il Nexus 5 è realtà

Mountain View ha presentato la quinta versione dello smartphone di riferimento per l'universo androide. Sviluppato ancora con LG, migliorato sotto ogni aspetto, in vendita finalmente anche in Italia via Play Store
Mountain View ha presentato la quinta versione dello smartphone di riferimento per l'universo androide. Sviluppato ancora con LG, migliorato sotto ogni aspetto, in vendita finalmente anche in Italia via Play Store

Anche se era Halloween non c’erano certo le ragnatele sugli scaffali di Mountain View in questi giorni: Google era alle prese con il lancio di ben due novità il nuovo sistema operativo e il nuovo dispositivo di punta sviluppato insieme ad LG. Il Nexus 5, quello assolutamente previsto e anticipato dai rumors delle settimane appena trascorse.


Nexus 5 dovrebbe rappresentare un nuovo dispositivo “in grado di mostrare le più recenti innovazioni della piattaforma Android”, a partire dalle già presentate novità di Hangout, fino alla nuova interfaccia e al nuovo sistema operativo KitKat.

Dal punto di vista hardware le caratteristiche principali – come in gran parte anticipato – sono la maggiore sottigliezza, la maggiore velocità, la possibilità di connessione alla rete 4G/LTE ed un sistema WiFi integrato definito “ultra veloce” (un dualband 2.4G/5G). Nel dettaglio si tratta di un processore Qualcomm Snapdragon? 800 da 2.26 GHz, uno schermo Corning Gorilla Glass 3 Full HD da 5 pollici (445 ppi, 1920×1080), il tutto montato su un dispositivo che rispetto al suo predecessore è più grande, ma più leggero: alto 137,84 millimetri, largo 69,17mm, con uno spessore di 8,59 mm ed un peso di 130 grammi, esattamente come il Galaxy S4.

Per quanto riguarda la batteria Mountain View parla di una durata in standby fino a 300 ore, pari a 17 ore di conversazioni telefonica, oppure a 8,5 ore di connessione Internet attraverso WiFi o fino a 7 collegati in modalità LTE. Il dispositivo, inoltre, è dotato di una RAM da 2 GB, connessione Bluetooth 4.0 e NFC, nonché di un sistema integrato per la ricarica wireless. Dal punto di vista fotografico, poi, Nexus 5 è dotato di nuove lenti per la fotocamera che dovrebbero garantire scatti più brillanti e definiti e che secondo i primi osservatori avrebbe colmato il gap di LG su questo aspetto.

Tutto questo, in pratica, sembra equivalere il miglior dispositivo Android in circolazione: sia per le caratteristiche tecniche sia per la conseguente esperienza offerta agli utenti. Nelle statistiche prodotte relativamente all’esperienza legata ai giochi fatti girare sul dispositivo Nexus 5 appare il migliore tra i dispositivi Android e poco inferiore ad iPhone 5s.

Ottime sembrano anche le performance legate alla durata della batteria, grazie anche all’impiego di una nuova tecnologia Qualcomm QFE1100 (già impiegata da Samsung Galaxy Note 3) per il tracciamento del segnale che permette una gestione ottimizzata della connessione LTE.

Il dispositivo, disponibile con 16 o 32 GB di memoria interna, è acquistabile su Google Play in modalità sbloccata a partire da 349 euro .

Claudio Tamburrino

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti