Il Motorola A728 è Linux-based

Non c'è tutto ma c'è molto in questo ritrovato della tecnologia mobile pensato per chi cerca affidabilità nell'open source

Roma – Dopo la presentazione del Nokia 770 , palmare (ma privo di funzioni telefoniche) con sistema operativo Linux, ecco arrivare il risultato di Motorola nello sviluppo delle applicazioni del “pinguino”: il suo nome è A728 ed è un cellulare linux-based.

Con un design a conchiglia molto “pulito”, ha un display interno con risoluzione 320×240 pixel a 65.536 colori.

Il Motorola-Linux Tra le varie funzioni, spiccano (e suscitano un po’ di meraviglia) l’assenza della fotocamera digitale e del display esterno; tuttavia include il player MP3 e una gestione avanzata della messaggistica, che supporta gli MMS e pemette di gestire anche una casella di posta elettronica. Supporta inoltre i protocolli Java 2.0 e Wap e ha una memoria interna di 8 MB. Il peso è pari a 120 grammi.

Sul mercato asiatico, teatro commerciale del Motorola A728 prima di USA ed Europa, sarà venduto al prezzo di 370 dollari.

DB

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti