Il notebook col proiettore dentro

Un dirigente taiwanese di HP ha rivelato che il colosso americano si preparerebbe a lanciare una serie di tablet PC e notebook con un mini-proiettore al posto della webcam

Roma – Pare che nel corso di quest’anno HP sia intenzionata ad introdurre sul mercato, quanto meno quello asiatico, tablet PC e notebook dotati di mini-proiettore integrato. A rivelarlo è un dirigente della filiale taiwanese di HP, Monty Wong, che a DigiTimes ha anche confidato come tali sistemi saranno prodotti in larga parte dal produttore taiwanese Quanta Computer.

Stando alla fonte asiatica, il mini-proiettore verrà montato sulla cornice superiore dello schermo, là dove generalmente si trova la webcam.

HP avrebbe in piano di lanciare anche diversi modelli di mini-proiettore stand alone, ossia acquistabili separatamente e utilizzabili con qualsiasi notebook.

DigiTimes fa notare che l’idea di integrare mini-proiettori nei portatili non sia nuova, ma la sua realizzazione è stata fino ad oggi ostacolata dai problemi di surriscaldamento del proiettore e dagli elevati costi.

Va ricordato come lo scorso agosto Nikon abbia lanciato la prima fotocamera digitale compatta con mini-proiettore integrato.

Alessandro Del Rosso

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • djechelon scrive:
    Le prime tre cifre
    ... non servono a nulla.Se la sottorete è di classe B o C, le prime tre cifre non identificano il provider o la rete. Vergogna FAPAV, avete fatto un'altra figura di **EMME**.Per chi non lo sapesse: se un IP è del tipo 15.0.0.1, la rete 15.0.0.8/8 è assegnata da ICANN a un singolo soggetto.Se l'indirizzo è tipo 143.225.0.1, la rete è 143.225.0.0/16, non 143.0.0.0/8Se l'indirizzo è del tipo 201.52.25.1, la rete a sua volta è 201.52.25.0/24 e nulla ha a che vedere ad esempio con 201.52.38.0Non ho letto l'articolo di Quintarelli ma immagino abbia dato anche lui validissime confutazioni alla teoria di FAPAV.2 a 0
  • ullala scrive:
    Quintarelli ha spiegato?
    Ah rega'!Ma se non lo diceva Quintarelli non si sapeva? Fatemi capire questo "meraviglioso" modo di dare le notizie, come dire: Io non mi assumo responsabilità, lo ha detto tizio! Posso capire (al limite ) se si tratta di questioni controverse, o tecnicamente molto complesse, si ricorre alla citazione dell' "esperto " di turno. .ma questo non e' proprio il caso. Pare proprio una inutile e poco simpatica piaggeria.
Chiudi i commenti