Intesa-San Paolo, servizi in panne?

Da questa mattina i servizi di internet banking e alcuni sportelli bancomat del gruppo bancario sono fuori uso. Sono in corso i controlli

Roma – Da questa mattina pare fuori uso il sistema di Internet Banking di Intesa SanPaolo. E i problemi di funzionamento si segnalano anche agli sportelli ATM che, in alcune filiali, non consentono di effettuare prelievi con i bancomat.

“Per motivi tecnici l’accesso operativo ai servizi via internet, cellulare e telefono è momentaneamente sospeso. Stiamo lavorando per il ripristino della normale operatività”: questo il messaggio che compare nell’homepage del sito del gruppo bancario se si tenta di accedere al proprio conto. Non è ancora chiaro quali sarebbero le cause dell’interruzione del servizio che ha colpito numerose filiali e alcuni bancomat del circuito. Gli addetti ai call center assicurano che “l’anomalia sarà risolta in giornata”.

Pochi giorni fa, i clienti di Poste Italiane avevano incontrato parecchie difficoltà a causa di un problema informatico . ( C.S. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Darth Vader scrive:
    Ma non diciamo stupidaggini
    Non mi risulta che Internet faccia cadere le i governi repressivi:1. sostituendoli con governi ancora più repressivi,2. uccidendo i dissidenti,3. fondando una polizia segretatutte cose che ha fatto Che Guevara.
    • il solito bene informato scrive:
      Re: Ma non diciamo stupidaggini
      - Scritto da: Darth Vader
      Non mi risulta che Internet faccia cadere le i
      governi
      repressivi:

      1. sostituendoli con governi ancora più
      repressivi,
      2. uccidendo i dissidenti,
      3. fondando una polizia segreta

      tutte cose che ha fatto Che Guevara.Dove l'hai letto? su "la storia scritta da Vittorio Feltri"?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 24 giugno 2011 11.38-----------------------------------------------------------
    • deactive scrive:
      Re: Ma non diciamo stupidaggini
      - Scritto da: Darth Vader
      Non mi risulta che Internet faccia cadere le i
      governi
      repressivi:

      1. sostituendoli con governi ancora più
      repressivi,Purtroppo lui in persona ha vissuto poco la politica a Cuba. Ha viaggiato in Congo e nel resto del sud america per portare la rivoluzione anche oltre i confini di cuba.
      2. uccidendo i dissidenti,Fai qualche nome, dai
      3. fondando una polizia segretaPerche' gli USA e la Russia no?Cuba fa ridere se paragonata a queste ultime due potenze.Oggi l'hai letto il corrierino dei piccoli?

      tutte cose che ha vorresti che avesse fatto Che Guevara.FIXED 8)
    • NO sb scrive:
      Re: Ma non diciamo stupidaggini
      Si, si, continua a guardare il tg4...
  • Sgabbio scrive:
    siete poco accorti.
    Nessuno si è accorto che il titolo è uno sfottò ha caparezza, che in una recente canzone, cita come la rete non sia un'alternativa, basandosi sui dischi venduti tramite itunes e affini... :D
    • Deus Ex scrive:
      Re: siete poco accorti.
      - Scritto da: Sgabbio
      Nessuno si è accorto che il titolo è uno sfottò
      ha caparezza, che in una recente canzone, cita
      come la rete non sia un'alternativa, basandosi
      sui dischi venduti tramite itunes e affini...
      :DMai ascoltato Caparezza in vita mia...
  • Alessandro scrive:
    grande fratello che?
    Parla lei che puo vedere gli account facebook di tutti...
  • il solito bene informato scrive:
    Sì, sì... certo...
    Certo, ammerigani, combattiamo le dittature... peccato che le avete fatte instaurare quasi tutte VOI
    • ds fs ds scrive:
      Re: Sì, sì... certo...
      - Scritto da: il solito bene informato
      Certo, ammerigani, combattiamo le dittature...
      peccato che le avete fatte instaurare quasi tutte
      VOI Come non darti ragione.Ho visto circa un anno fa ils econdo capitolo di Zeitgesit (chiamato Zeitgeist Addendum). Premetto che non ho mai verificato le fonti di tutte le cose descritte nel documentario, ma l'ho trovato molto interessante da vedere. Descrive benissimo la strategia che le potenti istituzioni, per lo più statunitensi, usano per instaurare il potere negli stati a cui sono interessati per materie prime, ricostruzioni post catastrofe o guerra e ovviamente per instaurare basi militari e avamposti economici.Sono sicuro che potrebbe essere una visione interessante per molti, quindi la consiglio. Lo potete trovare su gogole video cercando "zeitgeist addendum ita", con licenza creative common.
      • il solito bene informato scrive:
        Re: Sì, sì... certo...
        - Scritto da: ds fs ds
        - Scritto da: il solito bene informato

        Certo, ammerigani, combattiamo le dittature...

        peccato che le avete fatte instaurare quasi
        tutte

        VOI

        Come non darti ragione.
        Ho visto circa un anno fa ils econdo capitolo di
        Zeitgesit (chiamato Zeitgeist Addendum). Premetto
        che non ho mai verificato le fonti di tutte le
        cose descritte nel documentario, ma l'ho trovato
        molto interessante da vedere. Descrive benissimo
        la strategia che le potenti istituzioni, per lo
        più statunitensi, usano per instaurare il potere
        negli stati a cui sono interessati per materie
        prime, ricostruzioni post catastrofe o guerra e
        ovviamente per instaurare basi militari e
        avamposti
        economici.
        Sono sicuro che potrebbe essere una visione
        interessante per molti, quindi la consiglio. Lo
        potete trovare su gogole video cercando
        "zeitgeist addendum ita", con licenza creative
        common.La strategia è logica ma da qualche anno sono stati desecretati i documenti che provano il coinvolgimento della CIA (con l'appoggio dei presidenti USA, da JFK fino a Gerald Ford) nell'instaurazione delle dittature in sudamerica e nel sud-est asiatico, per non parlare dei talebani e Bin Laden, di Saddam Hussein: tutti addestrati dai servizi segreti americani. Il "pericoloso" regime iraniano è figlio di un colpo di stato appoggiato proprio da loro.Ora che ci penso, proprio non mi viene in mente una dittatura che non sia stata instaurata dagli Stati Uniti. Forse in Africa: lì siamo più noi europei a spadroneggiare e a lasciare che le tribù si massacrino.Lo dico senza timore di iperbole* ma leggendo certe pagine della storia moderna mi ritrovo a provare rispetto per il III Reich: almeno i nazisti lo dichiaravano apertamente di voler conquistare il mondo... * non ho mai capito che vuol dire, ma suona bene-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 23 giugno 2011 15.40-----------------------------------------------------------
    • Deus Ex scrive:
      Re: Sì, sì... certo...
      - Scritto da: il solito bene informato
      Certo, ammerigani, combattiamo le dittature...
      peccato che le avete fatte instaurare quasi tutte
      VOI Tra l'altro Che Guevara l'hanno fatto uccidere gli USA...non mi sembra un gran paragone da fare.
      • bubbolo scrive:
        Re: Sì, sì... certo...
        - Scritto da: Deus Ex
        - Scritto da: il solito bene informato

        Certo, ammerigani, combattiamo le dittature...

        peccato che le avete fatte instaurare quasi
        tutte

        VOI

        Tra l'altro Che Guevara l'hanno fatto uccidere
        gli USA...non mi sembra un gran paragone da
        fare.O forse era un avvertimento...
    • Americano scrive:
      Re: Sì, sì... certo...
      - Scritto da: il solito bene informato
      Certo, ammerigani, combattiamo le dittature...
      peccato che le avete fatte instaurare quasi tutte
      VOI Quasi Tutte tutte?Scommetto per colpa di Reagan c'e' nel Togo e Laos.http://it.wikipedia.org/wiki/Dittatura
  • No TV scrive:
    Bruciamo i televisori
    Internet è uno strumento fondamentale per risvegliare la coscienza delle persone.Ma questo risveglio necessita anche dell'eliminazione della televisione, principale strumento utilizzato dai politici, soprattutto in Italia, per distorce la realtà e rincoglio...re la gente. :@ Bruciamo i televisori .
    • sentinel scrive:
      Re: Bruciamo i televisori
      - Scritto da: No TV
      Internet è uno strumento fondamentale per
      risvegliare la coscienza delle
      persone.

      Ma questo risveglio necessita anche
      dell'eliminazione della televisione, principale
      strumento utilizzato dai politici, soprattutto in
      Italia, per distorce la realtà e rincoglio...re
      la gente.
      :@

      Bruciamo i televisori . MEGA QUOTONE GALATTICO GLOBALE UNIVERSALE
Chiudi i commenti