Intel e i colossi dell'IT per il futuro degli USA

Promettono di investire miliardi di dollari per la crescita dell'industria e e per favorire il boom delle assunzioni tra laureati

Roma – Intel è tra le 17 aziende che, assieme a Google, Microsoft, Yahoo!, Cisco, eBay, Adobe e altre, darà linfa e donerà quattrini per l’iniziativa Invest in America Alliance . Con IAA i promotori (aziende specializzate e capitalisti di ventura) dicono di voler investire 3,5 miliardi di dollari in settori innovativi dell’industria statunitense e far crescere esponenzialmente il numero di laureati impiegati.

Nel corso dei prossimi due anni, rivela il CEO di Intel Paul Otellini, quei 3,5 miliardi di IAA andranno a favorire la nascita e la crescita di start-up in settori hi-tech quali la diagnosi molecolare, la bioinformatica, l’industria dei veicoli elettrici, infrastrutture wireless e via elencando. Il denaro promesso andrà a sommarsi ai piani di rilancio industriale già messi in campo dall’amministrazione Obama.

“Un’economia forte e duratura cresce solo grazie a una cultura di investimenti e impegno verso l’innovazione”, ha dichiarato Otellini riguardo IAA. E siccome l’economia non gira certo da sola, prosegue il CEO di Intel, “noi tutti abbiamo semplicemente bisogno di una strategia chiara e consistente di promozione dell’innovazione, di investimenti e di aziende in avviamento”.

Contro “l’errore a lungo termine” di lasciare che “i nostri futuri scienziati e ingegneri rimangano fermi dopo il diploma di laurea”, Intel rivendica “l’importante ruolo giocato dagli investimenti in capitali di ventura nella creazione di posti di lavoro domestici e il mantenimento degli Stati Uniti ai massimi livelli della tecnologia nel mondo”.

Grazie all’effetto benefico dei 3,5 miliardi in arrivo , il numero di ingegneri e scienziati suddetti assunti dai grandi gruppi (Intel stessa e le promotrici di IAA) e dalle piccole società che potranno proliferare in un clima nuovamente positivo per il business e gli investimenti dovrebbe raddoppiare rispetto alle cifre registrate nel 2009 .

“Molti laureati sono stati tra i più colpiti dalla recessione economica e fornire loro un nuovo posto nell’economia di oggi è il miglior modo per assicurarsi l’innovazione e la competitività americana di domani” ha detto il responsabile delle risorse umane di Intel Richard Taylor. Il chipmaker prevede che la seconda parte del 2010 segnerà di nuovo una fase espansiva dell’industria dopo il periodo di magra degli ultimi anni.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Giechi Cian scrive:
    E le banche allora?
    ... anche le banche dovrebbero controllare sempre la provenienza dei soldi, anche se verso un euro sul conto.Non sono assolutamente d'accordo sulla decisione.Schifo totale.
  • Emilie Rollandin scrive:
    Dati criptati
    ma se carico un file criptato su rapidshare come fanno a capire quale sia il contenuto?
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Dati criptati
      contenuto non disponibile
    • contezero scrive:
      Re: Dati criptati
      Un rar la si puo' decriptare è se si apre un file in un formato sconosciuto non è difficile risalire al formato (il programma con cui l'hai creato spesso e volentieri lascia tracce). E' chiaro però che questi sono casi limite. I danni li fanno i contenuti largamente condivisi non quelli che uno carica per se o per pochi amici. Mi fanno ridere quelli che criptano un file rar e poi subito sotto mettono la password. Spesso e volentieri per vedere la passoword poi non c'è manco bisogno di iscriversi al forum su cui condividono basta usare la cache di google. Molto spesso poi non hanno bisogno neanche di decriptare tanto sei fai una cosa per condividerla con molta gente da qualche parte devi dire che si tratta del film "tal dei tali" o del gioco "pinco pallo".Ste cose riesco a farle io figuriamoci un team di esperti... Fidatevi che fregarli non è semplice sopratutto ripeto se lo scopo è condividere qualcosa di illegale con migliaia di persone. Se ci fate caso è da un po' che fanno finta di dare la caccia al materiale protette ma "qualcosina" gli sfugge sempre... e lo fanno apposta a farsela sfuggire perchè sanno bene che il 99% di quelli che pagano lo fanno per potersi scaricare roba gratis
    • incredibile scrive:
      Re: Dati criptati
      se e' criptato che non lo puoi decriptare? senno non serve a niente, che ti fai telefonare a casa solo dai pirati che lo scaricano e gli dici la password a voce? che domanda fai
  • 1977 scrive:
    Nuovi posti di lavoro
    Le aziende dovranno prendere schiere di gente a controllare i contenuti pubblicati dagli utenti. Ecco un buon modo di uscire dalla crisi! :s
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Nuovi posti di lavoro
      contenuto non disponibile
      • 1977 scrive:
        Re: Nuovi posti di lavoro
        - Scritto da: unaDuraLezione
        - Scritto da: 1977

        Le aziende dovranno prendere schiere di gente a

        controllare i contenuti pubblicati dagli utenti.

        Ecco un buon modo di uscire dalla

        crisi!

        se per youtube il lavoro umano è teoricamente
        quasi possibile, per rapidshare non lo è perchè,
        a differenza di
        youtube
        i file caricati sono generici: sfido chiunque a
        capire che un file .bin contiene tutte le
        estrazioni del lotto dall'inizio dei tempi
        piuttosto che l'ultimo album delle spear
        crittografatoOvviamente la mia era una provocazione
      • harvey scrive:
        Re: Nuovi posti di lavoro
        Quindi anche costruire una centrale elettrica o un autostrada e tecnicamente quasi impossibile?Ci vorranno almeno qualche migliaio di persone a lavorare, e' una cosa inconcepibile, lontano dalla concezione umana :DMeno male che tutte le infrastrutture ci sono sempre state nel mondo, altrimenti che panico
    • incredibile scrive:
      Re: Nuovi posti di lavoro
      concordo, seriamente
  • vday scrive:
    Rapidschif......
    Certo che è giusto che i detentori dei diritti si lamentino VISTO che RS non ti fa scaricare più UNA MAZZA senza PAGARE UN ABBONAMENTO! :@Allora pagare per pagare è giusto CHE I SOLDI VADANO AGLI AUTORI!!!!
    • bob scrive:
      Re: Rapidschif......
      Infatti, usate qualsiasi cosa, ma non rapidschif please... che so, megaupload, hotfile, altri, ma non quello schifo...
      • stabbio scrive:
        Re: Rapidschif......
        - Scritto da: bob
        Infatti, usate qualsiasi cosa, ma non rapidschif
        please... che so, megaupload, hotfile, altri, ma
        non quello
        schifo...veramente sia megaupload ke hotfire fanno schifo di banda se non hai un premium,me ne sono accorto quando mi è scaduto quello di megaupload che scaricavo a 30 kb al sec...
        • ale scrive:
          Re: Rapidschif......
          - Scritto da: stabbio
          - Scritto da: bob

          Infatti, usate qualsiasi cosa, ma non rapidschif

          please... che so, megaupload, hotfile, altri, ma

          non quello

          schifo...
          veramente sia megaupload ke hotfire fanno schifo
          di banda se non hai un premium,me ne sono accorto
          quando mi è scaduto quello di megaupload che
          scaricavo a 30 kb al
          sec...bohh sei l'unico mu , a me senza fà scaricare a 300k
        • Anonimo scrive:
          Re: Rapidschif......
          - Scritto da: stabbio
          veramente sia megaupload ke hotfire fanno schifo
          di banda se non hai un premium,me ne sono accorto
          quando mi è scaduto quello di megaupload che
          scaricavo a 30 kb al
          sec...be...ma scusa, ma che fretta hai? stai per morire per caso?
        • John Locke scrive:
          Re: Rapidschif......
          guarda, è strano.. io a volte vado a 100 k/s, ma a volte raggiungo anche i 1300 kb/s... dipende dal momento secondo me
          • stabbio scrive:
            Re: Rapidschif......
            - Scritto da: John Locke
            guarda, è strano.. io a volte vado a 100 k/s, ma
            a volte raggiungo anche i 1300 kb/s... dipende
            dal momento secondo
            mesecondo me dipende se prima avevi il premium o no,avranno fatto qualche magheggio per riobbligarti a comprare il premium se vuoi andare a velocità normale
    • mariogodi scrive:
      Re: Rapidschif......
      clicca sul link per saperne di piu :http://www.privateshopbazar.com/lockerz/lockerz.html
  • Pepito il Troll scrive:
    E' una vittoria per le videoteche!
    ERGASTOLO per chi usa internet!Presto la mia videoteca tornerà in utile, e finirò di pagare le rate di 'sta panda! Scarrricatori, siete XXXXXXX! Sì alle videoteche, NO a internet!Sì alle norme cinesi per il web, poche balle!
    • sei un fottuto genio scrive:
      Re: E' una vittoria per le videoteche!
      - Scritto da: Pepito il Troll
      ERGASTOLO per chi usa internet!
      Presto la mia videoteca tornerà in utile, e
      finirò di pagare le rate di 'sta panda!

      Scarrricatori, siete XXXXXXX! Sì alle videoteche,
      NO a
      internet!
      Sì alle norme cinesi per il web, poche balle!Devi fallire.
      • ale scrive:
        Re: E' una vittoria per le videoteche!
        - Scritto da: sei un XXXXXXX genio
        - Scritto da: Pepito il Troll

        ERGASTOLO per chi usa internet!

        Presto la mia videoteca tornerà in utile, e

        finirò di pagare le rate di 'sta panda!



        Scarrricatori, siete XXXXXXX! Sì alle
        videoteche,

        NO a

        internet!

        Sì alle norme cinesi per il web, poche balle!

        Devi fallire.è già fallito in parte nn avendo la videoteca ;)
    • gino tavera scrive:
      Re: E' una vittoria per le videoteche!
      - Scritto da: Pepito il Troll
      ERGASTOLO per chi usa internet!
      Presto la mia videoteca tornerà in utile, e
      finirò di pagare le rate di 'sta panda!Se ti fornirai (su richiesta) di tutti i film che hanno fatto finora !!!
    • angros scrive:
      Re: E' una vittoria per le videoteche!
      Nessun problema, mi sto riempiendo l'hard disk di film registrati dal digitale terrestre, e non mi serve nemmeno internet per farlo (ed è pure legale)
  • Fetente scrive:
    Ma .COM oppure .DE?
    Forse si riferiscono a rapidshare.de, visto che rapidshare.com fa già un controllo sulla base di una blacklist di codici hash. Quando un detentore dei diritti chiede che un file venga rimosso, viene anche messo il suo hash in un database, e ulteriori tentativi di upload vengono bloccati.Per aggirare questo potente, inesorabile sistema di tutela del copyright, è necessario - pensate! - zippare i file con una password, e il sistema è dribblato.
    • ciliani scrive:
      Re: Ma .COM oppure .DE?
      Bravo, ogni volta che c'e' un articolo su Rapidshare e' sempre la stessa cosa. I rapidshare sono due, e credo ormai completamente separati, percio' sarebbe bello sapere se si parla di .com o di .de.Ma non c'e' speranza, non lo sapremo mai, come non lo abbiamo mai saputo le volte precedenti.
    • Iii scrive:
      Re: Ma .COM oppure .DE?
      ahah:)
    • mcguolo scrive:
      Re: Ma .COM oppure .DE?
      E se fai un .rar puoi pure criptare i nomi dei file... ma è giusto che chiudano tutto! La gente deve tirare fuori i soldi! XDQuando ci si accorgerà che per certi contenuti non è disposto a pagare nessuno (a costo di farne a meno) magari si ripenserà a tante cose...Comunque ho visto sull'homepage del .de che chiuderà a favore del .com dal 1° marzo.
      • stabbio scrive:
        Re: Ma .COM oppure .DE?
        - Scritto da: mcguolo
        E se fai un .rar puoi pure criptare i nomi dei
        file... ma è giusto che chiudano tutto! La gente
        deve tirare fuori i soldi!
        XD

        Quando ci si accorgerà che per certi contenuti
        non è disposto a pagare nessuno (a costo di farne
        a meno) magari si ripenserà a tante
        cose...

        Comunque ho visto sull'homepage del .de che
        chiuderà a favore del .com dal 1°
        marzo.ma sul serio o_O? nn capisco perchè dato che chi ha il premium se lo compra sul .de lo usa sul .de e se lo compra sul .com lo usa sul .com quindi con questa scelta ci rimetterebbero dei soldi secondo me...o forse il premium del .de nn lo ha più nessuno xD
  • Rex scrive:
    Bene?
    Come in Italia.Ora non si parlerà più di Italietta, spero.
    • krane scrive:
      Re: Bene?
      - Scritto da: Rex
      Come in Italia.
      Ora non si parlerà più di Italietta, spero.Che bello : ora si potra' far chiudere PI con un post nel forum (rotfl)(rotfl)
    • prius scrive:
      Re: Bene?
      Niente politica, che se no ti riempio di motivi per cui l'italia non può paragonarsi a nessuno stato, neanche terzomondista!Basta vedere le classifiche internazionali sulla libertà di stampa o sul digital devide!
    • HappyCactus scrive:
      Re: Bene?
      - Scritto da: Rex
      Come in Italia.

      Ora non si parlerà più di Italietta, spero.Il fatto che qualcun altro prenda delle decisioni sbagliate, non significano che siano meno sbagliate, altrimenti con lo stesso principio si può giustificare il furto quando tutti si trovino a rubare.L'errore, nello specifico, è il controllo preventivo, non la condanna.
Chiudi i commenti