Insomniac Games vittima di un attacco ransomware

Insomniac Games vittima di un attacco ransomware

La gang di cybercriminali Rhysida afferma di aver messo a segno un attacco ransomware nei confronti dello sviluppatore Insomniac Games.
Insomniac Games vittima di un attacco ransomware
La gang di cybercriminali Rhysida afferma di aver messo a segno un attacco ransomware nei confronti dello sviluppatore Insomniac Games.

Un altro attacco ransomware ha colpito un big del mondo gaming o almeno così sembra stando a quanto emerso: dopo Bandai Namco e CD Projekt RED, questa volta è toccato a Insomniac Games. È la software house acquisita nel 2019 da Sony e autrice, tra gli altri, del recente Marvel’s Spider-Man 2, esclusiva di lusso del catalogo PS5.

Rhysida e l’attacco ransomware a Insomniac Games

Le prime ricostruzioni attribuiscono la responsabilità dell’azione a Rhysida, gang che non ha perso tempo e ha subito deciso di diffondere alcune delle informazioni prelevate dai sistemi informatici dello sviluppatore. Alcune di queste, incluso uno screenshot, riguardano un titolo ancora in cantiere, dedicato al personaggio di Wolverine.

Non è tutto: sarebbero stati trafugati anche documenti come i passaporti di dipendenti ed ex collaboratori, anche esterni, come nel caso del doppiatore Yuri Lowenthal che ha dato la voce a Peter Parker nell’ultimo gioco di Spider-Man. Altri file che si ritiene siano finiti nelle mani dei criminali sono email aziendali e contenuti riservati.

È nota anche la richiesta di riscatto: 50 bitcoin (circa 2 milioni di dollari) da versare all’indirizzo indicato entro una settimana, per evitare la vendita dell’intero archivio rubato al miglior offerente. Questo l’annuncio.

Con soli sette giorni a disposizione, cogli l’opportunità di fare un’offerta su dati esclusivi, unici e impressionanti. Apri il portafogli e stai pronto ad acquistare dati esclusivi. Vendiamo a un solo compratore, nessuna rivendita, sarai l’unico proprietario!

Dal canto suo, Sony ha dichiarato di aver già avviato un’indagine utile per chiarire l’accaduto. Questo, in forma tradotta, il breve comunicato affidato alla stampa.

Siamo a conoscenza di report secondo i quali Insomniac Games sarebbe stata vittima di un attacco di cybersecurity. Al momento, stiamo indagando questa situazione. Non abbiamo ragioni per ritenere che altre divisioni di Sony o SIE siano state coinvolte.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione nel rispetto del codice etico. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 13 dic 2023
Link copiato negli appunti