iPhone alla prova costume?

Secondo il WSJ sarebbe in arrivo per l'estate il nuovo Melafonino. Ma gli osservatori danno poco peso alle indiscrezioni, anche perché si parla ancora di fine del rapporto con AT&T

Roma – Apple starebbe per produrre un nuovo iPhone, con cui, tra l’altro, il Melafonino si sgancerebbe dallo stretto abbraccio con AT&T per finire nelle braccia di Verizon Wireless. A riferirlo sono fonti del Wall Street Journal . Secondo quanto si legge, i nuovi apparecchi funzionerebbero con la rete wireless CDMA , utilizzata appunto da Verizon Wireless e da Sprint Nextel Corp (nonché da una serie di altri operatori in paesi come il Sud Corea e il Giappone) e non dalla telco a cui è attualmente legato l’apparecchio Apple e dalla maggior parte dei carrier mondiali che utilizzano reti GSM.

Un nuovo iPhone dovrebbe inoltre essere presentato per l’estate , e i contatti del WSJ parlano di un device più sottile, con un processore più veloce. Le poche informazioni fornite, la mancanza di effettivi dettagli, hanno spinto alcuni osservatori a sottovalutare quanto riportato dal Journal : tutti si aspettano, come ogni anno un nuovo modello da Cupertino per l’estate.

L’ipotesi, già avanzata in passato, di un device per Verizon non sembra attendibile , almeno non per il 2010: anche se Apple stesse lavorando ad un apparecchio compatibile con CDMA si tratterebbe, per esempio secondo l’analista UBS Maynard Um, di un modello destinato al mercato cinese e non destinato ad intaccare le proficue relazioni tra Apple e AT&T. Oltretutto il modello compatibile con CDMA sarebbe previsto per settembre: improbabile che si possa attendere solo dopo pochi mesi il lancio del nuovo modello.

Per Um, invece, si può prevedere per l’iPhone atteso per l’estate un sistema di touch screen su entrambi i lati dell’apparecchio, un fotocamera da 5 megapixel, HD playback e recording, almeno 64 GB di spazio di archiviazione, una batteria migliorata, schermo in AMOLED e nuove applicazioni.

Engadget , invece, dà come data d’annuncio il 22 giugno e parla di “iPhone HD”, per Gizmodo l’iPhone 4 avrà un display con risoluzione quasi al livello di iPad (940×640), una CPU A4 e una camera frontale e, pezzo forte, il richiestissimo multitasking.

Insomma, l’aumento delle temperature promette di rendere l’argomento della quarta generazione di iPhone sempre più caldo: sembrerebbe tuttavia che per arrivare ad una tecnologia di connessione 4G si debba attendere il 2011.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Giuseppe Rossi scrive:
    soldi buttati al vento
    Quanti e quanti soldi buttati, che ci potremmo fare con quei soldi, a quanta gente dar da mangiare, alleviare malattie, e chissà che altro.Lo si spegne per un anno, per manutenzione, ma dove si è mai visto ?Diciamo che ci sono dei grossi problemi per piccole particelle e che i 14Tev non verranno mai raggiunti, abbiamo già visto che cosa è sucXXXXX in passato, puff e un bel pezzo di avvolgimenti si è fumato !
    • dodo scrive:
      Re: soldi buttati al vento
      troppi sono gli intoppi a mio avviso, cmq noi umani siamo proprio di coccio non vogliamo mai capire i messaggi che ci arrivano, spero di sbagliarmi e che tutte le varie profezie di questi tempi siano sbagliate . Una domanda ma l'esposione che in teoria puo generare(e che nessuno vorrebbe succedesse) visto che non sono un esperto di che tipo sarebbe?? radioattiva o no?
      • Andreabont scrive:
        Re: soldi buttati al vento
        La cosa peggiore che può capitare è che l'acceleratore si danneggi in modo irreparabile, niente esplosioni apocalittiche, la macchina è sicura per chi sta a distanza, un pò meno per chi ci sta appiccicato... XD ma è un problema per chi ci lavora XD
    • Drummer scrive:
      Re: soldi buttati al vento
      No, dai, un commento del genere lo si poteva accettare su forum tipo www.bardellosport.it, oppure www.chiacchieredallaparrucchiera.it, non su un sito che dovrebbe essere seguito solo da gente con un minimo di cultura tecnico/scientifica!Avessi almeno letto i commenti precedenti... prendi ad esempio la risposta di Roberto al thread "SucXXXXX o fallimento?", e capirai che bestialità hai detto.
    • Angelo Archie Amoruso scrive:
      Re: soldi buttati al vento
      La ricerca da' frutti nel medio-lungo periodo. E' un investimento per il futuro. Alcune tecnologie mediche ad esempio sono un risultato di ricerche scientifiche con gli acceleratori. Mai sentito parlare della tecnica diagnostica PET ?
    • AMEN scrive:
      Re: soldi buttati al vento
      - Scritto da: Giuseppe Rossi
      Quanti e quanti soldi buttati, che ci potremmo
      fare con quei soldi, a quanta gente dar da
      mangiare, alleviare malattie, e chissà che
      altro.
      Lo si spegne per un anno, per manutenzione, ma
      dove si è mai visto?Ecco, forse è meglio se torni a guardare l'Isola dei famosi, vah
  • qwved scrive:
    LE MIE CALVIZIE
    perchè invece di spendere miliardi per fare ste cavolate non cerchiamo di risolvere il problmema dei miei capelli che stanno cadendo mio e delle calvizie di altri miliardi di uomini che vengono schifati dalle donne.... ci vantiamo che facciamo il LHC.. " finale col botto ".... ma ci sono MILIONI di disoccupati con un futuro di miseria, e giovani che vanno avanti col contratto a progetto che scade tra due mesi.. ma per favoreeee...telo do' io il botto!!!
  • qwved scrive:
    I MIEI CAPELLI STANNO CADENDO...
    e ci sono milioni di disoccupati che fnano la fame....ma che men ne puo' XXXXXXX dello "scontro tra fasci di particelle più potente della storia"
  • Luco scrive:
    XXXXX paletta...
    ... non ne capisco un beneamato ca**o, ma so dove vorrei essere in questo momento. Signori, in quel posto sottoterra si va facendo la storia, mentre in questa XXXXX di paese, o meglio di società, perché l'ITALIA (maiuscolo, una volta tanto) è bellissima, la gente si anestetizza con il grande fratello e amici e similc**ate psudointellettuali, questo quando va bene.Dio è SICURAMENTE da un'altra parte, manco c'è arrivato ad Eboli, si è fermato a Ginevra.Ma noi abbiamo il miglior concime del mondo, SIMILE A COLUI IL QUALE HA PROMESSO che la ru487 rimarrà nei magazini. D'avanti a COTAnta lungimiranza, mi inchino e rilancio, tanto che ci frega: la donna nasce e muore schiava di mezzicazzetti come lui.Mentre 500 fisici italiani e 4500 di varia nazionalità, tra cui tante donne dotate di libero arbitrio, sono così avanti col pensiero, ma così avanti, ma così avanti, da addormentarsi la notte (o il giorno, saranno fatti loro) e sognare le stelle come bimbi, dove i bimbi sono il futuro del mondo e dove noi siamo il passato.Riconosciamoci in questi ed eliminiamoci, se dovessimo somigliarci un po' troppo, in un rigurgito di dignità, merce assai rara come il bosone di Higgs o come cavolo si dice, non avendo vogli di confrontare su google.Ave atque vale.
  • ruppolo scrive:
    Titolo sprecato
    Io lo avrei conservato per il 2012, sarebbe stato molto più appropriato.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 31 marzo 2010 12.39-----------------------------------------------------------
  • Redpill scrive:
    non finisce la frase
    "LHC verrà riportato a uno stato di quiete nelle prossime."L'hanno appena acceso e già sono sparite nel buco nero le "ore" (o settimane?) ;)Modifica. Come non detto, ho perso io la prima parte della frase (ghost)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 31 marzo 2010 11.17-----------------------------------------------------------
  • Boris scrive:
    briciole
    potevano opporsi alla costruzione di un panificio in prossimità dell LHC
  • Luca scrive:
    SucXXXXX o fallimento?
    Da tempo seguo (senza grande preparazione e cognizione di causa) le vicende del LHC ma mi era sembrato nei mesi scorsi di interpretare l'utilizzo a 7 TeV come di un adattarsi in basso rispetto alle attese e che per procedere alle energie ipotizzate in fase di progetto fosse necessario fare interventi di manutenzione evolutiva molto significativi.Ora il tutto è venduto come il grande sucXXXXX del LHC. Da ignorante mi chiedo se già altri accelleratori di particelle fossero in grado di raggiungere queste potenze ma comunque l'aspetto markettaro del comunicato stampa (richiamato da tutti i giornali) mi fa sorridere. Come un fallimento diventa un sucXXXXX (ma che, hanno copiato dai politici che non perdono mai???)
    • Wolf01 scrive:
      Re: SucXXXXX o fallimento?
      Penso sia un sucXXXXX visto che è già 3 volte superiore a quella del Tevatron che mi pare fosse il più potente fino all'altro ieri :P
    • zaadum scrive:
      Re: SucXXXXX o fallimento?
      - Scritto da: Luca
      Da tempo seguo (senza grande preparazione e
      cognizione di causa) e allora come ti permetti di giudicarele vicende del LHC ma mi era
      sembrato nei mesi scorsi di interpretare
      l'utilizzo a 7 TeV come di un adattarsi in basso
      rispetto alle attese e che per procedere alle
      energie ipotizzate in fase di progetto fosse
      necessario fare interventi di manutenzione
      evolutiva molto
      significativi.

      Ora il tutto è venduto come il grande sucXXXXX
      del LHC.


      Da ignorante mi chiedo se già altri accelleratori
      di particelle fossero in grado di raggiungere
      queste potenzeno! ha già superato di tre volte, tre volte, l' energia del più potente mai costruito!
      ma comunque l'aspetto markettaro
      del comunicato stampa (richiamato da tutti i
      giornali) mi fa sorridere. Come un fallimento
      diventa un sucXXXXX (ma che, hanno copiato dai
      politici che non perdono
      mai???)
    • a n o n i m o scrive:
      Re: SucXXXXX o fallimento?
      - Scritto da: Luca
      Da tempo seguo (senza grande preparazione e
      cognizione di causa) anche io guardo la formula uno ma non sono un pilota, ne mi permetto di giudicare l'operato delle case.
      le vicende del LHC ma mi era
      sembrato nei mesi scorsi di interpretare
      l'utilizzo a 7 TeV come di un adattarsi in basso
      rispetto alle attese allora non hai capito un fico secco.
      e che per procedere alle
      energie ipotizzate in fase di progetto fosse
      necessario fare interventi di manutenzione
      evolutiva molto
      significativi.
      quello che si sta facendo.
      Ora il tutto è venduto come il grande sucXXXXX
      del LHC.
      è un grande sucXXXXX.

      Da ignorante mi chiedo se già altri accelleratori
      di particelle fossero in grado di raggiungere
      queste potenze no, nemmeno per sogno.
      ma comunque l'aspetto markettaro
      del comunicato stampa (richiamato da tutti i
      giornali) mi fa sorridere. torneremo ad ascoltare i comunicati stampa dei calciatori e buffoni simili, allora.
      Come un fallimento
      diventa un sucXXXXX (ma che, hanno copiato dai
      politici che non perdono
      mai???)non è stato un fallimento, punto.
      • Anonimo scrive:
        Re: SucXXXXX o fallimento?
        XXXXXXX, l'LHC lo hanno appena aperto, ma apprezzo come cortesia ed educazione siano gia' sparite nel buco nero ( o forse erano gia' finite nel XXXXX da tempo....)
        • zaadum scrive:
          Re: SucXXXXX o fallimento?
          credo che cortesia ed educazione passino necessariamente per il rispetto dei propri interlocutori....permettersi di stroncare, qualunque cosa, senza avere le competenze relative è, oltre che presuntuoso, molto offensivo!Offende l' intelligenza di chi ha la sfortuna di leggere certe scemenze e offende lo straordinario lavoro di molte persone.Ma questo è anche il mondo dei capitani coraggiosi no? ANONIMO?patetico!
    • Roberto scrive:
      Re: SucXXXXX o fallimento?
      - Scritto da: Luca
      Da tempo seguo (senza grande preparazione e
      cognizione di causa) le vicende del LHC ma mi era
      sembrato nei mesi scorsi di interpretare
      l'utilizzo a 7 TeV come di un adattarsiNon e' un adattarsi. E' semplicemente che prima di imparare a correre, impari a camminare. Per andare a 14 TeV a center of mass (due fasci a 7 TeV) occorreranno un paio d'anni. Il fatto non e' solo di setup. E' anche che i dati che gia' hanno vanno reinterpretati con il nuovo strumento, per vedere come funziona e come risponde. In pratica, e' come se avessero osservato le cose con una lente, e un bel giorno (oggi) si trovano davanti un microscopio elettronico. Devono imparare ad usarlo.
      Ora il tutto è venduto come il grande sucXXXXX
      del LHC.E' un grande sucXXXXX, e nei prossimi anni scopriranno cose che fanno paura solo a pensarci. Sara' una rivoluzione.
      Da ignorante mi chiedo se già altri accelleratori
      di particelle fossero in grado di raggiungere
      queste potenze ma comunque l'aspetto markettaro
      del comunicato stampa (richiamato da tutti i
      giornali) mi fa sorridere.No. Il Tevatron arrivava ad energie inferiori, ed in ogni caso, credo sia anche una questione di detector a disposizione. Il fascio di protoni serve diversi laboratori contemporaneamente. E se anche il coso non funzionasse, l'avanzamento in termini di ingegneria edile, meccanica, elettronica, superconduttori, grid computing, high throughput, reliability, sono gia' sufficienti a giustificare la spesa e l'impresa. Quel coso ci ha portato tutti nel 21esimo secolo.
    • OldDog scrive:
      Re: SucXXXXX o fallimento?
      - Scritto da: Luca
      Da tempo seguo (senza grande preparazione e
      cognizione di causa) le vicende del LHC ma mi era
      sembrato nei mesi scorsi di interpretare
      l'utilizzo a 7 TeV come di un adattarsi in basso
      rispetto alle attese e che per procedere alle
      energie ipotizzate in fase di progetto fosse
      necessario fare interventi di manutenzione
      evolutiva molto
      significativi.Sai, quello che ho letto io è che stiamo parlando del più grande "macchinario" costruito dall'uomo, dalle dimensioni e per certi versi complessità senza precedenti, che va ad esplorare aree della fisica nucleare che finora nessuno ha mai visto.Se ben ricordo anche Cristoforo Colombo a viaggio iniziato cambiò l'alberatura di una delle caravelle, vedendo che le vele non davano la giusta resa in Oceano Atlantico. Insomma, non mi scandalizzo se devono "affinare" la macchina man mano che la provano. Se la stessero già costruendo in serie, sarebbe diverso! :-)
  • sheldon cooper scrive:
    elettronvolt
    per pura curiosità, proviamo a confrontare questa incommensurabile quantità di energia con qualcosa di più familiare come il contatore di casa...7 teraelectron volts = 3.11534312 × 10E-10 watt hoursvabbé è ovvio, trattandosi di energie assunte da singole particelle subatomiche, però è divertente smontare un po' le cifre...:-)
    • a n o n i m o scrive:
      Re: elettronvolt
      - Scritto da: sheldon cooper
      per pura curiosità, proviamo a confrontare
      questa incommensurabile quantità di energia con
      qualcosa di più familiare come il contatore di
      casa...

      7 teraelectron volts = 3.11534312 × 10E-10 watt
      hours

      vabbé è ovvio, trattandosi di energie assunte da
      singole particelle subatomiche, però è divertente
      smontare un po' le
      cifre...
      :-)LHC, a pieno regime, consuma quasi 4 milioni di kw/h :)
      • sheldon at work scrive:
        Re: elettronvolt
        ok per far funzionare tutto il sistema (magneti, sensori, computer, luci,...) ci vorrà una potenza non indifferente...ma scusa dove hai trovato quelle cifre e sopratutto quella unità di misura (kw/h)?kw = misura di potenza istantanea e.g. "questo sistema acceso consuma 10 kw"kwh = potenza*tempo = misura di energia (o lavoro) e.g. "questo mese ho consumato 100 kwh" kw/h = ?????
        • a n o n i m o scrive:
          Re: elettronvolt
          - Scritto da: sheldon at work
          ok per far funzionare tutto il sistema (magneti,
          sensori, computer, luci,...) ci vorrà una potenza
          non
          indifferente...
          ma scusa dove hai trovato quelle cifre e
          sopratutto quella unità di misura
          (kw/h)?

          kw = misura di potenza istantanea e.g. "questo
          sistema acceso consuma 10
          kw"

          kwh = potenza*tempo = misura di energia (o
          lavoro) e.g. "questo mese ho consumato 100 kwh"


          kw/h = ?????yes, errai :(è kwh come giustamente mi hai corretto :)
    • N&C scrive:
      Re: elettronvolt
      - Scritto da: sheldon cooper
      per pura curiosità, proviamo a confrontare
      questa incommensurabile quantità di energia con
      qualcosa di più familiare come il contatore di
      casa...Tu hai bisogno di una ragazza..
    • ... scrive:
      Re: elettronvolt
      beh confrontare eV con watt non ha molto senso...è l'energia della SINGOLA particella, ma mica ne circolano solo 1 (una in un verso una nell'altro), circolano DUE fasci collimati di MOLTE particelle, e comunque è un energia centinaia di volte superiore a quella di legame di tutti i composti chimici e soprattutto permette di mettere in evidenza fenomeni quantistici, che sono quelli a cui si è interessati principalmente
  • BimboG scrive:
    quinidi i conti tornano
    "le prime prove con quantità di energia maggiori avranno luogo, secondo i responsabili del CERN, non prima della fine del 2011."Quindi contanto eventuali ritardi i 14TeV verranno raggiunti nel 2012.Ma guarda che caso :)
    • lellykelly scrive:
      Re: quinidi i conti tornano
      speriamo, così chi rompe ancora sul 2012 smetterà per sempre
      • Sborone di Rubikiana memoria scrive:
        Re: quinidi i conti tornano
        Beh, in ogni caso smetterà per sempre comunque... :p
        • Klut scrive:
          Re: quinidi i conti tornano
          Illuso...
          • Sborone di Rubikiana memoria scrive:
            Re: quinidi i conti tornano
            Vabè, magari si fisseranno con qualche altra data... :D
          • Fragy scrive:
            Re: quinidi i conti tornano
            - Scritto da: Sborone di Rubikiana memoria
            Vabè, magari si fisseranno con qualche altra
            data...
            :DSe esisterà ancora il "tempo" :-) nei buchi neri il tempo non esiste (correggetemi se ho detto una cavolata)
          • a n o n i m o scrive:
            Re: quinidi i conti tornano
            - Scritto da: Fragy
            - Scritto da: Sborone di Rubikiana memoria

            Vabè, magari si fisseranno con qualche altra

            data...

            :D
            Se esisterà ancora il "tempo" :-) nei buchi neri
            il tempo non esiste (correggetemi se ho detto una
            cavolata)si che esiste, ma è congelato :)un istante dura per sempre
          • Lord Kap scrive:
            Re: quinidi i conti tornano
            - Scritto da: a n o n i m o
            - Scritto da: Fragy

            nei buchi neri il tempo non esiste
            si che esiste, ma è congelato :)
            un istante dura per sempreAllora devo prepararmi bene e cercare di fare l'attività giusta in quell'istante, ehm... :$-- Saluti, Kap
          • 40G Vs 1.5T scrive:
            Re: quinidi i conti tornano
            Attento se il momento è sfigato avrai n tendente ad infinito di figli !!! (rotfl)
    • Giggetto scrive:
      Re: quinidi i conti tornano
      la profezia che si autoavvera?curioso però che anche oggi, per l'ennesima volta, si sia verificato un guasto che ha impedito al collider di funzionare come previsto..
      • Roberto scrive:
        Re: quinidi i conti tornano
        - Scritto da: Giggetto
        la profezia che si autoavvera?
        curioso però che anche oggi, per l'ennesima
        volta, si sia verificato un guasto che ha
        impedito al collider di funzionare come
        previsto..Senti, si guasta la lavatrice, si guasta la Toyota, si guasta il computer, si guasta il corpo umano, vuoi che non si guasti uno degli strumenti piu' sensibili e complessi mai realizzati dall'umanita' ?
      • pippuz scrive:
        Re: quinidi i conti tornano
        - Scritto da: Giggetto
        la profezia che si autoavvera?
        curioso però che anche oggi, per l'ennesima
        volta, si sia verificato un guasto che ha
        impedito al collider di funzionare come
        previsto..se tu fossi capace di leggere, sapresti che non è di oggi la decisione di far lavorare LHC alla potenza massima, in quanto, dopo i recenti guasti, serve una manutenzione straordinaria più lunga. Avrebbero potuto anche provarci, solo che avrebbero potuto creare dei danni all'LHC stesso, motivo per cui hanno scelto di lavorare a metà potenza. Che è comunque sufficiente a fare esperimenti mai visti prima dall'uomo.
        • Giggetto scrive:
          Re: quinidi i conti tornano
          - Scritto da: pippuz
          se tu fossi capace di leggere, sapresti che non è
          di oggi la decisione di far lavorare LHC alla
          potenza massima, in quanto, dopo i recenti
          guasti, serve una manutenzione straordinaria più
          lunga.Più che una manutenzione straordinaria servirebbe qualcosa qualcosa di più serio.. quella macchina è un colabrodo..http://www.idis.cittadellascienza.it/?p=19239
          • pippuz scrive:
            Re: quinidi i conti tornano

            Più che una manutenzione straordinaria servirebbe
            qualcosa qualcosa di più serio.. quella macchina
            è un
            colabrodo..
            http://www.idis.cittadellascienza.it/?p=19239dall'articolo postato si evince molto, tranne che quella "macchina" sia un colabrodo.
          • a n o n i m o scrive:
            Re: quinidi i conti tornano
            - Scritto da: pippuz

            Più che una manutenzione straordinaria
            servirebbe

            qualcosa qualcosa di più serio.. quella macchina

            è un

            colabrodo..

            http://www.idis.cittadellascienza.it/?p=19239

            dall'articolo postato si evince molto, tranne che
            quella "macchina" sia un
            colabrodo.per essere precisi, quella sottospecie di "articolo" è una m*rda.
          • Giggetto scrive:
            Re: quinidi i conti tornano
            ma sì, sarà il solito sitarello antiscientifico di paranoici cospiratori :(
          • Lord Kap scrive:
            Re: quinidi i conti tornano
            - Scritto da: a n o n i m o
            per essere precisi, quella sottospecie di
            "articolo" è una m*rda.Mi chiedo come si possano scrivere sesquipedali XXXXXte come in quell'articolo e sperare di essere credibili...-- Saluti, Kap
          • zaadum scrive:
            Re: quinidi i conti tornano
            seleziona meglio le tue fonti...è come quando si dice, è meglio stare in silenzio e sembrare ...che aprire la bocca e togliere ogni dubbio!
          • ... scrive:
            Re: quinidi i conti tornano
            l'LHC un colabrodo...è la più grande opera ingegneristica realizzata dall'uomo, altro che colabrodoio ci sono stato, li hanno inventato sistemi per sollevare e SPOSTARE strutture che pesano 18000 tonnellate, non so se riesci a capire...anche non trovassero niente (molto difficile, e comunque l'LHC ha gia riconfermato gran parte delle cose che sapevamo con una precisione molto superiore, quindi è gia un sucXXXXX) le ripercussioni tecnologiche bastano e avanzano
      • Funz scrive:
        Re: quinidi i conti tornano
        - Scritto da: Giggetto
        la profezia che si autoavvera?
        curioso però che anche oggi, per l'ennesima
        volta, si sia verificato un guasto che ha
        impedito al collider di funzionare come
        previsto..Sono i tachioni dal futuro che sono tornati indietro per far cadere briciole di pane nell'acceleratore e impedire che si apra il buco nero che nel 2012 inghiottirà l'Universo e lo scaglierà nella 4° dimensione, come hanno previsto i Maya e pure i Sumeri :p
  • Internetcrazia scrive:
    w la fi(si)ca..
    come da oggetto.. ;)
  • pippuz scrive:
    nooooooo, il buco nero si sta aprendo...
    (rotfl)
    • Claudio Porcellana scrive:
      Re: nooooooo, il buco nero si sta aprendo...
      e chissà che puzza nel ciclotronWC ...LOL
    • gerry scrive:
      Re: nooooooo, il buco nero si sta aprendo...
      - Scritto da: pippuz
      (rotfl)Il buco nero supermassiccio?[yt]7x2_c22UsTI[/yt]-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 30 marzo 2010 20.44-----------------------------------------------------------
    • Fragy scrive:
      Re: nooooooo, il buco nero si sta aprendo...
      - Scritto da: pippuz
      (rotfl)è già aperto da anni, nei conti pubblici dello Stato Italiano ;-)
Chiudi i commenti