Intel: ecco l'ultimo Celeron

Oltre ad una velocità di clock leggermente superiore, il nuovo chip è il primo tra gli economici Intel a sfruttare un bus da 100 MHz. Le prestazioni aumentano complessivamente di circa il 20 per cento. Ma i prezzi?


Palo Alto (USA) – Intel ha presentato ufficialmente il suo già atteso Celeron 800 MHz, un chippetto che va ad integrare la famiglia delle CPU “economiche” di Intel che se la devono vedere con l’agguerrita concorrenza di AMD.

Rispetto alle versioni precedenti, il nuovo Celeron è il primo di questa famiglia di chip a presentarsi con un bus front-size da 100 MHz, un “dettaglio” che, stando ad Intel, consentirà un aumento consistente delle prestazioni rispetto al precedente bus da 66 MHz.

Altra novità, come accennato, è la velocità di clock, ora a quota 800 Mhz, una novità che assieme al nuovo bus secondo Intel porta il nuovo Celeron a garantire prestazioni superiori di circa il 20 per cento rispetto al precedente Celeron più potente, il 766 MHz .

Assieme alla nuova CPU, Intel ha anche presentato una nuova versione del proprio chipset 810, chiamata 810E2, che include una versione aggiornata di ICH2 che, tra le altre cose, garantisce la presenza di quattro porte USB contro le “tradizionali” due.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti