iPod, più Shuffle, meno tasti

Il nuovo mini-lettore MP3 di Apple taglia le dimensioni e raddoppia lo spazio per le canzoni. Spariscono pure i bottoni. Usarlo è questione di cuffie e di una voce sintetica che annuncia i brani. In arrivo un nuovo iTunes

Roma – Non se l’aspettava nessuno, e questa volta gli uffici di Cupertino sono stati praticamente un muro di gomma. Il nuovo iPod Shuffle, che si giova di un restyling estetico e di qualche novità sul piano delle funzioni , non sarà magari un evento storico come la nascita di iPhone: ma che non fosse trapelata neppure un’indiscrezione fino a ieri mattina, quando l’Apple Store è improvvisamente andato offline per “manutenzione”, ha davvero dell’insolito.

Il nuovo iPod Shuffle Disponibile in alluminio anodizzato argento o nero, nell’unico taglio (almeno per il momento) da 4 gigabyte , il nuovo Shuffle è più snello e più lungo del precedente. Il volume complessivo dell’unità dovrebbe essere complessivamente inferiore, in ogni caso, visto che anche il peso è calato da circa 16 a poco meno di 11 grammi. Il prezzo da pagare è un piccolo sacrificio sull’autonomia : nel caso di iPod Shuffle 2G ( ancora in vendita unicamente nel taglio da 1GB) era fissata a 12 ore complessive di musica, mentre adesso parrebbe essere calata a 10.

Tra i primi particolari a balzare allo sguardo c’è l’assoluta mancanza di qualsiasi pulsante sull’unità: a parte la clip posteriore cromata, ora più lunga, il foro per il jack da 3,5 millimetri per le cuffie, e il cursore che consente di spegnere l’unità, metterla in modalità shuffle o tenerla nella comune posizione di riproduzione sequenziale, la sagoma del nuovo Shuffle è pressoché liscia. Molto originale la scelta operata da Apple di spostare tutti i controlli sulle cuffie , nuove e diverse dalle precedenti (assomigliano a quelle di iPhone ma non hanno il microfono): con un tasto si alza il volume, con un altro si abbassa, con quello centrale si fa praticamente tutto il resto.

In effetti, ci sono un po’ di cose che si possono fare con questo nuovo Shuffle: con un clic sul pulsante centrale si avvia o si arresta la riproduzione, con due clic si va al brano successivo e con tre si torna al precedente. E poi c’è VoiceOver : ora il lettore senza schermo sopperisce a questa mancanza con una voce sintetica (anche localizzata per la lingua italiana) che annuncia il brano che si sta ascoltando o quale playlist è in riproduzione. Basta tenere pigiato un po’ il tasto per la prima informazione, tenere pigiato fino a sentire un bip per passare da una playlist a un’altra. Curiosamente, la voce sintetica è differente a seconda che si utilizzi Mac OSX o Windows per sincronizzare il proprio iPod.

A dirla tutta, la funziona VoiceOver è senz’altro interessante – soprattutto per chi usa il suo lettore MP3 durante l’attività fisica – ma l’implementazione dei comandi per utilizzarla andrà sicuramente messa alla prova “su strada”. Il rischio di tenere pigiato il pulsante troppo a lungo e di cambiare playlist senza averne l’intenzione è concreto: chissà se si potrà tornare indietro senza colpo ferire, riprendendo da dove si era interrotto. Senza contare che le cuffie che integrano il nuovo telecomando saranno senz’altro meno flessibili e un po’ più pesanti delle precedenti .

Il nuovo iPod Shuffle costa 75 euro: rispetto alla versione precedente, venduta a 45 euro nel taglio da 1GB e a 69 euro in quello da 2GB, il prezzo sembra in ogni caso interessante e vanta un rapporto euro/gigabyte più conveniente. Nella confezione ci sono le nuove cuffie ma sparisce il dock, offerto di serie nella precedente: al suo posto un più classico cavo USB. Al momento occorrono 5 giorni dall’ordinazione per riceverlo a casa.

Ultimo dettaglio: nella presentazione del nuovo apparecchio, e altrove sul sito ufficiale di Apple, viene citata come versione di iTunes compatibile la 8.1. Attualmente il jukebox di Apple è fermo alla release 8.0.2. Segni che lasciano intendere che quanto prima una nuova versione del software di gestione della musica sarà rilasciato al pubblico.

Luca Annunziata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Beppe scrive:
    Ragazzi ho bisogno di voi
    Io sono un giocatore incallito da 20 anni, partendo dal mitico indiana jones della lucas art in risoluzione ega a oggi, ma mi si pone un problema a cui devo trovare una soluzione presto, mia figlia è bravissima a scuola, mi ha chiesto per la promozione "sicura" una console da attaccare alla tv, ha 9 anni e riesce giocare a wow alla grande, quindi è una tipetta esigente.Passiamo alla domanda, io da 20 anni ho usato solo e sempre il pc per giocare, quindi adesso dovendo comprare una console mi serve un consiglio; vorrei sapere se è meglio la xbox 360 o il nintendo wii, forse la play 3?Insomma consigliatemi bene, grazie a tutti in anticipo per le risposte :-)
    • Luca Bergonzi scrive:
      Re: Ragazzi ho bisogno di voi
      Ciao,tua figlia di 9 anni gioca a wow? Nel senso "World of Warcraft"? Non solo è precoce coi giochi, ma pure con l'inglese a quanto pare, dato che il gioco non c'è in italiano e direi che l'inglese contenuto nel gioco, con termini prettamente fantasy, non è proprio quello insegnato alle elementari... complimenti!Ah, solo un piccolo appunto: WoW è indicato come +12. In teoria non dovresti farcela gicocare...Tornando alla tua domanda: tra le tre console, quella che ha il parco giochi più vasto per una bambina di 9 anni è di sicuro la Wii.PS3 non è male per certi titoli più da hard core gamer. Spero non tu non le voglia dare in mano Resident Evil 5 o Dead space in ogni caso... :)X-box non la conosco.Quindi il mio consiglio va in favore di Wii.
      • Beppe scrive:
        Re: Ragazzi ho bisogno di voi
        si dai è di una intelligenza assoluta mia figlia, per le icone che non conosce il significato se lo fa spiegare una volta e poi non la senti più. A scuola da noi si studiano tre lingue ita eng e fr, fa teatro, pattinaggio artistico, nuoto e roccia, che ti devo dire... non tutto insieme ovviamente ma a stagioni, mi corregge sula pronuncia dell'inglese, ho anche un figlio "normale" che gioca con le macchinine, quindi so come dovrebbe essere una bimba di 9 anni,diciamo che è atipica, studia poco e mi ha portato tre nove in pagella e i rimanenti erano tutti dieci, io non ho nemmeno mai preso un nove in vita mia, mi son sempre fermato all'otto, quindi se pur wow è un gioco dai 12 in su, mia figlia è già sopra quell'età mentale, mentre la cugina giocava con i pupazzetti "sua coetanea" lei a due anni e mezzo mi chiedeva di usare il pc con "imparo giocando" usava il mouse e si regolava il volume da solo del gioco, la dovevo mettere sulle gambe perchè altrimenti la poltrona era troppo bassa, è così, penso che a agosto mi avrà già crakkato la console, sono il padre di una extraterreste!!!.... che ci posso fare?Bene ero già propenso verso la wii per i vari supermario, poi ha il brain sul ds e gli piace molto, grazie del consiglio :-)
      • Matteo scrive:
        Re: Ragazzi ho bisogno di voi
        - Scritto da: Luca Bergonzi
        Tornando alla tua domanda: tra le tre console,
        quella che ha il parco giochi più vasto per una
        bambina di 9 anni è di sicuro la Wii.Approvo: possiedo una PS3 ed una Wii e, nonostante la grafica di Wii sia sostanzialmente quella del vecchio Game Cube, in termini di giocabilità e coinvolgimento l'uso dei telecomandi è inimitabile.Quindi Wii è molto più giocabile, PS3 è visivamente molto più bella (e ci vedi pure i film in blue ray), pertanto ti consiglio Wii (che costa anche meno).Ciao!
    • saxabar scrive:
      Re: Ragazzi ho bisogno di voi
      wii e aria aperta
  • john locke scrive:
    bafta non ne poffiamo più!!!
    Scusate non ho resistito :D
  • w4nderlust scrive:
    Bullfrog non esiste da anni
    Fable 2 è un prodotto Lionhead che ora è uno sviluppatore first party di Microsoft dopo il suo acquisto. Bullfrog era il precedente team di sviluppo di Peter Molyneaux successivamente acquistato da EA e poi smembrato.http://en.wikipedia.org/wiki/Peter_Molyneux-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 marzo 2009 03.49-----------------------------------------------------------
    • BLah scrive:
      Re: Bullfrog non esiste da anni
      A morte EA, Microsoft, Ubisoft, e squali vari..
    • mura scrive:
      Re: Bullfrog non esiste da anni
      - Scritto da: w4nderlust
      Fable 2 è un prodotto Lionhead che ora è uno
      sviluppatore first party di Microsoft dopo il suo
      acquisto. Bullfrog era il precedente team di
      sviluppo di Peter Molyneaux successivamente
      acquistato da EA e poi
      smembrato.

      http://en.wikipedia.org/wiki/Peter_MolyneuxOT: Complimenti per l'avatar ;)
    • Alfonso Maruccia scrive:
      Re: Bullfrog non esiste da anni
      Macheccà....Chiedo venia per la strunzata (licenza poetica :-P), ieri è stata una giornata un pò schifosa ed evidentemente i ricordi di un vecchio videogiocatore hanno preso il sopravvento sulla dura realtà dell'oggi :-D
  • diego delgado scrive:
    a parte per cod4 -splendido-
    il resto è fuffa, mario galaxy ci può stare ma fable II che batte fallout 3 è impensabile!
    • BLah scrive:
      Re: a parte per cod4 -splendido-
      Sì Mario Galaxi il gioco più bello degli ultimi 12 mesi... bellissimo...Allora siamo ridotti male però.
      • Prophecy scrive:
        Re: a parte per cod4 -splendido-
        Beh a livello di gameplay non puoi dire che non sia innovativo.. una ventata di aria fresca in un mondo videoludico che si stava appiattendo...
        • tiziocazio scrive:
          Re: a parte per cod4 -splendido-
          Per carità, Mario Galaxy è un gioco molto divertente, però Fallout 3 imho è su un altro livello.Fable II invece è tutto fumo e niente arrosto, a parte il fatto che seguendo la storyline il gioco termina dopo qualche ora - impensabile per un RPG/Action -, alla lunga diventa estremamente monotono, con sub-quest tutte uguali e senza la minima varietà. I combattimenti poi si possono fare praticamente a occhi chiusi. Credo di non essere mai morto durante il gioco... non c'era proprio competizione.
Chiudi i commenti