Il pedoporno è parassita

Secondo una ricerca di IWF, i contenuti online più o meno sessualmente espliciti sono spesso preda di siti terzi. E' necessario, dicono i responsabili dello studio, che gli adolescenti siano consapevoli rispetto all'uso della Rete

Roma – I minori che trasferiscono in Rete contenuti personali sessualmente espliciti potrebbero perdere il controllo della gestione di tale materiale: lo dice uno studio dell’Internet Watch Foundation (IWF), secondo cui l’88 per cento di foto e video generati dagli stessi giovanissimi netizen vengono prelevati dalla collocazione originaria per essere pubblicati su altri siti.

I risultati della ricerca supporteranno l’azione di difesa e prevenzione condotta dallo UK Safer Internet Centre – organismo co-fondato dalla Commissione Europea in partnership con Childnet International, South West Grid for Learning e Internet Watch Foundation – al fine di educare bambini e giovani all’uso coretto e sicuro di Internet .

Lo studio in questione è stato avviato per appurare quanti autoscatti o fotografie dai contenuti pruriginosi realizzate con il consenso dei soggetti coinvolti fossero online, scoprendo che gran parte del materiale intercettato è stato preda di utenti adulti che lo hanno spostato su altri domini . Questi siti “parassiti”, avvertono i responsabili del monitoraggio, sono spesso creati con l’unico scopo di offrire immagini e video sessualmente espliciti i cui protagonisti sono minori.

Quanto ai numeri , dei 12.224 contenuti tra immagini (7.147) e clip (5.077) analizzate su 68 diversi siti Web, 10.776 comparivano anche su siti “parassiti”. Solamente in 14 circostanze i ricercatori non sono stati in grado di determinare se si trattasse di un sito parassita. I dati sono stati raccolti nel mese di settembre 2012.

“Questa ricerca fornisce indicazioni preoccupanti sul numero di foto e video presenti su Internet in cui sono coinvolti minori in pose e atti sessualmente espliciti”, ha commentato Susie Hargreaves, CEO di IWF . “Lo studio ha inoltre sottolineato – spiega Hargreaves – la rilevanza della questione relativa al controllo dello stesso materiale, poiché non basta semplicemente rimuoverlo dai siti parassiti una volta che è stato scovato”. Il capo di IWF, dunque, pone l’accento sulla consapevolezza circa l’uso della Rete che i giovani utenti dimostrano di non avere: deve essere chiaro che una volta caricati online, i contenuti potrebbero non essere mai più cancellati completamente .

Per questo motivo, le organizzazioni impegnate nella tutela dell’infanzia, avvisano sulla pericolosità di pratiche controverse come il sexting , che molto spesso prevede lo scambio di immagini e filmati dai contenuti compromettenti. Sulla questione, è intervenuto anche Will Gardner, direttore dello UK Safer Internet Centre presso Childnet, secondo il quale il ruolo dell’educazione e del dialogo con gli adolescenti è centrale nel costruire una consapevolezza solida sulle possibili conseguenze che potrebbero sopraggiungere con la condivisione di contenuti che ci si potrebbe pentire di aver catturato.

Cristina Sciannamblo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Nostradamus scrive:
    calendario maya
    Tanto finirà tutto il 21/12. :'(:'(:'(:'(:'(
    • Leguleio scrive:
      Re: calendario maya
      - Scritto da: Nostradamus
      Tanto finirà tutto il 21/12. :'(:'(:'(:'(:'(È vero. A dicembre 2012 non ci sarà più nemmeno iRoby.
  • 123 scrive:
    LHC: 1, Vecchia rinXXXXXXXXta: 0
    scommetto che la tizia ascolta Radio Maria.
  • Albert H. scrive:
    Donna inutile
    Visto che ha tanto paura della ricerca spero che, per coerenza, viva in una caverna piuttosto che godere delle comodita' del progresso.
  • massimo1940 scrive:
    In Italia il giudice l'avrebbe fermato
    Ovviamente usando il solito perito che usa i fondi di caffé, perché la scienza è una cosa oscura.Certo viene in mente subito la sentenza dell'Aquila. Ma anche sentenze meno tragiche, ma altrettanto "bizzarre", come quella del giudice del Nord Est che per oscurare un sito offensivo ha fatto bloccare il numero IP del server: così è riuscito a bloccare qualche centinaio di siti che erano nello stesso server. Quello che più stupisce in questo caso è che il giudice non sia stato invitato a dare le dimissioni o a pagare i danni gravi: invece una settimana dopo si stava ancora discutendo di tutti questi siti bloccati.
    • Surak 2.0 scrive:
      Re: In Italia il giudice l'avrebbe fermato
      - Scritto da: massimo1940
      Quello che più stupisce in questo caso è che il
      giudice non sia stato invitato a dare le
      dimissioni o a pagare i danni gravi: invece una
      settimana dopo si stava ancora discutendo di
      tutti questi siti
      bloccati.Perchè ci sono intoccabili ancora più intoccabili degli intoccabili.Se un giudice è cretino, e ce ne sono, pottrà fare qualcunque danno senza colpa appellandosi alla propria libertà di giudizio
    • pippo75 scrive:
      Re: In Italia il giudice l'avrebbe fermato
      - Scritto da: massimo1940
      Ovviamente usando il solito perito che usa i
      fondi di caffé, perché la scienza è una cosa
      oscura.In Italia prima ci voleva- commissione- seconda commissione- protesta di piazza- fermo per 1 anno- terza commissione- commissione parlamentare- commissione giudiziaria- rinvio a giudizio di qualcuno- arresto- vari gradi di giudizio- critiche alla polizia- penalizzazione, rifai il giro da capo senza passare dal via.- se tutto va bene vendi il tutto ad un paese estero, solo che i soldi invece di prenderli li dai e gli paghi pure le spese.- compri eventuali risultati utili.- magari facciamo un referendum che deve abrogare o vietare qualcosa ma fatto in modo vago( sia chiaro, molto vago ).
  • iRoby scrive:
    Cose più pericolose
    Ma perché prendersela con l'esperimento (per altro stupido) alla ricerca di qualcosa di tanto inutile, dato che l'universo è virtuale e "bohmiano"?Ci sono esperimenti molto più pericolosi che si stanno facendo a danno dell'umanità.Le onde elettromagnetiche di cellulari e wifi/wimax sono il più grande esperimento a danno dell'umanità, poiché non si è mai studiato bene e a lungo cosa comporta l'esposizione continua a quelle frequenze.Poi ci sono gli esperimenti nucleari sotterranei, con i neutroni.Si dice che stiano alterando la struttura della crosta terrestre.E gli esperimenti meteorologici con le onde EMF, che però tutti i governi continuano a negare.E gli esperimenti genetici sulle popolazioni africane attraverso i vaccini.
    • fox82i scrive:
      Re: Cose più pericolose
      Basta solo discutere dei diserbanti per capire che solo questi sono un danno irreparabile per l'uomo e per la natura
    • shevathas scrive:
      Re: Cose più pericolose
      - Scritto da: iRoby
      Ma perché prendersela con l'esperimento (per
      altro stupido) alla ricerca di qualcosa di tanto
      inutile, dato che l'universo è virtuale e
      "bohmiano"?

      Ci sono esperimenti molto più pericolosi che si
      stanno facendo a danno
      dell'umanità.
      Le onde elettromagnetiche di cellulari e
      wifi/wimax sono il più grande esperimento a danno
      dell'umanità, poiché non si è mai studiato bene e
      a lungo cosa comporta l'esposizione continua a
      quelle
      frequenze.

      Poi ci sono gli esperimenti nucleari sotterranei,
      con i
      neutroni.
      Si dice che stiano alterando la struttura della
      crosta
      terrestre.

      E gli esperimenti meteorologici con le onde EMF,
      che però tutti i governi continuano a
      negare.

      E gli esperimenti genetici sulle popolazioni
      africane attraverso i
      vaccini.ma guarda cosa combinano gli oscuri nazipedoterrosatanisti illuminati...
      • Guybrush scrive:
        Re: Cose più pericolose
        - Scritto da: shevathas
        ma guarda cosa combinano gli oscuri
        nazipedoterrosatanisti
        illuminati...Mannò, è tutto un complotto pluto giudaico massonicohttp://www.linkiesta.it/sites/default/files/imagecache/scala_940/uploads/potd/15%20novembre%202011/Pluto-giudaico-massonico-300x216.jpg(e' per ridere eh?)GT
        • shevathas scrive:
          Re: Cose più pericolose
          - Scritto da: Guybrush
          - Scritto da: shevathas


          ma guarda cosa combinano gli oscuri

          nazipedoterrosatanisti

          illuminati...
          Mannò, è tutto un complotto pluto giudaico
          massonico
          http://www.linkiesta.it/sites/default/files/imagec
          (ROTFL)
        • Ozymandias scrive:
          Re: Cose più pericolose
          - Scritto da: Guybrush
          Mannò, è tutto un complotto pluto giudaicopluto intendi quello di Topolino ?
      • collione scrive:
        Re: Cose più pericolose
        però è vero che sulle emissioni EM dei dispositivi mobili non sono mai state fatte ricerche estensive e di lungo periodoaldilà delle cosprirazioni, questi sono dati di fattoidem si può dire per gli OGM, mai testati secondo i protocolli medici in vigore ( le regole le hanno stabilite loro, eh!?! )penso sia ormai lampante che i capitalisti passerebbero sui cadaveri delle loro madri, pur di far soldi e questo non mi tranquillizza per niente
        • devnull scrive:
          Re: Cose più pericolose
          "Ricerche estensive e di lungo periodo" è esattamente quello che si sta facendo adesso.Per inciso, dopo 20 anni di adozione di massa del cellulare e relative ricerche su milioni di utilizzatori, l'unica "evidenza" che si è trovata è un aumento di incidenza del tumore al cervello di qualche millesimo di punto percentuale, e di cui non si sa ancora dire se sia dovuto agli EMF, al calore, allo stress o altro.Statisticamente parlando, se dopo 20 anni e miliardi di utilizzatori di ogni età e ceto sociale non salta fuori una relazione misurabile, o non c'è nessuna relazione o la stessa è talmente fiebile da essere trascurabile all'atto pratico.
          • fred scrive:
            Re: Cose più pericolose
            Il Cnr ha pubblicato un rapporto non molto edificante la scorsa primavera, purtroppo non se ne parla.Suggerisco a tutti di andarlo a cercare, leggerlo e prendere le dovute precauzioni.
          • collione scrive:
            Re: Cose più pericolose
            interessantee da quando prima si diffonde la tecnologia e poi si fanno ricerche sul suo impatto su larga scala?se le aziende farmaceutiche agissero allo stesso modo, saremmo tutti morti a quest'ora
          • Ozymandias scrive:
            Re: Cose più pericolose
            - Scritto da: collione
            interessante

            e da quando prima si diffonde la tecnologia e poi
            si fanno ricerche sul suo impatto su larga
            scala?

            se le aziende farmaceutiche agissero allo stesso
            modo, saremmo tutti morti a
            quest'oraLe aziende farmaceutiche agiscono proprio a questo modo. Una volta passati i test di legge per l'autorizzazione al commercio, il farmaco viene monitorato nel tempo su grandi numeri. Casi recenti sono quelli del Teldane (antiistaminico ritirato) e del nimesulide (principio attivo dell'Aulin che in alcuni paesi è stato ritirato, in altri è sottoposto a restrizioni).E comunque, siamo ancora vivi...
          • dudem scrive:
            Re: Cose più pericolose
            Sai chi ha inventato l'eroina, ad esempio?
    • Sery69 scrive:
      Re: Cose più pericolose
      - Scritto da: iRoby
      Ma perché prendersela con l'esperimento (per
      altro stupido) alla ricerca di qualcosa di tanto
      inutile, dato che l'universo è virtuale e
      "bohmiano"?

      Ci sono esperimenti molto più pericolosi che si
      stanno facendo a danno
      dell'umanità.
      Le onde elettromagnetiche di cellulari e
      wifi/wimax sono il più grande esperimento a danno
      dell'umanità, poiché non si è mai studiato bene e
      a lungo cosa comporta l'esposizione continua a
      quelle
      frequenze.

      Poi ci sono gli esperimenti nucleari sotterranei,
      con i
      neutroni.
      Si dice che stiano alterando la struttura della
      crosta
      terrestre.

      E gli esperimenti meteorologici con le onde EMF,
      che però tutti i governi continuano a
      negare.

      E gli esperimenti genetici sulle popolazioni
      africane attraverso i
      vaccini.si ma c'è molto di peggio:per esempio, nessuno che pensa a tutte quelle povere marmotte schivizzate costrette a incartare cioccolata tutto il giorno!!!!
    • Reptilian scrive:
      Re: Cose più pericolose
      - Scritto da: iRoby
      Ma perché prendersela con l'esperimento (per
      altro stupido) alla ricerca di qualcosa di tanto
      inutile, dato che l'universo è virtuale e
      "bohmiano"?
      Se sveli un'altra delle nostre verità sarai quaxato.
    • Talking Head scrive:
      Re: Cose più pericolose
      Come mai non citi le scie chimiche, il signoraggio e la terra piatta?Non si può essere choosy con le cospirazioni, o tutte o nessuna.
      • toto scrive:
        Re: Cose più pericolose
        Tu non sai a chi ti rivolgi. Questo è il grande iRoby. Lui è pieno di proprietà immobiliari ed ha avuto donne in tutto il mondo. E' un guru nei settori piu' disparati, l'amministrazione linux, le medicine alternative e le cospirazioni internazionali, tra le tante.
        • Leguleio scrive:
          Re: Cose più pericolose
          - Scritto da: toto
          Tu non sai a chi ti rivolgi. Questo è il grande
          iRoby. Lui è pieno di proprietà immobiliari ed ha
          avuto donne in tutto il mondo. E' un guru nei
          settori piu' disparati, l'amministrazione linux,
          le medicine alternative e le cospirazioni
          internazionali, tra le
          tante.E la nuova teoria monetaria, non dimenticare.
          • tucumcari scrive:
            Re: Cose più pericolose
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: toto

            Tu non sai a chi ti rivolgi. Questo è il
            grande

            iRoby. Lui è pieno di proprietà immobiliari
            ed
            ha

            avuto donne in tutto il mondo. E' un guru nei

            settori piu' disparati, l'amministrazione
            linux,

            le medicine alternative e le cospirazioni

            internazionali, tra le

            tante.

            E la nuova teoria monetaria, non dimenticare.eh? boh? questa mi manca.....(newbie)
      • iRoby scrive:
        Re: Cose più pericolose
        Azzo c'entrano signoraggio e scie chimiche.Per le scie chimiche c'è da dire che ancora nessun governo è venuto fuori per lo meno a smentire con una ricerca seria. La smentita la fanno solo debunker e persone qualsiasi senza che si siano messi su un aereo a raccogliere campioni, farli analizzare e pubblicare i risultati in un'azione controllata dall'opinione pubblica. O semplicemente far scendere un aereo che emette le scie considerate anomale, e portarci una delegazione di persone e giornalisti a guardarci dentro se è realmente un tanker o un comune aereo civile/militare in volo normale.Mai fatto una cosa del genere, nessun governo... Eppure basterebbe una cosa del genere per zittire tutto ciò che si è creato intorno al fenomeno, che ormai muove e spreca un mare di risorse.Il Signoraggio è un errore tecnico di valutazione sul valore nominale della moneta, che fanno i signoraggisti.È un problema reale quando la moneta è emessa da una banca privata, è inconsistente quando è emessa come moneta sovrana.Perché il denaro di per se non ha alcun valore. Lo acquisisce quando diviene metro di misura dell'operosità umana e dei beni da questo prodotti.
        • shevathas scrive:
          Re: Cose più pericolose
          se per quello nessun governo ha dimostrato che i pinguini fanno maturare le banane.
          • mr_caos scrive:
            Re: Cose più pericolose
            Questa non l'avevo mai sentita ma mi sembra una teoria interessante. Corro a informarmi, ci sarà sicuramente un blog di qualche luminare che tratta il tema.
          • Ozymandias scrive:
            Re: Cose più pericolose
            - Scritto da: shevathas
            se per quello nessun governo ha dimostrato che i
            pinguini fanno maturare le banane.(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • iRoby scrive:
            Re: Cose più pericolose
            Ma i pinguini e le banane non sono diventati un fenomeno sociale e mediatico enorme come le scie chimiche.Basterebbe un solo governo che faccia ufficialmente ciò che ho scritto, per far sparire immediatamente tutto il fenomeno delle scie chimiche. Perché non si fa?
          • shevathas scrive:
            Re: Cose più pericolose
            - Scritto da: iRoby
            Ma i pinguini e le banane non sono diventati un
            fenomeno sociale e mediatico enorme come le scie
            chimiche.

            Basterebbe un solo governo che faccia
            ufficialmente ciò che ho scritto, per far sparire
            immediatamente tutto il fenomeno delle scie
            chimiche. Perché non si
            fa?per lo stesso motivo per il quale non puoi dimostrare che gli asini non volano.
          • panda rossa scrive:
            Re: Cose più pericolose
            - Scritto da: shevathas
            - Scritto da: iRoby

            Ma i pinguini e le banane non sono diventati
            un

            fenomeno sociale e mediatico enorme come le
            scie

            chimiche.



            Basterebbe un solo governo che faccia

            ufficialmente ciò che ho scritto, per far
            sparire

            immediatamente tutto il fenomeno delle scie

            chimiche. Perché non si

            fa?

            per lo stesso motivo per il quale non puoi
            dimostrare che gli asini non
            volano.Gli asini volano!Almeno una volta l'anno a Empoli (FI).http://www.volodelciuco.it/blog/storia-del-volo/
      • collione scrive:
        Re: Cose più pericolose
        aldilà di tutto, ha giusto citato un'ipotesi sulla struttura dell'universola settimana scorsa alcuni fisici di alto calibro si sono riuniti per progettare un'esperimento che dimostrasse o confutasse la teoria secondo cui l'universo è olograficocome vedi la vera scienza non consiste nel credere "per fede" a tutto ciò che è scritto su un libropurtroppo gli itagliani non lo capiranno mai e per questo gli ammerricani saranno sempre 30 anni avanti
    • devnull scrive:
      Re: Cose più pericolose
      Non ho capito quella dell'universo virtuale! E nemmeno gli esperimenti nucleari sotterranei "con i neutroni"? Me le spiegheresti?Onde EMF? E che lunghezza d'onda è? Onde estremamente medie? Di certo scrivendo "onde" con EMF non intenderai ElectroMagnetic Field, perchè è un errore talmente grossolano da far sorridere. O magari non sai una cippa di nulla sull'argomento e parli per sentito dire sui vari blog delle verità nascoste ai più?
    • fred scrive:
      Re: Cose più pericolose
      - Scritto da: iRoby
      Ma perché prendersela con l'esperimento (per
      altro stupido)E' grazie a stupidi esperimenti del passato se adesso abbiamo tablet ipertecnologici, banda larga a casa, strumenti medicali ultramoderni e tutto il resto che ci circonda, inclusa l'energia elettrica.L'esperimento serve a capire se stiamo andando nella giusta direzione.
      Le onde elettromagnetiche di cellulari e
      wifi/wimax sono il più grande esperimento a danno
      dell'umanità, poiché non si è mai studiato bene e
      a lungo cosa comporta l'esposizione continua a
      quelle frequenze.Il rapporto del cnr rilasciato la primavera scorsa (forse il primo documento ufficiale) e' talmente allucinante che non se ne parla e nessuno fa nulla; sembra scomparso. fra le parti piu' interessanti:Gli effetti dei cellulari si vedono fino a 30 anni di distanza dal loro uso e possono essere molto gravi, ovvero compaiono dopo molto tempo.Si raccomanda l'abbassamento del limite di esposizione media giornaliera ai campi elettrici a oltre 0,5 volts/mq, ma il limite di 5 durante l'estate 2011 e' stato alzato per legge a 8 volts/mq.
      Poi ci sono gli esperimenti nucleari sotterranei,
      con i neutroni.Forse parli dei neutrini? faranno male?Ogni secondo che passa (60 secondi = 1 minuto) il tuo corpo e' attraversato da 50 miliardi di neutrini che arrivano dal sole, ma forse la memoria mi tradisce e sono 50MILA miliardi; anche di notte.
      Si dice che stiano alterando la struttura della
      crosta terrestre.La crosta terrestre si altera da sola da 4,5 miliardi di anni sotto la spinta del mantello (e del nucleo) originando forze che sono fuori dalla nostra concezione; il terremoto del Kansai ha generato un'energia pari a 10 volte l'arsenale nucleare terrestre muovendo di 9 metri una striscia di roccia di roccia di dimensione 150x40x30 km.
      E gli esperimenti meteorologici con le onde EMF,
      che però tutti i governi continuano a negare.Questa e' la prima che sento, vedro' di documentarmi.
    • Davidoff scrive:
      Re: Cose più pericolose
      I Rettiliani .. I RETTILIANIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIMa basta con queste idiozie, c'è gente che si fa il mazzo a studiare cose che la sola idea di tentare di capirle mi causa l'emicrania ed una manipolo sempre più ampio di boccaloni a cui internet ha dato un megafono che continuano ad elargire idiozie.Wifi e tecnologie wireless vengono usate perché sono pratiche. Punto. Se qualcuno tace su eventuali rischi (TI RIPETO SE) di certo non lo fa perchè rettiliano del NWO ma per mero interesse economico.Esperimenti con fasci di neutroni sotterranei che modificano in modo significativo. Nel tempo di un peto o di un rutto il sole ci spara contro ben più robba di quanta noi ne siamo riusciti a produrre per anni
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: Cose più pericolose
      - Scritto da: iRoby
      Ma perché prendersela con l'esperimento (per
      altro stupido) alla ricerca di qualcosa di tanto
      inutile, dato che l'universo è virtuale e
      "bohmiano"?
      Come fai a sapere una cosa del genere? Te l'ha rivelato il Prodigioso Spaghetto Volante?
      Ci sono esperimenti molto più pericolosi che si
      stanno facendo a danno
      dell'umanità.
      Le onde elettromagnetiche di cellulari e
      wifi/wimax sono il più grande esperimento a danno
      dell'umanità, poiché non si è mai studiato bene e
      a lungo cosa comporta l'esposizione continua a
      quelle
      frequenze.

      Poi ci sono gli esperimenti nucleari sotterranei,
      con i
      neutroni.
      Si dice che stiano alterando la struttura della
      crosta
      terrestre.Chi lo dice? Le talpe?
      • iRoby scrive:
        Re: Cose più pericolose
        - Scritto da: uno qualsiasi

        inutile, dato che l'universo è virtuale e

        "bohmiano"?



        Come fai a sapere una cosa del genere? Te l'ha
        rivelato il Prodigioso Spaghetto Volante?http://it.wikipedia.org/wiki/Interpretazione_di_Bohmhttp://it.wikipedia.org/wiki/Esperimento_sulla_correlazione_quantistica#Esperimento_sulla_correlazione_quantistica
    • prova123 scrive:
      Re: Cose più pericolose
      - Scritto da: iRoby
      E gli esperimenti genetici sulle popolazioni
      africane attraverso i
      vaccini.ed aggiungerei quelli fatti con gli"alimenti superenergetici" per i bambini che vivono nei paesi soggetti a carestie.
      • iRoby scrive:
        Re: Cose più pericolose
        Il fluoro!È ufficiale che abbassa il QI:http://www.nexusedizioni.it/apri/Argomenti/Medicina-e-salute/IL-FLUORO-ABBASSA-IL-QI/E i farmaci testati a doppio cieco con placebo non dichiarato.Nel 2008 l'80% dei farmaci nei test non è stato dichiarato che placebo era quello dei test a doppio cieco. Ciò dovrebbe invalidare tutte le ricerche e ritirarli dal commercio. Sono ancora lì.
        • Gen. Jack D. Ripper scrive:
          Re: Cose più pericolose
          - Scritto da: iRoby
          Il fluoro!
          la fluorocontaminazione è forse il piano più mostruoso che i comunisti abbiano mai concepito ai nostri danni
          • iRoby scrive:
            Re: Cose più pericolose
            Che centrano i comunisti?A qualsiasi governo e corporation interessano individui stupidi e mansueti come li rende il fluoro...
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Cose più pericolose
            LOL!Guarda meglio il nick... se non ti basta, usa google.
  • fox82i scrive:
    L'itagliano questo sconosciuto
    OT inutile .... mea culpa-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 23 ottobre 2012 10.57-----------------------------------------------------------
  • Leguleio scrive:
    Consola...
    Consola sapere che quelli che pensano che quasi ogni grande laboratorio di fisica o di chimica abbia come scopo l'Apocalisse non siano solo in Italia. Almeno una è a Münster, un tempo chiamata Monaco di Vestfalia, Germania. Consola un po' meno pensare che in Italia qualche pubblico ministero e GIP avrebbe prestato ascolto ai deliri della donna. :-/
    • Edoardo Volpi Kellermann scrive:
      Re: Consola...
      - Scritto da: Leguleio
      Consola sapere che quelli che pensano che quasi
      ogni grande laboratorio di fisica o di chimica
      abbia come scopo l'Apocalisse non siano solo in
      Italia. Almeno una è a Münster, un tempo chiamata
      Monaco di Vestfalia, Germania.


      Consola un po' meno pensare che in Italia qualche
      pubblico ministero e GIP avrebbe prestato ascolto
      ai deliri della donna.
      :-/E della sentenza sul terremoto dell'Aquila che ne diciamo? L'oscurantismo di questo Paese batte gli altri perché è a livello istituzionale!
      • Stefano scrive:
        Re: Consola...

        E della sentenza sul terremoto dell'Aquila che ne
        diciamo? L'oscurantismo di questo Paese batte gli
        altri perché è a livello
        istituzionale!Ne diciamo che non è sbagliata.Se non sbaglio è stato contannato il fatto che invece di dire "date le conoscenze scientifiche attuali sui terremoti non siamo in grado di prevedere nulla con certezza" è stato detto "state in casa, non ci sarà certamente nessun terremoto"Sono state quindi fatte delle previsioni non basandosi su leggi fisiche ma sulla convenienza del momento.La questione è ben diversa rispetto a quella del CERN
        • Leguleio scrive:
          Re: Consola...
          - Scritto da: Stefano

          E della sentenza sul terremoto dell'Aquila che
          ne

          diciamo? L'oscurantismo di questo Paese batte
          gli

          altri perché è a livello

          istituzionale!

          Ne diciamo che non è sbagliata.

          Se non sbaglio è stato contannato il fatto che
          invece di dire "date le conoscenze scientifiche
          attuali sui terremoti non siamo in grado di
          prevedere nulla con certezza" è stato detto
          "state in casa, non ci sarà certamente nessun
          terremoto"

          Sono state quindi fatte delle previsioni non
          basandosi su leggi fisiche ma sulla convenienza
          del
          momento.Io aspetto di leggere la sentenza, ma temo che alla fine il succo di quest'orrore sarà che la commissione Grandi Rischi doveva prevedere qualcosina. Per fortuna esiste l'appello.
        • shevathas scrive:
          Re: Consola...
          - Scritto da: Stefano

          E della sentenza sul terremoto dell'Aquila che
          ne

          diciamo? L'oscurantismo di questo Paese batte
          gli

          altri perché è a livello

          istituzionale!

          Ne diciamo che non è sbagliata.

          Se non sbaglio è stato contannato il fatto che
          invece di dire "date le conoscenze scientifiche
          attuali sui terremoti non siamo in grado di
          prevedere nulla con certezza" è stato detto
          "state in casa, non ci sarà certamente nessun
          terremoto"
          in giappone consigliano di stare in casa durante i terremoti visto che si è più al sicuro che in strada, dove c'è il rischio di caduta calcinacci. La causa dei morti non è quello che ha detto la CGR, sono le case che son crollate. E son crollate perché non rispettavano le norme antisismiche. La responsabilità della CGR per i morti del terremoto è la stessa che ha l'ANAS nel caso qualcuno completamente ciucco e con le gomme lisce si schiantasse.
          Sono state quindi fatte delle previsioni non
          basandosi su leggi fisiche ma sulla convenienza
          del
          momento.

          La questione è ben diversa rispetto a quella del
          CERN
          • FDG scrive:
            Re: Consola...
            - Scritto da: shevathas
            in giappone consigliano di stare in casa durante
            i terremoti visto che si è più al sicuro che in
            strada, dove c'è il rischio di caduta calcinacci.Forse con le case giapponesi.
            La causa dei morti non è quello che ha detto la
            CGR, sono le case che son crollate.L'hai detto.
            E son crollate perché non rispettavano le norme
            antisismiche.Decisamente un problema peggiore.
          • shevathas scrive:
            Re: Consola...
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da: shevathas


            in giappone consigliano di stare in casa
            durante

            i terremoti visto che si è più al sicuro che
            in

            strada, dove c'è il rischio di caduta
            calcinacci.

            Forse con le case giapponesi.precisiamo meglio allora: in italia dovresti andare in campagna e non sostare in strada, il rischio di ferite e di rimanerci per la caduta di calcinacci è lo stesso del rimanere in casa. tanto per rendere l'idea: [img]http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/6/64/Emergenza_Terremoto_Abruzzo_2009_-_12.jpg[/img]
          • Stefano scrive:
            Re: Consola...

            in giappone consigliano di stare in casa durante
            i terremoti visto che si è più al sicuro che in
            strada, dove c'è il rischio di caduta calcinacci.Non vorrai mica paragonare le case giapponesi con quelle italiane !La è giustissimo dire: state in casa.Qui da noi è più giusto dire: controllate come è costruita casa vostra ese siete sicuri del fatto vostro, state in casa altrimenti è meglio una bella tenda in giardino.
            La causa dei morti non è quello che ha detto la
            CGR, sono le case che son crollate. E son
            crollate perché non rispettavano le norme
            antisismiche.Appunto, come moltissime case italiane.
            La responsabilità della CGR per i
            morti del terremoto è la stessa che ha l'ANAS nel
            caso qualcuno completamente ciucco e con le gomme
            lisce si schiantasse.Vero se l'ANAS dicesse: non vi preoccupate delle vostre gomme, anche se sono lisce le nostre strade sono sicurissime.
          • shevathas scrive:
            Re: Consola...

            se siete sicuri del fatto vostro, state in casa
            altrimenti è meglio una bella tenda in
            giardino.
            se avete un giardino abbastanza grande da stare a distanza di sicurezza dagli edifici. Non è che quando crollano si afflosciano come soufle' malriusciti.
            Vero se l'ANAS dicesse: non vi preoccupate delle
            vostre gomme, anche se sono lisce le nostre
            strade sono
            sicurissime.Cosa che l'anas non ha detto, al più avrà affermato che le strade sono state costruite a norma per il drenaggio. Ma questo non significa che se le affronti con gomme slick a forte velocità non fai acquaplaning. Ma è più facile prendersela con l'anas e l'aeronautica militare che ammettere di essere stati incoscienti.
          • Stefano scrive:
            Re: Consola...

            se avete un giardino abbastanza grande da stare a
            distanza di sicurezza dagli edifici. Non è che
            quando crollano si afflosciano come soufle'
            malriusciti.Certamente.

            Vero se l'ANAS dicesse: non vi preoccupate

            delle

            vostre gomme, anche se sono lisce le nostre

            strade sono

            sicurissime.

            Cosa che l'anas non ha detto,Appunto.Nel caso in esame invece è stato detto: "state tranquilli non ci sarànessun terremoto".E' questo il punto !|Dovevano dire "non sappiamo cosa succederà" e invece hanno detto "non succederà nulla".
          • shevathas scrive:
            Re: Consola...



            Nel caso in esame invece è stato detto: "state
            tranquilli non ci
            sarà
            nessun terremoto".
            veramente hanno detto che generalmente sciami di quel tipo non sono conclusi da eventi forti, ma che non si poteva escludere totalmente.E infatti: <i
            Si sa che le sequenze sismiche avvengono spesso nelle regioni sismicamente attive, la maggior parte delle volte senza concludersi con una scossa significativa. In Italia ne abbiamo contate oltre 120 dal 2008 al 2010, e solo in un caso, quello di lAquila, la sequenza è stata seguita da un forte terremoto. Ma, proprio in Abruzzo, un altro studio recente ha mostrato che soltanto nel XX secolo ci sono state 23 sequenze, otto delle quali in prossimità di LAquila.(...)In un recente articolo di Nicola Nosengo sul terremoto a LAquila (Scienziati a proXXXXX, LEspresso del 29/12/2011) viene espressa questa tesi, attraverso le parole di Tom Jordan, un noto sismologo americano, direttore del Southern California Earthquake Center (SCEC). Secondo Jordan le probabilità di accadimento di un terremoto in Abruzzo il 30 marzo, dopo la scossa di magnitudo 4, erano aumentate notevolmente, arrivando a una su mille, dice Jordan. Anzitutto ciò equivale a dire che cera il 99,9% delle probabilità che non accadesse nulla. Poi Jordan non dice che nei giorni successivi, prima del 6 aprile, questo valore era sceso nuovamente a valori molto inferiori, dellordine di 1 su 10.000, a causa del diradarsi della sismicità.Va anche rilevato che in alcuni casi queste sequenze di foreshocks sono avvenute minuti o ore prima dellevento forte, in altri casi settimane o addirittura mesi, e sempre in maniera del tutto irregolare. E la faccenda cambia di molto. È evidente che nel primo caso non si ha il tempo di fare nulla, mentre negli altri casi si rischierebbe di mettere in atto azioni temporanee che verrebbero vanificate da un presunto ritorno alla normalità che non ha mai senso in unarea altamente sismica (leggi: la crisi è passata e non ce ne preoccupiamo più) </i
            fonte: http://www.scienzainrete.it/contenuto/articolo/da-unaula-di-tribunale-agli-ultimi-terremoti-padani
            E' questo il punto !|

            Dovevano dire "non sappiamo cosa succederà" e
            invece hanno detto "non succederà
            nulla".è una questione molto tirata per i capelli. Dovevano allertare ma per quanto tempo ? il terremoto è capitato dopo una settimana dalla tranquillizzazione. L'aquila per quanto tempo doveva essere evacuata ? Al periodo il problema più rognoso erano i tanti profeti di sventure che prevedevano catastrofi ogni due per tre, vedi giuliani ed il terremoto di sulmona.I morti avrebbero dormito in macchina ma dove e per quanto tempo ? Qui si sta prendendo un piccolo errore di comunicazione per coprire crateri enormi e concause molto più determinanti ovvero:la mancata educazione della popolazione al comportamento in caso di emergenza (compito delle autorità locali) e il mancato rispetto e l'omessa vigilanza sull'ediliza pubblica e privata.Ripeto: il primo responsabile della tenuta della tua automobile sei tu, sei tu che rischi avendo le gomme lisce. Se viene un temporale imprevisto e vai in acquaplaning la colpa maggiore è tua che non hai cambiato le gomme ponendoti in una situazione di rischio reale, non dell'AM che ha sbagliato le previsioni del tempo.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 24 ottobre 2012 09.54-----------------------------------------------------------
          • Stefano scrive:
            Re: Consola...


            E' questo il punto !|



            Dovevano dire "non sappiamo cosa succederà" e

            invece hanno detto "non succederà

            nulla".

            è una questione molto tirata per i capelli.Può anche darsi, ma resto dell'idea che se avessero detto"non possiamo fare previsioni certe e non possiamo mantenere lo stato di allerta, se volete un consiglio fatevi controllare le case" sarebbe stato meglio.Il basarsi su previsioni statistiche che indicano alte improbabilità per dire che non succederà nulla è sbagliato e porta a errori disastrosi.Senza voler fare paragoni anche a Fukushima un maremoto con onde di quell'altezza era talmente improbabile da potersi considerare impossibile........
          • shevathas scrive:
            Re: Consola...
            - Scritto da: Stefano


            E' questo il punto !|





            Dovevano dire "non sappiamo cosa
            succederà"
            e


            invece hanno detto "non succederà


            nulla".



            è una questione molto tirata per i capelli.

            Può anche darsi, ma resto dell'idea che se
            avessero
            detto
            "non possiamo fare previsioni certe e non
            possiamo mantenere lo stato di allerta, se volete
            un consiglio fatevi controllare le case" sarebbe
            stato
            meglio.
            a) non è compito della commissione grandi rischi ricordare alle persone quelle quattro regole di buon senso che dovrebbero essere stranote in una zona altamente sismica come l'abruzzo.b) la comunicazione con la popolazione era compito sia degli enti locali che della protezione civile. Chi dovrebbe conoscere la situazione "reale" delle abitazioni nella zona (e sapere ufficiosamente l'ordine di grandezza di quante sono "fuori norma" sono gli amministratori locali, non docenti universitari residenti in altre regioni.c) A casa tua abiti tu e sta a te la responsabilità di muoverti nel caso noti che si formano crepe per far verificare le strutture Non puoi aspettarti che venga la protezione civile o i pompieri fare verifiche a tappeto su tutte le case.d) Non credo che la scelta di rimanere nelle case lesionate sia stata causata solo da questo errore di comunicazione, o che quell'errore di comunicazione sia stato una concausa determinante della tragedia. Il prenderesela per quell'errore di comunicazione serve solo a lavarsi la coscienza. "se l'avessimo saputo saremmo andati in campagna..." Beh se "sai che casa tua non è a norma sai che stai rischiando e sei tu, decidendo di non metterla a norma, che hai scelto di correre il rischio. Il primo responsabile sei tu che ti sei posto in una situazione di pericolo.
            Il basarsi su previsioni statistiche che indicano
            alte improbabilità per dire che non succederà
            nulla è sbagliato e porta a errori
            disastrosi.

            Senza voler fare paragoni anche a Fukushima un
            maremoto con onde di quell'altezza era talmente
            improbabile da potersi considerare
            impossibile........Domani esci con l'elmetto in testa, potrebbe cadere un meteorite.
          • Stefano scrive:
            Re: Consola...

            Domani esci con l'elmetto in testa, potrebbe
            cadere un
            meteorite.Tu dimmi la probabilità dell'evento e basta, poi lascia decidere a me se mettere l'elmetto, ma non dirmi che certamente non servirà.Girala come vuoi ma le cose non si sono svolte in modo limpido.http://tinyurl.com/cv2zaxc
          • Leguleio scrive:
            Re: Consola...
            - Scritto da: Stefano

            Domani esci con l'elmetto in testa, potrebbe

            cadere un

            meteorite.

            Tu dimmi la probabilità dell'evento e basta, poi
            lascia decidere a me se mettere l'elmetto, ma non
            dirmi che certamente non
            servirà.

            Girala come vuoi ma le cose non si sono svolte in
            modo
            limpido.

            http://tinyurl.com/cv2zaxcNon lo è stata, siamo d'accordo. Tuttavia, infliggere 6 anni di carcere per storie di ordinaria cretineria è eccessivo. Io sono fra quelli che vorrebbero Boschi & Co liberi; purché rimanessero per sempre fuori dalla Commissione Grandi rischi: non ne sono degni. Purtroppo temo che i giudici non potessero imporre l'uno senza applicare anche l'altro. :(
        • collione scrive:
          Re: Consola...
          aggiungerei che ci fu un ricercatore, all'epoca, che piantò sensori in varie zone della regione e ( almeno secondo la sua tesi, supportata però da studi scientifici ) ritenne di dover allertare i suoi superiorii superiori gli risero in facciaè così che si fa ricerca in Ita(g)liagli stessi signori che sono stati condannati, hanno la stessa mentalità di quelli che risero in faccia a Newton, Galilei, Einstein, ecc...sempre più arroccati in quelle quattro cose che hanno studiato a scuola e incapaci di possedere lo spirito dell'investigatore scientifico
          • devnull scrive:
            Re: Consola...
            La teoria del Radon del signore che citi è stata dimostrata come infondata. Ad OGNI terremoto/cataclisma c'i sono uno o più "ricercatori indipendenti" che, grazie al loro sistema infallibile (TM) avevano predetto l'evento. Dopo qualche giorno di notorietà mediatica finiscono immancabilmente dimenticati al non predetto cataclisma successivo.Per favore, non rispondiamo all'antiscienza con altra antiscienza.
          • shevathas scrive:
            Re: Consola...
            - Scritto da: devnull
            La teoria del Radon del signore che citi è stata
            dimostrata come infondata. Faccio la maestrina dalla penna rossa: la teoria sul radon come precursore di eventi sismici viene studiata dai geologi (scienziati, precisiamo) ma ancora non è stato dimostrata una forte correlazione fra emissioni anomale di radon e forti eventi sismici. O almeno questo prevede lo stato dell'arte attuale. NB dei lavori di ricerca refereed sull'argomento non ce n'è nessuno a firma di G. Giuliani.
            Ad OGNI
            terremoto/cataclisma c'i sono uno o più
            "ricercatori indipendenti" che, grazie al loro
            sistema infallibile (TM) avevano predetto
            l'evento. Dopo qualche giorno di notorietà
            mediatica finiscono immancabilmente dimenticati
            al non predetto cataclisma
            successivo.
            Il problema è che nessuno va a vedere tutte le previsioni di catastrofe puntualmente smentite. Lo stesso Giuliani si prese una, giusta, denuncia per procurato allarme per aver annunciato un sisma, mai avvenuto, da un altra parte, credo sulmona, un paio di settimane prima del sisma dell'aquila.
          • fred scrive:
            Re: Consola...
            Io consulto questa lista tutti i giorni e mi rendo conto di quanto sia impossibile fare una previsione http://cnt.rm.ingv.it/Ci sono un sacco di zone in italia che si muovono senza sosta; curiosa la quantita' di eventi nei giorni seguenti al terremoto in Iran che poi tanto vicino non e', sembrava dovessimo sprofondare.Poi c'e' il Pollino che ogni giorno sembra debba esplodere ma sono passati 2 anni, e la Calabria sembra che abbia davvero le gambe.C'e' roba che si muove a 500km di profondita'......
          • Davidoff scrive:
            Re: Consola...
            Per fortuna che non gli diedero retta, se non ricordo male le sue previsioni non parlavano dell'Aquila ma di zone limitrofe, non vorrei sbagliarmi ma credo ad una trentina di km dall'epicentro ed erano sbagliate di cerca 2 settimane e stimavano malamente la magnitudo del sisma, insomma poco meglio di tirare ad indovinare. Insomma se gli avessero dato retta probabilmente all'Aquila ci sarebbero stati anche gli sfollati delle zone limitrofe, aumentando il numero di morti.
    • shevathas scrive:
      Re: Consola...


      Consola un po' meno pensare che in Italia qualche
      pubblico ministero e GIP avrebbe prestato ascolto
      ai deliri della donna.
      :-/magari usando come perizia tecnica una lettura dei tarocchi da parte del ciarlatano di turno. :-/
Chiudi i commenti