In Norvegia Linux vince su Microsoft

Sembrano ormai confermate le voci circolate nei giorni scorsi sulla scelta open source del governo norvegese, intenzionato a non rinnovare con la softwarehouse americana gli accordi di licenza


Roma – “L’uso di software open source, come Linux, potrebbe promuovere la competizione”. Così il ministro del Lavoro e dell’Amministrazione governativa norvegese, Victor Norman, ha confermato le voci circolate nei giorni scorsi con insistenza, secondo cui il governo del paese non ha intenzione di rinnovare con Microsoft gli accordi di licenza per l’uso del software della softwarehouse americana.

“Non c’è dubbio – ha spiegato Norman – che tutti i monopolisti spingono i prezzi e fanno sì che i clienti comprino soluzioni più costose di quanto sarebbero se ci fosse un mercato vero”. E poco importa, evidentemente, che sulle licenze speciali applicate alla Pubblica Amministrazione Microsoft offra sconti fino al 20 per cento. A quanto pare la spesa complessiva l’anno scorso per il software proprietario nella PA norvegese avrebbe raggiunto i 27 milioni di euro.

I primi dettagli sulle scelte del governo norvegese risalgono a diversi giorni fa quando un giornale locale ha pubblicato una prima segnalazione raccolta poi da The Register . Ora sembrano emergere nuovi particolari.

Microsoft oggi detiene per il 95 per cento il mercato del software per il settore pubblico in Norvegia per quanto riguarda i word processor. Uno share che scende al 60 per cento quando si viene ai sistemi operativi e al settore dei software server.

La divisione locale di Microsoft per il momento ha reagito con tranquillità alle novità, tanto che il suo direttore generale Brynjar Skauvik si è limitato ad affermare che dal settore pubblico norvegese arriva “solo” circa il 30 per cento delle vendite complessive di software nel paese. “Noi – ha spiegato – siamo per la competizione. Non è certo un dramma”.

A calmare le acque ci ha pensato anche un consulente del Ministero, Kai-Ove Nauen, che ha spiegato come il mancato rinnovo del contratto con Microsoft non significa che le agenzie governative non compreranno più programmi dell’azienda, e ha spiegato che non c’è alcun desiderio di andare contro la softwarehouse americana quanto la necessità di agevolare lo sviluppo di un mercato competitivo.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    cosa aspettate a comprarvi un pc !!!!
    un pc con windows xp professionale è più stabile o ocmunque stabile come mac, con la differenza che per ora non si paga l'invio dell'email ...
    • Anonimo scrive:
      Re: cosa aspettate a comprarvi un pc !!!!
      - Scritto da: ss
      un pc con windows xp professionale è più
      stabilebeh...stabile XP!!!! o ocmunque stabile come mac, con la
      differenza che per ora non si paga l'invio
      dell'email ...Certo....paghi già abbondantemente XP una cifra...non mi sembra te lo regalino!!!E cmq non paghi solo per avere l'email ma anche altri servizi.Anche se io non sono daccordo con la scelta fatta da Apple
    • palhomo scrive:
      Re: cosa aspettate a comprarvi un pc !!!!
      Carissimo autore di questo post, io credo che paragonare windows xp (o vista o quel che sia) alla Apple sia veramente il colmo e consigliare di acquistare un PC a chi ha un mac è ancora più il colmo. Questo lo si fa a chi ha un PC e lo si invita a passare al MAC per avere un sistema operativo di qualità e di stabilità (che non prende virus e ti rende la vita informatica super facile). Quì stiamo parlando del fatto che è la e-mail @mac.com a pagarsi e non il servizio MAIL (tipo outlook express, per intenderci) quindi il problema è soffermato solo su quello. Ma il fatto di voler consigliare ad un MAC user di buttarlo e di prendersi un PC mi sembra veramente il colmo. Ti ricordo che l'HARDWARE utilizzato per comporre un computer MAC è strutturato in un certo modo da farlo sposare perfettamente col sistema operativo proprietario MAC per far funzionare ogni sua parte favolosamente. Inoltre, come esempio, una scheda video uguale sul PC fa XXXXXX, mentre sul mac utilizza la sua massima potenza diventando nettamente superiore, capisci? E con questo ho detto tutto.......
    • palhomo scrive:
      Re: cosa aspettate a comprarvi un pc !!!!
      A proposito, dimenticavo di dirti che, Windows XP non è ne più stabile e ne stabile uguale ad un MAC. Ti ricordo che il MAC non prende virus, è velocissimo anche con un proXXXXXre da skifo, puoi aprire 1000 applicazioni assieme e il computer non si blocca, può rallentare un pochino, ma non si blocca, e niente finestre di blocco e di errore come su windows, e soprattutto niente sistema operativo che ad un certo punto non risponde più e che quindi sei costretto a chiudere tutto col pulsante perchè è andato in TILT. Tutto questo sul MAC non succede, per nessun motivo al mondo. Al massimo si chiude forzatamente l'applicazione e senza prire nessun monitor di sistema come TASK Manager su windows. Ma come si può paragonare Winzozz al divino MAC? Proprio non lo so. E' ovvio che tu non hai mai usato un computer MAC, altrimenti non parleresti così.
  • Anonimo scrive:
    28177
    E con la mia fanno 28177 firme.Costerebbe poi così tanto mantenere una semplice e-mail?E degli altri servizi chi se ne frega.
  • Anonimo scrive:
    Per me è uan cosa positiva
    Premetto che nonostante il titolo questo post non è ironico né è una critica agli utenti Mac.Il fatto che OSX arrivi con l'invito a iscriversi e farsi un account, ricorda tantissimo le 'insistenti' raccomandazioni di Windows XP riguardo l'apertura di un account Passport, che hanno già raccolto tante critiche. IMHO un sistema operativo deve fare il sistema operativo, non arrivare con tonnellate di materiale promozionale macherato da servizio gratuito. XP al momento si comporta in questo modo, sospetto che Apple con OSX ci abbia provato e poi abbia scoperto che il gioco non vale la candela.Detto questo, concordo con il fatto che gli account già aperti dovrebbero rimanere gratuiti, se non altro per una questione di immagine, ma rimango del parere che prima finirà questa abitudine dei servizi offerti (leggasi semi-imposti) meglio sarà per tutti.
  • Anonimo scrive:
    19.847 firme raccolte
    la cifra cresce.....cresce!
  • Anonimo scrive:
    MAC_come godo :-)))))
    Cari possessori di MAC da recenti statistiche sappiamo che non avete grossi problemi economici perchè vi spaventate se vi fanno pagare anche l'email???Non abbiate timore questo è solo l'inizio....ahahaahhaahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahaahahahMAC_COMEGODO
    • Anonimo scrive:
      Re: MAC_come godo :-)))))
      - Scritto da: MAC_comegodo
      Cari possessori di MAC da recenti
      statistiche sappiamo che non avete grossi
      problemi economici perchè vi spaventate se
      vi fanno pagare anche l'email???
      Non abbiate timore questo è solo l'inizio....
      ahahaahhaahahahahahahahahahahahaahahahahahaha

      MAC_COMEGODOFammi capire....tu godi del problema di qualcun'altro? Si? Mmmmmh, brutto affare: 'n amico mio ci è morto...Bang! Non si uccidono così anche i cavalli...? Sam Peckimpah
    • Anonimo scrive:
      [ultra OT]Re: MAC_come godo :-)))))
      godi con poco vedo eh...spero tu non faccia la stessa figuraccia con le donne!
  • Anonimo scrive:
    Most Popular  -  Top 10 Petitions  -  2002
    La protesta degli utenti Apple contro Steve Jobs e la revoca della mail a pagamento supera ogni aspettativa. Questa mattina 18608 firme raccolte. La petizione si conquista il primo posto tra le migliaia di petizioni organizzate al sito http://www.PetitionOnline.com/
  • Anonimo scrive:
    ah ah ah
    ah ah ahAdesso la apple vi fa pagare, oltre che un sacco di soldi in più, anche l'emailForse è perchè apple è sempre avanti e sta anticipando gli altriIntanto quei poveri fessi degli utenti pc pagano di meno sia le macchine che l'email ah ah ahMa sarà il costo dell'assistenza che pareggerà i conti, e le ore di lavoro risparmiate, non vi preoccupateah ah ah
    • Anonimo scrive:
      Re: ah ah ah
      - Scritto da: ah ah ah
      ah ah ahBill Gay vi ha fatto un trapianto o ci siete nati così?
      • Anonimo scrive:
        Re: ah ah ah
        Intanto ho detto giusto...ah ah ahLa differenza fra un utente pc e uno apple sta nel fatto che se l'intel fa salire i prezzi io passo ad amd, se ci sono sistemi operativi che funzionano meglio di win io ci posso passare, se hotmail diventa a pagamento magari mi dispiace perdere l'indirizzo e-mail, ma di certo non penserò che sia giusto, come invece stanno facendo molti senza spina dorsale. La differenza fra un utente pc e uno di voi è che l'utente pc non ha il santino di Bill Gay da adorare... ma che ve le dico a fare tanto insulterete me e non chi dovreste insultare, e a quello andrete appresso come le pecore.Ma fatemi il piacereah ah ah ah ah
        • Anonimo scrive:
          Re: ah ah ah
          - Scritto da: Ah ah ah
          Intanto ho detto giusto...

          ah ah ah

          La differenza fra un utente pc e uno apple
          sta nel fatto che se l'intel fa salire i
          prezzi io passo ad amd,Se ti interessano le prestazioni dovresti passare ad AMD comunque.;-P se ci sono sistemi
          operativi che funzionano meglio di win io ci
          posso passare,Su uno dei Mac ho un disco con due partizioni e su una c'è una famosissima distro Linux;-P
          se hotmail diventa a
          pagamento magari mi dispiace perdere
          l'indirizzo e-mail, ma di certo non penserò
          che sia giusto, come invece stanno facendo
          molti senza spina dorsale.Già andiamo meglio, io sono uno di quelli che NON pensa sia giusto...anzi!
          La differenza fra
          un utente pc e uno di voi è che l'utente pc
          non ha il santino di Bill Gay da adorare...Voi chi?! S.J. non lo sopporto!E qui è pieno di pretoriani che stravedono per Bill Gheiz...;-P
          ma che ve le dico a fare tanto insulterete
          me e non chi dovreste insultare, e a quello
          andrete appresso come le pecore.Non ti ho ancora insultato... se me lo chiedi con gentilezza posso anche derogare dalla mia morale e insultarti, ma solo per farti un favore:(
          Ma fatemi il piacerecon piacere.
          ah ah ah ah ah ci si vede
          • Anonimo scrive:
            Re: ah ah ah
            Scrivo solo per fare un complimento a Latte, che è una delle persone più equilibrate di questi forum.Per la cronaca, in effetti gente pronta a dire "si ha ragione la apple, bisogna anticipare i tempi, l'era del tutto gratis è finita" ce n'è tanta, come tanti sono gli adoratori di BG.Ma se fossi uno di loro non mi saprei guardare allo specchio: ci vuole un po' di mente critica, non puoi essere servo fino alla fine.
          • Anonimo scrive:
            Re: ah ah ah
            - Scritto da: Piratone
            Scrivo solo per fare un complimento a Latte,
            che è una delle persone più equilibrate di
            questi forum.
            Così è troppo sfacciata: prima o poi si accorgeranno che sei un mio doppio nick ;)La verità è che ormai ho qualche annetto di più sulle spalle, o qualche annetto di meno da vivere, dipende dai punti di vista... Molti altri sono magari dei bravi guaglioni che scrivono con un tono e vengono letti con un altro, piccoli equivoci senza importanza, se non c'è la malafede...Visto che ti ci trovi, una domanda che mi sorge spontanea è questa: esiste un modo per contrarre le finestre in KD3 come in MacOs9 o in Gnome? La contrazione sulla barra a là Win non riesco proprio ad usarla , mi si confondono le coordinate visive e ci perdo un fracco di tempo e se non si può mi sa che provo Gnome.Mucho gusto.
          • Anonimo scrive:
            Re: ah ah ah

            Visto che ti ci trovi, una domanda che mi
            sorge spontanea è questa: esiste un modo per
            contrarre le finestre in KD3 come in MacOs9
            o in Gnome? La contrazione sulla barra a là
            Win non riesco proprio ad usarla , mi si
            confondono le coordinate visive e ci perdo
            un fracco di tempo e se non si può mi sa che
            provo Gnome.Prova gnome 1.4, secondo me è superiore come configurabilità (anche se non come bellezza). Non capisco la contrazione che intendi... anche in gnome vanno a finire sulla barra oppure ... da nessuna parte (le riprendi con un menù); cmq la barra di kde può essere messa in verticale che è più comoda e non spreca inutile spazio verticale quando quello orizzontale è a buttare...Ciao!
          • Anonimo scrive:
            Re: ah ah ah
            - Scritto da: Piratone

            Prova gnome 1.4, secondo me è superiore come
            configurabilità (anche se non come
            bellezza). Occhèi, grazie.
            Non capisco la contrazione che intendi...
            anche in gnome vanno a finire sulla barra
            oppure ... da nessuna parte (le riprendi con
            un menù); cmq la barra di kde può essere
            messa in verticale che è più comoda e non
            spreca inutile spazio verticale quando
            quello orizzontale è a buttare...Se in MaOs9.x clicco sul tasto in alto a destra di una finestra, questa si contrae e rimane solo la barra del titolo, funziona anche con un doppio click su qualunque punto della barra del titolo.In uno screenshot di Gnome ho visto lo stesso effetto.http://vhost.dulug.duke.edu/~louie/screenshots/hadess-desktop.jpgUna volta usato non se ne può fare più a meno: come il manico in carbonio...;)E OsX NON CE L'HA!!!!!
            Ciao!Bonne soirée
          • Anonimo scrive:
            Re: ah ah ah

            Se in MaOs9.x clicco sul tasto in alto a
            destra di una finestra, questa si contrae e
            rimane solo la barra del titoloAhhhh, ok. Arrotolare una finestra, ho sempre detto io, perchè enlightenment e afterstep lo fanno con una animazione... Ce l'hanno tutti i window manager sotto linux (un tempo ce l'aveva solo afterstep, ma poi è piaciuto a tanti). Si può fare anche da kde, basta configurarecentro di controllo -
            aspetto -
            comportamento delle finestre -
            TAB chiamata "azioni" -
            "doppio click sulla barra del titolo" -
            arrotola... è semplice ;) Ma in kde 2.2, non so se in kde3 è stato spostato, non ne vedrei la ragione...C'è anche in gnome/sawfishBTW, prova enlightenment... è molto "cool" se ci smanetti un po' con la configurazione ed abiliti le opzioni tipo "creazione animata delle finestre" e "cambio animato del workspace"...
            Una volta usato non se ne può fare più a
            meno: come il manico in carbonio...;)
            E OsX NON CE L'HA!!!!!Magari si può attivare anche li, era una cosa della GUI di next, mi parrebbe strano.Cia
          • Anonimo scrive:
            Re: ah ah ah
            - Scritto da: Piratone...................................................
            Cia Grazie mille, non l'avrei mai trovato perché se c'è una parola che mi terrorizza è "configurazione"...Stremato ma Latte.
          • Anonimo scrive:
            Re: ah ah ah
            Naaah, finchè ha una interfaccia non deve terrorizzarti, anzi... devi essere curioso, se no non sfrutti al meglio il sistema, solo una opinione naturalmente...Cia
  • Anonimo scrive:
    17578 firme raggiunte
    cresce l'ondata di firme! 17578 Total Signatures
    • Anonimo scrive:
      Re: 17578 firme raggiunte
      - Scritto da: MacOSX
      cresce l'ondata di firme!
      17578 Total Signaturespeccato che si possa firmare anche 20 o 100 volte senza alcun controllo:-)c'e' anche una petizione con il sito di petizioni...io ho votato 6 volte...:-Pnon e' una cosa seria....meglio scrivere direttamente al feedbackhttp://www.apple.com/feedback/mac/gtm.html"let our mac.com mail account free, as you promised in OSX"
  • Anonimo scrive:
    Ma come tutti a urlar bill draga saccocce ma intan
    to gli altri non stanno a guardare.almeno il nostro grande bill te ciucca i sordi delle licenze guardandoti in faccia mentre gli altri te danno gli so a gratis o quasi, ma poi te chiedono migliaia di euro per l'assistenza ecc...
  • Anonimo scrive:
    16 mila firme raggiunte
    aggiornamento petizion online: 16 mila firme!
  • Anonimo scrive:
    Servizzi a pagamento? No grazie
    Sempre più spesso si sentono commenti di utenti favorevoli a pagare i servizzi su internet perchè altrimeni ne risentirebbe la qualità e chi li offre giustamente non è un benefattore ma vuole il suo leggittimo tornaconto."La qualita si paga" e tutta la solita solfà di luoghi comuni.La verità naturalmente è tutt'altra: internet funzionava allegramente anche prima quando gli utenti erano molti meno e chi offriva i servizzi non era degli avidi affaristi speculatori.Poi arrivano i mr$ dollari delle grandi aziende che osservano vedono questi scemi che danno gratis quanto si potrebbe far pagare, osservano un enorme e vergine mercato in piena espansione e gli inizziano a brillare gli occhi: "Qui si fanno gli affari!". Si comprano i servizzi già avviati, ne promuovono dei nuovi facendo dei massicci investimenti e tagliano fuori cosi i pionieri e chi faceva le cose credendoci e attenzione campandoci anche sopra ma sensa specularci.Allora quelli più piccoli vengono assorbiti, cancellati o emarginati, i colossi crescono si prendono la maggior parte dell'utenza e quando hanno fatto fuori la concorrenza, quando l'utilizzo di quei servizzi è diventato abitudinale e quasi irrinunciabile, allora ecco là che arriva la litania: "le cose per funzionare hanno bisogno di soldi, vi diamo un servizio ancora migliore ma non è possibile più mantenere quello gratuito, gli sponsor non bastano."E mentre questi con le nuove entrate pensano a farsi fare i pompini dentro la jacuzzi dalle migliori mignotte sul mercato la conclusione paradossale è che una parte consistente degli utenti gli dà pure ragione. Una parte gli dà ragione perchè si immedesima negli speculatori e si immagina al posto loro nella vasca da bagno, ma un'altra invece no lei è genuinamente convinta che questi debbano farsi pagare. Vuoi l'e-mail? la paghi, vuoi sapere le ultime notizie? le paghi, vuoi fare una ricerca? pagala, vuoi chattare nelle più grosse comunità paga, vuoi ascoltare un anteprima? fuori i soldi, la precedente versione è superata? la nuova costa, vuoi i risultati sportivi? si pagano, vuoi le dirette? apri un mutuo, utilizzi un protocllo proprietario per comunicare? ci sono le royalties, vuoi comunicare sul forum? e prchè dovresti farlo gratis, comoda la traduzione online? si ma ha un costo... Io no non ci sto. Non pago.
  • Anonimo scrive:
    Voglio Annaaaaaaa...
    ..come cantava l'immortale Battisti! :)Scherzo, obviously...Certo è che è curioso notare come la figlia illeggittima di Steve Jobs scompaia quando il paparino virtuale compie qualche marachella...Chiaramente non è l'unica a marcare visita.Da notare anche l'assenza dell'ormaipiùriccodistivgiobs Larry, o dei fantomatici Yoyo e Ciao, paladini sempre pronti ad accorrere in difesa di mamma Apple e di sorella Anna...Ma si sa come vanno le cose:I topi sono i primi ad abbandonare la nave...(flame!!!^__________^)ByezPSSuvvia si scherza!:)
    • Anonimo scrive:
      Re: Voglio Annaaaaaaa...
      mi chiamo Anna. vengo lì e ti faccio il cul%
      • Anonimo scrive:
        Re: Voglio Annaaaaaaa...
        - Scritto da: Annabis
        mi chiamo Anna. vengo lì e ti faccio il cul%Allora dev'essere il nome:Anna=Coda Di Paglia.......e io credevo fosse lei... :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Voglio Annaaaaaaa...
      - Scritto da: spino
      ..come cantava l'immortale Battisti! :)Veramente cantava: "voglio Aaaaaaaaaaanna..."
  • Anonimo scrive:
    poveracci...
    ecco che vuol dire affidarsi all'immagine anzichè alla qualità del prodotto...
    • Anonimo scrive:
      Re: poveracci...
      - Scritto da: JobProfittatore
      ecco che vuol dire affidarsi all'immagine
      anzichè alla qualità del prodotto......il solito che parla solo perché non sa cosa dire....
  • Anonimo scrive:
    Le urla sono gratis...
    ...ragionare è più impegnativo.http://www.macitynet.it/macity/aA10659/index.shtml
    • Anonimo scrive:
      Re: Le urla sono gratis...
      Dio mio, non ho mai letto una vaccata peggiore."Vuoi scommettere che entro un anno tutti i servizi di e-mail saranno a pagamento"???"la apple non offre un indirizzo e-mail ma servizi, che la microsoft ha solo promesso col .net"... vuoi vedere che convincono anche qualcuno?Avete presente la sensazione di quando devi difendere chi ti dà il pane, ma proprio non riesci ad essere dalla sua parte :((( Vigliacchi tutti. Non voi, intendo quelli che iniziano a dare ragione pur di non fare cattiva pubblicità che verrebbe male anche a loro. Oh senza flame eh, su questa storia piena solidarietà.
  • Anonimo scrive:
    Gratis o qualità
    Scusate se faccio il bastian contrario. Capisco che da fastidio vedere che un servizio gratuito viene chiuso, dopo averne usufruito per tanto tempo. Ma bisogna anche fare alcune considerazioni sulla qualità del servizio offerto fino ad ora. iTools non è mai stato un fulmine e non ha mai offerto molto. Migliaia di utenti connessi a gratis hanno questo piccolo side-effect: chi offre il servizio non può garantirne la qualità.Ieri sera ho discusso con un mio amico di questo. Lui mi ha detto che preferirebbe pagare il servizio ed avere meno gente che lo intasa. Sono rimasto un po' sorpreso, ma ragionandoci poi ho dovuto concludere che effettivamente quello che ha detto ha un senso. Siccome non si può pretendere che qualcuno offra tutto senza richiedere nulla in cambio, a meno che non regali le noccioline o che abbia qualche altro motivo per fare ciò, è chiaro che ciò che si compra si paga. A questo punto, la discussione dovrebbe essere sull'effettivo valore del servizio pagato.Insomma, Apple deve regalare noccioline o vendere qualcosa di più? Preferite la prima situazione o la seconda. Io cio sto pensando. Provo .mac e se mi piace, se mi soddisfa, faccio la spesa.
    • Anonimo scrive:
      Re: Gratis o qualità
      FDG fose sarai un po testone, o semplicemente sbadato. Cio che si contesta non è un upgrade dei servizi a pagamento, Benvengano! Ti rimando all'articolo in proposito di macity che sottoscriviamoComputerlandia - Internet - OpinioniLa Guerra dei Servizi (19-07-2002)Perchè pagare per .Mac quando gli altri offrono tutto gratis? Ma poi, è proprio così? Internet e il mondo dell'elettronica stanno cambiando e Apple sta guidando questa trasformazione. [Continua...]http://www.macitynet.it/macity/aA10659/index.shtmlil problema è un altro, il problema è che la mail @mac.com, iDisk e quattro altre fregnacce, per una questione di PAROLA DATA di stile e di customer care, dovrebbero lasciarle free come propagandato al lancio di ITools dallo stessoJobschi vuole servizi di qualita', li paghi!
      • Anonimo scrive:
        Re: Gratis o qualità
        - Scritto da: MacOSX
        il problema è un altro, il problema è che la
        mail @mac.com, iDisk e quattro altre
        fregnacce, per una questione di PAROLA DATA
        di stile e di customer care, dovrebbero
        lasciarle free come propagandato al lancio
        di ITools dallo stessoJobsIo di questa parola data neanche me ne ricordavo. Sarai tu a credere a tutte le fesserie che dice il marketing. Si vede che quando qualcuno ti scrive sulla scatola del sistem "Il sistema operativo più avanzato al mondo", ci credi. A me fa solo sorridere.Quando usi un servizio, ciò che conta è il contratto. Se c'è scritto che ti avrebbero dovuto garantire la mail a vita, fagli spedire una lettera dall'avvocato. Altrimenti, la prossima volta leggiti meglio il contratto e ascola meno la pubblicità.
        chi vuole servizi di qualita', li paghi!Giusto. A patto che non mi venga tolta qualità al servizio per favorire chi non paga.
        • Anonimo scrive:
          Re: Gratis o qualità
          - Scritto da: FDG
          Io di questa parola data neanche me ne
          ricordavo. ma se la ricordano i 15mila sottoscrittori della Petizione,,,, :o) e tanti altri..continui a non capire che non e' una questione puramente "formale", vabe' ci rinuncio...
          • Anonimo scrive:
            Re: Gratis o qualità
            - Scritto da: MacOSX
            ma se la ricordano i 15mila sottoscrittori
            della Petizione,,,, :o) e tanti altri...Vabbe, mi stai dicendo che se in quindicimila si buttano dalla montaglia, io li dovrei seguire?
            continui a non capire che non e' una
            questione puramente "formale", vabe' ci
            rinuncio...Ti posso solo dire che ti sei svegliato questa mattina, come i tuoi quindicimila amici. La prossima volta leggiti i contratti: ti assicuro che ci trovi molte sorprese. E non parlo solo di Apple.
          • Anonimo scrive:
            Re: Gratis o qualità
            Dai su. Tante persone hanno preso l'email gratuita, la hanno data in giro fiduciosi che mamma apple non li avrebbe traditi, e adesso che l'epoca del tutto gratis sta si per finire, ma questo non è mica successo, e comunque c'è l'e-mail del provider e 100mb di spazio web sono pochi se lo vuoi usare come backup o anche se di tanto in tanto ci vuoi mettere che so, un tuo cd di musica (fatto da te intendo) o un bel gioco sempre fatto da te, o una iso di linux preparata sempre da te, dicevo adesso che l'epoca del tutto gratis sta per finire MA NON E' ANCORA FINITA, la apple gli dice di pagare 8 euro al mese per OGNI SINGOLO INDIRIZZO E-MAIL.Oh non so se capite, 185000 lire all'anno per chi ha dato a troppe persone l'indirizzo e-mail.Oh, sveglia! Che diamine. Quanta banda credete possa togliere un servizio e-mail gratuito anche a 10 milioni di persone? Alla apple non costerebbe nulla mettere su una decina di server solo a questo scopo. Gli costerebbe sicuramente meno dei 1000 mac che non venderà questa settimana a causa della pubblicità negativa.Forse la apple sa che i suoi utenti sono fedeli al punto da arrivare a difenderla anche in questa mossa?Chi vuole la qualità la paga,si vero, ma un servizio gratuito a clienti ben paganti e fedeli come quelli apple lo potevano anche lasciare.IMHO
      • Anonimo scrive:
        Re: Gratis o qualità - meglio la carra'
        - Scritto da: MacOSX
        Benvengano! Ti rimando all'articolo in
        proposito di macity che sottoscriviamo
        http://www.macitynet.it/macity/aA10659/index.santo cielo quante imprecisioni in quell articolo!!!pur di dire che apple anticipa i tempi sparano che "adesso" internet ha chiuso col tutto gratis !!! e se ne accorgono ORA ?e dice persino che "scommettiamo che microsoft sara' l ultima a far pagare" ?ahahah microsoft fa pagare DA SEMPRE tutto, e yahoo fa pagare geocities e la posta, msn e hotmail fanno pagare la posta aggiuntiva etc etccita come "giornali a pagamento" repubblica e wall street journal (?) due esempi lontani anni luce, due modalita' di gestione del web diversissime nonche' di pagamentotutto per giustificare la spesa ALLUCINANTE di 16milalire al mese ma scherziamo?costa come l abbonamento TV ! ! ! allora mi tengo la carra'Jobs ha mentito, fa tutto e il contrario di tutto ma si sa.. se anche dicesse "scusate ma l imac ha un contatore interno e nel 2003 si spegneranno tutti e dovete ricomprarli" gli utenti mac diranno "wooow che nuova incredibile strategia di mercato e distribuzione all'avanguardia, siamo davvero avanti coi tempi! ":))))))
        • Anonimo scrive:
          Re: Gratis o qualità - meglio la carra'
          - Scritto da: CrapX
          tutto per giustificare la spesa ALLUCINANTE
          di 16milalire al mese ma scherziamo?Vabbé, abbiamo capito che tutto il tuo blaterare si riduce ad un "mi sembra caro".
          • Anonimo scrive:
            Re: Gratis o qualità - meglio la carra'
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da: CrapX


            tutto per giustificare la spesa
            ALLUCINANTE

            di 16milalire al mese ma scherziamo?

            Vabbé, abbiamo capito che tutto il tuo
            blaterare si riduce ad un "mi sembra caro".non hai voluto, saputo, potuto leggere il mio messaggio. peccato.il pezzo di macity contiene grosse imprecisioni.Wall street journal e' NATO a pagamento on line.Repubblica no. Wall street journal non c'entra niente con la crisi del gratis, che Apple non ha anticipato i tempi di un bel niente visto che gli utenti dei servizi on line Apple sono una microscopica parte di quelli di servizi come Geocities o Msn che da anni ormai si fanno pagare. etc etc etcma tanto non mi leggi, sigh.E comunque caro e' caro, visto che Apple offre servizi che comunque sono gratuiti, o a prezzi inferiori, altrove.ah gia, magari sul sito apple lukkano meglio.bopf
        • Anonimo scrive:
          caro é caro
          16000 lire al mese sono tanti...anche se sono da tre anni un sostenitore Apple devo dire che questa é una cazzata, al limite potevano tenere gratuito il servizio e fare pagare per chi vuole ulteriori servizi...
    • Anonimo scrive:
      Re: Gratis o qualità
      Scusa, ma mi pare che il problema non sia questo...Il problema è che un servizio promesso da Apple come gratis a vita potrebbe non esserlo...Nessuno discute sulla validità del servizio stesso (a chi serve)...
  • Anonimo scrive:
    Un Apple User Group Italiano tenta di rattoppare
    Steve vi toglie il vostro indirizzo@mac.com?il POC ve ne dà uno più fico... il-tuo-nome@poc.it 5MB di spazio-FREE per tutti i sociil-tuo-nome@poc.it 15MB di spaziopiù 5MB di spazio web www.poc.it/il-tuo-nome/-FREE per tutti soci sostenitori-10 euro all'anno per i soci ordinariil-tuo-nome@poc.it 100MB di spazio più 25MB di spazio web www.poc.it/il-tuo-nome/-10 euro per tutti soci sostenitori-30 euro all'anno per i soci ordinariDal 1.08.2002 potrete richiedere il vostro indirizzo: www.poc.it/ipoc/il POCStaff :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Un Apple User Group Italiano tenta di rattoppa
      - Scritto da: Powerbook Owners Club
      Steve vi toglie il vostro indirizzo@mac.com?
      il POC ve ne dà uno più fico... Ci mancava solo un po' di spam.....
    • Anonimo scrive:
      Re: Un Apple User Group Italiano tenta di rattoppa
      - Scritto da: Powerbook Owners Club
      Steve vi toglie il vostro indirizzo@mac.com?
      il POC ve ne dà uno più fico...Si, e voglio vedere quando avrete 100.000 utenti (se li avrete), chi riuscirà a utilizzare il vostro servizio.
  • Anonimo scrive:
    Quante storie
    Mi sono registrato a pagamento.Per me va bene.
    • Anonimo scrive:
      Re: Quante storie
      - Scritto da: marchet
      Mi sono registrato a pagamento.
      Per me va bene.andrebbe bene anche a me, tant'è che stavo per registrarmi e pagare. I servizi supplementari sono accattivanti. Ma appena ho visto che si trattava di un ricettuccio commerciale ho detto no. Per principio. Credo che gli attuali utilizzatori di mac.com abbiano il dirittto di scegliere un upgrade o che sia tutto lasciato com'è..
      • Anonimo scrive:
        Re: Quante storie
        - Scritto da: MacOSX
        Credo che gli attuali utilizzatori di
        mac.com abbiano il dirittto di scegliere un
        upgrade o che sia tutto lasciato com'è..I tuoi diritti sono quelli citati nel contratto, quando hai sottoscritto. Evidentemente sapevano di poterlo fare
        • Anonimo scrive:
          Re: Quante storie
          - Scritto da: FDG
          I tuoi diritti sono quelli citati nel
          contratto, quando hai sottoscritto.
          Evidentemente sapevano di poterlo fareniente di strano che nel contratto delle mail ci fosse scritto "si riserva il diritto di sospendere il servizio" etc.MA..siamo fuori dai termini "formali" e legali, stiamo parlando di stile, di fidelizzazione, di customer care...
          • Anonimo scrive:
            Re: Quante storie
            - Scritto da: MacOSX
            siamo fuori dai termini "formali" e legali,
            stiamo parlando di stile, di fidelizzazione,
            di customer care...Ah, beh, allora non sei il solo a doverti lamentare, visto che tutti i servizi gratis stanno piano piano scomparendo... comunque, chi aveva usa.net non l'ho visto tanto andare in isteria perché gli toglievano la mail gratis.
          • Anonimo scrive:
            Re: Quante storie
            Raga veramene. Vi hanno detto un'email per sempre, siete sempre stati fedeli alla apple, siete così fedeli da giustificare questa boiata?Credetemi non vi posso capire. Anche se anch'io so che prima o poi l'indirizzo e-mail sulla wind non lo avrò più, credetemi se giustificate questa cosa non vi capisco.Un mac è un "bene di lusso" bello, vantaggi, ecc ne avete discusso con me varie volte, ma è costoso. Lo avete pagato già, quel beneficio.E' vero che l'era del tutto gratis prima o poi deve finire, ma è anche vero che apple doveva essere l'ultima, non la prima, a fare sto servizio, pensando alla fedeltà e alla fiducia che i clienti ripongono nell'azienda.Bah... che schifezza... oh, io l'account su MSN non ce l'ho eh...
  • Anonimo scrive:
    ...
    ...comunque sappiamo già come finirà:Apple, sommersa dalle proteste (giuste, fra l'altro, almeno per quanto riguarda gli account mail), farà marcia indietro e tutti a dire "Hai visto che bravi? Quale correttezza codesti individui hanno nei nostri confronti...Pfui a MS, abbasso BG, W SJ!..."E il tradimento della Mela e del suo novello Adamo Jobs passerà subito nel dimenticatoio...Mah! Contenti loro...
  • Anonimo scrive:
    la protesta supera le 14 mila firme!
    La protesta contro la chiusura delle mail @mac.com gratuite raggiunge proporzioni globali, dal Giappone all'Italia, dalla Russia agli Stati Uniti un coro unanime conto la "sorpresina" del Keynote di NYC.
    • Anonimo scrive:
      Re: la protesta supera le 14 mila firme!
      Domanda: e alla Apple che gliene importerebbe?Credi che quando hanno preso questa decisione non si siano immaginati li possibili conseguenze?Fino a prova contraria non c'è nulla che la costringa a ripensarci. Mica avete fatto un contratto...E non venitemi a dire che non comprereste più Apple, non ci credo che vi "abbassereste" ad utilizzare gli "sgangherati" PC Wintel...
  • Anonimo scrive:
    !!!
    Ma come...gli utenti mac sono pluri laureati, ricchi, guadagnano di più...ma, come si dice a roma, pare abbiano le braccine corte!!!^___________________^
  • Anonimo scrive:
    Non sono soldi e' il principio
    Non sono soldi e' il principio. Apple ha fatto una promessa, ha regalato mail IMAP e ce ne vantavamo. Oggi le toglie e fa il ricattuccio. Per principio protesto, 50 dollari in se non sono nulla ma farci prendere per fessi no!
    • Anonimo scrive:
      Re: Non sono soldi e' il principio
      Anche mail.com (vecchi domini altavista.net, iname.com lycosmail.com ecc...) forniva fino a un anno fa l'email forwarding "gratis e per sempre". Poi all'improvviso le condizioni del servizio sono cambiate e ho dovuto anch'io pagare 9.95 US$ per continuare ad avere sempre lo stesso indirizzo email che ormai avevo fatto conoscere in giro a troppa gente per riuscire a cambiarlo all'improvviso senza intoppi.Se non sbaglio lo stesso è successo ai moltissimi utilizzatori di Bigfoot.Le promesse contano poco, è inutile stupirsi.Sono i problemi della net.economy, i cui managerini d'assalto avevano gonfiato (ad arte?) le previsioni del volume d'affari di un mercato che non è mai esistito.Adesso la Freelosophy è miseramente scoppiata come una bolla di sapone, ma secondo me non è detto che sia un male. La conseguenza potrebbe essere un ritorno all'internet delle origini, meno "tutto-gratis-e-per-sempre" ma anche meno mercificata e monopolizzata da imprenditori modello "nuovo-che-avanza" che poco sanno e poco hanno a che vedere con la Rete e con la sua storia.- Scritto da: MacOX
      Non sono soldi e' il principio. Apple ha
      fatto una promessa, ha regalato mail IMAP e
      ce ne vantavamo. Oggi le toglie e fa il
      ricattuccio. Per principio protesto, 50
      dollari in se non sono nulla ma farci
      prendere per fessi no!
      • Anonimo scrive:
        Re: Non sono soldi e' il principio
        Vedo che mister mercedes quando deve tirar fuori i baiocchi si lagnaHai pagato di più il mac perchè è d'elite, adesso se vuoi l'email @ apple paga, eliteah ah ah
  • Anonimo scrive:
    ma non erano più ricchi...?
    non erano più bravi, GUADAGNAVANO DI PIU', erano da più tempo sulla rete ... eccetera eccetera?Dato che non sono dei pezzenti che usano i pc-wintel non dovrebbero avere problemi. Sicuramente i servizi che hanno valgono quel prezzo...
    :-)E poi dato che "sembrano funzionare bene" glieli faranno funzionare male ... e poi ... dato che pare che McAfee non serve perché il mac è migliore di tutti ... inizieranno a sviluppargli dello schifo di virus ...aaahhhhhhhh che bei tempi.
    • Anonimo scrive:
      Re: ma non erano più ricchi...?
      - Scritto da: Idiota
      non erano più bravi, GUADAGNAVANO DI PIU',
      erano da più tempo sulla rete ... eccetera
      eccetera?Infatti... :)
      Dato che non sono dei pezzenti che usano i
      pc-wintel non dovrebbero avere problemi.
      Sicuramente i servizi che hanno valgono quel
      prezzo...
      :-)Certo, fino a ieri i servizi e l'assistenza Apple era la migliore al mondo, il "plus" che doveva far pendere tutti in suo favore...Ma appena chiedono dei soldini (come dice qualcuno, in fondo 50$ all'anno non sono una gran cifra...soprattutto per dei ricconi laureati, aggiungerei in modalità nielsen! ^____^)!
      E poi dato che "sembrano funzionare bene"
      glieli faranno funzionare male ... e poi ...
      dato che pare che McAfee non serve perché il
      mac è migliore di tutti ... inizieranno a
      sviluppargli dello schifo di virus ...

      aaahhhhhhhh che bei tempi.Direi proprio di si... :)
  • Anonimo scrive:
    Ribadisco: io ho pagato.
    http://www.punto-informatico.it/pol.asp?mid=233283&fid=40933troll different
  • Anonimo scrive:
    13866 firme raccolte
    13866 firme raccolte sin d'ora
  • Anonimo scrive:
    Aderiamo alla petizione
    Oltre alle reazioni entusiastiche per le interessanti novita' del Keynotesopratutto per Jaguar e per le nuove versioni di iPod e iMac, l'AMUG Siciliaregistra un forte disappunto per l'operazione .Mac che trasforma i servizi iToolsin servizi esclusivamente a pagamento. Sebbene l'idea di un servizio piu' professionale, piu completo ed efficente dietro un piccolo contributo annuale ha suscitato apprezzamenti, sono scaturite forti perplessita' riguardo gli account di posta elettronica esistenti @mac.com.L'idea di essere "traditi" da Steve Jobs che promise "una email per sempre" ha deluso gli utenti mac.com che mai si sarebbero aspettati una simile "proposta".L'AMUG Sicilia, condividendo questa "delusione" ha aderito alla petizione onlinehttp://www.PetitionOnline.com/iTol/ (quasi 10.000 firme in 24 ore)ed ha intrapreso una iniziativa per proporre ad Apple che almeno gli account di mail esistenti vengano lasciati free all'indirizzo:http://www.apple.com/feedback/mac/gtm.htmcon in seguente messaggio:"let our mac.com mail account free, as you promised in OSX"Invitiamo i nostri soci e visitatori a manifestare il loro disappunto agli indirizzi sopracitati.www.amugsicilia.it
  • Anonimo scrive:
    Reaglati un beato piffero....
    Cito dall'articolo:"contestata la scelta di Apple di imporre unpagamento sui servizi iTools che erano statiregalati in bundle con il sistema operativo Mac OS X "Ripeto, reaglati un cavolo. Nonn ho ancora avuto tempo di guardare il contratto di licenza, ma io Mac OSX l'ho comprato e COMPRENDEVA iTools, come pubblicizzato anche sulla confezione.Smettiamola di dire fesserie tipo "compra MacOSX e ti regaliamo iTools", perchè Mac OSX SENZA iTools non si poteva comprare, ergo è tutto un prodotto per che si paga TUTTO.Questo almeno a livello di offerta commerciale. Poi, ripeto, non ho ancora letto la licenza.BTW Questo modo sbagliato di pensare ricorda tanto il discordo "Comprati Windows e ti regaliamo Explorer". Siccome non puoi avere Windows senza Explorer stai obbligatoriamente comprando (e pagando) tutti e due (o nisba)La verità è che Apple si sta allineando sempre di più a Microsoft....MS ha il suo monopolio "globale". Apple si ricavata il suo "ecosistema commerciale incastonato e isolato da quello globale. I suoi clienti che hanno comprato da HW e SW proprietario, sono sottoposti di fatto al "monopolio" di Apple, come gli "altri" sono sottoposti a quello di MS.CiaoBibo
  • Anonimo scrive:
    poveri MAC User
    :(( la strategia Apple si fa pagare.Sempre più deluso!PIT-MAC Poste Internazionali Telegrafi MACa parte gli scherzi, da qualche parte i soldi devono cavarseli.Sostenete Apple, Versamento sul c.c. N°666A parte gli scherzi in bocca al lupo per la vostra petizione
    • Anonimo scrive:
      Re: poveri MAC User
      - Scritto da: TheNinja
      :(( la strategia Apple si fa pagare.
      Sempre più deluso!tu non ti fai pagare per il tuo lavoro?TI FAI PAGARE? O_Oche delusione... :(
      • Anonimo scrive:
        --
        Brutta bestia il rodimento di maroni, eh?
      • Anonimo scrive:
        Re: poveri MAC User
        - Scritto da: lordmilo
        - Scritto da: TheNinja

        :(( la strategia Apple si fa pagare.

        Sempre più deluso!

        tu non ti fai pagare per il tuo lavoro?

        TI FAI PAGARE? O_OEcchecerto che mi faccio pagare. L'EMail mi sembra una presa in giro però. Poi i soldi sono degli utenti...Secondo il mio parere è meglio che i soldi delle mail venissero spesi per azioni più nobili e gratificanti, del tipo pagare la pizza a TheNinja.
        che delusione... :(
      • Anonimo scrive:
        Re: poveri MAC User
        e che deve farsi pagare Job$, oltre la ferraglia che vende? Ah... giusto... l'immagine...
      • Anonimo scrive:
        Re: poveri MAC User
        - Scritto da: lordmilo
        tu non ti fai pagare per il tuo lavoro?
        TI FAI PAGARE? O_O
        che delusione... :(Mi pare che i macchisti, comprando le carabattole della precedente generazione tecnologica a prezzi superiori a quelli dell'ultima generazione, abbiano già fin troppo abbondantemente pagato servizi come questi - e cos'è poi una miserabile email, in fin dei conti? La M$ offre addirittura aree gruppi condivisi, e alla Mela fanno i pidocchiosi per un'email.
  • Anonimo scrive:
    iTools-lite
    già si parla di una versione lite personalizzabile da affiancare al pacchetto completo...baci e abbracci
    • Anonimo scrive:
      Re: iTools-lite
      - Scritto da: lordmilo
      già si parla di una versione lite
      personalizzabile da affiancare al pacchetto
      completo...

      baci e abbracciCerto, certo...per ora però, continua a strizzare le chiappe...^__________________^PSContinuo a ribadire:Steve Jobs è un vero genio...è ammirevole come riesca a fare bastardate in stile MS e cadere sempre in piedi...bisogna ammetterlo, il ragazzo è mooooolto in gamba...come tutti i "profeti", del resto...
    • Anonimo scrive:
      Re: iTools-lite
      - Scritto da: lordmilo
      già si parla di una versione lite
      personalizzabile da affiancare al pacchetto
      completo...Si, e si vocifera pure che abbia segnato il portiere di testa su calcio d'angolo.
    • Anonimo scrive:
      Re: iTools-lite
      guarda! Job$ che vola!!! Ah no! non è lui! sei tu!
  • Anonimo scrive:
    11982 firme raccolte sin d'ora
    Dai ragazzi tutti insieme!Chiediamo che almeno gli account di mail esistenti vengano lasciati free all'indirizzohttp://www.apple.com/feedback/mac/gtm.html"let our mac.com mail account free, as you promised in OSX"Chi vuole può visionare questa petizione, voluta e organizzata sui forum di Apple.com http://www.PetitionOnline.com/iTol/
Chiudi i commenti