iPhone 7 e 8 tornano in Germania, solo con Qualcomm

Le vendite di iPhone 7 e iPhone 8 riprenderanno in Germania, dopo quasi due mesi di stop, ma solo nelle versioni con chip prodotti da Qualcomm.

Dopo quasi due mesi di blocco delle vendite, gli iPhone 7 e 8 torneranno acquistabili in Germania attraverso gli store fisici del gruppo e su quello online ufficiale. A comunicarlo la mela morsicata, che precisa come da qui in avanti le uniche versioni dei suoi dispositivi commercializzate all’interno del territorio tedesco saranno quelle dotate di chip prodotti da Qualcomm. È la conseguenza di una ormai longeva battaglia legale che vede il gruppo di Cupertino e il chipmaker di San Diego fronteggiarsi nelle aule di tribunale.

iPhone 7 e 8 tornano in Germania…

Niente più iPhone 7 e 8 con hardware fornito dal concorrente Intel, dunque, per il paese. Solo così Apple sarà in grado di riprendere la commercializzazione e bypassare l’ordinanza di ingiunzione permanente. Al centro della discussione lo sfruttamento che Qualcomm ritiene non autorizzato della tecnologia Envelope Tracking descritta in un brevetto relativo all’ottimizzazione dei consumi energetici durante le operazioni di invio e ricezione dei dati in modalità wireless. In altre parole, un sistema in grado di prolungare la durata delle batterie, caratteristica di fondamentale importanza quando si parla di un dispositivo mobile.

L’infrazione non è stata attribuita direttamente ad Apple, bensì a Qorvo, produttore statunitense che ha fornito al gruppo di Cupertino alcune componenti integrate nelle versioni degli smartphone dotate di chip Intel. Da qui la richiesta di bloccarne le vendite, accolta dal giudice. Lo sottolinea il concorrente di Qualcomm in una breve dichiarazione affidata alle pagine di Reuters.

I modem prodotti da Intel non sono coinvolti in questa causa legale e non sono oggetto né di questa né di altre ingiunzioni.

… ma solo con Qualcomm

Va precisato che i modelli più recenti di iPhone, ad esempio X e Xs, non sono stati interessati dal ban, pur integrando al loro interno chip per la connettività realizzati da Intel. La posizione di Apple, che pur di riavviare la commercializzazione dei device ha accettato di spedire sugli scaffali dei propri store tedeschi solo gli iPhone 7 e 8 con hardware Qualcomm, rimane la stessa.

Qualcomm sta tentando di sfruttare le ingiunzioni nei confronti dei nostri prodotti per far sì che Apple soccomba alle sue estorsioni.

Fonte: Reuters

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti