Instagram, nuovi strumenti contro gli abusi via social

Instagram, nuovi strumenti contro gli abusi social

Dalla piattaforma l'annuncio di alcune novità pensate per incrementare la sicurezza degli utenti proteggendoli dal pericolo di abusi.
Dalla piattaforma l'annuncio di alcune novità pensate per incrementare la sicurezza degli utenti proteggendoli dal pericolo di abusi.

Proteggere i propri iscritti si conferma una priorità per Instagram, come testimonia l'introduzione di nuove funzionalità inedite studiate in modo da contrastare il fenomeno degli abusi via social. Questa la dichiarazione d'intenti.

Abbiamo la responsabilità di assicurarci che tutti si sentano al sicuro su Instagram. Non permettiamo discorsi di odio o bullismo sulla piattaforma e li rimuoviamo ogni volta che li troviamo. Vogliamo inoltre proteggere le persone in modo preventivo, prima ancora che possano sperimentare un abuso.

Sicurezza sui social, novità da Instagram

La prima novità è rappresentata dal lancio in tutto il mondo di Limiti, una caratteristica facile da attivare che nasconde automaticamente i commenti e le richieste nei DM di persone che non seguono il proprio account o lo fanno da poco. Risulta particolarmente utile per i personaggi pubblici. È poi prevista la comparsa di notifiche più severe per coloro che cercano di pubblicare commenti potenzialmente offensivi. Infine, si segnala il debutto globale di Hidden Words (opt-in, va abilitata), funzione che filtra automaticamente i commenti offensivi ricevuti via DM in una cartella nascosta, così da non vederli.

Instagram: la funzionalità Limiti

Il comunicato in merito alle novità che abbiamo ricevuto in redazione si chiude con un passaggio che testimonia come il team al lavoro su Instagram sia consapevole di quanto lavoro ancora ci sia da fare su questo fronte.

Sappiamo che c'è ancora molto da fare, come ad esempio migliorare i nostri sistemi per trovare e rimuovere più rapidamente i contenuti abusivi e rendere responsabili coloro che li pubblicano. E sappiamo anche che, nonostante l’impegno profuso per combattere l'odio sulla nostra piattaforma, questi sono problemi più grandi di noi.

Fonte: Instagram
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti