Il worm punisce le Poste Italiane

Clamorosa l'ammissione dell'ente postale secondo cui SQL Slammer è riuscito a portare al blocco di fatto dei 14mila sportelli sul territorio. La Polizia Postale: nei guai chi non ha seguito le nostre istruzioni rilasciate domenica


Roma – Ore di confusione alle Poste Italiane lunedì mattina, un periodo nel quale l’efficacia del worm SQL Slammer si è palesata sull’infrastruttura telematica dell’ente postale che ha ammesso di aver subito un attacco senza precedenti.

Secondo i responsabili delle Poste, il worm avrebbe portato ad un “blocco di fatto” dell’operatività dei 14mila sportelli dell’ente sul territorio.

Ciò che stupisce, naturalmente, è il fatto che i server della rete postale colpiti dal worm abbiano potuto essere protetti contro l’azione rallentatrice e intasatrice di SQL Slammer soltanto ad uffici aperti. Il worm, infatti, è stato attivo in Italia fin da sabato pomeriggio e già domenica mattina la Polizia Postale aveva diramato una nota in cui indicava tutte le procedure da seguire per aggiornare i server e impedire il propagarsi del worm. La patch necessaria era peraltro disponibile da mesi.

Una situazione, dunque, che sembra stridere con i contenuti di una nota diramata dalle Poste nella quale si afferma che l’azienda, non appena emerso il problema, ha immediatamente attivato tutte le misure necessarie per proteggere la propria infrastruttura. Stando alla nota, peraltro, non vi sarebbero stati problemi né per i pagamenti di conti correnti né delle pensioni.

Nel dettaglio pare che alle 11,30 di lunedì mattina ancora 5mila sportelli non erano ancora sotto “l’ombrello di protezione” della squadra di tecnici che ha lavorato per tutta la giornata cercando di riportare la normalità nella rete telematica.

Della situazione alle Poste se n’è occupata anche la Polizia Postale. “Una vicenda – ha dichiarato Filippo Ninni, dirigente della Polpost milanese – che abbiamo seguito da vicino e che ha creato problemi non solo agli utenti ma anche ad alcuni dipendenti, rimasti senza stipendio, visto che lunedì era il 27”.

Le ultime sul worm, comunque, che a quanto pare ha colpito anche alcuni server Microsoft, sono relative alla caccia all’untore: la polizia della Corea del Sud, uno dei paesi più colpiti da SQL Slammer, sembra convinta che gli autori del worm potrebbero essere cinesi di Hong Kong. Sulla cosa stanno investigando naturalmente le polizie specializzate di mezzo mondo.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    evviva kazaa!
    bene così! bisogna attaccare sempre, mai difendersi! gli stessi criteri che hanno portato alla condanna di Microsoft porteranno alla condanna delle major!ore: 19.10, utenti su kazaa: 4,243,864.blackdogp.s. questi forum sono pieni di infiltrati delle major che tentano di spaventare la gente. patetici...
    • Simplex scrive:
      Re: evviva kazaa!
      - Scritto da: Anonimo
      bene così! bisogna attaccare sempre, mai
      difendersi! gli stessi criteri che hanno
      portato alla condanna di Microsoft
      porteranno alla condanna delle major!
      ore: 19.10, utenti su kazaa: 4,243,864.
      blackdog ore: 21:11, utenti su kazaa: 4.345.930
      p.s. questi forum sono pieni di infiltrati
      delle major che tentano di spaventare la
      gente. patetici... Tu dici? Io credo si tratti solo di gente che cazzeggia e nulla piu', ne + ne - di quello che stiamo facendo noi adesso! :) Comunque Kazaa e' solo il nome di un programma, quella che conta e' la filosofia che ci sta dietro. E per battere quella non ci sono magistrati che tengano, a torto o a ragione. Ciao
  • MemoRemigi scrive:
    Freenet ?
    Vada come vada, mi piacerebbe sapere cosa ne pensate voi di Freenet, una rete in cui non possono essere identificati neanche i client che condividono.Sara` forse l'ultima spiaggia ?Potranno renderla illegale ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Freenet ?
      - Scritto da: MemoRemigi

      Vada come vada, mi piacerebbe sapere cosa ne
      pensate voi di Freenet, una rete in cui non
      possono essere identificati neanche i client
      che condividono.che freenet non è una realtàtanto come non lo è la riproducibilità della fusione fredda oggi.tanti complimenti a chi ci lavora, per l'impegno, ma non per i risultati.Oggi non è utilizzabile.Pensate ai collassi di gnutella e della WPN in winmx ... quelli lavorano sodo eppure incontrano problemi terribili, e possono contare su test di milioni di persone.su freenet sono quattro gatti e sei gatti-utenti ... arriveranno gli angeli custodi quando saremo ormai 6 piedi sotto terra.
      Sara` forse l'ultima spiaggia ?si, quella che accoglierà i cadaveri.
      Potranno renderla illegale ?sicuramente.Come fanno sempre: fanno LORO le cose illegali usando il mezzo e poi lo criminalizzano: ad esempio: metteranno foto pedofile o di abomini vari e poi diranno "ecco a cosa la usano a fare!"quando il timore è solo la perdita di 2 lire per i capoccia dell'industria multimediale.Pensa che per tutto questo basterebbe portare il prezzo del cd (con qualità IDENTICA ad oggi, chiaro) a 10 euro NUOVO e a 7 euro vecchio, fino a 4 euro per cd di 20 anni fa e ovviamente 2 euro per i cd singoli.Oppure scaricabili (se NUOVISSIMI) da internet a 50 cent.farebbero i soldi a palate, gli idioti.
      • MemoRemigi scrive:
        Re: Freenet ?
        Piu` o meno era quello che mi aspettavo di sentire, non son un esperto di freenet, ma la mia impressione era proprio questa.Concordo anche sul prezzo dei cd.Certo che a livello teorico e` proprio una figata sta freenet, peccato funzioni male !
        • Anonimo scrive:
          Re: Freenet ?

          Piu` o meno era quello che mi aspettavo di
          sentire, non son un esperto di freenet, ma
          la mia impressione era proprio questa.
          Concordo anche sul prezzo dei cd.
          Certo che a livello teorico e` proprio una
          figata sta freenet, peccato funzioni male !Poverini son 4 gatti, ma hanno sviluppato molte cose buone, anche se allo stato primordiale. FASD, ad esempio, un motore di ricerca stile Google su Freenet in O(log n)Io credo che se la RIAA insisterà a romper le balle a sti programmini, prima o poi la gente si spaccerà le balle a sua volta e partirà qualche bel progettone open. Sul principio di freenet e non più limitato a 4 gatti, intendo. A quel punto saluti a RIAA e compagni tutti.Oggi, non c'è l'esigenza. Tutto qui.Domani, IMHO, penso che la RIAA e affiliati faranno bene a cambiar modo di prendere i soldini. Del resto il progresso, modifica la società e l'economia. Si sa.
  • Anonimo scrive:
    Morto un Papa ...
    Morto un Papa se ne fa un'altroe visto che ci sono buoni cardinali in circolazione non mi preoccuperei + di tantoil problema è se i copyrighters riusciranno a mettere nell'illegalità il metodo filesharing ..... per come la vedo io potrebbero anche riuscirci
    • Ekleptical scrive:
      Re: Morto un Papa ...

      Morto un Papa se ne fa un'altro

      e visto che ci sono buoni cardinali in
      circolazione non mi preoccuperei + di tantoE quali sarebbero i futuri candidati?WinMX è una schifezza inusabile. Forse va bene per tirare giù l'ultimo di Britney, Shakira o Eminem, ma per il resto code di ore e ore senza risultati!Gnutella è da sempre una porcheria di protocollo, pesantissimo e lentissimo.EDonkey per i file musicali non lo usa praticamente nessuno e si trova gran poco.Grosse alternative non ne vedo!Direi che fatto fuori Kazaa (che personalmente non userò mai, per tutto lo spyware che ti rifilano) il file sharing _musicale_ è praticamente defunto!Nulla di comparabile ai tempi d'ora di Napster, quando bastava collegarsi e in un quarto d'ora (coi modem analogici!) ti ritrovavi il pezzo (qualsiasi fosse) su HD!A me sembra che la RIIA e soci stiano risucendo nel loro intento.
      • Anonimo scrive:
        Re: Morto un Papa ...
        beh, kazaa sarà pieno di spy, ma c'è sempre kazaalite...www.kazzalite.com
      • matteooooo scrive:
        Re: Morto un Papa ...

        Nulla di comparabile ai tempi d'ora di
        Napster, quando bastava collegarsi e in un
        quarto d'ora (coi modem analogici!) ti
        ritrovavi il pezzo (qualsiasi fosse) su HD!Sei rimasto indietro caro Ekleptical...Se avvi Kazaa(lite o full) ti ritrovi in compagnia di 4500000 di utenti (visto ieri sera) che convidino tera e tera di dati (programmi,musica,documenti,filmati,immagini) Kazaa supporta il resume dei file e la possibilità di scaricare lo stesso file da più utenti.Scaricare file con Kazaa è semplicissimo ed efficacissimo Napster in confronto era molto meno efficace.
        A me sembra che la RIIA e soci stiano
        risucendo nel loro intento.Invece a me sembra che stia dando fondo a tutti le sue 'conoscenze' per tentare di combattere un fenomeno di per se implacabile.....Ciao Matteo
        • Ekleptical scrive:
          Re: Morto un Papa ...

          Sei rimasto indietro caro Ekleptical...
          Se avvi Kazaa(lite o full) ti ritrovi in
          compagnia di 4500000 di utentiOk, ma visto che Kazaa è ormai inarrestabilmente sulla via del gabbio e delle manette, fatto fuori quello cosa rimane?E' quella la mia domanda! :P
          • matteooooo scrive:
            Re: Morto un Papa ...
            - Scritto da: Ekleptical

            Sei rimasto indietro caro Ekleptical...

            Se avvi Kazaa(lite o full) ti ritrovi in

            compagnia di 4500000 di utenti

            Ok, ma visto che Kazaa è ormai
            inarrestabilmente sulla via del gabbio e
            delle manette, fatto fuori quello cosa
            rimane?
            E' quella la mia domanda! :PLo dicevamo anche quando nei casini era Napster..... basterebbe mettere le mani sul protocollo fast-track...A questo proposito lancio una piccola provocazione.Una piccola società (olandese se non sbaglio) ha tirato fuori un protocollo efficace di contro la comunità OS ha partorito il prot. Gnutella che è inusabile... Forse il modello di sviluppo/progettazione a cattedrale ancora qualche vantaggio lo porta......Ciao Matteo
          • lkl scrive:
            Re: Morto un Papa ...
            - Scritto da: Ekleptical
            Ok, ma visto che Kazaa è ormai
            inarrestabilmente sulla via del gabbio e
            delle manette, fatto fuori quello cosa
            rimane?
            E' quella la mia domanda! :PE tu saresti così ingenuo da credere che chiuso Kazaa non si sharerà più?
      • Anonimo scrive:
        ekleptical tu quoque!

        E quali sarebbero i futuri candidati?
        WinMX è una schifezza inusabile. Forse va
        bene per tirare giù l'ultimo di Britney,
        Shakira o Eminem, ma per il resto code di
        ore e ore senza risultati!
        Gnutella è da sempre una porcheria di
        protocollo, pesantissimo e lentissimo.
        EDonkey per i file musicali non lo usa
        praticamente nessuno e si trova gran poco.
        Grosse alternative non ne vedo!Ma come, dopo aver rotto le palle ad un sacco di utenti per il loro uso del p2p ed esserti meritato il ruolo di paladino dei diritti dei discografici ora ammetti di usarlo anche tu?!Ahahahahah sei un grande! =)
        • Ekleptical scrive:
          Re: ekleptical tu quoque!

          Ma come, dopo aver rotto le palle ad un
          sacco di utenti per il loro uso del p2p ed
          esserti meritato il ruolo di paladino dei
          diritti dei discografici ora ammetti di
          usarlo anche tu?!
          Ahahahahah sei un grande! =)Beh, io parlo sempre per conoscenza di causa! :PDa mesi ormai non tiro giù veramente più nulla perchè:a) non si trova un tubo di interessante e i miei gusti son ben lontani dal top classifica, salvo coincidenze fortuiteb) quel poco che si trova è impossibile averlo perchè rimani in coda ore senza risultatiE ad ogni modo, globalmente, io ho sempre comprato i CD!Gli mp3 attualmente, quando li trovo, li uso come anteprima nell'attesa di cumulare un po' di roba per arrivare ad un pacco decente di CD da ordinare sui negozi online (i prezzi dei negozianti tradizionali sono ormai improponibilmente più alti!). Una volta avuto il CD, faccio pulizia su HD, che è inutile occupare spazio per nulla.Magari dicono tutti così! La differenza è che io lo faccio realmente, poi! E i miei 350-400 CD originali sono lì a dimostrarlo! :PHo comprato persino CD di cui avevo già le copie fatte da amici, fai te!Se l'artista merita i miei soldi, glieli faccio arrrivare! Per me questo è fondamentale! E al momento l'unica è comprare il CD!Poi delle case discografiche in sè, me ne frego!
      • Akiro scrive:
        Re: Morto un Papa ...

        E quali sarebbero i futuri candidati?
        WinMX è una schifezza inusabile. Forse va
        bene per tirare giù l'ultimo di Britney,
        Shakira o Eminem, ma per il resto code di
        ore e ore senza risultati!de gustibus... io trovo anke l'introvabile ;)
        Nulla di comparabile ai tempi d'ora di
        Napster, quando bastava collegarsi e in un
        quarto d'ora (coi modem analogici!) ti
        ritrovavi il pezzo (qualsiasi fosse) su HD!fai in 20'...
        A me sembra che la RIIA e soci stiano
        risucendo nel loro intento.non riusciranno mai.
      • lkl scrive:
        Re: Morto un Papa ...

        E quali sarebbero i futuri candidati?
        WinMX è una schifezza inusabile. Forse va
        bene per tirare giù l'ultimo di Britney,
        Shakira o Eminem, ma per il resto code di
        ore e ore senza risultati!Uhm... non sono dello stesso parere! ;)
      • DarKStaR scrive:
        Re: Morto un Papa ...
        - Scritto da: Ekleptical

        Morto un Papa se ne fa un'altro



        e visto che ci sono buoni cardinali in

        circolazione non mi preoccuperei + di
        tanto

        E quali sarebbero i futuri candidati?
        WinMX è una schifezza inusabile. Forse va
        bene per tirare giù l'ultimo di Britney,
        Shakira o Eminem, ma per il resto code di
        ore e ore senza risultati!Bojate! è PROPRIO per questi mp3 che ci sono sempre 30-40 client in coda, in media...peccato che se cerchi Lacuna Coil, Elegy, dream Theatre scarichi una montagna di roba (io ho già riempito 10 cd..) senza problemi..
        Gnutella è da sempre una porcheria di
        protocollo, pesantissimo e lentissimo.abbastanza d'accordo, anche se se non si condivide, non si trova..
        EDonkey per i file musicali non lo usa
        praticamente nessuno e si trova gran poco.infatti. Lo si usa esclusivamente per DiVX&ISO...
        Grosse alternative non ne vedo!cerca cerca... c'è pure filetopia, che è interessante...
        Direi che fatto fuori Kazaa (che
        personalmente non userò mai, per tutto lo
        spyware che ti rifilano) il file sharing
        _musicale_ è praticamente defunto!

        Nulla di comparabile ai tempi d'ora di
        Napster, quando bastava collegarsi e in un
        quarto d'ora (coi modem analogici!) ti
        ritrovavi il pezzo (qualsiasi fosse) su HD!ma... a me la mia collezione di CD aumenta costantemente..
        A me sembra che la RIIA e soci stiano
        risucendo nel loro intento.a me no.DarkstaR
  • FDG scrive:
    Il file-sharing? E' degli utenti!
    Leggo da slashdot che iCommune, plug-in per il file sharing per iTunes, il cui autore aveva ricevuto dai legali di Apple una lettera con invito a desistere dal distrubuire tale software, è stato slegato da iTunes e trasformato in software libero.A questo punto mi viene in mente: Kazaa è di una società il cui scopo è di lucrare sullo scambio di file tra gli utenti. Cioé, interesse economico nell'approfittare dello scambio di file in qualsiasi modo. Insomma, non vedo Kazaa difensore di alcun che, neanche del libero mercato, libero da cartelli. Piuttosto che andare dappresso a questi approfittatori, perché non usiamo sistemi sviluppati dalla comunità stessa?
    • Anonimo scrive:
      Re: Il file-sharing? E' degli utenti!
      Piuttosto che andare dappresso a
      questi approfittatori, perché non usiamo
      sistemi sviluppati dalla comunità stessa?Tipo Gnutella? è un protocollo schifoso....usiamo tutti Kazaa perchè ha il protocollo migliore........
    • Anonimo scrive:
      Re: Il file-sharing? E' degli utenti!

      Piuttosto che andare dappresso a
      questi approfittatori, perché non usiamo
      sistemi sviluppati dalla comunità stessa?freenet?
  • Anonimo scrive:
    CENSORED by U.S. MEDIA - SU KAZZAA
    CENSORED by U.S. MEDIA - BBC Bush Election Expose.avichi cerca trovaquesta e' la paura del p2p
    • Anonimo scrive:
      Re: CENSORED by U.S. MEDIA - SU KAZZAA
      - Scritto da: Anonimo
      CENSORED by U.S. MEDIA - BBC Bush Election
      Expose.aviNon lo posso scaricare: cos'e'?Grazie
  • Anonimo scrive:
    PAYPAL A MANETTA AMICI!
    diamogli man forte ...ma a chi lo sto a dire ... neanche napster abbiamo salvato ... ve lo ricordate l'omino arancione "potere al popolo" ... nessuno li ha aiutati.:(
    • avvelenato scrive:
      paypal un cappero!
      io non pago niente a chi mi ha riempito di spyware il pca chi voleva appropriarsi di ogni spazio del monitor per spararmi bannera chi voleva installarli simpatici e utili gadgers viola pelosi che mi segnalavano sitiio non pago niente a chi voleva lucrare su qualcosa al posto degli altri lucratori.avvelenato con il p2p, contro lo sfruttamento economico di esso.
      • Anonimo scrive:
        Re: paypal un cappero!
        - Scritto da: avvelenato
        io non pago niente a chi mi ha riempito di
        spyware il pc...
        io non pago niente a chi voleva lucrare su
        qualcosa al posto degli altri lucratori.

        avvelenato con il p2p, contro lo
        sfruttamento economico di esso.Parole sante! Ascoltate quest'uomo perché dice la verità
      • Anonimo scrive:
        Re: paypal un cappero!
        - Scritto da: avvelenato
        io non pago niente a chi mi ha riempito di
        spyware il pcinstallati K++ / Kazaa_Litela rete è la stessa, i vantaggi superiori.
        a chi voleva appropriarsi di ogni spazio del
        monitor per spararmi bannera te che volevi accaparrarti musica rubandola?oh ohhhh che brutti cattivoni eh? :)installati k_lite e fallo bene il lavoro quando lo fai
        a chi voleva installarli simpatici e utili
        gadgers viola pelosi che mi segnalavano sitik_lite "no fucking bonzi buddy" dice nella pubblicità ... :-)
        io non pago niente a chi voleva lucrare su
        qualcosa al posto degli altri lucratori.a gente come te quindi? ;-)comunque amico ... installati la versione lite, e vedrai che sei a posto.il punto è che la fasttrack la tengono loro.Se gli dai qualcosa, magari esisteranno ancora e tu potrai usare la fasttrack MA CON LA VERSIONE LITE
        avvelenato con il p2p, contro lo
        sfruttamento economico di esso.ha ha ha haaaaaaaami fai scompisciare!ciaoo--melo_man
        • Anonimo scrive:
          Re: paypal un cappero!
          - Scritto da: avvelenato(cut)
          avvelenato che non lucra sulla pirateria, e
          odia coloro i quali lo fanno.^____^hai ragione, l'onore dei ladri ... cavolo, già si fanno cose sbagliate, se poi ci si mette a fottersi a vicenda che mondo diventa eh? :-Pcome quelli che scaricano e non fanno scaricare ... che stornzi! :-/PUNISCILI!!!!!! :=)sciaobbelloooooo
          • avvelenato scrive:
            Re: paypal un cappero!
            apparte il ladro (non tolgo niente a nessuno, quindi etimologicamente la parola è scorretta), hai capito il senso del mio post. bravo!^_^avvelenato che non è un ladro (non sottrae niente a nessuno)
      • Anonimo scrive:
        Re: paypal un cappero!

        io non pago niente a chi mi ha riempito di
        spyware il pce tu perchè l'hai installato?
        a chi voleva appropriarsi di ogni spazio del
        monitor per spararmi banner
        a chi voleva installarli simpatici e utili
        gadgers viola pelosi che mi segnalavano sitiè il prezzo da pagare.....
        io non pago niente a chi voleva lucrare su
        qualcosa al posto degli altri lucratori.e allora non installare....
        avvelenato con il p2p, contro lo
        sfruttamento economico di esso.hahaha e tu? tu non sfrutti niente? I soldi che risparmi per i cd che non compri?Non venirmi a dire che usi il p2p per scambiare roba legale....bah
        • avvelenato scrive:
          Re: paypal un cappero!
          - Scritto da: Anonimo

          io non pago niente a chi mi ha riempito di

          spyware il pc

          e tu perchè l'hai installato?sì, quando ero ignorante informatico più di adesso.


          a chi voleva appropriarsi di ogni spazio
          del

          monitor per spararmi banner

          a chi voleva installarli simpatici e utili

          gadgers viola pelosi che mi segnalavano
          siti

          è il prezzo da pagare.....non è vero, ci sono progetti free.


          io non pago niente a chi voleva lucrare su

          qualcosa al posto degli altri lucratori.

          e allora non installare....no, installo progetti free


          avvelenato con il p2p, contro lo

          sfruttamento economico di esso.

          hahaha e tu? tu non sfrutti niente? I soldi
          che risparmi per i cd che non compri?
          Non venirmi a dire che usi il p2p per
          scambiare roba legale....bah no. un tempo spendevo tutto il possibile in cd, poi le macchinazioni lobbistiche mi hanno causato i sensi di colpa, così adesso compro solo se indispensabile.avvelenato che non tollera sentirsi chiamare pezzente o piattola o sanguisuga, viste le cifre che ha speso in cd nella sua misera vita.
          • Anonimo scrive:
            Re: paypal un cappero!

            avvelenato che non tollera sentirsi chiamare
            pezzente o piattola o sanguisuga, viste le
            cifre che ha speso in cd nella sua misera
            vita.e 'sti ca@@@i...
          • Anonimo scrive:
            Re: paypal un cappero!
            e st@minki@!!!
  • Anonimo scrive:
    tanto faranno il c--- agli utenti
    le majors dovrebbero essere a novanta sui ceci ... e invece si permettono di entrare A CASA DELLA GENTE
  • Anonimo scrive:
    KaZaa denuncia tutti
    Vinca il migliore..... :-)
Chiudi i commenti