Internet per monitorare gli anziani

Nuova iniziativa nell'Oregon per tranquillizzare le famiglie che trasferiscono in strutture dedicate i propri membri meno giovani ma che vogliono comunque seguirli. Da lontano

Portland (USA) – Una casa di riposo nella quale l’assistenza agli anziani è facilitata attraverso l’utilizzo di alcuni accorgimenti tecnologici. L’iniziativa, presa dall’istituto Oatfield Estate di Milwaukie, Oregon, intende consentire ai propri residenti di essere monitorati giorno e notte .

L’idea, cioè, è di consentire ai familiari di conoscere in qualsiasi momento le condizioni del proprio congiunto parcheggiato nell’istituto, per facilitare anche al personale della struttura il compito di intervenire in caso di bisogno o di malore.

A figli e nipoti basta dunque collegarsi al sito web della casa di riposo per controllare lo stato dell’anziano parente. Una serie di sensori disseminati in ogni ambiente della struttura, perfino nei letti, consentono il monitoraggio della posizione esatta dei residenti. Questa viene rilevata da un badge elettronico che viene fornito a chi ne fa richiesta e consente, sostengono i gestori dell’istituto, di accertarsi se l’ospite sia in buona salute, se non abbia problemi di peso o di insonnia.

Non tutti i residenti di questo istituto si avvalgono della possibilità di essere monitorati: il costo del servizio è elevatissimo , va dai 3.580 ai 6mila dollari al mese (quando la media nazionale statunitense per le normali case di riposo è di 2.905 dollari mensili), dunque non è proprio alla portata di tutte le famiglie. Inoltre agli individui che secondo la casa di riposo presentano particolari caratteristiche, come aggressività e misantropia, non viene concesso, indipendentemente dalla disponibilità economica, il trattamento denominato “Elite Care”.

Le apparecchiature di controllo sono ben mimetizzate , tanto da non essere individuabili se non dopo un’accurata ricerca, per cui – spiegano i responsabili della struttura – i visitatori, e in particolare i residenti, non si sentono particolarmente oppressi dagli apparati tecnologici.

Gli esperti statunitensi sono entusiasti di questa novità, poiché secondo loro rappresenta un trampolino di lancio verso l’uso intensivo della tecnologia nell’ambito del tracking degli esseri umani . Il prossimo passo? Ci ha già pensato Verichip , un chippetto sottopelle che in futuro potrebbe raccontare molto, se non tutto, sulla vita dell’impiantato. In diretta web.

Giorgio Pontico

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Vi preoccupate della privacy in rete?
    Allora evitate di stare a discutere se sia meglio Skype, Messenger, GTalk o Wengo.Staccate il cavo ethernet e siete sicuri.Ma dai...
  • Anonimo scrive:
    e i sorgenti??
    sarà pure aperto, ma io i sorgenti sul sito wengo.com non li trovo... qualcuno li ha trovati?
    • Anonimo scrive:
      Re: e i sorgenti??
      - Scritto da:
      sarà pure aperto, ma io i sorgenti sul sito
      wengo.com non li trovo... qualcuno li ha
      trovati?http://dev.openwengo.com/trac/openwengo/trac.cgi/browser/wengophone-ng/trunk
    • Anonimo scrive:
      Re: e i sorgenti??
      - Scritto da:
      sarà pure aperto, ma io i sorgenti sul sito
      wengo.com non li trovo... qualcuno li ha
      trovati?http://dev.openwengo.com/trac/openwengo/trac.cgi/wiki/GetTheSourceWengoPhoneNg
    • Anonimo scrive:
      Re: e i sorgenti??
      - Scritto da:
      sarà pure aperto, [...]si dice "libero", non "aperto"
      • Anonimo scrive:
        Re: e i sorgenti??
        - Scritto da:
        - Scritto da:

        sarà pure aperto, [...]
        si dice "libero", non "aperto"no, aperto è diverso da libero.può essere aperto e libero o può essere aperto e non libero.
  • Anonimo scrive:
    o. t. cassandra
    Si il primo di 22 articoli e' pertinente, ma gli altri 21 non hanno piu' un nesso, compreso quello su tor.Se a qualcuno come me (che so perfettamente cos'e' palladium, friz chip etc..) non interessa un articolo su palladium e non lo legge... poi resta per mesi col film di 30 anni fa' che non c'entra un piffero. Il treno va' verso il ponte diroccato da quando abbiamo perso la guerra nel '45 non certo da quando esiste il senatore fritz.
    • Anonimo scrive:
      Re: o. t. cassandra
      - Scritto da:
      Si il primo di 22 articoli e' pertinente, ma gli
      altri 21 non hanno piu' un nesso, compreso quello
      su
      tor.
      Se a qualcuno come me (che so perfettamente
      cos'e' palladium, friz chip etc..) non interessa
      un articolo su palladium e non lo legge... poi
      resta per mesi col film di 30 anni fa' che non
      c'entra un piffero. Il treno va' verso il ponte
      diroccato da quando abbiamo perso la guerra nel
      '45 non certo da quando esiste il senatore
      fritz.dimmi dove, in tutto questo fottutto articolo, DOVE hai letto la parola "Cassandra" oppure la parola "CROSSING" , sentiamo.nel titolo? no.nel corpo dell'articolo?no.nel sommario di oggi?no.che diavolo vuoi????
  • Anonimo scrive:
    Asterisk.
    date uno sguardino ;-)http://www.asterisk.org/about
    • Anonimo scrive:
      Obelisk concorda, Cancellettisk no
      - Scritto da:
      date uno sguardino ;-)

      http://www.asterisk.org/aboutObelisk concorda, Cancellettisk no.
      • Anonimo scrive:
        Re: Obelisk concorda, Cancellettisk no
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        date uno sguardino ;-)



        http://www.asterisk.org/about

        Obelisk concorda, Cancellettisk no.idiota! (rotfl)
  • Anonimo scrive:
    ANCORA SIP ?
    il bello di skype e' che funziona con nuovi algoritmi di sessione e di qualita' di segnale e qualitativamente superiori.e tu ci proponi un programma che si basa su quell'obrobrio di S.I.P. ?se multicast non e' mai decollato definitivamente una colpa e' di SIP (ma anche di SAP) .
    • Anonimo scrive:
      Re: ANCORA SIP ?
      Non sò che titoli ed esperienze tu abbia nel settore ma leggere quello che hai scritto fa perecchio ridere vedi "qualità di segnale ..." .
    • Anonimo scrive:
      Re: ANCORA SIP ?
      mi sembrano critiche non fondate su dati di fatto.SIP e' uno standard liberamente utilizzabili e definito, quello che utilizza Skype rimane ancora coperto. Non si favorisce in questo modo la crescita della comunita' informatica.
      • golemwashere scrive:
        Re: ANCORA SIP ?
        a parte il fatto che asterisk usa nativamente IAX2http://www.voip-info.org/wiki/view/IAXci sono plugin che implementano una serie diversa di protocollicipsG.
    • Anonimo scrive:
      Re: ANCORA SIP ?
      Ma è chiaro che è obsoleto,la Sip è una via che non c'è più,ora abbiamo la Telecom per telefonare daiii!!!!!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    A sì, i servizi francesi sicuramente...
    ... non hanno interesse a intercettare nessuno :DProbabilmente stanno finanziando Wengo anche solo per fare dispetto alla NSA e alla CIA...
    • reXistenZ scrive:
      Re: A sì, i servizi francesi sicuramente

      ... non hanno interesse a intercettare nessuno :D

      Probabilmente stanno finanziando Wengo anche solo
      per fare dispetto alla NSA e alla
      CIA...Rimane comunque all'utente scegliere da chi farsi intercettare. :)
      • Anonimo scrive:
        Re: A sì, i servizi francesi sicuramente
        - Scritto da: reXistenZ

        ... non hanno interesse a intercettare nessuno
        :D



        Probabilmente stanno finanziando Wengo anche
        solo

        per fare dispetto alla NSA e alla

        CIA...

        Rimane comunque all'utente scegliere da chi farsi
        intercettare. :)
        se è opensource basta creare una versione cryptowengo e vaffanzulla a tutti :)
        • Anonimo scrive:
          Re: A sì, i servizi francesi sicuramente
          Ed in ogni caso se sono i francesi è meglio che gli americani, non credi?Questa mia domanda è squisitamente politica.Dal punto di vista tecnico, sappi che le probabilità che la tua affermazione sia vera è estremamente bassa rispetto alle probabilità che Wengo (che utilizzo e consiglio a tutti) sia uno strumento di controllo.Se non altro perchè so com'e' fatto, non ti pare?
  • Anonimo scrive:
    Meglio Skype
    Si dimentica spesso che skype cripta le comunicazioni mentre le altre offerte non offrono alcuna sicurezza.Cosa me ne frega del codice "aperto" Gpl se poi il primo che passa riesce facilmente ad intercettare le telefonate.
    • Giambo scrive:
      Re: Meglio Skype
      - Scritto da:
      Si dimentica spesso che skype cripta le
      comunicazioni mentre le altre offerte non offrono
      alcuna
      sicurezza.
      Cosa me ne frega del codice "aperto" Gpl se poi
      il primo che passa riesce facilmente ad
      intercettare le
      telefonate.Se hai paura di venir intercettato, allora non e' usando skype che ti metti al sicuro :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Meglio Skype
      - Scritto da:
      Si dimentica spesso che skype cripta le
      comunicazioni mentre le altre offerte non offrono
      alcuna
      sicurezza.
      Cosa me ne frega del codice "aperto" Gpl se poi
      il primo che passa riesce facilmente ad
      intercettare le
      telefonate.http://www.google.it/search?sourceid=navclient&hl=it&ie=UTF-8&rls=GGLD,GGLD:2003-39,GGLD:it&q=%2Bvoip+%2Bsip+%2Bcryptographyin primis pgp in zfonee presto sui cellulari java ci sarà la crittografia per tutti! :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Meglio Skype
        Sconsiglio di usare la beta di zfone per windows: il driver miniport che installa non e' rimovibile a meno di non ravanare nel registry e impedisce l'accesso esclusivo al disco in fase di boot (per via di come gestisce il file di log), ergo niente defrag e niente scandisk in caso di necessita'.
  • Anonimo scrive:
    E ineen?
    Nessuno di voi sembra conoscerlo? Eppure fa le stesse cose di skype ed oltre. Compresa la conferenza video fino a 4 persone.
    • Anonimo scrive:
      Re: E ineen?
      - Scritto da:
      Nessuno di voi sembra conoscerlo? http://punto-informatico.it/download/scheda.asp?i=1123318
      Eppure fa le
      stesse cose di skype ed oltre.oltre?io vedo che non manda sms e non ha la crittografia
      Compresa la
      conferenza video fino a 4
      persone.vedo, ma skype ha questo limite di 4? per ora poco mi importa, dato che non ho una webcam... e che preferisco che non mi vedano dato il mio faccione bruttissimo...
  • Anonimo scrive:
    voipstunt
    ottimo è anche http://www.voipstunt.com che permette di fare chiamate gratuite fra pc e pc e fra pc e telefoni di rete fissa
  • Anonimo scrive:
    migliorabile... molto
    A me sembra un po' scarsino (almeno per il momento):- non permette di registrarsi su servizi Sip di fornitori diversi da Wengo (almeno la 0.99) - gli utenti della rete Wengo non possono chiamare utenti Sip di altri provider (alla faccia dell'interoperabilità Sip)
    • cla scrive:
      Re: migliorabile... molto
      SkipeNG lo permetterà nella versione definitivaE' una StraFAQCla!
    • golan77 scrive:
      Re: migliorabile... molto
      (da Simone Brunozzi, autore dell'articolo)Concordo con te: molto migliorabile.Si spera che un software GPL migliori in poco tempo... incrociamo le dita!!! :-)Simone
      • Anonimo scrive:
        Re: migliorabile... molto
        - Scritto da: golan77
        (da Simone Brunozzi, autore dell'articolo)

        Concordo con te: molto migliorabile.

        Si spera che un software GPL migliori in poco
        tempo... incrociamo le dita!!!
        :-)

        SimonePer informazione (anche io non lo sapevo, me lo hanno detto in chat), è nella TODOlist della prossima versione, priorità alta:http://openwengo.org/index.php/openwengo/public/homePage/openwengo/public/projectsNg#a1ciaopieggi
  • Anonimo scrive:
    E jajah allora ?
    Significativo concorrente con un modello di servizio parecchio "user friendly".http://www.jajah.com
    • Anonimo scrive:
      Re: E jajah allora ?
      - Scritto da:
      Significativo concorrente con un modello di
      servizio parecchio "user
      friendly".

      http://www.jajah.comHa un nome orientaleggiante, per me se lo installi ti ritrovi la CIA a casa e Schifani all'uscio che grida "terrorista terrorista!". (rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: E jajah allora ?
      - Scritto da:
      Significativo concorrente con un modello di
      servizio parecchio "user
      friendly".

      http://www.jajah.comniente crittografia
  • Anonimo scrive:
    Sorgenti
    Dove stanno i sorgenti della 2.0beta? Hotrovato solo quelli della 0.958.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sorgenti---
      Cerca e trova!
      Ciao, forse non li hai trovati perchè li hai cercati male... leggi qui:http://dev.openwengo.com/trac/openwengo/trac.cgi/browser/READMEquindi ti rimando alla - trunk/ SoftPhone NG: Next Generation's development branch.ps: goditi la beta2 e anche la beta3 scritta pochi giorni fa....ovviamente sono tutto codice in sviluppo!Salutistc
  • Anonimo scrive:
    si, ah, così, ah, ancora, wengo!!!
    è stato molto bello
    • Anonimo scrive:
      Re: si, ah, così, ah, ancora, wengo!!!
      si prolungano le ombre oltre la sera
    • reXistenZ scrive:
      Re: si, ah, così, ah, ancora, wengo!!!

      è stato molto belloSei stato così LOL che anche il moderatore ha deciso di non metterti OT :)
      • Anonimo scrive:
        Re: si, ah, così, ah, ancora, wengo!!!
        - Scritto da: reXistenZ

        è stato molto bello

        Sei stato così LOL che anche il moderatore ha
        deciso di non metterti OT :)
        Ma avremmo preferito che skippavi!(rotfl)
  • Anonimo scrive:
    skype si e tor no?
    tor e' stato sviluppato per conto della marina americana ed e' controllato dal mit e da harward.perche' lo consigliate tanto caldamente?p.s.ho visto cassandra crossing e non c'entra unabenemerita minkia con i vostri articoli (vi odio per avermelo fatto vedere, e' noiosissimo e lento). Potete citare 1984 piuttosto.
    • borg_troll scrive:
      Re: skype si e tor no?
      - Scritto da:
      ho visto cassandra crossing e non c'entra una
      benemerita minkia con i vostri articoli (vi odio
      per avermelo fatto vedere, e' noiosissimo e
      lento). Potete citare 1984
      piuttosto.Nel 1976 era uscito anche Taxi Driver che come film merita di più, ma con YRO (Your Rights Online) non c'entra molto. Are you talkin' to me? Are YOU talkin' to me? ARE YOU TALKIN' TO ME?
    • golan77 scrive:
      Re: skype si e tor no?
      (da Simone Brunozzi, autore dell'articolo)Tor è GPL, quindi il codice è accessibile a tutti.Cosa c'entra ora Cassandra Crossing?Simone
      • Cavallo GolOso scrive:
        Re: skype si e tor no?
        - Scritto da: golan77
        (da Simone Brunozzi, autore dell'articolo)

        Tor è GPL, quindi il codice è accessibile a tutti.
        Cosa c'entra ora Cassandra Crossing ?

        Simonehe he :) a dire il vero anche io me lo aspettavo sotto la rubrica con quel nome, normalmente curata da Calamaiil tenore e gli argomenti di questo articolo sono abbastanza avvicinabili a quelli della rubrica menzionata:)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 luglio 2006 11.36-----------------------------------------------------------
      • Anonimo scrive:
        Re: skype si e tor no?

        Tor è GPL,No, è licenza BSD (http://tor.eff.org/cvs/tor/LICENSE)Sempre open source, comunque.
    • Anonimo scrive:
      Re: skype si e tor no?
      - Scritto da:
      tor e' stato sviluppato per conto della marina
      americana ed e' controllato dal mit e da
      harward.
      perche' lo consigliate tanto caldamente?

      p.s.
      ho visto cassandra crossing e non c'entra una
      benemerita minkia con i vostri articoli (vi odio
      per avermelo fatto vedere, e' noiosissimo e
      lento). Potete citare 1984
      piuttosto.avrai visto il film, ma non hai letto il primo articolo che spiega il motivo del titolo.a quel punto sapresti cosa c'entra.e spareresti meno cazzate.anche 1984 (film) c'entra poco col libro, ma questo è un classico :)
  • Anonimo scrive:
    Perché Skype si affermerà come standard
    Ecco le ragioni per cui Skype secondo me si affermerà come standard: 1) Skype è l'UNICO software al momento capace di superare NAT e Firewall senza alcuna configurazione addizionale. Se volete fare chiamate negli uffici, spesso firwallati o nattati, Skype è l'unica scelta attualmente.2) Skype (a parte altri progetti in beta o poco diffusi, come Zfone) è l'unico che offre la crittografia asimmetrica dei pacchetti sulle chiamate, garantendo la non intercettabilità, perlomeno non senza strumenti massicci (leggi: NSA). 3) Skype ha una API per gli sviluppatori che sta realizzando un mercato tutto suo, al punto che già oggi esistono decine di segreterie telefoniche software (Es. Pamela), organizer, rubriche, etc. che funzionano in accoppiata con Skype.4) Skype ha già versioni del client per tutte le piattaforme più diffuse, dai PocketPC agli Smartphone.5) L'ultima versione di Skype, la 2.0, ha aggiunto le VIDEO CHIAMATE. E' quindi il primo sistema di videochiamate al mondo a funzionare attraverso Firewall e NAT senza dover fare alcuna configurazione, e questo lo sta rendendo uno standard per le video conferenze aziendali. 6) Skype consente il trasferimento dei file in modo anonimo e criptato anche dietro Firewall e NAT, cosa per cui si è diffuso molto tra i file sharer.7) I concorrenti di Skype, usano il protocollo SIP, che è un protocollo nato "monco" non potendo attraversare i NAT:http://www.networkworld.com/news/tech/2005/041105techupdate.html 8) Le aziende e gli uffici che vogliono usare internamente SIP, per essere accessibili devono chiamare (con costi aggiuntivi) amministratori di rete che configurano server STUN, attualmente il solo modo per SIP di passare attraverso i NAT. Sfortunatamente STUN non funziona su molti Router e comunque non funziona se la chiamata va da NAT a NAT. Un nuovo sistema, ICE, promette di risolvere i problemi di STUN, ma per ora non arriva ai livelli di Skype:http://www.voiploop.com/blogs/overcoming-nat-issues---is-ice-the-answer--2.htm9) IAX2 è un protocollo nato per superare i problemi di SIP, ma non riesce comunque a funzionare in tutti i casi:http://www.voip-info.org/wiki/view/IAX+versus+SIP 10) Skype è il protocollo VoIP con più utenti AL MONDO (68 MILIONI DI UTENTI). Il che è di per se, per un applicazione di telefonia, una killer feature per chi deve scegliere.11) Skype è l'unico protocollo VoIP a non richiedere un PC per funzionare, in quanto INCORPORATO in telefonini portatili Wi-Fi come il NetGear Skype Phone:http://tools.netgear.com/skype/12) Skype dalla versione 2.5 permette di inviare SMS ai cellulari.13) SkypeOut, il servizio per chiamare telefoni fissi, è totalmente gratuito in nazioni come gli USA (e più conveniente delle tariffe un uso dalle telecom di molti paesi), rendendo praticamente Skype una killer application per chi lavora con il telefono.Date queste premesse, e considerando che raggiunta una certa massa critica gli utenti useranno skype semplicemente perché è il più diffuso, Skype non potrà che diventare lo standard di telefonia VoIP.
    • Anonimo scrive:
      Re: Perché Skype si affermerà come standard
      Il link a voiploop.com sopra è errato, quello giusto è questo:http://www.voiploop.com/index.php?option=com_content&task=view&id=680&Itemid=0
    • uibbs2 scrive:
      Re: Perché Skype si affermerà come stand

      4) Skype ha già versioni del client per tutte le
      piattaforme più diffuse, dai PocketPC agli
      Smartphone.
      5) L'ultima versione di Skype, la 2.0, ha
      aggiunto le VIDEO CHIAMATE. E' quindi il primoEccetera, si, pero' l'ultima versione c'e' solo per windows, mentre utenti mac e linux si attaccano al tram senza aggiornamenti da oltre un anno...
      11) Skype è l'unico protocollo VoIP a non
      richiedere un PC per funzionare, in quanto
      INCORPORATO in telefonini portatili Wi-Fi come il
      NetGear Skype
      Phone:Guarda che esistono apparati VoIP integrati come i fritz!box o i router VoIP Linksys e Digicom, che funzionano con implementazione del protocollo SIP via hardware e riporto su un normale telefono/fax analogico o isdn, e non ci sono da ieri: hanno piu' o meno la stessa eta' di skype.
      • Anonimo scrive:
        Re: Perché Skype si affermerà come stand
        - Scritto da: uibbs2

        11) Skype è l'unico protocollo VoIP a non

        richiedere un PC per funzionare, in quanto

        INCORPORATO in telefonini portatili Wi-Fi come
        il

        NetGear Skype

        Phone:
        Guarda che esistono apparati VoIP integrati come
        i fritz!box o i router VoIP Linksys e Digicom,
        che funzionano con implementazione del protocollo
        SIP via hardware e riporto su un normale
        telefono/fax analogico o isdn, e non ci sono da
        ieri: hanno piu' o meno la stessa eta' di
        skype.Il che li rende del tutto inutili se vuoi risparmiare sulle chiamate internazionali.
      • Giambo scrive:
        Re: Perché Skype si affermerà come stand
        - Scritto da: uibbs2
        Eccetera, si, pero' l'ultima versione c'e' solo
        per windows, mentre utenti mac e linux si
        attaccano al tram senza aggiornamenti da oltre un
        anno...Da circa una settimana e' uscita la 1.3beta per Linux. Finalmente hanno deciso di usare ALSA al posto di OSS !!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Perché Skype si affermerà come stand
      - Scritto da:
      1) Skype è l'UNICO software al momento capace di
      superare NAT e Firewall senza alcuna
      configurazione addizionale. Se volete fare
      chiamate negli uffici, spesso firwallati o
      nattati, Skype è l'unica scelta
      attualmente.Quoto, riquoto e straquoto. Questo e' il motivo del successo. Lo installi e funziona punto. Sia il fiel transfer che le chiamate voce non danno problema con alcuna configurazione di nat/firewall. Negli uffici e' fondamentale ed a casa non blocca gli utenti normali su cose strane come port forwarding, virtual servers, port rules o simili.Esistono tonnellate di sistemi Voip, ma skype e' il primo che mai abbia visto a configurazione zero.
      5) L'ultima versione di Skype, la 2.0, ha
      aggiunto le VIDEO CHIAMATE. E' quindi il primo
      sistema di videochiamate al mondo a funzionare
      attraverso Firewall e NAT senza dover fare alcuna
      configurazione, e questo lo sta rendendo uno
      standard per le video conferenze aziendali.Per non parlare delle conferenze a piu' persone. Semplicemente funzionano (la cosa e' alquanto dura con altri client).
    • Wakko Warner scrive:
      Re: Perché Skype si affermerà come stand
      - Scritto da:
      2) Skype (a parte altri progetti in beta o poco
      diffusi, come Zfone) è l'unico che offre la
      crittografia asimmetrica dei pacchetti sulle
      chiamate, garantendo la non intercettabilità,
      perlomeno non senza strumenti massicci (leggi:
      NSA).E questo chi te lo garantisce? La propaganda sul loro sito WEB? Dove sono i sorgenti?
      6) Skype consente il trasferimento dei file in
      modo anonimo e criptato anche dietro Firewall e
      NAT, cosa per cui si è diffuso molto tra i file
      sharer.Come sopra.Per quello che riguarda il trasferimento file... se c'è una chiamata in corso spessissimo rallenta sino a diventare quasi inutile nonostante ci sia abbondanza di banda.

      7) I concorrenti di Skype, usano il protocollo
      SIP, che è un protocollo nato "monco" non potendo
      attraversare i
      NAT:
      http://www.networkworld.com/news/tech/2005/041105tBasta configurare bene router e firewall.
      11) Skype è l'unico protocollo VoIP a non
      richiedere un PC per funzionare, in quanto
      INCORPORATO in telefonini portatili Wi-Fi come il
      NetGear Skype
      Phone:
      http://tools.netgear.com/skype/Skype è un protocollo chiuso e proprietario e ciò significa che solo gli apparecchi direttamente supportati da Skype possono supportare tale protocollo.Telefoni SIP invece ne esistono a quintali perché il loro protocollo è aperto.
      12) Skype dalla versione 2.5 permette di inviare
      SMS ai
      cellulari.Così come molti altri servizi.
      • Anonimo scrive:
        Re: Perché Skype si affermerà come stand
        - Scritto da: Wakko Warner
        Per quello che riguarda il trasferimento file...
        se c'è una chiamata in corso spessissimo rallenta
        sino a diventare quasi inutile nonostante ci sia
        abbondanza di
        banda.RFTM!
        Basta configurare bene router e firewall.La casalinga di Vochera non aspetta altro.
        • Anonimo scrive:
          Re: Perché Skype si affermerà come stand
          - Scritto da:

          - Scritto da: Wakko Warner


          Per quello che riguarda il trasferimento file...

          se c'è una chiamata in corso spessissimo
          rallenta

          sino a diventare quasi inutile nonostante ci sia

          abbondanza di

          banda.

          RFTM!Read Fucking The Manual ?(newbie)
        • Anonimo scrive:
          Re: Perché Skype si affermerà come stand


          Basta configurare bene router e firewall.

          La casalinga di Vochera non aspetta altro.
          Rendere facile da usare un sw non significa blindarlo impedendone la visione del codice e la conoscenza delle specifiche del protocollo.Casalinga o non casalinga, se un sw non è aperto, sarà anche "comodo" ma non offre ALCUNA garanzia in merito a sicurezza e riservatezza.Perchè ci si deve sempre "attaccare" a questioni inutili, quando la questione è molto BEN chiara?Mah...
    • Anonimo scrive:
      Re: Perché Skype si affermerà come stand
      - Scritto da:

      Ecco le ragioni per cui Skype secondo me si
      affermerà come standard:


      1) Skype è l'UNICO software al momento capace di
      superare NAT e Firewall senza alcuna
      configurazione addizionale. Se volete fare
      chiamate negli uffici, spesso firwallati o
      nattati, Skype è l'unica scelta
      attualmente.Io non voglio che skype venga usato sulla mia rete. I miei utenti devono usare il mio software configurato dal mio sistemista, non il primo accrocchio che scaricano dalla rete. In uscita tutto chiuso, e squid che non consente ssl a ip e skype non funziona neanche sul portatile dell'amministratore.
      • Anonimo scrive:
        Re: Perché Skype si affermerà come stand
        - Scritto da:
        Io non voglio che skype venga usato sulla mia
        rete. I miei utenti devono usare il mio software
        configurato dal mio sistemista, non il primo
        accrocchio che scaricano dalla rete. In uscita
        tutto chiuso, e squid che non consente ssl a ip e
        skype non funziona neanche sul portatile
        dell'amministratore.Se sei un freak del super controllo avrai vita breve, coi "tuoi" utenti.
      • AnyFile scrive:
        Re: Perché Skype si affermerà come stand
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        1) Skype è l'UNICO software al momento capace di

        superare NAT e Firewall senza alcuna[...]
        Io non voglio che skype venga usato sulla mia
        rete. I miei utenti devono usare il mio software
        configurato dal mio sistemista, non il primo
        accrocchio che scaricano dalla rete. In uscita
        tutto chiuso, e squid che non consente ssl a ip e
        skype non funziona neanche sul portatile
        dell'amministratore.Come fa skype a superare firewall e nat?
        • Anonimo scrive:
          Re: Perché Skype si affermerà come stand
          Infatti non li supera. E lo dico perchè nella mia azienda non possiamo effettuare chiamate via skype verso nessuno.
    • Anonimo scrive:
      Re: Perché Skype si affermerà come stand
      Bel discorso, ma forse non conosci VoipBuster?
      • Anonimo scrive:
        Re: Perché Skype si affermerà come stand
        - Scritto da:
        Bel discorso, ma forse non conosci VoipBuster?Usato da 2 o 3 fanatici che al solito amano essere alternativi.
        • Anonimo scrive:
          se le cose non le sapete state zitti
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Bel discorso, ma forse non conosci VoipBuster?


          Usato da 2 o 3 fanatici che al solito amano
          essere
          alternativi.Infatti, proprio 2 o 3 fanatici, ma perchè parlate se le cose non le sapete?
          • Anonimo scrive:
            Re: se le cose non le sapete state zitti
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            Bel discorso, ma forse non conosci VoipBuster?





            Usato da 2 o 3 fanatici che al solito amano

            essere

            alternativi.

            Infatti, proprio 2 o 3 fanatici, ma perchè
            parlate se le cose non le
            sapete?due o tre non possono tenere su un'azienda.provalo, ciccio, poi ne riparliamo ;-)il mondo è più grande di quello che pare a te
    • golan77 scrive:
      Re: Perché Skype si affermerà come stand
      (da Simone Brunozzi, autore dell'articolo)Hai perfettamente ragione, Skype si affermerà come standard... a meno che gli utenti non si rendano conto del pericolo e corrano ai ripari... come sto suggerendo io!! :-)SalutiSimone
    • Anonimo scrive:
      Re: Perché Skype si affermerà come stand

      1) Skype è l'UNICO software al momento capace
      di superare NAT e Firewall senza alcuna
      configurazione addizionale. Se volete fareio uso il protocollo SIP e non ho toccato niente sul router (un banale speedtouch HOME trasformato in PRO)
      4) Skype ha già versioni del client per tutte
      le piattaforme più diffuse, dai PocketPC agli
      Smartphone.ma la versione per linux e' obsoleta.
      7) I concorrenti di Skype, usano il protocollo
      SIP, che è un protocollo nato "monco" non
      potendo attraversare i NAT:io lo uso e non ho toccato niente sul router. Ricevo ed effettuo chiamate senza problemi.
      10) Skype è il protocollo VoIP con più utenti
      AL MONDO (68 MILIONI DI UTENTI). Il che è di
      per se, per un applicazione di telefonia, una
      killer feature per chi deve scegliere.per la serie: mangiate merda, miliardi di mosche non possono essersi sbagliate.
      Date queste premesse, e considerando che
      raggiunta una certa massa critica gli utenti
      useranno skype semplicemente perché è il più
      diffuso, Skype non potrà che diventare lo
      standard di telefonia
      VoIP.possibile, ma non e' certo una cosa di cui rallegrarsi: skype e' closed source e usa un protocollo non pubblico, insomma si sta ripetendo lo stesso errore fatto con windows.
      • Anonimo scrive:
        Re: Perché Skype si affermerà come stand
        - Scritto da:

        1) Skype è l'UNICO software al momento capace

        di superare NAT e Firewall senza
        alcuna

        configurazione addizionale. Se volete fare

        io uso il protocollo SIP e non ho toccato niente
        sul router (un banale speedtouch HOME trasformato in PRO)
        certo, perchè lo usi con un server di telefonia (il tuo provider) ed avrai lo STUN abilitato di default. prova ad installare una rete SIP con utenti parzialmente nattati a vicenda e vedrai il divertimento.... SIP ha successo perchè la gente installa un PBX Asterisk e ha funzioni avanzate, ma di per se non va particolarmente bene, meno che mai in modo punto-punto.
        • Anonimo scrive:
          Re: Perché Skype si affermerà come stand

          certo, perchè lo usi con un server di telefonia
          (il tuo provider) ed avrai lo STUN abilitato di
          default. prova ad installare una rete SIP con
          utenti parzialmente nattati a vicenda e vedrai il
          divertimento.... SIP ha successo perchè la gente
          installa un PBX Asterisk e ha funzioni avanzate,
          ma di per se non va particolarmente bene, meno
          che mai in modo
          punto-punto.Gli funziona semplicemente perche' lo speedtouch si limita a forwardare tutto il traffico in entrata al PC che ha iniziato le varie sessioni.
    • pikappa scrive:
      Re: Perché Skype si affermerà come stand
      - Scritto da:

      Ecco le ragioni per cui Skype secondo me si
      affermerà come standard:
      [CUT]

      Date queste premesse, e considerando che
      raggiunta una certa massa critica gli utenti
      useranno skype semplicemente perché è il più
      diffuso, Skype non potrà che diventare lo
      standard di telefonia
      VoIP.Beh peccato che proprio la sua capacità di superare i firewall viene molto malvista nelle grandi aziende, perchè rappresenta un buco per la sicurezza.Resta cmq poco flessibile, te lo immagini installarlo ad una ventina di dipendenti, e dover gestire 20 account separati, magari ognuno con il proprio credito, mentre invece con SIP basta configurare router/firewall, e magari installare un server asterisk, interfacciarlo con il centralino, e utilizzare i telefoni tradizionaliSkype resta cmq un software proprietarioNon è un brutto software, ed ha sicuramente il vantaggio di essere facile da usare per l'utente comune, ma non è poi questa manna dal cielo
      • Anonimo scrive:
        Re: Perché Skype si affermerà come stand

        Resta cmq poco flessibile, te lo immagini
        installarlo ad una ventina di dipendenti, e dover
        gestire 20 account separati, magari ognuno con il
        proprio credito, bhe in realtà skype ha pensato a wusto e propone per l'uso aziendale skype groups, che permette una gestione centralizzata degli accounts skype:http://skype.com/intl/it/products/skypegroups/index.htmlnon so onestamente come funzioni ma dovrebbe risolvere parte dei problemi di cui parli.Inoltre propongono anche soluzioni hardware come questa http://accessories.skype.com/item?SID=a5769dbe10b3f58e3fa8abaf609a124b028:4545&sku=USB07055C
      • Anonimo scrive:
        Re: Perché Skype si affermerà come stand
        Basta usare il prodotto giusto www.skype2pbx.compuoi gestire tutti gli utenti che vuoi non devi installare i client sui pc e ricevi le chiamate di skype direttamente sui telefoni dell' azienda.
    • reXistenZ scrive:
      Re: Perché Skype si affermerà come stand

      1) Skype è l'UNICO software al momento capace di
      superare NAT e Firewall senza alcuna
      configurazione addizionale. Se volete fare
      chiamate negli uffici, spesso firwallati o
      nattati, Skype è l'unica scelta
      attualmente.
      7) I concorrenti di Skype, usano il protocollo
      SIP, che è un protocollo nato "monco" non potendo
      attraversare i
      NAT:
      http://www.networkworld.com/news/tech/2005/041105tPer quanto riguarda i NAT, io uso VoipStunt, InternetCalls, OpenWengo e Jajah in LAN senza avere avuto la necessità di toccare il router. Sono stato solo fortunato? (per jajah penso di poter rispondere al 100% di no)
      5) L'ultima versione di Skype, la 2.0, ha
      aggiunto le VIDEO CHIAMATE. E' quindi il primo
      sistema di videochiamate al mondo a funzionare
      attraverso Firewall e NAT senza dover fare alcuna
      configurazione, e questo lo sta rendendo uno
      standard per le video conferenze aziendali.Anche OpenWengo lo fa. Per Windows e Linux. Oggi. Anzi, da prima di oggi.
      8) Le aziende e gli uffici che vogliono usare
      internamente SIP, per essere accessibili devono
      chiamare (con costi aggiuntivi) amministratori di
      rete che configurano server STUN, attualmente il
      solo modo per SIP di passare attraverso i NAT.
      Sfortunatamente STUN non funziona su molti Router
      e comunque non funziona se la chiamata va da NAT
      a NAT. Un nuovo sistema, ICE, promette di
      risolvere i problemi di STUN, ma per ora non
      arriva ai livelli di
      Skype:
      http://www.voiploop.com/blogs/overcoming-nat-issueNon sono espertissimo, ma per bypassare i firewall immagino implementi un sistema tipo Hamachi, che per essere installato richiede i diritti di amministratore. Quindi sempre dell'amministratore si ha bisogno. Edit: anche perché non è pensabile che in una LAN protetta un qualsiasi tipo riesca a bypassare il firewall, sarebbe un controsenso...Ovviamente attendo repliche.
      13) SkypeOut, il servizio per chiamare telefoni
      fissi, è totalmente gratuito in nazioni come gli
      USA (e più conveniente delle tariffe un uso dalle
      telecom di molti paesi), rendendo praticamente
      Skype una killer application per chi lavora con
      il
      telefono.Tutti quelli che ho citato lo fanno in misura maggiore di Skype.
      Date queste premesse, e considerando che
      raggiunta una certa massa critica gli utenti
      useranno skype semplicemente perché è il più
      diffuso, Skype non potrà che diventare lo
      standard di telefonia
      VoIP.Può darsi che sia come dici tu, anche se non concordo su questa presunta superiorità tecnologica. Skype è stato il primo (o quasi) e quindi è diventato subito famoso, tanto che anche degli ****** come Grillo lo pubblicizzano (ingiustamente) in continuazione. Quanti utenti di Skype hanno provato tutti gli altri sistemi? Io l'ho fatto e mi sono trovato meglio con gli altri.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 luglio 2006 12.30-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: Perché Skype ... 1
      - Scritto da:

      Ecco le ragioni per cui Skype secondo me si
      affermerà come standard:


      1) Skype è l'UNICO software al momento capace di
      superare NAT e Firewall senza alcuna
      configurazione addizionale. Se volete fare
      chiamate negli uffici, spesso firwallati o
      nattati, Skype è l'unica scelta
      attualmente.motivo per il quale sysadmin, control freaks vari, proprietà e direzione potrebbero volere qualcosa di più controllabile. passano le comunicazioni, passa roba che va verso skype e non sai cosa sia.
      2) Skype (a parte altri progetti in beta o poco
      diffusi, come Zfone) è l'unico che offre la
      crittografia asimmetrica dei pacchetti sulle
      chiamate, garantendo la non intercettabilità,
      perlomeno non senza strumenti massicci (leggi:
      NSA).su questo ti do ragione, ma basta che la comunità si accorga di wengo per lavorare alla crittografia anche su quel pacchetto
      3) Skype ha una API per gli sviluppatori che sta
      realizzando un mercato tutto suo, al punto che
      già oggi esistono decine di segreterie
      telefoniche software (Es. Pamela), organizer,
      rubriche, etc. che funzionano in accoppiata con
      Skype.ma se hai la sorgente... sta a te fare quel che ti pare, no?
      4) Skype ha già versioni del client per tutte le
      piattaforme più diffuse, dai PocketPC agli
      Smartphone.vero, è in anticipo. Ma sinceramente non è vero nemmeno quello... skype ha fatto rumore, ma prima si faceva tutto quel che si fa con skype; la vera rivoluzione, naturalmente, è skypeout. Quello non si faceva prima.Ma ora si può fare; se hai un opensource, potrai trasferirlo sui sistemi che vuoi
      5) L'ultima versione di Skype, la 2.0, ha
      aggiunto le VIDEO CHIAMATE.ma sai che novità, è tutta roba che facevi con NetMeeting, yahoo eccetera... non è che non ci fosse quella robairc, icq ... instant messenger, chat... pare che siano nati oggi, maddechè???
      E' quindi il primo
      sistema di videochiamate al mondo a funzionare
      attraverso Firewall e NAT senza dover fare alcuna
      configurazione, e questo è vero, ma vedi sopra.
      e questo lo sta rendendo uno
      standard per le video conferenze aziendali.si, per le PICCOLE aziende, perchè le aziende grosse vogliono il traffic shaping, controllare quanta banda dare al voip e quando a streaming, mail e navigazione ecc ecc... centralino, permessi, accessi... telefonia normale e voip , selezione dell'operatore attualmente più conveniente... BLA BLA , roba enterprise.asterisk, mai sentito?
      6) Skype consente il trasferimento dei file in
      modo anonimo e criptato anche dietro Firewall e
      NAT, cosa per cui si è diffuso molto tra i file
      sharer.con una lentezza MOSTRUOSA. ed inoltre non sai davvero a chi passi le informazioni.la lista dello sharing e dei trasferimenti potrebbe passare ed essere oggetto di data retention eterna presso skype.com con effetti citati nell'articolo.preferisco, casomai, crittare e rinominare, prima di trasferire. Sarà crittato, ma non è crittato per skype.com.
      7) I concorrenti di Skype, usano il protocollo
      SIP, che è un protocollo nato "monco" non potendo
      attraversare i
      NAT:
      http://www.networkworld.com/news/tech/2005/041105tnulla che non si possa configurare in maniera seria presso una rete seria con competenze serie. Cosa che non puoi fare con skype.Ma ovviamente potrebbero nascere i "server skype aziendali" (chissà quanto costeranno...) oppure i "centralini skype" ecc ecc.Tutte cose che potrebbero escludere altri sistemioppure lo "skype administrator" :) (segue su 2)
      • Anonimo scrive:
        Re: Perché Skype ... 1

        vero, è in anticipo. Ma sinceramente non è vero nemmeno quello... skype ha fatto rumore, ma prima si faceva tutto quel che si fa con skype; la vera rivoluzione, naturalmente, è skypeout. Quello non si faceva prima.Si faceva anche prima con i primi programmi di VOIP, si parla del 1994 circa, alcuni avevano la possibilita' di chiamare previo pagamento anche numeri fissi e mobili.Saluti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Perché Skype ... 2
      (segue da 1)
      8) Le aziende e gli uffici che vogliono usare
      internamente SIP, per essere accessibili devono
      chiamare (con costi aggiuntivi) amministratori di
      rete che configurano server STUN, attualmente il
      solo modo per SIP di passare attraverso i NAT.
      Sfortunatamente STUN non funziona su molti Router
      e comunque non funziona se la chiamata va da NAT
      a NAT. Un nuovo sistema, ICE, promette di
      risolvere i problemi di STUN, ma per ora non
      arriva ai livelli di
      Skype:
      http://www.voiploop.com/blogs/overcoming-nat-issuequesta è una argomentazione seria :)ma non sono affatto sicuro che siano le uniche soluzioni.un tizio, mentre io installavo skype in un paio di postazioni, mi diceva peste e corna di skuype e mi consigliava yadayadablabla (nonricordo) ... e questo succedeva un anno fa. Quel che mi consigliava aveva tariffe ridottissime e questo un anno fa.naturalmente io ho messo via le vecchie pubblicità di skype che diceva "free FOREVER" ... ma poco importeranno quando decideranno di togliere comunque le versioni free. Lo possono fare quando vogliono. Questo con l'opensource è evitato per principio.
      9) IAX2 è un protocollo nato per superare i
      problemi di SIP, ma non riesce comunque a
      funzionare in tutti i
      casi:
      http://www.voip-info.org/wiki/view/IAX+versus+SIP concordo
      10) Skype è il protocollo VoIP con più utenti AL
      MONDO (68 MILIONI DI UTENTI). Il che è di per se,
      per un applicazione di telefonia, una killer
      feature per chi deve
      scegliere.si, è la stessa motivazione con la quale giudicavano la QUALITA' del p2p ... ma non è vero. Chiaramente è un fattore determinante per una scelta, ma è meglio stare attenti al tipo di sillogismo che mettiamo in piedi con questo ragionamento.Le motivazioni dell'articolo a mio avviso sono validissime. Nulla vieta a wengo di riuscire dove è riuscito skype. Quel che fa skype non è impossibile da replicare.Appena skype sgarrerà vistosamente, la comunità si darà una scrollata, semplice. Tanto peggio per chi avrà investito troppo in un sistema che non ti da controllo totale su quel che hai in mano.
      11) Skype è l'unico protocollo VoIP a non
      richiedere un PC per funzionare, in quanto
      INCORPORATO in telefonini portatili Wi-Fi come il
      NetGear Skype
      Phone:
      http://tools.netgear.com/skype/Bello. Ma non credo sia impossibile per nessuno replicare wengo su un dispositivo che abbia un qualsiasi sistema operativo.Certo, ora non esiste.
      12) Skype dalla versione 2.5 permette di inviare
      SMS ai
      cellulari.vero :) Provato ieri ^____^ figata , mi hanno regalato un po' di credito... ma questo non è eccezionale, è solo una feature che fornisce la telefonia. Credo che per quelli di wengo si tratti solo di stringere accordi con le compagnie.
      13) SkypeOut, il servizio per chiamare telefoni
      fissi, è totalmente gratuito in nazioni come gli
      USA (e più conveniente delle tariffe un uso dalle
      telecom di molti paesi), rendendo praticamente
      Skype una killer application per chi lavora con
      il
      telefono.che gran botta de culo questi stati uniti!!!
      Date queste premesse, e considerando che
      raggiunta una certa massa critica gli utenti
      useranno skype semplicemente perché è il più
      diffuso, Skype non potrà che diventare lo
      standard di telefonia
      VoIP.e questo è un male coincidente con qualsiasi altro closed che diventa uno standard, coincidente comunque con qualsiasi monopolistadalla vite brevettata e di misura non standard, al documento proprietario, all'algoritmo, al look-and-feel...tutta roba che alla resa dei conti ti stringe la manina sui cosiddetti per estrarne succo di denaro ... ora magari no, ma tra 5 anni... le premesse non sono buone, mentre quelle del sw opensource vanno verso qualità e controllo in mano a chi lo usa.(fine)
      • Anonimo scrive:
        Re: Perché Skype ... 2

        Bello.
        Ma non credo sia impossibile per nessuno replicare wengo su un dispositivo che abbia un qualsiasi sistema operativo.
        Certo, ora non esiste.Guarda che i telefoni SIP da tavolo e cordless esistono da anni:http://www.messagenet.it/voip/hw/Questi sono alcuni ra le centinaia di modelli disponibili.Incorporano un client SIP e si connettono ad una rete ethernet, alcuni addirittura incorporano anche un modem ADSL, si connettono con il tuo account e poi si connettono al server SIP del tuo fornitore VOIP.Alzi la cornetta e chiami.Saluti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Perché Skype si affermerà come standard
      ahhh finalmente un commerciale skype che sa come fare ottima comunicazione! :)
    • Anonimo scrive:
      Re: PBX
      La ragione per cui NON si affermerà come standard è che non puoi usarlo a valle di un PBX, e tutte le applicazioni di telefonia tradizionale richiedono un PBX (es call centers, separazione interni/esterni, etc).Se implementeranno questa funzionalità, magari in Asterisk, credo che non ci sarà storia per nessuno.La ragione per cui non lo faranno è che questo ridurrebbe i loro ricavi da SkypeOut e SkypeIn....- Scritto da:

      Ecco le ragioni per cui Skype secondo me si
      affermerà come standard:

      • Anonimo scrive:
        Re: PBX
        - Scritto da:
        La ragione per cui NON si affermerà come standard
        è che non puoi usarlo a valle di un PBX, e tutte
        le applicazioni di telefonia tradizionale
        richiedono un PBX (es call centers, separazione
        interni/esterni,
        etc).
        Se implementeranno questa funzionalità, magari in
        Asterisk, credo che non ci sarà storia per
        nessuno.
        La ragione per cui non lo faranno è che questo
        ridurrebbe i loro ricavi da SkypeOut e
        SkypeIn.... amen.
      • Anonimo scrive:
        Re: PBX
        http://www.skype2pbx.comImplementato !
    • Anonimo scrive:
      Re: Perché Skype si affermerà come stand
      Una lettura seria e puntuale di questo post conduce ad un'unica (per me) osservazione: le affermazioni scritte sono frutto di dicunt della rete e non di constatazione tecniche e tecnologiche. Si devono portare argomentazioni serie a favore di una o dell'altra tecnologia; i punti 1), 3), 4), 5), 7), 8), 9), 11) e 13) sono facilmente controvertibili con un minimo di preparazione tecnica sull'argomento....ma non vale la pena di fare guerriglia.se sei felice di skype bene, se vuoi fare un serio confronto, utilizza uno dei provider voip che ti offrono il trial, sentirai la differenza.
    • Anonimo scrive:
      Re: BASTA CON LE DIATRIBE!
      - Scritto da: localhost
      I telecom operator sono dei ladri e devono
      fallire...Bravo, poi le chiamate VoIP su che reti viaggiaranno? Chi farà la manutenzione della rete di comunicazione? Quando la rete sarà definitivamente guasta, Skype e concorrenti non serviranno ad un fico secco! (anonimo)
  • Anonimo scrive:
    C'è l'imbarazzo della scelta !!!
    http://www.voip-info.org/wiki/view/Open+Source+VOIP+SoftwareMarco Ravich
    • Anonimo scrive:
      Re: C'è l'imbarazzo della scelta !!!
      ...e su wikipedia cìè pure una bella tabellina:http://en.wikipedia.org/wiki/Comparison_of_VoIP_softwareMarco Ravich
      • golan77 scrive:
        Re: C'è l'imbarazzo della scelta !!!
        (Simone Brunozzi, autore dell'articolo)Ciao Marco!Quella tabellina è segnalata nel mio articolo!S.
  • Anonimo scrive:
    eBay e (non) privacy
    eBay è notoriamente molto propensa a dare i dati dei suoi utenti in pasto a forze dell'ordine ed enti governativi su semplice richiesta, senza ordine del giudice.Dovrebbe esserci anche qualche vecchio articolo a proposito, qui su Punto Informatico.
Chiudi i commenti