iPod ballerà anche su Windows

Un software potrebbe presto rendere compatibile il nuovo playerino MP3 di Apple con il mondo Windows. Ma ci vuole FireWire
Un software potrebbe presto rendere compatibile il nuovo playerino MP3 di Apple con il mondo Windows. Ma ci vuole FireWire


West Des Moines (USA) – Se Apple per il momento non sembra affatto interessata a rendere compatibile il suo nuovo gingillino digitale – il lettore di MP3 iPod – con Windows, a stendere un ponte fra i due mondi ci penserà Mediafour, azienda già nota per la realizzazione di programmi di interscambio dati fra PC e Mac.

Mediafour ha annunciato di stare lavorando ad una prima versione beta di XPod, un software che renderà possibile trasferire file MP3 fra PC Windows e iPod anche in assenza del software iTunes presente sui Mac.

XPod sarà compatibile con tutte le attuali versioni di Windows, incluso XP, ma richiederà pur sempre un PC dotato della porta FireWire (IEEE1394).

Mediafour assicura che una prima beta di XPod sarà disponibile a breve: sul sito è possibile iscriversi ad una mailing list per essere aggiornati sul progetto.

Nonostante iPod sia stato lanciato da Apple come un player rivoluzionario, in verità le sue caratteristiche, tranne quella di possedere una connessione FireWire, sono comuni a quelle di altri concorrenti. Di certo per gli utenti Mac, che dispongono di macchine già dotate di porta FireWire e che hanno la possibilità di interfacciare iPod con iTunes, il lettore di Apple può rappresentare una valida scelta. Tuttavia, da quanto segnalano i rivenditori, il gingillino fino ad oggi sembra aver avuto una tiepida accoglienza sul mercato.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

15 11 2001
Link copiato negli appunti