iOS 4.2, multitasking per iPad

iOS 4.2, multitasking per iPad

Alcune funzioni di MobileMe gratuite e collegamento wireless ad alcune stampanti senza driver. La nuova versione del sistema operativo mobile di Apple atteso soprattutto dagli utenti del tablet
Alcune funzioni di MobileMe gratuite e collegamento wireless ad alcune stampanti senza driver. La nuova versione del sistema operativo mobile di Apple atteso soprattutto dagli utenti del tablet

L'aggiornamento da oggi (alle 19) disponibile per iPad, iPhone e iPod Touch di iOS, versione 4.2, promette alcune funzionalità molto attese, soprattutto dagli utenti del tablet. Proprio per iPad sono le maggiori novità del nuovo firmaware, dal momento che viene dotato di oltre 100 nuove funzionalità, alcune già disponibili per iPhone: tra queste il Multitasking e la possibilità di organizzare le applicazioni in Cartelle. Per procedere all'aggiornamento è innanzitutto necessario aggiornare iTunes alla versione 10,1.

Ulteriori novità presentate con il nuovo OS per i device mobile di Apple sono la Casella di Posta in Entrata Unificata, Game Center (già visto su iOS 4.1 per iPhone e iPod), AirPlay e AirPrint.

Game Center rappresenta una vera e propria piattaforma social per il gaming : offre la possibilità di giocare con amici o essere abbinati in automatico a nuovi avversari, entrare in speciali classifiche o vedere quali videogame sono utilizzati dai propri contatti. AirPlay consente invece di trasmettere in streaming dal proprio dispositivo mobile a Apple TV o verso qualsiasi impianto stereo o altoparlante compatibile: in questo modo si esemplifica l'idea di device da salotto come delineata da Steve Jobs nei suoi keynote.

AirPrint era una delle funzioni più richieste all'esordio del tablet di Apple: rappresenta, cioè, la possibilità di collegare il dispositivo ad una stampante. Per farlo Cupertino ha pensato ad un'architettura per semplificare il processo di collegamento alle stampanti via WiFi e che punta ad eliminare la necessità dei driver per stampanti tramite il protocollo ePrint (HP Photosmart, HP LaserJet Pro e HP Officejet, Officejet, Officejet Pro and LaserJet Pro series, le prime a supportarlo).

L'applicazione permette di avere un semplice tasto con cui far partire la stampa direttamente dall'app che si sta consultando e già presente nelle applicazioni di base: mettendo a disposizione le stringhe di codice necessarie, Apple dovrebbe permettere di inserire il tasto stampa anche nelle altre.

A differenza di quanto affermavano alcune indiscrezioni , invece, l'aggiornamento non farà diventare gratuito MobileMe: tuttavia la funzione “Find my iPhone” (o iPad o iPod touch) diventerà effettivamente gratuita anche per chi non è abbonato al servizio. Tramite di essa gli utenti potranno ritrovare il dispositivo perso: il software per il device è disponibile per il download gratuito sull'app Store e permette di individuarlo su una mappa o di inviare semplici comandi da remoto per fargli emettere suoni, bloccare o cancellare i dati del dispositivo in remoto. Il resto dei servizi dell'applicazione costerà comunque 79 euro all'anno.

Mentre su iTunes Italia esordiscono i film in affitto , negli Stati Uniti anche dai dispositivi mobile si potranno, tramite l'app di iTunes, noleggiare episodi TV (30 giorni di tempo per la visualizzazione e 48 ore di tempo una volta avviata la riproduzione).

Ulteriori funzioni messe a disposizione dall'aggiornamento sono: la capacità di trovare ed evidenziare parole o espressioni nelle pagine web ; il supporto enterprise ottimizzato, le nuove capacità di gestione dei dispositivi e la migliore integrazione aziendale; e il supporto per altre 25 lingue, tra cui coreano, portoghese e cinese tradizionale.

Claudio Tamburrino

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti