Intel promette un 3D da favola

Il colosso californiano ha svelato una tecnologia software che dovrebbe sensibilmente migliorare la grafica 3D rendendola più fotorealistica


Santa Clara (USA) – Intel ha annunciato di aver completato lo sviluppo di una nuova tecnologia software, chiamata Light Field Mapping (LFM), che, a suo dire, “aiuterà gli sviluppatori nella creazione di immagini 3D ancora più realistiche per le applicazioni interattive, come i giochi”.

Questa nuova tecnologia, sviluppata dagli Intel Labs, è descritta dai suoi creatori come un “compatto, efficiente e altamente accurato metodo per rappresentare le proprietà della riflessione della luce di oggetti reali e sintetici”.

Secondo Intel, LFM diverrà a breve uno standard nel mondo dei PC e, migliorando sostanzialmente la nota tecnica del texture mapping, consentirà di creare grafica fotorealistica anche sui normali PC di oggi.

“La combinazione di routine di rendering semplici e veloci, piccoli insiemi di dati e funzioni per rendere la creazione di contenuti più facile, LFM aiuterà a portare più realismo nella computer graphics senza sacrificare l’interattività”, ha affermato Radek Grzeszczuk, ricercatore presso l’Intel Microprocessor Research Labs.

Intel sostiene che LFM è altresì adatta ad incrementare la qualità delle scansioni tridimensionali per la sua capacità di riprodurre in modo corretto l’apparenza degli oggetti fisici insieme alle loro proprietà di riflessione. A tal proposito, gli Intel Labs stanno sviluppando una soluzione completa per l’acquisizione e la visualizzazione di modelli 3D altamente realistici e acquisibili col minimo intervento umano.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Visto che ci girate intorno...
    Ognuno ha detto la sua, ognuno con la sua buona dose di retorica, buonismo, incoerenza ecc. ecc.ora io dico semplicemente che c'e' una legge ben precisa a livello europeo, fatta male o fatta bene che sia, c'e'!! e va fatta rispettare, secondo me per quanto descritto, chi e' responsabile del sito/lavoro ecc. deve pagare punto e basta.ora potete continuare a girare intorno al problema quanto volete tanto a una conclusione non ci arriverete mai; ma i forum sono fatti per questo no?per quanto riguarda poi il sito Washtech.org non mi illuderei troppo della sua utilita' per voi poveri schiavi dell'upgrade e della patch italiani.
  • Anonimo scrive:
    che puzza!
    Sniff Sniff! che puzza!..se non avessi visto questo forum, non avrei saputo di questo FONDAMENTALE PROBLEMA del sito di BUONA DOMENICA, tale "IL MURO.IT", fortunatamente la domenica faccio altro..non guardo la tv..e tantomeno i siti delle varie s...nz..e! che ci propinano.Il sito credo sia specchio di cio che non vedo,e del fatto dei dati, credo che chi scrive i suoi su quello "spazio sprecato" non abbia problemi solo con i propri dati "rubabili", ma con la sua stessa vita, e tra questa schiera inserisco anche qualcuno di voi "paladino" di giustizia che la domenica non ha nient'altro da fare che controllare siti penosi, dal codice ai contenuti, facendo la medesima figura di chi invece di leggere gli ingredienti di cosa mangia, controlla le taglie dei reggiseni delle prime donne di turno..blhaa! In sostanza e tutto vero cio che si dice..ma mi sembra che qualcuno sia un pò come chi lotta le multinazionali con le scarpe marcate e mangia cioccolata transgenica.Per non essere di PARTE ho dato un'occhiata al sito di uno di VOI paladini..mhh vedo un'area Hacker,Hacking,Cracking..mhh tracce anche di Anarchy(strano per uno che ha il nome di una corazzata nazzzista della II guerra mondiale..AFFONDATA nel maggio del 42)..uaow! ma poi trovo anche un banner che pubblicizza cellulari,suonerie e loghi di calciatori modelle attrici e cantanti e udite udite un link a "supersexy network" ua ua ua anche il meglio dei calendari delle stesse DONNINE che vanno in TV..e allora ma quale anarchy! e quali moralismi! sguazzate nella stessa melma,figli dello stesso buco..ma non informatico!(che puzza!)peccato non cè il link al "grande fratello".Invece di sprecare altro tempo su un altrui squallido lavoro occupato dall'incompetente di turno che non invidio affatto vi invito a visitare il sito del primo sindacato di NOI schiavi del 3 millennio Washtech.org (ometto il www sperando che non apriate un forum su questo ;))non amo molto i sindacati, ma i ragazzi del suddetto sito qualcosa stanno facendo..e senza PUBBLICITA' e INCOERENZE!Medidate gente..e Agite
  • Anonimo scrive:
    costanzo
    Io dico che sia stata inflitta una pena un po troppo severa anche per quei autolesionisti che domenicalmente investono il loro tempo in trasmissioni cosi' qualitativamente avanzate.Peccato perche' Costanzo e' cosi' culturalmente avanzato, una persona cosi' sensibile, cosi' vera, sempre attento ai problemi della gente, cosi' benevolo che ci ha donato il taricotto... poverino... sara' colpa di windows e di bill anche questo, Costanzo non puo' fallire!
  • Anonimo scrive:
    Solidarietà a Interact
    Come da subject. Non penso che il vostro professionista sia colpevole, la colpa e' tutta dei server utilizzati. Questi, si', cambiateli, subito.
    • Anonimo scrive:
      Re: Solidarietà a Interact
      Ma stai scherzando?Solidarietà a chi? Alla società che ha fatto il sito? Si sarà fatta ben pagare da Costanzo oppure no? Un conto se era un sito sconosciuto o personale, un altro nel caso di un sito pompato tutta la domenica da canale 5.Al committente (Buona Domenica)? Neanche per sogno così la finiscono di rompere le palle chiedendo tutti quei dati. Se non servivano perchè li hanno chiesti?La mia solidarietà va al povero programmatore messo lì a finire in fretta e furia il sito (che comunque fa veramente schifo). O non aveva tempo, oppure non era in grado. In ogni caso la colpa è di chi l'ha messo li. Stop.Ciao.
    • Anonimo scrive:
      Re: Solidarietà a Interact
      Ciao Silvia, la colpa non è dei server, ma nemmeno di Stefano (credo si chiami così), il fatto è che spesso (sono un amministratore di rete) ti vengono richiesti lavori da consegnare prima di iniziare... Il fatto che la pagina sia "Senza titolo" può dipendere dalla fretta di terminare.Chi di voi non ha mai fatto C@§§ate?
      • Anonimo scrive:
        Re: Solidarietà a Interact
        - Scritto da: Gianluca
        Ciao Silvia,
        la colpa non è dei server, ma nemmeno di
        Stefano (credo si chiami così), il fatto è
        che spesso (sono un amministratore di rete)
        ti vengono richiesti lavori da consegnare
        prima di iniziare... Il fatto che la pagina
        sia "Senza titolo" può dipendere dalla
        fretta di terminare.
        Chi di voi non ha mai fatto C@§§ate?nessuna solidarietà, non si accettano lavori se non si ha il tempo (e le capacità) per portarli a termine, questa e una regola che i professionisti adottano, i diplomati alla cep no.
    • Anonimo scrive:
      Re: Solidarietà a Interact
      Ciao Silvia,potresti argomentare quanto dici? in che senso dipende dai server??Matro
      • Anonimo scrive:
        Re: Solidarietà a Interact
        IIS 5. Per me un server web serio puo' girare solo che sotto Unix. Non so che errori di programmazione sono stati fatti perche' non ho potuto vederli, ma cmq credo che spesso lavorare con server-side della ms vuol dire avere meno sicurezze, piu' imprevedibilita'. E mi viene da pensare che forse tutto sia dipeso da cio'.Comunque la solidarieta' la esprimo perche' da un errore che *puo'* accadere sono state lanciate accuse troppo pesanti e qualcuno potrebbe rischiare molto.Anche io mi occupo di queste attivita' e se mi scappasse un errore del genere (ma non mi scappa ;-)) non vorrei vedere calciati via anni di lavoro professionale.Certo che poter capire la gravita' o meno dell'errore (non dei risultati, che sappiamo, ma delle cause, ovvero di che tipo di errore si tratta) sarebbe chiarificatore. Ciao!
        • Anonimo scrive:
          Re: Solidarietà a Interact

          IIS 5.
          Per me un server web serio puo' girare solo
          che sotto Unix. Non so che errori di
          programmazione sono stati fatti perche' non
          ho potuto vederli, ma cmq credo che spesso
          lavorare con server-side della ms vuol dire
          avere meno sicurezze, piu' imprevedibilita'.Peccato che questo non c'entri nulla. Se i server IIS avessero dei buchi tali da poter essere sfruttati da un semplice utente con un browser web e senza particolari conoscenze, allora veramente nessuno li userebbe.Qui si parla di errori di programmazione, di debolezze nella progettazione del software, debolezze che non ci devono essere, indipendentemente dalla piattaforma sulla quale questi soft girano. Il software usato per PI non sembra avere gravi debolezze, eppure gira sul server 'sbagliato', e non credo che per questo motivo chi lo mantiene debba essere considerato un genio o uno che fa miracoli.
          Anche io mi occupo di queste attivita' e se
          mi scappasse un errore del genere (ma non mi
          scappa ;-)) non vorrei vedere calciati via
          anni di lavoro professionale.Con un commento da 'scoperta dell'acqua calda' come il tuo, non si direbbe proprio. Ammettere che chi progetta un software possa concepire delle 'debolezze strutturali' come questa, pur dichiarandosi un professionista, mi risulta estremamente difficile. Così come mi risulta difficile che un 'professionista' possa avallare la possibilità di simili errori. Parimenti è completamente da dilettanti confondere le insicurezze di un server con le insicurezze derivanti da una errata progettazione del software applicativo che ci gira sopra.
          • Anonimo scrive:
            Re: Solidarietà a Interact
            Se avessi letto il mio msg con piu' attenzione forse ti saresti accorto che ho chiesto proprio a voi se si fosse trattato di errori di programmazione o di bug del web server.Quindi le tue spiegazioni non hanno senso.
        • Anonimo scrive:
          Re: Solidarietà a Interact - o scarico responsabil
          - Scritto da: Silvia
          IIS 5.
          Per me un server web serio puo' girare solo
          che sotto Unix. non sapevo che esistessero anche i server web(per curiosità ne ai mai usato uno?)che fanno ridere.Ma FANNO RIDERE PERCHE DICONO BARZELLETTE?Secondo te un server serio, è un server chefa partire ogni volta che un utonto si collegauna sessione di se stesso usando fork (apache fa cosi ci sono 100 utenti collegati100 apache in memoria), più che serio direi vecchio, consiglio alla società per cui lavoridi passare ha qualcosa di più nuovo (non necessariamente IIS 5 che comunque rimane se benamministrato un buon server)...
          lavorare con server-side della ms vuol dire
          avere meno sicurezze, piu' imprevedibilita'.
          E mi viene da pensare che forse tutto sia
          dipeso da cio'.cosa sono le server-side -
          forse volevi dire ASP, comunque le ho usate le uso e l'unica colpache posso dare a questa tecnologia (se non lo sai fa parte della tecnologia server side script,di cui fa parte anche il php,jsp ecc..), e che troppo spesso viene utilizzata per la sua semplicita da gente che non capisce un ca... di progr. web (cepu web)(in una delle mie consulenze ho visto un programmatore mettere nello script lato server una message box per fare il debuge ciò ti da il polso a che gente certe volte vengono dati in mano i progetti.)Ritornando a noi, se non sbaglio sul sito non vengono usate le asp ma le jsp.
          Anche io mi occupo di queste attivita' e se
          mi scappasse un errore del genere (ma non mi
          scappa ;-)) non vorrei vedere calciati via
          anni di lavoro professionale.scusami ma da come scrivi non si intuisce minimamente che sei una persona che lavora da anni in questo campo, e questo post sembra più un modo per spostare l'attenzione dal vero problema cioè la mancanza di competenza di chi svolge il lavoro di programmatore, e l'attività quasi da avventurieri cercatori d'oro della maggior parte delle sw house italiane,(come si aumentano gli utili semplice assumere incompetenti e pagarli 4 lire).Come faccio a dire una cosa simile, molto semplice per una settimana ho fatto il capo progettome ne sono andato dopo aver visto gli incompetenti che mi avevano accollato.
    • Anonimo scrive:
      Re: Solidarietà a Interact
      - Scritto da: silvia
      Come da subject.
      Non penso che il vostro professionista sia
      colpevole, la colpa e' tutta dei server
      utilizzati. Questi, si', cambiateli, subito.coSA CA.. centrano i server con le caz.... che si fanno nel codice.e la solita storia montagna assassina (no ca... alpinista coglione)
  • Anonimo scrive:
    Ho scoperto un BUG spaventoso!!!
    Hei ragazzi mi sono reso conto di un bug spaventoso sulla sicurezza, di una orribile violazione della privacy. Mi sono avvicinato al telefono di casa ed aprendo un libro ho scoperto che conteneva migliaia di nominativi completi di indirizzo e numero di telefono di abitanti della mia citta' e provincia, "elenco telefonico" c'era scritto!.CiaoGiuseppe
    • Anonimo scrive:
      Re: Ho scoperto un BUG spaventoso!!!
      - Scritto da: Uragno
      Hei ragazzi mi sono reso conto di un bug
      spaventoso sulla sicurezza, di una orribile
      violazione della privacy. Mi sono avvicinato
      al telefono di casa ed aprendo un libro ho
      scoperto che conteneva migliaia di
      nominativi completi di indirizzo e numero di
      telefono di abitanti della mia citta' e
      provincia, "elenco telefonico" c'era
      scritto!.1 - SE il tuo nominativo e' nell elenco e' perche TU lo vuoi.2 - SE non vuoi il tuo nominativo degli elenchi puoi farlo.3 - qualsiasi database deve rispondere a delle regole e autorizzazioni. NESSUNO ha autorizzato "il muro" a pubblicare quei dati mentre invece gli utenti relefonici hanno autorizzato ad essere negli elenchi4 - negli elenchi del muro ci sono anche altri dait personali che non sono negli elenchi5 - i numeri di telefono sono spesso di cellulari che non sono in elenco telefonico6 - perche' non ci pensi 43 secondi prima di dire quel che dici ? cosi' ti risparmi ste figure...
      • Anonimo scrive:
        Re: Ho scoperto un BUG spaventoso!!!
        Una persona di spirito avrebbe capito il senso del mio messaggio.Rilassati, ok?Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Ho scoperto un BUG spaventoso!!!
        Ma dove erano pubblicati questi nominativi ? Dov'è il link ?Ieri non mi pare di averlo visto... sono curioso...UltraViolet
      • Anonimo scrive:
        Re: Ho scoperto un BUG spaventoso!!!

        1 - SE il tuo nominativo e' nell elenco e'
        perche TU lo vuoi.non è vero: il numero c'è a meno che io non chieda il contrario
        2 - SE non vuoi il tuo nominativo degli
        elenchi puoi farlo.si ma poi bruci le edizioni precedenti ad una ad una? e che ne dici dei siti con i white papers online? chi glielo dice ad infospace che non vuoi i tuoi dati pubblicati li?
        3 - qualsiasi database deve rispondere a
        delle regole e autorizzazioni. NESSUNO ha
        autorizzato "il muro" a pubblicare quei dati
        mentre invece gli utenti relefonici hanno
        autorizzato ad essere negli elenchinon è dimostrato neanche il contrario
        4 - negli elenchi del muro ci sono anche
        altri dait personali che non sono negli
        elenchibravi quelli che li hanno inseriti
        5 - i numeri di telefono sono spesso di
        cellulari che non sono in elenco telefonicoscommetti che c'è qualcuno che non hai mai visto che sa anche quanti brufoli hai sul culetto?
        6 - perche' non ci pensi 43 secondi prima di
        dire quel che dici ? cosi' ti risparmi ste
        figure...ancora che credi alle favole... se vuoi che la tua privacy venga rispettata, vai a morire di fame in un paese povero, li vivi e muori soffrendo come un cane e nessuno ti si fila. quelli si che sono problemi, no "la privacy"...404
        • Anonimo scrive:
          Re: Ho scoperto un BUG spaventoso!!!

          ancora che credi alle favole... se vuoi che
          la tua privacy venga rispettata, vai a
          morire di fame in un paese povero, li vivi e
          muori soffrendo come un cane e nessuno ti si
          fila. quelli si che sono problemi, no "la
          privacy"...

          404.....Che bello!.....Che emozioni!.....Mi sembra di sentir parlare mio nonno che ( bravissimo uomo ) essendo nato nel 1909 non si è molto ben inquadrato nel mondo moderno e non riesce a valutare che le priorità sono cambiate dal cibo alla libertà ( di opinione, di manifestare etc. ).O sei di quelli che, una volta a pancia piena, può camminargli il mondo in testa e va tutto bene, purchè non gli tolgano il piatto da sotto il viso.......lo schivo perfetto!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ho scoperto un BUG spaventoso!!!
      - Scritto da: Uragno

      Hei ragazzi mi sono reso conto di un bug
      spaventoso sulla sicurezza, di una orribile
      violazione della privacy. Mi sono avvicinato
      al telefono di casa ed aprendo un libro ho
      scoperto che conteneva migliaia di
      nominativi completi di indirizzo e numero di
      telefono di abitanti della mia citta' e
      provincia, "elenco telefonico" c'era
      scritto!.

      Ciao
      GiuseppeCiao,l'elenco contiene i dati di persone consenzienti.Tali persone sono i sottoscrittori del contratto con la società telefonica.Tali persone possono scegliere di pubblicare il loro nominativo sull'elenco telefonico.Tali elenchi non contengono i nominativi di altre persone che risiedono nello stesso indirizzo dell'abbonato.Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Ho scoperto un BUG spaventoso!!!
        Tutto questo mi sembrava evidente.Quello che volevo dire con un po' di spirito e non pensavo di essere costretto a spiegare e' che ci sono centiania di modi per conoscere i nostri dati personali, senza necessariamente "approfittare" di un bug di un programma, che comunque rimane un errore e va corretto se non prevenuto; e che in questo caso non mi sembra cosi' catastrofico; non penso infatti che siano stati diffusi numeri di carte di credito o pin del bancomat.CiaoGiuseppe
        • Anonimo scrive:
          Solidarieta' ad Uragno...
          Ecco l'ennesima riprova che l'umorismo ha vita difficile nei forums... (a meno di metterci una decina di faccine spiritosine :-) )Come direbbe Zappa: "Does Humour Belong In WWW?" Tutta la mia solidarieta' ad Uragno/Giuseppe...e tanto per non agitare gli animi aggiungo una serie di faccine spiritosine...:-) :-) :-) :-) :-) :-) :-) :-) :-)Hasta la vista, (no, non .box.sk)Zingus...
  • Anonimo scrive:
    Sono ancora un professionista?(nessuno è perfetto)
    Non ho niente da dire, non so come e perché quei file fossero accessibili. Se è colpa di Interact, è solo colpa mia, nulla al di fuori di un errore da ragazzini commesso da un professionista.Nel box della MC Laren, durante il granpremio di ieri, dopo che in uno dei granpremi precedenti una loro vettura si è fermata per misteriose noie al motore, senza emetter un filo di fumo, tra tecnologie avanguardistiche e contratti miliardari, sul serbatoio della pompa per il rifornimento c'era una grande scritta fatta a mano in brutta grafia; con un pennarello c?era scritto: "ricordarsi di fare il pieno dopo il warm-up".Stefano Guglielmettimailto:stefano@interact.itMessenger: sguglielmetti@hotmail.comhttp://www.interact.it/Tel: +39 06 58318301 - Fax: +39 06 58318303Interact - Via A.Bargoni, 78 - 00153 Roma
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono ancora un professionista?(nessuno è perfetto)
      Ciao Stefano,non importa da chi nè da dove derivi la distrazione, ma certa gente dovrebbe avere un minimo di onestà e anzichè criticare ed attaccare chi non conosce, avrebbe potuto dignitosamente segnalare il problema visto che sapeva esattamente a chi rivolgersi.Invece al di fuori di ogni etica e buon senso comune ha preferito procedere con la stessa tecnica di un giornale di pettegolezzi alimentando una discussione senza cognizione di causa.Non aggiungo altro... loro non sanno che c'è chi ci mette passione e impegno nel proprio lavoro... come immagino tu faccia.Siamo umani... con tutti gli annessi e connessi... c'è chi lo fa nel rispetto degli altri... c'è chi un pò meno...UltraViolet
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono ancora un professionista?(nessuno è perfetto)
      A questo punto conviene incollare un post-it al video del PC scrivendo "controllare la sicurezza del sito"Ciao :-)Giuseppe
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono ancora un professionista?(nessuno è perfetto)
      certo,tutti molto cattivi.Resta il fatto che cio' che ho visto non era un errore di distrazione...Era un errore strutturale, un lavoro buttato la', tanto per fare.Ci sono leggi (quelle sulla privacy) che vanno rispettate, e che prevedono di indicare come saranno utilizzati i dati raccolti...E quei dati (compresi quelli delle povere sedicenni con tanto di numero cellulare e "sono bionda alta 1.70 etc.." )sono dati pericolosi che non possono essere diffusi senza assenso.Quante poveracce dovranno cambiare numero di cellulare?Se sei professionista controlla prima di mettere online.Io non lavoro per cose "cosi' grosse", ma sicuramente controllo ben bene le cose prima di metterle online.Non esistono scuse. Non hai fatto una figura da professionista.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono ancora un professionista?(nessuno è perfetto)
        - Scritto da: Morloi
        certo,
        tutti molto cattivi.
        Resta il fatto che cio' che ho visto non era
        un errore di distrazione...
        Era un errore strutturale, un lavoro buttato
        la', tanto per fare.
        Ci sono leggi (quelle sulla privacy) che
        vanno rispettate, e che prevedono di
        indicare come saranno utilizzati i dati
        raccolti...
        E quei dati (compresi quelli delle povere
        sedicenni con tanto di numero cellulare e
        "sono bionda alta 1.70 etc.." )sono dati
        pericolosi che non possono essere diffusi
        senza assenso.
        Quante poveracce dovranno cambiare numero di
        cellulare?
        Se sei professionista controlla prima di
        mettere online.
        Io non lavoro per cose "cosi' grosse", ma
        sicuramente controllo ben bene le cose prima
        di metterle online.
        Non esistono scuse. Non hai fatto una figura
        da professionista.Il problema è da ricercarsi anche nelle condizioni in cui ci si trova oggi a lavorare in certi settori: i tempi per lo sviluppo sono assurdi. Non si ha il tempo di controllare nulla, neanche dopo aver finito il progetto: finito un progetto se ne inizia un'altro. Non si ha il tempo per fare l'analisi. Spesso si è costretti ad imparare una tecnologia mentre si sviluppa. Spesso chi fa analisi non sa neanche come funziona la tecnologia...Noto che si allarga sempre più il divario tra chi realizza il soft e chi detta sia tempi dello sviluppo che il modo in cui attuarlo.Ci sono troppi "manager della new-economy" che non sanno nulla di tecnico.Non vuole essere una giustificazione, ma questo è anche uno dei motivi perchè si fanno molti errori.CiaoLuca
        • Anonimo scrive:
          Re: Sono ancora un professionista?(nessuno è perfetto)

          Il problema è da ricercarsi anche nelle
          condizioni in cui ci si trova oggi a
          lavorare in certi settori: i tempi per lo
          sviluppo sono assurdi. Non si ha il tempo di
          controllare nulla, neanche dopo aver finito
          il progetto: finito un progetto se ne inizia
          un'altro. Non si ha il tempo per fare
          l'analisi. Spesso si è costretti ad imparare
          una tecnologia mentre si sviluppa. Spesso
          chi fa analisi non sa neanche come funziona
          la tecnologia...un lavoro o si fa bene...o non si fa...dov'e finita la professionalita ???
          Noto che si allarga sempre più il divario
          tra chi realizza il soft e chi detta sia
          tempi dello sviluppo che il modo in cui
          attuarlo.fatevi valere...mandateli a faa....tanto senza voi che sviluppate, cosa vendono ???
          Ci sono troppi "manager della new-economy"
          che non sanno nulla di tecnico.imaginati che fanno anche i corsi...con tanto di pezzo di carta e massimo dei voti...
          Non vuole essere una giustificazione, ma
          questo è anche uno dei motivi perchè si
          fanno molti errori.

          Ciao
          Lucacomunque, questo errore e troppo...dai...
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono ancora un professionista?(nessuno è perfetto)
            ok questo errore sara' troppo ma anche io lavoro con grossi clienti e con tempi assurdi...putroppo il cliente vuole sempre il massimo nel minor tempo possibile senza neanche sforzarsi di capire il lavoro che c'e' dietro...ed a certi clienti o dici si oppure torni a fare il freelance..con la sua serie di vantaggi e svantaggi
        • Anonimo scrive:
          Re: Sono ancora un professionista?(nessuno è perfetto)
          - Scritto da: Luca
          Il problema è da ricercarsi anche nelle
          condizioni in cui ci si trova oggi a
          lavorare in certi settori: i tempi per lo
          sviluppo sono assurdi. Non si ha il tempo di
          controllare nulla, neanche dopo aver finito
          il progetto: finito un progetto se ne inizia
          un'altro. Non si ha il tempo per fare
          l'analisi. Spesso si è costretti ad imparare
          una tecnologia mentre si sviluppa. Spesso
          chi fa analisi non sa neanche come funziona
          la tecnologia...

          Noto che si allarga sempre più il divario
          tra chi realizza il soft e chi detta sia
          tempi dello sviluppo che il modo in cui
          attuarlo.

          Ci sono troppi "manager della new-economy"
          che non sanno nulla di tecnico.

          Non vuole essere una giustificazione, ma
          questo è anche uno dei motivi perchè si
          fanno molti errori.

          Ciao
          LucaPAROLE SANTE, LUCA!PAROLE SANTISSIME & BENEDETTE!!!(scusate i codici da 65 a 90)E' da una vita che m'inca$$o su queste ca$$ate!Ma non c'è niente di più stupido & modernodella NEW ECONOMY. Yuppyyy...Eh sì, è proprio vero che non sono più i tempidella Novagen, della ID Software e di altrieroi... rimangono gli hackers, di quelli buoni,a difendere il vero concetto di programmatore.Il resto, secondo la mia sempre più immodestaopinione, è mera spazzatura dell'ultimo minuto.
      • Anonimo scrive:
        Siamo tutti bravi avvocati e giudici...
        ... peccato che nessuno sappia esattamente cosa è successo, peccato che nessuno abbia provato ad interpellare i diretti interessati per ascoltare la loro voce a riguardo... magari preso dall'emozione di sentirsi hacker o chissà cosa.State giudicando un accaduto senza conoscerne le cause.Chi ti dice che non fosse un errore di distrazione o qualcos'altro ?Sulla base di cosa fai questa affermazione ?Escludi le altre 100 possibilità rimaste a spiegare l'accaduto solo perchè ti fa sentir bello parlar male e attaccare gli altri ?Uno che cerca di capire prima di parlare... UltraViolet
        • Anonimo scrive:
          Re: Siamo tutti bravi avvocati e giudici...
          - Scritto da: UltraViolet
          ... peccato che nessuno sappia esattamente
          cosa è successo, peccato che nessuno abbia
          provato ad interpellare i diretti
          interessati per ascoltare la loro voce a
          riguardo... magari preso dall'emozione di
          sentirsi hacker o chissà cosa.
          State giudicando un accaduto senza
          conoscerne le cause.
          Chi ti dice che non fosse un errore di
          distrazione o qualcos'altro ?
          Sulla base di cosa fai questa affermazione ?Quale affermazione?
          Escludi le altre 100 possibilità rimaste a
          spiegare l'accaduto solo perchè ti fa sentir
          bello parlar male e attaccare gli altri ?

          Uno che cerca di capire prima di parlare...Anche tu mi hai giudicato. Lo stesso discorso dovrei farlo io a te.Non sai se io so o meno cosa è successo. Non sai di cosa mi occupo.CiaoLuca
          • Anonimo scrive:
            Re: Siamo tutti bravi avvocati e giudici...
            Io ti ho fatto una domanda :-) non era un'affermazione... ti sarà sfuggito il punto interrogativo ? (altra domanda :P)Mi riferivo all'affermazione "QUI NON SI TRATTA DI UN ERRORE DI DISTRAZIONE" etc... etc...Poi non ho chiesto cosa tu facessi... infatti nessuno ti sta accusando nè sta a fare affermazioni gratuite sul tuo conto.O sbaglio ? :-)UltraViolet
          • Anonimo scrive:
            Re: Siamo tutti bravi avvocati e giudici...
            - Scritto da: UltraViolet
            Io ti ho fatto una domanda :-) non era
            un'affermazione... ti sarà sfuggito il punto
            interrogativo ? (altra domanda :P)
            Mi riferivo all'affermazione "QUI NON SI
            TRATTA DI UN ERRORE DI DISTRAZIONE" etc...
            etc...Scusa per l'intromissione...Il riferimento era al problema che NON C'ERAun messaggio che indicasse il trattamento deidati. Questo s'intendeva per errore strutturale.Comunque, leggo nel post di sopra che non haitrovato un "link" e quindi non hai potutoindagare la questione. Ma se ti aspettavi un"link" spiattellato lì eri un po' fuori strada.Si tratta di un bug, ovviamente bisogna seguirealtre vie più o meno nascoste per arrivarci, e nessuno su questo forum si esporrà a dirti come si fa ad accedere a quei dati...
          • Anonimo scrive:
            Re: Siamo tutti bravi avvocati e giudici...
            Infatti confermi ciò a cui volevo arrivare. I dati non erano "in vista" per questo è mia intenzione mettere in evidenza la maliziosità del gesto.Se c'era qualcosa da violare i veri violatori sono stati coloro che hanno smanettato in modo scorretto per arrivare a quei dati...Se io fossi tanto abile da riuscire ad entrare nei sistemi o tanto malizioso da tentare di accedere a pagine riservate, di sicuro vorrei essere altrettando rispettoso nel segnalare i porblemi piuttosto che creare disagi ad utenti e non... con un gesto di dubbia moralità.Non voglio levare colpè nè responsabilità ad alcuno, solo ritengo che un pò di comprensione e maturità sarebbe stata più apprezzata... soprattutto dagli utenti.Non credete ?UltraViolet- Scritto da: Alex.tg
            Comunque, leggo nel post di sopra che non hai
            trovato un "link" e quindi non hai potuto
            indagare la questione. Ma se ti aspettavi un
            "link" spiattellato lì eri un po' fuori
            strada.
            Si tratta di un bug, ovviamente bisogna
            seguire
            altre vie più o meno nascoste per arrivarci,
            e
            nessuno su questo forum si esporrà a dirti
            come
            si fa ad accedere a quei dati...
          • Anonimo scrive:
            Re: Siamo tutti bravi avvocati e giudici...
            Vie nascoste??ma dove?ti registravi, c'erano ttre linkdi cui uno portava alle passworde l'altro alla lista di nomi...ma quali vie nascoste, ma fatemi il piacere!
          • Anonimo scrive:
            Re: Siamo tutti bravi avvocati e giudici...
            E il tuo buonsenso ti suggerisce che è stato un errore di distrazione o una cosa voluta ?Ti registri e vedi le login e le password di tutti quanti ?Non quadra... non ti sembra ?Io onestamente l'avrei segnalato...UltraViolet.- Scritto da: morloi
            Vie nascoste??
            ma dove?
            ti registravi, c'erano ttre link
            di cui uno portava alle password
            e l'altro alla lista di nomi...
            ma quali vie nascoste, ma fatemi il piacere!
          • Anonimo scrive:
            Re: Siamo tutti bravi avvocati e giudici...
            il mio buon senso mi suggerisce che era un sito fatto da cani, come tanti altri fatti da presunti professionisti o professionisti veri che pero' si accollano piu' lavoro di quello che riescono afare, tipica mentalita' milanese-new-economara, poi magari li fanno fare a ragazzi alla prima esperienza sottopagati e sfruttati.
          • Anonimo scrive:
            Re: Siamo tutti bravi avvocati e giudici...
            Bravo avvocato sembri tu :-)Ciao ciao ragazzi... io lascio il thread... continuate pure tanto alcuni di voi sembra che si commentino da soli... c'è rimasto poco da aggiungere.UltraViolet.- Scritto da: Morloi
            il mio buon senso mi suggerisce che era un
            sito fatto da cani, come tanti altri fatti
            da presunti professionisti o professionisti
            veri che pero' si accollano piu' lavoro di
            quello che riescono afare, tipica mentalita'
            milanese-new-economara, poi magari li fanno
            fare a ragazzi alla prima esperienza
            sottopagati e sfruttati.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono ancora un professionista?(nessuno è perfetto)
        Premesso che sono solidale con Stefano Guglielemetti perche' lo ritengo davvero un professionista, vorrei che riflettere su alcune delle cose che hai scritto:
        Ci sono leggi (quelle sulla privacy) che
        vanno rispettate, e che prevedono di
        indicare come saranno utilizzati i dati
        raccolti...Questo non dipende dal programmatore, ma da chi offre il servizio.
        E quei dati (compresi quelli delle povere
        sedicenni con tanto di numero cellulare e
        "sono bionda alta 1.70 etc.." )sono dati
        pericolosi che non possono essere diffusiLeggo bene?Hai idea di che pericolo corro io che ho inserito la mia taglia di reggiseno? :)Direi che stiamo uscendo fuori dalle righe...Se tu avessi visitato quel sito prima di questo bailamme avresti scoperto che i dati di cui parli erano dati che si inserivano "volontariamente" e non per accedere....cosa che e' ben diversa.Sono dati che l'utente voleva rendere visibili.
        Io non lavoro per cose "cosi' grosse", ma
        sicuramente controllo ben bene le cose prima
        di metterle online.
        Non esistono scuse. Non hai fatto una figura
        da professionista.Mmmmhhh, sai che chi non sbaglia o e' bugiardo o e' di parte? :)Se scrivi da "lassù" chiedo scusa, ma se sei di questa terra, sei un tantino presuntuoso :)Un professionista si mette in discussione ogni giorno, e questo Stefano lo ha ampiamente dimostrato postando su questo forum.Vedi, a volte basta solo riflettere di piu'...leggere, informarsi e capire. A volte dall'errore non ci salva nemmeno quello...l'importante e' saperlo.Saluti e buon lavoro,Laura
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono ancora un professionista?(nessuno è perfetto)
      Alla faccia dell'errore di distrazione!...Quel sito è stato ripetuto migliaglia di volte e non a 10 persone ma a milioni. Do ragione ad un post in cui si vede una struttura buttata la. Io facendo alcune prove bastava immettere username e password e si entrava senza problemi ovunque.Sei stato fortunato che un utente abbia segnalato il tutto a pi, non facendo un denuncia ai responsabili del sito. Probabilmente persone capaci si saranno copiate tutti i dati... che fine faranno?..Si sta parlando di 200 e passa, di numeri di cellulare,dati personali. Non c'era alcun riferimetno alla legge sulla privacy...Sei un professionista ed e' per questo che devi controllare e ricontrollare, con un tale sito... non hai scuse. Mi spiace la frachezza, e comincia ad usare php, altro che asp... bye bye
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono ancora un professionista?(nessuno è perfetto)
        ciao bellosono stato su www.bismark.itho cliccato loghi e suonerie, mi ha proposto di scaricare suonerie.exe, programmino che mi crea una connessione ad "i migliori servizi". non si parla di soldi. Quando la mia bolletta supera il milione ti giro il conto? guarda che hai una bella faccia tosta a parlar male degli onesti lavoratori, gli operai del 2001, le vere tute blu, gente che fa le 4 di mattina su una tastiera per fare la chat al tricheco. Si vede che campi di rendita...404
        • Anonimo scrive:
          Re: Sono ancora un professionista?(nessuno è perfetto)
          Scusa cosa c'entra?....Sono normali dialer legali controllati da postale e telecom. Nel prg. e' chiaramente scritto di leggere le informazioni dove chiaramente c'e' scritto che paghi una tot. cifra. Se ti colleghi lo fai volontariamente ,non obbligo nessuno...In fondo alla pagina c'e' scritto chiaramente che i costi sono contenuti nel prg che scaricarai.Non mi pare di fare nulla di illegale o simile in quanto tali sistemi vengono utilizzati da piu' ben imporntati portali.Bismark.it è stato fatto dal 1 all'ultimo frame come lo chiami? ...sudore?bye
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono ancora un professionista?(nessuno è perfetto)
      Si sei ancora un professionista...l'hai dimostrato mostrandoti e riconoscendo l'errore.Hai fatto un errore grave, gravissimo....spero che per questo ti caccino così si libera un posto per qualche altro collega, magari uno di questi che partecipano al forum!Volevo aggiungere solo una cosa:Invidiosi di tutta italia unitevi...massacriamo il collega senza pensare che poteva trovarcisi uno qualsiasi di noi al suo posto.ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono ancora un professionista?(nessuno è perfetto)

      brutta grafia; con un pennarello c?era
      scritto: "ricordarsi di fare il pieno dopo
      il warm-up"....alla fine molto rumore per nulla...E si che ce n'e' da navigare...Stefano tu sei e resti un professionista e chi conosce il tuo lavoro lo sa, lo sa bene.Gli altri, dubito possano capire :)Con immutata stima :)Laura
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono ancora un professionista?(nessuno è perfetto)

        ...alla fine molto rumore per nulla...
        E si che ce n'e' da navigare...
        Stefano tu sei e resti un professionista e
        chi conosce il tuo lavoro lo sa, lo sa bene.
        Gli altri, dubito possano capire :)

        Con immutata stima :)Stefano e' un vero professionista!e lo ha dimostrato ammettendo l'errore o prendendo la responsabilita' di un errore non suo (non lo sapremo mai).Ma la leggerezza rimane, cosi' come la sua professionalita'.Ti assicuro che conosco come lavora, dai tempi in cui era impiegato in un noto provider nazionale, ma proprio per questo sono saltato sulla sedia quando ho letto interact.Si dice che piu' sono grossi e piu' fanno il botto quando cadono.Per questo, almeno per me, la cosa e' risultata incredibile.Se l'errore l'avessero fatto gli autori di pizza e fichi on the net, sarebbe passato inosservato, ma interact ha lavorato per la Camera dei deputati, per il parlamento europeo, cura il sito di enzimi, insomma, non sono proprio gli ultimi arrivati.Credo che il polverone, come lo chiami tu, sia dovuto a questo, non certo perche' (sempre a mio modo di vedere) stefano sia un dilettante.Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono ancora un professionista?(nessuno è perfetto)
        a laura...ma che te l'ha dato qualche volta o cosa?
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono ancora un professionista?(nessuno è perfetto)
        - Scritto da: Laura

        brutta grafia; con un pennarello c?era

        scritto: "ricordarsi di fare il pieno dopo

        il warm-up".

        ...alla fine molto rumore per nulla...
        E si che ce n'e' da navigare...
        Stefano tu sei e resti un professionista e
        chi conosce il tuo lavoro lo sa, lo sa bene.
        Gli altri, dubito possano capire :)

        Con immutata stima :)Ciao,Non conosco Stefano e tantomeno i sui rapporti con interact. Premesso questo proseguo.Non mi è sembrato corretto da parte di interacr non prendersi le proprie responsabilità come società. Se il sito è stato fatto da interact, allora è interact che deve accollarsi le colpe ( a meno che Stefano non sia interact).Qaundo una società mette in campo le proprie risorse su di un progetto, è essa stessa che si accolla gli oneri e gli onori.Non mi sembra corretto che una persona sola si faccia carico di tutte le responsabilità all'esterno della società. Sarà interact stessa, privatamente, a gestire la situazione al suo interno.CiaoLuca
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono ancora un professionista?(nessuno è perfetto)
      tutti noi professionisti IT sbagliamo, ci mancherebbe. seguo con interesse gli articoli di Punto Informatico, talvolta intervenendo.le sparate sulla sicurezza mi annoiano sempre di più. sono d'accordo con quelli che hanno commentato 'era meglio se avvertivano interact e basta'. quello era un buon servizio. perché spingere i lettori a trovare il buco?Matro
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono ancora un professionista?(nessuno è perfe
        Perche' e' ora che vengano spazzate via queste porcherie informatiche dalla faccia della terra,sicuramente tutti i professionisti IT sbagliano, ma molte volte c'e' una leggerezza eccessiva nel trattare alcuni tipi di dati sia da parte dei manager di questo tipo di iniziative sia per incompetenza o impossibilita' tecnica di fare un lavoro a regola d'arte :)O premiamo chi fa il lavoro a regola d'arte o svergognamo chi fa il lavoro con approssimazione :)"9 donne in cinta di un mese non fanno un bambino"Bye, Marco- Scritto da: Matro
        tutti noi professionisti IT sbagliamo, ci
        mancherebbe. seguo con interesse gli
        articoli di Punto Informatico, talvolta
        intervenendo.

        le sparate sulla sicurezza mi annoiano
        sempre di più. sono d'accordo con quelli che
        hanno commentato 'era meglio se avvertivano
        interact e basta'. quello era un buon
        servizio. perché spingere i lettori a
        trovare il buco?

        Matro
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono ancora un professionista?(nessuno è perfe
        Perche' e' ora che vengano spazzate via queste porcherie informatiche dalla faccia della terra,sicuramente tutti i professionisti IT sbagliano, ma molte volte c'e' una leggerezza eccessiva nel trattare alcuni tipi di dati sia da parte dei manager di questo tipo di iniziative sia per incompetenza o impossibilita' tecnica di fare un lavoro a regola d'arte :)O premiamo chi fa il lavoro a regola d'arte ovviamente impiegando più risorse o svergognamo chi fa il lavoro con approssimazione :)Spiega anche tu al tuo project manager: "nove donne in cinta di un mese non fanno un bambino"Bye, Marco- Scritto da: Matro
        tutti noi professionisti IT sbagliamo, ci
        mancherebbe. seguo con interesse gli
        articoli di Punto Informatico, talvolta
        intervenendo.

        le sparate sulla sicurezza mi annoiano
        sempre di più. sono d'accordo con quelli che
        hanno commentato 'era meglio se avvertivano
        interact e basta'. quello era un buon
        servizio. perché spingere i lettori a
        trovare il buco?

        Matro
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono ancora un professionista?(nessuno è perfetto)
      su questo forum tutti sono bravi nel criticare gli errori degli altri....
  • Anonimo scrive:
    in linea col programma!
    Il vero problema è che è una teasmissione di Mrd, con degli invitati altrettanto di M per unpublico di cerebrolesi.non guardarla e non chattare con 'sta gente!
    • Anonimo scrive:
      Re: in linea col programma!
      - Scritto da: The Raptus!
      Il vero problema è che è una teasmissione di
      Mrd, con degli invitati altrettanto di M per
      unpublico di cerebrolesi.
      non guardarla e non chattare con 'sta gente!ok poche parole ma tante verità
  • Anonimo scrive:
    in linea col programma!
    Il vero problema è che è una teasmissione di Mrd, con degli invitati altrettanto di M per unpublico di cerebrolesi.non guardarla e non chattare con 'sta gente!
  • Anonimo scrive:
    Quante parole per due indirizzi!
    Ragazzi mi sembra che avete aperto un caso su un problema inesistente, ma inesistente davvero... che dati c'erano su quelle pagine? nome cognome indirizzo telefono? cazzarola che ghiotto bottino! e perchè non andiamo a rompere le ossa all'autore degli elenchi AL-MZ? li si che c'è da fare incetta di indirizzi! anzi, meglio ancora! voi sommi guru dello smanettamento, che siete riusciti ad estrapolare preziosi dati peraltro non protetti, vi siete mai accorti che su infospace.com ci sono gli elenchi telefonici di tutto il mondo? e che gli andate a dire a quelli? altro che direct marketing... è palese che il sito de ilmuro.it faccia schifo, è chiaro che i dati non sono stati protetti adeguatamente, ma non c'era nessun testo che infondo spiegasse che fine facessero poi quei dati, quindi si suppone che l'utente li mettesse a disposizione senza farsi tanti problemi, e ripeto, in ogni caso, non si tratta di dati preziosi, per nessuno.... non penso che chi ha fatto quelle pagine abbia posto la stessa attenzione che pone in sistemi di e-commerce o che riguardano dati importanti (ALMENO LO SPERO !!!!)404
    • Anonimo scrive:
      Re: Quante parole per due indirizzi!
      Allora, visto che non te ne frega niente dei tuoi dati personali, perchè non posti un bel messaggio su PI contenente il tuo VERO nome, cognome, indirizzo di casa ed email e numero di telefono in modo che possiamo esprimerti a viva voce quanto a noi invece interessi che queste cose non vadano in giro a chicchessia?Lo sai che se vuoi puoi chiedere che il tuo nome non compaia nell'elenco telefonico? Quelli di Buona Domenica danno forse la possibilità di chiedere di non comparire a tutto il mondo? Poi magari, vista la politica della privacy inesistente, domani ti arriva a casa un bel volantino di pubblicità di Forza Italia personalizzato. E' un uso corretto dei tuoi dati, questo?E se in quella chat stai antipatico a qualcuno che poi rientra con la tua password facendosi passare per te e riempie di insulti tutto il mondo ti fa piacere?
      • Anonimo scrive:
        Re: Quante parole per due indirizzi!
        Ben detto Jul
        • Anonimo scrive:
          Re: Quante parole per due indirizzi!
          ragazzi per me siete tutti paranoici, i vostri indirizzi come il mio li sanno, i vostri reati li sanno, i vostri vizi e i vostri gusti pure quelli li sanno, quello che non sanno lo possono sapere, navigare su internet pensando alla privacy è come andare in moto pensando di poter cadere. se volete la privacy, fatevi immergere in un pilone di cemento. La privacy è morta, evviva la privacy.
          • Anonimo scrive:
            Re: Quante parole per due indirizzi!
            - Scritto da: 404
            ragazzi per me siete tutti paranoici, i
            vostri indirizzi come il mio li sanno, i
            vostri reati li sanno, i vostri vizi e i
            vostri gusti pure quelli li sanno, quello
            che non sanno lo possono sapere, navigare su
            internet pensando alla privacy è come andare
            in moto pensando di poter cadere. se volete
            la privacy, fatevi immergere in un pilone di
            cemento. La privacy è morta, evviva la
            privacy.Senti, se mi dai la tua mail la uso nei posti in cui per iscriversi la chiedono
      • Anonimo scrive:
        Re: Quante parole per due indirizzi!
        Potranno anche essere discussioni inutili per due indirizzi, però rimane il fatto che è ciò è grave!Siamo tutti consapevoli che è possibile immettere dati falsi nelle registrazioni on line? Molti utenti no! E si registrano con tutti i dati richiesti! Esistono gli elenchi telefonici ok, ma esiste la possibilità di non comparire su di essi.Insomma, non mi sembrano discussioni inutili! A mio avviso è più inutile fare discussioni su Linux vs Windows che non su queste cose!
        • Anonimo scrive:
          Re: Quante parole per due indirizzi!
          - Scritto da: Skin Bracer
          Potranno anche essere discussioni inutili
          per due indirizzi, però rimane il fatto che
          è ciò è grave!
          Siamo tutti consapevoli che è possibile
          immettere dati falsi nelle registrazioni on
          line? Molti utenti no! E si registrano con
          tutti i dati richiesti! Esistono gli elenchi
          telefonici ok, ma esiste la possibilità di
          non comparire su di essi.Aggiungo che non tutti compaiono negli elenchi telefonici: figli/parenti/ospiti/chi non ha il telefono ...CiaoLuca

          Insomma, non mi sembrano discussioni
          inutili! A mio avviso è più inutile fare
          discussioni su Linux vs Windows che non su
          queste cose!
      • Anonimo scrive:
        Re: Quante parole per due indirizzi!
        - Scritto da: Jul
        Poi magari, vista la
        politica della privacy inesistente, domani
        ti arriva a casa un bel volantino di
        pubblicità di Forza Italia personalizzato.E perchè non una bella copia omaggio del Manifesto o di Liberazione????Siete sempre i soliti....Cosa cavolo c'entra la politica con questo discorso???Ma per voi "sinitri" figuri ogni scusa è buona...
  • Anonimo scrive:
    Che pena !!
    Ma che facciamo qui ???!!!Ci occupiamo dei problemi degli inetti ??!!Solo un quoziente intelletivo che tende a zero, da destra, può permettere di scendere a tale bassezza !!E' giusto così: gli scemi sono stati creati per essere sfruttati, non hanno nessun altra ragion d'essere.
  • Anonimo scrive:
    CHIUSO PER RESTAURI
    Il sito risulta: HTTP 404 - File not foundForse se ne sono accorti e stanno provvedendo...
  • Anonimo scrive:
    e continuano le operazioni......
    di accaparramento dati per direct marketing senza spendere una lira.......
    • Anonimo scrive:
      Re: e continuano le operazioni......
      no, direi proprio che hanno chiuso tutto :(Swordfish- Scritto da: giò
      di accaparramento dati per direct marketing
      senza spendere una lira.......
  • Anonimo scrive:
    il muro.it
    gli sta bene a tutti quelli che vogliono chattare con i divi, già che è un sito sponsorizzato da costanzo non si deve fare affidamento.hahahahahaha che ridere, apparte che come si fa a seguire una trasmissione piena di tante schifezze, è una istigazione alla pornografia e al cattivo gusto.ciauuu a tutti siete bravissimi
    • Anonimo scrive:
      Re: il muro.it
      - Scritto da: vampiretta
      gli sta bene a tutti quelli che vogliono
      chattare con i divi, già che è un sito
      sponsorizzato da costanzo non si deve fare
      affidamento.
      hahahahahaha che ridere, apparte che come si
      fa a seguire una trasmissione piena di tante
      schifezze, è una istigazione alla
      pornografia e al cattivo gusto.
      ciauuu a tutti siete bravissimiok sei mitica, in aggiunta spero che chi ha lasciato i suoi dati venga giustamente punito.(La punizione in cosa consiste be che ne pensate di 10 20 società a vosto nome che ripuliscono denaro di mafia, oppure che fanno debiti per miliardi, raga so cavoletti vostri ahahahahahaha)
    • Anonimo scrive:
      Re: il muro.it
      - Scritto da: vampiretta
      hahahahahaha che ridere, apparte che come si
      fa a seguire una trasmissione piena di tante
      schifezze, è una istigazione alla
      pornografia e al cattivo gusto.Cosa c'entra l'istigazione alla pornografia???Saluti
      • Anonimo scrive:
        Re: il muro.it
        Come cosa c'entra la pornografia? i contenuti di Buona Domenica rasentano la pornografia, sono letteralmente "indecenti"...
        • Anonimo scrive:
          Re: il muro.it
          - Scritto da: Fero
          Come cosa c'entra la pornografia? i
          contenuti di Buona Domenica rasentano la
          pornografia, sono letteralmente
          "indecenti"...Ahooo tutti la criticano, ma mi sa che tutti la guardano.I contenuti rasentano la pornografia? Allora vuol dire che la guardi assiduamente...CiaoCostanza
    • Anonimo scrive:
      Re: il muro.it (porno?)
      intanto non si dice porno ma hard (balasso insegna).quando si dice "i contenuti rasentano la pornografia" si intendesse dire che sono contenuti del cazzo.
  • Anonimo scrive:
    tecnologia e tecnoignoranza
    più volte su queste pagine e altre, mi sono battuto controle guerre di religione scatenate dai vari sostenitori dei SO (linux-mac-unix-win), browser, linguaggi di progr. per vantare la maggior o minor sicurezza dell'uno o dell'altro sistema.questo è l'ennesima dimostrazione (come afferma una pubblicità) che la potenza senza il controllo non serve a niente.E' inutile mettere su spendendo centinaia di milioni un cluster con su web sferese poi i dementi che lo usano programmando le opportune pagine jsp permettono da livello application di accedere agli accaunt degli utenti.Nessun Hacker si sforzerà di forzarvi il sistema, se gli date accesso a livello applicativo ai dati che gli interessano.Dove nasce il problema: non sicuramente dai SO o dai vari web server, ma dalle centinaia di programmatori e Proget manager, tirati su a forza di corsi demenziali, il cui unico preggio e di costare poco alle varie SW HOUSE e società di consulenza che li utilizzano.Parliamo di schiere di programmatori, dati in affitto ai vari portali che trovate in giro per il web, che non sanno neanche dove sta di casa la programmazione, gente che permette alle varie società che si dividono la torta di guadagnare dalle OTTOCENTO MILA LIRE e più al giorno.Spero che le varie societa che utilizzano questi novelli stregoni della rete facciano pulizzia, e per aiutarli proporrei alle centinaia di utenti defraudati della loro identita (vi ricordo che il furto d'identità e un crimine in aumento, molto insidioso e difficile da eliminare) di intentare causa e pretendere il giusto risarcimento.
    • Anonimo scrive:
      Re: tecnologia e tecnoignoranza
      Concordo con te, ma io nn li chiamerei proprio programmatori, la programmazione e' passione se non arte.Giuseppeun programmatore
      • Anonimo scrive:
        Re: tecnologia e tecnoignoranza
        - Scritto da: Uragno

        Concordo con te, ma io nn li chiamerei
        proprio programmatori, la programmazione e'
        passione se non arte.

        Giuseppe
        un programmatoreai ragione ma come diceva mio nonno la ragione è dei ..... (non ti offendere)purtroppo è la maggioranza che vince e in questo caso la maggioranza sono loro.
    • Anonimo scrive:
      Re: tecnologia e tecnoignoranza

      afferma una pubblicità) che la potenza senza
      il controllo non serve a niente.Vero, ma a volte c'e' chi ha fortuna!
      E' inutile mettere su spendendo centinaia di
      milioni un cluster con su web sfere
      se poi i dementi che lo usano programmando
      le opportune pagine jsp permettono da
      livello application di accedere agli accaunt
      degli utenti.Attenzione "account" si scrive con la o.
      Nessun Hacker si sforzerà di forzarvi il
      sistema, se gli date accesso a livello
      applicativo ai dati che gli interessano.Beh, l'etica degli Hacker, lasciamola agli Hacker.
      di programmatori e Proget manager, tirati su
      a forza di corsi demenziali, il cui unicoNo, no, non e' detto che se fai un corso sei cretino, c'e' chi lo e' anche senza fare nessun corso e c'e' chi fa corsi essendo geniale di suo!
      identita (vi ricordo che il furto d'identità
      e un crimine in aumento, molto insidioso e
      difficile da eliminare) di intentare causa e
      pretendere il giusto risarcimento.Si, e con che teoria giustifichi il fatto che ieri ho aperto l'elenco telefonico on-line spagnolo ed ho preso i dati di un poveretto di un'isoletta sperduta per creare un nuovo account su un server dove "ovviamente" non volevo essere riconoscibile?Magari il prossimo cognome che inserisco su Virgilio e' il tuo :)Speriamo di no, ma riflettiamo bene, sia prima di parlare che prima di criticare il lavoro altrui.Oltre a commettere errori, si rischiano pericolose generalizzazioni.SalutiSwordfish
      • Anonimo scrive:
        Re: tecnologia e tecnoignoranza

        Vero, ma a volte c'e' chi ha fortuna!mi per tenere su un sito bisogna avere culo(o esserlo booo).ora o capito perche i programmatori durano poco, a forza di botte di culo vincono al lotto e smettono di lavorare (meno male)
        Attenzione "account" si scrive con la o.oltre ad avere culo un programmatore deve evitare gli anacoluti nel codice che scrive.
        Beh, l'etica degli Hacker, lasciamola agli
        Hacker.che centra (ma centra? e dove)

        No, no, non e' detto che se fai un corso sei
        cretino, c'e' chi lo e' anche senza fare
        nessun corso e c'e' chi fa corsi essendo
        geniale di suo!chiedilo alla cepu web
        Si,
        e con che teoria giustifichi il fatto che
        ieri ho aperto l'elenco telefonico on-line
        spagnolo ed ho preso i dati di un poveretto
        di un'isoletta sperduta per creare un nuovo
        account su un server dove "ovviamente" non
        volevo essere riconoscibile?come si dice tutto il mondo e paese, oppure la madre dei programmatori cogl.... è sempre incinta.
        Magari il prossimo cognome che inserisco su
        Virgilio e' il tuo :)be di rondelli a sto mondo ne trovi a migliaiati ricordo comunque che non è solo un dato che fa una persona, ma l'insieme dei suoi dati personali (nome cognome data di nascita telefono ecc...)cosa che il sito criticato rende molto ben visibile.
        Speriamo di no, ma riflettiamo bene, sia
        prima di parlare che prima di criticare il
        lavoro altrui.
        Oltre a commettere errori, si rischiano
        pericolose generalizzazioni.ma perchè a questo mondo bisogna sempre ridurre le responsabilità e le colpe di cui ci si macchia, se ai reso visibile i dati di una persona non ce frega niente se lo hai fatto per ignoranza, per sfortuna o altro, quello che interessa e che ai reso visibile a tutti i miei dati e devi essere punito.
        • Anonimo scrive:
          Re: tecnologia e tecnoignoranza


          Attenzione "account" si scrive con la o.

          oltre ad avere culo un programmatore deve
          evitare gli anacoluti nel codice che scrive.Mi pare il minimo :)

          Hacker.
          che centra (ma centra? e dove)Li hai nominati te...
          chiedilo alla cepu web"Vade retro..." :)
          ti ricordo comunque che non è solo un dato
          che fa una persona, ma l'insieme dei suoi
          dati personali (nome cognome data di nascita
          telefono ecc...)Si, si, ma infatti sugli elenchi on-line ce ne sono parecchi...
          cosa che il sito criticato rende molto ben
          visibile.e pensi siano veri?mi fido piu' della Telecom :)
          ma perchè a questo mondo bisogna sempre
          ridurre le responsabilità e le colpe di cui
          ci si macchia, se ai reso visibile i dati di
          una persona non ce frega niente se lo hai
          fatto per ignoranza, per sfortuna o altro,
          quello che interessa e che ai reso visibile
          a tutti i miei dati e devi essere punito. Non capisco il senso della frase, comunque ti posso solo dire che quando a e' verbo avere si scrive con l'h davanti, quindi dovrebbe essere "hai reso visibile"Compra una vocale e riprova ad esprimere il concetto :)Ciao,Swordfish
        • Anonimo scrive:
          Re: tecnologia e tecnoignoranza

          oltre ad avere culo un programmatore deve
          evitare gli anacoluti nel codice che scrive. ^^^^^^^^^ti sbagli in questo caso si dice "anaculoti"
    • Anonimo scrive:
      Re: tecnologia e tecnoignoranza
      - Scritto da: murarobusteeresistentidiVETRO
      E' inutile mettere su spendendo centinaia di
      milioni un cluster con su web sfere
      se poi i dementi che lo usano programmando
      le opportune pagine jsp permettono da
      livello application di accedere agli accaunt
      degli utenti.
      SO o dai vari web server, ma dalle centinaia
      di programmatori e Proget manager, tirati su
      a forza di corsi demenziali, il cui unico
      preggio e di costare poco alle varie SW
      HOUSE e società di consulenza che li
      utilizzano.non esagerare, gli errori possono farli tutti, chessò, magari addirittura tu.Matro
      • Anonimo scrive:
        Re: tecnologia e tecnoignoranza

        non esagerare, gli errori possono farli
        tutti, chessò, magari addirittura tu.mi ne faccio tantissimi, l'oggettino MTS che pianta il server, l'url generato via codice che non punta a niente ecc.....Più della meta di questi errori vengono beccati in fase di test, il resto per raffinamenti successivi ecc...Qui però l'errore è più di natura concettuale e di progetto (la fretta e cattiva consigliera), che un semplice errore di sintassi.
  • Anonimo scrive:
    IIS 5.0
    Questo è il web server...E' impostato nel modo più errato possibile, provate ping, traceroute, port scan...
    • Anonimo scrive:
      Re: IIS 5.0 ma cosa centra il webserver
      Ma io non sto dando la colpa al web server, bensì a chi lo ha impostato!Mi sono spiegato male.
  • Anonimo scrive:
    Il buco.it :)
    Ho visto un po'... evidentemente il sistema e' fatto da ragazzini..tralasciando che il sito e' "osceno" ... cmq e' un database di quelli free che si trovano in giro,o se l'ha fatto qualcuno c'e' da vergoganrsi..Sono un pò duro perchè come al solito in Italia si parla tanto ma si fa ben poco. Si tratta di un fatto grave,il sito in questione viene ripetuto centinaia di volte nella simpatica trasmissione..bismarkwww.bismark.it
    • Anonimo scrive:
      Re: Il buco.it :)
      eh si, hanno fatto fare il sito a qualche raccomandato incompetente.Si vedono chiaramente tutti i dati.Che Roba!!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Il buco.it - SI VEDE DALLA HOME
        ...che chi lo ha realizzato ha "preso i soldi ed è scappato". Titolo della home page: "UNTITLED DOCUMENT", perché hanno fatto il sito con DreamWeaver - se avessero usato FrontPage, sono sicuro che la Home sarebbe intitolata "Nuova pagina 1"!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Il buco.it - SI VEDE DALLA HOME
          magari a fare puzzle sono piu bravi...un pezzo di qua, uno di la...ecco fatto...- Scritto da: ALE
          ...che chi lo ha realizzato ha "preso i
          soldi ed è scappato". Titolo della home
          page: "UNTITLED DOCUMENT", perché hanno
          fatto il sito con DreamWeaver - se avessero
          usato FrontPage, sono sicuro che la Home
          sarebbe intitolata "Nuova pagina 1"!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Il buco.it :)
      - Scritto da: bismark
      tratta di un fatto grave,il sito in
      questione viene ripetuto centinaia di volte
      nella simpatica trasmissione..Simpatica????????????
    • Anonimo scrive:
      Re: Il buco.it :) mhh..che puzza!
      Sniff Sniff! che puzza!..se non avessi visto questo forum, non avrei saputo di questo FONDAMENTALE PROBLEMA del sito di BUONA DOMENICA, tale "IL MURO.IT", fortunatamente la domenica faccio altro..non guardo la tv..e tantomeno i siti delle varie s...nz..e! che ci propinano.Il sito credo sia specchio di cio che non vedo,e del fatto dei dati, credo che chi scrive i suoi su quello "spazio sprecato" non abbia problemi solo con i propri dati "rubabili", ma con la sua stessa vita, e tra questa schiera inserisco anche qualcuno di voi "paladino" di giustizia che la domenica non ha nient'altro da fare che controllare siti penosi, dal codice ai contenuti, facendo la medesima figura di chi invece di leggere gli ingredienti di cosa mangia, controlla le taglie dei reggiseni delle prime donne di turno..blhaa! In sostanza e tutto vero cio che si dice..ma mi sembra che qualcuno sia un pò come chi lotta le multinazionali con le scarpe marcate e mangia cioccolata transgenica.Per non essere di PARTE ho dato un'occhiata al sito di uno di VOI paladini..mhh vedo un'area Hacker,Hacking,Cracking..mhh tracce anche di Anarchy(strano per uno che ha il nome di una corazzata nazzzista della II guerra mondiale..AFFONDATA nel maggio del 42)..uaow! ma poi trovo anche un banner che pubblicizza cellulari,suonerie e loghi di calciatori modelle attrici e cantanti e udite udite un link a "supersexy network" ua ua ua anche il meglio dei calendari delle stesse DONNINE che vanno in TV..e allora ma quale anarchy! e quali moralismi! sguazzate nella stessa melma,figli dello stesso buco..ma non informatico!(che puzza!)peccato non cè il link al "grande fratello".Invece di sprecare altro tempo su un altrui squallido lavoro occupato dall'incompetente di turno che non invidio affatto vi invito a visitare il sito del primo sindacato di NOI schiavi del 3 millennio Washtech.org (ometto il www sperando che non apriate un forum su questo ;))non amo molto i sindacati, ma i ragazzi del suddetto sito qualcosa stanno facendo..e senza PUBBLICITA' e INCOERENZE!Medidate gente..e Agite
      • Anonimo scrive:
        Re: Il buco.it :) mhh..che puzza!
        Scusa... Non capisco questa tua risposta sinceramente. Si stava discutendo su un errore/bug fatto da un programmatore. Io vorrei sapere per quale motivo devo dare spiegazioni a chiunque in questo mondo!. Bismark.it è stato creato da circa 2 anni. E' stato visitato da 8 milioni di persone e passa.. Mi condanni per cosa? Per utilizzare banner a donnine o altro?.. Io non vi capisco....fallo anche tu un bel sito.. Bismark.it è nato per tutta la comunità e per sopravvivere siamo costretti a far passare banner che sappiamo pallosi ma utili per la nostra rimanenza online. Non ti dico le nostre collaborazioni te ne indico soltanto 2... Antipedofilia e Capitaultimo,collaboriamo e crediamo nella libertà di espressione in questo paese. Siamo gli unici che portiamo avanti questo discorso da ben 2 anni... semplicemente esistiamo!.. non ti piace , non ci cliccare...pace amicobismark
        • Anonimo scrive:
          Re: Il buco.it :) mhh..ripuzza!
          "E' stato visitato da 8 milioni di persone e passa.. Mi condanni per cosa? Per utilizzare banner a donnine o altro?"..Amico(forze)..allora converrai con me che la tua libertà di espressione te la paga chi si scarica i tuoi file *.exe dal tuo sito, apprezzo il discorso sulla "sopravvivenza" sul tuo impegno "pulisci coscenza" ma non ti ergere a giudice di chi come te sguazza...credo che il numero di persone che hanno perso i loro dati su questo .azzo! di IL MURO.it, per colpa di un bug/errore siano meno di 8 milioni di persone, probabili downloaders degli exe di cui campi,attratti da una digital erezione o altri stupidi telematic gadget,..e non mi dire che è a discrezione di chi lo fà.Ogni cosa ha un prezzo! noo? allora vivitelo con serenità..non ce nulla di male..vedi che non sei poi così diverso da ciò che giudichi.Di certo tu non permettarai..mai che qualcuno riesca a scaricare qualche "tetta" sensa pagare..e me lo chiami professionismo...mha vabbè.Cmnque apprezzo gran parte del contenuto del tuo sito..ma una critica la si puo anche fare.Se mai lo farò o free o nixa frappe...amico
  • Anonimo scrive:
    Figura da Barboni
    Figura da barboni hanno fatto i due o tre personaggi presenti in trasmissione con computer portatili che sembrano controllare il mondo.
  • Anonimo scrive:
    SEMPRE DETTO E PENSATO
    Stare alla larga da MEDIASET.GOV e dai suoi accoliti.Questa è una regola basilare.
  • Anonimo scrive:
    chi l'ha fatto?
    beh,si tratta di un errore abbastanza banale di configurazione, quindi sara' stato qualche ragazzino...vediamo un po': www.ilmuro.it .... il chat e' su questa interact.it ... ecco qua, l'homepage di questa interact.... pulsantino "Chi Siamo"....Aiuto! Se ( e sottolineo SE ) il sito www.ilmuro.it e' fatto da coloro presso i quali risiede l'applicativo del chat (chat.interact.it), allora i ragazzini in questione potrebbero essere questi:"Interact è una azienda del Gruppo EUREL che opera attivamente nello sviluppo applicativo e comunicativo su Internet. Nel suo lungo periodo di attività ha progettato e realizzato i più importanti sistemi informatici (votazione, amplificazione, videoverbalizzazione, messaggistica, gestione oratori, telefonia informatizzata e soluzioni Internet - Intranet) per le Aule dei due rami del Parlamento Italiano, del Parlamento Europeo e del Comitato Economico e Sociale delle Comunità Europee e per numerose Regioni, Provincie e Comuni e Istituzioni Italiane. Il Gruppo EUREL provvede, con i propri tecnici altamente specializzati, all?assistenza tecnica e al presidio di tutti i sistemi installati sia in Italia che in Europa. Il Sistema Qualità del Gruppo EUREL ha ottenuto la certificazione UNI-EN ISO 9001-94 ed i dispositivi prodotti hanno superato i test per l?ottenimento del marchio CE."Niente di terribile, solo una brutta figura da ragazzini, appunto. Ma forse bisognerebbe correggere, no?
    • Anonimo scrive:
      Re: chi l'ha fatto?

      Niente di terribile, solo una brutta figura
      da ragazzini, appunto. Ma forse bisognerebbe
      correggere, no?
      non credo che interact abbia fatto quel sito orribile.Piuttosto, provate ad entrare in chat con pippo pippo, funziona sempre!ah... a me non ha fatto collegare, mi da ip class denied.Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: chi l'ha fatto? RETTIFICA
        la cazzata l'ha fatta proprio interact!!!!!!l'elenco degli iscritti si scarica dal loro sito!!!povera camera dei deputati!
        • Anonimo scrive:
          Re: chi l'ha fatto? RETTIFICA

          la cazzata l'ha fatta proprio interact!!!!!!
          l'elenco degli iscritti si scarica dal loro
          sito!!!


          povera camera dei deputati!da notare inoltre la famosa certificazione iso x, x+1, x+n...poveri noi...
          • Anonimo scrive:
            Re: chi l'ha fatto? RETTIFICA
            Beh,il sito non mi e' mai piaciuto, la chat era l'unica cosa decente.Per il buco...aspettiamo di sapere come e' andata...che criticare e' cosi' facile....Nooo?Mercury

            povera camera dei deputati!
            da notare inoltre la famosa certificazione
            iso x, x+1, x+n...
            poveri noi...

          • Anonimo scrive:
            Re: chi l'ha fatto? RETTIFICA
            UNI-EN ISO 9001-94 ???Questi fanno anche progettazione!Si salvi ghi può!Saluti Tyler Durden
          • Anonimo scrive:
            Re: chi l'ha fatto? RETTIFICA
            ecco perche lo facevo notare :-))))))la gente e troppo occupata a ottenere sti pezzi di carta, invece di impegnarsi a studiare sul serio...;-(((((
            UNI-EN ISO 9001-94 ???
            Questi fanno anche progettazione!
            Si salvi ghi può!
            Saluti Tyler Durden
          • Anonimo scrive:
            Re: chi l'ha fatto? RETTIFICA
            bhe, forse la parola TEST non ti dice niente...anche se puoi fare 2000000000000000 test se uno e scemo, e scemo...poi, perche chiedere tutto (nome, indirizzo, numero cellulare, ecc) ??? a cosa serve ??? vai col nick e se poi vuoi dai qualche altra informazione...
            Beh,
            il sito non mi e' mai piaciuto, la chat era
            l'unica cosa decente.
            Per il buco...aspettiamo di sapere come e'
            andata...che criticare e' cosi' facile....
            Nooo?

            Mercury



            povera camera dei deputati!

            da notare inoltre la famosa certificazione

            iso x, x+1, x+n...

            poveri noi...



          • Anonimo scrive:
            Re: chi l'ha fatto? RETTIFICA
            - Scritto da: blah
            da notare inoltre la famosa certificazione
            iso x, x+1, x+n...
            poveri noi...Occhio che l'ISO certifica la qualita' dei processi produttivi, non la qualita' dei prodotti finiti (siano essi beni o servizi)... non fatevi ingannare da chi la sbandiera.
          • Anonimo scrive:
            Re: chi l'ha fatto? RETTIFICA
            - Scritto da: OrlandO
            - Scritto da: blah

            da notare inoltre la famosa certificazione

            iso x, x+1, x+n...

            poveri noi...

            Occhio che l'ISO certifica la qualita' dei
            processi produttivi, non la qualita' dei
            prodotti finiti (siano essi beni o
            servizi)... non fatevi ingannare da chi la
            sbandiera.BRAVISSIMO, gli ignoranti sono chi come i precedenti utenti han creduto che la cert. ISO influisca il prodotto finale...nientye di + sbagliato, essa certifica la qalità dei processi produtti, ma non certifica se quel prodotto che escde da quel processo sia buono o meno_; quella è la certificazione di prodotto e che dato i costi abb. alti nessuno fa (sempre che non produca sistemi di sicurezza).Eppoi...dipende MOLTO dall'ente certificatore al quale si sottopone la verifica...tutor®
  • Anonimo scrive:
    AHAHAHHA
    ecco cosa succede a lasciare i propri dati in giro senza fermarsi un momento a considerare se chi li gestirà è una persona seria o un babbione
    • Anonimo scrive:
      Re: AHAHAHHA
      - Scritto da: qqq
      ecco cosa succede a lasciare i propri dati
      in giro senza fermarsi un momento a
      considerare se chi li gestirà è una persona
      seria o un babbioneBuonuomo, di grazia mi dica: quali sono i criteri da seguire per distinguere se il servizio è gestito da una persona seria o da un babbione?CiaoDubbioso
      • Anonimo scrive:
        Re: AHAHAHHA

        Buonuomo, di grazia mi dica: quali sono i
        criteri da seguire per distinguere se il
        servizio è gestito da una persona seria o da
        un babbione?si tratta del buon senso.Se un sito non fornisce indicazioni utili a capire cosa verra' fatto dei miei dati, come verranno trattati e da chi... beh, sarebbe meglio non fidarsi.Daresti la tua carta di credito al primo passante che te la chiede?Ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: AHAHAHHA

          si tratta del buon senso.
          Se un sito non fornisce indicazioni utili a
          capire cosa verra' fatto dei miei dati, come
          verranno trattati e da chi... beh, sarebbe
          meglio non fidarsi.
          Chiedo venia, non avevo ancora provato ad inserire i dati sul muro. In effetti non dice nulla sui dati personali.Non mi sembra corretto da parte loro.CiaoDubbioso
    • Anonimo scrive:
      Re: AHAHAHHA

      ecco cosa succede a lasciare i propri dati
      in giro senza fermarsi un momento a
      considerare se chi li gestirà è una persona
      seria o un babbionemai lasciare i dati personali in giro...non si sa mai ;-0)
  • Anonimo scrive:
    Mostruoso !
    Ragazzi, ma è mostruoso. Ma chi l'ha fatto quel cesso di sito? Ed è ancora tutto lì, in bella vista!
    • Anonimo scrive:
      Re: Mostruoso? nO!
      mah, i colpiti sono i soliti utonti ke la domenica la passano davanti alla tv a guardare scemenze tipo buona domenica e annoiati provano l'ebbrezza di accendere il pc x seguire 1a trovata comm.le. volevano il big brother? beh ora sono loro i protagonisti (vedrai ke il lettore ke ha fatto la segnalazione è l'unico ke si è venuto a lamentare, gli altri sono contenti),idioti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Mostruoso !
      - Scritto da: Paolo
      Ragazzi, ma è mostruoso. Ma chi l'ha fatto
      quel cesso di sito? probabilmente il nipote di maurizio costanzo!
    • Anonimo scrive:
      Re: Mostruoso !
      Da non credere...Davanti ai miei occhi ho tutti gli indirizzi, nome e cognome degli iscritti! Incredibile!!!NON HO PAROLE
    • Anonimo scrive:
      Re: Mostruoso !
      no, la vera cosa mostruosa e quella trasmissione...ma qualcosa ancora piu terrificante sono i poveri utonti che la guardano...ma andate a fare una passeggiata o a trombare...vi rovinate la vista e il cervello...
      Ragazzi, ma è mostruoso. Ma chi l'ha fatto
      quel cesso di sito? Ed è ancora tutto lì, in
      bella vista!
Chiudi i commenti