Intel presenta le CPU Core 9th Gen della serie H

Fino a 5,00 GHz di frequenza e moltiplicatore sbloccato per la più potente: ecco le nuove CPU Intel Core di nona generazione per laptop e notebook.

Confermate le indiscrezioni circolate in Rete il mese scorso: il chipmaker di Santa Clara ha presentato oggi le sue nuove CPU appartenenti alla linea Intel Core H di nona generazione destinate ai gaming laptop e a chi nell’ambito professionale necessita di performance elevate per quanto riguarda l’elaborazione dei contenuti grafici o video.

Intel Core i9-9980HK e gli altri

Punta di diamante dell’offerta è Intel Core i9-9980HK, un’unità octa core da 2,40 GHz che arriva a 5,00 GHz di frequenza in modalità Boost, con moltiplicatore sbloccato (la lettera “K” sta a indicare proprio questa caratteristica) e 16 thread grazie alla tecnologia Hyper-Threading. Realizzato con processo produttivo a 14nm++, si basa sull’architettura Coffee Lake Refresh ed è caratterizzato da un TDP pari a 45 W.

Core i9-9980HK non è l’unica CPU annunciata oggi da Intel. Ci sono anche Core i9-9880H (octa core 2,30/4,80 GHz), Core i7-9850H (hexa core 2,60/4,60 GHz), Core i7-9750 (hexa core 2,60/4,50 GHz), Core 9400H (quad core 2,5/4,3 GHz) e Core i5-9300H (2,4/4,1 GHz). Produttori come ASUS, Lenovo e Razer hanno già svelato i loro laptop basati sulle nuove componenti hardware, in arrivo sul mercato entro i prossimi mesi. Di seguito una tabella riassuntiva con le caratteristiche principali.

Le CPU Intel H-Series di nona generazione per laptop e notebook

Tra le novità introdotte dalla serie anche il supporto ai moduli di memoria Optane. Questo, in termini di performance per il gaming, secondo Intel offre tempi di caricamento 2,29 volte più veloci rispetto a un PC di tre anni fa con SSD tradizionale, mentre nell’apertura dei file di grandi dimensioni l’incremento prestazionale è pari a 1,63 volte. Il chipmaker ha giustificato la scelta di confrontare il benchmark con la generazione 2016 e non con quella 2018 poiché, a suo dire, gli utenti non sono soliti cambiare il proprio laptop ogni dodici mesi, ma dopo almeno un triennio dall’acquisto.

Intel e l'hardware per il gaming

Ancora, dando uno sguardo alla scheda tecnica, si legge della compatibilità con la scheda AX200 per la connettività wireless che garantisce il supporto a WiFi 6 (velocità fino a 2,4 Gbps) e a configurazioni con un quantitativo di RAM DDR4 che arriva a 128 GB.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Fonte: Intel
Chiudi i commenti