iOS 8.0.1, aggiornamento da evitare

Diversi bug costringono Apple a ritirare l'update poco dopo il suo rilascio. Spiegando come risolvere tornato alla release precedente via iTunes

Roma – Dopo i problemi riscontrati da alcuni utenti di iPhone 6 Plus (uno sparuto numero in realtà, almeno per il momento), si conferma il periodo negativo per Apple: a pochi minuti dalla distribuzione della nuova versione del suo sistema operativo mobile iOS, la rete è stata invasa di notifiche di problemi e bug più o meno gravi riscontrati dagli utenti di iPhone 6 ed iPhone 6 Plus.


In particolare sembra che dopo l’aggiornamento i nuovi Melafonini non potessero più connettersi alla rete cellulare e la funzione Touch ID risultasse disabilitata .

Dopo alcuni lunghissimi minuti , dunque, Cupertino è stata costretta a ritirare iOS 8.0.1 e ha messo a disposizione degli utenti una guida per ripristinare iOS 8.0 liscio attraverso iTunes.


La nuova versione del suo sistema operativo avrebbe dovuto risolvere diversi bug del sistema, legati tra l’altro alla compatibilità con tastiere di parti terze e all’accesso alla libreria delle foto da parte delle app. Ora bisognerà attendere qualche altro giorno per avere iOS 8.0.2.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • yuryssg scrive:
    Oddio, ancora Franceschini...
    Adesso che se ne occupa Franceschini sono sereno. Ricordo a tutti che è lo stesso politicante che ha furbescamente TRIPLICATO le entrate statali (leggasi tasse) sulle memorie digitali.
    • ... scrive:
      Re: Oddio, ancora Franceschini...
      - Scritto da: yuryssg
      Adesso che se ne occupa Franceschini sono sereno.
      Ricordo a tutti che è lo stesso politicante che
      ha furbescamente TRIPLICATO le entrate statali
      (leggasi tasse) sulle memorie digitali.MA qeullo era un "atto dovuto", una "armonizzazione in abito comunitario" e via discorrendo con simili XXXXXXX. Non hai sentito la sua intervista? Nemmeno Toto' e Peppino sarebbero stati piu' divertenti.
    • Pippo scrive:
      Re: Oddio, ancora Franceschini...
      non è detto che triplicando le tasse triplicano le entrate statali, anzi
  • Divo Giulio scrive:
    certo che
    Se non si tratta di canzonette ti ritrovi con un solo post di leguleio. Mentre se si parla di canzonette e pirateria il minimo è un centinaio. Come mai? Come dice Marzullo fatevi una domanda e datevi una risposta.
  • ... scrive:
    Franceschini....
    qunado sento quel nome mi vengono in mente trermini come "inettitudine" e "parassitismo"... che vorra' dire?
  • ... scrive:
    sono orrificato
    "fraceschini" + "cultura" stanno bene come "caffelatte" + "cipolle".L'inuettitudine e il parassitismo fatta persona.
  • mad max scrive:
    ebook
    io per non spendere li scarico da avaxhome
    • Pasta alla Pirateria scrive:
      Re: ebook
      - Scritto da: mad max
      io per non spendere li scarico da avaxhomeMa come fanno a vendere a quei prezzi? (newbie)ma giusto, anche amazon ha una sezione con quei prezzi, quindi è possibilissimo:http://www.amazon.it/gp/bestsellers/digital-text/827182031/ref=zg_bs_fvp_p_f_827182031?ie=UTF8&tf=1
    • iRoby scrive:
      Re: ebook
      Mulo e Torrent ne hanno un'infinità, specie le raccolte di Ladri di Biblioteche, da 100, 185 e 1000 libri. Scannerizzati, OCRizzati ed impaginati con perizia in Docx, PDF, da cui poterli convertire in ePub e AZW3 o Mobi con l'ottimo programma Calibre. Che durante la conversione ha l'opzione di conversione euristica che aggiusta spaziature sbagliate, paragrafi tranciati con a capo ecc.Io oltre al Kindle Paperwhite che mi ha fregato la fidanzata quando lo ha provato, mi sono preso un Kobo Aura HD che oltre al miglior display e-ink in commercio accetta microSD fino a 32GB. Tieni conto che in 8GB ci vanno quasi 5000 ebook. Mettere una memoria più grande serve per chi ama i fumetti che sono più voluminosi.Ho trovato la mia passione d'infanzia, i mitici Sturmtruppen!!
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: ebook
        - Scritto da: iRoby
        Mulo e Torrent ne hanno un'infinità, specie le
        raccolte di Ladri di Biblioteche, da 100, 185 e
        1000 libri.Beh per la verità basta digitare sul mulo fantascienza o fantasy o simili e ti saltano fuori migliaia di libri, altrimenti fai la ricerca per autoreIo stesso ho digitalizzato e poi condiviso una decina di libri, è meno lungo e faticoso di quanto si possa pensare, ottimizzando bene scanner ed OCR riuscivo a scansionare 12 pagine al minuto e scanner e PC non sono certo fulmini di guerra, quindi in una quarantina di minuti riuscivo a scansionare il libro e ad avere in tempo "reale" anche il relativo OCR con un tasso di errori grazie al correttore ortografico e grammaticale del word veramente minimo, basta visionare ad alta velocità il documento alla ricerca delle sottolineature rosse ed in caso di errori sistematici basta fare sostituisci tutto. Per farla breve ho ottenuto dei buoni testi con pochi errori perdendoci in tutto un paio di ore a libro.... cercate ad esempio i 5 volumi di Conrad Stangdart Cavalliere del tempo o anno 3000 battaglia per la terra... in rete non c'erano, neanche nei canali "ufficiali"... da un paio di anni invece ci sono almeno sul mulo! Scannerizzati, OCRizzati ed
        impaginati con perizia in Docx, PDF, da cui
        poterli convertire in ePub e AZW3 o Mobi con
        l'ottimo programma Calibre. Che durante la
        conversione ha l'opzione di conversione euristica
        che aggiusta spaziature sbagliate, paragrafi
        tranciati con a capo
        ecc.
        Ah questa della funzione euristica di Calibre me l'ero persa, grazie!
        Io oltre al Kindle Paperwhite che mi ha fregato
        la fidanzata quando lo ha provato, mi sono preso
        un Kobo Aura HD che oltre al miglior display
        e-ink in commercio accetta microSD fino a 32GB.
        Tieni conto che in 8GB ci vanno quasi 5000 ebook.
        Mettere una memoria più grande serve per chi ama
        i fumetti che sono più
        voluminosi.

        Ho trovato la mia passione d'infanzia, i mitici
        Sturmtruppen!!Io invece ho la collezione quasi completa degli Alan Ford!Ah come tremo per l'IVA sui libri!
        • iRoby scrive:
          Re: ebook
          - Scritto da: Enjoy with Us
          Ah questa della funzione euristica di Calibre me
          l'ero persa, grazie!Molti utenti nel sito di Calibre chiedono di fare convertire bene i PDF senza fare venire piè di pagina e numeri di pagina in mezzo agli EPUB/MOBI/AZW3.Non è facile aggiungere questo genere di funzione ma da alcune versioni è stato aggiunto il search/replace tramite espressioni regolari.Per esempio premendo il tasto con la bacchetta magica scorri il testo XML del PDF. Troverai spesso dei <br
          <br
          8 <br
          Ti basta modificarlo in <br
          <br
          [0-9]+ <br
          e fare il replace con un <br
          ed automaticamente ti troverai tutti i numeri di pagina eliminati dal file per ebook.Stessa cosa per piè di pagina o intestazioni ripetute. Metti il testo che si ripete, con eventuali codici di formattazione ricorrenti, e sostituisci con NULL cioè campo vuoto. E saranno eliminati.Si ottengono così dai PDF degli ottimi file per eBook reader.
          • Un ex iscritto scrive:
            Re: ebook
            - Scritto da: iRoby
            - Scritto da: Enjoy with Us

            Ah questa della funzione euristica di

            Calibre me l'ero persa, grazie!
            Molti utenti nel sito di Calibre chiedono di fare
            convertire bene i PDF senza fare venire piè di
            pagina e numeri di pagina in mezzo agli
            EPUB/MOBI/AZW3.
            Non è facile aggiungere questo genere di funzione
            ma da alcune versioni è stato aggiunto il
            search/replace tramite espressioni
            regolari.

            Per esempio premendo il tasto con la bacchetta
            magica scorri il testo XML del PDF. Troverai
            spesso dei <br
            <br
            8 <br

            Ti basta modificarlo in <br
            <br

            [0-9]+ <br
            e fare il replace con un
            <br
            ed automaticamente ti troverai tutti
            i numeri di pagina eliminati dal file per
            ebook.
            Stessa cosa per piè di pagina o intestazioni
            ripetute. Metti il testo che si ripete, con
            eventuali codici di formattazione ricorrenti, e
            sostituisci con NULL cioè campo vuoto. E saranno
            eliminati.
            Si ottengono così dai PDF degli ottimi file per
            eBook reader.Grazie, grazie, grazieGrazie, grazieGrazie
  • me e co scrive:
    Concilierebbe?
    " Secondo la Commissione Europea la disomogeneità di tassazione creerebbe un vantaggio illegittimo a favore degli operatori del settore ...".Creerebbe?!?Va be' che il manuale dei giovani giornalisti direbbe che bisognerebbe usare il condizionale ovunque, ma si dovrebbe avere un certo riguardo anche per il senso di ciò che si scriverebbe.Concorderebbe?
    • ... scrive:
      Re: Concilierebbe?
      - Scritto da: me e co
      " Secondo la Commissione Europea la
      disomogeneità di tassazione creerebbe un
      vantaggio illegittimo a favore degli operatori
      del
      settore ...".
      Creerebbe?!?
      Va be' che il manuale dei giovani giornalisti
      direbbe che bisognerebbe usare il condizionale
      ovunque, ma si dovrebbe avere un certo riguardo
      anche per il senso di ciò che si
      scriverebbe.
      Concorderebbe?il condizioerebbe e' lunichebbe modebbe verbalebbe usatebbe da puntebbe informatichebbe, non lo sapebbe?
      • Leguleio scrive:
        Re: Concilierebbe?

        il condizioerebbe e' lunichebbe modebbe
        verbalebbe usatebbe da puntebbe informatichebbe,
        non lo
        sapebbe?E come mai "e'" viene lasciato all'indicativo presente?Esiste il condizionale "sarebbe".
        • ... scrive:
          Re: Concilierebbe?
          - Scritto da: Leguleio

          il condizioerebbe e' lunichebbe modebbe

          verbalebbe usatebbe da puntebbe
          informatichebbe,

          non lo

          sapebbe?

          E come mai "e'" viene lasciato all'indicativo
          presente?
          Esiste il condizionale "sarebbe".perchebbe quellebbe E' lunicherebbe coserebbe certebbe. se non specificherebbe che DEVE sserebbe usatebbe semprebbe ci sarebbe il rischiebbe che qualucunebbe non lo userebbe.
        • Passante scrive:
          Re: Concilierebbe?
          - Scritto da: Leguleio
          E come mai "e'" viene lasciato all'indicativo
          presente?
          Esiste il condizionale "sarebbe".Se non sai piu' a cosa attaccarti c'e' sempre la canna del gas eh...
          • ... scrive:
            Re: Concilierebbe?
            - Scritto da: Passante
            - Scritto da: Leguleio


            E come mai "e'" viene lasciato all'indicativo

            presente?

            Esiste il condizionale "sarebbe".

            Se non sai piu' a cosa attaccarti c'e' sempre la
            canna del gas
            eh...lascialo fare, lui si diverte cosi': piu' gli dai contro e piu' lui crede di essere importante. Come i cani quando gli dai qualcosa da mangiare, poi continuano a girarti intorno in attesa di qualc'osaltro. La miglior olitica e' ignorarlo.Vuoi la controprova? ho scritto "qualc'osaltro", aspetta che lo chiamo: "fi-uiiiiiit! qui bobby, qui... guarda che bell'osso! qui bello! ma chi e' il piu bel cane del mondo? Qui bobby qui.... bravo cagnolone!"
    • ... scrive:
      Re: Concilierebbe?
      - Scritto da: me e co
      " Secondo la Commissione Europea la
      disomogeneità di tassazione creerebbe un
      vantaggio illegittimo a favore degli operatori
      del
      settore ...".
      Creerebbe?!?
      Va be' che il manuale dei giovani giornalisti
      direbbe che bisognerebbe usare il condizionale
      ovunque, ma si dovrebbe avere un certo riguardo
      anche per il senso di ciò che si
      scriverebbe.
      Concorderebbe?"Manuale per giovani giornalisti" mmmm.... giornalisti... giornalisti.... no, non ce ne sono a PI, li si limitano a tradurre i pezzi ed a "smussare" la verita' a favore dell'inserzionista di turno. Ma loro le "smussate" le mascherano dicendo che si limitano a riportare le notizie. e li giu' a ridere, ridere....
    • ... scrive:
      Re: Concilierebbe?
      - Scritto da: me e co
      " Secondo la Commissione Europea la
      disomogeneità di tassazione creerebbe un
      vantaggio illegittimo a favore degli operatori
      del
      settore ...".
      Creerebbe?!?
      Va be' che il manuale dei giovani giornalisti
      direbbe che bisognerebbe usare il condizionale
      ovunque, ma si dovrebbe avere un certo riguardo
      anche per il senso di ciò che si
      scriverebbe.
      Concorderebbe?in redazione c'e 'un cartello scritto a caratteri cubitali che recita:"PARATI SEMPRE IL XXXX CON I CONDIZIONALI, LA TUA DIGNITA' VIENE MOLTO DOPO IL TUO STIPENDIO."
  • Gibbo scrive:
    [OT] titolo
    forte! Bravo :)
  • Alceste scrive:
    Shell Shock
    Ma la notizia sullo Shell Shock (aka Bash bug) dov'e'?Cos'e' sto tritaticcio di notiziole riempitive?Svegliaaaaa, la disclosure e' di ieri!Voglio una pronta difesa da parte dei nostri amici cantinari opensorciari!
    • Leguleio scrive:
      Re: Shell Shock

      Ma la notizia sullo Shell Shock (aka Bash bug)
      dov'e'?
      Cos'e' sto tritaticcio di notiziole riempitive?
      Svegliaaaaa, la disclosure e' di ieri!Credi di essere su <I
      Breaking news informatiche </I
      ? :)Su <I
      Punto informatico </I
      è così, commentiamo le notizie del giorno prima. Il lunedì, quelle della settimana prima.
  • Teo_ scrive:
    IVA al 22% sui libri cartacei
    Ci saranno un po di annunci, un po di «Ci abbiamo provato ma cè la crisi» e con un colpo di mano e turandosi il naso alzeranno anche lIVA dei libri cartacei al 22%.Certo, a meno che non si mettano di mezzo le lobby.
    • Fogin Laied scrive:
      Re: IVA al 22% sui libri cartacei
      A mio modesto parere è più facile che cerchino sovvenzioni statali, come vuole la tradizione italiana (purtroppo)
    • John Doe scrive:
      Re: IVA al 22% sui libri cartacei
      Naturalmente adducendo motivi di "equità": siccome non si riesce a far abbassare l'IVA per gli ebook, è "equo" alzarla anche per i libri normali...
  • Paroliere scrive:
    Libri e costi
    Se i libri la gente non se li puo' permettere succede che:1 Non leggo e rimango ignorante2 Bibleoteca pubblica3 Li scarico da internet4 Fotocopie5 Si scambiano tra amiciin qualsiasi caso sono e' sempre chi li pubblica e lo stato a rimetterci inizialmente, poi sara' la qualita' dei testi prodotti a diminuire,poi il deserto e per finire mi ritrovo con un popolo ignorante oppure costretto a leggersi cose prodotte secoli prima perche' di nuovo non arrivera' piu' nulla.
    • pippo75 scrive:
      Re: Libri e costi
      - Scritto da: Paroliere
      Se i libri la gente non se li puo' permettere
      succede
      che:

      1 Non leggo e rimango ignorante
      2 Bibleoteca pubblica
      3 Li scarico da internet
      4 Fotocopie
      5 Si scambiano tra amici4 punti 5 su vanno bene, ma se non ti puoi permettere il libro lo fotocopi? Forse costa meno prenderlo con la cornice d'oro.
      • Paroliere scrive:
        Re: Libri e costi
        - Scritto da: pippo75
        - Scritto da: Paroliere

        Se i libri la gente non se li puo' permettere

        succede

        che:



        1 Non leggo e rimango ignorante

        2 Bibleoteca pubblica

        3 Li scarico da internet

        4 Fotocopie

        5 Si scambiano tra amici

        4 punti 5 su vanno bene, ma se non ti puoi
        permettere il libro lo fotocopi? Forse costa meno
        prenderlo con la cornice
        d'oro.5 centesimi a pagina (a4). Di solito sono gli studenti che fotocopiano interi libri di testo o i capitoli che gli servono e costosi manuali tecnici.
        • panda rossa scrive:
          Re: Libri e costi
          - Scritto da: Paroliere
          - Scritto da: pippo75

          - Scritto da: Paroliere


          Se i libri la gente non se li puo' permettere


          succede


          che:





          1 Non leggo e rimango ignorante


          2 Bibleoteca pubblica


          3 Li scarico da internet


          4 Fotocopie


          5 Si scambiano tra amici



          4 punti 5 su vanno bene, ma se non ti puoi

          permettere il libro lo fotocopi? Forse costa
          meno

          prenderlo con la cornice

          d'oro.

          5 centesimi a pagina (a4). Di solito sono gli
          studenti che fotocopiano interi libri di testo o
          i capitoli che gli servono e costosi manuali
          tecnici.Questo se fotocopi su carta.Ma se scannerizzi e salvi in pdf, puoi fruire comodamente sul kindle (o equivalenti) senza disboscare foreste.Il tempo e' lo stesso.Il costo scende a zero.
    • Passante scrive:
      Re: Libri e costi
      - Scritto da: Paroliere
      Se i libri la gente non se li puo' permettere
      succede che:
      1 Non leggo e rimango ignorante
      2 Bibleoteca pubblica
      3 Li scarico da internet
      4 Fotocopie
      5 Si scambiano tra amici
      in qualsiasi caso sono e' sempre chi li pubblica
      e lo stato a rimetterci inizialmente, poi sara'
      la qualita' dei testi prodotti a diminuire,poi il
      deserto e per finire mi ritrovo con un popolo
      ignorante oppure costretto a leggersi cose
      prodotte secoli prima perche' di nuovo non
      arrivera' piu' nulla.http://it.wikipedia.org/wiki/Metro_2033_%28romanzo%29
  • ruppolo scrive:
    L'avidità
    L'avidità umana non ha limiti e non si ferma certo davanti l'ipocrisia.
    • Gino Tavera scrive:
      Re: L'avidità
      - Scritto da: ruppolo
      L'avidità umana non ha limiti e non si ferma
      certo davanti
      l'ipocrisia.Quella italiana è capace di andare oltre.O siamo noi i c091i0ni?
      • aphex_twin scrive:
        Re: L'avidità
        - Scritto da: Gino Tavera
        - Scritto da: ruppolo

        L'avidità umana non ha limiti e non si ferma

        certo davanti

        l'ipocrisia.

        Quella italiana è capace di andare oltre.
        O siamo noi i c091i0ni?Ed é grazie a questo pensiero-tipo-italico che l'Italia non sarà mai un paese "normale".
        • ... scrive:
          Re: L'avidità
          - Scritto da: aphex_twin
          - Scritto da: Gino Tavera

          - Scritto da: ruppolo


          L'avidità umana non ha limiti e non si
          ferma


          certo davanti


          l'ipocrisia.



          Quella italiana è capace di andare oltre.

          O siamo noi i c091i0ni?

          Ed é grazie a questo pensiero-tipo-italico che
          l'Italia non sarà mai un paese
          "normale".[yt]Ks4bD2RL3dM[/yt]
        • Alune scrive:
          Re: L'avidità
          Un cane che si morde la coda...Comunque vorrei sottolineare due cose:- l'italia è una espressione geografica;- l'italia è stata fatta, ora bisogna fare gli italiani.Purtroppo sono stati fatti gli italioti...Così come l'europa è il risultato di una forzatura i cui effetti stiamo vedendo da anni, così anche l'italia fu forzata a far convivere sotto lo stesso nome etnie diverse fra loro, parlanti una miriade di linguaggi diversi, con usi e costumi diversi.L'italia è un'idea ipnotica senza fondamento nella realtà.Da sempre.
          • Gino Tavera scrive:
            Re: L'avidità
            - Scritto da: Alune
            Un cane che si morde la coda...Per fortuna ce ne sono molti che hanno certezze, che fanno la vera Italia.
          • Leguleio scrive:
            Re: L'avidità

            Così come l'europa è il risultato di una
            forzatura i cui effetti stiamo vedendo da anni,Quali?
            così anche l'italia fu forzata a far convivere
            sotto lo stesso nome etnie diverse fra loro,
            parlanti una miriade di linguaggi diversi, con
            usi e costumi
            diversi.Il discorso ha un suo fondamento, solo che se guardi a qualsiasi Stato che sia più grande di San Marino o del Liechtenstein ti renderai conto che tutti, senza distinzione, sono il frutto di una "forzatura" a far convivere sotto lo stesso nome etnie diverse. Per dire, la Spagna odierna è il frutto della fusione fra regno di Navarra, regno di Aragona, regno di Castiglia, regno di León, regno delle Asturie, regno di Galizia, i quattro regni di Andalusia, e la conquista delle Canarie e di Ceuta e Melilla.Il Regno Unito, prima di essere unito, era costituito da Inghilterra, Scozia, Galles, Cornovaglia, Irlanda del Nord, Isola di Man... ognuno con proprie lingue e proprie tradizioni. L'unica differenza è che loro ci sono arrivati prima... :
          • La Cadrega Del Pirla scrive:
            Re: L'avidità
            Come quali effetti il primo sarebbe pure un effetto positivo se non fosse una fantasia:L'emigrazione di certa gente in Pinocchistan.
          • Divo Giulio scrive:
            Re: L'avidità
            - Scritto da: Leguleio
            L'unica differenza è che loro ci sono arrivati
            prima...
            :Non esagerarePrima... dopo....Bisogna vedere già ai tempi di Cesare (noto seguace di Bossi)Sì trattava di capire se stavi da una parte o dall'altra del Rubicone. Sai dove è il Rubicone ?(Hint. Non è in Pinocchistan)
        • Gino Tavera scrive:
          Re: L'avidità
          - Scritto da: aphex_twin
          - Scritto da: Gino Tavera

          - Scritto da: ruppolo


          L'avidità umana non ha limiti e non si
          ferma


          certo davanti


          l'ipocrisia.



          Quella italiana è capace di andare oltre.

          O siamo noi i c091i0ni?

          Ed é grazie a questo pensiero-tipo-italico che
          l'Italia non sarà mai un paese
          "normale".Non era un pensiero, era una domanda. (sai leggere?)Tipico italico?
        • Six iGiaguar e un triciclo scrive:
          Re: L'avidità
          Guarda che sul tuo avatar qualche problema di copyright ci potrebbe essere. Vedi un po te...Un minimo di coerenza con le proprie XXXXXXX non guasta.
  • Pasta alla Pirateria scrive:
    ci vogliono 28 ministri...
    ...non aggiungo altro
  • Leguleio scrive:
    Mi è venuto in mente
    Mi sovviene ora che i libri di testo delle scuole statali secondo una direttiva italiana dovranno essere digitali, non mi ricordo a partire da quale anno. Quindi avranno un'aliquota IVA più alta, nel caso la legge rimarrà com'è oggi?
  • Lia scrive:
    franceschini schifoso
    e cmq io l'iva sugli ebook non la pago visto che li pirato
    • MacGeek scrive:
      Re: franceschini schifoso
      - Scritto da: Lia
      e cmq io l'iva sugli ebook non la pago visto che
      li piratoAppunto. È un non-problema. Il digitale si pirata.
    • ruppolo scrive:
      Re: franceschini schifoso
      - Scritto da: Lia
      e cmq io l'iva sugli ebook non la pago visto che
      li
      piratoDunque sei un evasore fiscale dichiarato.
      • Exidor scrive:
        Re: franceschini schifoso
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Lia

        e cmq io l'iva sugli ebook non la pago visto
        che

        li

        pirato

        Dunque sei un evasore fiscale dichiarato.In generale non si paga l'iva sul piratato perciò non si è evasori fiscali ma è semplice ricettazione :)
        • ruppolo scrive:
          Re: franceschini schifoso
          - Scritto da: Exidor
          - Scritto da: ruppolo

          - Scritto da: Lia


          e cmq io l'iva sugli ebook non la pago
          visto

          che


          li


          pirato



          Dunque sei un evasore fiscale dichiarato.


          In generale non si paga l'iva sul piratato perciò
          non si è evasori fiscali ma è semplice
          ricettazione
          :)Semplice ricettazione? Ah ma allora è tutto più facile, reclusione da 2 a 8 anni e multa da 516 a 10.329 euro.
          • aphex_twin scrive:
            Re: franceschini schifoso
            - Scritto da: Passante
            Non e' merce rubata, spiacente...Non sarà merce rubata ma infrangi comunque una legge e di norma le infrazioni alle leggi vanno punite.
Chiudi i commenti