Intel vuole un PC più umano

Entro dieci anni - questa la previsione del chipmaker - computer e altri dispositivi dotati di microprocessore saranno più intelligenti e umanizzati. Questo lo scopo delle nuove piattaforme di computing


San Francisco (USA) – Gli utenti vogliono interagire con i computer in modo simile a come interagiscono con altre persone. Questo è quanto sostiene Intel che ha sfruttato la giornata di chiusura del suo Development Forum (IDF) per delineare la propria visione sui dispositivi digitali “intelligenti e umanizzati”.

Justin Rattner, senior fellow e director del Corporate Technology Group di Intel, ha spiegato come secondo l’azienda la diffusione sempre più massiccia delle tecnologie digitali nella vita quotidiana, insieme alla proliferazione di enormi quantità di contenuti (testo, immagini, audio e video), renderà necessario adottare interfacce più naturali e intuitive, quali ad esempio il riconoscimento della voce, della scrittura e delle immagini.

Rattner ha sottolineato come l’esigenza di interfacce utente più evolute e sofisticate stia spingendo l’industria a cercare “nuove modalità di sviluppo sia a livello hardware che software”. Per tale ragione i ricercatori di Intel sarebbero al lavoro per esaminare le caratteristiche che dovranno avere i prodotti elettronici di domani; un lavoro necessario ad indirizzare lo sviluppo delle tecnologie hardware e software che “porranno le fondamenta delle future piattaforme più intelligenti”.

“Immaginiamo un telefono in grado di tradurre diverse lingue in tempo reale, in modo che sia possibile conversare più facilmente con persone di altri paesi, oppure di individuare facilmente una fotografia dei nostri figli che giocano con un cucciolo tra le migliaia di fotografie archiviate nei vari computer della casa”, ha affermato Rattner. “Anche se potrebbero sembrare semplici, queste operazioni richiedono livelli di prestazioni, sofisticazione e intelligenza sia nell’hardware che nel software che attualmente non esistono. Per offrire queste funzionalità in prodotti che siano facili da utilizzare e vantaggiosi per tutti è necessario che l’intero settore ridefinisca l’approccio allo sviluppo di piattaforme”.

Come emerso durante l’ultimo IDF, è proprio sul concetto di “piattaforma” che Intel sta ridisegnando le proprie strategie di mercato. Dopo Centrino, prima piattaforma mobile di Intel, il chipmaker intende ora fornire soluzioni integrate anche nel settore desktop e consumer: alla base di tali piattaforme vi saranno le architetture multi-core, la tecnologia di virtualizzazione (VT) e altre tecnologie che promettono di spingere le performance dei processori, del bus di sistema e delle reti. Tali migliorie, secondo Intel, saranno necessarie per supportare le future interfacce “intelligenti” e per accelerare la convergenza fra computing e comunicazione.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Mechano scrive:
    Non si parla di P.A.
    E' da un po' che non si sente parlare di informatica e pubblica amministrazione delle grandi citta' della Cina.Solo annunci sulla diffusione nelle emergenti aziende cinesi.Con i finanziamenti alle due distribuzioni Linux cinesi piu' famose tra cui la Red Flag Linux, la pubblica amministrazione cinese utilizza sempre di piu' Linux e soprattutto in quegli enti governativi dove la privacy e il riserbo dei dati e' molto importante.Li' Micro$oft ha problemi a penetrare, e' un mercato ormai perso ma sicuramente solo a causa della natura closed del codice e il pericolo di backdoor e spyware, e non del prezzo perche' la Cina compra il petrolio a qualsiasi prezzo, se ne avesse veramente bisogno e lo trovasse valido e fidato pagherebbe anche per Winzozz.Sono incredibili e gia' molte smascherate le backdoor in Winzozz che permettono di eccedere ad un computer remoto e carpirne chissa' quanti segreti.Daltronde tra Patriot Act e minacce di indagini antitrust il governo USA puo' chiedere a Bill Gate$ di mettere qualsiasi cosa loro richiedano, all'interno di Windoze.Come dire che il suo governo tiene Bill per le palle e puo' stringerle quando e quanto vuole per fargli cantare piu' forte l'inno nazionale. Anche per questi motivi io sarei il primo a dubitare della sicurezza dei "miei" dati e della "mia" privacy se dovessi adottare Win in una mia azienda o Ente.--Mr. Mechano
    • TADsince1995 scrive:
      Re: Non si parla di P.A.

      Li' Micro$oft ha problemi a penetrare, e' un
      mercato ormai perso ma sicuramente solo a causa
      della natura closed del codice e il pericolo di
      backdoor e spyware, e non del prezzo perche' la
      Cina compra il petrolio a qualsiasi prezzo, se ne
      avesse veramente bisogno e lo trovasse valido e
      fidato pagherebbe anche per Winzozz.La cosa è di un certo spessore, considerando che la popolazione cinese rappresenta almeno un sesto del genere umano! Per questo pratica questi sconti da mercatino della domenica...
      Daltronde tra Patriot Act e minacce di indagini
      antitrust il governo USA puo' chiedere a Bill
      Gate$ di mettere qualsiasi cosa loro richiedano,
      all'interno di Windoze.

      Come dire che il suo governo tiene Bill per le
      palle e puo' stringerle quando e quanto vuole per
      fargli cantare piu' forte l'inno nazionale. La cosa è agghiacciante e preoccupante... Perchè il governo può tenere Bill per le palle ma non la comunità open source, a meno che (come temo) non si inventino qualche leggina folle. O spingano verso il Palladium... :|:|:|:|:|:|
      Anche per questi motivi io sarei il primo a
      dubitare della sicurezza dei "miei" dati e della
      "mia" privacy se dovessi adottare Win in una mia
      azienda o Ente.Il mio sogno è che se ne accorgano anche le aziende italiane... Per quel che mi riguarda in ufficio uso al 99% linux e sto cercando di spingere il più possibile i colleghi a fare altrettanto e finalmente sto ottenendo qualche risultato! :)TAD
  • Anonimo scrive:
    Mi autodenuncio
    Io ho installato un sistema operativo che stava accluso ad uno di quei giornalacci per acchers... Mi sa che non sono in regola. La licenza era scritta in inglese e non l'ho letta. Sui CD ci stava scritto "Linux", e da come funziona bene deve valere un sacco di bei dindi. Bill Gates si arrabbierà con me per quello che ho fatto? Che ne dite...
    • TADsince1995 scrive:
      Re: Mi autodenuncio
      - Scritto da: Anonimo
      Io ho installato un sistema operativo che stava
      accluso ad uno di quei giornalacci per acchers...
      Mi sa che non sono in regola. La licenza era
      scritta in inglese e non l'ho letta. Sui CD ci
      stava scritto "Linux", e da come funziona bene
      deve valere un sacco di bei dindi. Bill Gates si
      arrabbierà con me per quello che ho fatto? Che ne
      dite...Certo!!! Quella roba per acchers viola 200 brevetti di cose che ha inventato Bill Gates!!! Tra poco ti manderà una lettera per dirti di disinstallare subito quel sistema non autorizzato dal tuo pc e ti offrirà uno sconto per il suo nuovo paccozzo Windows Super Profescional, in alternativa una bella Xbox2!!! :D:D:DTAD
  • Anonimo scrive:
    prove tecniche...
    ... di conquista, ditemi voi quale sw house può ribassare così il prezzo dei suoi prodotti, solo M$ grazie alla immensa diffusione del suo 'sistema operativo'. Stanno facendo in cina ciò che hanno fatto (e fanno) da anni in europa e usa, prima tollerano la pirateria casalinga (così diffondono la loro merce) , poi ribassano i prezzi per raschiare il fondo del barile e poi, quando gli utenti saranno lobotomizzati a dovere e con un pc palladium, rialzeranno i prezzi a loro piacimento... che schifo.
  • Anonimo scrive:
    E il governo?
    Il nostro vecchio caro Guglielmo Cancelli ha una vaga ida del fatto che è proprio il governo cinese a "non ostacolare" (per non dire favorire) la diffusione del SW pirata?Nei dintorni di Pechino, non c'è neanche una realtà industriale che abbia sw registrato...Ivi compresi AUTOCAD, PRO-E, SOLID EDGE e altre amenità costose.E il governo cinese avalla. ???
  • Anonimo scrive:
    Lo so che sono fuori tema
    Ma non ce la faccio a resistere, devo fare ridere tanti altri come ho riso io !!!!!!!!!!!!!!"In marzo niente patch day per MicrosoftConfermato il webcast di mercoledì, mentre il rilascio di patch cumulative salta, in assenza di vulnerabilità critiche."http://www.01net.it/01NET/HP/0,1254,0_ART_59184,00.htmlSi vede che le 40 vulnerabilita' ancora aperte su Explorer non li preoccupano affatto !!!!!!!!!!! tanto adesso arriva exploder setter.
  • AdessoBasta scrive:
    Da Utonti a Utonti Delatori!
    Davvero un bel passo, davvero :(
    • Anonimo scrive:
      Re: Da Utonti a Utonti Delatori!
      Cinesi non siate tonti, usate linux, mandate al diavolo gates , il suo monopolio e i suoi software da strapazzo....
  • CalicoJack scrive:
    OK il prezzo è giusto
    72 euro per la versione home e 116 per quella pro possono essere un giusto prezzo da pagare in tutto il mondo per un prodotto che non vale assolutamente il prezzo attuale.
    • Anonimo scrive:
      Re: OK il prezzo è giusto
      - Scritto da: CalicoJack
      72 euro per la versione home e 116 per quella pro
      possono essere un giusto prezzo da pagare in
      tutto il mondo per un prodotto che non vale
      assolutamente il prezzo attuale.***********In ealtà è solo per i cinesi.. e non è un ganfisim sforzo per Microsoft... se pensi che da noi un salario europeo medio è sui 1200 euro, in cina sugli 80, sarebbe come se da noi si vendesse un Win Xp Home "scontato" a 1000 euri circa...
      • CalicoJack scrive:
        Re: OK il prezzo è giusto
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: CalicoJack

        72 euro per la versione home e 116 per quella
        pro

        possono essere un giusto prezzo da pagare in

        tutto il mondo per un prodotto che non vale

        assolutamente il prezzo attuale.
        ***********

        In ealtà è solo per i cinesi.. e non è un
        ganfisim sforzo per Microsoft... se pensi che da
        noi un salario europeo medio è sui 1200 euro, in
        cina sugli 80, sarebbe come se da noi si vendesse
        un Win Xp Home "scontato" a 1000 euri circa...Concordo pienamente, resta il fatto che una licenza XP home full venduta a oltre 200 euro è uno scandalo anche in Italia perchè non vale quei soldi.
        • Anonimo scrive:
          Re: OK il prezzo è giusto
          - Scritto da: CalicoJack
          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: CalicoJack


          72 euro per la versione home e 116 per quella

          pro


          possono essere un giusto prezzo da pagare in


          tutto il mondo per un prodotto che non vale


          assolutamente il prezzo attuale.

          ***********



          In ealtà è solo per i cinesi.. e non è un

          ganfisim sforzo per Microsoft... se pensi che da

          noi un salario europeo medio è sui 1200 euro, in

          cina sugli 80, sarebbe come se da noi si
          vendesse

          un Win Xp Home "scontato" a 1000 euri circa...

          Concordo pienamente, resta il fatto che una
          licenza XP home full venduta a oltre 200 euro è
          uno scandalo anche in Italia perchè non vale quei
          soldi.E chi ti dice di comprarla? Usa Linux.
          • Anonimo scrive:
            Re: OK il prezzo è giusto
            - Scritto da: Anonimo
            E chi ti dice di comprarla? Usa Linux.Io lo faccio gia', mi trovo molto bene e non lo lascio piu'.Di recente ho contagiato anche la mia fidanzata e mio fratello.Sai il risparmio e' contagioso...
          • Anonimo scrive:
            Re: OK il prezzo è giusto
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            E chi ti dice di comprarla? Usa Linux.

            Io lo faccio gia', mi trovo molto bene e non lo
            lascio piu'.

            Di recente ho contagiato anche la mia fidanzata e
            mio fratello.

            Sai il risparmio e' contagioso...
            Anche la dabbenaggine, evdentemente.
      • TADsince1995 scrive:
        Re: OK il prezzo è giusto

        In ealtà è solo per i cinesi.. e non è un
        ganfisim sforzo per Microsoft... se pensi che da
        noi un salario europeo medio è sui 1200 euro, in
        cina sugli 80, sarebbe come se da noi si vendesse
        un Win Xp Home "scontato" a 1000 euri circa...C'è anche da considerare che in Cina ci sono un 1 miliardo e 300 milioni di persone... Insomma almeno un sesto del genere umano... Se Microsoft non tratta bene sta gente e questi un giorno decidono di farsi il loro sistema operativo?Meditate...TAD
  • NSA scrive:
    Ma quale windows!--
    Lasciate perdere questa zozzeria se potete, ovvero se non avere un pc eccessivamente vecchio come il mio oppure se non dovete usare software particolarmente specifico, poiche vige un monopolio criminale da parte della microsoft.Installatevi la distribuzione linux debian! testing, è favolosa! Dovete forse cercare di capire un po come installarla (con la banda larga via internet scaricate solo il primo cd e poi liistallazione la fate via internet!).Una distribuzione tradizionalemtne ostica mi ha lasciato a bocca aperta! Non quella stable la sarge "testing", al diavolo la microsoft, i suoi monopoli ecc....
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma quale windows!--
      così quel qualcuno se prima ci faceva qualcosa ora non ci farà più nulla. L'utente professionista sa ben distinguere quando gli conviene un mondo o l'altro mentre quello principiante si troverà solo in difficoltà con le installazioni, i settaggi e le periferiche (vai te a spiegare alla casalinga di rovigo che se un driver non funge deve andare a cercare sui forum, magari in inglese). Gente in gamba ci mette giorni per risolvere un problema, l'utente alle prime armi come farà? Viva il pc semplice, abbasso le inutili complicazioni
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma quale windows!--
        - Scritto da: Anonimo
        (vai
        te a spiegare alla casalinga di rovigo che se un
        driver non funge deve andare a cercare sui forum,
        magari in inglese). Gente in gamba ci mette
        giorni per risolvere un problema, l'utente alle
        prime armi come farà?
        Viva il pc semplice, abbasso le inutili
        complicazioniMa che ognuno metta ciò che vuole (casalinghe di Rovigo comprese)
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma quale windows!--
          - Scritto da: Anonimo
          Ma che ognuno metta ciò che vuole (casalinghe di
          Rovigo comprese)Beh, per le casalinghe esiste sempre windows...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma quale windows!--
            - Scritto da: Anonimo

            Beh, per le casalinghe esiste sempre windows...Per le casalinghe esiste sempre Mac.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma quale windows!--
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo



            Beh, per le casalinghe esiste sempre windows...

            Per le casalinghe esiste sempre Mac.No, per le casalinghe esiste sempre l'idraulico.....
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma quale windows!--
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo
            Per le casalinghe esiste sempre Mac.Ahahha che ridere, peccato che nella realtà dei fatti, la maggior parte degli utenti di MS sono proprio le casalinghe, gli impiegati e le segretarie e usano Windows, per le loro attività giornaliere...navigare e leggere l'email, usare msoffice.I Mac sono una SCELTA troppo alternativa per utonti che sono abituati a Windows.I software più venduti per Windows? MS Office e Antivirus/firewall.I software più venduti per Mac ? suite Adobe, Macromedia e Apple (ilife, iwork, finalcut pro e express)Come vedi il target è ben differente...Volevi fare la battuta? beh, non ti è riuscita...Non è che sei anche tu una casalinga ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma quale windows!--
        - Scritto da: Anonimo
        vai te a spiegare alla casalinga di rovigo che se un
        driver non funge deve andare a cercare sui forum,
        magari in inglesescusate ma perche' c'e' sto luogo comune che vuole la casalinga come una sorta di lobotomizzata?
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma quale windows!--
          - Scritto da: Anonimo
          scusate ma perche' c'e' sto luogo comune che
          vuole la casalinga come una sorta di
          lobotomizzata?Usa Windows ? Si ? bene, quindi ecco la risposta...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma quale windows!--
            veramente ne conosco due che usano Debian
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma quale windows!--
            - Scritto da: Anonimo
            veramente ne conosco due che usano DebianIo ne conosco una che usa ancora Spick & Span....
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma quale windows!--
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            veramente ne conosco due che usano Debian
            Io ne conosco una che usa ancora Spick & Span....l'amaro se lo prende a fine giornata ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma quale windows!--
            - Scritto da: Anonimo
            veramente ne conosco due che usano Debianper le ricette di cucina, immagino!rotfl
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma quale windows!--
      - Scritto da: NSA
      Installatevi la distribuzione linux debian!
      testing, è favolosa! Dovete forse cercare di
      capire un po come installarlaEcco con queste poche parole ti sei già risposto da solo sul perché la gente non la installa. Ecco i motivi dal punto di vista dell'utente comune:1) Dovete --
      Io devo? Non prendo ordini da nessuno!2) Forse --
      Non mi dai certezze, solo dubbi3) Cercare --
      E se non lo trovo che faccio? 4) Capire --
      Il computer mi deve aiutare, non sono io che devo capire lui.5) Installarla --
      Windows è già installato non mi complico la vita
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma quale windows!--
        antico proverbio : chi non risica non rosica .
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma quale windows!--
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: NSA

        Installatevi la distribuzione linux debian!

        testing, è favolosa! Dovete forse cercare di

        capire un po come installarla

        Ecco con queste poche parole ti sei già risposto
        da solo sul perché la gente non la installa. Ecco
        i motivi dal punto di vista dell'utente comune:

        1) Dovete --
        Io devo? Non prendo ordini da
        nessuno!

        2) Forse --
        Non mi dai certezze, solo dubbi

        3) Cercare --
        E se non lo trovo che faccio?

        4) Capire --
        Il computer mi deve aiutare, non
        sono io che devo capire lui.

        5) Installarla --
        Windows è già installato non
        mi complico la vitaCEPU docet...
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma quale windows!--
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: NSA
        5) Installarla --
        Windows è già installato non
        mi complico la vitaPer le prime 3 ore........poi mi becco il virus + il troian +...+...+...+... e non funziona più una cippa e devo far disinfettare / ripulire / reistallare da un "esperto".Domanda: e allora, che ti cambia?Saluti...................Enrico (linux) (c64)
        • TADsince1995 scrive:
          Re: Ma quale windows!--

          Per le prime 3 ore....
          ....poi mi becco il virus + il troian
          +...+...+...+... e non funziona più una cippa e
          devo far disinfettare / ripulire / reistallare da
          un "esperto".Sono d'accordissimo. Io mi sono stancato di sentire gente che mi dice "si è bloccato il PC" e io devo correggere: "NO, si è bloccato WINDOWS!!!" e vedere facce perplesse... Questa piaga ha generato un immenso sottobosco di "centri assistenza" dove la gente porta il PC infettato da virus et similia con lo stesso spirito con cui si chiama il tecnico della lavatrice.
          Domanda: e allora, che ti cambia?Cambia che con Windows non hai problemi (forse) nell'immediato inizio, ma dopo un po' sono guai all'infinito tra virus, trojan, spyware, dialer ecc... Con Linux puoi avere (spesso ormai va tutto liscio come l'olio) qualche smanettamento all'inizio, magari con qualche HW da 4 soldi "designed for Windows" comprato al supermercato, ma una volta installato e configurato tutto sei tranquillo e sereno per sempre. Come si suol dire: chi spende poco paga il doppio.TAD(amiga)(c64)(linux)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma quale windows!--
            - Scritto da: TADsince1995

            Cambia che con Windows non hai problemi (forse)
            nell'immediato inizio, ma dopo un po' sono guai
            all'infinito tra virus, trojan, spyware, dialer
            ecc... Mi spiace, ma è un'esperienza che fa solo chi non sta attento a come usa il proprio PC. Personalmente non ho mai preso virus, non ho mai preso trojan, quando ho fatto girare la prima volta un tool antispyware il contatore degli spyware era 0, so distinguere un dialer quando Internet Explorer mi dice: "lo devo installare?".Quindi, spiacenti amici ma non è Windows che ha i problemi. E' l'utente inesperto che ci sta seduto davanti.
          • TADsince1995 scrive:
            Re: Ma quale windows!--

            Quindi, spiacenti amici ma non è Windows che ha i
            problemi. E' l'utente inesperto che ci sta seduto
            davanti.Sono solo parzialmente d'accordo. Perchè se da un lato è vero che i dialer e certi virus (tipo gli allegati della posta) si diffondono a causa degli utenti idioti, è anche vero che certi virus entrano nel pc semplicemente stando collegati a internet anche senza muovere un dito, vedi il blaster... E questo è INACCETTABILE da parte di un sistema operativo che costa quella cifra e scritto dalla più grande azienda di software del mondo. Tu magari dici: ti proteggi con l'antiX, dove X è compreso tra virus, dialer, spyware ecc... Ma è proprio questo ciò che rende Windows una barzelletta: io devo installare programmi di terzi per risolvere i problemi del sistema operativo?!?!?!? Programmi che, oltretutto, succhiano risorse CPU che io ho PAGATO profumatamente. E' follia pura! Ho riso a crepapelle quando, dopo aver installato il Service Pack 2 sul portatile, ho visto l'immonda segnalazione "il computer potrebbe essere esposto a rischi"... Perchè? Perchè non c'è installato alcun antivirus!?!?!? Ma dico STIAMO SCHERZANDO!!!?!?! :|:|:|:|:|:|TAD Che ha Slackware installata da quasi 2 anni che gli supporta tutto l'hardware e che in 2 anni ha avuto un solo crash e nessun minimo problema o un minimo calo di prestazioni
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma quale windows!--
            - Scritto da: TADsince1995


            Quindi, spiacenti amici ma non è Windows che ha
            i

            problemi. E' l'utente inesperto che ci sta
            seduto

            davanti.

            Sono solo parzialmente d'accordo. Perchè se da un
            lato è vero che i dialer e certi virus (tipo gli
            allegati della posta) si diffondono a causa degli
            utenti idioti, è anche vero che certi virus
            entrano nel pc semplicemente stando collegati a
            internet anche senza muovere un dito, vedi il
            blaster... Guarda che quando dico che non ho preso nemmeno un virus, intendo anche blaster. E perché? Perché quando esce un aggiornamento o una patch io LA INSTALLO! Blaster, Code Red, Nimda sono tutti virus che non ho preso perché avevo installato la patch relativa, che era già disponibile da tempo. Quindi, come da mio post precedente, Blaster Code Red e Nimda se li prende l'utente, non il sistema operativo.E questo è INACCETTABILE da parte di
            un sistema operativo che costa quella cifra e
            scritto dalla più grande azienda di software del
            mondo. Tu magari dici: ti proteggi con l'antiX,
            dove X è compreso tra virus, dialer, spyware
            ecc... Ma è proprio questo ciò che rende Windows
            una barzelletta: io devo installare programmi di
            terzi per risolvere i problemi del sistema
            operativo?!?!?!? Sei come quello che in macchina dice: "ma siamo matti che devo mettermi la cintura di sicurezza? Ho pagato la macchina dei milioni, deve bastare."Programmi che, oltretutto,
            succhiano risorse CPU che io ho PAGATO
            profumatamente. E' follia pura! Ho riso a
            crepapelle quando, dopo aver installato il
            Service Pack 2 sul portatile, ho visto l'immonda
            segnalazione "il computer potrebbe essere esposto
            a rischi"... Perchè? Perchè non c'è installato
            alcun antivirus!?!?!? Ma dico STIAMO
            SCHERZANDO!!!?!?! :|:|:|:|:|:|Semplicemente la prossima volta che fai girare un virus e lo becchi, non ti lamentare (per inciso puoi anche disabilitare il warning del Security Center)

            TAD

            Che ha Slackware installata da quasi 2 anni
            che gli supporta tutto l'hardware e che in 2 anni
            ha avuto un solo crash e nessun minimo problema o
            un minimo calo di prestazioniPLOChe ha Windows XP installato dal Febbraio del 2001 (beta2) e non ha mai avuto né crash né calo di prestazioni né infezioni da virus o similari.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma quale windows!--

            Che ha Windows XP installato dal Febbraio del
            2001 (beta2) e non ha mai avuto né crash né calo
            di prestazioni né infezioni da virus o similari.... e che usa il layer di rete di FreeBSD senza saperlo...
          • TADsince1995 scrive:
            Re: Ma quale windows!--

            E perché? Perché
            quando esce un aggiornamento o una patch io LA
            INSTALLO! Blaster, Code Red, Nimda sono tutti
            virus che non ho preso perché avevo installato la
            patch relativa, che era già disponibile da tempo.Sei stato fortunato, in genere le patch Microsoft le rilascia mesi dopo l'advisory di sicurezza, ed è in quei mesi che avviene l'epidemia.
            Sei come quello che in macchina dice: "ma siamo
            matti che devo mettermi la cintura di sicurezza?
            Ho pagato la macchina dei milioni, deve bastare."Beh, peccato che mettermi la cintura non mi costa nulla economicamente e non mi fa rallentare la macchina... ;) Oltretutto con linux semplicemente non ne ho bisogno. E a costo zero.
            Semplicemente la prossima volta che fai girare un
            virus e lo becchi, non ti lamentare (per inciso
            puoi anche disabilitare il warning del Security
            Center)Non è il messaggio di avviso il problema, ripeto: la follia è che per stare tranquillo devo installare programmi di terzi. Per fare un esempio in linea con quello che hai fatto tu: è come se compro un automobile e appena la accendo un messaggio sul cruscotto mi dice: "Non hai alcun sistema di sicurezza installato, sei a rischio di incidente, se hai un incidente puoi morire. Per risolvere il problema clicca quì!" e ti rimanda alla pubblicità della "Air Bag Corporation e ABS Professional S.p.a." con la lista prezzi. Agghiacciante.
            PLO

            Che ha Windows XP installato dal Febbraio del
            2001 (beta2) e non ha mai avuto né crash né calo
            di prestazioni né infezioni da virus o similari.Sui crash forse ci credo, onestamente anche io con WinXP non ho mai avuto un crash grave. Ma il calo di prestazioni è fisiologico e dovuto alla frammentazione del disco. A meno che uno non deframmenta e/o formatta ogni mese... E si ritorna al discorso di prima.TAD
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma quale windows!--
            - Scritto da: TADsince1995

            Sei stato fortunato, in genere le patch Microsoft
            le rilascia mesi dopo l'advisory di sicurezza, ed
            è in quei mesi che avviene l'epidemia.NON E' VERO!!!!!!C'è anche chi ha fatto i conti in una ricerca NON SPONSORIZZATAhttp://download.microsoft.com/download/9/c/7/9c793b76-9eec-4081-98ef-f1d0ebfffe9d/LinuxWindowsSecurity.pdf"To evaluate Debian, MandrakeSoft, Microsoft, Red Hat, and SUSE?s platforms based on those four metrics, we collected security vulnerability data for the period between June 1, 2002 and May 31, 2003.6 We used only public data sources, enabling others to verify our data ? all of which is posted at Forrester.com. We considered the metrics in the following order: all days of risk, distribution days of risk, percentage of high-severity flaws, and percentage of flaws fixed. Here?s what we found (see Figure 3):· Microsoft demonstrated the lowest average ?all days of risk.? Microsoft?s average of 25 days between disclosure and release of a fix was the lowest of all the platform maintainers we evaluated. Microsoft also addressed all of the 128 publicly disclosed security flaws in Windows during our 12-month evaluation period."[...]"All days of riskMicrosoft 25Debian 57SUSE 57MandrakeSoft 74Red Hat 82"Prima di sparare informazioni a caso, magari documentiamoci.

            Che ha Windows XP installato dal Febbraio del

            2001 (beta2) e non ha mai avuto né crash né calo

            di prestazioni né infezioni da virus o similari.

            Sui crash forse ci credo, onestamente anche io
            con WinXP non ho mai avuto un crash grave. Ma il
            calo di prestazioni è fisiologico e dovuto alla
            frammentazione del disco. A meno che uno non
            deframmenta e/o formatta ogni mese... E si
            ritorna al discorso di prima.Io l'olio nella macchina lo controllo ogni 10000 Km. Tu no? E perché non dovresti deframmentare il disco del tuo PC, allora?

            TAD
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma quale windows!--
            - Scritto da: Anonimo
            NON E' VERO!!!!!!

            C'è anche chi ha fatto i conti in una ricerca NON
            SPONSORIZZATAcerto sul sito MS....ahahhahahaha molto attendibile!
            http://download.microsoft.com/download/9/c/7/9c793
            Prima di sparare informazioni a caso, magari
            documentiamoci.dovresti passarti il depliant informativo di Windows XP...
            Io l'olio nella macchina lo controllo ogni 10000
            Km. Tu no? E perché non dovresti deframmentare il
            disco del tuo PC, allora?Ottima scusa, per giustificare le carenze di un sistema come Windows.Attento i vetri si rompono per troppo peso...Sei un capolavoro! un PR di marketing perfetto! Salutami gli uffici di Segrate...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma quale windows!--
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            NON E' VERO!!!!!!



            C'è anche chi ha fatto i conti in una ricerca
            NON

            SPONSORIZZATA

            certo sul sito MS....ahahhahahaha molto
            attendibile!



            http://download.microsoft.com/download/9/c/7/9c793


            Prima di sparare informazioni a caso, magari

            documentiamoci.

            dovresti passarci il depliant informativo di
            Windows XP...errore di battitura...ops.


            Io l'olio nella macchina lo controllo ogni 10000

            Km. Tu no? E perché non dovresti deframmentare
            il

            disco del tuo PC, allora?

            Ottima scusa, per giustificare le carenze di un
            sistema come Windows.
            Attento i vetri si rompono per troppo peso...

            Sei un capolavoro! un PR di marketing perfetto!
            Salutami gli uffici di Segrate...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma quale windows!--
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            NON E' VERO!!!!!!



            C'è anche chi ha fatto i conti in una ricerca
            NON

            SPONSORIZZATA

            certo sul sito MS....ahahhahahaha molto
            attendibile!Vai sul sito Forrester e scaricatela a pagamento, allora. http://www.forrester.com/Research/Document/Excerpt/0,7211,33941,00.htmlCosta $775. Se hai soldi da buttare. Io preferisco tirare giù la copia per la quale Microsoft ha pagato i diritti di divulgazione.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma quale windows!--
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo




            NON E' VERO!!!!!!





            C'è anche chi ha fatto i conti in una ricerca

            NON


            SPONSORIZZATA



            certo sul sito MS....ahahhahahaha molto

            attendibile!

            Vai sul sito Forrester e scaricatela a pagamento,
            allora.
            http://www.forrester.com/Research/Document/Excerpt

            Costa $775. Se hai soldi da buttare. Io
            preferisco tirare giù la copia per la quale
            Microsoft ha pagato i diritti di divulgazione.... chissà come mai danno gratis una cosa che costa 775$... quando fa comodo il gratis non gli sputano più addosso ? scherzi a parte, credere ad un documento fatto/pagato/indotto da M$ non è proprio la cosa più furba che si possa fare in questo caso...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma quale windows!--
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo






            NON E' VERO!!!!!!







            C'è anche chi ha fatto i conti in una
            ricerca


            NON



            SPONSORIZZATA





            certo sul sito MS....ahahhahahaha molto


            attendibile!



            Vai sul sito Forrester e scaricatela a
            pagamento,

            allora.


            http://www.forrester.com/Research/Document/Excerpt



            Costa $775. Se hai soldi da buttare. Io

            preferisco tirare giù la copia per la quale

            Microsoft ha pagato i diritti di divulgazione.

            ... chissà come mai danno gratis una cosa che
            costa 775$... quando fa comodo il gratis non gli
            sputano più addosso ? scherzi a parte, credere ad
            un documento fatto/pagato/indotto da M$ non è
            proprio la cosa più furba che si possa fare in
            questo caso...Non è né fatto né pagato né indotto da Microsoft.E' una ricerca indipendente della quale Microsoft ha pagato i diritti di divulgazione. E' ovvio che non troverai il suo riferimento sul sito di IBM. Però IBM stessa pubblica sul suo sito delle ricerche di Forrester (http://www-1.ibm.com/servers/eserver/pseries/library/consult/forrester_gauntlet.pdf) oppure le usa come fonte nelle sue analisi di mercato (http://www-1.ibm.com/services/fr/bcs/pdf/b2b-netmarkets.pdf).Lo stesso fa Sun (http://www.sun.com/solutions/documents/articles/RE_complexity_AA.xml?null)Anche qui crederci non è la cosa più furba da fare?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma quale windows!--
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo






            NON E' VERO!!!!!!







            C'è anche chi ha fatto i conti in una
            ricerca


            NON



            SPONSORIZZATA





            certo sul sito MS....ahahhahahaha molto


            attendibile!



            Vai sul sito Forrester e scaricatela a
            pagamento,

            allora.


            http://www.forrester.com/Research/Document/Excerpt



            Costa $775. Se hai soldi da buttare. Io

            preferisco tirare giù la copia per la quale

            Microsoft ha pagato i diritti di divulgazione.

            ... chissà come mai danno gratis una cosa che
            costa 775$... quando fa comodo il gratis non gli
            sputano più addosso ? scherzi a parte, credere ad
            un documento fatto/pagato/indotto da M$ non è
            proprio la cosa più furba che si possa fare in
            questo caso...Non è né fatto né pagato né indotto da Microsoft.E' una ricerca indipendente della quale Microsoft ha pagato i diritti di divulgazione. E' ovvio che non troverai il suo riferimento sul sito di IBM. Però IBM stessa pubblica sul suo sito delle ricerche di Forrester (http://www-1.ibm.com/servers/eserver/pseries/library/consult/forrester_gauntlet.pdf) oppure le usa come fonte nelle sue analisi di mercato (http://www-1.ibm.com/services/fr/bcs/pdf/b2b-netmarkets.pdf ).Lo stesso fa Sun (http://www.sun.com/solutions/documents/articles/RE_complexity_AA.xml?null).Lo stesso fa Oracle (http://www.oracle.com/solutions/enterprise_portals/forrester_techrank.html).Anche qui crederci non è la cosa più furba da fare?Perché se continui a sostenerlo, stai semplicemente dicendo che il lavoro degli analisti di mercato è irrilevante e potrebbe tranquillamente essere evitato.
          • TADsince1995 scrive:
            Re: Ma quale windows!--

            http://download.microsoft.com/download/9/c/7/9c793
            Prima di sparare informazioni a caso, magari
            documentiamoci.Sì, ma non certo sul sito Microsoft... Chiedi all'oste se il vino è buono! :D:D:D:D
            Io l'olio nella macchina lo controllo ogni 10000
            Km. Tu no? E perché non dovresti deframmentare il
            disco del tuo PC, allora?Fosse solo quello! Dobbiamo ricordarci di come si incasina il registro di Windows dopo qualche tempo? Dei file lasciati sparsi per l'HD? Delle chiavi di registro lasciate a morire? Ah certo, c'è il regcleaner... Ennesimo programmino di terzi per sopperire alle mancanze del sistema operativo...Inoltre su Linux non ce n'è proprio bisogno. Stesse identiche prestazioni da 2 anni a questa parte. Lascia senza deframmentazione un disco FAT32 o NTFS per 2 anni e vedi che Windows ci mette 5 minuti a partire... TAD
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma quale windows!--
            - Scritto da: TADsince1995



            http://download.microsoft.com/download/9/c/7/9c793


            Prima di sparare informazioni a caso, magari

            documentiamoci.

            Sì, ma non certo sul sito Microsoft... Chiedi
            all'oste se il vino è buono! :D:D:D:DLa ricerca è scaricabile anche dal sito Forrester. Il problema è che lì la paghi $775.http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=920433&tid=919910&p=2#920433


            Io l'olio nella macchina lo controllo ogni 10000

            Km. Tu no? E perché non dovresti deframmentare
            il

            disco del tuo PC, allora?

            Fosse solo quello! Dobbiamo ricordarci di come si
            incasina il registro di Windows dopo qualche
            tempo? Dei file lasciati sparsi per l'HD? Delle
            chiavi di registro lasciate a morire? Ah certo,
            c'è il regcleaner... Ennesimo programmino di
            terzi per sopperire alle mancanze del sistema
            operativo...

            Inoltre su Linux non ce n'è proprio bisogno.
            Stesse identiche prestazioni da 2 anni a questa
            parte. Lascia senza deframmentazione un disco
            FAT32 o NTFS per 2 anni e vedi che Windows ci
            mette 5 minuti a partire... Non è così. Ma come convincere un integralista? Persino il cannocchiale era uno "strumento del demonio" per chi non voleva verificare che è la terra a girare intorno al sole e non viceversa.Resta nel tuo paradiso. E divertiti.

            TAD
          • TADsince1995 scrive:
            Re: Ma quale windows!--

            La ricerca è scaricabile anche dal sito
            Forrester. Il problema è che lì la paghi $775.Chissà perchè!!! :D:D

            Inoltre su Linux non ce n'è proprio bisogno.

            Stesse identiche prestazioni da 2 anni a questa

            parte. Lascia senza deframmentazione un disco

            FAT32 o NTFS per 2 anni e vedi che Windows ci

            mette 5 minuti a partire...

            Non è così. Ma come convincere un integralista?Come fai a dire che non è così!?!?!?! Installa windows fresco, prendi un cronometro e conta quanto tempo ci mette a comparire il desktop. Poi installaci le solite porcherie standard tipo Norton Antivirus e Zonealarm e conta di nuovo. Ora installa e disinstalla 10 o 20 programmi e usa il pc per un mesetto. Rifai il conteggio col cronometro e poi mi sai dire... La mia non è una questione di essere integralista, solo ritengo allucinante quello che Windows è diventato oggi e la gente che non è in grado di capire che porcata hanno in mano e che hanno PAGATO, quando c'è un'alternativa gratuita e, tra l'altro, enormemente più affidabile. Io non dico che Windows non abbia lati positivi, sicuramente per i videogiochi e per i primi passi col PC è l'ideale, ma quando bisogna fare sul serio e lavorare in azienda, a meno che non sia strettamente necessario (es: aziende sparagestionaliVB), ormai usare Windows è, secondo me, follia pura.
            Resta nel tuo paradiso. E divertiti.Mi diverto e lavoro. :)TAD==================================Modificato dall'autore il 07/03/2005 16.05.59
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma quale windows!--
            - Scritto da: TADsince1995

            La ricerca è scaricabile anche dal sito

            Forrester. Il problema è che lì la paghi $775.

            Chissà perchè!!! :D:DPerché qualcuno ci ha speso del tempo e del lavoro per produrre la ricerca.So che per voi cultori del tutto gratis (illuminati dal pensiero di intellettuali mantenuti in un bell'ateneo universitario a pontificare nutriti dai nostri soldi) è incomprensibile. Ma la gente usualmente vuole essere pagata per il proprio lavoro. Anche chi scrive software, visto che fino a prova contraria è un lavoro pure quello.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma quale windows!--
            - Scritto da: Anonimo
            Che ha Windows XP installato dal Febbraio del
            2001 (beta2) e non ha mai avuto né crash né calo
            di prestazioni né infezioni da virus o similari.Yep! Another WinZealot! :)Trolling Trolling TrollingNon hai avuto neanche la carie, immagino!i crash esistono eccome, magari non gravi nel tuo caso, ma senza dubbio esistono (basta guardarsi in giro), calo di prestazioni, beh, anche in quel caso ci sono eccome.Forse tu formatti la macchina ogni 6 mesi ?Se avessi voluto leggere un po' di marketing sarei andato direttamente il sito MS, il marketing (e nient'altro) è di fatto il principale motivo della diffusione di questi prodotti.(pirateria esclusa)http://www.microsoft.com/italy/windowsxp/default.mspx"Windows XP ProfessionalIdeale per il business e le applicazioni più complesse, Windows XP Professional definisce un nuovo standard di affidabilità e performance."rotflNon te la prendere,
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma quale windows!--
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Che ha Windows XP installato dal Febbraio del

            2001 (beta2) e non ha mai avuto né crash né calo

            di prestazioni né infezioni da virus o similari.

            Yep! Another WinZealot! :)
            Trolling Trolling Trolling

            Non hai avuto neanche la carie, immagino!No, infatti. Ed è vero. Sarà perché curo l'igiene orale così come la pulizia sul mio PC.
            i crash esistono eccome, magari non gravi nel tuo
            caso, ma senza dubbio esistono (basta guardarsi
            in giro), Guarda che in giro mi ci guardo eccome. Lavoro come consulente a contatto con i clienti da 12 anni. Dopo l'avvento di Windows 2000 il problema dei crash è praticamente sparito: i processi vanno giù ma non si tirano dietro il sistema.Oggi il problema primario è quello di mantenere il PC sicuro. Qualche volta mi chiedo una cosa: siccome mantenere Windows aggiornato è l'attività più impegnativa (per quanto possa esserlo con l'aiuto di Windows Update) da fare su un PC Win e considerando che il TCO totale di una workstation con Linux è superiore a quello di una con Windows, 'sto Linux deve essere bello impegnativo da gestire, visto che a sentire voi non lo aggiornate mai.calo di prestazioni, beh, anche in quel
            caso ci sono eccome.
            Forse tu formatti la macchina ogni 6 mesi ?No. Mi limiti a ricostruire i pagefile e a deframmentare il disco. Normale manutenzione che, con un deframmentatore da pochi euro può essere fatto quotidianamente e automaticamente (senza quindi perdite di tempo e costi di gestione).

            Se avessi voluto leggere un po' di marketing
            sarei andato direttamente il sito MS, il
            marketing (e nient'altro) è di fatto il
            principale motivo della diffusione di questi
            prodotti.
            (pirateria esclusa)

            http://www.microsoft.com/italy/windowsxp/default.m
            "Windows XP Professional
            Ideale per il business e le applicazioni più
            complesse, Windows XP Professional definisce un
            nuovo standard di affidabilità e performance."
            rotfl

            Non te la prendere,
            E chi se la prende. Contento tu...


      • Anonimo scrive:
        Re: Ma quale windows!--
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: NSA

        Installatevi la distribuzione linux debian!

        testing, è favolosa! Dovete forse cercare di

        capire un po come installarla

        Ecco con queste poche parole ti sei già risposto
        da solo sul perché la gente non la installa. Ecco
        i motivi dal punto di vista dell'utente comune:

        1) Dovete --
        Io devo? Non prendo ordini da
        nessuno!

        2) Forse --
        Non mi dai certezze, solo dubbi

        3) Cercare --
        E se non lo trovo che faccio?

        4) Capire --
        Il computer mi deve aiutare, non
        sono io che devo capire lui.

        5) Installarla --
        Windows è già installato non
        mi complico la vitagia, questi sono esattamente i motivi per cui quando gli utonti di cui sopra mi vengono a chiedere una mano per problemi con windows gli rispondo "cazzi tuoi" :-)
        • TADsince1995 scrive:
          Re: Ma quale windows!--

          gia, questi sono esattamente i motivi per cui
          quando gli utonti di cui sopra mi vengono a
          chiedere una mano per problemi con windows gli
          rispondo "cazzi tuoi" :-)L'unico lato positivo di questa valle di lacrime è che questo meccanismo almeno da da mangiare a migliaia di "centri assistenza" informatica... A volte mi chiedo se Microsoft non lo faccia apposta...TAD
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma quale windows!--
            - Scritto da: TADsince1995


            gia, questi sono esattamente i motivi per cui

            quando gli utonti di cui sopra mi vengono a

            chiedere una mano per problemi con windows gli

            rispondo "cazzi tuoi" :-)

            L'unico lato positivo di questa valle di lacrime
            è che questo meccanismo almeno da da mangiare a
            migliaia di "centri assistenza" informatica... A
            volte mi chiedo se Microsoft non lo faccia
            apposta...

            TADdifficile pensare che non facciano apposta poichè hanno venduto per anni SO (win95/98/ME) che non sfruttavano la protezione del kernel space dallo user space... pensa a quanti soldi si sarebbero potuti risparmiare...
          • TADsince1995 scrive:
            Re: Ma quale windows!--

            difficile pensare che non facciano apposta poichè
            hanno venduto per anni SO (win95/98/ME) che non
            sfruttavano la protezione del kernel space dallo
            user space... pensa a quanti soldi si sarebbero
            potuti risparmiare...Inoltre, nonostante il profondo ribrezzo che provo nei confronti di questa innominabile azienda, mi riesce difficile credere che dopo 20 anni di sviluppo e con il fior di programmatori strapagati che avranno a Redmond, ancora oggi ci ritroviamo con virus che entrano nel pc semplicemente mentre sei connesso a internet senza muovere un dito...Secondo me sono perfettamente in grado di farlo un sistema decente, solo che forse il signor Norton poi avrebbe qualcosa da ridire... Insieme, ovviamente, ai "centri assistenza" sopracitati...TAD
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma quale windows!--
      mi ricorda una cosa buffa : mio padre ,che e' un matematico,negli anni 70 diede un paio di esami sugli'elaboratori elettronici' universita . poi si e' laureato e ha lasciato perdere i computer per circa 20 anni ...un anno fa, quando si e' rimesso davanti a un computer perche doveva visitare un certo sito web , gli ho spiegato come si faceva , dove cliccare , ecc ecc ...dopo un po' mi chiama..."penso di aver sbagliato qualcosa, il computer non risponde piu' ai comandi"io : "uff, si e' bloccato win" (win 98 SE)"che vuol dire "si e' bloccato ?" "ed e' rimasto a guardarmi per 10 sec ..ho trovato piuttosto difficile spiegargli che oggi i pc si bloccano senza motivo ...
  • HotEngine scrive:
    Non hanno ben chiara la situazione...
    ...che c'è in Cina. Là i CD non sono masterizzati... Sono STAMPATI, con tanto di copertine, depliant interni etc... etc... Dietro c'è proprio una vera industria non il singolo negoziante.
Chiudi i commenti