iPhone fa lo shopping assistant

Il negozio più vicino lo indica My Location. Disponibile ora anche su iPhone, ma solo in lingua inglese
Il negozio più vicino lo indica My Location. Disponibile ora anche su iPhone, ma solo in lingua inglese

Con una semplice e veloce ricerca sarà possibile trovare il negozio di mazze da golf più vicino o dove andare a mangiare senza allontanarsi troppo: grazie al melafonino. L’applicazione My Location è ora, infatti, disponibile per iPhone – purché aggiornato al firmware 3.0.

Ecco come funziona: visitando Google.com con Safari si decide se permettere al browser di utilizzare il proprio posizionamento GPS (sempre che sia attivo tra le opzioni). A quel punto, invece di inserire il generico codice postale della zona, sarà possibile ottenere tutte le informazioni sulle attività commerciali più vicine con precisione crescente a seconda della precisione della localizzazione satellitare.

La posizione geografica verrà salvata e le ricerche continueranno quindi a riferirsi a quella zona. A meno che non si decida di modificarla o aggiornarla.

L’applicazione My Location, lanciata nel 2007 per Google Maps, rimarrà disponibile dalla home page Google così da poter essere aggiornata di volta in volta e potrà in ogni caso essere disabilitata dall’utente.

Attualmente è disponibile per utenti statunitensi e britannici, solo in lingua inglese, non essendo stata rilasciata la versione per le altre lingue. Basta comunque collegarsi a google.com in luogo del più comune (in Italia) google.it per sfruttarla. Resta da capire se questa funzione sarà disponibile, ad esempio, per i terminali Android dotati di GPS. (F.R.)

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

21 07 2009
Link copiato negli appunti