Il W3C ottimizza i web service

Il consorzio del Web ha rilasciato tre nuovi standard che ottimizzano la gestione e la trasmissione di foto, video ed altri dati all'interno dei web service


Roma – Il World Wide Web Consortium ( W3C ) ha pubblicato tre nuovi standard tesi a facilitare l’inclusione di dati binari, come grafica e video, all’interno dei web service.

L’intento del W3C è quello di risolvere i problemi di performance legati al trasferimento di dati binari fra applicazioni Web-based, specie quando queste utilizzano connessione non particolarmente veloci come quelle wireless. Le nuove specifiche forniscono, ad esempio, metodi per ottimizzare le dimensioni dei documenti XML contenenti oggetti binari e per migliorare i meccanismi di trasmissione.

Il W3C afferma che le nuove raccomandazioni semplificano e velocizzano la trasmissione e la condivisione di documenti fra device differenti, come PC e telefoni cellulari, o fra collaboratori.

Alla creazione delle specifiche – XML-binary Optimized Packaging (XOP), SOAP Message Transmission Optimization Mechanism (MTOM) e Resource Representation SOAP Header Block (RRSHB) – hanno partecipato, fra gli altri, IBM, Microsoft e BEA Systems.

Si possono trovare maggiori informazioni qui .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • AnyFile scrive:
    Solo chi ha il dispositivo: non si tratt
    Non si tratta di un sistema che ha come obiettico la tutela dell'immagine.Se cosi' fosse dovrebbe valere sempre. Cioe' in tutti i casi non ci sia un consenso della persona fotografata.Invece in questo modo si da' il potere di inibire (o offuscare) le foto a chi avra' comprato il dispositivo.E penso che non sia difficile indovinare chi sara' a vendere il dispositivo e si puo' facilmente immaginare che non sara' economico.Siccome non sara' economico, saranno solo le grandi ditte a poterselo permettere.Ma si sa se la casa produttice e' una multinazionale e' difficile che non ragioni come e a favore delle multinazionali.
  • Anonimo scrive:
    Mitnik?
  • Anonimo scrive:
    Re: avrei un'idea migliore
    scusa, mi dai più dettagli sul "cono del silenzio".graziegiovanni
  • Anonimo scrive:
    Re: avrei un'idea migliore
    pribirli? e perchè? Io non ho niente da nascondere... mi ponno fa' tutte le foto che vonno...
  • Anonimo scrive:
    Re: avrei un'idea migliore
    - Scritto da: Anonimo
    perchè non brevettare una bella
    CAMPANA ELETTROMAGNETICA che ci protegge
    anche dalle aggressioni e magari non fa
    neanche passare i virus dell'influenza ?

    maperfavoooreeeeee

    il fatto è che questi schifosissimi
    videofonini dovrebbero essere proibiti !
    Ma la campana isolante esiste da più di trent'anni: la ha inventata Mel Brooks, ve lo ricordate il "cono del silenzio" di Maxwell Smart?
  • Anonimo scrive:
    Re: non ho capito...
    se uno schiaccia si e uno schiaccia no, il software censura il noè una vera genialata, brevettala sul serio prima di hp(troll)
  • Anonimo scrive:
    Può essere una buona idea ma...
    Potrebbe essere una buona idea ma.. c'è sempre un ma.1) E se il possessore di uno di questi dispositivi volesse impedire di scattare le foto di chiunque? basterebbe avvicinarsi al possessore di un telefonino ed impedirgli di scattare foto.2)emette radiazioni elettro-magnetiche?3)Ma perchè dobbiamo riempirci di immondinzia tecnologica se poi dobbiamo riempirci le tasche di apparecchi che ne impediscano ad altri di usarle?4) ma siamo proprio certi che servano oppure è un altro modo di riempire le tasche dei soliti furbi?
  • Anonimo scrive:
    la verità
    la storia del processo per inibire le foto non desiderate è una bolla di sapone, ovvero una scusa per poter brevettare un qualcosa che un domani potranno rinfacciare a qualcuno per aver fatto un qualcosa che abbia piu o meno lo stesso principio logico
  • Anonimo scrive:
    Re: Foto come documento

    E noi che facciamo? Stiamo a guardare o ci
    svegliamo?mi sa che stiamo a dormire, pensare o svegliarsi fa fatica...
  • Anonimo scrive:
    Foto come documento
    Una volta, quando c'erano le macchine meccaniche e le pellicole, la foto aveva valore di documento. Oggi con il digitale l'immagine viene processata da chissà quale software e implementazioni folli tipo quella pensata da HP saranno sempre più possibili e probabili. Che dire l'informazione sparirà non avrà più senso, non avrà più valore. Il reportage non sarà più attendibile...La teconologia è un vero cavallo di Troia, sembra che porti innoviazione e libertà in reatà ci farà tornare indietro così tanto in un modo che nemmeno ci immaginiamoE noi che facciamo? Stiamo a guardare o ci svegliamo?
  • Anonimo scrive:
    Re: avrei un'idea migliore

    il fatto è che questi schifosissimi
    videofonini dovrebbero essere proibiti !idea brillante, eliminiamo i videofonini e distrubuiamo pistole e proiettili in piazza! hahahaha!invenzione buona sarebbe la macchina del tempo, me ne tornerei nel medioevo. Sicuramente c'era più libertà di oggi.
  • Anonimo scrive:
    Re: avrei un'idea migliore
    - Scritto da: Anonimo
    perchè non brevettare una bella
    CAMPANA ELETTROMAGNETICA che ci protegge
    anche dalle aggressioni e magari non fa
    neanche passare i virus dell'influenza ?quando prendi l'influenza qualcuno ci guadagna. Quando ti fanno una foto no, però magari qualcuno puo' guadagnarci vendendoti un aggeggio per non essere fotografato. Ovviamente prima di venderti questo aggeggio devono farti diventare un paranoico della privacy. Non c'è problema, pubblicità, telegiornali ecc....

    maperfavoooreeeeee

    il fatto è che questi schifosissimi
    videofonini dovrebbero essere proibiti !
  • Anonimo scrive:
    avrei un'idea migliore
    perchè non brevettare una bella CAMPANA ELETTROMAGNETICA che ci protegge anche dalle aggressioni e magari non fa neanche passare i virus dell'influenza ?maperfavoooreeeeeeil fatto è che questi schifosissimi videofonini dovrebbero essere proibiti !
  • Anonimo scrive:
    Re: Privacy vs Proprieta'
    - Scritto da: maxum
    bhe avere un pacchetto di sigarette in tasca
    in un luogo pubblico é potenzialmente
    un reato...
    Arrivato ad un certo punto potrei accendere
    una sigaretta ed infrangere la legge...:D
    Ma finiamola ognuno si deve prendere la
    responsabilità delle proprie
    azioni!!!E questo che centra con il post originario?
  • Anonimo scrive:
    Re: ...
    - Scritto da: Anonimo
    Basta girare con una mazza da baseball,
    quando ci si accorge che ci stan facendo una
    foto giù a mazzuolare l'indiscreto
    fotografo.
    Dopo poco tempo il terrore di tutto
    ciò farà automaticamente da
    deterrente e gli scatti indiscreti saranno
    solo un lontano ricordo.

    Per i non violenti c'è l'alternativa:
    mascherina tipo zorro sugli occhi per non
    farsi riconoscere.


    Basta poco, checcevo'?Idea decisamente folle, ma 1000 volte meno di quella di HP.
  • Anonimo scrive:
    Re: azzz che tecnologia!!!
    W la pellicola!!! Li non ci sono questi problemi, l'elettronica piano piano ci farà tornare al tempo della schiavitù!
  • Anonimo scrive:
    Re: Dal punto di vista legale...
    - Scritto da: Anonimo
    Dal punto di vista legale è una
    grossa stupidaggine, perché
    nonostante le tante chiacchiere che si fanno
    sulla privacy, non è vietato
    "fotografare" le persone, con una macchina
    fotografica, un telefonino, un frullatore o
    altri attrezzi...
    Quello che è vietato, e per cui
    occorre l'autorizzazione del soggetto,
    è la "pubblicazione" della foto.

    Questo tralasciando gli ovvi problemi
    pratici già postati...Per questo saltano fuori tutte queste str****te perché legalmente non potranno mai impedire di fare foto in strada (a meno che non cambino la costituzione). Nel frattempo hanno poi installato nella mente della gente la fobia di essere ripresi o fotografati; la gente vede oggi la fotografia peggio di un'aggressione quindi questi congegni hanno un potenziale successo....
  • Anonimo scrive:
    Re: Come brevettare l'utopia

    Ma aggiornate i driver delle stampanti
    piuttosto... :@pensa che avevo uno scanner e una stampante HP su paralella (altri tempi) e non erano compatibili! se cambiavi scanner o stampante tutto funzionava perfettamente!:D
  • Anonimo scrive:
    Re: Non è una novità
    - Scritto da: Anonimo
    Esiste già questo sistema, ma per
    l'audio e il video. Fa parte delle
    specifiche SDMI. Il progetto è di
    aggiungere del rumore (watermark) alla
    musica e alle immagini, in modo che
    qualunque dispositivo di registrazione
    SDMI-compliant (registratori, schede audio,
    driver Palladium, telecamere, ecc.) si
    rifiutino di registrate roba (anche film)
    protetta.provate a scannerizzare una banconota da 50 euro con photoshop e vedrete che vi da errore. Pensa che io dovevo fare una pubblicità con il fondo di una banconota (ovviamente con le scritte fac simile, comunque il cartello veniva 2 metri per 3, quindi era ovvio che fosse un fac simile!) e ho dovuto usare un'altro programma....Che hanno paura che i falsari si scannerizzino le banconote e se le ristampino a getto d'inchiostro. ma per piacere TUTTE queste cose ledono esclusivamente le persone perbene che hanno buone intenzioni... :(
  • Anonimo scrive:
    Re: Bene, tutti in giro col controller!
    Non ti credere hanno installato nella gente la fobia della privacy qualcuno sarebbe disposto sicuramente a spendere soldi per questra cavolata!Io intanto rimango con la mia Leica, speriamo che continuino a produrre le pellicole per sempre!
    • Anonimo scrive:
      Re: Bene, tutti in giro col controller!
      sarà disponibile un chip impiantato nella capoccia, anche con un discreto harddisk e interfaccia BT
  • Anonimo scrive:
    Povero Cartier Bresson...
    Menomale che gli ingegneri della Leica non ebbero un'idea così brillante come quella di HP, altrimenti il Henry non sarebbe mai diventato nessuno e oggi non avremmo quei capolavori che ci ha lasciato.Che dire probabilmente si rivolterà nella tomba... Comunque non ha avuto una cattiva idea a lasciare questo mondo dove la follia dilaga ogni giorno di più...
  • awerellwv scrive:
    Re: Privacy vs Proprieta'
    - Scritto da: maxum
    bhe avere un pacchetto di sigarette in tasca
    in un luogo pubblico é potenzialmente
    un reato...
    Arrivato ad un certo punto potrei accendere
    una sigaretta ed infrangere la legge...:D
    Ma finiamola ognuno si deve prendere la
    responsabilità delle proprie
    azioni!!!la liberta' nostra e' totale finche non invadiamo l'area della liberta' altrui... Sono convintissimo anche io della responsabilita' delle priprie azioni, (infatti sono stato colpito + volte dalle mie controverse scelte) ma c'e' un'area che non fa infranta alias la liberta' altrui... con un fotofonino posso invadere la privacy di qualcuno e' vero, ma sono io che a priori evito di fare certe foto se posso ledere ad un estraneo... meno regole e piu' + buonsenso per tutti...
  • Anonimo scrive:
    Re: Pronto? Servizio tecnico HP?
    :D:D:D:D:D
  • TADsince1995 scrive:
    Bene, tutti in giro col controller!
    Andremo tutti in giro con il controller anti-HP, nel caso in cui qualcuno ci voglia fare una foto senza il nostro consenso!Ma questi spendono soldi in R&S per ste stronzate!??!
  • maxum scrive:
    Re: Privacy vs Proprieta'
    bhe avere un pacchetto di sigarette in tasca in un luogo pubblico é potenzialmente un reato...Arrivato ad un certo punto potrei accendere una sigaretta ed infrangere la legge...:DMa finiamola ognuno si deve prendere la responsabilità delle proprie azioni!!!
  • soulista scrive:
    Re: Privacy vs Proprieta'
    - Scritto da: Anonimo
    Siamo alle solite....
    Dobbiamo garantire a tutti i costi la
    privacy altrui a costo dell'usabilita' dello
    strumento che mi sono COMPRATO!!!Se ho capito bene, tu vorresti anteporre le tue esigenze economiche alla tua privacy? Se cominciassimo tutti a fare così in poco tempo arriveremmo ad avere le telecamere anche in casa! io penso che il diritto alla privacy vada difeso altrettanto strenuamente quanto il diritto alla vita e alla libertà di pensiero ed espressione.Mi lasci senza parole...
    • Anonimo scrive:
      Re: Privacy vs Proprieta'

      Se ho capito bene, tu vorresti anteporre le
      tue esigenze economiche alla tua privacy? Se
      cominciassimo tutti a fare così in
      poco tempo arriveremmo ad avere le
      telecamere anche in casa! io penso che il
      diritto alla privacy vada difeso altrettanto
      strenuamente quanto il diritto alla vita e
      alla libertà di pensiero ed
      espressione.il discorso è diverso, tu puoi comprare una pistola per difesa personale e tenerla in casa e usarla se qualcuno entra in casa tua; oppure puoi andare in strada e sparare al primo che capita; nel secondo caso proabilmente finirai in galera, nel primo no.Nel fotofonino (strumento assai meno pericoloso della pistola) il discorso è diverso, tu puoi usarlo per fare le foto al tuo cane, oppure andare a fare foto che violino la privacy altrui (piccola parentesi: se fai una foto in strada a qualcuno NON violi la privacy di nessuno, che tu abbia il consenso o meno, discorso diverso se fai questo in casa sua), nel secondo caso, se pubblici le foto, la legge dovrebbe punirti...A questo punto non capisco perché debbano fare sistemi che impediscano di fare foto a qualcuno senza il loro permesso ma non facciano sistemi che impediscano di beccarsi un proiettile... Che succede, oggi la presunta privacy è più importante della vita?
    • Anonimo scrive:
      Re: Privacy vs Proprieta'
      - Scritto da: soulista
      Se ho capito bene, tu vorresti anteporre le
      tue esigenze economiche alla tua privacy?Quale privacy? Il cittadino NON ha praticamente privacy.Nel post precedente forse il messaggio non era chiaro: sto dando praticamente per scontato che il diritto alla privacy individuale praticamente e' ignorata dalle grosse Corporazioni (ed intendo anche lo Stato con questo termine!), che si affannano ad imbonire gli individui con la promessa di una maggiore sicurezza in cambio di un controllo centralizzato.
      Se cominciassimo tutti a fare così in
      poco tempo arriveremmo ad avere le
      telecamere anche in casa! io penso che il
      diritto alla privacy vada difeso altrettanto
      strenuamente quanto il diritto alla vita e
      alla libertà di pensiero ed espressione.Sacrosanto, ma inesatto. La casa e' di mia proprieta', e nessuno, se da me non autorizzato, puo' installarci telecamere...Peccato che il diritto alla privacy (in quest'esempio concreto) sia leso molto di piu' dalle centinaia di telecamere, nascoste e non, che il Gestore della Res Publica utilizza quotidianamente per il contollo del singolo piuttosto che dal fotofonino che riprende il mio volto che e' scoperto e che comunque porto in giro pubblicamente.Il punto fondamentale della questione e': perche' e' necessario che io diventi NON proprietario dell'uso completo dello strumento che ho acquistato nei termini decisi autonomamente da un colosso industriale, quando tali limiti non recano GRAVE danno alla liberta' altrui ma potrebbero poi, al contrario, essere sfruttati dallo stesso colosso industrale per VENDERE ai grossi organismi (Stato, Aziende, ecc.) strumenti di controllo utilizzati proprio per un maggiore controllo del singolo?
      Mi lasci senza parole...Mi rendo conto che il discorso e' delicato ed il confine tra proprio diritto ed altrui liberta' e' labile, ma credo che esempi come questo contribuiscano soltanto a diminuire il diritto all'uso di un *proprio bene* E a garantire la privacy del singolo.Saluti nuovamente...
    • Anonimo scrive:
      Re: Privacy vs Proprieta' (corretto)
      - Scritto da: soulista
      Se ho capito bene, tu vorresti anteporre le
      tue esigenze economiche alla tua privacy?Quale privacy? Il cittadino NON ha praticamente privacy.Nel post precedente forse il messaggio non era chiaro: sto dando praticamente per scontato che il diritto alla privacy individuale praticamente e' ignorata dalle grosse Corporazioni (ed intendo anche lo Stato con questo termine!), che si affannano ad imbonire gli individui con la promessa di una maggiore sicurezza in cambio di un controllo centralizzato.
      Se cominciassimo tutti a fare così in
      poco tempo arriveremmo ad avere le
      telecamere anche in casa! io penso che il
      diritto alla privacy vada difeso altrettanto
      strenuamente quanto il diritto alla vita e
      alla libertà di pensiero ed espressione.Sacrosanto, ma inesatto. La casa e' di mia proprieta', e nessuno, se da me non autorizzato, puo' installarci telecamere...Peccato che il diritto alla privacy (in quest'esempio concreto) sia leso molto di piu' dalle centinaia di telecamere, nascoste e non, che il Gestore della Res Publica utilizza quotidianamente per il contollo del singolo piuttosto che dal fotofonino che riprende il mio volto che e' scoperto e che comunque porto in giro pubblicamente.Il punto fondamentale della questione e': perche' e' necessario che io diventi NON proprietario dell'uso completo dello strumento che ho acquistato nei termini decisi autonomamente da un colosso industriale, quando tali limiti non recano GRAVE danno alla liberta' altrui ma potrebbero poi, al contrario, essere sfruttati dallo stesso colosso industrale per VENDERE ai grossi organismi (Stato, Aziende, ecc.) strumenti di controllo utilizzati proprio per un maggiore controllo del singolo?
      Mi lasci senza parole...Mi rendo conto che il discorso e' delicato ed il confine tra proprio diritto ed altrui liberta' e' labile, ma credo che esempi come questo contribuiscano soltanto a DIMINUIRE il diritto all'uso di un *proprio bene* E la garanzia alla privacy del singolo.Saluti nuovamente...
    • Anonimo scrive:
      Re: Privacy vs Proprieta'
      co 'sta privacy stanno esagerando... a me non me ne frega niente...piuttosto, quanto guadagna da noi il sig. rodotà? e i suoi lanzichenecchi?con l'eagerazione della privacy ci guadagnano solo i vips e i furfanti...
  • Anonimo scrive:
    Non è una novità
    Esiste già questo sistema, ma per l'audio e il video. Fa parte delle specifiche SDMI. Il progetto è di aggiungere del rumore (watermark) alla musica e alle immagini, in modo che qualunque dispositivo di registrazione SDMI-compliant (registratori, schede audio, driver Palladium, telecamere, ecc.) si rifiutino di registrate roba (anche film) protetta.
  • Anonimo scrive:
    Re: assolutamente inutile
    - Scritto da: jokanaan
    la rete sempre più veloce e capillare
    e le nuove tecnologie wireless, unite alla
    fotografia digitale, ci porteranno prima o
    poi alla ridefinizione del nostro stesso
    concetto di privacy. E' inutile tardare
    questo inevitabile processo. Potete essere
    visti? Potrete essere fotografati.E che dire delle vecchie macchine fotograficheanalogiche compatte? Esistono da sempre, ma nessunosi e' mai scandalizzato. C'e' poco da fare:se qualcuno desidera una vita pubblica (passeggiate,cinema, ristoranti, banche, supermercati etc etc)finisce sicuramente "radiografato", come accadeda molti anni a questa parte. L'alternativa e' rimanerechiusi in casa.E questa crociata contro i fotofonini e' ipocrisia bella e buona.
  • Anonimo scrive:
    Come brevettare l'utopia
    E se non sono in possesso del congegno inibitore?E se non mi accorgo che mi stanno fotografando?E se mi accorgo ma non faccio in tempo ad azionare l'inibitore?ecc. ecc. ?Solo l'ennesima dimostrazione che multinazionali brevettano per fare soldi sul lavoro altrui.Se qualcuno nei prossimi 20 anni avrà bisogno di realizzare qualcosa di lontanamente simile in un contesto del tutto diverso... ZAK! scatta la richiesta di pagamento di HP.Ma aggiornate i driver delle stampanti piuttosto... :@
  • Anonimo scrive:
    Privacy vs Proprieta'
    Siamo alle solite....Dobbiamo garantire a tutti i costi la privacy altrui a costo dell'usabilita' dello strumento che mi sono COMPRATO!!!Da quando e' stata inventata la macchina fotografica sono state scattate foto "pubbliche", ma non mi sembra che nessuno si sia mai scandalizzato per l'uso che ne poteva venir fatto.Tralasciando per un attimo che questo "appannatore" di volti sia installato in un fotofonino (il discorso varrebbe tale e quale per le macchine fotografiche digitali), mi sembra stiamo andando nella direzione di un garantismo esagerato e potenzialmente strumentale: se io compro uno strumento (che diventa mio) non credo sia corretto inibirne l'uso o limitarne le funzionalita' primarie e/o comprimarie solo perche' POTENZIALMENTE "pericolose"...Avallando questo predicato il passo immediatamente successivo sarebbe quello di dover PRIMA inibire non sono l'uso, ma anche la fabbricazione di strumenti la cui finalita' primaria e' quella dell'offesa (armi in genere ed assimilati).Non voglio aprire l'eterna e delicata diatriba dell'uso proprio o meno dello strumento di cui si e' proprietari, ma ritengo che prima di PENSARE di arrivare ad un simile livello di profondita' nella limitazione d'uso di un oggetto, sia necessario valutare quali siano i rischi che l'uso (anche improprio) dello strumento comporta; una pistola e' pensata e costruita per offendere gravemente, un uso improprio di un'automobile PUO' farlo, un fotofonino al massimo pubblicizza la propria od altrui immagne!Ma, ahime', sempre di piu' stiamo diventando NON padroni dell'uso e dello STRUMENTO che acquistiamo (vedi ad esempio i CD/DVD musicali/video che per ragioni di protezione non si possono ne' duplicare per backup ne' spesso neppure sentire o vedere su tutti i lettori legalmente acquistati).Non e' certo questa l'applicazione del concetto di Civilta' ed Etica che ritenevo imponesse l'uso della tecnologia.... :(Saluti
  • Anonimo scrive:
    Dal punto di vista legale...
    Dal punto di vista legale è una grossa stupidaggine, perché nonostante le tante chiacchiere che si fanno sulla privacy, non è vietato "fotografare" le persone, con una macchina fotografica, un telefonino, un frullatore o altri attrezzi...Quello che è vietato, e per cui occorre l'autorizzazione del soggetto, è la "pubblicazione" della foto.Questo tralasciando gli ovvi problemi pratici già postati...FF
  • Anonimo scrive:
    Re: annuncio fuffa!!!!


    beh, diciamo che la notizia - se letta
    superficialmente - può quasi sembrare
    una bella innovazione, però poi
    facendo mente locale ci sia accorge che
    è assolutamente impraticabile dal
    punto di vista pratico...Si beh infatti c'e' scritto...
    • Anonimo scrive:
      Re: annuncio fuffa!!!!
      - Scritto da: Anonimo



      beh, diciamo che la notizia - se letta

      superficialmente - può quasi
      sembrare

      una bella innovazione, però poi

      facendo mente locale ci sia accorge che

      è assolutamente impraticabile dal

      punto di vista pratico...

      Si beh infatti c'e' scritto...si certo, ma che qualcuno solo pensi a una cosa del genere fa pensare che di libertà in questi periodi se ne sentirà parlare sempre meno...
  • Anonimo scrive:
    annuncio fuffa!!!!
    esattamente una bella fuffa di annunzio, un annuncio delle pa**e, ecco cosa è. non dubito che HP lo abbia fatto , ma bastano due secondi per capire che la loro ideuccia non serve a nulla. Ecco perchè:1) ipotesi uno: la fantastica fotocamera HP riconosce il segnale del controller ma non si tratta di un segnale univoco, cioè qls controller emetter sempre o stesso segnale. ammesso e non concesso che si giri tutti con un bel controller da schiacciare tutto il santo giorno per non essere fotografati, se io schiaccio il mio allora la fotocamera HP offusca i volti nella fotografia. ma li offusca tutti!!! onde per cui l'amico uligano che sta facendo la foto alla sua ragazza - per es. in un posto poco frequentato tipo piazza dle duono a milano ;) - resta fregato perchè di volti nella sua foto non ve ne sarà traccia :)2) ipotesi due: ogni controller ha un suo segnale. idiozia allo stato dell'arte. a parte che mi si deve ancora spiegare come la fotocamera hp possa memorizzare i codici di tutti i possibili controller che verranno venduti, poi mi si deve pure spiegare come - una volta ricevuto un particolare segnale di stop - la fotocamera potrebbe associarlo al volto corretto. e se io schiaccio il mio controller ma non sono inquadrato, come fa la fotocamera a saperlo???beh, diciamo che la notizia - se letta superficialmente - può quasi sembrare una bella innovazione, però poi facendo mente locale ci sia accorge che è assolutamente impraticabile dal punto di vista pratico...
  • Anonimo scrive:
    Pronto? Servizio tecnico HP?


    Pronto? Servizio tencico HP?

    Ho un problema.
    Stavo facendo un po' di foto... ehm... diciamo...
    Insomma: il fatto e' che volevo fotografare il didietro

    della mia signora con uno dei vostri nuovi fotofonini... e....
    Si' ecco: il sedere di mia moglie viene tutto sfocato!
  • Anonimo scrive:
    azzz che tecnologia!!!
    dunque vediamo se ho capito bene:$ HP non permetterà di visualizzare altri personaggi che potrebbero iserirsi nel contesto della foto, quindi ipotizziamo che siamo a Venezia a P.zza San Marco, punto il fotofonino sulla mia ragazza e nello stesso istante salza un piccione, cosi mentre faccio click mi passa davanti all'obiettivo ho fotografato il piccione e la mia ragazza all'ombra, che scena romantica! avrò da mostrare la prova che ho passato un incantevole week-end con un Uccello entrando a far parte così del mondo gay, cazzolina ora che ci penso se anche la mia ragazza fa una foto e gli capita la stessa cosa oltre mazziato so' pure cornuto:sDa questa storia si impara che per telefonare è meglio comperare un apparecchio per la sola recezzione telefonica e per le foto la cara macchina fotografica, oh si risparmia pure!!!;)
  • Anonimo scrive:
    mitnick insegna
    "il sistema identifica una porzione dell'immagine che corrisponde all'oggetto."crackando il firmware il sistema è fottuto
  • Anonimo scrive:
    Re: assolutamente inutile
    - Scritto da: jokanaan
    la rete sempre più veloce e capillare
    e le nuove tecnologie wireless, unite alla
    fotografia digitale, ci porteranno prima o
    poi alla ridefinizione del nostro stesso
    concetto di privacy. E' inutile tardare
    questo inevitabile processo. Potete essere
    visti? Potrete essere fotografati.Capito, sei uno di quello che passeggia con il fotofonino e fotografa fighe.Per carita', ognuno ha i suoi passatempi, ma il fatto che tu mi veda non vuol dire che io acconsento a farmi vedere sul p2p ovunque. E soprattutto non vuol dire che il ragazzo della figa non può incazzarsi con te :)In caso chi vuole farsi fotografare la maglietta con la liberatoria :D
    • Anonimo scrive:
      Re: assolutamente inutile
      Brevetterei una collana a matrice di led infrarosso.Decorativa, se provano a fotografarti il viso con un CCD tra saturazione ed AG garantito l'effetto "cometa che mi acceca".Nessun effetto nel visibile.Utile anche per le coppiette che non vogliono essere "sbirciate" nel cinema dai solerti cacciatori di telecamere.Proteggi la tua privacy , per DioDo!Acquista oggi una tecnologia sicura, stabile, con un modico aumento di prezzo la tua collana diventa anche telecomando universale. Diverti gli amici cambiando canale al momento del fatidico rigore con una scrollatina di spalle: grazie al microcontrollore inserito nella tua collana, scherzo garantito!...Vabbe', devo dormire un poco.
    • jokanaan scrive:
      Re: assolutamente inutile
      - Scritto da: Anonimo
      - Scritto da: jokanaan

      la rete sempre più veloce e
      capillare

      e le nuove tecnologie wireless, unite
      alla

      fotografia digitale, ci porteranno
      prima o

      poi alla ridefinizione del nostro stesso

      concetto di privacy. E' inutile tardare

      questo inevitabile processo. Potete
      essere

      visti? Potrete essere fotografati.

      Capito, sei uno di quello che passeggia con
      il fotofonino e fotografa fighe.capito tutto te, devi fare "genio" di cognome :

      Per carita', ognuno ha i suoi passatempi, ma
      il fatto che tu mi veda non vuol dire che io
      acconsento a farmi vedere sul p2p ovunque. E
      soprattutto non vuol dire che il ragazzo
      della figa non può incazzarsi con te
      :)

      In caso chi vuole farsi fotografare la
      maglietta con la liberatoria :Dvedi, il problema di fondo è che finiamo da un eccesso all'altro, ovvero che tra poco renderemo commerciabili dei dispositivi che ci impediranno di fare la foto giusto perché nell'inquadratura (o magari fuori, ma nel raggio del disturba-macchine fotografiche) c'é un babbeo che pensa stiano inquadrando lui. Ma cacchio me ne frega! Vado in giro con un'amica, voglio farmi una foto con lei, ci capitano altre persone dentro, PAZIENZA! E magari voglio condividere questa foto su internet: sarà mica che dovrei chiedere la liberatoria ad ognuno dei passanti che camminava dietro di noi?!?Tutta questa paranoia per la privacy sta diventando controproducente, ricordiamocelo.
      • Anonimo scrive:
        Re: assolutamente inutile
        A dire il vero non comprendo tutta questa fobia, ricordo che vendevano per corrispondenza le micromacchine fotografiche, assieme agli occhiali a raggi x, alla pomata per i muscoli ed altre insane follie...:D
  • Anonimo scrive:
    Re: non ho capito...
    - Scritto da: Anonimo
    Allora non era più facile fare il
    contrario? Ogni telecamera deve avere un
    remote control all'interno della scena, che
    sia attivo, altrimenti non va...

    tipo: schiaccia qui che ti faccio la foto!Bravo, ora fai un controbrevetto e frega l'HP!
  • Anonimo scrive:
    Re: Evviva!
    Speriamo di no, altrimenti non potremmo vedere (e gustare) nemmeno il compagno pacifista di turno che inculca la pace a suon di estintore.
    • Anonimo scrive:
      Re: Evviva!
      - Scritto da: Anonimo
      Speriamo di no, altrimenti non potremmo
      vedere (e gustare) nemmeno il compagno
      pacifista di turno che inculca la pace a
      suon di estintore....per venire poi beatificato quando si becca il giusto colpo di pistola in fronte da parte di chi altrettanto giustamente non intende morire spiaccicato da un estintore...
      • Anonimo scrive:
        Re: Evviva!
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        Speriamo di no, altrimenti non potremmo

        vedere (e gustare) nemmeno il compagno

        pacifista di turno che inculca la pace a

        suon di estintore.
        ...per venire poi beatificato quando si
        becca il giusto colpo di pistola in fronte
        da parte di chi altrettanto giustamente non
        intende morire spiaccicato da un
        estintore...e del pestaggio in quella scuola cosa ne dite? quasi quasi li farei mandare a casa vostra :D
        • Anonimo scrive:
          Re: Evviva!
          io direi semplicemente che sono state commesse violenze da entrambe le parti. Poi, mettendoci un po' di malizia, direi che certi casini succedono stranamente solo quando si muove la sinistra estrema. Altre manifestazioni di protesta di altri gruppi non sono mai degenerate a questi livelli.
        • YangChenping scrive:
          Re: Evviva!
          - Scritto da: Anonimo
          e del pestaggio in quella scuola cosa ne
          dite? quasi quasi li farei mandare a casa
          vostra :DPrima o poi arriveranno, magari per far rispettare il divieto antifumo o perché hai mangiato una barretta di cioccolato in casa tua. "Per la salute pubblica" ovviamente.
      • YangChenping scrive:
        Re: Evviva!
        - Scritto da: Anonimo
        ...per venire poi beatificato quando si
        becca il giusto colpo di pistola in fronte
        da parte di chi altrettanto giustamente non
        intende morire spiaccicato da un
        estintore...Forse si potrebbe anche evitare di mandare 4 carabinieri di 20 anni armati in mezzo alla folla inferocita. D'altra parte la folla potrebbe semplicemente evitare di comportarsi in modo bestiale: evidentemente a qualcuno faceva comodo avere un servizio d'ordine un po' allegrotto per crearsi il martire on demand (C).
    • YangChenping scrive:
      Re: Evviva!
      - Scritto da: Anonimo
      Speriamo di no, altrimenti non potremmo
      vedere (e gustare) nemmeno il compagno
      pacifista di turno che inculca la pace a
      suon di estintore.Naturalmente l'osservazione originale vale anche per teppisti e delinquenti, solo che normalmente a fotografare quelli ci pensa già qualcun altro.
  • Anonimo scrive:
    Evviva!
    Un'ovvia variante della tecnologia impedirà di fotografare i celerini mentre pestano a sangue qualcuno durante una manifestazione.
  • Anonimo scrive:
    ...
    Basta girare con una mazza da baseball, quando ci si accorge che ci stan facendo una foto giù a mazzuolare l'indiscreto fotografo.Dopo poco tempo il terrore di tutto ciò farà automaticamente da deterrente e gli scatti indiscreti saranno solo un lontano ricordo.Per i non violenti c'è l'alternativa: mascherina tipo zorro sugli occhi per non farsi riconoscere.Basta poco, checcevo'?
  • jokanaan scrive:
    assolutamente inutile
    la rete sempre più veloce e capillare e le nuove tecnologie wireless, unite alla fotografia digitale, ci porteranno prima o poi alla ridefinizione del nostro stesso concetto di privacy. E' inutile tardare questo inevitabile processo. Potete essere visti? Potrete essere fotografati.
  • Anonimo scrive:
    non ho capito...
    ... se poi ognuno di noi dovrà portarsi in giro un bottoncino sempre schiacciato, che manda segnali nei paraggi...Allora non era più facile fare il contrario? Ogni telecamera deve avere un remote control all'interno della scena, che sia attivo, altrimenti non va...tipo: schiaccia qui che ti faccio la foto!
    • Anonimo scrive:
      Re: non ho capito...
      Inoltre.... se sto scattando una foto "lecita" e magari importante e nelle vicinanze uno mi schiaccia il bottoncino malefico io che faccio ? Aspetto fino a che non si è allontanato ? E se non si allontana lo posso obbligare ? e come scopro chi è se siamo in mezzo a Piazza del Duomo a Milano ? Bha.... che manica di ca**ate- Scritto da: Anonimo
      ... se poi ognuno di noi dovrà
      portarsi in giro un bottoncino sempre
      schiacciato, che manda segnali nei
      paraggi...

      Allora non era più facile fare il
      contrario? Ogni telecamera deve avere un
      remote control all'interno della scena, che
      sia attivo, altrimenti non va...

      tipo: schiaccia qui che ti faccio la foto!
Chiudi i commenti