INPS e certificati digitali

Un lettore si è imbattuto in un certificato digitale scaduto sul sito dell'Istituto della previdenza, che ospita anche un certificato non riconosciuto. Ma il sito è tra i più avanzati in ambito istituzionale

Roma – Scrive Federico C.: “non è che me ne intenda molto di Internet, né di firme elettroniche. Però quando leggo che qualcosa è “scaduto”, comincio a preoccuparmi. Nella fattispecie, il mio buon Firefox mi comunica che un anno fa sarebbe scaduto il certificato di validità della firma elettronica dell’INPS.

Vi allego stampa di videata relativa.
Dal momento che la questione potrebbe riguardare un certo numero di persone (…) pensavo che la cosa potesse interessarvi”.

La questione dei certificati scaduti tocca spesso i siti di rilievo istituzionale. In verità navigando sul sito dell’INPS non ci si imbatte facilmente nel certificato scaduto che ha segnalato Federico C., almeno non quanto capita invece di essere avvisati che il certificato utilizzato scade nel 2007 ma è rilasciato da un ente “non riconosciuto” (vedi schermata qui a lato), un certificato che presiede ai servizi online.

Clicca per ingrandire I certificati digitali in sé, come noto , sono pensati per dare maggiori garanzie sull’utilizzo, ad esempio, dei dati personali, in quanto certificano un certo livello di sicurezza adottato dal servizio. Se nel caso dell’INPS c’è qualche incertezza su questo fronte, va anche dato atto che avviene su un sito che offre una grande quantità di servizi online, che viene costantemente aggiornato e che, a differenza di molti altri siti di rilievo istituzionale, offre anche una versione accessibile secondo le specifiche WAI (Web Accessibily Initiative).

Ne approfittiamo quindi per segnalare questi problemi allo staff tecnico dell’INPS: tutto fa pensare che saranno ben felici di sistemare le incongruenze. Così da cancellare ogni preoccupazione.

P.S: Per chi vuole capire come l’INPS promuove le proprie attività, imperdibile è il video messo a disposizione online ( qui per connessioni veloci e qui per le altre connessioni)

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Film in HD su un giga ?
    H.264 è la risposta !Una meraviglia !
  • Anonimo scrive:
    E se invece vincono le major?
    Se invece di fallire come dite, vincono entrambi? Ovvero le major si mettono d'accordo e terminano la produzione di film in dvd e ogni ognuna produce i propri film sul nuovo supporto adottato... e allora che si fa??? siamo costretti a passare per forza ai nuovi formati, sperando che almeno vengano prodotti unici lettori da tavolo...
    • Anonimo scrive:
      Re: E se invece vincono le major?
      - Scritto da:
      Se invece di fallire come dite, vincono entrambi?
      Ovvero le major si mettono d'accordo e terminano
      la produzione di film in dvd e ogni ognuna
      produce i propri film sul nuovo supporto
      adottato... e allora che si fa??? siamo costretti
      a passare per forza ai nuovi formati, sperando
      che almeno vengano prodotti unici lettori da
      tavolo...Ma gli converrebbe terminare di botto la produzione di dvd? Non credo...così come non hanno terminato la produzione di cd audio, che alla faccia di super audio cd e dvd audio vanno ancora alla grande...Comunque se le major facessero una cavolata del genere, beh, per quanto mi riguarda li mando affanc**o, mica mi compro un lettore per hddvd o blue ray...e penso che non sarei l'unico[whitestrider]
  • Anonimo scrive:
    La pubblicità nei BDVD e HDVD?
    Ai più mi sa che è sfuggito un bel particolare: nell'articolo si dice che le major stanno pensando di mettere la pubblicità all'interno di questi supporti. Bellissimo!!!! Sicuramente si tratterà di pubblicità che non si potrà saltare a causa delle maledette protezioni DRM e quindi bisognerà sorbirsi OBBLIGATORIAMENTE qualcosa come almeno dieci minuti di pubblicità (per intero o spezzettati) all'interno di un film che si è PAGATO!!! Tutto questo porterà ad una discesa sensibile dei prezzi? Sì come no... (rotfl)Sono sempre più convinto che i formati ad alta definizione siano assolutamente inutili per la gran parte della gente e spero proprio che rimarranno un fenomeno di nicchia.Teniamoci stretti il nostro dvd con il decss! :)
    • Anonimo scrive:
      Re: La pubblicità nei BDVD e HDVD?
      - Scritto da:
      Ai più mi sa che è sfuggito un bel particolare:
      nell'articolo si dice che le major stanno
      pensando di mettere la pubblicità all'interno di
      questi supporti. Bellissimo!!!! Sicuramente si
      tratterà di pubblicità che non si potrà saltare a
      causa delle maledette protezioni DRM e quindi
      bisognerà sorbirsi OBBLIGATORIAMENTE qualcosa
      come almeno dieci minuti di pubblicità (per
      intero o spezzettati) all'interno di un film che
      si è PAGATO!!! Tutto questo porterà ad una
      discesa sensibile dei prezzi? Sì come no...
      (rotfl)Mah, spero almeno non DURANTE il film...
      Sono sempre più convinto che i formati ad alta
      definizione siano assolutamente inutili per la
      gran parte della gente e spero proprio che
      rimarranno un fenomeno di
      nicchia.Perfettamente d'accordo: nelle intenzioni delle major l'HDVD o il BRD dovrebbero sostituire il dvd, ma alla fine si trovano nella stessa situazione di Super Audio Cd e Dvd Audio, che dovevano sostituire il normale Cd; entrambi hanno fallito, nonostante la maggiore qualità, ed il motivo è semplice: oltre ad essere superblindatissimi necessitavano di nuovi impianti (lettori), e pure di una certa qualità, altrimenti non si avrebbe goduto della maggiore definizione audio. Evidentemente allora i più hanno pensato che il gioco non valeva la candela, e quei nuovi formati sono stati relegati presso pochi appassionati; nulla mi vieta di ritenere che accadra lo stesso con i dvd ad alta definizione, ovviamente IMHO.
      Teniamoci stretti il nostro dvd con il decss!
      :)Su questo non c'è dubbio, anche perchè la guerra tra i formati ad alta definizione è appena cominciata, e sinceramente non ne intravedo un possibile vincitore...Che alla fine vinca proprio il vecchio caro dvd?[whitestrider]
  • J&ms scrive:
    vhs


    dvd


    ???
    Ok, da vhs a dvd ritengo sia stato percepito il netto miglioramento in termini di qualità e comodità, ma da dvd a ... a ... hdblueraydvddisk .... ma serve adesso????????????????????????? Flop flop flopAlmeno fatemi trovare in dvd The Running Man in italiano !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: vhs


      dvd


      ???

      Almeno fatemi trovare in dvd The Running Man in
      italiano
      !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Quello che hai scritto prima no,ma questo,sottoscrivo!!!!
    • mARCOs scrive:
      Re: vhs


      dvd


      ???
      - Scritto da: J&ms
      Ok, da vhs a dvd ritengo sia stato percepito il
      netto miglioramento in termini di qualità e
      comodità, ma da dvd a ... a ... hdblueraydvddisk
      .... ma serve adesso?????????????????????????Chi non vede la differenza tra un DVD-Video e tra un filmato in HD eviti di comprare i nuovi lettori e supporti (e, già che c'è, vada da un buon oculista).
      • Anonimo scrive:
        Re: vhs


        dvd


        ???
        - Scritto da: mARCOs

        - Scritto da: J&ms

        Ok, da vhs a dvd ritengo sia stato percepito il

        netto miglioramento in termini di qualità e

        comodità, ma da dvd a ... a ... hdblueraydvddisk

        .... ma serve adesso?????????????????????????

        Chi non vede la differenza tra un DVD-Video e tra
        un filmato in HD eviti di comprare i nuovi
        lettori e supporti (e, già che c'è, vada da un
        buon
        oculista).La vediamo tutti la differenza, ma il concetto è: il passaggio da Vhs a Dvd è stato un salto epocale dall'analogico al digitale, ma il passaggio da digitale a digitale, che vantaggi offre oltre ad una maggiore (vabbè molto maggiore, anzi superlativa) qualità (ricordarsi la fine di Super audio cd e dvd audio, please!)[whitestrider]Ah, dimenticavo: W i superbit!!!!!!! :D :D
        • The Animal scrive:
          Re: vhs


          dvd


          ???
          Per me il grosso vantaggio del passaggio da VHS a DVD è che questi ultimi occupano molto meno spazio.Non lo scrive mai nessuno, ma per me la notevole riduzione dell'ingobro è stato un bel passo avanti.Del resto mi frega ben poco.Del successivo passaggio da DVD a HDDVD per il momento non sono interessato, visto che dovrei cambiare anche il televisore, cosa che il passaggio da VHS a DVD non è stato necessario.Non sò se decollerà il bluray hddvd visto che il miglioramento dell'immagine è legato all hdtv.Forse si, c'è tanta gente che si è comprata una tv ad alta definizione per vedere RAI1, ed è convinta che si vede meglio.Se la gente conosce questo fatto dubito che i film su hddvd o bluray abbiano successo.Probabilmente l'alta definizione decollerà molto più lentamente di quanto è avvenuto con il passaggio da VHS a DVD.Credo che le major spingeranno su gli hddvd o bluray ma non sfoderanno facilmente, anzi la vedo dura.
        • mARCOs scrive:
          Re: vhs


          dvd


          ???
          - Scritto da:
          La vediamo tutti la differenza, ma il concetto è:
          il passaggio da Vhs a Dvd è stato un salto
          epocale dall'analogico al digitale, ma il
          passaggio da digitale a digitale, che vantaggi
          offre oltre ad una maggiore (vabbè molto
          maggiore, anzi superlativa) qualitàProbabilmente non ci saranno molti altri vantaggi a parte la suddetta "qualità superlativa" ma difatti è per questo che nascono questi nuovi supporti: sono più capienti per poter fornire più qualità.Chi non la desidera può restare pure con le videocassette.
          (ricordarsi
          la fine di Super audio cd e dvd audio,
          please!)Immagina un (non lontano) futuro in cui tutti i film saranno venduti su BR o HD-DVD. Allora non farai la scelta dell'hd ma sarai obbligato a comprarti i nuovi lettori e i nuovi supporti, se vorrai ancora vedere film.Coi DVD-Audio e SACD non c'è stata questa transazione brutale, perché i CD-Audio vengono ancoa venduti. A questo aggiungi la proliferazione di lettori portatili, che quindi spingono il grande pubblico a rivolgersi a formati più adatti (vedi MP3) ed a snobbare SACD e DVD-Audio, anche perché non credo che passeggiando per strada con gli auricolari si potrebbero percepire significative differenze.
  • Kudos scrive:
    Diritto di riproduzione?
    Ma se l'aquisto di un dvd comporta solo l'aggiudicarsi il diritto a vederlo, questo diritto non dovrebbe averlo già chi lo guarda al cinema? dunque si dovrebbe dare a chi va al cinema la possibilità di ottenere quanto appena visionato in formato DVD o Blu-Ray o qualsivoglia, magari con una sovrattassa di qualche euro per il supporto e nulla più...
  • Anonimo scrive:
    perché le protezioni DRM sui contenuti..
    "perché le protezioni DRM sui contenuti lo impediscono, e violare quelle protezioni è illegale"Ah si?In italia? e da quando?citare prego legge e articolo o comma!Grazie!
  • Anonimo scrive:
    maH
    nel frattempo dawnload a palla
  • danieleMM scrive:
    [ot] ma a che servono hd dvd e blu ray?
    a parte per fare backup a basso costo... (e anche poco sicuri)40 GB di dati in un supportoforse fra qualche anno potranno servire, non ne dubito.. ma adesso?più qualità di un dvd? pochissima gente ha degli apparati in grado di notarlaprogrammi su un solo supporto? 40 gb?ci puoi mettere intere collezioni di programmi...una 30ina di distro linux (con vari add-on per riempire lo spazio rimanente)mah....cosa dovrebbe spingere ad acquistare dei nuovi lettori/masterizzatori per computer.. da tavolo ecc?secondo me inizieranno a servire realmente fra qualche anno, ora comprarli è perfettamente inutileforse mi sbaglio..c'è qualche utilità vera a cui non ho pensato di questi supporti?
    • Kudos scrive:
      Re: [ot] ma a che servono hd dvd e blu r
      Magari fare scendere il prezzo dei DVD dual layer, quelli si che OGGI farebbero comodo a molti...
  • Anonimo scrive:
    A cosa servono ???
    Per vederli un po meglio ? ma i DVD non si vedono già bene ?A... forse perchè con le tv flat se non sali in alta definizione hai una qualità inferiore rispetto alle tv a tubo catodico.... MACCHISENEFREGA !!!Fra un "Blade Runner" in DVD oppure "Thunderbirds" in HD DVD cosa preferite ?Il numero di pixel non fa il bel film e di cagate in giro ce ne sono fin troppe.Ci manca ancora che ci mettano la pubblicità e meccanismi sempre più sofisticati di protezione che noi paghiamo su costo delle apparecchiature.Scusate ma CHE SE LI TENGANO !
    • Anonimo scrive:
      Re: A cosa servono ???
      - Scritto da:
      Per vederli un po meglio ?
      ma i DVD non si vedono già bene ?

      A... forse perchè con le tv flat se non sali in
      alta definizione hai una qualità inferiore
      rispetto alle tv a tubo catodico....


      MACCHISENEFREGA !!!

      Fra un "Blade Runner" in DVD oppure
      "Thunderbirds" in HD DVD cosa preferite
      ?

      Il numero di pixel non fa il bel film e di cagate
      in giro ce ne sono fin
      troppe.

      Ci manca ancora che ci mettano la pubblicità e
      meccanismi sempre più sofisticati di protezione
      che noi paghiamo su costo delle
      apparecchiature.

      Scusate ma CHE SE LI TENGANO !Veramenta la domanda giusta era "Fra un Blade Runner in DVD oppure Blade Runner in HD DVD cosa preferite ?"E non credo ci sia bisogno di risposta..
  • pegasus2000 scrive:
    Poco Furbi??? Non credo proprio...
    ... sono furbi ed anche parecchio!!! "Al consumatore viene spiegato che acquistando il DVD si acquista il solo diritto alla riproduzione domestica. E in molte lingue, spesso con molte parole, viene dichiarato in pressoché ogni DVD che qualsiasi altro uso va considerato illegale. Chi compra un DVD oggi, dunque, ne acquista uno specifico e limitato diritto di fruizione."Allora se il consumatore ha soltanto diritto alla "riproduzione" domestica (andatevi a vedere però cosa dice l'art. 13 della LdA su cosa si intende per "riproduzione"), che le multinazionali abbassino i prezzi dei DVD. 15/20 euro (quando va bene) solo per vedere un film è un latrocinio bello e buono!!! Sbaglio? Mi pare proprio di no...Che se li comprino appunto i caxxoni dei collezionisti i film a queste condizioni, sia economiche che non! I tempi dei polli da spennare sono finiti!!! -----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 novembre 2006 10.59-----------------------------------------------------------
  • Anonimo scrive:
    Più che il disco, il formato
    In che formato sono registrati i film sui nuovi DVD ad alta densità?Io sto aspettando per prendere un TV ad alta risoluzione che ci sia qualcosa in alta risoluzione da guardare oltre all'unico canale satellitare.
    • Anonimo scrive:
      Re: Più che il disco, il formato
      - Scritto da:
      In che formato sono registrati i film sui nuovi
      DVD ad alta
      densità?
      Io sto aspettando per prendere un TV ad alta
      risoluzione che ci sia qualcosa in alta
      risoluzione da guardare oltre all'unico canale
      satellitare.Per formato intendi Risoluzione o Codifica video? Quelle variano,ma sono comunque tutti in alta risoluzione..
    • Anonimo scrive:
      Re: Più che il disco, il formato
      - Scritto da:
      In che formato sono registrati i film sui nuovi
      DVD ad alta
      densità?
      Io sto aspettando per prendere un TV ad alta
      risoluzione che ci sia qualcosa in alta
      risoluzione da guardare oltre all'unico canale
      satellitare.Le copertine non indicano il codec utilizzato dei film attualmente in vendita, purtroppo la maggioranza sono pessimi perchè usano VC-1 (WMV9) e MPEG-2 (a bitrate insufficiente per HDTV). I titoli in H.264 (MPEG-4 Part 10) non sono ancora usciti.
  • Anonimo scrive:
    non ho ancora il lettore dvd
    I download sono molto più pratici. Qualcun altro ha fatto la stessa scelta?
    • Anonimo scrive:
      Re: non ho ancora il lettore dvd
      Tutti quelli che vanno dall'oculista spesso.
    • Anonimo scrive:
      Re: non ho ancora il lettore dvd
      - Scritto da:
      I download sono molto più pratici. Qualcun altro
      ha fatto la stessa
      scelta?Io propongo la standing-ovation...(Se non si capisce,è ironico)
  • Sparrow scrive:
    un bel FLOP
    sarà un bel FLOP pensare che la ggente spenda una fortuna per ricomprare a prezzi da ladri la collezione di film in DVD per passare all'alta definizione !La mettiamo tra i flop dell'UMTS, della videochiamata, della TV sul videofonino, ecc...Io stesso ho lasciato stare la collezione di DVD, ho i pochi film che davvero meritano in originale. Per tutto il resto dei film, va benissimo il noleggio, spendo 2-3 euro e vedo il film, poi se voglio rivederlo dopo alcuni anni al massimo ci rispendo i 2-3 euro, ma prima di arrivare a spenderne 30-40 per un originale lo potrei noleggiare altre 10 volte !
    • The Animal scrive:
      Re: un bel FLOP
      Per i dati possono anche andare bene.
    • Anonimo scrive:
      Re: un bel FLOP
      - Scritto da: Sparrow
      sarà un bel FLOP pensare che la ggente spenda una
      fortuna per ricomprare a prezzi da ladri la
      collezione di film in DVD per passare all'alta
      definizione
      !

      La mettiamo tra i flop dell'UMTS, della
      videochiamata, della TV sul videofonino,
      ecc...

      Io stesso ho lasciato stare la collezione di DVD,
      ho i pochi film che davvero meritano in
      originale. Per tutto il resto dei film, va
      benissimo il noleggio, spendo 2-3 euro e vedo il
      film, poi se voglio rivederlo dopo alcuni anni al
      massimo ci rispendo i 2-3 euro, ma prima di
      arrivare a spenderne 30-40 per un originale lo
      potrei noleggiare altre 10 volte
      !
      Scusa,ma dove li compri i dvd,in gioielleria?Io gli ultimi 50 dvd non li ho pagati più di 10 euro (e non euri).
    • Anonimo scrive:
      Re: un bel FLOP
      - Scritto da: Sparrow
      ma prima di
      arrivare a spenderne 30-40 per un originale lo
      potrei noleggiare altre 10 volteDove hai visto 30-40 euro per un DVD originale?Oggi il prezzo e' di 19.90 per una novita', e poi scende a 12.90 o addirittura a 9.90
      • Anonimo scrive:
        Re: un bel FLOP
        - Scritto da:

        - Scritto da: Sparrow

        ma prima di

        arrivare a spenderne 30-40 per un originale lo

        potrei noleggiare altre 10 volte

        Dove hai visto 30-40 euro per un DVD originale?

        Oggi il prezzo e' di 19.90 per una novita', e poi
        scende a 12.90 o addirittura a
        9.90sono un altro - non mi risulta, volevo comprare il film "la cosa da un altro mondo" (originale degli anni 50) su DVD (da una grande catena molto ottimista) costava 20 !!!!!!!!
        • Sparrow scrive:
          Re: un bel FLOP
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da: Sparrow


          ma prima di


          arrivare a spenderne 30-40 per un originale lo


          potrei noleggiare altre 10 volte



          Dove hai visto 30-40 euro per un DVD originale?



          Oggi il prezzo e' di 19.90 per una novita', e
          poi

          scende a 12.90 o addirittura a

          9.90

          sono un altro - non mi risulta, volevo comprare
          il film "la cosa da un altro mondo" (originale
          degli anni 50) su DVD (da una grande catena molto
          ottimista) costava 20
          !!!!!!!!infatti !Le novità vanno sui 25 !Il prezzo 30-40 è un'ipotesi relativa agli HD.I DVD economici ci sono, intorno ai 14 euro, a volte trovi a 9,90 , infatti io ho sempre preso quelli.MAI a prezzo pieno ! Salvo poche eccezioni, magari per un regalo, non vale la pena comprarli.
  • Avion scrive:
    [Semi-related] Avvisi superflui rompi...
    L'altro ieri ho acquistato la serie completa di Over There in DVD.Quando l'ho infilato nel lettore, per prima cosa è saltata fuori la pubblicità contro la pirateria. :sMa dico, porca putt... Ho speso 38 per prendere questi dvd originali e mi devo ancora beccare la raccomandazione di non scaricare roba pirata? Ma vaff... :@Fortuna che almeno si poteva saltare, a differenza dei normali avvisi e loghi vari che escono normalmente all'inizio di ogni dvd.
    • Anonimo scrive:
      Re: [Semi-related] Avvisi superflui romp
      - Scritto da: Avion
      L'altro ieri ho acquistato la serie completa di
      Over There in
      DVD.

      Quando l'ho infilato nel lettore, per prima cosa
      è saltata fuori la pubblicità contro la
      pirateria.
      :s

      Ma dico, porca putt... Ho speso 38 per prendere
      questi dvd originali e mi devo ancora beccare la
      raccomandazione di non scaricare roba pirata? Ma
      vaff...
      :@

      Fortuna che almeno si poteva saltare, a
      differenza dei normali avvisi e loghi vari che
      escono normalmente all'inizio di ogni
      dvd.Scaricati dvd-idle e potrai saltare tutto. (ovviamente su lettori standalone non puoi)
    • danieleMM scrive:
      Re: [Semi-related] Avvisi superflui romp
      usa mplayer, salta tutto e va al film diretto di default(sempre se guardi da pc)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 novembre 2006 01.04-----------------------------------------------------------
      • Anonimo scrive:
        Re: [Semi-related] Avvisi superflui romp
        potresti saltare quel filmato se il lettore DVD da tavolo te lo permette.
        • danieleMM scrive:
          Re: [Semi-related] Avvisi superflui romp

          potresti saltare quel filmato se il lettore DVD
          da tavolo te lo
          permette.ovvio... non so se ne esistano che lo permettono però
  • Anonimo scrive:
    DIRITTI DEL FILM
    Io sostengo che il se il problema sono i diritti (che stanno anche alla base della leggi che spaccano le palle al p2p) noi dobbiamo pagare solo quelli e basta.Se uno si copia un film pagherà solo i diritti ed è a posto. Se uno ha già il diritto da una vhs o dvd pagherà solamente il costo del supporto.MA quanto sono esattamente i diritti relativi a un brano ? qualcuno lo sa ? come si quantificano ?La SIAE dovrebbe servire a creare della tabelle in base a cui pagare questi diritti invece di essere l'ennesima struttura statale inefficiente.
    • goge scrive:
      Re: DIRITTI DEL FILM
      ho dimenticato il login- Scritto da goge:
      Io sostengo che il se il problema sono i diritti
      (che stanno anche alla base della leggi che
      spaccano le palle al p2p) noi dobbiamo pagare
      solo quelli e
      basta.
      Se uno si copia un film pagherà solo i diritti ed
      è a posto. Se uno ha già il diritto da una vhs o
      dvd pagherà solamente il costo del
      supporto.
      MA quanto sono esattamente i diritti relativi a
      un brano ? qualcuno lo sa ? come si quantificano
      ?

      La SIAE dovrebbe servire a creare della tabelle
      in base a cui pagare questi diritti invece di
      essere l'ennesima struttura statale
      inefficiente.
    • Anonimo scrive:
      Re: DIRITTI DEL FILM
      Be il passaggio a uno dei due formati segue un processo già visto, il passaggio ad esempio dalle audioteche, fatte di cassette e vinile, al cd. Il passaggio del vhs appunto al Dvd, oggi c'è questo sdalto, in un futuro non troppo lontano ve ne sarà un altro.Anche se improprio, visti i termini, la cosa mi richiama alla mente il mutare della convenienza degli automezzi.Benzian normale, benzina verde. Poi fu la volta del diesel, oggi con gli aumenti il diesel (che ha un processo di raffinazione meno sofisticato rispetto alla benzina) aumenta più della benzina stessa, divenenedo meno conveniente e si parla del gas, in futuro dell'idrogeno o dell'elettrico...Questo per dire che è sempre un eterna rincorsa verso quelli che si ritengono costi/benefici migliori o vantaggiosi.L'utente difficilmente esce vincitore da questa corsa, di certo un supporto migliore garantisce vantaggi, ma è cmq inevitabile che ogni supporto nuovo nasce creandso i presupposti per il suo superamento (molto marxista!!!).Penso nn si possa trarre nessuna massima da questa lezione, se non che il compratore E' un compratore e come tale va stuzzicato e lusingato, e le grandi compagnie sia di contenuti che di prodotti perseguono il profitto (che non è una parola sporca). Per cui questo è un po un eterno e ricorsivo giro su una giostra dove le tecnologie divengono obsolete in maniera via via più rapida. Yaggdrasill
  • Anonimo scrive:
    Forza Blu-ray!!Forza SONY!!!
    Forza Blu-ray!!Forza SONY!!!sono molto di parte!!!ma penso che alla fine coabiteranno,a meno che uno dei due costi meno,e penso che HD DVD,sia il favorito in questo!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Forza Blu-ray!!Forza SONY!!!
      Ti droghi?
    • Anonimo scrive:
      Re: Forza Blu-ray!!Forza SONY!!!
      Tranquillo, almeno per ora l' HD DVD sarà distribuito in Europa, ma in Italia vedremo solo il BD-R (secondo AF digitale) anzi ho già visto il BD-RE in un supermercato di Roma al prezzo di 19.
  • Msdead scrive:
    Pazzia pura!
    Secondo me DRM e annesso Trusted Computing faranno solo dei danni, il tempo che gli utenti imparino cosa è e cosa fa, poi dopo vedremo quanti saranno disposti ha farsi spiare tutti i giorni e non godere della libertà di scegliere cosa fare sia coi film, musica e software...Una copia privata personale è obbligatoria ma solo una per salvaguardare l'originale.D'accordo proteggere i propri prodotti dalla pirateria, ma infrangere leggi e diritti umani è esagerato, come spiare tutto quello che un'utente fa col pc.Occorre una soluzione alternativa, questa invade privacy e libertà di tutti.
    • rockroll scrive:
      Re: Pazzia pura!
      - Scritto da: Msdead
      Secondo me DRM e annesso Trusted Computing
      faranno solo dei danni, il tempo che gli utenti
      imparino cosa è e cosa fa, poi dopo vedremo
      quanti saranno disposti ha farsi spiare tutti i
      giorni e non godere della libertà di scegliere
      cosa fare sia coi film, musica e
      software...
      Una copia privata personale è obbligatoria ma
      solo una per salvaguardare
      l'originale.
      D'accordo proteggere i propri prodotti dalla
      pirateria, ma infrangere leggi e diritti umani è
      esagerato, come spiare tutto quello che un'utente
      fa col
      pc.
      Occorre una soluzione alternativa, questa invade
      privacy e libertà di
      tutti.
      Tutto giusto, anche se un po' OT. Ritengo però che non ci debba essere limite alle copie private.Per restare in argomento, la mia totale antipatia per l'alta definizione, a parte la sua assoluta superfluità, nasce proprio dal fatto che tale tecnologia sarà completamente inquinata da sistemi di blindatura antiutenza più o meno illegittimi: L'HD è una scusa per fare questo in modo occulto.
  • Anonimo scrive:
    Faranno la fine dei primi disconi digita
    Non so se ricordate i primi disconi digitali, i più giovani del forum forse no, costavano una fortuna e ce ne erano pochi... Sicuramente i titoli disponibili cresceranno, ma chi sarà disposto a ricomprare la propria videoteca DVD spendendo dieci volte tanto, poi diciamocelo l' HD può funzionare per film d'azione o con parecchi effetti speciali, ma che senso avrebbe l'HD per "Il Caimano" di Moretti o film del genere dove non è tanto la qualità del video ma la qualità della storia ad essere importante. Mi sa che questi supporti avranno piede nei PC per duplicare un sacco di DVDo per avere 25 o 50 Gb per fare del backup veloce (senza guardare i costi) ma la vena filmografica rimarra secca !!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Faranno la fine dei primi disconi di
      - Scritto da:
      Non so se ricordate i primi disconi digitali, i
      più giovani del forum forse no, costavano una
      fortuna e ce ne erano pochi... Sicuramente i
      titoli disponibili cresceranno, ma chi sarà
      disposto a ricomprare la propria videoteca DVD
      spendendo dieci volte tanto, poi diciamocelo l'
      HD può funzionare per film d'azione o con
      parecchi effetti speciali, ma che senso avrebbe
      l'HD per "Il Caimano" di Moretti o film del
      genere dove non è tanto la qualità del video ma
      la qualità della storia ad essere importante. Mi
      sa che questi supporti avranno piede nei PC per
      duplicare un sacco di DVDo per avere 25 o 50 Gb
      per fare del backup veloce (senza guardare i
      costi) ma la vena filmografica rimarra secca
      !!!!Concordo al 100%Senza considerare che per vedere la differenza occorre un TV ad alta definizione, non basta comprare il DVD lettore e il film, come abbiamo fato per il DVD normale...
    • teddybear scrive:
      Re: Faranno la fine dei primi disconi di
      - Scritto da:
      Non so se ricordate i primi disconi digitali,I "disconi digitali" si chiamano LaserDisc. E l'Italia è uno dei paesi nei quali hanno avuto pochissimo successo. In giappone, ad esempio, i DVD ci hanno messo un paio di anni a superare come vendite i LaserDisc.Ci sono ancora appassionati che si tengono ben stretto il proprio lettore LaserDisc anche perchè non tutto il materiale pubblicato allora è stato trasferito in DVD.Un esempio che vale per tutti: Blade Runner (non la director's cut). Che esiste solo in una versione giapponese.La qualità è indipendente dal tipo di film. Perchè devo poter vedere bene senza sgranature solo un film d'azione? Perchè non posso apprezzare come si deve anche la fotografia in bianco e nero di "Manhattan" ?Certi commenti qui su P.I. stanno diventando sempre più assurdi.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 novembre 2006 10.10-----------------------------------------------------------
      • Anonimo scrive:
        Re: Faranno la fine dei primi disconi di
        - Scritto da: teddybear
        - Scritto da:

        Non so se ricordate i primi disconi digitali,

        I "disconi digitali" si chiamano LaserDisc. E
        l'Italia è uno dei paesi nei quali hanno avuto
        pochissimo successo. In giappone, ad esempio, i
        DVD ci hanno messo un paio di anni a superare
        come vendite i
        LaserDisc.
        Ci sono ancora appassionati che si tengono ben
        stretto il proprio lettore LaserDisc anche perchè
        non tutto il materiale pubblicato allora è stato
        trasferito in
        DVD.
        Un esempio che vale per tutti: Blade Runner (non
        la director's cut). Che esiste solo in una
        versione
        giapponese.

        La qualità è indipendente dal tipo di film.
        Perchè devo poter vedere bene senza sgranature
        solo un film d'azione? Perchè non posso
        apprezzare come si deve anche la fotografia in
        bianco e nero di "Manhattan"
        ?

        Certi commenti qui su P.I. stanno diventando
        sempre più
        assurdi.
        Bisogna vedere se il master ha qualità a sufficienza da poter sfruttare i vantaggi dell'alta definizione. Non dare tutto così per scontato.
        • Anonimo scrive:
          Re: Faranno la fine dei primi disconi di
          - Scritto da:

          - Scritto da: teddybear

          - Scritto da:


          Non so se ricordate i primi disconi digitali,



          I "disconi digitali" si chiamano LaserDisc. E

          l'Italia è uno dei paesi nei quali hanno avuto

          pochissimo successo. In giappone, ad esempio, i

          DVD ci hanno messo un paio di anni a superare

          come vendite i

          LaserDisc.

          Ci sono ancora appassionati che si tengono ben

          stretto il proprio lettore LaserDisc anche
          perchè

          non tutto il materiale pubblicato allora è stato

          trasferito in

          DVD.

          Un esempio che vale per tutti: Blade Runner (non

          la director's cut). Che esiste solo in una

          versione

          giapponese.



          La qualità è indipendente dal tipo di film.

          Perchè devo poter vedere bene senza sgranature

          solo un film d'azione? Perchè non posso

          apprezzare come si deve anche la fotografia in

          bianco e nero di "Manhattan"

          ?



          Certi commenti qui su P.I. stanno diventando

          sempre più

          assurdi.



          Bisogna vedere se il master ha qualità a
          sufficienza da poter sfruttare i vantaggi
          dell'alta definizione. Non dare tutto così per
          scontato.Tutti i master hanno qualità a iosa,perchè la loro risoluzione è ben superiore all'alta definizione.Vik
        • Anonimo scrive:
          Re: Faranno la fine dei primi disconi di
          - Scritto da:

          - Scritto da: teddybear

          - Scritto da:


          Non so se ricordate i primi disconi digitali,



          I "disconi digitali" si chiamano LaserDisc. E

          l'Italia è uno dei paesi nei quali hanno avuto

          pochissimo successo. In giappone, ad esempio, i

          DVD ci hanno messo un paio di anni a superare

          come vendite i

          LaserDisc.

          Ci sono ancora appassionati che si tengono ben

          stretto il proprio lettore LaserDisc anche
          perchè

          non tutto il materiale pubblicato allora è stato

          trasferito in

          DVD.

          Un esempio che vale per tutti: Blade Runner (non

          la director's cut). Che esiste solo in una

          versione

          giapponese.



          La qualità è indipendente dal tipo di film.

          Perchè devo poter vedere bene senza sgranature

          solo un film d'azione? Perchè non posso

          apprezzare come si deve anche la fotografia in

          bianco e nero di "Manhattan"

          ?



          Certi commenti qui su P.I. stanno diventando

          sempre più

          assurdi.



          Bisogna vedere se il master ha qualità a
          sufficienza da poter sfruttare i vantaggi
          dell'alta definizione. Non dare tutto così per
          scontato.Guarda che i master sono quasi tutti a 35mm o oltre..
        • Anonimo scrive:
          Re: Faranno la fine dei primi disconi di


          Certi commenti qui su P.I. stanno diventando

          sempre più

          assurdi.



          Bisogna vedere se il master ha qualità a
          sufficienza da poter sfruttare i vantaggi
          dell'alta definizione. Non dare tutto così per
          scontato.ma che c*zzo dite? l'originale è sempre in piccola e quindi arriva a circa 4.000.000 di pixel (in gergo tecnico 4K) per fotogrammaconcordo certi commenti qui su P.I. stanno diventando sempre più assurdi
          • Anonimo scrive:
            Re: Faranno la fine dei primi disconi di
            - Scritto da:
            l'originale è sempre in
            piccolaè sempre in pellicola... :$ :$:$
      • Anonimo scrive:
        Re: Faranno la fine dei primi disconi di
        Modificato dall' autore il 10 novembre 2006 10.10
        --------------------------------------------------Purtroppo hai ragione. P.S. Non so se lo sai,ma Blade Runner uscirà nel 2007 in dvd in un'edizione a più dischi,comprendente varie versioni...Ah,hanno annunciato che tornerà anche al cinema.... ;)Vik
      • Anonimo scrive:
        Re: Faranno la fine dei primi disconi di
        Si perché devi vedere quanti punti neri aveva in faccia Woddy Allen...Io ho visto dei film in HD da Sky a casa di un mio amico (con TV a Plasma della madonna), e non era tutto così bello anzi secondo me l'immagine era ancora più artificiosa che con il DVD.Probabilmente con i DVD HD sarà diversa ma il costo proibitivo, non so oggigiorno in Italia, che mercato protranno avere, e fino a che non raggiungeranno i numeri attuali dei DVD i costi non potranno che tenere alla larga il grande pubblico che è il target delle case di distribuzione.
      • Anonimo scrive:
        Re: Faranno la fine dei primi disconi di
        [OT] - Io ho il laser disc di Blade Runner, c'è anche in italiano.
    • Anonimo scrive:
      Re: Faranno la fine dei primi disconi di
      Se ti riferisci ai LASERDISC guarda che erano analogici !- Scritto da:
      Non so se ricordate i primi disconi digitali, i
      più giovani del forum forse no, costavano una
      fortuna e ce ne erano pochi... Sicuramente i
      titoli disponibili cresceranno, ma chi sarà
      disposto a ricomprare la propria videoteca DVD
      spendendo dieci volte tanto, poi diciamocelo l'
      HD può funzionare per film d'azione o con
      parecchi effetti speciali, ma che senso avrebbe
      l'HD per "Il Caimano" di Moretti o film del
      genere dove non è tanto la qualità del video ma
      la qualità della storia ad essere importante. Mi
      sa che questi supporti avranno piede nei PC per
      duplicare un sacco di DVDo per avere 25 o 50 Gb
      per fare del backup veloce (senza guardare i
      costi) ma la vena filmografica rimarra secca
      !!!!
  • Anonimo scrive:
    Con le VHS è lo stesso discorso!
    Provate a chiedere se vi fanno uno sconto per restituire le vecchie VHS originali (soprattutto quelle di cartoni della Disney) e acquistare il DVD.... se non vi sputano in faccia è già un miracolo!!!!! :(
    • Anonimo scrive:
      Re: Con le VHS è lo stesso discorso!
      - Scritto da:
      Provate a chiedere se vi fanno uno sconto per
      restituire le vecchie VHS originali (soprattutto
      quelle di cartoni della Disney) e acquistare il
      DVD.... se non vi sputano in faccia è già un
      miracolo!!!!!
      :(Esattamente! Quanti di noi, io per primo, abbiamo "ricomprato" decine di film tra cui cito solamente "Il Signore degli Anelli" o "Harry Potter". Cosa siamo stati fino ad ora: clienti di serie B?Mha... -_-'
      • Anonimo scrive:
        Re: Con le VHS è lo stesso discorso!
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Provate a chiedere se vi fanno uno sconto per

        restituire le vecchie VHS originali (soprattutto

        quelle di cartoni della Disney) e acquistare il

        DVD.... se non vi sputano in faccia è già un

        miracolo!!!!!

        :(
        Esattamente! Quanti di noi, io per primo, abbiamo
        "ricomprato" decine di film tra cui cito
        solamente "Il Signore degli Anelli" o "Harry
        Potter". Cosa siamo stati fino ad ora: clienti di
        serie
        B?
        Mha... -_-'Eh, questi sì che sono gran bei filmoni. Clienti di serie B non credo, ma sicuramente delle belle vacche da mungere, di serie A.
      • no berluska scrive:
        Re: Con le VHS è lo stesso discorso!
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Provate a chiedere se vi fanno uno sconto per

        restituire le vecchie VHS originali (soprattutto

        quelle di cartoni della Disney) e acquistare il

        DVD.... se non vi sputano in faccia è già un

        miracolo!!!!!

        :(
        Esattamente! Quanti di noi, io per primo, abbiamo
        "ricomprato" decine di film tra cui cito
        solamente "Il Signore degli Anelli" o "Harry
        Potter". Cosa siamo stati fino ad ora: clienti di
        serie
        B?
        Mha... -_-'Perchè ricomprato? Io ISDA ce l'ho in edizione estesa a 4 DVD. Mica l'ho comprato 2 volte. Si sapeva che usciva l'edizione estesa, lo hannopubblicizzato per anni. Ho solo atteso qualche mese in più da quando è uscita l'edizione "snella" a doppio disco. E sotto Natale ce l'avevo: il film esteso in due dischi e gli extra in altri due. Perchè dovrei comprare il film 10 volte?
      • Anonimo scrive:
        Re: Con le VHS è lo stesso discorso!
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Provate a chiedere se vi fanno uno sconto per

        restituire le vecchie VHS originali (soprattutto

        quelle di cartoni della Disney) e acquistare il

        DVD.... se non vi sputano in faccia è già un

        miracolo!!!!!

        :(
        Esattamente! Quanti di noi, io per primo, abbiamo
        "ricomprato" decine di film tra cui cito
        solamente "Il Signore degli Anelli" o "Harry
        Potter". Cosa siamo stati fino ad ora: clienti di
        serie
        B?
        Mha... -_-'Beh, tanto furbo non sei stato...Non dirmi che li hai acquistati in VHS quando sono usciti,perchè il dvd si era già bello che affermato. :
        • Anonimo scrive:
          Re: Con le VHS è lo stesso discorso!
          :(

          Esattamente! Quanti di noi, io per primo,
          abbiamo

          "ricomprato" decine di film tra cui cito

          solamente "Il Signore degli Anelli" o "Harry

          Potter". Cosa siamo stati fino ad ora: clienti
          di

          serie

          B?

          Mha... -_-'

          Beh, tanto furbo non sei stato...
          Non dirmi che li hai acquistati in VHS quando
          sono usciti,perchè il dvd si era già bello che
          affermato.
          :beh lui forse, ma io ad esempio ho presola trilogia originale di Star Wars in VHS poi anni dopo l'edizione rimasterizzata in THX (sempre in VHS) e adesso col *azzo che gli compro pure il DVD!!!!!me la affito, la copio e andassero a fan.....ulo!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Con le VHS è lo stesso discorso!
            - Scritto da:
            :(


            Esattamente! Quanti di noi, io per primo,

            abbiamo


            "ricomprato" decine di film tra cui cito


            solamente "Il Signore degli Anelli" o "Harry


            Potter". Cosa siamo stati fino ad ora: clienti

            di


            serie


            B?


            Mha... -_-'



            Beh, tanto furbo non sei stato...

            Non dirmi che li hai acquistati in VHS quando

            sono usciti,perchè il dvd si era già bello che

            affermato.

            :

            beh lui forse, ma io ad esempio ho preso
            la trilogia originale di Star Wars in VHS poi
            anni dopo l'edizione rimasterizzata in THX
            (sempre in VHS) e adesso col *azzo che gli compro
            pure il
            DVD!!!!!

            me la affito, la copio e andassero a
            fan.....ulo!!!Beh Star Wars è un caso a parte..Aspettati sicuramente un 'edizione cofanetto con le due trilogie (SD e HD) un'edizione con la prima trilogia originale restaurata (SD e HD), l'uscita per ogni film con scene rimontate,un'altra con scene estese,un'altra con scene estese e rimontate e cosi via....
  • Anonimo scrive:
    Comprare un film non ha senso
    Che senso ha?Uno se lo guarda una volta, al massimo due, poi lo vuole riguardare solo dopo qualche tempo, spesso mai più.Molto meglio il noleggio.Se poi uno proprio vuole farsi la collezione, duplicazione e via.
    • Anonimo scrive:
      Re: Comprare un film non ha senso
      - Scritto da:
      Che senso ha?
      Uno se lo guarda una volta, al massimo due, poi
      lo vuole riguardare solo dopo qualche tempo,
      spesso mai
      più.
      Molto meglio il noleggio.
      Se poi uno proprio vuole farsi la collezione,
      duplicazione e
      via.ma.. a me il film masterizzato con la copertina di cartone colorato sa di vu cumpra' , tipo quelle confezioni di biscotti che puzzano prese all'hard discount, per carita' ognuno e' libero di fare quello che vuole ma a questo punto dovresti essere coerente ed iniziare a dormire sui cartoni in strada e andare alla caritas a mangiare
      • Anonimo scrive:
        Re: Comprare un film non ha senso
        ma perche' ?ha solo detto che secondo lui non vale la pena comprarsi un film su un supporto eterno, visto che o non te lo vedi piu' o lo passano in tv e te lo guardi li....
        • Anonimo scrive:
          Re: Comprare un film non ha senso
          - Scritto da:
          ma perche' ?
          ha solo detto che secondo lui non vale la pena
          comprarsi un film su un supporto eterno, visto
          che o non te lo vedi piu' o lo passano in tv e te
          lo guardi
          li....E' vero, anzi ti dirò di più ora: con satellite o il digitale terrestre la qualità è molto buona; io che amo comunque collezionare me li registro su DVD-R epurati dalla pubblicità e mi faccio persino la custodia con tanto di copertina stampata in qualità fotografica.
      • Anonimo scrive:
        Re: Comprare un film non ha senso
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Che senso ha?

        Uno se lo guarda una volta, al massimo due, poi

        lo vuole riguardare solo dopo qualche tempo,

        spesso mai

        più.

        Molto meglio il noleggio.

        Se poi uno proprio vuole farsi la collezione,

        duplicazione e

        via.

        ma.. a me il film masterizzato con la copertina
        di cartone colorato sa di vu cumpra' , tipo
        quelle confezioni di biscotti che puzzano prese
        all'hard discount, per carita' ognuno e' libero
        di fare quello che vuole ma a questo punto
        dovresti essere coerente ed iniziare a dormire
        sui cartoni in strada e andare alla caritas a
        mangiare

        A me il film masterizzato a regola d'arte su CD/DVD, magari e perchè no DivX di buon BitRate, senza copertina ma direttamente impilato su contenitore a campana, con su scritto il titolo (e il genere) col pennarello indelebile, basta ed avanza, purchè di titoli ne abbia migliaia, ed i contenuti siano quelli che prediligo. Non voglio privarmi di contenuti, ma posso benissimo privarmi di qualità superflua. La differenza tra una vita normalmente confortevole e quella di chi vive in strada è enorme. La differenza tra una visione tipo SDTV ed una tipo HDTV è evidente solo nelle immediate vicinanze dello schermo, ma diventa poca cosa in normali condizioni di utilizzo, e non condiziona assolutamente la fruizione del prodotto e la validità del contenuto, e neppure il "confort" dello spettatore.Ti sembra di aver fatto un paragone equilibrato?
        • Anonimo scrive:
          Re: Comprare un film non ha senso
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          Che senso ha?


          Uno se lo guarda una volta, al massimo due,
          poi


          lo vuole riguardare solo dopo qualche tempo,


          spesso mai


          più.


          Molto meglio il noleggio.


          Se poi uno proprio vuole farsi la collezione,


          duplicazione e


          via.



          ma.. a me il film masterizzato con la copertina

          di cartone colorato sa di vu cumpra' , tipo

          quelle confezioni di biscotti che puzzano prese

          all'hard discount, per carita' ognuno e' libero

          di fare quello che vuole ma a questo punto

          dovresti essere coerente ed iniziare a dormire

          sui cartoni in strada e andare alla caritas a

          mangiare





          A me il film masterizzato a regola d'arte su
          CD/DVD, magari e perchè no DivX di buon BitRate,
          senza copertina ma direttamente impilato su
          contenitore a campana, con su scritto il titolo
          (e il genere) col pennarello indelebile, basta ed
          avanza, purchè di titoli ne abbia migliaia, ed i
          contenuti siano quelli che prediligo. Non voglio
          privarmi di contenuti, ma posso benissimo
          privarmi di qualità superflua.


          La differenza tra una vita normalmente
          confortevole e quella di chi vive in strada è
          enorme. La differenza tra una visione tipo SDTV
          ed una tipo HDTV è evidente solo nelle immediate
          vicinanze dello schermo, ma diventa poca cosa in
          normali condizioni di utilizzo, e non condiziona
          assolutamente la fruizione del prodotto e la
          validità del contenuto, e neppure il "confort"
          dello
          spettatore.

          Ti sembra di aver fatto un paragone equilibrato?
          Ti ci vedo proprio a shakerare la tua campana di dvd contraffatti ogni volta che cerchi un titolo.Uno spettacolo degno dei migliori cabaret...Ma piantala.
    • mARCOs scrive:
      Re: Comprare un film non ha senso
      Ha senso eccome,(1) se ti piace avere una bella videoteca ("bella" = "bella da vedere").(2) considerando il fatto che le versioni noleggio sono spesso ridotte e non hanno molti contenuti extra.(2) perché le copie masterizzate hanno una qualità inferiore (e spesso visibilmente inferiore) rispetto agli originali, a causa della compressione troppo elevata che viene effettuata per far entrare un film in un DVD-R a singolo strato.A me non frega nulla di nessuno di questi punti, tant'è vero che non spendo i miei soldi per i DVD, però capisco le motivazioni di chi lo fa.
      • Anonimo scrive:
        Re: Comprare un film non ha senso
        - Scritto da: mARCOs
        Ha senso eccome,

        (1) se ti piace avere una bella videoteca
        ("bella" = "bella da
        vedere").
        E' un feticismo
        (2) considerando il fatto che le versioni
        noleggio sono spesso ridotte e non hanno molti
        contenuti
        extra.
        Se pensi che valga l'acquisto... io trovo che gli extra siano stati solo un cavallo di troia per cercare di imporre lo standard dvd oltre al vhs, col quale condivideva ben poche migliorie (non mi dite qualità migliore perché su cassette di qualità e senza protezione macrovision, la qualità è grossomodo quella lì.. d'altra parte non si sfugge, il pal rimane il pal e il ntsc rimane il ntsc).Comunque non ti preoccupare, sui dischi hd-dvd e bd inseriranno gli extra sugli extra, così avrai altri motivi per spendere soldi.
        (2) perché le copie masterizzate hanno una
        qualità inferiore (e spesso visibilmente
        inferiore) rispetto agli originali, a causa della
        compressione troppo elevata che viene effettuata
        per far entrare un film in un DVD-R a singolo
        strato.
        io ho risolto rippando i dvd su immagini non compresse che tengo in un server domestico, e che carico di volta in volta con un emulatore di dvd (daemon tools). La spesa per gb non è di tanto superiore, a patto di aver già un file server domestico (io me lo sono fatto con meno di 50 euro, tanto più di un p2 non serve), in compenso si ha la garanzia di affidabilità superiore che solo un hdd (non matrox) può garantire (i vecchi dvd che avevo masterizzato, ottime marche, li leggo a fatica e non su tutti i lettori dvd in casa).

        A me non frega nulla di nessuno di questi punti,
        tant'è vero che non spendo i miei soldi per i
        DVD, però capisco le motivazioni di chi lo
        fa.Mah, il punto è che sono contro al feticismo dei collezionisti, specialmente quando questi trattano il loro feticismo come se fosse un segno di superiorità nei confronti altrui.I miei cd sono nascosti in una scatola di cartone, tanto da quando li ho rippati in mp3 non mi servono più (li potrei dover tirar fuori in caso di un controllo delle fiamme gialle, ah ah ah :D ), chissenefrega se non vengono visti da nessuno, ho da mostrare la mia testolina, che contiene ben più che semplici copertine.Mi sanno di quelli che si fanno la superlibreria per mostrare che leggono un sacco di libri - cosa che poi non sempre è vera!
        • mARCOs scrive:
          Re: Comprare un film non ha senso
          - Scritto da:

          (1) se ti piace avere una bella videoteca

          ("bella" = "bella da

          vedere").
          E' un feticismoAd alcuni piace. Questo spiega perché, nonostante l'alternativa "pirata" (fitto+copia) costi enormemente meno e sia alla portata di moltissimi, c'è ancora chi compra i DVD.Non dimentichiamo poi la questione dei regali. Se devo regalare un film, preferisco comprare un bel cofanetto che non rifilare uno squallido DVD masterizzato.

          (2) considerando il fatto che le versioni

          noleggio sono spesso ridotte e non hanno molti

          contenuti

          extra.
          Se pensi che valga l'acquisto...Ad alcuni piacciono questi extra: le scene tagliate, il making of, il commento del regista, le scene venute male, qualche curiosità in più, le spiegazioni sugli effetti speciali, il casting, ecc.

          (2) perché le copie masterizzate hanno una

          qualità inferiore [...]
          io ho risolto rippando i dvd su immagini non
          compresse che tengo in un server domestico [...]Stiamo parlando di un pubblico di massa che non può (e forse nemmeno vuole) tenere un PC che faccia da file server.
          • Anonimo scrive:
            Re: Comprare un film non ha senso
            Sono gusti.Anche a me piacciono gli extra, ma se dovessi impiccarmi a cercarli a quest'ora rischierei di avere 3 o 4 versioni del medesimo film (versione normale, versione speciale, versione extraextra, versione superplus).- Scritto da: mARCOs

            - Scritto da:


            (1) se ti piace avere una bella videoteca


            ("bella" = "bella da


            vedere").


            E' un feticismo

            Ad alcuni piace. Questo spiega perché, nonostante
            l'alternativa "pirata" (fitto+copia) costi
            enormemente meno e sia alla portata di
            moltissimi, c'è ancora chi compra i
            DVD.

            Non dimentichiamo poi la questione dei regali. Se
            devo regalare un film, preferisco comprare un bel
            cofanetto che non rifilare uno squallido DVD
            masterizzato.





            (2) considerando il fatto che le versioni


            noleggio sono spesso ridotte e non hanno molti


            contenuti


            extra.


            Se pensi che valga l'acquisto...

            Ad alcuni piacciono questi extra: le scene
            tagliate, il making of, il commento del regista,
            le scene venute male, qualche curiosità in più,
            le spiegazioni sugli effetti speciali, il
            casting,
            ecc.




            (2) perché le copie masterizzate hanno una


            qualità inferiore [...]


            io ho risolto rippando i dvd su immagini non

            compresse che tengo in un server domestico [...]

            Stiamo parlando di un pubblico di massa che non
            può (e forse nemmeno vuole) tenere un PC che
            faccia da file
            server.
          • Anonimo scrive:
            Re: Comprare un film non ha senso

            Non dimentichiamo poi la questione dei regali. Se
            devo regalare un film, preferisco comprare un bel
            cofanetto che non rifilare uno squallido DVD
            masterizzato.
            Se a me regalassero per il mio compleanno o per natale un qualcosa che posso avere gratis dal mulo, prenderei il cofanetto e glielo spaccherei in testa.Idem anche per i cd audio e giochi psp2...
          • Anonimo scrive:
            Re: Comprare un film non ha senso
            - Scritto da:



            Non dimentichiamo poi la questione dei regali.
            Se

            devo regalare un film, preferisco comprare un
            bel

            cofanetto che non rifilare uno squallido DVD

            masterizzato.


            Se a me regalassero per il mio compleanno o per
            natale un qualcosa che posso avere gratis dal
            mulo, prenderei il cofanetto e glielo spaccherei
            in
            testa.
            Idem anche per i cd audio e giochi psp2...
            Per questo natale niente regali da Babbo Natale,ti sei comportato male..
          • Anonimo scrive:
            Re: Comprare un film non ha senso

            Per questo natale niente regali da Babbo
            Natale,ti sei comportato
            male..Quoto :) e aggiungo:continua così e salta anche la paghetta.
          • Anonimo scrive:
            Re: Comprare un film non ha senso
            - Scritto da:
            Quoto :) e aggiungo:
            continua così e salta anche la paghetta.Lui non ne ha bisogno. Probabilmente scarica dal mulo pure quella.
          • mARCOs scrive:
            Re: Comprare un film non ha senso
            - Scritto da:
            Se a me regalassero per il mio compleanno o per
            natale un qualcosa che posso avere gratis dal
            mulo, prenderei il cofanetto e glielo spaccherei
            in
            testa.Complimentoni.
          • mARCOs scrive:
            Re: Comprare un film non ha senso
            - Scritto da:
            Se a me regalassero per il mio compleanno o per
            natale un qualcosa che posso avere gratis dal
            mulo, prenderei il cofanetto e glielo spaccherei
            in
            testa.
            Idem anche per i cd audio e giochi psp2...Probabilmente spaccheresti la testa anche a chi ti offre una cena al ristorante, dato che le stesse cose puoi cucinartele da solo.Io davvero non avrei mai pensato che a causa del p2p sarebbero usciti fuori degli esseri strambi!
        • Anonimo scrive:
          Re: Comprare un film non ha senso
          -
          Mah, il punto è che sono contro al feticismo dei
          collezionisti, specialmente quando questi
          trattano il loro feticismo come se fosse un segno
          di superiorità nei confronti
          altrui.Scusa ma perchè ce l'hai tanto con il feticismo del collezionista, segno a tuo dire di superiorità nei confronti altrui???!!!!Affermazione sconcertante.... fossi in te mi farei una seduta dallo psicoterapeuta per un innegabile senso di inferiorità.Il feticismo da collezionista è la mia perversione e allora? Tu magari ami farti frustare le chiappe da una femmina dominatrice in latex lucido con berretto da SS o chissà quale altra diavoleria, a me piace guardare la libreria che contiene circa 1000 DVD originali o masterizzati dalla TV, e più del doppio di CD di musica classica. Lo dico qui ma non lo vado sbandierando in pubblico e pochi dei miei conoscienti sanno della mia collezione che fortunatamente è ignorata dal resto della famiglia. Cosa ti hanno fatto da piccolo per diventare così?
          • Anonimo scrive:
            Re: Comprare un film non ha senso
            - Scritto da:

            -
            Mah, il punto è che sono contro al feticismo
            dei

            collezionisti, specialmente quando questi

            trattano il loro feticismo come se fosse un
            segno

            di superiorità nei confronti

            altrui.
            Scusa ma perchè ce l'hai tanto con il feticismo
            del collezionista, segno a tuo dire di
            superiorità nei confronti
            altrui???!!!!
            Affermazione sconcertante.... fossi in te mi
            farei una seduta dallo psicoterapeuta per un
            innegabile senso di
            inferiorità.
            Il feticismo da collezionista è la mia
            perversione e allora? Tu magari ami farti
            frustare le chiappe da una femmina dominatrice in
            latex lucido con berretto da SS o chissà quale
            altra diavoleria, a me piace guardare la libreria
            che contiene circa 1000 DVD originali o
            masterizzati dalla TV, e più del doppio di CD di
            musica classica. Lo dico qui ma non lo vado
            sbandierando in pubblico e pochi dei miei
            conoscienti sanno della mia collezione che
            fortunatamente è ignorata dal resto della
            famiglia. Cosa ti hanno fatto da piccolo per
            diventare
            così?E' tutto scritto nella parte in grassetto.Mi sa che sei te che hai la coda di paglia, non avresti attaccato così se non fosse.
          • Anonimo scrive:
            Re: Comprare un film non ha senso
            - Scritto da:

            -
            Mah, il punto è che sono contro al feticismo
            dei

            collezionisti, specialmente quando questi

            trattano il loro feticismo come se fosse un
            segno

            di superiorità nei confronti

            altrui.
            Scusa ma perchè ce l'hai tanto con il feticismo
            del collezionista, segno a tuo dire di
            superiorità nei confronti
            altrui???!!!Secondo me sei tu che ami tanto vederti lo scaffale pieno di dvd che magari vedi una o 2 volte e altri che restano impolverati perchè mai piu' guarderai..... sei tu che hai bisogno di una seduta rigenerante dal terapeuta.Io preferiso vedermi un film, piuttosto di ammirare gli scaffali!
          • Anonimo scrive:
            Re: Comprare un film non ha senso
            Ha solo espresso una sua opinione ...
        • Anonimo scrive:
          Re: Comprare un film non ha senso
          - Scritto da:

          - Scritto da: mARCOs

          Ha senso eccome,



          (1) se ti piace avere una bella videoteca

          ("bella" = "bella da

          vedere").



          E' un feticismo


          (2) considerando il fatto che le versioni

          noleggio sono spesso ridotte e non hanno molti

          contenuti

          extra.



          Se pensi che valga l'acquisto... io trovo che gli
          extra siano stati solo un cavallo di troia per
          cercare di imporre lo standard dvd oltre al vhs,
          col quale condivideva ben poche migliorie (non mi
          dite qualità migliore perché su cassette di
          qualità e senza protezione macrovision, la
          qualità è grossomodo quella lì.. d'altra parte
          non si sfugge, il pal rimane il pal e il ntsc
          rimane il
          ntsc).

          Comunque non ti preoccupare, sui dischi hd-dvd e
          bd inseriranno gli extra sugli extra, così avrai
          altri motivi per spendere
          soldi.


          (2) perché le copie masterizzate hanno una

          qualità inferiore (e spesso visibilmente

          inferiore) rispetto agli originali, a causa
          della

          compressione troppo elevata che viene effettuata

          per far entrare un film in un DVD-R a singolo

          strato.



          io ho risolto rippando i dvd su immagini non
          compresse che tengo in un server domestico, e che
          carico di volta in volta con un emulatore di dvd
          (daemon tools). La spesa per gb non è di tanto
          superiore, a patto di aver già un file server
          domestico (io me lo sono fatto con meno di 50
          euro, tanto più di un p2 non serve), in compenso
          si ha la garanzia di affidabilità superiore che
          solo un hdd (non matrox) può garantire (i vecchi
          dvd che avevo masterizzato, ottime marche, li
          leggo a fatica e non su tutti i lettori dvd in
          casa).




          A me non frega nulla di nessuno di questi punti,

          tant'è vero che non spendo i miei soldi per i

          DVD, però capisco le motivazioni di chi lo

          fa.

          Mah, il punto è che sono contro al feticismo dei
          collezionisti, specialmente quando questi
          trattano il loro feticismo come se fosse un segno
          di superiorità nei confronti
          altrui.
          I miei cd sono nascosti in una scatola di
          cartone, tanto da quando li ho rippati in mp3 non
          mi servono più (li potrei dover tirar fuori in
          caso di un controllo delle fiamme gialle, ah ah
          ah :D ), chissenefrega se non vengono visti da
          nessuno, ho da mostrare la mia testolina, che
          contiene ben più che semplici
          copertine.

          Mi sanno di quelli che si fanno la superlibreria
          per mostrare che leggono un sacco di libri - cosa
          che poi non sempre è
          vera!Mi sembri di quelli che dicono "io so fico perchè risparmio e li frego a tutti"...Contento te.
          • Anonimo scrive:
            Re: Comprare un film non ha senso
            A me sembra uno che scrive delle minchiate.Quella del file server p2 è da antologia.
        • Anonimo scrive:
          Re: Comprare un film non ha senso
          Ahaha ! Tipo quelli che hanno i libri di polistirolo :)
        • Anonimo scrive:
          Re: Comprare un film non ha senso
          - Scritto da:

          - Scritto da: mARCOs

          Ha senso eccome,



          (1) se ti piace avere una bella videoteca

          ("bella" = "bella da

          vedere").



          E' un feticismo


          (2) considerando il fatto che le versioni

          noleggio sono spesso ridotte e non hanno molti

          contenuti

          extra.



          Se pensi che valga l'acquisto... io trovo che gli
          extra siano stati solo un cavallo di troia per
          cercare di imporre lo standard dvd oltre al vhs,
          col quale condivideva ben poche migliorie (non mi
          dite qualità migliore perché su cassette di
          qualità e senza protezione macrovision, la
          qualità è grossomodo quella lì.. d'altra parte
          non si sfugge, il pal rimane il pal e il ntsc
          rimane il
          ntsc).Certo certo,tu ne devi aver visti proprio tanti di dvd.....
          • rockroll scrive:
            Re: Comprare un film non ha senso
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da: mARCOs


            Ha senso eccome,





            (1) se ti piace avere una bella videoteca


            ("bella" = "bella da


            vedere").






            E' un feticismo




            (2) considerando il fatto che le versioni


            noleggio sono spesso ridotte e non hanno molti


            contenuti


            extra.






            Se pensi che valga l'acquisto... io trovo che
            gli

            extra siano stati solo un cavallo di troia per

            cercare di imporre lo standard dvd oltre al vhs,

            col quale condivideva ben poche migliorie (non
            mi

            dite qualità migliore perché su cassette di

            qualità e senza protezione macrovision, la

            qualità è grossomodo quella lì.. d'altra parte

            non si sfugge, il pal rimane il pal e il ntsc

            rimane il

            ntsc).


            Certo certo,tu ne devi aver visti proprio tanti
            di
            dvd.....Allora, prima di rispondere con quel tono, sappi che su un normalissimo TVC CRT (magari mono), come è la gran maggioranza dei TVC in uso, la visione di un film preveniente da lettore DVD non può, per ragioni tecniche, e ripeto non può, essere migliore di quella proveniente da un segnale TV DTT, ed idem vale per visione proveniente da buona vidocassetta VHS registrata a regola d'arte e letta da VCR in perfetto stato di meccanica e di testine (non ne occorrono 6, ma devono essere perfettamente centrate e pulite). Il problema se mai è che le cassette VHS sono deperibili e la meccanica dei VCR non sempre è perfetta, per cui ti puù capitare di avere visioni scadenti da una VHS, ma da un punto di vista tecnico il tuo interlocutore ha perfettamente ragione, un PAL non può dare più di quel che le specifiche tecniche del PAL prevedono. E' sacrosanto. Bye
          • Anonimo scrive:
            Re: Comprare un film non ha senso
            - Scritto da: rockroll

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da: mARCOs



            Ha senso eccome,







            (1) se ti piace avere una bella videoteca



            ("bella" = "bella da



            vedere").









            E' un feticismo






            (2) considerando il fatto che le versioni



            noleggio sono spesso ridotte e non hanno
            molti



            contenuti



            extra.









            Se pensi che valga l'acquisto... io trovo che

            gli


            extra siano stati solo un cavallo di troia per


            cercare di imporre lo standard dvd oltre al
            vhs,


            col quale condivideva ben poche migliorie (non

            mi


            dite qualità migliore perché su cassette di


            qualità e senza protezione macrovision, la


            qualità è grossomodo quella lì.. d'altra parte


            non si sfugge, il pal rimane il pal e il ntsc


            rimane il


            ntsc).





            Certo certo,tu ne devi aver visti proprio tanti

            di

            dvd.....

            Allora, prima di rispondere con quel tono, sappi
            che su un normalissimo TVC CRT (magari mono),
            come è la gran maggioranza dei TVC in uso, la
            visione di un film preveniente da lettore DVD non
            può, per ragioni tecniche, e ripeto non può,
            essere migliore di quella proveniente da un
            segnale TV DTT, ed idem vale per visione
            proveniente da buona vidocassetta VHS registrata
            a regola d'arte e letta da VCR in perfetto stato
            di meccanica e di testine (non ne occorrono 6, ma
            devono essere perfettamente centrate e pulite).

            Il problema se mai è che le cassette VHS sono
            deperibili e la meccanica dei VCR non sempre è
            perfetta, per cui ti puù capitare di avere
            visioni scadenti da una VHS, ma da un punto di
            vista tecnico il tuo interlocutore ha
            perfettamente ragione, un PAL non può dare più di
            quel che le specifiche tecniche del PAL
            prevedono.


            E' sacrosanto.

            ByeE tu sappi (anche se mi sembra inutile spiegarlo)che:1)Il DTT attualmente trasmesso non raggiunge i bitrate di un dvd (non so perchè tu l'abbia messo nel discorso)2)La risoluzione di una vhs è inferiore a quella di un dvdpoi mi sembra inutile ricordare che un dvd ha diverse lingue (tra cui quella originale),un audio multicanale (che FA la differenza in un dvd musicale),extra (ma tanto a vostro dire sono specchietti per le allodole), il commento del regista (ma tanto chi se ne frega,è solo quello scemo che ha realizzato il film),i sottotitoli (magari non te ne frega niente ma c'è anche gente che purtroppo è priva dell'udito) etc etc...Come no,il dvd e il vhs sono identici,se non avessero nomi differenti non riuscirei a distinguerli...Poi è chiaro che il Pal rimane tale con tutte le sue limitazioni,che discorsi...
          • Anonimo scrive:
            DVD maggiore risoluzione?




            Allora, prima di rispondere con quel tono, sappi

            che su un normalissimo TVC CRT (magari mono),

            come è la gran maggioranza dei TVC in uso, la

            visione di un film preveniente da lettore DVD
            non

            può, per ragioni tecniche, e ripeto non può,

            essere migliore di quella proveniente da un

            segnale TV DTT, ed idem vale per visione

            proveniente da buona vidocassetta VHS


            E tu sappi (anche se mi sembra inutile
            spiegarlo)che:

            2)La risoluzione di una vhs è inferiore a quella
            di un
            dvdgran c@zzata:PAL analogico (VHS) -
            768x576 con pixel quadratoPAL digitale (DVD) -
            720X576 con pixel rettangolarequindi se c'è qualcuno che ha una risoluzione inferiore questo è il DVD...il problema dei VHS era la produzione, cioè per registrare su nastro un film di due ore ci volevano due ore, oppure la metà ma la qualità scendeva e così via...per masterizzare un DVD impieghi pochi minuti, prova a pensare di produrre milioni di copie e fatti due contiPS. sono un altro
          • Anonimo scrive:
            Re: DVD maggiore risoluzione?
            - Scritto da:






            Allora, prima di rispondere con quel tono,
            sappi


            che su un normalissimo TVC CRT (magari mono),


            come è la gran maggioranza dei TVC in uso, la


            visione di un film preveniente da lettore DVD

            non


            può, per ragioni tecniche, e ripeto non può,


            essere migliore di quella proveniente da un


            segnale TV DTT, ed idem vale per visione


            proveniente da buona vidocassetta VHS





            E tu sappi (anche se mi sembra inutile

            spiegarlo)che:



            2)La risoluzione di una vhs è inferiore a quella

            di un

            dvd

            gran c@zzata:

            PAL analogico (VHS) -
            768x576 con pixel quadrato
            PAL digitale (DVD) -
            720X576 con pixel
            rettangolare

            quindi se c'è qualcuno che ha una risoluzione
            inferiore questo è il
            DVD...

            il problema dei VHS era la produzione, cioè per
            registrare su nastro un film di due ore ci
            volevano due ore, oppure la metà ma la qualità
            scendeva e così
            via...

            per masterizzare un DVD impieghi pochi minuti,
            prova a pensare di produrre milioni di copie e
            fatti due
            conti

            PS. sono un altrohttp://en.wikipedia.org/wiki/Display_resolutionInformati prima di parlare (e magari fatti pure una visita dall'oculista, ma da uno bravo eh).Ciao ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: DVD maggiore risoluzione?


            gran c@zzata:



            PAL analogico (VHS) -
            768x576 con pixel
            quadrato

            PAL digitale (DVD) -
            720X576 con pixel

            rettangolare



            quindi se c'è qualcuno che ha una risoluzione

            inferiore questo è il

            DVD...



            il problema dei VHS era la produzione, cioè per

            registrare su nastro un film di due ore ci

            volevano due ore, oppure la metà ma la qualità

            scendeva e così

            via...



            per masterizzare un DVD impieghi pochi minuti,

            prova a pensare di produrre milioni di copie e

            fatti due

            conti



            PS. sono un altro


            http://en.wikipedia.org/wiki/Display_resolution

            Informati prima di parlare (e magari fatti pure
            una visita dall'oculista, ma da uno bravo
            eh).
            ma per favore secondo loro.... un VHS avrebbe ~240 pixel...a parte il "circa" è tutta roba vecchia, forse i primi VHS del secolo scorso avevano quelle specifiche (e la differenza si vedeva tra quello che registravi e la TV normale) non certo quelli di ultima generazioneanche il S-VHS è roba vecchia gli ultimi VHS erano in grado di scrivere in S-VHS senza esserlo (e quindi compatibili con i VHS normali esattemente come i registratori professionali di un tempo) e poi una cosa è quello che il tuo VHS riusciva a registrare e altra era la qualità di quello che compravi con il film sopraripeto, non spariamo c@zzate ...~240 linee ... ma fatemi il piacere..
          • Anonimo scrive:
            Re: DVD maggiore risoluzione?


            ripeto, non spariamo c@zzate ...~240 linee ... ma
            fatemi il
            piacere..wikipedia... prima scrive...PAL, SECAM~350 × 576 linese poi ...S-VHS ~400 × 576 (PAL/SECAM)come, come? il S-VHS era meglio dello standard broadcast relativo?come dire che in una bottiglia da un litro di vino ci vanno due litri d'acqua...quante c@zzate...
      • rockroll scrive:
        Re: Comprare un film non ha senso
        - Scritto da: mARCOs
        Ha senso eccome,

        (1) se ti piace avere una bella videoteca
        ("bella" = "bella da
        vedere").

        (2) considerando il fatto che le versioni
        noleggio sono spesso ridotte e non hanno molti
        contenuti
        extra.

        (2) perché le copie masterizzate hanno una
        qualità inferiore (e spesso visibilmente
        inferiore) rispetto agli originali, a causa della
        compressione troppo elevata che viene effettuata
        per far entrare un film in un DVD-R a singolo
        strato.


        A me non frega nulla di nessuno di questi punti,
        tant'è vero che non spendo i miei soldi per i
        DVD, però capisco le motivazioni di chi lo
        fa.Quello che dici ha un senso, ma lo ha anche quel che ha detto il tuo interlocutore. Dipende dai punti di vista, ovvero da quanto sei disposto a sacrificare altre cose per toglierti uno "sfizio". Il buon senso dice di avere il più possibile risparmiando il più possibile: il denaro risparmiato serve proprio per poter avere di più!Io vado fiero di una videoteca non se è bella a vedersi ma se è il più possibile ricca di titoli che prediligo e nella sua compattezza è ben organizzata per l'accesso ad essi. L'approvvigionammento dei titoli che la compongono può venire da verie fonti, quel che meno interessa sono i contenuti extra, quel che più interessa sono i contenuti "intra" (il filmato netto), ed uno standard qualitativo almeno a livello televisivo (un DivX di adeguato BitRate, se esaguito a regola d'arte, tende a detta qualità). Le compressioni in duplica sono un'opzione gestibilissima: nessuno vieta di duplicare 1:1 su supporto DoubleLayer, è solo questione di costi (gonfiati) dello stesso. Buon senso dice però che è molto meglio avere 10 titoli di pieno interesse in qualità accettabile, perchè no 10 buoni DivX, piuttosto che un titolo di dubbio interesse in qualità tanto eccelsa quanto superflua, e questo al netto di considerazioni sui costi. Parlo di titolo di dubbio interesse perchè dovremo accontentarci di quanto sara reperibile in acquisto, in quanto gli approvigianamenti che potremo fare in HD non credo che annovereranno, ne' ora ne' mai, le migliaia di titoli disponibili in DivX (in formato DVD sono di più difficile reperimento).Bye.
    • teddybear scrive:
      Re: Comprare un film non ha senso
      - Scritto da:
      Che senso ha?
      Uno se lo guarda una volta, al massimo due, poi
      lo vuole riguardare solo dopo qualche tempo,
      spesso mai
      più.Esattamente come comprarsi un CD Audio. Lo ascolti una volta o due e poi basta. Come comprare un libro, lo leggi una volta, massimo due e poi mai più. Come comprarsi una fotocamera digitale. Spesso le foto le riguardi una volta o due e poi mai più..Ma vai vai... parla per te, e non in senso assolutistico.
      • Anonimo scrive:
        Re: Comprare un film non ha senso
        - Scritto da: teddybear
        - Scritto da:

        Che senso ha?

        Uno se lo guarda una volta, al massimo due, poi

        lo vuole riguardare solo dopo qualche tempo,

        spesso mai

        più.

        Esattamente come comprarsi un CD Audio. Lo
        ascolti una volta o due e poi basta.No, col cd funziona diversamente, la musica la puoi tenere in background, non puoi metterla al pari di un film o un libro
        Come
        comprare un libro, lo leggi una volta, massimo
        due e poi mai più. Esattamente, infatti se possibile preferisco il prestito da biblioteca all'acquisto =
        risparmio economico ed ecologico.
        Come comprarsi una fotocamera
        digitale. Spesso le foto le riguardi una volta o
        due e poi mai
        più..
        Forse tu, io le mie foto le riguardo, magari con amici, o con qualche ragazza.
        Ma vai vai... parla per te, e non in senso
        assolutistico.Ti sei offeso? No perché io non credo di aver detto nulla di male.Solo, ho una certa collezione di film in divx e dvd rippati, mi piace ogni tanto rivedermeli magari solo particolari scene, ma acquistare un film... specialmente con il concetto che hanno attualmente le majors rispetto ai tuoi diritti digitali di consumatore... mai e poi mai.Se ad esempio mi fosse garantito la possibilità di upgradare un media con uno di qualità superiore, come proposto nell'utopico articolo, potrei anche acquistare qualcosa. Un diritto immutabile, quello di potersi vedere un film indipendentemente dal formato e dalla qualità.Invece così com'è ora non mi sembra una scelta logica.
        • Anonimo scrive:
          Re: Comprare un film non ha senso
          - Scritto da:

          - Scritto da: teddybear

          - Scritto da:


          Che senso ha?


          Uno se lo guarda una volta, al massimo due,
          poi


          lo vuole riguardare solo dopo qualche tempo,


          spesso mai


          più.



          Esattamente come comprarsi un CD Audio. Lo

          ascolti una volta o due e poi basta.

          No, col cd funziona diversamente, la musica la
          puoi tenere in background, non puoi metterla al
          pari di un film o un
          libro


          Come

          comprare un libro, lo leggi una volta, massimo

          due e poi mai più.

          Esattamente, infatti se possibile preferisco il
          prestito da biblioteca all'acquisto =
          risparmio
          economico ed
          ecologico.


          Come comprarsi una fotocamera

          digitale. Spesso le foto le riguardi una volta o

          due e poi mai

          più..



          Forse tu, io le mie foto le riguardo, magari con
          amici, o con qualche
          ragazza.


          Ma vai vai... parla per te, e non in senso

          assolutistico.


          Ti sei offeso? No perché io non credo di aver
          detto nulla di
          male.

          Solo, ho una certa collezione di film in divx e
          dvd rippati, mi piace ogni tanto rivedermeli
          magari solo particolari scene, ma acquistare un
          film... specialmente con il concetto che hanno
          attualmente le majors rispetto ai tuoi diritti
          digitali di consumatore... mai e poi
          mai.

          Se ad esempio mi fosse garantito la possibilità
          di upgradare un media con uno di qualità
          superiore, come proposto nell'utopico articolo,
          potrei anche acquistare qualcosa. Un diritto
          immutabile, quello di potersi vedere un film
          indipendentemente dal formato e dalla
          qualità.

          Invece così com'è ora non mi sembra una scelta
          logica.Per caso non è che vai a fare la spesa sbandierando l'esproprio proletario?
      • Anonimo scrive:
        Re: Comprare un film non ha senso


        Esattamente come comprarsi un CD Audio. Lo
        ascolti una volta o due e poi basta. Come
        comprare un libro, lo leggi una volta, massimo
        due e poi mai più. Come comprarsi una fotocamera
        digitale. Spesso le foto le riguardi una volta o
        due e poi mai
        più..

        Ma vai vai... parla per te, e non in senso
        assolutistico.Io ho pensato invece che avesse ragione proprio perche' ho pensato anch'io alla lista di esempio che hai esposto tu...ma pensando che non c'entravano proprio nulla con i film:Da quando in qua una canzone si ascolta una volta?
        • Anonimo scrive:
          Re: Comprare un film non ha senso
          - Scritto da:




          Esattamente come comprarsi un CD Audio. Lo

          ascolti una volta o due e poi basta. Come

          comprare un libro, lo leggi una volta, massimo

          due e poi mai più. Come comprarsi una fotocamera

          digitale. Spesso le foto le riguardi una volta o

          due e poi mai

          più..



          Ma vai vai... parla per te, e non in senso

          assolutistico.

          Io ho pensato invece che avesse ragione proprio
          perche' ho pensato anch'io alla lista di esempio
          che hai esposto tu...ma pensando che non
          c'entravano proprio nulla con i
          film:

          Da quando in qua una canzone si ascolta una volta?Da quando fa cagare... cosa vera per il 99% della musica composta oggi...A parte le battute, hai ragione...
    • no berluska scrive:
      Re: Comprare un film non ha senso
      - Scritto da:
      Che senso ha?
      Uno se lo guarda una volta, al massimo due, poi
      lo vuole riguardare solo dopo qualche tempo,
      spesso mai
      più.
      Molto meglio il noleggio.
      Se poi uno proprio vuole farsi la collezione,
      duplicazione e
      via.Solo che a noleggio non ci sono gli extra. E la qualità sarà sempre inferiore dovendolo comprimere in 4,3 Giga.
      • Anonimo scrive:
        Re: Comprare un film non ha senso
        - Scritto da: no berluska

        - Scritto da:

        Che senso ha?

        Uno se lo guarda una volta, al massimo due, poi

        lo vuole riguardare solo dopo qualche tempo,

        spesso mai

        più.

        Molto meglio il noleggio.

        Se poi uno proprio vuole farsi la collezione,

        duplicazione e

        via.


        Solo che a noleggio non ci sono gli extra.gli extra servono solo per mungere i pecoroni, ma non ti preoccupare, con i nuovi supporti HDTV ci saranno pure gli extra sugli extra, avrai modo di spenderci altri soldi.
        E la
        qualità sarà sempre inferiore dovendolo
        comprimere in 4,3
        Giga.A parte che molti film sono distribuiti su single layer.... prova a rippare senza ricomprimere. Poi non devi masterizzare per forza su dvd. Ti tieni i files su hdd, e quando li vuoi vedere usando un emulatore di dvd come daemon tools li puoi vedere. La spesa per gb ti assicuro che non è di tanto più elevata, inoltre hai la sicurezza della non corruzione dei tuoi dischi col tempo (a meno che non usi un hard disk maxtor) e la comodità di non dover per forza andare da e per lo scaffale a prendere e posare i film.Inoltre non corri il rischio che qualche amico te ne chieda a prestito uno e poi lo perda :D
        • Anonimo scrive:
          Re: Comprare un film non ha senso


          A parte che molti film sono distribuiti su single
          layer.... prova a rippare senza ricomprimere. Poi
          non devi masterizzare per forza su dvd. Ti tieni
          i files su hdd, e quando li vuoi vedere usando un
          emulatore di dvd come daemon tools li puoi
          vedere. La spesa per gb ti assicuro che non è di
          tanto più elevata, inoltre hai la sicurezza della
          non corruzione dei tuoi dischi col tempo (a meno
          che non usi un hard disk maxtor) e la comodità di
          non dover per forza andare da e per lo scaffale a
          prendere e posare i
          film.
          Inoltre non corri il rischio che qualche amico te
          ne chieda a prestito uno e poi lo perda
          :DA me gli unici Hd che non si sono mai rotti sono proprio i Maxtor; mi si sono fulminati i Seagate, IBM , Samsung e non so che altro ma i Maxtor no.
        • Anonimo scrive:
          Re: Comprare un film non ha senso
          - Scritto da:
          gli extra servono solo per mungere i pecoroni, Pecorona sara' tua sorella! (o forse pecorina, tu la conosci meglio di me).A me gli extra piacciono e tu non puoi permettere di criticare i miei gusti.Inoltre il film mi piace anche ascoltarlo in lingua originale, e i film che acquisto me li vedo molto piu' di una volta.Non capisco che problema tu abbia se io acquisto dei DVD originali.Tieniti pure i tuoi divx rippati, se ti accontenti di quelli.
        • no berluska scrive:
          Re: Comprare un film non ha senso
          - Scritto da:

          - Scritto da: no berluska



          - Scritto da:


          Che senso ha?


          Uno se lo guarda una volta, al massimo due,
          poi


          lo vuole riguardare solo dopo qualche tempo,


          spesso mai


          più.


          Molto meglio il noleggio.


          Se poi uno proprio vuole farsi la collezione,


          duplicazione e


          via.





          Solo che a noleggio non ci sono gli extra.

          gli extra servono solo per mungere i pecoroni,Ecco, uno che dice una cosa del genere dimostra di non sapere nemmeno cosa siano gli extra veri (tipo "Il Signore degli Anelli"). Ti consiglio di dare un'occhiata all'edizione estesa, e finalmente capirai (forse) cosa sono veramente gli extra.
          ma
          non ti preoccupare, con i nuovi supporti HDTV ci
          saranno pure gli extra sugli extra, avrai modo di
          spenderci altri
          soldi.


          E la

          qualità sarà sempre inferiore dovendolo

          comprimere in 4,3

          Giga.

          A parte che molti film sono distribuiti su single
          layer.... prova a rippare senza ricomprimere. Poi
          non devi masterizzare per forza su dvd. Ti tieni
          i files su hdd, e quando li vuoi vedere usando un
          emulatore di dvd come daemon tools li puoi
          vedere. La spesa per gb ti assicuro che non è di
          tanto più elevata, inoltre hai la sicurezza della
          non corruzione dei tuoi dischi col tempo (a meno
          che non usi un hard disk maxtor) e la comodità di
          non dover per forza andare da e per lo scaffale a
          prendere e posare i
          film.
          Inoltre non corri il rischio che qualche amico te
          ne chieda a prestito uno e poi lo perda
          :DA parte che copiare i film è illegale, ma quello che fai tu non mi interessa minimamente, comunque la spesa di un DVD-R è di 22 cent. La spesa di un hard disk esterno è di qualche centinaia di euro. Fai un pò tu se è lo stesso. 8)
          • Anonimo scrive:
            l'edizione estesa non è un EXTRA!


            gli extra servono solo per mungere i pecoroni,


            Ecco, uno che dice una cosa del genere dimostra
            di non sapere nemmeno cosa siano gli extra veri
            (tipo "Il Signore degli Anelli"). Ti consiglio di
            dare un'occhiata all'edizione estesa, e
            finalmente capirai (forse) cosa sono veramente
            gli
            extra.ma che dici? l'edizione estesa è l'edizione estesa non un EXTRA!io ce li ho tutti e tre i cofanetti della versione estesa (ben 12 DVD di cui 6 di film) e gli EXTRA non li ho mai guardati tutti perchè semplicemente non mi interessano e avrei preferito spendere la metà e prendere solo i 6 dischi del film
          • Anonimo scrive:
            Re: l'edizione estesa non è un EXTRA!
            - Scritto da:



            gli extra servono solo per mungere i pecoroni,





            Ecco, uno che dice una cosa del genere dimostra

            di non sapere nemmeno cosa siano gli extra veri

            (tipo "Il Signore degli Anelli"). Ti consiglio
            di

            dare un'occhiata all'edizione estesa, e

            finalmente capirai (forse) cosa sono veramente

            gli

            extra.

            ma che dici? l'edizione estesa è l'edizione
            estesa non un
            EXTRA!

            io ce li ho tutti e tre i cofanetti della
            versione estesa (ben 12 DVD di cui 6 di film) e
            gli EXTRA non li ho mai guardati tutti perchè
            semplicemente non mi interessano e avrei
            preferito spendere la metà e prendere solo i 6
            dischi del
            filmVoleva semplicemente farti capire che gli extra all'interno dei dischi per la loro completezza e la loro complessità non sono da considerarsi delle semplici aggiunte di cui non tenere conti.Sinceramente se non li hai mai visti me lo chiedo anch'io perchè tu abbia speso quei soldi, potevi prendere le versioni non estese...
          • Anonimo scrive:
            Re: l'edizione estesa non è un EXTRA!


            Voleva semplicemente farti capire che gli extra
            all'interno dei dischi per la loro completezza e
            la loro complessità non sono da considerarsi
            delle semplici aggiunte di cui non tenere
            conti.
            Sinceramente se non li hai mai visti me lo chiedo
            anch'io perchè tu abbia speso quei soldi, potevi
            prendere le versioni non
            estese...perché una cosa è il "film in versione estesa" che dura circa 120 minuti in più (40 minuti per ogni film) della trilogia originale al cinema.Ben diversi sono i "contenuti extra" tipo commenti del regista, come lo hanno fatto, quanti peli nel c*lo aveva il protagonista e bla bla....
          • no berluska scrive:
            Re: l'edizione estesa non è un EXTRA!
            - Scritto da:



            Voleva semplicemente farti capire che gli extra

            all'interno dei dischi per la loro completezza e

            la loro complessità non sono da considerarsi

            delle semplici aggiunte di cui non tenere

            conti.

            Sinceramente se non li hai mai visti me lo
            chiedo

            anch'io perchè tu abbia speso quei soldi, potevi

            prendere le versioni non

            estese...

            perché una cosa è il "film in versione estesa"
            che dura circa 120 minuti in più (40 minuti per
            ogni film) della trilogia originale al
            cinema.

            Ben diversi sono i "contenuti extra" tipo
            commenti del regista, come lo hanno fatto, quanti
            peli nel c*lo aveva il protagonista e bla
            bla.......e sopratutto per capire meglioil film. 8)
          • no berluska scrive:
            Re: l'edizione estesa non è un EXTRA!
            - Scritto da:



            gli extra servono solo per mungere i pecoroni,





            Ecco, uno che dice una cosa del genere dimostra

            di non sapere nemmeno cosa siano gli extra veri

            (tipo "Il Signore degli Anelli"). Ti consiglio
            di

            dare un'occhiata all'edizione estesa, e

            finalmente capirai (forse) cosa sono veramente

            gli

            extra.

            ma che dici? l'edizione estesa è l'edizione
            estesa non un
            EXTRA!

            io ce li ho tutti e tre i cofanetti della
            versione estesa (ben 12 DVD di cui 6 di film) e
            gli EXTRA non li ho mai guardati tutti perchè
            semplicemente non mi interessano e avrei
            preferito spendere la metà e prendere solo i 6
            dischi del
            filmIo invece i ho guardati tutti e molte volte perrchè mi interessano. Se ti interessava solo il film dovevi prenderli oggi i cofanetti nella nuova edizione estesa senza extra. 8)
          • Anonimo scrive:
            Re: l'edizione estesa non è un EXTRA!


            io ce li ho tutti e tre i cofanetti della

            versione estesa (ben 12 DVD di cui 6 di film) e

            gli EXTRA non li ho mai guardati tutti perchè

            semplicemente non mi interessano e avrei

            preferito spendere la metà e prendere solo i 6

            dischi del

            film



            Io invece i ho guardati tutti e molte volte
            perrchè mi interessano. Se ti interessava solo il
            film dovevi prenderli oggi i cofanetti nella
            nuova edizione estesa senza
            extra.
            a tre anni di distanza? magari nel frattempo m'era passata la voglia....
      • Anonimo scrive:
        Re: Comprare un film non ha senso
        - Scritto da: no berluska

        - Scritto da:

        Che senso ha?

        Uno se lo guarda una volta, al massimo due, poi

        lo vuole riguardare solo dopo qualche tempo,

        spesso mai

        più.

        Molto meglio il noleggio.

        Se poi uno proprio vuole farsi la collezione,

        duplicazione e

        via.


        Solo che a noleggio non ci sono gli extra. E la
        qualità sarà sempre inferiore dovendolo
        comprimere in 4,3
        Giga.Però tante volte, soprattutto film non recenti, hanno degli extra ridocoli (qualche foto o un trailer) e comuqnue se il film non era in origine HD il tuo occhio difficilemte può notare il passaggio da 6 GB a 4.7
        • no berluska scrive:
          Re: Comprare un film non ha senso
          - Scritto da:

          - Scritto da: no berluska



          - Scritto da:


          Che senso ha?


          Uno se lo guarda una volta, al massimo due,
          poi


          lo vuole riguardare solo dopo qualche tempo,


          spesso mai


          più.


          Molto meglio il noleggio.


          Se poi uno proprio vuole farsi la collezione,


          duplicazione e


          via.





          Solo che a noleggio non ci sono gli extra. E la

          qualità sarà sempre inferiore dovendolo

          comprimere in 4,3

          Giga.

          Però tante volte, soprattutto film non recenti,
          hanno degli extra ridocoli (qualche foto o un
          trailer)Vero, ma non sempre. e comuqnue se il film non era in origine
          HD il tuo occhio difficilemte può notare il
          passaggio da 6 GB a
          4.7
    • Anonimo scrive:
      Re: Comprare un film non ha senso
      Hai bisogno di fare sesso!
      • Anonimo scrive:
        Re: Comprare un film non ha senso
        - Scritto da:
        Hai bisogno di fare sesso!Quello sempre, a differenza tua, che non ne hai mai bisogno.
      • reXistenZ scrive:
        Re: Comprare un film non ha senso

        Hai bisogno di fare sesso!E perché mai? Lo fai una volta, al massimo due, dopo aver capito cosa è non lo provi più per tutta la vita! ;)
    • again scrive:
      Re: Comprare un film non ha senso
      in America, c'è tantissima gente inpercentuale rispetto a noi, che compra DVD.. perchè.. anche le produzioni più famose costano dai 12 ai 18 dollari.. difficiel trovarli sopra i 20.Ora 20 dollari loro sono circa 15 euro nostri come potere di acquisto reale, (anche di meno).Se da noi si trovassero i DVD a 15 euro, probabilmente ne venderebbero molti di più... Antonio
      • Anonimo scrive:
        Re: Comprare un film non ha senso
        - Scritto da: again
        in America, c'è tantissima gente inpercentuale
        rispetto a noi, che compra DVD.. perchè.. anche
        le produzioni più famose costano dai 12 ai 18
        dollari.. difficiel trovarli sopra i
        20.
        Ora 20 dollari loro sono circa 15 euro nostri
        come potere di acquisto reale, (anche di
        meno).
        Se da noi si trovassero i DVD a 15 euro,
        probabilmente ne venderebbero molti di più...



        AntonioAfaik 15 euro è un prezzo abbastanza diffuso, magari se escludi le supermegaproduzioni e le edizioni speciali, a 15 euro un film che non sia appena uscito lo trovi facilmente. Ce ne sono a 9, e a 5!Non è certo questo il punto, quando puoi noleggiare a 2 euro o meno.
      • Anonimo scrive:
        Re: Comprare un film non ha senso
        - Scritto da: again
        in America, c'è tantissima gente inpercentuale
        rispetto a noi, che compra DVD.. perchè.. anche
        le produzioni più famose costano dai 12 ai 18
        dollari.. difficiel trovarli sopra i
        20.
        Ora 20 dollari loro sono circa 15 euro nostri
        come potere di acquisto reale, (anche di
        meno).
        Se da noi si trovassero i DVD a 15 euro,
        probabilmente ne venderebbero molti di più...



        AntonioMa non solo: in Italia diciamo che compri un DVD col corrispettivo netto di circa due ore di lavoro dipendente medio; bene, negli USA basta meno di un'ora, diciamo 40 minuti!
    • Anonimo scrive:
      Re: Comprare un film non ha senso
      - Scritto da:
      Che senso ha?
      Uno se lo guarda una volta, al massimo due, poi
      lo vuole riguardare solo dopo qualche tempo,
      spesso mai
      più.
      Molto meglio il noleggio.
      Se poi uno proprio vuole farsi la collezione,
      duplicazione e
      via.film recenti si trovano già a 9 europer fare quello che dici tu ci devi spendere 5 euro? parlo di un dvd doppio strato con traccia DD o anche DTS custodia stampa ecc.. dove sta il guadagno?se poi mi dici che i film divx che scarichi da internet si vedono bene, ok allora non parlo più :ppoi ovvio se stai ancora con la TV del nonno e il lettore DVD dello zio è un altro discorso
      • Anonimo scrive:
        Re: Comprare un film non ha senso
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Che senso ha?

        Uno se lo guarda una volta, al massimo due, poi

        lo vuole riguardare solo dopo qualche tempo,

        spesso mai

        più.

        Molto meglio il noleggio.

        Se poi uno proprio vuole farsi la collezione,

        duplicazione e

        via.

        film recenti si trovano già a 9 euro

        per fare quello che dici tu ci devi spendere 5
        euro? parlo di un dvd doppio strato con traccia
        DD o anche DTS custodia stampa ecc.. dove sta il
        guadagno?
        Custodia stampata? Non m'interessa, è un feticismo.Masterizzare il film è inutile, se devi tenerlo in dimensione originale il costo x gb è minore se lo tieni su hd.
        se poi mi dici che i film divx che scarichi da
        internet si vedono bene, ok allora non parlo più
        :p
        Bene? Alcuni si vedono abbastanza bene, quasi quanto i dvd. Altri, decentemente. Altri, sufficientemente.Sarà anche il fatto che quando guardo un film generalmente sono più attratto da una sceneggiatura e una regia valide, che una risoluzione ultramegacazzuta, degli extra o di una copertina da mostrare agli amici snob. Sono cose extra, che mi possono far piacere ma a patto di non doverle pagare il 1000%.
        poi ovvio se stai ancora con la TV del nonno e il
        lettore DVD dello zio è un altro
        discorso
        Vedo tutto al pc su di un fido 19" triniton sony, la tv non so neanche più cosa sia.
        • Anonimo scrive:
          Re: Comprare un film non ha senso


          poi ovvio se stai ancora con la TV del nonno e
          il

          lettore DVD dello zio è un altro

          discorso



          Vedo tutto al pc su di un fido 19" triniton sony,
          la tv non so neanche più cosa
          sia.Detto questo si spiega perchè fai bene a non spendere soldi per dvd,sarebbero soldi buttati nel cesso.
        • rockroll scrive:
          Re: Comprare un film non ha senso
          - Scritto da:
          ......................
          ......................
          Vedo tutto al pc su di un fido 19" triniton sony,
          la tv non so neanche più cosa
          sia.Se il tuo monitor arriva almeno a 1280x1024 hai fatto la scelta giusta a costo zero, a patto che per tutto intendi davvero "tutto": l'importante è non privarsi di nulla a costo zero o quasi.Qualcuno, non io, ti criticherà certamente per questa affermazione. Non dargli retta e goditi i vantaggi della tua scelta.Bye.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 novembre 2006 23.26-----------------------------------------------------------
      • rockroll scrive:
        Re: Comprare un film non ha senso
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Che senso ha?

        Uno se lo guarda una volta, al massimo due, poi

        lo vuole riguardare solo dopo qualche tempo,

        spesso mai

        più.

        Molto meglio il noleggio.

        Se poi uno proprio vuole farsi la collezione,

        duplicazione e

        via.

        film recenti si trovano già a 9 euro

        per fare quello che dici tu ci devi spendere 5
        euro? parlo di un dvd doppio strato con traccia
        DD o anche DTS custodia stampa ecc.. dove sta il
        guadagno?

        se poi mi dici che i film divx che scarichi da
        internet si vedono bene, ok allora non parlo più
        :p

        poi ovvio se stai ancora con la TV del nonno e il
        lettore DVD dello zio è un altro
        discorso
        I prezzi dei supporti DVD vergini doppio strato sono mantenuti a bella posti a livello tale da rendere poco conveniente la duplicazione 1:1, che è e sarà sempre possibile senza alcuna perdità di informazioni. E' comunque quasi sempre possibile perdere informazioni (quelle riguardanti contenuti extra e parlato e sottotitoli in lingue diverse da quella voluta) e far entrare il solo contenuto necessario, copiato 1:1, su un DVD single layer (4.9 GB). E se non ci stesse, beh, un minimo di compressione ... (a parte che con editor mpeg2 sapeste di quanto si possono tagliare scene assolutamente non utili alla trama e presenti solo per riempitivo: una volta ho più che dimezzato un film senza che un amico (che non conosceva quel titolo) mi sapesse indicare dove avevo tagliato!)I DivX che scarichi da Internet si vedono più o meno bene, anzi più o meno "male", a sconda della validità del rippaggio e della compressione. Penso ti sarà capitato, parlando di filmati di media durata (circa 120 minuti), di scaricare filmati di ottima fattura per essere DivX, comunque compressi nello spazio di un CD (714 Mb), e di contro filmati tecnicamente proprio scadenti ma occupanti uno spazio tendente ai due CD. Ho fatto esperienze di compressione in merito, ed ho constatato che si riesce a dare qualità praticamente percepibile come "televisiva" se non si scende sotto i 1280 bps di BitRate; ma ora che i masterizzatori DVD sono cosa comune, chi ci impedisce di andare a definizioni maggiori, se proprio ne sentiamo il bisogno?Se poi pensi davvero che per vedere un normale filmato su DVD occorra per forza qualcosa di più di un TVC CRT (sia pur del nonno) e qualcosa di pià di un DVD reader (sia pur dello zio), allora davvero non c'è possibilità di parlarne ulteriormente ...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 novembre 2006 23.16-----------------------------------------------------------
        • Anonimo scrive:
          Re: Comprare un film non ha senso
          - Scritto da: rockroll
          - Scritto da:



          - Scritto da:


          Che senso ha?


          Uno se lo guarda una volta, al massimo due,
          poi


          lo vuole riguardare solo dopo qualche tempo,


          spesso mai


          più.


          Molto meglio il noleggio.


          Se poi uno proprio vuole farsi la collezione,


          duplicazione e


          via.



          film recenti si trovano già a 9 euro



          per fare quello che dici tu ci devi spendere 5

          euro? parlo di un dvd doppio strato con traccia

          DD o anche DTS custodia stampa ecc.. dove sta il

          guadagno?



          se poi mi dici che i film divx che scarichi da

          internet si vedono bene, ok allora non parlo più

          :p



          poi ovvio se stai ancora con la TV del nonno e
          il

          lettore DVD dello zio è un altro

          discorso


          I prezzi dei supporti DVD vergini doppio strato
          sono mantenuti a bella posti a livello tale da
          rendere poco conveniente la duplicazione 1:1, che
          è e sarà sempre possibile senza alcuna perdità di
          informazioni. E' comunque quasi sempre possibile
          perdere informazioni (quelle riguardanti
          contenuti extra e parlato e sottotitoli in lingue
          diverse da quella voluta) e far entrare il solo
          contenuto necessario, copiato 1:1, su un DVD
          single layer (4.9 GB). E se non ci stesse, beh,
          un minimo di compressione ... (a parte che con
          editor mpeg2 sapeste di quanto si possono
          tagliare scene assolutamente non utili alla trama
          e presenti solo per riempitivo: una volta ho più
          che dimezzato un film senza che un amico (che non
          conosceva quel titolo) mi sapesse indicare dove
          avevo
          tagliato!)

          I DivX che scarichi da Internet si vedono più o
          meno bene, anzi più o meno "male", a sconda della
          validità del rippaggio e della compressione.
          Penso ti sarà capitato, parlando di filmati di
          media durata (circa 120 minuti), di scaricare
          filmati di ottima fattura per essere DivX,
          comunque compressi nello spazio di un CD (714
          Mb), e di contro filmati tecnicamente proprio
          scadenti ma occupanti uno spazio tendente ai due
          CD.

          Ho fatto esperienze di compressione in merito, ed
          ho constatato che si riesce a dare qualità
          praticamente percepibile come "televisiva" se non
          si scende sotto i 1280 bps di BitRate; ma ora che
          i masterizzatori DVD sono cosa comune, chi ci
          impedisce di andare a definizioni maggiori, se
          proprio ne sentiamo il
          bisogno?

          Se poi pensi davvero che per vedere un normale
          filmato su DVD occorra per forza
          qualcosa di più di un TVC CRT (sia pur del nonno)
          e qualcosa di pià di un DVD reader (sia pur dello
          zio), allora davvero non c'è possibilità di
          parlarne ulteriormente
          ...
          Specialmente se il topic è sui DVD ad alta definizione e si menzionano DivX fatti a regola d'arte.Bah...
          • rockroll scrive:
            Re: Comprare un film non ha senso
            Specialmente se il topic è sui DVD ad alta definizione e si menzionano DivX fatti a regola d'arte.Bah... E' vero, siamo andati OT (fuori argomento), ma visto che il discorso è stato incentrato da tutti sull'opportunità di accettare o rifiutare tale costosa tecnologia in considerazione dei limitati e comunque non fondamentali vantaggi che essa offre, ho ritenuto opportuno dire il mio punto di vista, non per contrappormi al tuo, ma per indicare a tutti come è più conveniente orientare le proprie scelte, nell'ottica di evitare qualunque spesa pazza senza rinunciare assolutamente a nulla di fondamentale.
  • Angelone scrive:
    Se li tengano entrambi!
    La qualità dei dvd vi fa davvero schifo? A me sinceramente no!Tutte ste guerre di formato,drm,pubblicità mi fa dedurre che c'è una fame di soldi in quelle ditte che è peggio di quella dei morti di fame in africa...
    • Anonimo scrive:
      Re: Se li tengano entrambi!
      - Scritto da: Angelone
      La qualità dei dvd vi fa davvero schifo? A me
      sinceramente no!No certo, ma le generazioni cambiano.Quanti dischi in vinile hai comprato tu rispetto a tuo padre?Forse meno, forse sei passato presto ai CD o hai cominciato a compare solo quelli.Cosi' accadra' con i DVD e i nuovi formati. C'e' chi si terra' stretti i DVD (clientela meno giovane), e molti altri che partiranno invece con i nuovi formati (clientela piu' giovane).Fai trascorrere 15 anni e il passaggio sara' concluso anche per la scomparsa o la conversione di parte della clientela meno giovane.
      Tutte ste guerre di formato,drm,pubblicità mi fa
      dedurre che c'è una fame di soldi in quelle ditte
      che è peggio di quella dei morti di fame in
      africa...Hai scoperto finalmente che le aziende inseguono il profitto?
      • Anonimo scrive:
        Re: Se li tengano entrambi!
        Obbiettivamente il DVD basta e avanza.I nuovi formati servono unicamente a contenere la pirateria, dall'altra a spremere un'altra volta gli stessi utenti.E poi, sinceramente, io tutto qiesto tempo per vedere i film non c'e' l'ho... BOH !
        • mARCOs scrive:
          Re: Se li tengano entrambi!
          - Scritto da:
          Obbiettivamente il DVD basta e avanza.Metti un "secondo me" invece che un "obbiettivamente", perché la differenza qualitativa tra un DVD-Video ed un contenuto in alta definzione è evidentissima.
          • no berluska scrive:
            Re: Se li tengano entrambi!
            - Scritto da: mARCOs

            - Scritto da:

            Obbiettivamente il DVD basta e avanza.

            Metti un "secondo me" invece che un
            "obbiettivamente", perché la differenza
            qualitativa tra un DVD-Video ed un contenuto in
            alta definzione è
            evidentissima.Ma vedere i brufoletti di Di Caprio o contare i singoli capelli di Matt Damon aumenta obiettivamente la qualità della storia di "The Departed"? Per me no. Anzi, ti distrae.
          • mARCOs scrive:
            Re: Se li tengano entrambi!
            - Scritto da: no berluska
            Ma vedere i brufoletti di Di Caprio o contare i
            singoli capelli di Matt Damon aumenta
            obiettivamente la qualità della storia di "The
            Departed"? Per me no. Anzi, ti
            distrae.Non è questione di brufoletti, capelli o rughe.Guardate un filmato in alta definizione, poi ditemi se non è nettamente superiore rispetto al DVD.La stessa cosa si può dire per l'audio. I film possono benissimo essere ascoltati con le casse del televisore ma volete mettere con un buon impianto 5.1?Poi potete tranquillamente decidere di non comprare hardware aggiuntivo per tutta una serie di ottime ragioni (i costi, tanto per dirne una) ma almeno sappiate che la differenza c'è ed è sostanziale.
          • no berluska scrive:
            Re: Se li tengano entrambi!
            - Scritto da: mARCOs

            - Scritto da: no berluska


            Ma vedere i brufoletti di Di Caprio o contare i

            singoli capelli di Matt Damon aumenta

            obiettivamente la qualità della storia di "The

            Departed"? Per me no. Anzi, ti

            distrae.

            Non è questione di brufoletti, capelli o rughe.

            Guardate un filmato in alta definizione, poi
            ditemi se non è nettamente superiore rispetto al
            DVD.

            La stessa cosa si può dire per l'audio. I film
            possono benissimo essere ascoltati con le casse
            del televisore ma volete mettere con un buon
            impianto
            5.1?

            Poi potete tranquillamente decidere di non
            comprare hardware aggiuntivo per tutta una serie
            di ottime ragioni (i costi, tanto per dirne una)
            ma almeno sappiate che la differenza c'è ed è
            sostanziale.E' proprio perchè li ho visti e li conosco che ne parlo. E sono sempre più convinto che un'immagine senz'altro più nitida e definita nei particolari non migliora la storia. Non vedete che il mercato si sta fossilizzando sulla forma e sull'estetica, mentre langue penosamente sui contenuti? E' come se volessimo discutere se è meglio una scheda video a 512 Mb su un P4 con 10 Giga di RAM, o una a 16 Mb su un portatile b/n con 32 Mega di RAM per scrivere una lettera con Word. Ovviamente con un computer più potente vai meglio, ma ne vale la pena solo per una lettera?Quello che voglio dire è che, a parte i costi esorbitanti (per l'Alta Definizione bisognerebbe cambiare TV, lettore e supporto del film, praticamente tutto e per giunta a prezzi molto alti), a chi serve veramente questa tecnologia? Agli utenti domestici per gustarsi un film di due ore, o piuttosto ai militari e ai servizi segreti per controllare gli spostamenti e i minimi dettagli delle riprese?
          • mARCOs scrive:
            Re: Se li tengano entrambi!
            - Scritto da: no berluska
            E' proprio perchè li ho visti e li conosco che ne
            parlo. E sono sempre più convinto che un'immagine
            senz'altro più nitida e definita nei particolari
            non migliora la storia.Ma certo che non migliora la storia! Mica vogliamo rimpiazzare la sostanza con l'apparenza.Si dice solo che i sensi riescono a percepire la differenza tra il DVD-Video e l'alta definizione.Chi poi non ritiene che tale differenza valga la spesa può restare coi DVD (o con le videocassette) ma non fate affermazioni generali tipo "non serve a niente".
          • Anonimo scrive:
            Re: Se li tengano entrambi!
            - Scritto da: mARCOs

            - Scritto da: no berluska


            E' proprio perchè li ho visti e li conosco che
            ne

            parlo. E sono sempre più convinto che
            un'immagine

            senz'altro più nitida e definita nei particolari

            non migliora la storia.

            Ma certo che non migliora la storia! Mica
            vogliamo rimpiazzare la sostanza con
            l'apparenza.

            Si dice solo che i sensi riescono a percepire la
            differenza tra il DVD-Video e l'alta
            definizione.

            Chi poi non ritiene che tale differenza valga la
            spesa può restare coi DVD (o con le
            videocassette) ma non fate affermazioni generali
            tipo "non serve a
            niente".il blue ray non serve e niente.
          • mARCOs scrive:
            Re: Se li tengano entrambi!
            - Scritto da:
            il blue ray non serve e niente.Auguri.
          • Anonimo scrive:
            Re: Se li tengano entrambi!
            - Scritto da: no berluska

            - Scritto da: mARCOs



            - Scritto da: no berluska




            Ma vedere i brufoletti di Di Caprio o contare
            i


            singoli capelli di Matt Damon aumenta


            obiettivamente la qualità della storia di "The


            Departed"? Per me no. Anzi, ti


            distrae.



            Non è questione di brufoletti, capelli o rughe.



            Guardate un filmato in alta definizione, poi

            ditemi se non è nettamente superiore rispetto al

            DVD.



            La stessa cosa si può dire per l'audio. I film

            possono benissimo essere ascoltati con le casse

            del televisore ma volete mettere con un buon

            impianto

            5.1?



            Poi potete tranquillamente decidere di non

            comprare hardware aggiuntivo per tutta una serie

            di ottime ragioni (i costi, tanto per dirne una)

            ma almeno sappiate che la differenza c'è ed è

            sostanziale.



            E' proprio perchè li ho visti e li conosco che ne
            parlo. E sono sempre più convinto che un'immagine
            senz'altro più nitida e definita nei particolari
            non migliora la storia. Non vedete che il mercato
            si sta fossilizzando sulla forma e sull'estetica,
            mentre langue penosamente sui contenuti? E' come
            se volessimo discutere se è meglio una scheda
            video a 512 Mb su un P4 con 10 Giga di RAM, o una
            a 16 Mb su un portatile b/n con 32 Mega di RAM
            per scrivere una lettera con Word. Ovviamente con
            un computer più potente vai meglio, ma ne vale la
            pena solo per una
            lettera?
            Quello che voglio dire è che, a parte i costi
            esorbitanti (per l'Alta Definizione bisognerebbe
            cambiare TV, lettore e supporto del film,
            praticamente tutto e per giunta a prezzi molto
            alti), a chi serve veramente questa tecnologia?
            Agli utenti domestici per gustarsi un film di due
            ore, o piuttosto ai militari e ai servizi segreti
            per controllare gli spostamenti e i minimi
            dettagli delle
            riprese?Non sai di che parli. Ma che hai visto ? Senti, o hai enormi problemi alla vista oppure soffri di allucinazioni.Il segnale in SDTV è distorto principalmente dall'interlacciamento e non hai idea di quanto, tuttavia pur non essendo progettisti chiunque può vedere la differenza con i propri occhi. HDTV è nettamente superiore.
          • rockroll scrive:
            Re: Se li tengano entrambi!
            - Scritto da:
            ............................
            Il segnale in SDTV è distorto principalmente
            dall'interlacciamento e non hai idea di quanto,
            tuttavia pur non essendo progettisti chiunque può
            vedere la differenza con i propri occhi. HDTV è
            nettamente
            superiore.Puoi parlare di minor stabilità di composizione dell'immagine, non di deformazione (a parte che esiste il Progressive Scan senza aver HDTV) Chiunque anche non tecnico può vedere la differenza ... da vicino; quando la distanza dell'osservatore dallo schermo supera di 8 volte la diagonale dello stesso, ci vuole la vista almeno di un falco per vedere la differenza.
          • Anonimo scrive:
            Re: Se li tengano entrambi!
            - Scritto da: no berluska

            - Scritto da: mARCOs



            - Scritto da: no berluska




            Ma vedere i brufoletti di Di Caprio o contare
            i


            singoli capelli di Matt Damon aumenta


            obiettivamente la qualità della storia di "The


            Departed"? Per me no. Anzi, ti


            distrae.



            Non è questione di brufoletti, capelli o rughe.



            Guardate un filmato in alta definizione, poi

            ditemi se non è nettamente superiore rispetto al

            DVD.



            La stessa cosa si può dire per l'audio. I film

            possono benissimo essere ascoltati con le casse

            del televisore ma volete mettere con un buon

            impianto

            5.1?



            Poi potete tranquillamente decidere di non

            comprare hardware aggiuntivo per tutta una serie

            di ottime ragioni (i costi, tanto per dirne una)

            ma almeno sappiate che la differenza c'è ed è

            sostanziale.



            E' proprio perchè li ho visti e li conosco che ne
            parlo. E sono sempre più convinto che un'immagine
            senz'altro più nitida e definita nei particolari
            non migliora la storia. Non vedete che il mercato
            si sta fossilizzando sulla forma e sull'estetica,
            mentre langue penosamente sui contenuti? E' come
            se volessimo discutere se è meglio una scheda
            video a 512 Mb su un P4 con 10 Giga di RAM, o una
            a 16 Mb su un portatile b/n con 32 Mega di RAM
            per scrivere una lettera con Word. Ovviamente con
            un computer più potente vai meglio, ma ne vale la
            pena solo per una
            lettera?
            Quello che voglio dire è che, a parte i costi
            esorbitanti (per l'Alta Definizione bisognerebbe
            cambiare TV, lettore e supporto del film,
            praticamente tutto e per giunta a prezzi molto
            alti), a chi serve veramente questa tecnologia?
            Agli utenti domestici per gustarsi un film di due
            ore, o piuttosto ai militari e ai servizi segreti
            per controllare gli spostamenti e i minimi
            dettagli delle
            riprese?Caro NO BERLUSKA,mi dispiace dirlo ma sei proprio PENOSO!La qualità degli impianti HDTV e l'audio che ti propongono adesso è qualcosa di strepitoso e sicuramente aumenta il coinvolgimento nel seguire un film. In certi casi è possibile creare a casa propria situazioni di molto migliori a certe sale cinema progettate e costruite non benissimo.Una persona si trova quindi al giorno d'oggi ad avere la possibilità di SCEGLIERE e, di conseguenza, valutare cosa gli conviene fare.Molte persone oggi si progettano la casa prevedendo chi una saletta chi spazi più ampi per godersi al massimo i propri momenti di relax, e questo può realizzarsi con tecnologie che sono alla portata di moltisimi.Il fatto che adesso i prezzi siano ancora alti è perchè siamo agli esordi, ma a breve sarà come al solito meno oneroso gustarsi film digitali impeccabili.E' ovvio che per un operaio su un monolocale l'idea del Blueray su Plasma da 50 pollici fa ridere, ma vederla solo in questo modo è riduttivo e ingiusto.Giustificare inoltre il fatto che non conviene avere il cinema in casa perchè poi, a livello di contenuti, fa tutto schifo...beh...lasciamo direttamente perdere.Buona giornata.
          • no berluska scrive:
            Re: Se li tengano entrambi!
            - Scritto da:

            - Scritto da: no berluska



            - Scritto da: mARCOs





            - Scritto da: no berluska






            Ma vedere i brufoletti di Di Caprio o
            contare

            i



            singoli capelli di Matt Damon aumenta



            obiettivamente la qualità della storia di
            "The



            Departed"? Per me no. Anzi, ti



            distrae.





            Non è questione di brufoletti, capelli o
            rughe.





            Guardate un filmato in alta definizione, poi


            ditemi se non è nettamente superiore rispetto
            al


            DVD.





            La stessa cosa si può dire per l'audio. I film


            possono benissimo essere ascoltati con le
            casse


            del televisore ma volete mettere con un buon


            impianto


            5.1?





            Poi potete tranquillamente decidere di non


            comprare hardware aggiuntivo per tutta una
            serie


            di ottime ragioni (i costi, tanto per dirne
            una)


            ma almeno sappiate che la differenza c'è ed è


            sostanziale.







            E' proprio perchè li ho visti e li conosco che
            ne

            parlo. E sono sempre più convinto che
            un'immagine

            senz'altro più nitida e definita nei particolari

            non migliora la storia. Non vedete che il
            mercato

            si sta fossilizzando sulla forma e
            sull'estetica,

            mentre langue penosamente sui contenuti? E' come

            se volessimo discutere se è meglio una scheda

            video a 512 Mb su un P4 con 10 Giga di RAM, o
            una

            a 16 Mb su un portatile b/n con 32 Mega di RAM

            per scrivere una lettera con Word. Ovviamente
            con

            un computer più potente vai meglio, ma ne vale
            la

            pena solo per una

            lettera?

            Quello che voglio dire è che, a parte i costi

            esorbitanti (per l'Alta Definizione bisognerebbe

            cambiare TV, lettore e supporto del film,

            praticamente tutto e per giunta a prezzi molto

            alti), a chi serve veramente questa tecnologia?

            Agli utenti domestici per gustarsi un film di
            due

            ore, o piuttosto ai militari e ai servizi
            segreti

            per controllare gli spostamenti e i minimi

            dettagli delle

            riprese?

            Caro NO BERLUSKA,
            mi dispiace dirlo ma sei proprio PENOSO!
            La qualità degli impianti HDTV e l'audio che ti
            propongono adesso è qualcosa di strepitoso e
            sicuramente aumenta il coinvolgimento nel seguire
            un film. In certi casi è possibile creare a casa
            propria situazioni di molto migliori a certe sale
            cinema progettate e costruite non
            benissimo.
            Una persona si trova quindi al giorno d'oggi ad
            avere la possibilità di SCEGLIERE e, di
            conseguenza, valutare cosa gli conviene
            fare.
            Molte persone oggi si progettano la casa
            prevedendo chi una saletta chi spazi più ampi per
            godersi al massimo i propri momenti di relax, e
            questo può realizzarsi con tecnologie che sono
            alla portata di
            moltisimi.
            Il fatto che adesso i prezzi siano ancora alti è
            perchè siamo agli esordi, ma a breve sarà come al
            solito meno oneroso gustarsi film digitali
            impeccabili.
            E' ovvio che per un operaio su un monolocale
            l'idea del Blueray su Plasma da 50 pollici fa
            ridere, ma vederla solo in questo modo è
            riduttivo e
            ingiusto.
            Giustificare inoltre il fatto che non conviene
            avere il cinema in casa perchè poi, a livello di
            contenuti, fa tutto schifo...beh...lasciamo
            direttamente
            perdere.
            Buona giornata.Caro ANONIMO,non hai capito un cazzo (o forse non ci arrivi, o forse vuoi far finta di non arrivarci). Non ho detto nulla di qunto affermi.Buona notte.(troll)
          • Anonimo scrive:
            Re: Se li tengano entrambi!
            - Scritto da: no berluska

            - Scritto da: mARCOs



            - Scritto da: no berluska




            Ma vedere i brufoletti di Di Caprio o contare
            i


            singoli capelli di Matt Damon aumenta


            obiettivamente la qualità della storia di "The


            Departed"? Per me no. Anzi, ti


            distrae.



            Non è questione di brufoletti, capelli o rughe.



            Guardate un filmato in alta definizione, poi

            ditemi se non è nettamente superiore rispetto al

            DVD.



            La stessa cosa si può dire per l'audio. I film

            possono benissimo essere ascoltati con le casse

            del televisore ma volete mettere con un buon

            impianto

            5.1?



            Poi potete tranquillamente decidere di non

            comprare hardware aggiuntivo per tutta una serie

            di ottime ragioni (i costi, tanto per dirne una)

            ma almeno sappiate che la differenza c'è ed è

            sostanziale.



            E' proprio perchè li ho visti e li conosco che ne
            parlo. E sono sempre più convinto che un'immagine
            senz'altro più nitida e definita nei particolari
            non migliora la storia. Non vedete che il mercato
            si sta fossilizzando sulla forma e sull'estetica,
            mentre langue penosamente sui contenuti? Cento anni di cinema forse non sono sufficienti?Io credo di si...Vik
          • Anonimo scrive:
            Re: Se li tengano entrambi!
            Purtroppo si gioca a chi ce l'ha più lungo.Finchè la gente penserà di vedere differenze su un TV LCD HD tra 720 e 1080 potrai parlare quanto vuoi.L'autosuggestione non la si può sconfiggere.
          • Anonimo scrive:
            Re: Se li tengano entrambi!
            - Scritto da:
            Purtroppo si gioca a chi ce l'ha più lungo.
            Finchè la gente penserà di vedere differenze su
            un TV LCD HD tra 720 e 1080 potrai parlare quanto
            vuoi.
            L'autosuggestione non la si può sconfiggere.La tua ignoranza è totale e negare la realtà delle cose è ancora più grave. Fra 720p e 1080p c'è una differenza enorme di dettaglio. Se tu non te ne accorgi hai o fortissimi problemi alla vista o grossi problemi neurali...
          • rockroll scrive:
            Re: Se li tengano entrambi!
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Purtroppo si gioca a chi ce l'ha più lungo.

            Finchè la gente penserà di vedere differenze su

            un TV LCD HD tra 720 e 1080 potrai parlare
            quanto

            vuoi.

            L'autosuggestione non la si può sconfiggere.

            La tua ignoranza è totale e negare la realtà
            delle cose è ancora più grave. Fra 720p e 1080p
            c'è una differenza enorme di dettaglio. Se tu non
            te ne accorgi hai o fortissimi problemi alla
            vista o grossi problemi neurali...La differenza in pixel (da essi dipende non linearmente il dettaglio) è ragione del quadrato di tale rapporto (il valore è vicino a 2), ma l'oggetto minimo che puoi vedere distintamente è funzione lineare di tale rapporto (risoluzione); ciò sta a dire, volgarizzando il discorso, che se una ripresa SDTV ti fa vedere appena percettibile una pallina che cade a distanza di 7.20 metri dall'obbiettivo, col sistema HDTV potresti portare questo limite a 10.80 metri, ovvero potresti vedere una pallina di diametro proporzionalmente inferiore (720/1080) della precedente. Questi sono i numeri.Mi... che enorme differenza!
          • The Animal scrive:
            Re: Se li tengano entrambi!
            - Scritto da: mARCOs

            - Scritto da: no berluska


            Ma vedere i brufoletti di Di Caprio o contare i

            singoli capelli di Matt Damon aumenta

            obiettivamente la qualità della storia di "The

            Departed"? Per me no. Anzi, ti

            distrae.

            Non è questione di brufoletti, capelli o rughe.

            Guardate un filmato in alta definizione, poi
            ditemi se non è nettamente superiore rispetto al
            DVD.

            La stessa cosa si può dire per l'audio. I film
            possono benissimo essere ascoltati con le casse
            del televisore ma volete mettere con un buon
            impianto
            5.1?Anche il cazzo di John Holmes era più grosso di quello di Rocco Siffredi.Ma ai più avercelo come quello di Rocco basta e avanza.
        • Anonimo scrive:
          Re: Se li tengano entrambi!
          - Scritto da:
          Obbiettivamente il DVD basta e avanza.
          I nuovi formati servono unicamente a contenere la
          pirateria, dall'altra a spremere un'altra volta
          gli stessi
          utenti.

          E poi, sinceramente, io tutto qiesto tempo per
          vedere i film non c'e' l'ho... BOH
          !Il DVD basta ed avanza a te. SDTV è morta e defunta, è roba degli anni '40. L' HDTV è ciò che SDTV doveva essere dall'inizio, al concepimento negli anni '40 ma non potè per via delle limitazioni tecnologiche.
        • rockroll scrive:
          Re: Se li tengano entrambi!
          - Scritto da:
          Obbiettivamente il DVD basta e avanza.
          I nuovi formati servono unicamente a contenere la
          pirateria, dall'altra a spremere un'altra volta
          gli stessi
          utenti.

          E poi, sinceramente, io tutto qiesto tempo per
          vedere i film non c'e' l'ho... BOH
          !Anche tu hai perfettamente colto nel segnoBye
    • mARCOs scrive:
      Re: Se li tengano entrambi!
      - Scritto da: Angelone
      La qualità dei dvd vi fa davvero schifo? A me
      sinceramente
      no!Non fa schifo ma i limiti del DVD appaiono evidenti quando ne vedi uno su uno schermo ad alta definizione.Ho acquistato di recente un LCD HD Ready ed ho fatto delle prove. I filmati dei DVD non fanno schifo ma la loro qualità è visibilmente inferiore a quella dei filmati in alta definizione (scaricati da Internet e visti sul LCD tramite collegamento col PC).Se è opportuno o no comprare questi nuovi formati ottici per avere più definizione, questa è una valutazione da fare singolarmente. Ma che la qualità aumenta, questo è un dato di fatto.
      • teddybear scrive:
        Re: Se li tengano entrambi!
        - Scritto da: mARCOs
        Ho acquistato di recente un LCD HD Ready ed ho
        fatto delle prove. I filmati dei DVD non fanno
        schifo ma la loro qualità è visibilmente
        inferiore a quella dei filmati in alta
        definizione (scaricati da Internet e visti sul
        LCD tramite collegamento col
        PC).E figurati che li hai visti con un LCD che sarà al massimo un 50" ...Pensa a chi, come me, ha un Videoproiettore (pagato meno, schermo incluso, della maggiorparte degli LCD/Plasma HD grande formato che ci sono in circolazione)
        • Anonimo scrive:
          Re: Se li tengano entrambi!
          - Scritto da: teddybear
          - Scritto da: mARCOs


          Ho acquistato di recente un LCD HD Ready ed ho

          fatto delle prove. I filmati dei DVD non fanno

          schifo ma la loro qualità è visibilmente

          inferiore a quella dei filmati in alta

          definizione (scaricati da Internet e visti sul

          LCD tramite collegamento col

          PC).

          E figurati che li hai visti con un LCD che sarà
          al massimo un 50"
          ...
          Pensa a chi, come me, ha un Videoproiettore
          (pagato meno, schermo incluso, della maggiorparte
          degli LCD/Plasma HD grande formato che ci sono in
          circolazione)Dipende che proiettore hai per pagarlo meno di un TFT Samsung o Sony 1080p...
          • Anonimo scrive:
            Re: Se li tengano entrambi!
            Tanto la gente vedrà sorgenti standard su tv hd o viceversa pensa a che livello siamo! :(
          • Anonimo scrive:
            Re: Se li tengano entrambi!
            - Scritto da:
            Tanto la gente vedrà sorgenti standard su tv hd o
            viceversa pensa a che livello siamo!
            :(Certo: moltissimi pretenderanno di vedere (meglio?) i vecchi filmati SD su nuove apparecchiature HD o i nuovi filamti HD su vecchie apparecchiature SD; mi viene da ridere a pensare alla delusione cui andranno incontro.C'è tanta gente così presuntuosa da volere per se sempre il meglio disponibile, individuandolo dal fatto che "costa di più), e non sa nemmeno cosa compra e come si usa.
        • reXistenZ scrive:
          Re: Se li tengano entrambi!

          Pensa a chi, come me, ha un Videoproiettore
          (pagato meno, schermo incluso, della maggiorparte
          degli LCD/Plasma HD grande formato che ci sono in
          circolazione)Una curiosità: ma come si collega il proiettore all'antenna o al videoriproduttore? Cioè, intendo dire, dove devono passare i fili? Occorre portare una canalina sul soffitto o alla parete?
      • Anonimo scrive:
        Re: Se li tengano entrambi!
        - Scritto da: mARCOs

        - Scritto da: Angelone

        La qualità dei dvd vi fa davvero schifo? A me

        sinceramente

        no!

        Non fa schifo ma i limiti del DVD appaiono
        evidenti quando ne vedi uno su uno schermo ad
        alta
        definizione.

        Ho acquistato di recente un LCD HD Ready ed ho
        fatto delle prove. I filmati dei DVD non fanno
        schifo ma la loro qualità è visibilmente
        inferiore a quella dei filmati in alta
        definizione (scaricati da Internet e visti sul
        LCD tramite collegamento col
        PC).

        Se è opportuno o no comprare questi nuovi formati
        ottici per avere più definizione, questa è una
        valutazione da fare singolarmente. Ma che la
        qualità aumenta, questo è un dato di
        fatto.Devi ringraziare il tuo schermo ad alta definizione !, pompano per vendere LCD sapendo benissimo CHE PER VERSI BENE DEVONO ESSERE UTILIZZATI A RISOLUZIONE NATIVA.Per non parlare dell'effetto noto come Aliasing che si nota molto di più su schermi digitali e della resa dei colori inferiore di questi schrmi rispetto al buon vecchio tubo catodico.Per porre rimedio a tutto questo bisogna salire in risoluzione, ma prova a vedere il tuo DVD su un BUON TV A TUBO CATODICO non ne resterai deluso !!!
        • rockroll scrive:
          Re: Se li tengano entrambi!
          - Scritto da:

          - Scritto da: mARCOs



          - Scritto da: Angelone


          La qualità dei dvd vi fa davvero schifo? A me


          sinceramente


          no!



          Non fa schifo ma i limiti del DVD appaiono

          evidenti quando ne vedi uno su uno schermo ad

          alta

          definizione.



          Ho acquistato di recente un LCD HD Ready ed ho

          fatto delle prove. I filmati dei DVD non fanno

          schifo ma la loro qualità è visibilmente

          inferiore a quella dei filmati in alta

          definizione (scaricati da Internet e visti sul

          LCD tramite collegamento col

          PC).



          Se è opportuno o no comprare questi nuovi
          formati

          ottici per avere più definizione, questa è una

          valutazione da fare singolarmente. Ma che la

          qualità aumenta, questo è un dato di

          fatto.


          Devi ringraziare il tuo schermo ad alta
          definizione !, pompano per vendere LCD sapendo
          benissimo CHE PER VERSI BENE DEVONO ESSERE
          UTILIZZATI A RISOLUZIONE
          NATIVA.

          Per non parlare dell'effetto noto come Aliasing
          che si nota molto di più su schermi digitali e
          della resa dei colori inferiore di questi schrmi
          rispetto al buon vecchio tubo
          catodico.

          Per porre rimedio a tutto questo bisogna salire
          in risoluzione, ma prova a vedere il tuo DVD su
          un BUON TV A TUBO CATODICO non ne resterai deluso
          !!!
          Quest esperienze le ho fatte, e confermo tutto-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 novembre 2006 21.00-----------------------------------------------------------
      • rockroll scrive:
        Re: Se li tengano entrambi!
        - Scritto da: mARCOs

        - Scritto da: Angelone

        La qualità dei dvd vi fa davvero schifo? A me

        sinceramente

        no!

        Non fa schifo ma i limiti del DVD appaiono
        evidenti quando ne vedi uno su uno schermo ad
        alta
        definizione.

        Ho acquistato di recente un LCD HD Ready ed ho
        fatto delle prove. I filmati dei DVD non fanno
        schifo ma la loro qualità è visibilmente
        inferiore a quella dei filmati in alta
        definizione (scaricati da Internet e visti sul
        LCD tramite collegamento col
        PC).

        Se è opportuno o no comprare questi nuovi formati
        ottici per avere più definizione, questa è una
        valutazione da fare singolarmente. Ma che la
        qualità aumenta, questo è un dato di
        fatto. Certo, aumenta la qualità, ed in conseguenza sproporzionatamente il prezzo, ma in condizioni di normale fruibilità di questa qualità non te ne fai nulla, a meno che tu non abbia nella retina dei tuoi occhi bastoncini e coni (i nostri pixel fisiologici) in quantità quadrupla rispetto ai comuni mortali. A tre metri di distanza da uno schermo a 21 pollici la definizione PAL è già al limite del potere risolutivo dei tuoi occhi (se sei un umano)! a meno che tu non visioni un 40" a un metro, ma non è una condizione di normale fruizione. Bye.
    • no berluska scrive:
      Re: Se li tengano entrambi!
      - Scritto da: Angelone
      La qualità dei dvd vi fa davvero schifo? A me
      sinceramente
      no!

      Tutte ste guerre di formato,drm,pubblicità mi fa
      dedurre che c'è una fame di soldi in quelle ditte
      che è peggio di quella dei morti di fame in
      africa...Ti quoto alla grande. In casa mia è sufficiente un buon DVD per godersi il cinema. Non ho l'audio 5.1, né il DTS, né lo schermo al plasma, ma un comunissimo tv 4/3 da salotto e il lettore DVD. Basta. E i film me li gusto lo stesso benissimo così. ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: Se li tengano entrambi!

        Ti quoto alla grande. In casa mia è sufficiente
        un buon DVD per godersi il cinema. Non ho l'audio
        5.1, né il DTS, né lo schermo al plasma, ma un
        comunissimo tv 4/3 da salotto e il lettore DVD.
        Basta. E i film me li gusto lo stesso benissimo
        così.

        ;)E chi invece non ha un impianto mediocre e standard come il tuo che succede? Che muoia all'inferno???Mi dispiace non pensarla come te ma se uno si prende un bel LCD o plasma HD, un bell'impianto 5 o 6.1 e altri optional di qualità non vedo perchè non debba avere in cambio dei servizi per sfruttare al massimo queste caratteristiche.Se non si andasse avanti con la tecnologia ma si rimanesse fermi a quello che "va bene comunque" sarebbe al quanto triste, non credi?E poi, a dircela tutta, meglio migliare l'alta e altissima definizione piuttosto che impuntarsi sul DTT!
        • no berluska scrive:
          Re: Se li tengano entrambi!
          - Scritto da:


          Ti quoto alla grande. In casa mia è sufficiente

          un buon DVD per godersi il cinema. Non ho
          l'audio

          5.1, né il DTS, né lo schermo al plasma, ma un

          comunissimo tv 4/3 da salotto e il lettore DVD.

          Basta. E i film me li gusto lo stesso benissimo

          così.



          ;)

          E chi invece non ha un impianto mediocre e
          standard come il tuo che succede? Che muoia
          all'inferno???Io non ho un impianto mediocre. Li vedo benone i film. Certo, non come su un megaschermo, ma francamente non me ne importa nulla di avere uno schermo grande o normale.Inoltre ti risulta forse che io abbia mai vietato a qualcuno di guardare i film come vuole? Perchè a leggerti parrebbe proprio di si. 8)(rotfl)

          Mi dispiace non pensarla come te ma se uno si
          prende un bel LCD o plasma HD, un bell'impianto 5
          o 6.1 e altri optional di qualità non vedo perchè
          non debba avere in cambio dei servizi per
          sfruttare al massimo queste
          caratteristiche.

          Se non si andasse avanti con la tecnologia ma si
          rimanesse fermi a quello che "va bene comunque"
          sarebbe al quanto triste, non
          credi?

          E poi, a dircela tutta, meglio migliare l'alta e
          altissima definizione piuttosto che impuntarsi
          sul
          DTT!
      • Anonimo scrive:
        Re: Se li tengano entrambi!
        - Scritto da: no berluska

        - Scritto da: Angelone

        La qualità dei dvd vi fa davvero schifo? A me

        sinceramente

        no!



        Tutte ste guerre di formato,drm,pubblicità mi fa

        dedurre che c'è una fame di soldi in quelle
        ditte

        che è peggio di quella dei morti di fame in

        africa...


        Ti quoto alla grande. In casa mia è sufficiente
        un buon DVD per godersi il cinema. Non ho l'audio
        5.1, né il DTS, né lo schermo al plasma, ma un
        comunissimo tv 4/3 da salotto e il lettore DVD.
        Basta. E i film me li gusto lo stesso benissimo
        così.

        ;)Guarda che tipo da Mediaworld trovi ottimi impianti AC3/DTS Yamaha sui 299 euro.
        • Anonimo scrive:
          Re: Se li tengano entrambi!
          - Scritto da:

          - Scritto da: no berluska



          - Scritto da: Angelone


          La qualità dei dvd vi fa davvero schifo? A me


          sinceramente


          no!





          Tutte ste guerre di formato,drm,pubblicità mi
          fa


          dedurre che c'è una fame di soldi in quelle

          ditte


          che è peggio di quella dei morti di fame in


          africa...





          Ti quoto alla grande. In casa mia è sufficiente

          un buon DVD per godersi il cinema. Non ho
          l'audio

          5.1, né il DTS, né lo schermo al plasma, ma un

          comunissimo tv 4/3 da salotto e il lettore DVD.

          Basta. E i film me li gusto lo stesso benissimo

          così.



          ;)

          Guarda che tipo da Mediaworld trovi ottimi
          impianti AC3/DTS Yamaha sui 299
          euro.Beh, 'nsomma..... :|
          • Anonimo scrive:
            Re: Se li tengano entrambi!
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da: no berluska





            - Scritto da: Angelone



            La qualità dei dvd vi fa davvero schifo? A
            me



            sinceramente



            no!







            Tutte ste guerre di formato,drm,pubblicità
            mi

            fa



            dedurre che c'è una fame di soldi in quelle


            ditte



            che è peggio di quella dei morti di fame in



            africa...








            Ti quoto alla grande. In casa mia è
            sufficiente


            un buon DVD per godersi il cinema. Non ho

            l'audio


            5.1, né il DTS, né lo schermo al plasma, ma un


            comunissimo tv 4/3 da salotto e il lettore
            DVD.


            Basta. E i film me li gusto lo stesso
            benissimo


            così.





            ;)



            Guarda che tipo da Mediaworld trovi ottimi

            impianti AC3/DTS Yamaha sui 299

            euro.

            Beh, 'nsomma..... :|Gli impianti Yamaha da 299-399 di fascia di prezzo suonano benissimo e molto meglio di tante altre marche più costose.Per avere un sistema migliore dello Yamaha devi spendere da un 1299 euro in su.. almeno.
          • Anonimo scrive:
            Re: Se li tengano entrambi!
            - Scritto da:

            ..........................................
            Gli impianti Yamaha da 299-399 di fascia di
            prezzo suonano benissimo e molto meglio di tante
            altre marche più
            costose.
            Per avere un sistema migliore dello Yamaha devi
            spendere da un 1299 euro in su..
            almeno.Per carità, suonano benissimo tutti, basta spendere, più o meno oculatamente..., ma la percezione fisiologica del suono sara sempre inferiore a quella data da buoni auricolari da pochi euro...! (o no?)Certo che se uno intende che la riproduzione è buona solo se i bassi gli fanno tremare la pancia ....Ed i bisbigli o i suoni impercettibili, cari ragazzi. li cogliete meglio senz'altro in cuffia da pochi euro che in costosissimi impianti che rimbombano e rifrangono nella stanza, che comunque hanno il difetto di non essere direttamente applicati alle Vs. "sensibilissime" orecchie!.
        • no berluska scrive:
          Re: Se li tengano entrambi!
          - Scritto da:

          - Scritto da: no berluska



          - Scritto da: Angelone


          La qualità dei dvd vi fa davvero schifo? A me


          sinceramente


          no!





          Tutte ste guerre di formato,drm,pubblicità mi
          fa


          dedurre che c'è una fame di soldi in quelle

          ditte


          che è peggio di quella dei morti di fame in


          africa...





          Ti quoto alla grande. In casa mia è sufficiente

          un buon DVD per godersi il cinema. Non ho
          l'audio

          5.1, né il DTS, né lo schermo al plasma, ma un

          comunissimo tv 4/3 da salotto e il lettore DVD.

          Basta. E i film me li gusto lo stesso benissimo

          così.



          ;)

          Guarda che tipo da Mediaworld trovi ottimi
          impianti AC3/DTS Yamaha sui 299
          euro.Lo so. Li trovo anche a molto meno se per questo. Non ho mai detto che l'impianto audio sia un problema di soldi. Semmai il video. Il mio problema è che il salotto è in contatto con la camera da letto dei vicini, separato da un sottilissimo muro. Ergo, non posso usare un impianto audio 5.1 se devo usarlo "sotto voce" la sera. 8)
    • Anonimo scrive:
      Re: Se li tengano entrambi!
      - Scritto da: Angelone
      La qualità dei dvd vi fa davvero schifo? A me
      sinceramente
      no!

      Tutte ste guerre di formato,drm,pubblicità mi fa
      dedurre che c'è una fame di soldi in quelle ditte
      che è peggio di quella dei morti di fame in
      africa...Non hai mai visto un TFT HDTV ...
      • Anonimo scrive:
        Re: Se li tengano entrambi!
        Io l'ho visto, ho vinto qualcheccosa?Cmq sia, è tutto marketing.Si vede leggermente meglio del 720 ma sfido a trovare differenze durante un film.Con immagini statiche pure pure.Ci stanno truffando e noi raccogliamo sempre la saponetta.D'altronde l'Italia è il paese degli invidiosi quinid c'è l'obbligo di giocare a chi ce l'ha più lungo.
        • Anonimo scrive:
          Re: Se li tengano entrambi!
          - Scritto da:
          Io l'ho visto, ho vinto qualcheccosa?

          Cmq sia, è tutto marketing.
          Si vede leggermente meglio del 720 ma sfido a
          trovare differenze durante un
          film.
          Con immagini statiche pure pure.

          Ci stanno truffando e noi raccogliamo sempre la
          saponetta.

          D'altronde l'Italia è il paese degli invidiosi
          quinid c'è l'obbligo di giocare a chi ce l'ha più
          lungo.A questo punto direi che l'Italia è il paese dei cecati..
          • Anonimo scrive:
            Re: Se li tengano entrambi!
            Probabilmente non hai ancora visto un BR in casa. ;)Ti ricrederai come ho fatto io (preorder PS3 annullato)
          • Anonimo scrive:
            Re: Se li tengano entrambi!
            - Scritto da:
            Probabilmente non hai ancora visto un BR in casa.
            ;)
            Ti ricrederai come ho fatto io (preorder PS3
            annullato)Io parlavo in generale...Poi non è che bisogna vedere un Blu-ray per annullare l'ordine della PS3...(non sarebbe proprio da fare,ma questa è un' altra storia mooolto lunga)
          • Anonimo scrive:
            Re: Se li tengano entrambi!
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Probabilmente non hai ancora visto un BR in
            casa.

            ;)

            Ti ricrederai come ho fatto io (preorder PS3

            annullato)

            Io parlavo in generale...
            Poi non è che bisogna vedere un Blu-ray per
            annullare l'ordine della PS3...(non sarebbe
            proprio da fare,ma questa è un' altra storia
            mooolto
            lunga)Svegli, vedete uno dei primi BR con video VC-1 (WMV9 HD) o MPEG-2 e non H.264 e pensate che si vedono male.. ehhh.
        • Anonimo scrive:
          Re: Se li tengano entrambi!
          - Scritto da:
          Io l'ho visto, ho vinto qualcheccosa?

          Cmq sia, è tutto marketing.
          Si vede leggermente meglio del 720 ma sfido a
          trovare differenze durante un
          film.
          Con immagini statiche pure pure.

          Ci stanno truffando e noi raccogliamo sempre la
          saponetta.

          D'altronde l'Italia è il paese degli invidiosi
          quinid c'è l'obbligo di giocare a chi ce l'ha più
          lungo.Sei tu che non vedi differenze. Hai problemi di comprensione e/o di vista.
    • Anonimo scrive:
      Re: Se li tengano entrambi!
      I film si vedono al cinema a 7 non a casa a 49,99.Se poi uno pensa che veda lo stesso film allora rientra tra chi sostiene che un mp3 si sente bene o che un divx si vede bene.
      • Anonimo scrive:
        Re: Se li tengano entrambi!
        - Scritto da:
        I film si vedono al cinema a 7€ non a casa a
        49,99€.

        Se poi uno pensa che veda lo stesso film allora
        rientra tra chi sostiene che un mp3 si sente bene
        o che un divx si vede
        bene.Infatti a casa non è la stessa cosa;manca il critico dell'ultim'ora che si lancia in metafore e dissertazioni assortite sul significato intrinseco della pellicola, quelli che mangiano e sgranocchiano qualunque cosa sia commestibile,chi risponde al telefonino gridando "No non mi disturbi, sto ar cinema...",chi ti acceca mentre furiosamente tenta di comporre un sms in dialetto sanscrito,chi arriva all'ultimo minuto a prendere posto perchè "c'era traffico e non trovavo parcheggio",chi esalta la "bonaggine" dell'attore di turno,i graffi alla pellicola,la pubblicità prima del film....Eh si,decisamente non è la stessa cosa.
        • Anonimo scrive:
          Re: Se li tengano entrambi!
          Ma in che cinema vai????Qui da me non te le fanno fare le cose che hai scritto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Se li tengano entrambi!
            - Scritto da:
            Ma in che cinema vai????
            Qui da me non te le fanno fare le cose che hai
            scritto.Bello,dove sono questi cinema-lager?A parte gli scherzi,non posso credere che in un un cinema queste cose non succedano.Non dovrebbero succedere,ma tutto sta all'intelligenza e all'educazione delle persone.
    • rockroll scrive:
      Re: Se li tengano entrambi!
      - Scritto da: Angelone
      La qualità dei dvd vi fa davvero schifo? A me
      sinceramente
      no!

      Tutte ste guerre di formato,drm,pubblicità mi fa
      dedurre che c'è una fame di soldi in quelle ditte
      che è peggio di quella dei morti di fame in
      africa...Concordo pienamente.Per quel che mi riguarda ne ho d'avanzo della qualità televisiva PAL, magari DTT, stereo 4:3 768x576, possibilmente visionata su monitor piuttosto che su TV (per intenderci la qualità di una qualsiasi scheda PC DVB-T da 50 euro, che oltretutto registra in digitale mpeg2 senza perdita alcuna, e volendo si può convertire in DivX e masterizzare su DVD, 4 o 5 film per supporto, visionabili anche su apparecchiature consumer). Visto che i film trasmessi su TV in serata specie su Rete 4 e Italia 1 mi piacciono di più di quanto ci propinano ora le Major cinematografiche, non vedo perchè dovrei rivolgermi a quello che questi morti di fame fanno di tutto per farmi comprare. Non avranno mai i miei soldi!.Bye
    • Anonimo scrive:
      Ho un videoproiettore
      Quoto al 100% quello che dici, senza un videoproiettore parlare di alta definizione è assurdo!Tengo a precisare che il mio impianto prevede un videoproiettore da 2400 Ansilumen di tipo DLP 1024 x 768 collegato al DVD in modalità RGB (tre canali separati) e un amplificatore da 120 w x canale con supporto al DTS e a diffusori in configurazione 5.1, realizzati artigianalmente da un conoscente pluripremiato nel settore del car stereo.N.B. Il sistema costa più o meno come un LCD da 42 pollici (1200 euro il proiettore gennaio 2005 + 500 euro l'amplificatore + 400 euro circa di materiale per le casse)Già con un DVD si ottiene un'ottima qualità, anche con un rip leggero es. DVD Shrink con compressione non superiore al 20%, i risultati sono eccellenti, ho provato ad utilizzare video ad alta risoluzione 1024 x 768 - 1280 x 1024 (massima risoluzione supportata dal videoproiettore), ma in effetti non ho notato miglioramenti sensibili della qualità, certo immagino che utilizzando il full HD a 1920 l'aumento di qualità sia percettibile, ma fino ad oggi non mi sembra ci siano in commercio videoproiettori con tale risoluzione nativa e utilizzare LCD con diagonale da 40 pollici è semplicemente ridicolo, sarà poi tutto da dimostrare se la maggior qualità compenserà tutte le limitazioni DRM compliant dei nuovi formati.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ho un videoproiettore
        - Scritto da:
        Quoto al 100% quello che dici, senza un
        videoproiettore parlare di alta definizione è
        assurdo!sono quello che ha scritto questo:http://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1754417&id=1747409&r=PIcomprati un Sony tipo quello che ho io:52" LCD HDTVKDL-52XBR360" KDS-R60XBR2poi ti fai un abbonamento a Sky + Sky HDguardati un classico come "Il buono, il brutto e il cattivo" e poi ne riparliamo, vedrai che purtroppo la qualità c'è tutta e si vede pure!
        semplicemente ridicolo, sarà poi tutto da
        dimostrare se la maggior qualità compenserà tutte
        le limitazioni DRM compliant dei nuovi
        formati.questo è il problema ti dirò cerco di limitare fortemente la visione dell'HD (per non abituartici) altrimenti rischi non riuscire più a vedere nemmeno la RAI perchè ti fa schifo la vecchia qualità PALpassare dal VHS al DVD è stato uno scherzo al confronto però per gustare l'HD ti serve un televisore HD e quindi la migrazione sarà mooooolto più lenta (forse anche 15 anni)il CD audio del resto riusci ad imporsi sul vinilee le audiocassette dopo ben 10 anni
        • Anonimo scrive:
          Re: Ho un videoproiettore
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Quoto al 100% quello che dici, senza un

          videoproiettore parlare di alta definizione è

          assurdo!

          sono quello che ha scritto questo:
          http://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1754417&i


          comprati un Sony tipo quello che ho io:
          52" LCD HDTVKDL-52XBR3
          60" KDS-R60XBR2

          poi ti fai un abbonamento a Sky + Sky HD

          guardati un classico come "Il buono, il brutto e
          il cattivo" e poi ne riparliamo, vedrai che
          purtroppo la qualità c'è tutta e si vede
          pure!Dopo aver letto tutto il tuo post mi chiedo "perchè purtroppo?"Semmai per fortuna,vuol dire che se uno decide di spendere quei soldi non lo fa inutilmente.. :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Ho un videoproiettore


            Dopo aver letto tutto il tuo post mi chiedo
            "perchè
            purtroppo?"
            Semmai per fortuna,vuol dire che se uno decide di
            spendere quei soldi non lo fa inutilmente..
            :Dperchè i contenuti HD in Italia sono troppo pochi e se ti abitui a vedere la TV in HD quella a definizione standard comincia farti schifo... e ti rode il c*lo a vederti da schifo programmi come le iene o reportnon banalizziamo io parlo solo di qualità, quando finisci di vedere qualcosa in HD e passi all'SD e come se tutto d'improvviso qualcuno mette un filtro sfocato sul tuo TVti robe il c*lo...
        • Anonimo scrive:
          Re: Ho un videoproiettore
          Cioè tu vedi differenze su un film di 40 anni fa?Siamo proprio italiani!
    • Enjoy with Us scrive:
      videoproiettore
      Quoto al 100% quello che dici, senza un videoproiettore parlare di alta definizione è assurdo!Tengo a precisare che il mio impianto prevede un videoproiettore da 2400 Ansilumen di tipo DLP 1024 x 768 collegato al DVD in modalità RGB (tre canali separati) e un amplificatore da 120 w x canale con supporto al DTS e a diffusori in configurazione 5.1, realizzati artigianalmente da un conoscente pluripremiato nel settore del car stereo.N.B. Il sistema costa più o meno come un LCD da 42 pollici (1200 euro il proiettore gennaio 2005 + 500 euro l'amplificatore + 400 euro circa di materiale per le casse)Già con un DVD si ottiene un'ottima qualità, anche con un rip leggero es. DVD Shrink con compressione non superiore al 20%, i risultati sono eccellenti, ho provato ad utilizzare video ad alta risoluzione 1024 x 768 - 1280 x 1024 (massima risoluzione supportata dal videoproiettore), ma in effetti non ho notato miglioramenti sensibili della qualità, certo immagino che utilizzando il full HD a 1920 l'aumento di qualità sia percettibile, ma fino ad oggi non mi sembra ci siano in commercio videoproiettori con tale risoluzione nativa e utilizzare LCD con diagonale da 40 pollici è semplicemente ridicolo, sarà poi tutto da dimostrare se la maggior qualità compenserà tutte le limitazioni DRM compliant dei nuovi formati.
  • Anonimo scrive:
    Si sa già chi vince.
    Vince HDDVD: i supporti costano MOLTO MENO e i lettori pure. Attualmente ha il 33% del mercato in più.Forse blu-ray vincerà il mercato PC, ma quello è tutto da vedere.
    • Anonimo scrive:
      Re: Si sa già chi vince.
      - Scritto da:
      Vince HDDVD: i supporti costano MOLTO MENO e i
      lettori pure. Attualmente ha il 33% del mercato
      in
      più.3 lettori venduti in totale, ad essere ottimisti.2 sono hddvd1 blu-rayHDDVD ha il 33% del mercato in più.
      • Anonimo scrive:
        Più che altro...
        Più che altro si sa già chi perde: noi utenti.de La Piazzetta Fans
        • TheLoneGunman scrive:
          Re: Più che altro...
          - Scritto da:
          Più che altro si sa già chi perde: noi utenti.

          de La Piazzetta FansI masterizzatori HDDVD sono abbastanza economici (rispetto ai primi masterizzatori dvd e cd sono niente in confronto), i lettori da tavolo però, sfortunatamente, debbono usare dei pentium 4 (non scherzo, i lettori toshiba montano PENTIUM 4 con 512mb di ram e linux embedded) o cpu altrettanto potenti per decodificare tali stream audio/video.E quindi per molto tempo, finchè non usciranno chips per fare la decodifica completamente via hardware, avranno costi pazzeschi.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 novembre 2006 00.52-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: Più che altro...
            - Scritto da: TheLoneGunman
            - Scritto da:

            Più che altro si sa già chi perde: noi utenti.



            de La Piazzetta Fans

            I masterizzatori HDDVD sono abbastanza economici
            (rispetto ai primi masterizzatori dvd e cd sono
            niente in
            confronto).

            I lettori da tavolo però, sfortunatamente debbono
            usare dei pentium 4 (non scherzo, i lettori
            toshiba montano PENTIUM 4 con 512mb di ram e
            linux embedded) o cpu altrettanto potenti per
            decodificare tali stream
            audio/video.

            E quindi per molto tempo, finchè non usciranno
            chipsets che fanno la decodifica completamente
            via hardware, avranno costi
            pazzeschi.
            La decodifica hw è un falso problema, entrambi i formati possono usare gli stessi codec.Il vantaggio di bd è di avere mamma sony che può provvedere hw sicuramente più adatto, ad esempio cell.Ma è un vantaggio esiguo, che scomparirà in fretta grazie alla legge di moore.
          • Anonimo scrive:
            Re: Più che altro...
            Cell???Ancora sta bufala nominate?
          • Anonimo scrive:
            Re: Più che altro...
            - Scritto da:
            Cell???
            Ancora sta bufala nominate?Cell non è una bufala, per i compiti di streaming è un processore adeguatissimo, visto che in fondo non è molto diverso da una serie di dsp in package multicore.
          • Anonimo scrive:
            Re: Più che altro...
            Buonanotte!
        • no berluska scrive:
          Re: Più che altro...
          - Scritto da:
          Più che altro si sa già chi perde: noi utenti.

          de La Piazzetta FansE perchè? Io no di certo. Il cliente perde se si lascia infinocchiare e non usa la testa.
      • Anonimo scrive:
        Re: Si sa già chi vince.
        - Scritto da:
        3 lettori venduti in totale, ad essere ottimisti.
        2 sono hddvd
        1 blu-ray
        HDDVD ha il 33% del mercato in più.La matematica non è il tuo forte, vero? In questo modo HDDVD ha il 100% del merato in più.In realtà anche le nonne degli inventori dei due formati hanno comperato un lettore ciascuna, per un totale di ben 7 lettori venduti:4 sono HDDVD3 sono BRIn questo modo HDDVD ha il 33% di mercato in più di blue-ray.
        • Anonimo scrive:
          Re: Si sa già chi vince.
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          3 lettori venduti in totale, ad essere
          ottimisti.

          2 sono hddvd

          1 blu-ray

          HDDVD ha il 33% del mercato in più.

          La matematica non è il tuo forte, vero? In questo
          modo HDDVD ha il 100% del merato in
          più.Dipende se intendi del mercato complessivo o del mercato del rivale.
          • Anonimo scrive:
            Re: Si sa già chi vince.
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            3 lettori venduti in totale, ad essere

            ottimisti.


            2 sono hddvd


            1 blu-ray


            HDDVD ha il 33% del mercato in più.



            La matematica non è il tuo forte, vero? In
            questo

            modo HDDVD ha il 100% del merato in

            più.

            Dipende se intendi del mercato complessivo o del
            mercato del
            rivale.Scusate se mi intrometto: ha ragione l'autore del caso delle nonne che hanno comprato il lettore: l'espressione "HDDVD ha il 33% del mercato in più" non è equivocabile: significa proprio che la quota di HDDVD supera di 1/3 la quota di BR. Quindi se la quota di BR è 1 (cioè 3/3) allora la quota di HDDVD è 1+1/3 (cioè 4/3). Non ha senso dire "Dipende se intendi ...".
    • Anonimo scrive:
      Re: Si sa già chi vince.
      Vincerà BR come vinse VHS.La gente è ignorante e Sony decide per noi.
      • Anonimo scrive:
        Re: Si sa già chi vince.
        - Scritto da:
        Vincerà BR come vinse VHS.
        La gente è ignorante e Sony decide per noi.Non so voi, ma ultimamente Sony mi sta facendo girare i coglioni come non mai. Non che prima mi stesse particolarmente simpatica eh...bah!
      • Anonimo scrive:
        Re: Si sa già chi vince.
        - Scritto da:
        Vincerà BR come vinse VHS.
        La gente è ignorante e Sony decide per noi.Guarda che la Sony sosteneva betamax, ma i prezzi alti di tale soluzione l'hanno fatta cadere nell'oblio. Sto giro vince HDDVD, prezzi bassi e films a qualità migliore grazie ai codec MS (sony si ostina a usare mpeg2).
        • Athlon64 scrive:
          Re: Si sa già chi vince.

          films a qualità migliore grazie ai codec MSCodec MS???
          • Anonimo scrive:
            Re: Si sa già chi vince.
            - Scritto da: Athlon64

            films a qualità migliore grazie ai codec MS

            Codec MS???E' quello che ti danno assieme al pacchetto da 20 di MS.
          • eltalpa scrive:
            Re: Si sa già chi vince.
            - Scritto da: Athlon64

            films a qualità migliore grazie ai codec MS

            Codec MS???Il 99% dei film in HD-DVD usano il codec VC-1 sviluppato da Microsoft (derivato da windows media 9 se non erro)...
        • Anonimo scrive:
          Re: Si sa già chi vince.
          - Scritto da:
          Guarda che la Sony sosteneva betamax, ma i prezzi
          alti di tale soluzione l'hanno fatta cadere
          nell'oblio. Sto giro vince HDDVD, prezzi bassi e
          films a qualità migliore grazie ai codec MS (sony
          si ostina a usare
          mpeg2).E fa bene. Mai comprerei/pagherei un qualcosa che faccia girare i film con dei codec proprietari di MS (o di Apple, che e' esattamente la stessa cosa).Mpeg e' uno standard, si pagano le royalty, ma non e' ne' di Sony ne' di MS, per i consumatori e' meglio che sia cosi'.
    • Anonimo scrive:
      Re: Si sa già chi vince.
      E se invece perdono entrambi? Che senso ha o avrà, la dstribuzione dei film su disco, con le attuali tecnologie. Non è meglio pensare ad un'enorme videoteca on-line dalla quale scegliere il fil che più ci piace, scaricarlo, vederlo e poi lo butti via. Ha ancora senso ingombrarsi casa con una serie di dischi?Ciao.
      • Anonimo scrive:
        Re: Si sa già chi vince.
        - Scritto da:
        E se invece perdono entrambi? Che senso ha o
        avrà, la dstribuzione dei film su disco, con le
        attuali tecnologie. Non è meglio pensare ad
        un'enorme videoteca on-line dalla quale scegliere
        il fil che più ci piace, scaricarlo, vederlo e
        poi lo butti via. Ha ancora senso ingombrarsi
        casa con una serie di
        dischi?

        Ciao.Se è per quello puoi pensarci quanto vuoi il problema è che con la qualità della banda larga italiana te la puoi sognare.Comunque la xbox 360 sarà la prima console ad avere download di video e films visualizzabili direttamente sulla tv, magari il servizio uscirà pure in italia.
      • Anonimo scrive:
        Re: Si sa già chi vince.
        - Scritto da:
        E se invece perdono entrambi? Che senso ha o
        avrà, la dstribuzione dei film su disco, con le
        attuali tecnologie. Non è meglio pensare ad
        un'enorme videoteca on-line dalla quale scegliere
        il fil che più ci piace, scaricarlo, vederlo e
        poi lo butti via. Ha ancora senso ingombrarsi
        casa con una serie di
        dischi?

        Ciao.Ha senso. Si chiama gusto del possesso.Avere 100 HDDVD o BR in uno scaffale sopra al televisore è gratificante alla vista e appagga il possesso.Te lo dico da collezionista di Videogiochi. Io non comprerei mai un videogames in download. E da sondaggi almeno il 70% di videogiocatori (scusate se uso questo esempio, ma è un campo che conosco meglio dell'home video) farebbero come me. Per questo servizi come Steam sono considerati di affiancamento per ancora un bel po', dalle ditte stesse.J
        • Anonimo scrive:
          Re: Si sa già chi vince.
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          E se invece perdono entrambi? Che senso ha o

          avrà, la dstribuzione dei film su disco, con le

          attuali tecnologie. Non è meglio pensare ad

          un'enorme videoteca on-line dalla quale
          scegliere

          il fil che più ci piace, scaricarlo, vederlo e

          poi lo butti via. Ha ancora senso ingombrarsi

          casa con una serie di

          dischi?



          Ciao.

          Ha senso.
          Si chiama gusto del possesso.
          Avere 100 HDDVD o BR in uno scaffale sopra al
          televisore è gratificante alla vista e appagga il
          possesso.
          Te lo dico da collezionista di Videogiochi. Io
          non comprerei mai un videogames in download. E da
          sondaggi almeno il 70% di videogiocatori (scusate
          se uso questo esempio, ma è un campo che conosco
          meglio dell'home video) farebbero come me. Per
          questo servizi come Steam sono considerati di
          affiancamento per ancora un bel po', dalle ditte
          stesse.

          JE io lo posso confermare e sottoscrivere da cinefilo... :DVik
          • Anonimo scrive:
            Re: Si sa già chi vince.
            Ma scopate di più!
          • Anonimo scrive:
            Re: Si sa già chi vince.
            - Scritto da:
            Ma scopate di più!Questo però non vale, è un consiglio che vale sempre, ed e sempre preferibile su tutto.
      • no berluska scrive:
        Re: Si sa già chi vince.
        - Scritto da:
        E se invece perdono entrambi? Che senso ha o
        avrà, la dstribuzione dei film su disco, con le
        attuali tecnologie. Non è meglio pensare ad
        un'enorme videoteca on-line dalla quale scegliere
        il fil che più ci piace, scaricarlo, vederlo e
        poi lo butti via. Ha ancora senso ingombrarsi
        casa con una serie di
        dischi?

        Ciao.Perchè prima di tutto devi avere Internet a banda larghissima (non certo l'ADSL a 70 Kb per scaricare 4,5 Giga di film). E francamente è molto più pratico ed economico usare Internet per ordinare un DVD che non scaricarlo per giorni interi.
        • Anonimo scrive:
          Re: Si sa già chi vince.
          - Scritto da: no berluska

          - Scritto da:

          E se invece perdono entrambi? Che senso ha o

          avrà, la dstribuzione dei film su disco, con le

          attuali tecnologie. Non è meglio pensare ad

          un'enorme videoteca on-line dalla quale
          scegliere

          il fil che più ci piace, scaricarlo, vederlo e

          poi lo butti via. Ha ancora senso ingombrarsi

          casa con una serie di

          dischi?



          Ciao.


          Perchè prima di tutto devi avere Internet a banda
          larghissima (non certo l'ADSL a 70 Kb per
          scaricare 4,5 Giga di film). E francamente è
          molto più pratico ed economico usare Internet per
          ordinare un DVD che non scaricarlo per giorni
          interi.Mi sa che ti devi aggiornare un po', io intendevo scaricarlo in modo legale, non attraverso il p2p, ed un dvd da 7 o 8 giga in mp4 avc diventa poco più di un giga, conservando anche l'audio multicanale.
          • rockroll scrive:
            Re: Si sa già chi vince.
            - Scritto da:

            - Scritto da: no berluska



            - Scritto da:


            E se invece perdono entrambi? Che senso ha o


            avrà, la dstribuzione dei film su disco, con
            le


            attuali tecnologie. Non è meglio pensare ad


            un'enorme videoteca on-line dalla quale

            scegliere


            il fil che più ci piace, scaricarlo, vederlo e


            poi lo butti via. Ha ancora senso ingombrarsi


            casa con una serie di


            dischi?





            Ciao.





            Perchè prima di tutto devi avere Internet a
            banda

            larghissima (non certo l'ADSL a 70 Kb per

            scaricare 4,5 Giga di film). E francamente è

            molto più pratico ed economico usare Internet
            per

            ordinare un DVD che non scaricarlo per giorni

            interi.

            Mi sa che ti devi aggiornare un po', io
            intendevo scaricarlo in modo legale, non
            attraverso il p2p, ed un dvd da 7 o 8 giga in mp4
            avc diventa poco più di un giga, conservando
            anche l'audio
            multicanale.MP4 o non MP4, sempre compressione è, e praticamente non c'è gran differenza tra i vari codec, "MS certifieded" o meno.Mpeg2 (.mpg) è comprimibile di 7 o 8 volte senza apprezzabile perdita di qualità utilizzando una gran varietà di formati codec, Dvx3 in primis, e di contenitori, AVI in primis. Basta guardare programmi gratuiti ed open source (sono i migliori) come Videolan VLC e VirtualDubMod per rendersene conto su quante combinazioni di compressione hai, ed io non ne ho trovato nessuna con una netta prevalenza sulle altre, è solo un problema di standard di compatibilità su apparecchiature consumer.PS. Qualunque sia la forma di compressione adottata, tutto è sempre veicolabile su P2P, come lo è sempre stato, indipendentemente dai codec di compressione impiegati.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 novembre 2006 00.09-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: Si sa già chi vince.
            Modificato dall' autore il 12 novembre 2006 00.09
            --------------------------------------------------Non si capisce una riga del tuo intervento. Non riesco a capirne il senso. Meglio se eviti di scrivere dopo le 10 di sera. Fai una mischia di cose incredibile. Per esempio MP4 è la compressione evolutiva dell'MPEG2. L'MPEG2 dei film è un "codec", nel contenitore MPJ. Cosa cavolo centra poi un player comme Videolan in tutto il discorso?
          • rockroll scrive:
            Re: Si sa già chi vince.

            Mi sa che ti devi aggiornare un po', io
            intendevo scaricarlo in modo legale, non
            attraverso il p2p, ed un dvd da 7 o 8 giga in mp4
            avc diventa poco più di un giga, conservando
            anche l'audio
            multicanale Non hai colto il senso del mio intervento.Mi riferivo a questa tua frase, su riportata in corsivo: da essa un comune mortale casualmente sveglio nottetempo poteva evincere che solo con sistemi di download legale e non con P2P era ricevibile un flusso di dati adeguato a supportare definizione HD (ovviamente larghezza di banda permettendo), e sopratutto si evinceva che la cosa era possibile solo grazie alle favolose possibilità di codec di ultimo stampo appositamente studiati allo scopo, quali MP4 avc.Ti ho controbattuto, non per farti dispetto ma per esigenza di informazione per tutti, dicendo:1) Per codec MP4 avc sempre di compressione 8:1 si tratta, indipendentemente dai contenuti supplementari sulla cui presenza non ho fatto obiezioni (anche se a me non interessano minimamente).2) il codec MP4 avc, che comprime mpeg2 con rapporto 8:1, non ha niente di miracoloso ed esclusivo che permetta a lui piuttosto che ad altri codec di essere utilizzato per HD ovvero per ingente flusso dati. E ti ho detto che per convincertene basta provare qualcuna delle tantissime opzioni di codifica di compressione presenti ad esempio in VirtualDub(Mod) e, guarda caso, in Videolan VLC, che va ben oltre le funzioni di un misero lettore privo di codec ed impestato di DRM come l'elefantiaco WMplayer, ma oltre ad essere in grado di leggere di tutto, compresi Film DVD protetti (opzione Open Directory), quel che legge è in grado al volo di decodificarlo se occorre e ricomprimerlo al volo secondo una combinazione di codec che, per provarli tutti ci ho messo settimane! Ed ho potuto constatere che MP4 (avc) non è ne' meglio ne' peggio di altri, e tutti traducono bene con compressione 8:1 i files mpeg2. E se non bastasse, l'output compresso non solo è registrabile in linea su disco, ma anche diffontibile in tempo reale su WEB come trasmissione Strem Broadcast o Multicast ... (VLC è anche Server...)Come vedi qualcosa c'entrava VLC.3) Qualunque forma di dati, compressi (o meno) come ti pare, ovvero qualunque file dati in assoluto, indipendentemente dal suo contenuto, è comunque veicolabile tramite P2P, che tu consideri illegale come traspare dalle tue parole, mentre molte Major pensano di appropiarsi proprio di tale tecnologia per le loro diffusioni prezzolate, oltretutto senza riconoscerne il CopyRight!).Il P2P non è illegale, può essere illegale l'uso che si fa dei contenuti con tale sistema scaricati!.Bye.
      • Anonimo scrive:
        Re: Si sa già chi vince.
        - Scritto da:
        E se invece perdono entrambi? Che senso ha o
        avrà, la dstribuzione dei film su disco, con le
        attuali tecnologie. Non è meglio pensare ad
        un'enorme videoteca on-line dalla quale scegliere
        il fil che più ci piace, scaricarlo, vederlo e
        poi lo butti via. Ha ancora senso ingombrarsi
        casa con una serie di
        dischi?Ma che cazzo dici. Hai idea di quanto sia in Gb un film ad alta definizione. Con le ADSL italiane lo scarichi un mese prima di vederlo.
        • Anonimo scrive:
          Re: Si sa già chi vince.


          Ma che cazzo dici. Hai idea di quanto sia in Gb
          un film ad alta definizione. Con le ADSL italiane
          lo scarichi un mese prima di
          vederlo.
          Certo che lo so! E tu lo sai?Allora se codifichi in MPEG-4/AVC, per un'ora in alta definizione (full), ci vogliono circa 3,5 giga. Se pensi che un film di solito dura meno di due ore, la dimensione del download, non mi sembrano eccessive. Questo se in full HD. Ma siccome televisori in full hd sono rari, sicuramente la maggior parte delle persone scaricherebbe le versioni half hd, per cui la dimensione diminuirebbe ancora.Se invece vuoi un video in qualità DVD con un giga o poco più te la cavi. PS.Con bittorrent io ho scaricato un filmato (legale) di circa 1 giga, in poco più di mezza giornata.
Chiudi i commenti