iPhone è un volante

Il melafonino si trasforma in un'auto sportiva in questa versione di Raging Thunder, che potrebbe diventare l'apripista per un nuovo filone di videogiochi. Tutti da guidare
Il melafonino si trasforma in un'auto sportiva in questa versione di Raging Thunder, che potrebbe diventare l'apripista per un nuovo filone di videogiochi. Tutti da guidare

Roma – Che l’ iPhone si proponga con un’innovativa interfaccia utente è cosa nota. Ma pochi avevano intuito che questa interfaccia promettesse molto per gli appassionati di driving game . Fra questi c’è Polarbit , che per il suo Raging Thunder ha trasformato il melafonino in un volante.

Il gioco, spiega Product Reviwes Net , è ancora in fase di sviluppo, ma le prime immagini della beta version sono piuttosto interessanti: l’utente che intende giocare, dopo aver impostato le opzioni desiderate (operazione che, come si vede nel video, richiede ancora qualche sistemazione), si ritrova alla guida di una berlinetta sportiva, che sarà comandata dai movimenti impressi all’iPhone stesso maneggiato più o meno come fosse un volante.

Alla base di questa manovrabilità c’è l’ accelerometro , quella tecnologia che sul melafonino orienta l’immagine proposta dal display in orizzontale o verticale in funzione di come l’utente lo tiene in mano. Tecnologia che nel caso di Raging Thunder è stata applicata per comandare i movimenti dell’automobile.

Ai fini della maneggevolezza, forse sarebbe stato più agevole “guidare” in modalità landscape (ossia con l’iPhone in orizzontale), ma il campo visivo del gioco sarebbe stato certamente più limitato. Indubbiamente l’iPhone (che sia 2G o 3G) si dimostra anche sul fronte del gaming una soluzione interessante: questa manovrabilità potrebbe essere forse ancor più apprezzata se al posto dell’auto ci fosse una moto (le “pieghe” sarebbero più immediate). È ancora prematuro prevedere un boom ai danni delle piattaforme più diffuse e ludicamente blasonate, ma la strada imboccata sembra quella giusta.

Dario Bonacina

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

12 05 2008
Link copiato negli appunti