Internet in Italia, la burocrazia non finisce mai

Un decreto per recepire la direttiva europea rischia di creare un nuovo pseudo-balzello. Per installare un router sarà necessario il tecnico autorizzato? Multe a partire da 15mila euro (a salire)

Roma – Mentre si attende la riunione Agcom (in programma oggi) che approverà il regolamento sulle WebTV e che dovrebbe, nonostante i dubbi dell’Autorità, prevedere oneri a carico dei siti che mostrano video online, Internet in Italia non rischia di restare a digiuno di burocrazia.

Infatti, se quanto scovato da Stefano Quintarelli dovesse essere confermato nei fatti, nel decreto del Consiglio dei Ministri del 22 ottobre 2010 si legge che se si vuole installare un device e collegarlo alla rete di comunicazione pubblica, occorre chiamare un installatore iscritto all’albo . In altre parole: se sei deve installare un router, uno switch, qualsiasi dispositivo che si colleghi in Rete, occorre chiamare un tecnico iscritto all’albo: prevista, in caso contrario, una sanzione da 15.000 a 150.000 euro .

Secondo l’ art. 2 del provvedimento gli utenti sono tenuti ad affidare i lavori di installazione, di allacciamento, di collaudo e di manutenzione delle apparecchiature terminali che allacciano il PC alla rete pubblica (direttamente o indirettamente) di telecomunicazioni per trasmettere, trattare o ricevere informazioni (sia via cavo, fibra ottica o via elettromagnetica) ad un operatore riconosciuto come qualificato dalla legge. E questo onere si applica a tutte le situazioni di questo tipo, eccetto ciò che verrà esplicitamente escluso ma che resta ancora da stabilire: si parla di scelta “in ragione della semplicità costruttiva e funzionale delle apparecchiature terminali e dei relativi impianti di connessione”, ma nient’altro è ancora specificato.

L’applicazione del provvedimento significa (come specifica negli articoli successivi) la creazione dell’albo richiesto (con tutte le sue procedure interne), con la definizione dei requisiti di qualificazione tecnico-professionali che devono possedere le imprese per l’inserimento nell’elenco delle imprese abilitate all’esercizio delle attività.

E per l’utente burocrazia e costi destinati ad aumentare, quanto meno per le regole di mercato che vede diminuire coloro che possono provvedere all’allaccio e aumentare le richieste. Anche farlo autonomamente, in teoria, fa infatti incappare nella multa salata.

Il decreto così approvato dal legislatore italiano, peraltro, dovrebbe rappresentare l’attuazione della direttiva europea 2008/63/CE relativa alla concorrenza sui mercati delle apparecchiature terminali di telecomunicazioni. In questa si prescrive l’adozione di misure di liberalizzazione del settore e il controllo sulle apparecchiature terminali funzionali all’adozione di standard condivisi che permettano che la competizione si svolga a livello di mercato europeo. Nello spirito, tuttavia, l’interpretazione data dal decreto italiano parebbe distante dall’originale continentale.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • attonito scrive:
    eh, chi usa facebook...
    e' mediamente piu stupido(*) dell'utente medio di windowsche e' a sua volta piu' stupido dell'utente medio di ubuntu,che e' a sua volta piu' stupido dell'utente medio di GNU&linux meno ubuntu..(*) informaticamente ignarante e tecnicamente impreparato
    • Bamiasuciag scrive:
      Re: eh, chi usa facebook...
      - Scritto da: attonito
      e' mediamente piu stupido(*) dell'utente medio di
      windowsAH SI'? E che sistema operativo usa l'utente medio di Facebook, Solaris? (troll2)(rotfl)
      • ... scrive:
        Re: eh, chi usa facebook...

        AH SI'? E che sistema operativo usa l'utente
        medio di Facebook, Solaris?
        (troll2)(rotfl)Ultimamente usano iOS... su iphone e su ipod prevalentemente
    • zander scrive:
      Re: eh, chi usa facebook...
      - Scritto da: attonito
      che e' a sua volta piu' stupido dell'utente medio
      di
      ubuntu,
      che e' a sua volta piu' stupido dell'utente medio
      di GNU&linux meno
      ubuntu.....e quale sarebbe la differenza? Tipo che il padre di Debian (Ian Murdock) che usa Ubuntu è mediamente + stupido di un utente (credo tipo te) che usa un'altra distro?
  • afiorillo scrive:
    E questa è la dimostrazione che...
    ...non c'è bisogno di un software (o di un sistema operativo) fallato per avere milioni di utenti infettati o a rischio, basta essere utenti di in qualcosa sufficientemente diffuso.
    • illegale scrive:
      Re: E questa è la dimostrazione che...
      adesso... non esageriamo.Non tutti quelli che vanno con le prostitute si prendono qualche malattia.Ogni cosa va usata con criterio e alcuni OS hanno bisogno di un bel preservativo, ergo un antivirus che funzioni davvero.Magari con una licenza originale full, non le solite versioni free o warez che non servono assolutamente a nulla.
      • lollololo scrive:
        Re: E questa è la dimostrazione che...
        - Scritto da: illegale
        adesso... non esageriamo.
        Non tutti quelli che vanno con le prostitute si
        prendono qualche
        malattia.
        Ogni cosa va usata con criterio e alcuni OS hanno
        bisogno di un bel preservativo, ergo un antivirus
        che funzioni
        davvero.
        Magari con una licenza originale full, non le
        solite versioni free o warez che non servono
        assolutamente a
        nulla.rotflLOLguarda che non c'è NESSUNA differenza fra 'versione originale' e 'versione warez' (aka piratata).La versione warez altro non è che la semplice ESATTA copia dell'originale, informati prima di postare affermazioni insensate.
  • oggetto scrive:
    si sapeva gia
    ma che notizia sarebbe questa?E' arcinoto che le applicazioni che girano su facciabuco sono insicure e potenzialmente dannose.Sai quanti ne ho ripuliti di PC di gente che lo usa solo con facciabuco?A iosa.Bhe, un risvolto positivo, in questa faccenda c'è: facciabuco è una perfetta piattaforma di virus spreading.Poi chiamano me per toglierli i vermicelli dal loro pc (rotfl)Ti piace ò facciabuco ah? E pagaaaaaa alloccone! ahahahah!
    • gnugnolo scrive:
      Re: si sapeva gia
      Allora sono i tecnici che mettono in giro i virus non i produttori di antivirus? hhahaha! Scherzo!Già il fatto che uno abbia il PC solo x usare FB mi fa venire l'orticaria al DNA!!!
      • Mr X scrive:
        Re: si sapeva gia
        A me non succede, poiché gli configuro e proteggo il pc al meglio e quindi, difficilmente mi chiamano ogni 3x2, per ripulirgli il pc di nuovo...: sono l'anitbusiness!!!! ^_^
  • Nome e cognome scrive:
    BitDefender affidabile?
    Chi sorveglia i sorveglianti?
  • god is dead scrive:
    e te credo!
    Già il 90% delle persone clicca su ogni cosa, in fb questa percentuale è pari al 99.999999% visto il livello della gente che bazzica su questa patetica rete sociale.
Chiudi i commenti