iPAQ 6345 parte dall'Italia

La creaturina di HP dovrebbe trovare la migliore accoglienza proprio nel mercato italiano. Ci spera il produttore
La creaturina di HP dovrebbe trovare la migliore accoglienza proprio nel mercato italiano. Ci spera il produttore

Roma – Probabilmente dovremmo sentirci lusingati: il palmare-cellulare HP iPAQ 6345 è stato lanciato (per ora) solamente in Italia, ritenuta da Hewlett-Packard, tra i maggiori costruttori di dispositivi elettronici del mondo, il più fertile tra i mercati europei per questo genere di soluzioni.

Più ricco del fratello iPAQ 6340, perché dotato di fotocamera VGA integrata, è un terminale GSM/GPRS equipaggiato con il sistema operativo Windows Mobile 2003 Phone Edition.

Il nuovo iPaq All’esterno notiamo un display TFT Touch screen da 3,5 pollici a 65.000 colori. All’interno dell’iPAQ batte invece un cuore Texas Instruments (processore OMAP 1510 a 168 Mhz) che è supportato da una memoria ROM di 64 Mb e una RAM di 64 MB, che grazie allo slot SDIO/MMC può essere ulteriormente espansa.

Supporta connettività di tipo wireless (Wi-Fi e Bluetooth), ma anche USB. Il prezzo al pubblico è di 540 Euro.

DB

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

05 06 2005
Link copiato negli appunti