Immersion, spionaggio personalizzato in stile NSA

Dal MIT, uno strumento di indagine della propria vita digitale a partire dalle email in transito. Per dare una forma alla propria memoria digitale, per farsi un'idea di quanto valgano i metadati

Roma – Realizzato in seno al MIT Media Lab, il progetto Immersion è uno strumento in grado di fornire “una visione centrata sulle persone” della vita digitale come appare attraverso le email. All’atto della registrazione, l’utente dà al tool l’autorizzazione per tracciare i metadati delle missive elettroniche (destinatario, mittente, date) per la creazione di una rappresentazione grafica delle relazioni personali come appaiono dallo scambio epistolare in rete.

A conti fatti, Immersion è un vero e proprio strumento di “auto-spionaggio” della propria vita digitale, un sistema in grado di restituire in maniera visuale l’importanza dei famigerati metadati intercettati dall’intelligence statunitense dal 2001 in poi e acquisire consapevolezza sulla gran mole di dati personali disseminati online da ciascuno.

Il perdurante scandalo Datagate ha imposto lo spionaggio come un tema sulla bocca di tutti, ma i creatori di Immersion tengono a precisare che le quattro tematiche alla base del progetto sono piuttosto autoriflessione, arte, privacy e strategia.

Il web e le email sono ora una parte importante della memoria digitale degli utenti, spiegano dal MIT, e strumenti come Immersion sono appunto nati per rendere evidente tale importanza. Il tool al momento supporta solo gli account Gmail ed è particolarmente affollato di richieste.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Aniello Caputo scrive:
    ma che me ne frega a me di fecebook
    ma che me ne frega a me di fecebook
  • Attilio Firenze scrive:
    anvedi
    ce sta pure Chiumiento col suo libro truffa di Mortegliano.
  • maria grazia crupi scrive:
    brucia tutti i risparmi: paolo barrai
    Gruppo di risparmiatori truffati da criminale Paolo Barrai. Da incapace, delinquente, ladro e vigliacchissimo Paolo Barrai di Mercato Libero (malavitoso spietato, nato a Milano il 28.6.1965 e, prima di ora, scappare come un ratto vile, in Svizzera, facente sue mega delinquenze in cravatta, da Via Ippodromo 105 Milano).Ciao, sono Antonella di Milano, e faccio parte di un foltissimo gruppo di clienti truffati dall'assolutamente criminale Paolo Barrai di Mercato Libero. Costui è davvero uno spietato delinquente. A tutti noi, uniti ora in una associazione risparmiatori truffati dal criminalissimo Paolo Barrai di Mercato Libero e siamo gia in cinquanta, dico, cinquanta", di tutta Italia e Svizzera, ci fece andare corti ( al ribasso) sul mercato azionario italiano a inizio marzo 2009. Abbiam perso quasi tutti tra il 50 e il 90 per cento dei nostri investimenti. E quando lo telefonavamo per chiedere semplicemente che fare, mentre il mercato saliva rapidissimamente, egli, come un vile ratto, scappava, si faceva sempre negare al telefono. Mandavamo e mails, nessuna risposta. Citofanavamo agli uffici di ultra truffatrice, ultra malavitosa, ultra ladrona Bsi Italia Srl di Via Socrate 26 a Milano di suo padre Vincenzo Barrai, ci vedeva dalla telecamera e nemmeno ci rispondeva.Nemmeno ci apriva il cancello di entrata. Io non sto offendendo, sto dicendo la mera verità. E fra poco la faremo sapere a fior fior di Tribunali di mezza Italia. Che i delinquenti ti debbano fare fessa, e pure non permettano replica, no eeeee. Il neofascismo e la mafia del criminale, del delinquente, del ladro, del truffatore, del professionalmente incapacissimo Paolo Barrai di Mercato Libero alias Mer-d-ato Libero, a noi non fa nessuna paura. Una truffata dal malavitoso falso e vigliacco Paolo Barrai di Mercato Libero. Antonella di Milano. PS Mi ha bruciato 700.000 euro. Tutto quello che avevo. Ma a tanti altri ha bruciato 1,2, 3,10 milioni di euro. Facendo comprare il gas naturale a 5$ e passa, che in poche settimane crollava a 2$. Senza che lui prendesse telefonate, rispondesse ad emails. Senza dare indicazione alcuna a noi clienti terrorizzati! Come uno struzzo, che dalla paura e coscienza di essere incapacissimo a livello di fiuto per investimenti, mette la testa sotto la sabbia. Paolo Barrai, oltre ad essere il peggiore consulente per investimenti borsistici o di qualsiasi altro tipo, ove inesorabilmente sbaglia sempre, ove mai, mai e ri mai ne azzecca mezza, è un irresponsabile, codardo, ladro, truffatore, criminale, falsissimo. E mi dicono che ha pregressi, pure varie condanne al carcere. Aaa, ad averlo saputo prima e non essermi fidata della Lega Nord, di cui ero parte, e che mi ha messo in contatto con sto brucia tutti i risparmi e super truffatore. Ora mi son sfogata qui. Presto lo ri faró in fronte a polizia, carabinieri, magistrati, giudici! E con me, almeno altre 50 persone! Oooo!! Non cascateci, ne scrivo proprio per questo, via dal criminale, delinquente, ladro, truffatore, professionalmente incapacissimo Paolo Barrai di Mercato Libero!!!!! BASTA ANCHE CON STA LEGA LADRONA CAPACE SOLO DI ACCUMULARE MAZZETTE DI FINMECCANICA E GHEDDAFI, PER CENTINAIA DI MILIONI DI EURO! CAPACE SOLO DI XXXXXXX TONNELLATE DI SOLDI VIA QUOTE LATTE E RIMBORSI ELETTORALI! E POI METTERE TUTTO ALL'ESTERO, PRESSO CRIMINALISSIMA FINTER BANK LUGANO DI MALAVITOSI IN CRAVATTA FILIPPO CRIPPA E GIOVANNI DEI CAS (MA DI CERTO NON SOLO), PROPRIO ATTRAVERSO QUESTO COLLETTO VERMINOSO, DA RINCHIUDERE IN GALERA E SUBITO, DI PAOLO BARRAI ( CHE OLTRE A RICICLARE SOLDI DI LL, LEGA LADRONA E PDL, POPOLO DI LADRONI, PRESSO FINTER BANK LUGANO, CI RICICLA ANCHE CASH ASSASSINISSIMO DI MAFIA, CAMORRA E NDRANGHETA)! FRA L'ATRO, PURE NOTO PEDERASTA PAOLO BARRAI DI MERCATO LIBERO: CHE SODOMIZZA I FIGLI COSTANZA BARRAI E RICCARDO BARRAI DA QUANDO NATI, COME BEN SANNO TUTTI, IN VIA IPPODROMO 105 A MILANO, OVE VIVONO!!!
  • ... scrive:
    il garante...
    oltre a farsi le seghe dalla mattina alla sera, cosa fa? al massimo cambia mano per provare una emozione diversa, tutto li'.
  • tucumcari scrive:
    ridicolo
    Con Snowden bloccato in russia e tutto quello che non si può fare più finta di non sapere i garanti europei e quello italiano non hanno di meglio da fare che fare la voce grossa con fesbuk per un elenco di indirizzi e-mail.Che figura di m...
    • Leguleio senza avatar scrive:
      Re: ridicolo
      La trollata del giorno. Ma ne hai fatte di meglio:"Di secondo nome faccio Annibal Caro...http://it.wikipedia.org/wiki/Annibal_Caro:-DLo faccio per lui così si sente l'eroe della Macacheide;-)"Rieccola:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3621318&m=3622768#p3622768
  • Tullio Altan scrive:
    Le conseguenze
    Ma se il 20 luglio le spiegazioni non soddisfano il garante della protezione dei dati personali, Facebook rischia solo una multa, oppure anche un proXXXXX in tribunale?
    • krane scrive:
      Re: Le conseguenze
      - Scritto da: Tullio Altan
      Ma se il 20 luglio le spiegazioni non soddisfano
      il garante della protezione dei dati personali,
      Facebook rischia solo una multa, oppure anche un
      proXXXXX in tribunale?Lo seguestriamo !!!
      • Tullio Altan scrive:
        Re: Le conseguenze

        Lo seguestriamo !!!Ah! Un gombloddo in piena regola!
      • collione scrive:
        Re: Le conseguenze
        intanto è di oggi la notizia che visa e mastercard hanno bloccato i pagamenti verso i servizi vpn!!!no dico, ci rendiamo conto?e poi Obama chiede all'Egitto di ritornare alla democrazia? questo qui c'ha la faccia come il XXXX
        • Tullio Altan scrive:
          Re: Le conseguenze
          La notizia arriva da Torrentfreak, e non è stata ancora confermata. Alcuni siti, prudentemente, scrivono "allegedly".
          • bubba scrive:
            Re: Le conseguenze
            - Scritto da: Tullio Altan
            La notizia arriva da Torrentfreak, e non è stata
            ancora confermata. Alcuni siti, prudentemente,
            scrivono
            "allegedly".su leguleio, riposati.La notizia, in sintesi, e' questa : This week, Swedish payment provider Payson cut access to anonymizing services after being ordered to do so by the credit card companies. VPN provider iPredator is one of the affected customers e anche se non e' esattamente "visa e mc non accetta vpn", e' cmq uno scandalo. E' la solita guerra al p2p.
          • Tullio Altan scrive:
            Re: Le conseguenze
            Aspetto conferme pure in questo caso. Non sarebbe né la prima né l'ultima volta che torrentfreak inventa di sana pianta. Poi leggo quihttps://www.ipredator.se/page/paymentche accettano pagamenti anche con bitcoin e paysafe. Quindi non casca il mondo se bloccano uno dei possibili sistemi di pagamento. Gli altri rimangono.
          • bubba scrive:
            Re: Le conseguenze
            - Scritto da: Tullio Altan
            Aspetto conferme pure in questo caso. Non sarebbe
            né la prima né l'ultima volta che torrentfreak
            inventa di sana pianta.

            Poi leggo qui
            https://www.ipredator.se/page/payment
            che accettano pagamenti anche con bitcoin e
            paysafe. Quindi non casca il mondo se bloccano
            uno dei possibili sistemi di pagamento. Gli altri
            rimangono.si beh c'e' scritto anche su "mr. inventa di sana pianta" che ipredator accetta anche bitcoin...
    • maxsix scrive:
      Re: Le conseguenze
      - Scritto da: Tullio Altan
      Ma se il 20 luglio le spiegazioni non soddisfano
      il garante della protezione dei dati personali,
      Facebook rischia solo una multa, oppure anche un
      proXXXXX in
      tribunale?Potrebbe rischiare anche un lolban dai DNS italici fino a che la situazione non si appiana. Oltre a varie multe.
Chiudi i commenti