Internet o internet, le regole di AP

Nel suo manuale per giornalisti l'agenzia di stampa Associated Press toglie la maiuscola ad internet

Roma – Il manuale rivolto ai giornalisti dell’agenzia di stampa Associated Press inizierà a prescrivere di scrivere “internet”, con la lettera minuscola, e non più “Internet” in maiuscolo.


Il manuale di stile di AP è la guida più nota per la scrittura online, ovvero la guida che ha l’obiettivo di stabilire gli standard: ora definisce Internet internet come una rete mondiale decentralizzata di computer che possono comunicare tra loro, ma soprattutto, ed è questa la cosa più rilevante, sancisce che l’iniziale sia minuscola. Stessa sorte che toccherà al World Wide Web, che AP scriverà ufficialmente web invece di Web.

Il cambiamento scattera , per AP, a partire dal primo giugno prossimo venturo, quando lo Stylebook 2016 farà il suo esordio.

Questa prescrizione, tuttavia, non sembra destinata a chiudere definitivamente il dibattito sulla necessità o meno della lettera maiuscola, soprattutto perché c’è chi continua a sostenere la necessità dell’iniziale maiuscola in quanto c’è solo un’Internet e solo un Web.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • xx tt scrive:
    Il manuale del perfetto evasore
    Con tale materiale sarebbe possibile creare il manuale di cui in oggetto, con tanto di casistica pratica. Un libro di sicuro sucXXXXX :)
    • Hop scrive:
      Re: Il manuale del perfetto evasore
      - Scritto da: xx tt
      Con tale materiale sarebbe possibile creare il
      manuale di cui in oggetto, con tanto di casistica
      pratica.

      Forse sarebbe meglio un manuale su come configurare i server di posta :D
      • xx tt scrive:
        Re: Il manuale del perfetto evasore

        Forse sarebbe meglio un manuale su come
        configurare i server di posta
        :DMa anche no: quella volta che abbiamo anche noi la possibilità di vedere i veri maestri evasori all'opera, non lasciamocela sfuggire!
  • xx tt scrive:
    Attacco limitato
    "...ha riferito di aver subito un attacco informatico "limitato""2,6 TB di documenti sarebbero un attacco limitato?Nel senso che non vi hanno portato via anche tutto l'ufficio?
    • marcorr scrive:
      Re: Attacco limitato
      - Scritto da: xx tt
      "...ha riferito di aver subito un attacco
      informatico
      "limitato""

      2,6 TB di documenti sarebbero un attacco limitato?
      Nel senso che non vi hanno portato via anche
      tutto
      l'ufficio?Se 2,6 TB sono un "attacco limitato" allora c'è altra roba da andare a prendere, magari sto giro prendiamo anche le scrivanie.
    • SalvatoreGX scrive:
      Re: Attacco limitato
      - Scritto da: xx tt
      "...ha riferito di aver subito un attacco
      informatico
      "limitato""

      2,6 TB di documenti sarebbero un attacco limitato?
      Nel senso che non vi hanno portato via anche
      tutto
      l'ufficio?Ecco qui i file: https://cryptome.org/2016/04/rise-snagov-16-0405.zip
  • Grancassa scrive:
    manovre e manovrati
    Dietro questo leak ci vedo belle strumentalizzazioni di poteri importanti che manovrano per sbarazzarsi di avversari scomodi.Quanto all'elusione, se è vero che sottrae risorse ai Paesi elusi, è anche vero che ha costi e rischi, e per questo segnala un'imposizione fiscale troppo elevata di quegli stessi Paesi.Che però se ne fregano e pensano solo a prendersi i soldi di, non dimentichiamolo, li ha guadagnati, per far fronte alle spese generate dall'incapacità/corruzione degli amministratori pubblici.E' un carosello di delinquenti legali e non, che vivono tutti sulle spalle dei cittadini.
    • PandaR1 scrive:
      Re: manovre e manovrati
      - Scritto da: Grancassa
      Dietro questo leak ci vedo belle
      strumentalizzazioni di poteri importanti che
      manovrano per sbarazzarsi di avversari
      scomodi.
      Quanto all'elusione, se è vero che sottrae
      risorse ai Paesi elusi, è anche vero che ha costi
      e rischi, e per questo segnala un'imposizione
      fiscale troppo elevata di quegli stessi
      Paesi.
      Che però se ne fregano e pensano solo a prendersi
      i soldi di, non dimentichiamolo, li ha
      guadagnati, per far fronte alle spese generate
      dall'incapacità/corruzione degli amministratori
      pubblici.
      E' un carosello di delinquenti legali e non, che
      vivono tutti sulle spalle dei
      cittadini.chissenefrega. Hanno evaso/eluso? Se sono veramente stati beccati devono pagare. Non ti va bene la tassazione del paese in cui vivi/lavori e vuoi e ti piace la tassazione di Panama? Chi ti vieta di andare a vivere e lavorare a Panama?
      • collione scrive:
        Re: manovre e manovrati
        - Scritto da: PandaR1
        chissenefrega. Hanno evaso/eluso? Se sono
        veramente stati beccati devono pagare. Non ti va
        bene la tassazione del paese in cui vivi/lavori e
        vuoi e ti piace la tassazione di Panama? Chi ti
        vieta di andare a vivere e lavorare a
        Panama?sai qual e' il problema? che quelli che hanno i conti a Panama sono gli stessi che fanno le leggi per aumentare la tassazione in patriaquindi o ci fanno o ci sonoper spiegarmi meglio, faccio notare che molte ricchezze ( mafia capitale docet ) che poi finiscono a Panama, vengono estratte dalle tasse pagate da noi fessi
        • PandaR1 scrive:
          Re: manovre e manovrati
          - Scritto da: collione
          - Scritto da: PandaR1


          chissenefrega. Hanno evaso/eluso? Se sono

          veramente stati beccati devono pagare. Non
          ti
          va

          bene la tassazione del paese in cui
          vivi/lavori
          e

          vuoi e ti piace la tassazione di Panama? Chi
          ti

          vieta di andare a vivere e lavorare a

          Panama?

          sai qual e' il problema? che quelli che hanno i
          conti a Panama sono gli stessi che fanno le leggi
          per aumentare la tassazione in
          patria

          quindi o ci fanno o ci sono

          per spiegarmi meglio, faccio notare che molte
          ricchezze ( mafia capitale docet ) che poi
          finiscono a Panama, vengono estratte dalle tasse
          pagate da noi
          fessima visto che c'è ancora qualche giornalista che fa il suo lavoro, una volta che vengono scoperti gli evasori/elusori, questi pagano. Quanto? In base alle leggi che loro stessi hanno deciso. Se non succede è perchè siamo noi a essere rammolliti e ci meritiamo il peggio.
          • carruba scrive:
            Re: manovre e manovrati
            "Se non succede è perchè siamo noi a essere rammolliti e ci meritiamo il peggio."In linea del tutto generale hai ragione perché i governanti sono lo specchio dei governati.Ma temo che questo cambi poco ai fini pratici.Dato che i "panamensi" sono tutti danarosi e potenti, finirà in un insabbiamento dopo la bufera iniziale, in qualche piccola modifica ad una legge e a quell'altra per annullare ogni effetto residuo.E in più, come la storia recente insegna, basta avere avvocati in gamba (e con i soldi li hai) per portare alle lunghe qualunque cosa e farla cadere in prescrizione, nel peggiore dei casi.Chi paga, come fa notare l'utente a cui rispondi, siamo sempre noi, con le nostre tasse.Sono un "libero professionista", lo sai qunto pago di tasse + inps?Su 122 euro che paga il cliente io pago 60 euro di imposte e 30 euro di inps.Su 122 euro me ne rimangono 10.10?Si, perche gli altri 22 se li mangia lo stato con un'altra tassa: l'iva.Il cliente mi dà 125 euro che ha faticosamente guadagnato e a me ne rimangono 10.L'82 percento di quanto ricevo viene divorato da questo mostro.Poi i dipendenti, che non vedono niente di tutto ciò, si chiedono come si possa evadere.La risposta è: prima di dar da mangiare al fisco, devo dare da mangiare a me e alla mia famiglia.
          • Hop scrive:
            Re: manovre e manovrati
            - Scritto da: carruba
            Poi i dipendenti, che non vedono niente di tutto
            ciò, si chiedono come si possa
            evadere.
            La risposta è: prima di dar da mangiare al fisco,
            devo dare da mangiare a me e alla mia
            famiglia.E lo fai rubando a quelle dei tuoi dipendenti che le tasse le pagano anche per TE :DE loro NON possono evadere un centesimo...
          • Segantino scrive:
            Re: manovre e manovrati
            Forse non hai capito: non sono i dipendenti a pagare le tasse, ma i datori di lavoro che le pagano per loro.Senza le tasse il dipendente non guadagnerebbe di più, sarebbe il datore di lavoro ad avere più introiti.Dormi?
          • Hop scrive:
            Re: manovre e manovrati
            - Scritto da: XXXXntino
            Forse non hai capito: non sono i dipendenti a
            pagare le tasse, ma i datori di lavoro che le
            pagano per
            loro.E prendendo i soldi da dove? :D
          • PandaR1 scrive:
            Re: manovre e manovrati
            - Scritto da: carruba
            "Se non succede è perchè siamo noi a essere
            rammolliti e ci meritiamo il
            peggio."
            In linea del tutto generale hai ragione perché i
            governanti sono lo specchio dei
            governati.
            Ma temo che questo cambi poco ai fini pratici.
            Dato che i "panamensi" sono tutti danarosi e
            potenti, finirà in un insabbiamento dopo la
            bufera iniziale, in qualche piccola modifica ad
            una legge e a quell'altra per annullare ogni
            effetto
            residuo.
            E in più, come la storia recente insegna, basta
            avere avvocati in gamba (e con i soldi li hai)
            per portare alle lunghe qualunque cosa e farla
            cadere in prescrizione, nel peggiore dei
            casi.
            Chi paga, come fa notare l'utente a cui rispondi,
            siamo sempre noi, con le nostre
            tasse.
            Sono un "libero professionista", lo sai qunto
            pago di tasse +
            inps?
            Su 122 euro che paga il cliente io pago 60 euro
            di imposte e 30 euro di
            inps.
            Su 122 euro me ne rimangono 10.
            10?
            Si, perche gli altri 22 se li mangia lo stato con
            un'altra tassa:
            l'iva.
            Il cliente mi dà 125 euro che ha faticosamente
            guadagnato e a me ne rimangono
            10.
            L'82 percento di quanto ricevo viene divorato da
            questo
            mostro.
            Poi i dipendenti, che non vedono niente di tutto
            ciò, si chiedono come si possa
            evadere.
            La risposta è: prima di dar da mangiare al fisco,
            devo dare da mangiare a me e alla mia
            famiglia.pian un attimo. Il tuo cliente non ti da 122 EUR. Ne da 100 a te e 22 (iva) allo stato. Dei 122 che ti vengono dati solo 100 sono i tuoi.Il dipendente le tasse le paga direttamente dalla busta paga. Se tu evadi stai rubando a quelli che pagano.Ma lo scontro partiva iva vs dipendenti rischia di essere una guerra tra poveri.Intanto bisognerebbe affossare quelli che saltano fuori da sto giro di panama.In Islanda hanno fatto dimettere il primo ministro per questo scandalo. Da noi, ma pare che a sto giro siamo in buona compagnia, che è sucXXXXX? Nulla. Cosa vuoi che sia qualche soldo rubato!
          • xx tt scrive:
            Re: manovre e manovrati

            Se tu evadi stai rubando a quelli che
            pagano.Questo è tutto da dimostrare. E' DA DIMOSTRARE che se uno non paga pagano di più gli altri.E' assolutamente DA DIMOSTRARE che se tutti pagano le tasse, poi le stesse calano.Come diceva il buon Bortolussi, della CGIA, bisogna vedere il rapporto tra i soldi raccolti dallo Stato (quindi al netto dell'evasione) e i servizi resi.E' verosimile che lo Stato migliori questo rapporto perché arrivano più o meno soldi?Alla fine sarebbe bene considerare un modello economico comprensivo di evasione e fare da lì i conti su cosa sia meglio fare. Anche considerando che l'evasione del poveraccio va in consumi reali sul territorio, al contrario delle tangenti sui ponti sullo stretto, che finiscono in paradisi off shore.
          • Hop scrive:
            Re: manovre e manovrati
            - Scritto da: xx tt

            Se tu evadi stai rubando a quelli che

            pagano.

            Questo è tutto da dimostrare.
            E' DA DIMOSTRARE che se uno non paga pagano di
            più gli
            altri.Prova tu a dimostrare che NON è così :D
          • Calamity Jane scrive:
            Re: manovre e manovrati
            Siamo tutti clienti di tutti.Il 22 percento lo stato lo sottrae a tutti, a te ed anche al libero professionista.Il 22 percento (presto il 25) è circa un quarto di quanto guadagni.E in ogni caso guadagnare 100 per avere in tasca 10, significa ai fini pratici che per avere in tasca 1500 euro al mese bisogna fatturare (esclusa l'iva) 15000 euro.Io ne fatturo meno di 3000 per esempio.Mi dici tu e gli altri pontificatori come vivere senza evadere?Grazie.Chi non è un delinquente, evade per vivere, per non diventare un barbone con la vita e la famiglia distrutta e in più di peso per la società.Sai quanti si sono suicidati per questo?Attento al lavaggio del cervello che questo stato governato da parassiti fa ai suoi cittadini (bello stato davvero!) per mantenerli divisi e "governare" meglio.
          • xx tt scrive:
            Re: manovre e manovrati
            In effetti il giudizio sull'evasore andrebbe appaiato con quello sullo Stato. Giusto per avere un quadro generale
          • collione scrive:
            Re: manovre e manovrati
            - Scritto da: PandaR1
            base alle leggi che loro stessi hanno deciso. Se
            non succede è perchè siamo noi a essere
            rammolliti e ci meritiamo il
            peggio.non ci piove, la colpa e' del popolo che ha deciso di non esercitare il proprio poteresempre piu' gente, tra quella che conosco, ammette candidamente di non andare a votare ( perche' tanto non cambia mai niente )poi pero' si lamentano dello status quo
          • PandaR1 scrive:
            Re: manovre e manovrati
            - Scritto da: collione
            - Scritto da: PandaR1


            base alle leggi che loro stessi hanno
            deciso.
            Se

            non succede è perchè siamo noi a essere

            rammolliti e ci meritiamo il

            peggio.

            non ci piove, la colpa e' del popolo che ha
            deciso di non esercitare il proprio
            potere

            sempre piu' gente, tra quella che conosco,
            ammette candidamente di non andare a votare (
            perche' tanto non cambia mai niente
            )

            poi pero' si lamentano dello status quoa volte penso che, oltre a votare, bisognerebbe tirare fuori qualche badile (per delle sane badilate, non per scavare).
  • he he he scrive:
    Panama Leak
    Ottima notizia, peccato ci sia il vizietto di fornire i Leak in esclusiva ai giornalisti (vedi quel buontempone di snowden).
    • Skywalker scrive:
      Re: Panama Leak
      Non è un "vizietto", è una forma di protezione.In molti paesi i Giornalisti sono tutelati dal dover rivelare le proprie fonti. Mentre una persona comune o il Wikileaks di turno potrebbe essere sbattuto in galera finché non rivela da chi ha ricettato il materiale rubato. Snowden il suo nome lo ha fatto lui stesso: Greenwalder non aveva aperto bocca e nessuno ha osato chiederglielo (infatti hanno perquisito il suo partner brasiliano non giornalista di passaggio a Londra...)Ergo i Giornalisti sarebbero la categoria istituzionalmente identificata a raccogliere (e verificare) soffiate anonime di pubblico interesse e renderle pubbliche. Che poi pochi lo facciano, questo è un altro secchio di pesci.
      • Luca scrive:
        Re: Panama Leak
        Esatto! Pochi sanno che essere giornalisti fornisce dei diritti civili non da poco. Certo, vi dovrebbe essere deontologia professionale e un ordine che sanziona chi se lo merita, ma questo è un altro discorso.....
        • collione scrive:
          Re: Panama Leak
          il problema e' che gli ordini spesso diventano organismi di massificazione del pensiero giornalistico e repressione dei giornalisti indipendentivedi il caso italiano, dove Panama Papers e' diventato Putin Papers ( e pensare che il nome di Putin nemmeno figura in quella lista, a differenza di politici e potentati occidentali non nominati dagli "eroici" Repubblica e compagnia )curioso che l'intera operazione abbia un gusto molto simile alle manovre anti-Berlusconi degli ultimi 25 anni ( si lo so, Berlusconi e' corrotto, ecc... ma i suoi accusatori non sono da meno )e che dire del fatto che George Soros e' il maggior finanziatore dell'organizzazione che ha "scoperto" questi file?e vogliamo pure dire che il gruppo Rothschild ha cominciato proprio adesso a muoversi per avviare operazioni di panamizzazione di Delaware, Nevada e Wyamoning? si, il primo paradiso fiscale al mondo sono gli USA!! USA che hanno preteso norme severissime contro l'evasione fiscale, ma non hanno firmato i relativi trattati OCSE, mentre hanno fatto pressione affinche' tutti gli altri Paesi li firmasserola mia opinione? gli yankee stanno eliminando la concorrenza, come fecero con Escobar ( da allora e' cosa nota che la CIA gestisce una grossa fetta del narcotraffico e del traffico di armi, vedi operazione Fast&Furious )
          • marcorr scrive:
            Re: Panama Leak
            Dove leggi il cambio di nome dell'inchiesta?Su tutti i quotidiani e sui maggiori TG non ho ancora visto un "Putin paper"
          • ... scrive:
            Re: Panama Leak
            - Scritto da: marcorr
            Dove leggi il cambio di nome dell'inchiesta?
            Su tutti i quotidiani e sui maggiori TG non ho
            ancora visto un "Putin
            paper"Lo legge nel suo cervello bacato.
          • collione scrive:
            Re: Panama Leak
            - Scritto da: ...
            - Scritto da: marcorr

            Dove leggi il cambio di nome dell'inchiesta?

            Su tutti i quotidiani e sui maggiori TG non
            ho

            ancora visto un "Putin

            paper"

            Lo legge nel suo cervello bacato.risposta molto utili ed informativa, provenienti sempre dallo stesso nickname inutile
          • collione scrive:
            Re: Panama Leak
            - Scritto da: marcorr
            Dove leggi il cambio di nome dell'inchiesta?
            Su tutti i quotidiani e sui maggiori TG non ho
            ancora visto un "Putin
            paper"nessun cambio di nome, ma ieri hanno aperto con "i soldi di Putin", quando Putin e' l'unico a non essere minimamente menzionato in quei documentisono invece menzionati un elevato numero di potentati occidentali, tutti volutamente non pubblicizzati dai media occidentali http://www.zerohedge.com/news/2016-04-04/mossack-fonseca-has-441-us-clients-who-are-theymolti sperano che il leaker sia semplicemente stato ingenuo, mentre altri sospettano che sia la famosa agenzia a tre lettere di cui si parla dai tempi del Datagate
          • marcorr scrive:
            Re: Panama Leak
            Tu dici "hanno aperto", ma hanno aperto chi?Su tutti i quotidiani che ho letto e sui TG si parla di Panama Paper
          • collione scrive:
            Re: Panama Leak
            - Scritto da: marcorr
            Tu dici "hanno aperto", ma hanno aperto chi?
            Su tutti i quotidiani che ho letto e sui TG si
            parla di Panama
            Paperhai guardato qualche tg il primo giorno del leak? adesso hanno spostato la loro "onestissima attenzione" su Marine Le Pene ci sono ben 441 americani che invece non vengono minimamente nominatied e' assai strano che in quella lista non ci sia nessun sostenitore/amante del superstato europeo e nemmeno nessun "amante" del "venite clandestini, venite a milioni"e piu' di un giornalista serio si e' posto queste domande, anche Wikileaks ha detto la sua a proposito https://twitter.com/wikileaks/status/717458064324964352?ref_src=twsrc%5Etfwe la ICIJ ha gia' detto che non rilascera' tutte le informazioni in loro possesso, perche' sai com'e', loro sono responsabili!!!
          • collione scrive:
            Re: Panama Leak
            - Scritto da: marcorr
            Leaks. E ti dirò di più dicevano chiaro e tondo
            che non c'era il nome di Putin ma tiravano fuori
            i nomi di persone vicini a lui quali il padrino
            di battesimo della
            figlia.veramente, almeno quelli che ho sentito io, citavano si i vari "amici" di Putin ma affermavano contestualmente che tali amici erano solo prestanome di Putininsomma, almeno all'inizio, hanno affermato ( alcuni ) o insinuato ( altri ) che quei soldi sono di Putin
            E l'unico che parla di Putin Pages (occhio pages
            non leaks) è Bloomberg che però nell'articolo lo
            mette sotto il cappello di Panama
            Leaks.il termine Putin Pages l'ho inventato io, nessuno di loro l'ha usatoera per dire che hanno dato immediatamente addosso a Putin, salvo poi dover rientrare nei ranghi quando Peskov ha minacciato di adire le vie legali per "difendere l'onore del presidente" ( parole sue )
            E infine ecco che saltano fuori i primi nomi
            americani.
            http://www.mcclatchydc.com/news/nation-world/natioera questione di tempo, non potevano nasconderlo in eternoma sui media occidentali ancora non se ne parla, mentre si punta a screditare Le Pen e tutti gli avversari dell'establishment neocon USA/UE
            Finora non hai nominato nessuno, neanche "Il gran
            pescatore di Chiaravalle" e pretendi che io o
            chiunque altro creda dogmaticamente alle tue
            affermazioni.t'invito a leggere l'ottimo articolo di Blondet http://www.rischiocalcolato.it/2016/04/dietro-i-banana-pampers-si-vede-troppo-soros.htmle tieni d'occhio anche Zerohedge, visto che e' uno dei pochi media che le notizie le da' e non in modo fazioso
          • collione scrive:
            Re: Panama Leak
            p.s. sul perchè di certe cose http://www.vice.com/read/setting-up-a-bogus-shell-corporation-is-really-easy-1215"But as I reported in the story, the United States is the second-easiest country, after Kenya, in which to establish an anonymous shell firm""That's probably why Mossack Fonseca sets up so many shell firms in the US, specifically in Florida, Wyoming, and Nevada"toh, Mossack Fonseca era XXXX e camicia con gli yankees, ma del resto Panama fu creato dagli yankees proprio per il riciclaggio di denaro
          • marcorr scrive:
            Re: Panama Leak


            il termine Putin Pages l'ho inventato io, nessuno
            di loro l'ha
            usato
            In tal caso è una tua opinione. E in quanto tale non posso opporre nessuna critica.
          • collione scrive:
            Re: Panama Leak
            - Scritto da: marcorr
            In tal caso è una tua opinione. E in quanto tale
            non posso opporre nessuna
            critica.in parte si, ma ammetterai che se la prima notizia che danno e' che Putin c'ha i soldi a Panama perche' la sorella della moglie dello zio del conoscente dell'amico di terza elementare di Putin...una volonta' il giornalismo era fatto a suon di prove, non di chiacchiere tra comari
          • Luca scrive:
            Re: Panama Leak
            tutto un gombloddo!Quello che scrivi spiega solo perché gli statunitensi non ci sono in quella lista: hanno già quel che serve in casa!
          • collione scrive:
            Re: Panama Leak
            - Scritto da: Luca
            tutto un gombloddo!
            Quello che scrivi spiega solo perché gli
            statunitensi non ci sono in quella lista: hanno
            già quel che serve in
            casa!no, gli statunitensi ci sono http://www.zerohedge.com/news/2016-04-04/mossack-fonseca-has-441-us-clients-who-are-theysono i media che non li nominanoma hai letto la stampa italiana? oggi e' spuntata Le Pen, ieri Cameron, praticamente tutti i nemici dell'eurocraziama come fate ad essere cosi' ciechi nonostante Snowden abbia mostrato la realta' dei fatti in maniera incontrovertibileo davvero credi che i complotti non esistano e che Kennedy fu ucciso da un povero squilibrato pseudo-comunista con una singola "pallottola magica"?
          • bubba scrive:
            Re: Panama Leak
            - Scritto da: collione
            - Scritto da: Luca

            tutto un gombloddo!

            Quello che scrivi spiega solo perché gli

            statunitensi non ci sono in quella lista:
            hanno

            già quel che serve in

            casa!

            no, gli statunitensi ci sono
            http://www.zerohedge.com/news/2016-04-04/mossack-f

            sono i media che non li nominano

            ma hai letto la stampa italiana? oggi e' spuntata
            Le Pen, ieri Cameron, praticamente tutti i nemici
            dell'eurocrazia

            ma come fate ad essere cosi' ciechi nonostante
            Snowden abbia mostrato la realta' dei fatti in
            maniera
            incontrovertibilepffffff ma mica dovro' ricominciare a citare http://argentura.ru (e il povero Soldatov, miracolosamente ancora vivo), FSB (vs NSA), Duma e oligarchi russi, gazprom e i miliardi putiniani, vero ?
          • collione scrive:
            Re: Panama Leak
            si ok, tutto quello che vuoi, ma e' lo stile persecutorio che lascia dubbiperche' non e' uscito nessun euroburocrate e nessun neocon? ma anzi nessun americano di spicco, eppure Panama fu creata dagli americani scorporandola dalla Colombiaed e' noto pure ai polli che e' il paradiso fiscale preferito dagli yankees fin dagli anni '60e perche' questa sedicente organizzazione internazionale di giornalisti e' al soldo di George Soros?e perche' tutto cio' accade nel momento in cui il fondo Rothschild Trust lancia una campagna di occultamento di capitali in Nevada, Delaware e Wyoming?troppe coincidenze per essere solo tali, a fronte invece di singoli appigli nebulosi che vengono invece trasformati ( fantasiosamente ) in prove schiaccianti anti-Putinfaccio pure notare che i servizi segreti di qualsiasi Paese si muovono in maniera occulta in molte occasioni, usando societa' di facciata, conti esteri, ecc... quindi come si fa a dire che quei soldi sono di Putin, invece di essere fondi ad uso del FSB?ma poi Putin e' capitalista o comunista? perche' la propaganda occidentale lo dipinge nell'uno o nell'altro modo, a seconda della convenienza del momentocosi' come si parla sempre del dittatore Putin, quando in realta' in patria ha un'opposizione fortissima ( no, non i vari gangster trasformati in politici che non insieme non arrivano a convincere il 2% dell'elettorato ) http://www.rischiocalcolato.it/2016/04/putin-spuntano-nemici-interni.html
          • ... scrive:
            Re: Panama Leak
            - Scritto da: collione
            curioso che l'intera operazione abbia un gusto
            molto simile alle manovre anti-Berlusconi degli
            ultimi 25 anniMa XXXXXXXXXXXXXXXXXX, demente
          • collione scrive:
            Re: Panama Leak
            - Scritto da: ...
            - Scritto da: collione


            curioso che l'intera operazione abbia un gusto

            molto simile alle manovre anti-Berlusconi degli

            ultimi 25 anni

            Ma XXXXXXXXXXXXXXXXXX, dementechiedo cortesemente alla redazione di eliminare questo commento idiota, altrimenti mi vedro' costretto ad adire le vie legali
      • exfezf scrive:
        Re: Panama Leak
        - Scritto da: Skywalker
        Non è un "vizietto", è una forma di protezione.

        In molti paesi i Giornalisti sono tutelati dal
        dover rivelare le proprie fonti. Mentre una
        persona comune o il Wikileaks di turno potrebbe
        essere sbattuto in galera finché non rivela da
        chi ha ricettato il materiale rubato. Snowden il
        suo nome lo ha fatto lui stesso: Greenwalder non
        aveva aperto bocca e nessuno ha osato
        chiederglielo (infatti hanno perquisito il suo
        partner brasiliano non giornalista di passaggio a
        Londra...)
        Però cambia la testata che riceve il leak, ma i giornalisti che hanno acXXXXX alle carte sono sempre gli stessi. Questo puzza un po'.
        Ergo i Giornalisti sarebbero la categoria
        istituzionalmente identificata a raccogliere (e
        verificare) soffiate anonime di pubblico
        interesse e renderle pubbliche. Che poi pochi lo
        facciano, questo è un altro secchio di
        pesci.Questo vale soprattutto per i giornalisti italiani. Il probleam più che i giornalisti è il sistema che seleziona i giornalisti.
        • collione scrive:
          Re: Panama Leak
          - Scritto da: exfezf
          Questo vale soprattutto per i giornalisti
          italiani. Il probleam più che i giornalisti è il
          sistema che seleziona i
          giornalisti.non dimenticare chi creo' l'attuale sistema giornalistico italiano, ovvero quel Mussolini tanto odiato e vituperatoovviamente ANSA e ordine dei giornalisti assolvevano ad una funzione in linea con la politica del regime, ovvero il controllo totale del pensiero e del dissensoe' sconcertante che i "democratici" abbiano mantenuto entrambe le istituzioni, invece di smantellarle ( come il codice Rocco del resto )
          • dtrgce scrive:
            Re: Panama Leak
            - Scritto da: collione
            - Scritto da: exfezf


            Questo vale soprattutto per i giornalisti

            italiani. Il probleam più che i giornalisti
            è
            il

            sistema che seleziona i

            giornalisti.

            non dimenticare chi creo' l'attuale sistema
            giornalistico italiano, ovvero quel Mussolini
            tanto odiato e
            vituperatoLa Stampa in mano agli Agnelli, La Repubblica in mano a de Benedetti e ora anche gli agnelli, il Messagero in mano a Caltagirone, il Corriere della Sera in mano ad un gruppo di banchieri, Aggiungici pure Berlusconi e pure altre testate meo diffuse e ne viene fuori che tutti i maggiori quotidiani italiani sono controllati da gruppi industriali o dalla solite "famiglie".Che c'entra Mussolini?

            ovviamente ANSA e ordine dei giornalisti
            assolvevano ad una funzione in linea con la
            politica del regime, ovvero il controllo totale
            del pensiero e del
            dissenso

            e' sconcertante che i "democratici" abbiano
            mantenuto entrambe le istituzioni, invece di
            smantellarle ( come il codice Rocco del resto
            )
          • collione scrive:
            Re: Panama Leak
            - Scritto da: dtrgce
            Che c'entra Mussolini? ovviamente Mussolini non c'entra con lo status quol'amico sopra si domandava perche' in Italia solo certi giornalisti ben ammanigliati al sistema di potere, ricevono informazioni, possono dire la loro, ecc...gli ho fatto notare che cio' e' figlio di un sistema di stampa centralizzato, creato ( da Mussolini ) proprio per impedire la libera espressione a mezzo stampala vera domanda e':"perche' i cosidetti democratici hanno lasciato che tale sistema sopravvivesse e prosperasse?"almeno Mussolini aveva il coraggio di dire quello che pensava, questi qui sono invece dei serpenti dalla lingua bifurcata, che dicono A e fanno Z
          • rocco... ma non nereo scrive:
            Re: Panama Leak
            - Scritto da: collione
            - Scritto da: dtrgce


            Che c'entra Mussolini?

            ovviamente Mussolini non c'entra con lo status quo

            l'amico sopra si domandava perche' in Italia solo
            certi giornalisti ben ammanigliati al sistema di
            potere, ricevono informazioni, possono dire la
            loro,
            ecc...

            gli ho fatto notare che cio' e' figlio di un
            sistema di stampa centralizzato, creato ( da
            Mussolini ) proprio per impedire la libera
            espressione a mezzo
            stampa

            la vera domanda e':"perche' i cosidetti
            democratici hanno lasciato che tale sistema
            sopravvivesse e
            prosperasse?"

            almeno Mussolini aveva il coraggio di dire quello
            che pensava, questi qui sono invece dei serpenti
            dalla lingua bifurcata, che dicono A e fanno
            ZSe è per questo basta guardare la firma e la data sotto il nostro codice penale.....
          • collione scrive:
            Re: Panama Leak
            - Scritto da: rocco... ma non nereo
            Se è per questo basta guardare la firma e la data
            sotto il nostro codice
            penale.....appunto, quindi la famosa democratizzazione dell'Italia fu solo una charade per giustificare un banale colpo di Stato contro Mussoliniin realta' l'Italia e' rimasta un Paese essenzialmente fascista
  • Etype scrive:
    Leak
    Oh quanto mi dispaice guarda :D
    • zsdfasdfaf scrive:
      Re: Leak
      neanche a me dispiace ma per completezza va detto anche il chi e il perchè:http://www.zerohedge.com/news/2016-04-03/unprecedented-leak-exposes-criminal-financial-dealings-some-worlds-wealthiest-peopleFinally, for those curious why not a single prominent US name features in the list above, the reason may be found within the snapshot of the non-profit ICIJ's "funding supporters": Recent ICIJ funders include: Adessium Foundation, Open Society Foundations, The Sigrid Rausing Trust, the Fritt Ord Foundation, the Pulitzer Center on Crisis Reporting, The Ford Foundation, The David and Lucile Packard Foundation, Pew Charitable Trusts and Waterloo Foundation.And then, at the bottom of the Panama Papers disclosure site we again find Open Society which, as everyone knows, is another name for George Soros.Finally, let's recall that as Bloomberg reported earlier this year, the world's biggest and "favorite" new tax haven as of this moment, is... the United States itself http://www.bloomberg.com/news/articles/2016-01-27/the-world-s-favorite-new-tax-haven-is-the-united-states
  • panda rossa scrive:
    La cosa strana e' questa:
    "oltre 320mila documenti di testo che coprono il periodo tra il 1977 e la fine del 2015. Organizzati in cartelle, una per ciascuna delle società offshore gestite, sono stati convertiti in testo e indicizzati per essere esplorati dai giornalisti." Ora, a me e' capitato in passato di seguire un progetto di smaterializzazione di documenti cartacei, relativa scannerizzazione e conversione in testo mediante ocr, e mi rendo ben conto di quanto sia complesso (e qindi costoso) questo genere di lavoro.Questi dicono di aver fatto un lavoro del genere, con documenti cartacei a partire dal 1977.E questo lavoro chi lo ha pagato?E' stato commissionato? Oppure e' stato fatto con la speranza di rivendere le informazioni?
    • MementoMori scrive:
      Re: La cosa strana e' questa:
      - Scritto da: panda rossa
      "oltre 320mila documenti di testo che coprono
      il periodo tra il 1977 e la fine del 2015.
      Organizzati in cartelle, una per ciascuna delle
      società offshore gestite, sono stati convertiti
      in testo e indicizzati per essere esplorati dai
      giornalisti."

      Ora, a me e' capitato in passato di seguire un
      progetto di smaterializzazione di documenti
      cartacei, relativa scannerizzazione e conversione
      in testo mediante ocr, e mi rendo ben conto di
      quanto sia complesso (e qindi costoso) questo
      genere di
      lavoro.

      Questi dicono di aver fatto un lavoro del genere,
      con documenti cartacei a partire dal
      1977.Non è detto che i pdf siano stati processati da un OCR. magari hanno "solo" indicizzato i metadati. D'altronde anche lo studio legale doveva avere un indice per i suoi stessi documenti. E allo studio sono stati presi anche i db.
      E questo lavoro chi lo ha pagato?Ovvio. chi ci guadagna da questo scandalo. E di sicuro non era gestito da quello studio. O, se invece lo era, tutta la sua documentazione era pulita.
      E' stato commissionato? probabile.
      Oppure e' stato fatto con la speranza di
      rivendere le
      informazioni?poco probabile. Per la vita non c'è prezzo e mastercard è tracciabile.
    • Pratico scrive:
      Re: La cosa strana e' questa:
      Se erano perfettamente archiviati anche su carta ed in ordine con una buona attrezzatura fai in fretta senza fatica e con una spesa minima, ma se ti capita un archivio pieno di scatoloni di roba ammucchiata senza senso fogli sparsi ovunque li hai bisogno di mezza giornata solo per trovare due pagine dello stesso documento e i tempi si allungano a dismisura
    • Skywalker scrive:
      Re: La cosa strana e' questa:
      - Scritto da: panda rossa
      Ora, a me e' capitato in passato di seguire un
      progetto di smaterializzazione di documenti
      cartacei, relativa scannerizzazione e conversione
      in testo mediante ocr, e mi rendo ben conto di
      quanto sia complesso (e qindi costoso) questo
      genere di lavoro.Se hai letto bene l'articolo, la prima parte è stata fatta e pagata dallo Studio Fonseca stesso: i dati trafugati erano già in formato elettronico.Il secondo passo in molti casi non è stato necessario.Il terzo è il passo meno costoso ed il più automatizzabile ed è stato sicuramente commissionato e pagato dai giornali che finanziano l'International Consortium of Investigative Journalists (ICIJ).

      Questi dicono di aver fatto un lavoro del genere,
      con documenti cartacei a partire dal 1977.Se lo hai letto da qualche altra parte, può essere. Ma in questo articolo si parla di "convertiti in testo", non si fa cenno a "documenti cartacei".Anzi si parla espressamente di 2.6 Terabyte di dati. Di norma i documenti cartacei non si misurano in byte.
      E questo lavoro chi lo ha pagato?Fonseca e la ICIJ
      E' stato commissionato? Certamente. Fonseca ha commissionato la scansione e la generazione di tutti i documenti. ICIJ ha commissionato l'OCR di quelli che non erano già testuali e la loro indicizzazione.
      Oppure e' stato fatto con la speranza di
      rivendere le informazioni?Senza l'oppure. E' stato fatto da Giornalisti di Giornali su mandato dei loro Editori, nella speranza di vendere tante copie dei loro Giornali. E' quello che di solito fanno i Giornalisti ed i loro Editori. Almeno quelli indipendenti. Altri magari si finanziano NON pubblicando le notizie...
      • panda rossa scrive:
        Re: La cosa strana e' questa:
        - Scritto da: Skywalker

        Questi dicono di aver fatto un lavoro del
        genere,

        con documenti cartacei a partire dal 1977.
        Se lo hai letto da qualche altra parte, può
        essere. Ma in questo articolo si parla di
        "convertiti in testo", non si fa cenno a
        "documenti
        cartacei".Si parla di documenti a partire dal 1977, e a quell'epoca l'unita' di archiviazione era il microfilm. Roba che piu' analogica non si puo'.
        Anzi si parla espressamente di 2.6 Terabyte di
        dati. Di norma i documenti cartacei non si
        misurano in
        byte.Io ho capuito che i 2.6 TB fossero a posteriori.Cioe' dopo aver scannerizzato tutto, hanno ottenuto 2.6 TB di roba.
        • bubba scrive:
          Re: La cosa strana e' questa:
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: Skywalker



          Questi dicono di aver fatto un lavoro
          del

          genere,


          con documenti cartacei a partire dal
          1977.

          Se lo hai letto da qualche altra parte, può

          essere. Ma in questo articolo si parla di

          "convertiti in testo", non si fa cenno a

          "documenti

          cartacei".

          Si parla di documenti a partire dal 1977, e a
          quell'epoca l'unita' di archiviazione era il
          microfilm. Roba che piu' analogica non si
          puo'.


          Anzi si parla espressamente di 2.6 Terabyte
          di

          dati. Di norma i documenti cartacei non si

          misurano in

          byte.

          Io ho capuito che i 2.6 TB fossero a posteriori.
          Cioe' dopo aver scannerizzato tutto, hanno
          ottenuto 2.6 TB di
          roba.mah secondo lo Zeitung (che e' il giornale-attore principale di sta vicenda) il leaker gli ha mandato proprio 2.6Tb di filez http://panamapapers.sueddeutsche.de/articles/56febff0a1bb8d3c3495adf4/
    • zsdfasdfaf scrive:
      Re: La cosa strana e' questa:
      - Scritto da: panda rossa
      E questo lavoro chi lo ha pagato?paga Soros:https://twitter.com/ohboywhatashot/status/716720639038636032
      • zsdfasdfaf scrive:
        Re: La cosa strana e' questa:
        - Scritto da: zsdfasdfaf
        - Scritto da: panda rossa

        E questo lavoro chi lo ha pagato?

        paga Soros:

        https://twitter.com/ohboywhatashot/status/71672063aggiungo che tra i finanziatori abbiamo, tra le altre:Goldman-Sonnenfeldt FoundationRockefeller Brothers FundRockefeller Family Fund
        • collione scrive:
          Re: La cosa strana e' questa:
          - Scritto da: zsdfasdfaf
          Rockefeller Brothers Fund
          Rockefeller Family Fundi signori del "venite, venite a Reno, che tanto vi facciamo pagare meno che alle Cayman"e' una semplice guerra contro la concorrenza, con l'aggiunta di un pizzico di spallata geopolitica contro i nemici dell'orda globalista
Chiudi i commenti