In autunno sarà Zune contro iPod

Si moltiplicano le indiscrezioni su un possibile player di casa Microsoft profondamente rivisto e pronto pure per i video in HD. Ventilata la possibilità di interfacciarlo con Xbox, spunta pure l'ipotesi Windows Mobile 7
Si moltiplicano le indiscrezioni su un possibile player di casa Microsoft profondamente rivisto e pronto pure per i video in HD. Ventilata la possibilità di interfacciarlo con Xbox, spunta pure l'ipotesi Windows Mobile 7

Scacciata l’ipotesi che Microsoft volesse cessare la produzione di Zune, stanno prendendo sempre più corpo le voci relative al lancio, il prossimo autunno, di un presunto nuovo modello con display OLED e supporto ai video HD.

Ad alimentare le speculazioni su Zune HD sono state le informazioni e le immagini pubblicate negli scorsi giorni da WMPowerUser , informazioni per altro confermate da LiveSide e Neowin . Stando a queste fonti, il futuro Zune avrà un display sensibile al tocco, forse multi-touch, con tecnologia OLED, diagonale di ben 3,6 pollici e rapporto d’immagine pari a 16:9.

Un chipset grafico Nvidia Tegra , in congiunzione con una porta HDMI, dovrebbe permettere la riproduzione di filmati in alta definizione e la loro eventuale visualizzazione su un televisore digitale. Da sottolineare come i chip Tegra più potenti supportino il Full HD (1080p).

Il dispositivo, rivestito da un case metallico, dovrebbe poi integrare un chip radio HD, un modulo WiFi e un’interfaccia software completamente rivista e arricchita di molte applicazioni, tra le quali un browser web. WMPowerUser parla anche della possibilità di far girare su Zune HD gli stessi giochi della Xbox di prima generazione: dal momento che Xbox è una piattaforma piuttosto recente, seppure basata su hardware piuttosto standard, appare molto improbabile che l’emulazione dei suoi giochi avverrà interamente via software.

Altre indiscrezioni ventilano la possibilità che il futuro Zune integri una fotocamera e utilizzi una preview di Windows Mobile 7. Il software che girerà su Zune HD potrebbe essere non meno importante dell’hardware nelle strategie di Microsoft: c’è infatti chi sostiene che l’interfaccia e la suite di applicazioni di questo device saranno rilasciate anche sotto forma di add-on per Windows Mobile, e potranno essere installate su altri device.

Lo Zune di prossima (quarta?) generazione dovrebbe arrivare con una memoria per l’archiviazione interna di 4, 8, 16 o 32GB, e avere tra i suoi accessori un kit per il collegamento audio/video, un kit per l’auto e una docking station. Possibile anche una versione con hard disk magnetico da 120GB.

AdWeek afferma che Microsoft sarebbe già in trattative con alcune agenzie pubblicitarie per pianificare la campagna di lancio del suo futuro media player portatile.

Secondo le fonti, il periodo di lancio più probabile di Zune HD è settembre, e per la prima volta il player di BigM potrebbe superare i confini nordamericani, sbarcando in Europa: in particolare, le indiscrezioni parlano di Regno Unito e Francia. Entro il prossimo Natale il dispositivo potrebbe raggiungere un più ampio numero di mercati, tra cui anche l’Italia.

Inutile dire che tutte queste informazioni vanno prese con le molle: non solo perché Microsoft non ha ancora neppure confermato l’esistenza di Zune HD, ma perché da qui al suo lancio commerciale potrebbero cambiare ancora molte caratteristiche.

fonte immagine

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

16 04 2009
Link copiato negli appunti