Il NYTimes pratica la censura geografica

Con una mossa a sorpresa l'autorevole quotidiano americano utilizza sistemi di geofiltering per impedire agli utenti britannici di accedere ad un articolo che riguarda le indagini in UK sul terrorismo. In rete cresce la delusione

Roma – “Su consiglio dei nostri legali, questo articolo non è disponibile ai lettori di nytimes.com in Gran Bretagna. Ciò perché la legge inglese proibisce la pubblicazione di informazioni pregiudizievoli relative ad imputati prima del processo”.

Con queste righe da ieri vengono accolti i lettori britannici del New York Times che volessero leggere un articolo che parla delle indagini anti-terrorismo in corso in UK. La clamorosa ed inedita auto-censura viene spiegata dagli editor del giornale, che raccontano come il sistema di gestione dell’advertising sul sito web sia stato utilizzato per “tener fuori” gli utenti inglesi individuandone gli IP di provenienza. “Non è mai una scelta facile negare un articolo ad un utente – dichiarano i responsabili del giornale – ma è preferibile a non pubblicare affatto l’articolo”. Il pezzo è stato cancellato anche dalle edizioni cartacee del quotidiano distribuite nel Regno Unito.

Le motivazioni
L’ articolo è un servizio decisamente approfondito e ricco di particolari sulle indagini anti-terroristiche condotte dagli investigatori britannici ed è proprio a causa della pubblicazione di certi dettagli dell’inchiesta che il NYTimes ha optato per la censura. Secondo George Freeman, uno dei legali di punta del giornale, “abbiamo a che fare con un paese che, sebbene non abbia un Primo Emendamento, dispone di una stampa libera, e la nostra posizione è che dobbiamo rispettare le leggi di quel paese”.

A convalidare la propria posizione, il quotidiano newyorkese ha pubblicato il parere di un giurista della Oxford University, Jonathan Zittrain, secondo cui la scelta del NYTimes è comprensibile: “Da molti anni c’è l’idea che la tecnologia possa creare suddivisioni geografiche di Internet, anche se possono non essere efficienti al 100 per cento, ma comunque sufficientemente efficaci. E si ha la sensazione che molti tribunali nel Mondo siano disposti a prendere in considerazione questi sforzi”.

I precedenti
Come osserva MSNBC la scelta del NYTimes ha dei precedenti, sebbene siano perlopiù legati a questioni economiche o di copyright: sono diverse le società che mettono in linea contenuti protetti di cui hanno l’esclusiva per un solo paese e che di conseguenza devono “proteggere” dalla visione di utenti di altri paesi.
Ma è la prima volta che un grande quotidiano occidentale ricorre a queste misure per impedire all’audience internet di un altro paese occidentale di leggere un articolo che riguarda proprio quel paese.

L'(in)efficienza dei filtri
Per quanto clamorosa, la censura imposta dal NYTimes non rappresenta una blindatura invalicabile. L’idea esplicitata proprio dal quotidiano newyorkese è infatti quella di dimostrare “buona volontà” più che di riuscire in un’impresa titanica quale il blocco della navigazione di tutti gli utenti UK.

Sistemi come Tor , tool di routing e proxy server, come segnala tra i tanti BoingBoing , sono facilmente utilizzabili per pervenire comunque a quell’articolo.
Non solo, ci sono testate inglesi, come il Daily Mail , che hanno già ripreso passi sostanziali del pezzo pubblicato dal NYTimes. Per non parlare dei molti blog che si sono fatti “ripetitori” di quell’articolo. Qualcuno peraltro dichiara di aver letto il pezzo accedendo da un computer inglese.

Le reazioni
Di quanto accaduto com’è comprensibile si dibatte moltissimo in rete.

Da noi, ad esempio, il noto giornalista Carlo Formenti parla di “esigenze della diplomazia internazionale”, per la diversa “visione” dei fatti presentata dal NYTimes rispetto a quella “dipinta” dalle autorità britanniche, esigenze che però, dopo la capitolazione delle grandi net company americane alla censura cinese, pongono di fronte “a un nuovo episodio di quel processo di balcanizzazione della Rete che rischia di ridisegnare la geografia di Internet in funzione degli interessi dei vari governi nazionali, con tanti saluti alle utopie sulla costruzione di uno spazio globale di libertà”.
Più secco l’editorialista di PI Massimo Mantellini che sul suo blog scrive : “Continuiamo con idiozie del genere e Internet puo’ anche chiudere bottega”.
Reporters titola “Il New York Times come Msn, Google e Yahoo!”. La questione è segnalata anche da Pandemia.

Ma pure all’estero la questione tiene banco e Freakonomics , dopo aver parlato a lungo dei contenuti del pezzo si chiede : “Non so abbastanza delle leggi britanniche, ma non posso credere che dicano questo. Secondo me questo solleva un’altra domanda: considerando le pesanti differenze tra come i processi futuri saranno raccontati dalla stampa americana e da quella britannica, in che modo i futuri articoli condizioneranno gli esiti dei processi?”

Una pesante confutazione della posizione del NYTimes è pubblicata da Villainous Company , secondo cui il giornale così facendo tradisce quanto più volte dichiarato sull’indipendenza e il ruolo della stampa mentre Recess Monkey sottolinea come una censura del genere non possa che stimolare la curiosità dei lettori tagliati fuori.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Pentaprisma?
    Pentaprisma o pentaspecchio? I mirini come sono? Quello della 350D era un tantino scarso e mi hanno detto che anche la D70 da questo punto di vista non era granche...Chissa' poi quando saranno disponibili sul mercato a prezzi abbordabili i sensori a pieno formato
  • Anonimo scrive:
    Sigma SD14
    stà per arrivare.se mantiene solo la metà di quello che promette :sbav:
    • Anonimo scrive:
      Re: Sigma SD14
      - Scritto da:
      stà per arrivare.
      se mantiene solo la metà di quello che prometteanche se mantenesse interamente quello che promette sarà (purtroppo) un fallimento: gli manca sopra la scritta "Canon" o "Nikon"...
      • Anonimo scrive:
        Re: Sigma SD14
        - Scritto da:
        - Scritto da:

        stà per arrivare.

        se mantiene solo la metà di quello che promette

        anche se mantenesse interamente quello che
        promette sarà (purtroppo) un fallimento: gli
        manca sopra la scritta "Canon" o
        "Nikon"...Quoto il purtroppo. E lo stesso rischio corrono altre ottime case come Olympus e Pentax (la k10D, o qualunque sara' il nome definitivo dovrebbe essere un ottimo strumento)
  • sciams scrive:
    Entry level??
    Beh 1300 euro per la Nikon non mi sembrano proprio entri level... costa quasi il doppio della D50 (che sta sugli 800 mi pare)
    • Anonimo scrive:
      Re: Entry level??
      Credo intendano professional entry level.Sono macchine che i professionisti (quelli da gruppo macchina + obiettivi da 10000 in su) usano come muletti per fare prove, o foto semplici semplici.
    • Larry scrive:
      Re: Entry level??
      - Scritto da: sciams
      Beh 1300 euro per la Nikon non mi sembrano
      proprio entri level... costa quasi il doppio
      della D50 (che sta sugli 800 mi
      pare)con 810 euro prendi la D50 + il 18-55 e il 55-200 Nikonil corpo macchina è poco sopra i 500 Eurola D80, a natale, la troverai sugli 850 euro solo corpo
      • Anonimo scrive:
        Re: Entry level??


        con 810 euro prendi la D50 + il 18-55 e il 55-200
        Nikon

        il corpo macchina è poco sopra i 500 Euro

        la D80, a natale, la troverai sugli 850 euro solo
        corpoA Milano non riesco a trovarla a meno di 699 con obiettivo 18-55. Dove l'hai trovata a 810 con i due obiettivi? In negozio o su internet?
        • Larry scrive:
          Re: Entry level??
          ì
          A Milano non riesco a trovarla a meno di 699 con
          obiettivo 18-55. Dove l'hai trovata a 810 con i
          due obiettivi? In negozio o su
          internet?
          qui: http://www.imagofoto.eu/ita/fa anche da negozio, te la vai a ritirare personalmente se ti va.
        • Anonimo scrive:
          Re: Entry level??
          - Scritto da:





          con 810 euro prendi la D50 + il 18-55 e il
          55-200

          Nikon



          il corpo macchina è poco sopra i 500 Euro



          la D80, a natale, la troverai sugli 850 euro
          solo

          corpo

          A Milano non riesco a trovarla a meno di 699 con
          obiettivo 18-55. Dove l'hai trovata a 810 con i
          due obiettivi? In negozio o su
          internet?
          qui cmq costa meno ancorahttp://www.ilfotoamatore.it/Scheda_Avanzata.asp?ID=2804&art=DF588
          • Larry scrive:
            Re: Entry level??
            - Scritto da:

            - Scritto da:









            con 810 euro prendi la D50 + il 18-55 e il

            55-200


            Nikon





            il corpo macchina è poco sopra i 500 Euro





            la D80, a natale, la troverai sugli 850 euro

            solo


            corpo



            A Milano non riesco a trovarla a meno di 699 con

            obiettivo 18-55. Dove l'hai trovata a 810 con i

            due obiettivi? In negozio o su

            internet?



            qui cmq costa meno ancora
            http://www.ilfotoamatore.it/Scheda_Avanzata.asp?IDnon mi pare proprio!
    • Anonimo scrive:
      Re: Entry level??
      - Scritto da: sciams
      Beh 1300 euro per la Nikon non mi sembrano
      proprio entri level... costa quasi il doppio
      della D50 (che sta sugli 800 mi
      pare)da d50 si può trovare on line anche sui 450+iva
  • Anonimo scrive:
    L'Olympus aveva già il dust cleaner
    Il modello E500 dell'Olympus ha già il pulitore di polvere a ultrasuoni sul sensore. E questa macchina è uscita mesi fa e costa molto meno. Spero che l'innovazione sia più sugli obiettivi che su Mpixel che ingombrano gli hard disk. Quelli della precedente EOS350D non è che fossero il massimo...
    • Anonimo scrive:
      Re: L'Olympus aveva già il dust cleaner
      inoltre l'Olympus mi pare abbia lo stabilizzatore sul sensore che ti rende praticamente tutti gli obiettivi stabilizzati.Dovrebbero farli tutti così.
      • framero2 scrive:
        Re: L'Olympus aveva già il dust cleaner
        - Scritto da:
        inoltre l'Olympus mi pare abbia lo
        stabilizzatore sul sensore che ti rende No. Questo ce lo ha la Sony Alpha.
    • winono scrive:
      Re: L'Olympus aveva già il dust cleaner
      - Scritto da:
      Il modello E500 dell'Olympus ha già il
      pulitore
      di polvere a ultrasuoni sul sensore.
      E questa macchina è uscita mesi fa e costa
      molto meno.Sì ma a 400 ISO ha già un rumore notevole, oggi come oggi non la comprerei se non a 200 Euro...
      • Anonimo scrive:
        Re: L'Olympus aveva già il dust cleaner
        - Scritto da: winono
        - Scritto da:

        Il modello E500 dell'Olympus ha già il

        pulitore

        di polvere a ultrasuoni sul sensore.

        E questa macchina è uscita mesi fa e costa

        molto meno.

        Sì ma a 400 ISO ha già un rumore notevole, oggi
        come oggi non la comprerei se non a 200
        Euro...
        Ne ha meno della d-70s mooolto meno!! e ha in dotazione ottiche decisamente più decenti (dotazioni base e non pro) ,vedremo le nuove ,per adesso le uniche che hanno poco rumore sono le canon.
        • winono scrive:
          Re: L'Olympus aveva già il dust cleaner


          Sì ma a 400 ISO ha già un rumore notevole,

          oggi come oggi non la comprerei
          Ne ha meno della d-70s mooolto meno!! Questa affermazione contrasta MOLTO con la mia esperienza diretta. La D70s, come la D70, non mi è mai piaciuta (se parliamo di sola qualità d'immagine preferisco di gran lunga la D50), ma a ISO 400 aveva un rumore accettabilissimo, cosa che non posso dire della E-500.
  • Anonimo scrive:
    ehm... piccolo particolare...
    Canon produce i CCD per Nikon...
    • Anonimo scrive:
      Re: ehm... piccolo particolare...
      - Scritto da:
      Canon produce i CCD per Nikon...fonte di questa notizia?
    • Anonimo scrive:
      Re: ehm... piccolo particolare...
      veramente falso,Canon fa solo CMOS per le proprie reflex,Nikon impiega CCD Sony ed in qualche raro caso ha usato CMOS (D2X 12Mp),prima di postare notizie false informatevi,philip
    • darkmavis scrive:
      Re: ehm... piccolo particolare...
      http://www.dpreview.com/reviews/specs/Nikon/nikon_d200.aspSensor type CCDClick for help Colour filter array RGBClick for help Sensor manufacturer Sony
    • Anonimo scrive:
      Re: ehm... piccolo particolare...
      I ccd Nikon sono Sony non Canon
  • Anonimo scrive:
    [OT] Kodak C650
    Ciao a tutti, scusate l'OT. Volevo sapere se qualcuno di voi conosce questa fotocamera. Vorrei acquistarla... Ne vale la pena di spendere 300Euro? Grazie 1000
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT] Kodak C650
      - Scritto da:
      Ciao a tutti, scusate l'OT. Volevo sapere se
      qualcuno di voi conosce questa fotocamera. Vorrei
      acquistarla... Ne vale la pena di spendere
      300Euro?


      Grazie 1000Beh... è una compattina, io fossi in te ci metterei un centinaio di euro in più e prenderei una Panasonic Lumix, che monta le ottiche Leica.http://images-eu.amazon.com/images/P/B0002W5OI4.03.LZZZZZZZ.jpgIo la uso come macchina "backup" ed è versatile e completa, puoi fare dalle macro ad 1cm dalla lente fino agli zoom a 435mm.
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT] Kodak C650
        ma la differenza di qualità si "vede" anche ad un occhio non esperto?
        • Anonimo scrive:
          Re: [OT] Kodak C650
          - Scritto da:
          ma la differenza di qualità si "vede" anche ad un
          occhio non
          esperto?Dipende che ci devi fare, se il tuo scopo è una macchina leggera da taschino, da portarsi sempre dietro, per le foto ricordo delle vacanze, degli amici, famiglia, ecc, qualsiasi compatta sui 2-300 euro va bene. Se vuoi fare qualcosa in più io andrei sulle Fujifilm sere S* non reflex o Panasonic Lumix serie FZ*, che sono un pò l'anello di congiunzione fra le compatte e le reflex, come qualità e funzioni, puoi fare foto in manuale, a priorità, puoi settare l'iso, ecc.Per es. il bello della Lumix è che è molto pratica, l'ottica è buona e hai un range da 35mm a 435mm, molto utile quando si è in giro perchè hai tutto in uno, fa anche brevi filmati.Una reflex è ingombrante, hai diversi obiettivi (a meno che non prendo in 18-200 a 750 euro), devi portarti la borsa dietro ecc.Le compatte di fascia bassa sono molto limitate, non puoi zoomare più di tanto, o per niente, non puoi scegliere le impostazioni, sono sempre troppo automatizzate, le ottiche non sono neanche di vetro, la maggior parte sono fatte di una specie di resina simil-vetro.La qualità delle foto si vede eccome fra le tre categorie, altro che! Ad occhio nudo.
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT] Kodak C650
      Ho controllato sul sito della kodak, dove però non ho trovato notizie, evidentemente il codice C650 è un codice valido solo in alcune nazioni.Comunque se devi prendere una fotocamera ti consiglio indubbiamente Canon e Nikon, la prima per è migliore per velocità e minor consumo energeetico, la seconda per la resa dei colori, comunque entrambe le macchine surclassano di gran lunga le altre fotocamere (parlando del mercato consumer, le reflex digitali sono un'altra cosa, ma vedendo alcune foto del modello da te segnalato direi che non è il genere che ti interessa)Personalmente ti consiglierei la Canon PowerShot A710 IS che monta anche uno stabilizzatore ottico d'immagine, il che per questo segmento di mercato è una cosa ancora rarissima.- Scritto da:
      Ciao a tutti, scusate l'OT. Volevo sapere se
      qualcuno di voi conosce questa fotocamera. Vorrei
      acquistarla... Ne vale la pena di spendere
      300Euro?


      Grazie 1000
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT] Kodak C650
        Quindi, secondo te è uno spreco di soldi prenderla? Sono indecoso se prendere una macchina compatta che costi poco e sia "buona" e una reflex digitale...
        • Anonimo scrive:
          Re: [OT] Kodak C650

          Quindi, secondo te è uno spreco di soldi
          prenderla? Sono indecoso se prendere una macchina
          compatta che costi poco e sia "buona" e una
          reflex
          digitale...questo devi deciderlo tu, tra i 2 tipo di fotocamere c'è una bella differenza come potenzialità e come costo, visto che in genere devvi comprarti almeno un paio di ottiche, il che significa girare con una borsa apposita, mentre una compatta te te la infili comodamente nel taschino di un giaccone.
        • Anonimo scrive:
          Re: [OT] Kodak C650
          - Scritto da:
          Quindi, secondo te è uno spreco di soldi
          prenderla? Sono indecoso se prendere una macchina
          compatta che costi poco e sia "buona" e una
          reflex
          digitale...Prima di comprarti una reflex studiati bene (se già non l'hai fatto)le basi della fotografia tradizionale, perchè ho visto più di una volta persone che spendono 1200 euro per farsi reflex + obiettivi + accessori e poi la usano in automatico in stile "punta e scatta", senza curare minimamente l'inquadratura, l'esposizione, la profondità di campo, ecc, tanto vale comprarsi una buona compatta che è più pratica ed economica.
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT] Kodak C650
        - Scritto da:

        Comunque se devi prendere una fotocamera ti
        consiglio indubbiamente Canon e Nikon
        [...] entrambe le macchine surclassano di gran
        lunga le altre fotocamere (parlando del mercato
        consumerAh, la potenza del marchio! ;)Vorrei dissentire, ma tant'è... ormai la gente comprerebbe Canon anche se iniziassero a fare gli obiettivi con i fondi di bottiglia...Ci sono Pentax, Fuji e Olympus che sono al livello o anche migliori di molte Canon e Nikon, e costano pure meno. E questo vale sia fra le compatte che nelle reflex entry level...Poi ci sono nomi come Panasonic che si stanno dando molto da fare e ottengono risultati.Insomma, non ci sono solo Canon e Nikon! :)
        • Anonimo scrive:
          Re: [OT] Kodak C650
          E le kodak le conosci? Mi sa che dovrò andare da un fotografo a farmi consigliare :(
          • avvelenato scrive:
            Re: [OT] Kodak C650
            - Scritto da:
            E le kodak le conosci? Mi sa che dovrò andare da
            un fotografo a farmi consigliare
            :(
            Le kodak ero rimasto che facevano gagare, non per la macchina fotografica in sé, ma perché hanno impostazioni di compressione troppo aggressive. Se supporta la modalità raw, e tu intendi usarla, non c'è problema, ma se non la supporta o vuoi foto con una compressione blanda, per non spender tanti soldi in memorie flash senza rinunciare troppo alla qualità, allora ti conviene prima vedere qualche prova.ah: se vuoi un consiglio, trovane una che non richiede software proprietario per scaricare le foto (semmai ti ritrovassi ad averne troppe, in vacanza, fai un salto ad un internet point e te le metti su di un cd o su di un lettore mp3 o una chiavetta usb o te le spedisci via internet!), io purtroppo ho una canon, carina e bellina ma 'sta cosa proprio non riesco a digerirla :@-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 01 settembre 2006 06.42-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Kodak C650

            ah: se vuoi un consiglio, trovane una che non
            richiede software proprietario per scaricare le
            foto (semmai ti ritrovassi ad averne troppe, in
            vacanza, fai un salto ad un internet point e te
            le metti su di un cd o su di un lettore mp3 o una
            chiavetta usb o te le spedisci via internet!), io
            purtroppo ho una canon, carina e bellina ma 'sta
            cosa proprio non riesco a digerirla
            :@Strano, non te la vede come disco rimovibile? Fin'ora ho avuto fotocamere Nikon, Fujifilm, Panasonic (mai Canon fin'ora) e tutte quante danno comunque la possibilità di scaricare come fosse una chiavetta usb, solo nikon mi fa girare un pò le scatole perchè non ha il formato RAW standard ma un proprio RAW proprietario che chiamano NEF (Nikon Electronic Film) che richiede l'istallazione dei propri software per poter leggere quei file, però se scatti in jpg alta qualità no problem proprio.
          • avvelenato scrive:
            Re: [OT] Kodak C650
            - Scritto da:


            ah: se vuoi un consiglio, trovane una che non

            richiede software proprietario per scaricare le

            foto (semmai ti ritrovassi ad averne troppe, in

            vacanza, fai un salto ad un internet point e te

            le metti su di un cd o su di un lettore mp3 o
            una

            chiavetta usb o te le spedisci via internet!),
            io

            purtroppo ho una canon, carina e bellina ma 'sta

            cosa proprio non riesco a digerirla

            :@

            Strano, non te la vede come disco rimovibile?
            Fin'ora ho avuto fotocamere Nikon, Fujifilm,
            Panasonic (mai Canon fin'ora) e tutte quante
            danno comunque la possibilità di scaricare come
            fosse una chiavetta usb, solo nikon mi fa girare
            un pò le scatole perchè non ha il formato RAW
            standard ma un proprio RAW proprietario che
            chiamano NEF (Nikon Electronic Film) che richiede
            l'istallazione dei propri software per poter
            leggere quei file, però se scatti in jpg alta
            qualità no problem
            proprio.
            la canon iis sticazzi che ho io no purtroppo.ma tanto a breve ne ciapo una nuova e questa la sbologno alla mia sorella.cmq canon da questo punto di vista s'è fatta una pessima fama su di me, anche la stampante multifunzione mp750, driver proprietari va bé, ci credo, ma che facciano cagare non mi sta mica bene... quanto odio il bloatware.
        • Anonimo scrive:
          Re: [OT] Kodak C650

          Ah, la potenza del marchio! ;)La potenza del marchio non conta nulla in questo caso, fatti un giro su http://www.steves-digicams.com/diginews.html o su un sito simile e confronta le foto fatte con moltissime macchine di diverse marche e ti accorgerai che le marche non sono tutte uguali.Ho consigliato la Canon perché è un'ottima macchina e la conosco, non perché ho visto la publicità su qualche cartellone, anche perché per trovare la PowerShot A710IS bisognerà aspettare ancora un mesetto prima di trovarla nei negozi.
        • Anonimo scrive:
          Re: [OT] Kodak C650
          - Scritto da:
          - Scritto da:



          Comunque se devi prendere una fotocamera ti

          consiglio indubbiamente Canon e Nikon

          [...] entrambe le macchine surclassano di gran

          lunga le altre fotocamere (parlando del mercato

          consumer

          Ah, la potenza del marchio! ;)
          Vorrei dissentire, ma tant'è... ormai la gente
          comprerebbe Canon anche se iniziassero a fare gli
          obiettivi con i fondi di
          bottiglia...
          Ci sono Pentax, Fuji e Olympus che sono al
          livello o anche migliori di molte Canon e Nikon,E' vero, io volevo comprarmi l'ultima Olympus che ha il doppio sistema di inquadratura sia dal mirino che dal display, però che me ne facevo dei miei 3 obiettivi nikon che avevo già da molti anni? Molte marche sono ottime, però intorno a Nikon e Canon girano molti più accessori, usato, è più facile riutilizzare obiettivi, scambiarli con un altro. Quando compri una marca poco diffusa ti trovi a spender soldi da zero e non sai quando e se potrai rivendere, riutilizzare o recuperare il materiale.
  • darkmavis scrive:
    Accensione in 0.2 sec
    Anche la 350D si accende in 0.2 sec, non è una novita della 400D
    • Anonimo scrive:
      Re: Accensione in 0.2 sec
      - Scritto da: darkmavis
      Anche la 350D si accende in 0.2 sec, non è una
      novita della
      400Ddove hai letto che questa caratteristica sia stata persentata per la prima volta da canon su questo modello?c'è scritto che la nuova fotocamera ha questa caratteristica.non ci hai detto che il processore digicII è giàs tato usato su una grande quqantità di altre fotocamere canon.come mai?non ci hai detto nemmeno che altre fotocamere usano lo stesso innesto e gli stessi obiettivi, come mai?non ci hai detto nemmenoc che il display è identico a questo o a quello, come mai?e il sistema di pulizia? dai, niente da dire su quello?
      • darkmavis scrive:
        Re: Accensione in 0.2 sec
        Sei un troll o altro?Ho solo speficiato che l'accensione è di 0.2 sec anche sulla 350D, mentre leggendo l'articolo su PI viene detta come una nuova feature.
        • Anonimo scrive:
          Re: Accensione in 0.2 sec
          Darkmavis ha ragione. La dicitura "La nuova fotocamera ha un avvio quasi istantaneo (0,2 secondi)" sembra che prima non accadesse. Io ho una Nikon D50 e anch'essa ha un tempo di accensione pressochè istantaneo (0.2 secondi per accenderla e poi almeno 2 secondi per punatre e scattare alla cavolo.... :p): la macchina è veloce, poi il collo di bottiglia lo fa il fotografo...
          • darkmavis scrive:
            Re: Accensione in 0.2 sec
            Giusto per dare conferma a quello che ho detto, dal sito canon c'è scritto"...e pronta a scattare, offre 3 fotogrammi al secondo, raffiche di 14 fotogrammi e solo 0,2 secondi come tempo di avvio. Il potente processore DIGIC II, ereditato dalle fotocamere professionali..."http://www.canon.it/For_Home/Product_Finder/Cameras/Digital_SLR/EOS_350D/index.asp?ComponentID=270585&SourcePageID=164046#1
  • Anonimo scrive:
    [leggermente OT] 10 mpx! su Marte...
    ok, sono ambiti completamente diversi...ma ogni volta che leggo di macchinette fotografiche con questo numero di Megapixel, mi viene sempre da riflettere su come su Marte spirit & opportunity (che funzionano circa ancora!) abbiano (tra le 9 a bordo ad ognuno) solo 1 Megapixel...eppure le foto hanno una qualità incredibile![img]http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/f/ff/Sol582A_P2299_L456-A590R1_br.jpg/800px-Sol582A_P2299_L456-A590R1_br.jpg[/img] (certo, con 800Mega$ si possono permettere quasto ed altro)
    • Anonimo scrive:
      Re: [leggermente OT] 10 mpx! su Marte...
      - Scritto da:
      eppure le foto hanno una qualità incredibile!Le foto a "megarisoluzione" sono il risultato di un collage di foto multiple, non si tratta di un solo scatto.... ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: [leggermente OT] 10 mpx! su Marte...
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        eppure le foto hanno una qualità incredibile!

        Le foto a "megarisoluzione" sono il risultato di
        un collage di foto multiple, non si tratta di un
        solo scatto....
        ;)si, lo so...però foto come questahttp://photojournal.jpl.nasa.gov/catalog/PIA08528sono addirittura ritagliate da una più grande (il ccd è da 1024x1024x12bit)...da quel che so io il trucco stà nella dimensione del ccd, che arriva a 1cm per lato (invece che i pochi mm delle 3.2mp)...quindi l'errore di quantizzazione è (ovviamente) più basso.inoltre, ogni ottica costa come la mia macchina...e ogni rover ne ha due, per le foto stereoscopiche (e la per correzione delle immagini)...quelle si che sono macchinette digitali! ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: [leggermente OT] 10 mpx! su Marte...
      - Scritto da:
      ok, sono ambiti completamente diversi...
      ma ogni volta che leggo di macchinette
      fotografiche con questo numero di Megapixel, mi
      viene sempre da riflettere su come su Marte
      spirit & opportunity (che funzionano circa
      ancora!) abbiano (tra le 9 a bordo ad ognuno)
      solo 1
      Megapixel...
      eppure le foto hanno una qualità incredibile!http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thum
      (certo, con 800Mega$ si possono permettere
      quasto ed
      altro) sono anni che chi produce il processore foveon prova a spiegare questa cosa...ma tutti si sono fissati sui megapixel tanto quanto tutti si fissarono sui megahertzè un po' fare a chi ce l'ha più lungo, non importa se poi hai la forza di pomparci dentro il sangue necessario allo scopo primario...
    • Anonimo scrive:
      Re: [leggermente OT] 10 mpx! su Marte...
      - Scritto da:
      ok, sono ambiti completamente diversi...
      ma ogni volta che leggo di macchinette
      fotografiche con questo numero di Megapixel, mi
      viene sempre da riflettere su come su Marte
      spirit & opportunity (che funzionano circa
      ancora!) abbiano (tra le 9 a bordo ad ognuno)
      solo 1
      Megapixel...
      eppure le foto hanno una qualità incredibile!a parte che le mega immagini di marte sono fatte da centinaia di scatti diversi, la grandezza dell'immagine che produce il sensore non influisce per niente sulla qualità della foto, ma ci vuole l'ottica buona e luminosa, è un pò colpa dei media che inculcano concetti errati per indurre i consumatori a fare la corsa all'ultimo mp, ti ricordo che una delle più riuscite macchine digitali della nikon (che non mi ricordo il modello ora) aveva "solo" 4mp, ma con le giuste ottiche faceva foto a dir poco eccezionali.
  • Anonimo scrive:
    E....
    ...chi me le sa raffrontare con la nuova Sony da 10 MPx e un modello della Olympus simile?Per stare sui 900 - 1000 quale consigliate?Vanno tutte con la compact flash o anche con le SD?Grazie
    • The Raptus scrive:
      Re: Consigli per gli acquisti ...
      L'importante è se hai già una reflex a pellicola: così ti tieni buoni gli obiettivi.io avevo una nikon ed ho da due anni una D70.Non lasciarti incantare dai soliti Mpix (per altro tutti =)!Da nikonista cercherò di nn essere di parte ...Ricorda che il corpo macchina non fa la foto: l'importante sono gli obiettivi. Su questi Nikon ha semrpe avuto un qlc in più, ma solo esperti (e grandi fotografi!9 possono notarlo, quindi ... fai tu.Le ottiche Canon sono le più veloci in autofocus, e con la stabilizzazione (che oggi ha anche Nikon) non costano un patrimonio (nikon è inavvicinabile!).Nikon ha un migliore controllo sulla luce. Io ai tempi nn mi interessavo di foto sportive (necessario un autofocus veloce!) quindi ...Sony ha preso in eredità le ottiche della (.. perdonami: mi sfugge il nome!) che non hanno molto da invidiare alle concorrenti.Ha un ottimo sistema di pulizia del sensore CCD (che vendo a Nikon!) ed un sistema integrato di stabilizzazione, che secondo me vale la differenza anche di 200 euri su 1000 di corpo: qualunque obiettivo te lo stabilizza e la spesa non cambia!Sapessi quante foto sono mosse! E non che Photosciop che tenga, la butti!Fregatene di SD o CF: ho trovato una CF 2Gb veloce a 60 euri. Se hai già una SD .. pazienza!Leggiti qualche rivista prima di fare acquisti avventati, un paiodi mesi ma soprattutto cerca qualche amico fotografo che non sia di parte!... Io cmq preferisco sempre la pellicola!Auguri-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 31 agosto 2006 08.50-----------------------------------------------------------
      • Anonimo scrive:
        Re: Consigli per gli acquisti ...
        - Scritto da: The Raptus
        L'importante è se hai già una reflex a pellicola:
        così ti tieni buoni gli
        obiettivi.
        io avevo una nikon ed ho da due anni una D70.Anche io ho fatto così, avevo una Nikon F60 con 3 obiettivi, tutti compatibili con le reflex digitali, così ho comprato una D50 e mi trovo ottimamente.Inoltre frequento un gruppi di amici appassionati di foto e di digitali ne girano parecchie, prima di comprarla abbiamo fatto il raffronto usando le stesse ottiche su macchine diverse, D50, D70s, D200, scattando in formato NEF, è venuto fuori che le immagini finali sono pressochè della stessa qualità a parte la differenza di dimensioni, questo prova che la differenza la fa l'ottica e il sensore registra solamente quel che gli arriva.Essendo abituato poi ad un uso manuale, o al massimo a priorità di diaframma o velocità di scatto, ho deciso di prendere la D50 che per me va alla grande.
        Non lasciarti incantare dai soliti Mpix (per
        altro tutti
        =)!

        Da nikonista cercherò di nn essere di parte ...

        Ricorda che il corpo macchina non fa la foto:
        l'importante sono gli obiettivi.Confermo, infatti una delle digitali Nikon più riuscite (non mi ricordo il modello ora) aveva il sensore da 4mp ed ancora adesso è insuperata.Le dimensioni delle immagini è importante solamente nel caso in cui uno debba fare stampe parecchio grandi, per esempio 50x70cm o 70x100cm, allora avere un'immagine 10mp e una 6mp fa differenza. Ma per tutti gli altri casi non cambia nulla.Comunque io consiglierei in questo momento l'acquisto di una D50 kit con il 18-55, che è una lente multiuso da portarsi in giro ecc, e poi comprare obiettivi Sigma compatibili che costano poco e sono buoni. Invece se uno punta sulla massima qualità e versatilità allora può andare sulla D80 con il 18-200VR, ma si ritroverà a spendere intorno ai 1800 euro.
        • Anonimo scrive:
          Re: Consigli per gli acquisti ...
          - Scritto da:

          - Scritto da: The Raptus

          L'importante è se hai già una reflex a
          pellicola:

          così ti tieni buoni gli

          obiettivi.

          io avevo una nikon ed ho da due anni una D70.


          Anche io ho fatto così, avevo una Nikon F60 con 3
          obiettivi, tutti compatibili con le reflex
          digitali, così ho comprato una D50 e mi trovo
          ottimamente.

          Inoltre frequento un gruppi di amici
          appassionati di foto e di digitali ne girano
          parecchie, prima di comprarla abbiamo fatto il
          raffronto usando le stesse ottiche su macchine
          diverse, D50, D70s, D200, scattando in formato
          NEF, è venuto fuori che le immagini finali sono
          pressochè della stessa qualità a parte la
          differenza di dimensioni, questo prova che la
          differenza la fa l'ottica e il sensore registra
          solamente quel che gli
          arriva.io però poi ho provato la 5D e la storia è cambiata completamente.le dimensioni poi sono i megapixel... e questo significa ingrandimenti! non è poco! puoi scattare senza inquadrare e lavorare di crop con più disinvoltura, senza problemi!

          l'importante sono gli obiettivi.


          Confermo, infatti una delle digitali Nikon più
          riuscite (non mi ricordo il modello ora) aveva il
          sensore da 4mp ed ancora adesso è
          insuperata.insuperata in che?
          Le dimensioni delle immagini è importante
          solamente nel caso in cui uno debba fare stampe
          parecchio grandi, per esempio 50x70cm o 70x100cm,si, ovvio, ma non dimentichiamo il crop... in molte situazioni non puoi stare a inquadrare, punti al centro e scattie per ricomporre l'inquadratura e ritagliare senza perdita eccessiva ti servono i megapixel
          allora avere un'immagine 10mp e una 6mp fa
          differenza. Ma per tutti gli altri casi non
          cambia
          nulla.anche l'incisione cambia visibilmente, non dimentichiamolo ; ovvio che se non c'è sotto l'obiettivo, non ci sono santi che tengano
          Comunque io consiglierei in questo momento
          l'acquisto di una D50 kit con il 18-55, che è una
          lente multiuso da portarsi in giro ecc, e poi
          comprare obiettivi Sigma compatibili che costano
          poco e sono buoni. io sconsiglio, invece.DIPENDE da quali sigma prendi.e da quanto velocemente affini le tue esigenze e il tuo gusto.io sono parito con due sigma che coprivano tutto il campo "normale" (un 18-50 e un 55-200) ... ma col tempo li ho trovati sempre più insufficienti, poco luminosi, barcollanti, rumorosi, poco fluidi al tatto e scattosiovvio, se inizi, fai bene a fare cosìe poi costano, cavolo quanto costano!!!!! :Oson mutui!! ^____^ad ogni modo ci sono caratteristiche come la velocità di memorizzazione che non sono trascurabili.Se scatti spesso, continuamente (non necessariamente a raffica) come ad una manifestazione o spettacolo pubblico, in certi casi potresti trovarti a smadonnare perchè la macchina resta indietro.certo, oggi non credo succeda più con una macchina nata dopo il 2004
          Invece se uno punta sulla
          massima qualità e versatilità allora può andare
          sulla D80 con il 18-200VR, ma si ritroverà a
          spendere intorno ai 1800
          euro.tra corpo e obiettivi, come minimo:)e poi le borse, i filtri, batterie di riserva, schede aggiuntive...ahahahahha DIABBBBoooooooooolicooooooo @^
          • Anonimo scrive:
            Re: Consigli per gli acquisti ...

            le dimensioni poi sono i megapixel... e questo
            significa ingrandimenti! non è poco! Appunto avevo detto che ad uno interessa la stampa di grandi dimensioni avere più mp aiuta.
            puoi
            scattare senza inquadrare e lavorare di crop con
            più disinvoltura, senza
            problemi!Beh... in teoria un buon fotografo dovrebbe già fare la foto originale con una buona composizione ;) Se hai l'occhi allenato i crop da fare sono pochissimi o solamente nel caso di foto fatte ad oggetti veloci eccSecondo me (e parlo in generale) l'abitudine di dire: "faccio la foto come capita poi tanto la taglio a piacimento", è sbagliata.Sarà che io vengo dalla pellicola, ho diverse migliaia di diapositive - e la diapositiva di certo non la puoi ritagliare a piacimento, l'inquadratura deve essere buona da subito, e altre migliaia di stampe, anche quando sono passato al digitale non ho praticamente mai ritagliato immagini se non in casi particolari.
            si, ovvio, ma non dimentichiamo il crop... in
            molte situazioni non puoi stare a inquadrare,
            punti al centro e
            scattiPer esempio? L'unico caso che mi viene in mente è la fotografia sportiva, moto, auto, bici, corse, ecc...
            e per ricomporre l'inquadratura e ritagliare
            senza perdita eccessiva ti servono i
            megapixelQuesto è vero, ma vedi sopra.

            allora avere un'immagine 10mp e una 6mp fa

            differenza. Ma per tutti gli altri casi non

            cambia

            nulla.

            anche l'incisione cambia visibilmente, non
            dimentichiamolo ; ovvio che se non c'è sotto
            l'obiettivo, non ci sono santi che tenganoche intendi per incisione?




            Comunque io consiglierei in questo momento

            l'acquisto di una D50 kit con il 18-55, che è
            una

            lente multiuso da portarsi in giro ecc, e poi

            comprare obiettivi Sigma compatibili che costano

            poco e sono buoni.

            io sconsiglio, invece.
            DIPENDE da quali sigma prendi.
            e da quanto velocemente affini le tue esigenze e
            il tuo
            gusto.Per un discorso entry level è un'ottima soluzione, fai sempre in tempo a rivenderli su ebay e comprare attrezzatura più prestigiosa ed elaborata.
            e poi costano, cavolo quanto costano!!!!! :O
            son mutui!! ^____^lascia perdere :s fosse per comprare obiettivi, macchine e accessori uno dilapiderebbe qualsiasi patrimonio, se ti prende la malattia è finita :D
            ad ogni modo ci sono caratteristiche come la
            velocità di memorizzazione che non sono
            trascurabili.

            Se scatti spesso, continuamente (non
            necessariamente a raffica) come ad una
            manifestazione o spettacolo pubblico, in certi
            casi potresti trovarti a smadonnare perchè la
            macchina resta
            indietro.Capisco, ma è un'esigenza di nicchia, per esempio la mia D50 può scattare fino a 9 fotografie a raffica che finiscono nel buffer, e poi vengono salvate, ma basta aspettare pochi secondi che il buffer è già vuoto.
            e poi le borse, i filtri, batterie di riserva,
            schede
            aggiuntive...


            ahahahahha DIABBBBoooooooooolicooooooo @^Non ne parliamo proprio :D Era meglio quando avevo la Ricoh meccanica anni 70, a telemetro e obiettivo 50mm fisso :D (che era un'ottima macchina per giunta)
          • Anonimo scrive:
            Re: Consigli per gli acquisti ...

            io però poi ho provato la 5D e la storia è
            cambiata
            completamente.Ci credo! Se spendi 3000 euro per un corpo macchina, e poi ci metti qualche obiettivo da 1000-1500 euro l'uno, ci macherebbe che non fa foto eccezionali. Se spendi la stessa cifra con Nikon o qualsiasi altra marca avrai sempre risultati eccezionali.
      • Anonimo scrive:
        Re: Consigli per gli acquisti ...
        - Scritto da: The Raptus
        Sony ha preso in eredità le ottiche della (..
        perdonami: mi sfugge il nome!) che non hanno
        molto da invidiare alle
        concorrenti.Minolta ed io ho un buon 28-70 2.8 fisso che gradirei riesumare ;)
        • Anonimo scrive:
          Re: Consigli per gli acquisti ...
          - Scritto da:

          - Scritto da: The Raptus

          Sony ha preso in eredità le ottiche della (..

          perdonami: mi sfugge il nome!) che non hanno

          molto da invidiare alle

          concorrenti.

          Minolta ed io ho un buon 28-70 2.8 fisso che
          gradirei riesumare
          ;)Però considera che il 28-70 diventerà, per il fattore 1,5x dei ccd, un 42-105, quindi non sarà più un grandangolo. Anche io avevo un 28-80 Nikkor e ho dovuto lo stesso prendere un 18-55, che è in realtà un 27-82.
          • Anonimo scrive:
            Re: Consigli per gli acquisti ...
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da: The Raptus


            Sony ha preso in eredità le ottiche della (..


            perdonami: mi sfugge il nome!) che non hanno


            molto da invidiare alle


            concorrenti.



            Minolta ed io ho un buon 28-70 2.8 fisso che

            gradirei riesumare

            ;)

            Però considera che il 28-70 diventerà, per il
            fattore 1,5x dei ccd, un 42-105, quindi non sarà
            più un grandangolo. Anche io avevo un 28-80
            Nikkor e ho dovuto lo stesso prendere un 18-55,
            che è in realtà un
            27-82.aspetta che nikon , come canon, arrivi al sensore pieno e poi godrai come un mandrillo capobranco
          • Anonimo scrive:
            Re: Consigli per gli acquisti ...
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da: The Raptus



            Sony ha preso in eredità le ottiche della
            (..



            perdonami: mi sfugge il nome!) che non hanno



            molto da invidiare alle



            concorrenti.





            Minolta ed io ho un buon 28-70 2.8 fisso che


            gradirei riesumare


            ;)



            Però considera che il 28-70 diventerà, per il

            fattore 1,5x dei ccd, un 42-105, quindi non sarà

            più un grandangolo. Anche io avevo un 28-80

            Nikkor e ho dovuto lo stesso prendere un 18-55,

            che è in realtà un

            27-82.

            aspetta che nikon , come canon, arrivi al sensore
            pieno e poi godrai come un mandrillo
            capobrancoE come un verro no?
          • Larry scrive:
            Re: Consigli per gli acquisti ...
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da: The Raptus



            Sony ha preso in eredità le ottiche della
            (..



            perdonami: mi sfugge il nome!) che non hanno



            molto da invidiare alle



            concorrenti.





            Minolta ed io ho un buon 28-70 2.8 fisso che


            gradirei riesumare


            ;)



            Però considera che il 28-70 diventerà, per il

            fattore 1,5x dei ccd, un 42-105, quindi non sarà

            più un grandangolo. Anche io avevo un 28-80

            Nikkor e ho dovuto lo stesso prendere un 18-55,

            che è in realtà un

            27-82.

            aspetta che nikon , come canon, arrivi al sensore
            pieno e poi godrai come un mandrillo
            capobrancoe perchè dovrebbe fare un sensore 24x36, con tutti i problemi che un CCD di quella misura che si porta dietro?
          • Anonimo scrive:
            Re: Consigli per gli acquisti ...
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da: The Raptus



            Sony ha preso in eredità le ottiche della
            (..



            perdonami: mi sfugge il nome!) che non hanno



            molto da invidiare alle



            concorrenti.





            Minolta ed io ho un buon 28-70 2.8 fisso che


            gradirei riesumare


            ;)



            Però considera che il 28-70 diventerà, per il

            fattore 1,5x dei ccd, un 42-105, quindi non sarà

            più un grandangolo. Anche io avevo un 28-80

            Nikkor e ho dovuto lo stesso prendere un 18-55,

            che è in realtà un

            27-82.

            aspetta che nikon , come canon, arrivi al sensore
            pieno e poi godrai come un mandrillo
            capobrancoLOL (rotfl)Si però uno mica sta lì a cambiare macchina ogni volta che esce un nuovo modello, poi già me l'immagino la prima digitale formato 35mm che costerà un occhio della testa... nel frattempo campa cavallo...
          • Anonimo scrive:
            Re: Consigli per gli acquisti ...
            - Scritto da:
            Si però uno mica sta lì a cambiare macchina ogni
            volta che esce un nuovo modello, poi già me
            l'immagino la prima digitale formato 35mm che
            costerà un occhio della testa... nel frattempo
            campa
            cavallo...Ci sono già da un pezzo, non sono entry level, ma ci sono
          • Larry scrive:
            Re: Consigli per gli acquisti ...
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Si però uno mica sta lì a cambiare macchina ogni

            volta che esce un nuovo modello, poi già me

            l'immagino la prima digitale formato 35mm che

            costerà un occhio della testa... nel frattempo

            campa

            cavallo...
            Ci sono già da un pezzo, non sono entry level, ma
            ci
            sonoE non lo saranno mai, un sensore grande il doppio costa il doppio, quindi le entry-level saranno sempre in formato DX
        • Anonimo scrive:
          Re: Consigli per gli acquisti ...
          - Scritto da:

          - Scritto da: The Raptus

          Sony ha preso in eredità le ottiche della (..

          perdonami: mi sfugge il nome!) che non hanno

          molto da invidiare alle

          concorrenti.

          Minolta ed io ho un buon 28-70 2.8 fisso che
          gradirei riesumare
          ;)io senza autofocus non vivo :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Consigli per gli acquisti ...
            - Scritto da:

            Minolta ed io ho un buon 28-70 2.8 fisso che

            gradirei riesumare

            ;)

            io senza autofocus non vivo :)Ma dici che lo prederei?
      • Anonimo scrive:
        Re: Consigli per gli acquisti ...
        - Scritto da: The Raptus
        L'importante è se hai già una reflex a pellicola:
        così ti tieni buoni gli
        obiettivi.
        io avevo una nikon ed ho da due anni una D70.
        Non lasciarti incantare dai soliti Mpix (per
        altro tutti
        =)!

        Da nikonista cercherò di nn essere di parte ...

        Ricorda che il corpo macchina non fa la foto:
        l'importante sono gli obiettivi. Su questi Nikon
        ha semrpe avuto un qlc in più, ma solo esperti (e
        grandi fotografi!9 possono notarlo, quindi ...
        fai
        tu.e poi dipende dalla foto.se fai foto da studio conta, se fai reportage conti tu e MOLTO POCO la qualità dell'immagine... certo, meglio... ma qualche giorno fa mi sono visto una mostra con le foto di un famoso fotografo che ha lavorato per tutti gli anni 50 fino ad oggi ... bianco e nero, quasi sempre sgranatissimo... ma il valore della foto è innegabile.quindi dipende da tante cose.oggi per canon trovo un 50 con F 1.0 !!! 1, ci rendiamo conto? Eppure sicuramente per avere questo compromesso avrò meno incisione... ma se ho BISOGNO di quella luce, io so che a effe 1, magari a 3200 (e so che la nikon 200D scatta anche a 6400) , sono sicuro che la mia foto ce l'avrò.sarà un po' sfuocata, un po' sgranata, piena di rumore... però DIPENDE da che foto èse invece mi serve velocità di raffica e inseguimento... le scelte saranno altre e il corpo conta, il costo conta, i megapixel contano (ovvero meglio averne meno ma buoni, vedi la 1D , se non erro)
        Le ottiche Canon sono le più veloci in autofocus,
        e con la stabilizzazione (che oggi ha anche
        Nikon) non costano un patrimonio (nikon è
        inavvicinabile!).però ricordiamoci (e questo mi cruccia non poco) che Sony alpha oggi ha la stabilizzazione DI SERIE sul corpo macchina... questo significa avere 30 anni di ottiche konica-minolta TUTTE già stabilizzate... ovviamente perdi l'autofocus su quelle vecchie... ma su quelle nuove non compri obiettivi stabilizzati... perchè la macchina lo è giàsu questo però non ho visto comparazioni: meglio corpo o meglio obiettivo stabilizzato?BOH!!!!
        Nikon ha un migliore controllo sulla luce. ovvero?(...)
        Sony ha preso in eredità le ottiche della (..
        perdonami: mi sfugge il nome!) che non hanno
        molto da invidiare alle
        concorrenti.konica-minolta se non erro
        Ha un ottimo sistema di pulizia del sensore CCD
        (che vendo a Nikon!) ed un sistema integrato di
        stabilizzazione, che secondo me vale la
        differenza anche di 200 euri su 1000 di corpo:
        qualunque obiettivo te lo stabilizza e la spesa
        non
        cambia!sob, sigh!!! mi stai ammazzando :(io sono Canonista ;)però 'sta cosa di Sony mi sta incuriosendo non poco
        Sapessi quante foto sono mosse! E non che
        Photosciop che tenga, la
        butti!regola n.1 : mai spaventarsi a buttare
        Fregatene di SD o CF: ho trovato una CF 2Gb
        veloce a 60 euri. Se hai già una SD ..
        pazienza!concordo con The Raptus
        Leggiti qualche rivista prima di fare acquisti
        avventati, un paiodi mesi ma soprattutto cerca
        qualche amico fotografo che non sia di
        parte!hahaha :) esiste? ;-)
        ... Io cmq preferisco sempre la pellicola!io un giorno passerò a pellicola, quando sarò pronto :):: IPSE ::
        • Anonimo scrive:
          Re: Consigli per gli acquisti ...

          e poi dipende dalla foto.... e dal fotografo ;)Conosco molta gente che prendono le reflex più performanti e poi non sanno cos'è la lunghezza focale, profondità di campo, ecc, non hanno la benchè minima conoscenza della fotografia seppur basilare e necessaria nell'uso delle reflex.Al contrario ci sono artisti che hanno sempre lavorato con le macchine meccaniche a telemetro, completamente manuali, facendo dei capolavori della fotografia mondiale.Ricordo che anni fa comprai un libro fotografico di National Geographic e c'era una foto molto bella di una bambina che saltava in un campo di grano, che diventò la copertina di qualcosa che non ricordo, e l'autore la fece con una di quelle usa e getta a fuoco fisso!L'attrezzatura conta relativamente o almeno fino ad un certo punto, l'importante è l'occhio e il tempismo di chi scatta.Una Nikon D200 con una lente da 3000 euro non fa un ottimo fotografo.
        • The Raptus scrive:
          Il controllo della luce per Nikon
          Il sistema di misurazioned ella lice Nikon è sempra stato il migliore:Significa che riiesce a misurare la giusta quantità di luce, ovviamnete in situazioni critichem non certo la foto all'aperto degli amici o la bionda in toples sul bagnasciuga ( ... io per quella ho un perisocpio :-) ) I sistemi di flash nikon sono i migliori, consentendo l'uso di più flash ti garantiscono risulatti impeccabili.In caso di digitale questopuò contare un po' meno: vedi subito (o quasi) se è venuto quello che volevi o meno, e rifai magari schiarendo con un colpo di flash, con un pannello (!) oppure fai un cntroluce voluto. COn la pellicola, conuna dia con latitudine di posa praticamente inesistente ... Auguri!
    • Anonimo scrive:
      Re: E....
      - Scritto da:
      ...chi me le sa raffrontare con la nuova Sony da
      10 MPx e un modello della Olympus
      simile?

      Per stare sui 900 - 1000 quale consigliate?

      Vanno tutte con la compact flash o anche con le
      SD?

      Graziewww.dpreview.com
    • Anonimo scrive:
      Re: E....
      - Scritto da:
      ...chi me le sa raffrontare con la nuova Sony da
      10 MPx e un modello della Olympus
      simile?

      Per stare sui 900 - 1000 quale consigliate?Non trascurerei Pentax, sia con la *ist DL che con le nuove K100/K110D.A detta di molti, a parità di prezzo con Canon/Nikon nel settore reflex entry level Pentax offre un corpo macchina meglio costruito (meno plasticoso) e soprattutto l'obiettivo fornito di serie è di qualità migliore rispetto a quelli che offrono gli altri.
    • framero2 scrive:
      Re: E....
      Leggi la recensione della Sony su www.nadir.it
  • Anonimo scrive:
    Canon EOS Integrated Cleaning System
    http://www.youtube.com/watch?v=_P8_LNmpFSc&eurl=
    • Anonimo scrive:
      Re: Canon EOS Integrated Cleaning System
      - Scritto da:
      http://www.youtube.com/watch?v=_P8_LNmpFSc&eurl=utile!
      • Anonimo scrive:
        Re: Canon EOS Integrated Cleaning System
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        http://www.youtube.com/watch?v=_P8_LNmpFSc&eurl=

        utile!porcalapaletta.ma ce l'ha solo la 400?la 5D non ce l'ha? devo controllare.comunque c'è anche l'aggeggio-bomboletta che pulisce usando l'effetto venturi, per tutti gli altri! :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Canon EOS Integrated Cleaning System
      - Scritto da:
      http://www.youtube.com/watch?v=_P8_LNmpFSc&eurl=nell'esempio si vede il sistema di puntamento della 20D... vuol dire che la 400D ha sempre i punti AE a losanga? io li trovo estremamente utili e ben piazzati
Chiudi i commenti