Iran, per un web pulito

Ufficializzata e poi smentita la diaspora per abbandonare l'ecosistema connesso occidentale. Si lavora ad una rete Intranet controllata dal governo. Ma, almeno per ora, niente piattaforme web alternative

Roma – La classica bufala d’aprile ? L’avvento del grande scisma che porterà l’Iran fuori dalla rete Internet? Un alone oscuro sulle reali intenzioni del governo di Tehran, che aveva paventato una vera e propria diaspora per sfuggire agli schemi cibernetici di matrice occidentale .

Nei giorni scorsi , quello che sembrava a tutti gli effetti il grande inizio della fuga del web iraniano dal resto del mondo digitale. L’attuale ministro delle Comunicazioni e dell’IT Reza Taghipour parlava di una frattura pronta al terremoto nel prossimo mese di agosto . Con i vari provider obbligati a staccare la spina.

In sintesi , il 60 per cento delle abitazioni e degli uffici del paese dovrebbe presto risultare connesso ad una rete alternativa, schema esteso all’intera popolazione entro due anni al massimo. I tecnici assoldati dal ministero delle Telecomunicazioni, si mormorava, starebbero ormai ultimando un motore di ricerca alternativo a quelli offerti da Google o Yahoo! .

Sempre secondo le indiscrezioni , il governo iraniano starebbe lavorando su un sistema operativo alternativo a Windows, dunque su piattaforme che sostituiscano social network, microblogging, servizi di posta elettronica. Sarebbe la Internet Pulita, ovvero lontana dalla corruzione morale – pornografia, ma anche dissenso politico – che caratterizza l’opinione pubblica occidentale.

Lo stesso ministro Taghipour ha ora smentito le precedenti dichiarazioni, frutto di una presunta bufala da 1 aprile. Il governo non starebbe affatto per lanciare Ya Hagh – traducibile come Oh, Giustizia – il motore di ricerca alternativo a quello di Mountain View. Né per separarsi per sempre dal web corrotto.

Tehran è però pronta a lanciare una rete nazionale che funzioni come una Intranet per la Repubblica Islamica . Un network per lo scambio libero di informazioni controllate dal governo, da completare entro il marzo del prossimo anno. Mentre nel web, quello accessibile in tutto il mondo, sono stati chiusi tutti gli accessi al sito ufficiale dei Giochi Olimpici di Londra.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • neIson scrive:
    classic atteggiamento anticoncorrenziale
    È un po' come la Heineken e altre aziende gigantesche che, per combattere la concorrenza comprano altre aziende del settore.Spesso (ad esempio nel caso Heineken) le aziende piccole vengono acquistate dalle grosse che hanno l'unico scopo di chiuderle per eliminare la concorrenza.
  • neIson scrive:
    schema Ponzi
    nulla di nuovo,come da titolo:https://en.wikipedia.org/wiki/Ponzi_schemehttps://en.wikipedia.org/wiki/MadoffBTW spero che FB fallisca, stando a wikipedia FB avrebbe circa 3000 dipendenti, spiace per loro ma l'inesistenza di una politica per la privacy ha già fatto fin troppi danni agli utenti e alla rete Internet.Spero che fallimento di facebook non porti troppi danni economici a livello sociale. Soprattutto bisogna sperare che non ci siano troppi azionisti che ignorino l'effetto bolla investendo denari in quella che di fatto sembrerebbe una truffa bella e buona (il mercato del niente).
  • kokoko scrive:
    non è più economico creare da 0 app?
    Cioè...io non capisco...ma anzichè spendere un miliardo di dollari,Non è meglio prendere 25 dipendenti per un anno e creare l'app?25*2000*12
    • ne1son scrive:
      Re: non è più economico creare da 0 app?
      - Scritto da: kokoko
      Cioè...io non capisco...ma anzichè spendere un
      miliardo di
      dollari,
      Non è meglio prendere 25 dipendenti per un anno e
      creare
      l'app?
      25*2000*12non hai capito che l'han comprato per eliminare un concorrente?
  • Benito Corrieri scrive:
    l'aquisto di stagram da parte di faceboo
    Io credo che Facebook abbia fatto un grosso affare.Certamente la nostrasperanza rimane quella di non snaturare quelle che sono la prerogative dellattuale sito, cioè demograticotà e libertà di concetti ed idee,che tutti anno potuto esprimera fino ad ora.con tanti Saluti.o1
  • Bubanga scrive:
    Il futuro...
    ...sarà delle multinazionali. Hanno più soldi dei loro governi e li useranno per controllarli.
  • Dottor Stranamore scrive:
    Un'altra prova che
    le nuove tecnologie non generano posti di lavoro, ma solo profitti per pochi eletti.1 miliardo di dollari e ha 13 dipendenti!
    • Internetcrazia scrive:
      Re: Un'altra prova che
      è quello che ho sempre pensato anche io...MA...in fin dei conti va bene cosi: la crescita infinita non esiste e stiamo schiacciando il nostro pianeta..ben venga un decremento di popolazione dato dalle crisi..sperando di tornare ad un massimo di 3 miliardi di terrestri...
      • Sgabbio scrive:
        Re: Un'altra prova che
        - Scritto da: Internetcrazia
        è quello che ho sempre pensato anche io...MA...in
        fin dei conti va bene cosi: la crescita infinita
        non esiste e stiamo schiacciando il nostro
        pianeta..ben venga un decremento di popolazione
        dato dalle crisi..sperando di tornare ad un
        massimo di 3 miliardi di
        terrestri...facciamo 2 guerre nucleari ?
        • Internetcrazia scrive:
          Re: Un'altra prova che
          - Scritto da: Sgabbio
          - Scritto da: Internetcrazia

          è quello che ho sempre pensato anche
          io...MA...in

          fin dei conti va bene cosi: la crescita infinita

          non esiste e stiamo schiacciando il nostro

          pianeta..ben venga un decremento di popolazione

          dato dalle crisi..sperando di tornare ad un

          massimo di 3 miliardi di

          terrestri...

          facciamo 2 guerre nucleari ?guarda sono sincero..come puoi vedere commento pochissimo in questo forum proprio perchè temo sempre risposte immature...anche questa volta non c'è stata l'eccezione..io ho un'idea della vita che differisce sicuramente dalla tua MA non mi sognerei mai di rispondere in modo ironico/insolente come hai fatto tu. Devo ritornare a pizzicarmi le mani quando voglio commentare e per fortuna mi astengo dal farlo.
          • Mela avvelenata scrive:
            Re: Un'altra prova che
            - Scritto da: Internetcrazia
            - Scritto da: Sgabbio

            - Scritto da: Internetcrazia


            è quello che ho sempre pensato anche

            io...MA...in


            fin dei conti va bene cosi: la crescita
            infinita


            non esiste e stiamo schiacciando il
            nostro


            pianeta..ben venga un decremento di
            popolazione


            dato dalle crisi..sperando di tornare
            ad
            un


            massimo di 3 miliardi di


            terrestri...



            facciamo 2 guerre nucleari ?

            guarda sono sincero..come puoi vedere commento
            pochissimo in questo forum proprio perchè temo
            sempre risposte immature...anche questa volta non
            c'è stata l'eccezione..io ho un'idea della vita
            che differisce sicuramente dalla tua MA non mi
            sognerei mai di rispondere in modo
            ironico/insolente come hai fatto tu. Devo
            ritornare a pizzicarmi le mani quando voglio
            commentare e per fortuna mi astengo dal
            farlo.Meglio una bella pestilenza, allora?
          • MacGeek scrive:
            Re: Un'altra prova che
            - Scritto da: Mela avvelenata
            Meglio una bella pestilenza, allora?Non ci sono più le pestilenze di una volta da quando hanno inventato gli antibiotici.Meglio qualche virus carogna. Quelli ancora possono essere tosti da debellare (vedi AIDS).Hai presente il film l'esercito delle 12 scimmie?
          • Sgabbio scrive:
            Re: Un'altra prova che
            - Scritto da: MacGeek
            - Scritto da: Mela avvelenata

            Meglio una bella pestilenza, allora?

            Non ci sono più le pestilenze di una volta da
            quando hanno inventato gli
            antibiotici.
            Meglio qualche virus carogna. Quelli ancora
            possono essere tosti da debellare (vedi
            AIDS).
            Hai presente il film l'esercito delle 12 scimmie?parliamo di quella serie dove c'è una malattia che rivolta contro l'organismo il sistema immunitario ? :D
          • nelzon scrive:
            Re: Un'altra prova che
            - Scritto da: MacGeek
            - Scritto da: Mela avvelenata

            Meglio una bella pestilenza, allora?

            Non ci sono più le pestilenze di una volta da
            quando hanno inventato gli
            antibiotici.
            Meglio qualche virus carogna. Quelli ancora
            possono essere tosti da debellare (vedi
            AIDS).
            Hai presente il film l'esercito delle 12 scimmie?cosa? ma che esempi fai? ahah AIDS? perchè non influenza suina ? oppure l'influenza aviaria ! (rotfl)LOL, potevi scegliere un esempio migliore (ad esempio una malattia realmente esistente) tipo .. epatite, tubercolosi ecc.nel caso AIDS han fatto più morti i "farmaci" a base di AZT che il "virus" stesso (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl)
          • Mettiuz scrive:
            Re: Un'altra prova che
            Pretendi una risposta seria al tuo augurio di dimezzare la popolazione mondiale? Are you f*****g kidding me?!?
          • Internetcrazia scrive:
            Re: Un'altra prova che
            - Scritto da: Mettiuz
            Pretendi una risposta seria al tuo augurio di
            dimezzare la popolazione mondiale? Are you
            f*****g kidding
            me?!?avevo deciso di ignorare qualsiasi provocazione ma tu mi sembri il piu serio quindi ti rispondo:ovviamente hai ignorato il passaggio "decremento della popolazione dato dalla crisi" che è ben differente dal "dimezzare la popolazione mondiale" ,che suona appunto come hanno fatto notare i tredicenni di cui sopra, come un augurio di pestilenza o guerre nucleari; io auspico una inversione di rotta demografica perchè ogni 7 mesi consumiamo le risorse che la terra rigenera in un anno, e così non si va da nessuna parte, ed in questo la crisi può dare un ottimo incentivo. Tutto qui. Saluti.
          • ninjaverde scrive:
            Re: Un'altra prova che
            ; io auspico una
            inversione di rotta demografica perchè ogni 7
            mesi consumiamo le risorse che la terra rigenera
            in un anno, e così non si va da nessuna parte, ed
            in questo la crisi può dare un ottimo incentivo.
            Tutto qui.
            Saluti.Sull'argomento c'è chi risponde ironicamente e chi seriamente.Ma c'è anche chi (nei centri di potere) pensa seriamente di risolvere il problema con epidemie ecc. e non siamo noi. D'altronde oggi le grandi religioni continuano a dire che non si devono controllare le nascite, in primis cristianesimo ed islam.Quindi fanno proprio l'opposto di quello che tu auspichi. Non solo, in Italia che c'è un certo decremento si lamentano (il governo nel suo insieme) proprio di questo. Eppure l'Italia ha una densità di popolazione superiore a quello della Cina.Si calcola che le risorse del pianeta diventeranno estremamente critiche, nonostante la tecnologia, fra 300 anni, forse anche molto prima.Ma la soluzione ci sarebbe già: pochi estremamente ricchi e gli altri saranno decimati dalla cattiva medicina, dalla fame e dalle lotte fra di loro...con l'ignoranza sostenuta dalla disinformazione.Oppure, forse, qualcosa cambierà radicalmente, ed allora si può sperare in una graduale diminuzione della popolazione con poche nascite ed anche una vita migliore e più lunga: questo è possibile. Ma data la stupidità umana è un futuro molto improbabile.
          • Funz scrive:
            Re: Un'altra prova che
            - Scritto da: ninjaverde
            ; io auspico una

            inversione di rotta demografica perchè ogni 7

            mesi consumiamo le risorse che la terra rigenera

            in un anno, e così non si va da nessuna parte,
            ed

            in questo la crisi può dare un ottimo incentivo.

            Tutto qui.

            Saluti.

            Sull'argomento c'è chi risponde ironicamente e
            chi
            seriamente.
            Ma c'è anche chi (nei centri di potere) pensa
            seriamente di risolvere il problema con epidemie
            ecc. e non siamo noi. D'altronde oggi le grandi
            religioni continuano a dire che non si devono
            controllare le nascite, in primis cristianesimo
            ed
            islam.
            Quindi fanno proprio l'opposto di quello che tu
            auspichi. Non solo, in Italia che c'è un certo
            decremento si lamentano (il governo nel suo
            insieme) proprio di questo. Eppure l'Italia ha
            una densità di popolazione superiore a quello
            della
            Cina.
            Si calcola che le risorse del pianeta
            diventeranno estremamente critiche, nonostante la
            tecnologia, fra 300 anni, forse anche molto
            prima.
            Ma la soluzione ci sarebbe già: pochi
            estremamente ricchi e gli altri saranno decimati
            dalla cattiva medicina, dalla fame e dalle lotte
            fra di loro...con l'ignoranza sostenuta dalla
            disinformazione.
            Oppure, forse, qualcosa cambierà radicalmente, ed
            allora si può sperare in una graduale diminuzione
            della popolazione con poche nascite ed anche una
            vita migliore e più lunga: questo è possibile. Ma
            data la stupidità umana è un futuro molto
            improbabile.purtroppo penso che tu sia troppo ottimista.La diminuzione della popolazione ci sarà nei prossimi 3-4 decenni, semplicemente perché non ci saranno più le condizioni per sostenerla. già adesso non ci sono più, stiamo mangiando il pianeta a credito.Quale sarà tra i cavalieri dell'Apocalisse a fare il lavoro poco importa, anche se credo che si impegneranno a fondo tutti e 4...
          • marco scrive:
            Re: Un'altra prova che
            Ma non diciamo fesserie. Certo che il cervello ve lo hanno lavato per davvero !Le risorse ci sono e non stiamo andando verso nessun baratro. Ma soprattutto l'umanità non e' la piaga del pianeta , anzi .Cercate di pensare con la vostra testa ed imparate a leggere e confrontare i dati.Saluti - Scritto da: Funz
            - Scritto da: ninjaverde

            ; io auspico una


            inversione di rotta demografica perchè
            ogni
            7


            mesi consumiamo le risorse che la terra
            rigenera


            in un anno, e così non si va da nessuna
            parte,

            ed


            in questo la crisi può dare un ottimo
            incentivo.


            Tutto qui.


            Saluti.



            Sull'argomento c'è chi risponde ironicamente
            e

            chi

            seriamente.

            Ma c'è anche chi (nei centri di potere) pensa

            seriamente di risolvere il problema con
            epidemie

            ecc. e non siamo noi. D'altronde oggi le
            grandi

            religioni continuano a dire che non si devono

            controllare le nascite, in primis
            cristianesimo

            ed

            islam.

            Quindi fanno proprio l'opposto di quello che
            tu

            auspichi. Non solo, in Italia che c'è un
            certo

            decremento si lamentano (il governo nel suo

            insieme) proprio di questo. Eppure l'Italia
            ha

            una densità di popolazione superiore a quello

            della

            Cina.

            Si calcola che le risorse del pianeta

            diventeranno estremamente critiche,
            nonostante
            la

            tecnologia, fra 300 anni, forse anche molto

            prima.

            Ma la soluzione ci sarebbe già: pochi

            estremamente ricchi e gli altri saranno
            decimati

            dalla cattiva medicina, dalla fame e dalle
            lotte

            fra di loro...con l'ignoranza sostenuta dalla

            disinformazione.

            Oppure, forse, qualcosa cambierà
            radicalmente,
            ed

            allora si può sperare in una graduale
            diminuzione

            della popolazione con poche nascite ed anche
            una

            vita migliore e più lunga: questo è
            possibile.
            Ma

            data la stupidità umana è un futuro molto

            improbabile.

            purtroppo penso che tu sia troppo ottimista.
            La diminuzione della popolazione ci sarà nei
            prossimi 3-4 decenni, semplicemente perché non ci
            saranno più le condizioni per sostenerla. già
            adesso non ci sono più, stiamo mangiando il
            pianeta a
            credito.
            Quale sarà tra i cavalieri dell'Apocalisse a fare
            il lavoro poco importa, anche se credo che si
            impegneranno a fondo tutti e
            4...
          • ninjaverde scrive:
            Re: Un'altra prova che
            - Scritto da: marco
            Ma non diciamo fesserie. Certo che il cervello ve
            lo hanno lavato per davvero
            !

            Le risorse ci sono e non stiamo andando verso
            nessun baratro. Ma soprattutto l'umanità non e'
            la piaga del pianeta , anziVa beh tu stai dalla parte dei soliti conservatori, o come gli islamici ortodossi che fanno 10 figli poi ne muoiono 8 perchè Allah gli vuole bene e li prende con sè da piccoli. In compenso i 2 che sopravvivono è perchè sono benedetti da Allah.Probabilmente comunque vada c'è sempre un Dio che "ci" vuole bene...Ma non puoi pretendere che tutti siano contenti di quel Dio.Il fatto è che se l'uomo se usasse il suo cervello e la cultura giusta potrebbe autoregolarsi.Posso citare i popoli più "primitivi" come gli indios non civilizzati o i pellirossa d'America o qualche popolo che vive in piccole isole del Pacifico. Erano (qualcuno esiste ancora) in grado di praticare il controllo delle nascite. Le donne non avevano mai gravidanze se non dopo almeno 6 anni l'una dall'altra in età feconda.La praticano solo gli uomini? NO.Della famiglia degli scimpanzè i bonobo, fanno all'amore tutti i giorni, non sono aggressivi, collaborano, sono intelligenti, ma non si riproducono a dismisura poichè i maschi controllano la XXXXXXXzione.Con una breve ricerca sulla rete puoi verificare la notizia.A già dimenticavo: noi siamo esseri superiori quindi possiamo riprodurci come i conigli.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 aprile 2012 18.18-----------------------------------------------------------
          • Funz scrive:
            Re: Un'altra prova che
            - Scritto da: marco
            Ma non diciamo fesserie. Certo che il cervello ve
            lo hanno lavato per davvero
            !sicuro sicuro che siamo noi a sbagliarci, e non tu ad essere disinformato?
            Le risorse ci sono e non stiamo andando verso
            nessun baratro. Ma soprattutto l'umanità non e'
            la piaga del pianeta , anziinformati un po' sul picco del petrolio, e poi vienimi a dire se sei ancora così sicuro.
            Cercate di pensare con la vostra testa ed
            imparate a leggere e confrontare i
            dati.negli ultimi 5-6 anni ho letto tanto e confrontato tanti dati. Quali sono le tue fonti di informazione?
          • Internetcrazia scrive:
            Re: Un'altra prova che
            - Scritto da: ninjaverde
            Ma la soluzione ci sarebbe già: pochi
            estremamente ricchi e gli altri saranno decimati
            dalla cattiva medicina, dalla fame e dalle lotte
            fra di loro...con l'ignoranza sostenuta dalla
            disinformazione.esatto! purtroppo sta gia accadendo, ma è un'evoluzione naturale delle cose, perchè la terrà non può sostenere 9 miliardi di persone nel 2040.
          • ninjaverde scrive:
            Re: Un'altra prova che
            Non è detto però che arrivino i 9 miliardi nel 2040... vi sono variabili in gioco. Tuttavia anno più anno meno la situazione si farà critica.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Un'altra prova che
            - Scritto da: Internetcrazia

            avevo deciso di ignorare qualsiasi provocazione
            ma tu mi sembri il piu serio quindi ti
            rispondo:
            ovviamente hai ignorato il passaggio "decremento
            della popolazione dato dalla crisi" che è ben
            differente dal "dimezzare la popolazione
            mondiale" ,che suona appunto come hanno fatto
            notare i tredicenni di cui sopra, come un augurio
            di pestilenza o guerre nucleari; io auspico una
            inversione di rotta demografica perchè ogni 7
            mesi consumiamo le risorse che la terra rigenera
            in un anno, e così non si va da nessuna parte, ed
            in questo la crisi può dare un ottimo incentivo.
            Tutto qui.
            Saluti.Mi spieghi, oltre a dare dei tredicenni a quelli che ti hanno risposto come meritavi, come farà la crisi economica a dimezzare la popolazione mondiale ?
          • Internetcrazia scrive:
            Re: Un'altra prova che
            - Scritto da: Sgabbio
            - Scritto da: Internetcrazia




            avevo deciso di ignorare qualsiasi provocazione

            ma tu mi sembri il piu serio quindi ti

            rispondo:

            ovviamente hai ignorato il passaggio "decremento

            della popolazione dato dalla crisi" che è ben

            differente dal "dimezzare la popolazione

            mondiale" ,che suona appunto come hanno fatto

            notare i tredicenni di cui sopra, come un
            augurio

            di pestilenza o guerre nucleari; io auspico una

            inversione di rotta demografica perchè ogni 7

            mesi consumiamo le risorse che la terra rigenera

            in un anno, e così non si va da nessuna parte,
            ed

            in questo la crisi può dare un ottimo incentivo.

            Tutto qui.

            Saluti.

            Mi spieghi, oltre a dare dei tredicenni a quelli
            che ti hanno risposto come meritavi, come farà la
            crisi economica a dimezzare la popolazione
            mondiale
            ?ti rispondo solo perchè la risposta è troppo ovvia:niente lavoro--
            niente reddito --
            niente figli.
          • krane scrive:
            Re: Un'altra prova che
            - Scritto da: Internetcrazia
            - Scritto da: Sgabbio

            - Scritto da: Internetcrazia







            avevo deciso di ignorare qualsiasi
            provocazione


            ma tu mi sembri il piu serio quindi ti


            rispondo:


            ovviamente hai ignorato il passaggio
            "decremento


            della popolazione dato dalla crisi" che
            è
            ben


            differente dal "dimezzare la popolazione


            mondiale" ,che suona appunto come hanno
            fatto


            notare i tredicenni di cui sopra, come
            un

            augurio


            di pestilenza o guerre nucleari; io
            auspico
            una


            inversione di rotta demografica perchè
            ogni
            7


            mesi consumiamo le risorse che la terra
            rigenera


            in un anno, e così non si va da nessuna
            parte,

            ed


            in questo la crisi può dare un ottimo
            incentivo.


            Tutto qui.


            Saluti.



            Mi spieghi, oltre a dare dei tredicenni a
            quelli

            che ti hanno risposto come meritavi, come
            farà
            la

            crisi economica a dimezzare la popolazione

            mondiale

            ?

            ti rispondo solo perchè la risposta è troppo
            ovvia:
            niente lavoro--
            niente reddito --
            niente
            figli.Ti rispondo solo perche' la risposta e' troppo ovvia:Africa, India, Cina. Niente lavoro tanto tromb...
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: Un'altra prova che
            - Scritto da: Internetcrazia
            - Scritto da: Sgabbio

            - Scritto da: Internetcrazia







            avevo deciso di ignorare qualsiasi
            provocazione


            ma tu mi sembri il piu serio quindi ti


            rispondo:


            ovviamente hai ignorato il passaggio
            "decremento


            della popolazione dato dalla crisi" che
            è
            ben


            differente dal "dimezzare la popolazione


            mondiale" ,che suona appunto come hanno
            fatto


            notare i tredicenni di cui sopra, come
            un

            augurio


            di pestilenza o guerre nucleari; io
            auspico
            una


            inversione di rotta demografica perchè
            ogni
            7


            mesi consumiamo le risorse che la terra
            rigenera


            in un anno, e così non si va da nessuna
            parte,

            ed


            in questo la crisi può dare un ottimo
            incentivo.


            Tutto qui.


            Saluti.



            Mi spieghi, oltre a dare dei tredicenni a
            quelli

            che ti hanno risposto come meritavi, come
            farà
            la

            crisi economica a dimezzare la popolazione

            mondiale

            ?

            ti rispondo solo perchè la risposta è troppo
            ovvia:
            niente lavoro--
            niente reddito --
            niente
            figli.In realtà se guardi le API di Google che utilizzano i dati da Hans Roling noterai che sono invece i paesi più poveri a fare più figli. Più l'economia cresce e più il tasso di nascite tende ad avvicinarsi allo zero. Anche durante le guerre aumentano i parti.
          • Internetcrazia scrive:
            Re: Un'altra prova che
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            - Scritto da: Internetcrazia

            - Scritto da: Sgabbio


            - Scritto da: Internetcrazia










            avevo deciso di ignorare qualsiasi

            provocazione



            ma tu mi sembri il piu serio
            quindi
            ti



            rispondo:



            ovviamente hai ignorato il
            passaggio

            "decremento



            della popolazione dato dalla
            crisi"
            che

            è

            ben



            differente dal "dimezzare la
            popolazione



            mondiale" ,che suona appunto come
            hanno

            fatto



            notare i tredicenni di cui sopra,
            come

            un


            augurio



            di pestilenza o guerre nucleari; io

            auspico

            una



            inversione di rotta demografica
            perchè

            ogni

            7



            mesi consumiamo le risorse che la
            terra

            rigenera



            in un anno, e così non si va da
            nessuna

            parte,


            ed



            in questo la crisi può dare un
            ottimo

            incentivo.



            Tutto qui.



            Saluti.





            Mi spieghi, oltre a dare dei tredicenni
            a

            quelli


            che ti hanno risposto come meritavi,
            come

            farà

            la


            crisi economica a dimezzare la
            popolazione


            mondiale


            ?



            ti rispondo solo perchè la risposta è troppo

            ovvia:

            niente lavoro--
            niente reddito --

            niente

            figli.

            In realtà se guardi le API di Google che
            utilizzano i dati da Hans Roling noterai che sono
            invece i paesi più poveri a fare più figli. Più
            l'economia cresce e più il tasso di nascite tende
            ad avvicinarsi allo zero.

            Anche durante le guerre aumentano i parti.verissimo ma io mi riferivo a noi..un uomo occidentale consuma come 20 uomini dei paesi poveri. Infatti siamo noi in crisi, non i paesi in via di sviluppo e spero che quando quei paesi cominceranno a consumare le risorse come facevamo noi fino al decennio scorso, conosceranno la nostra stessa crisi.
          • luca scrive:
            Re: Un'altra prova che
            Dal mio punto di vista bisogna redistribuire le risorse piuttosto che eliminare i consumatori. Il tuo algoritmo di scheduling non é logico.
          • JackRackham scrive:
            Re: Un'altra prova che
            - Scritto da: Internetcrazia
            guarda sono sincero..come puoi vedere commento
            pochissimo in questo forum proprio perchè temo
            sempre risposte immature...anche questa volta non
            c'è stata l'eccezione..io ho un'idea della vita
            che differisce sicuramente dalla tua MA non mi
            sognerei mai di rispondere in modo
            ironico/insolente come hai fatto tu. Devo
            ritornare a pizzicarmi le mani quando voglio
            commentare e per fortuna mi astengo dal
            farlo.La prossima volta, prima di commentare rileggi il messaggio. E poi magari fatti una risata che po esse che domani te risvegli freddo.NOTA: in questo mondo, da qualche "annetto" è stata inventata una cosa che sia chiama "sarcasmo", forse te la sei persa. Scometto che però hai un iPhone, vero? :)REF: http://it.wikipedia.org/wiki/Sarcasmo--JackRackham
          • Sgabbio scrive:
            Re: Un'altra prova che
            - Scritto da: Internetcrazia

            guarda sono sincero..come puoi vedere commento
            pochissimo in questo forum proprio perchè temo
            sempre risposte immature...anche questa volta non
            c'è stata l'eccezione..io ho un'idea della vita
            che differisce sicuramente dalla tua MA non mi
            sognerei mai di rispondere in modo
            ironico/insolente come hai fatto tu. Devo
            ritornare a pizzicarmi le mani quando voglio
            commentare e per fortuna mi astengo dal
            farlo.Tu vorresti che la popolazione umana di dimezzasse...e come faresti se non con un evento che porti via prematuramente alla vita 3 miliardi di persone ?Invece di argomentare, vuoi fuggire.
          • krane scrive:
            Re: Un'altra prova che
            - Scritto da: Sgabbio
            - Scritto da: Internetcrazia

            guarda sono sincero..come puoi vedere commento

            pochissimo in questo forum proprio perchè temo

            sempre risposte immature...anche questa volta
            non

            c'è stata l'eccezione..io ho un'idea della vita

            che differisce sicuramente dalla tua MA non mi

            sognerei mai di rispondere in modo

            ironico/insolente come hai fatto tu. Devo

            ritornare a pizzicarmi le mani quando voglio

            commentare e per fortuna mi astengo dal

            farlo.

            Tu vorresti che la popolazione umana di
            dimezzasse...e come faresti se non con un evento
            che porti via prematuramente alla vita 3 miliardi
            di persone ?Potrebbe chiedere ai sovrappopolati se hanno voglia di ammazzarsi cortesemente !
            Invece di argomentare, vuoi fuggire.
          • panda rossa scrive:
            Re: Un'altra prova che
            - Scritto da: krane

            Potrebbe chiedere ai sovrappopolati se hanno
            voglia di ammazzarsi cortesemente
            !Potrebbe dare l'esempio.
          • krane scrive:
            Re: Un'altra prova che
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: krane

            Potrebbe chiedere ai sovrappopolati se hanno

            voglia di ammazzarsi cortesemente !
            Potrebbe dare l'esempio.Giusto !
  • lulz scrive:
    Il titolo e' obbligatorio
    Instagram penso che sia una delle poche app serie e che non viola in alcun modo la privacy, quindi i commenti sopra sono decisamente poco consoni e "random" fatti da ignoranti (persone non competenti) che sparano sentenze senza nemmeno sapere di cosa si parla. Indi noobs.
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Il titolo e' obbligatorio
      contenuto non disponibile
    • Sgabbio scrive:
      Re: Il titolo e' obbligatorio
      - Scritto da: lulz
      Instagram penso che sia una delle poche app serie
      e che non viola in alcun modo la privacy, quindi
      i commenti sopra sono decisamente poco consoni e
      "random" fatti da ignoranti (persone non
      competenti) che sparano sentenze senza nemmeno
      sapere di cosa si parla. Indi
      noobs.Ma se anche quel servizsio aveva un app che faceva quel caccio che gli pare.
    • neIson scrive:
      Re: Il titolo e' obbligatorio
      - Scritto da: lulz
      Instagram penso che sia una delle poche app serie
      e che non viola in alcun modo la privacy,forse fino ad ora.dimentichi che adesso è passata in mano a Facebookquindi :ADDIO PRIVACY! :(
  • Gennarino B scrive:
    Il bacio della morte
    Bene come non uso facebook non useró instagram..al solito mi cercherò delle alternative che non facciano polpette della mia privacy
    • ruppolo scrive:
      Re: Il bacio della morte
      - Scritto da: Gennarino B
      Bene come non uso facebook non useró
      instagram..al solito mi cercherò delle
      alternative che non facciano polpette della mia
      privacyCome regola generale, stare alla larga da qualsiasi cosa gratis.
      • ZioPorco scrive:
        Re: Il bacio della morte
        Sbagliato: Ubuntu è gratuito ed a Privacy non ha problemi!Piuttosto: anzichè Instagram che ti obbliga ad aprire un account per condividere utilizzare Pixlr-o-matic...
        • MeX scrive:
          Re: Il bacio della morte
          puoi impostare tutte le foto come Private e non ne condividi manco una
          • neIson scrive:
            Re: Il bacio della morte
            - Scritto da: MeX
            puoi impostare tutte le foto come Private e non
            ne condividi manco
            unasbagliatole condividi eccome anche se sono "Private"le condividi con l'azienda (facebook)
      • Sgabbio scrive:
        Re: Il bacio della morte
        - Scritto da: ruppolo

        Come regola generale, stare alla larga da
        qualsiasi cosa
        gratis.Gratis = Violano la tua privacy.
        • estiqaatsi scrive:
          Re: Il bacio della morte
          - Scritto da: Sgabbio
          - Scritto da: ruppolo




          Come regola generale, stare alla larga da

          qualsiasi cosa

          gratis.

          Gratis = Violano la tua privacy.ApacheMySqlPostgresqlPHPJavaRubyPythonPerlLinuxGnuBSDThunderbirdDevo andare avanti o vi rendete conto da soli di quale tremenda XXXXXXX avete appena detto ?
          • JackRackham scrive:
            Re: Il bacio della morte
            - Scritto da: estiqaatsi
            Devo andare avanti o vi rendete conto da soli di
            quale tremenda XXXXXXX avete appena detto
            ?Vabbè, ma sti poracci devono pure trovare una scusa per il fatto che si sono fatti sfilare centinaia di euro dal portafogli per un dispositivo Apple. E allora via con la XXXXXXX che gratis = furto di privacy.So' poracci, lasciali perde...--JackRackham
          • neIson scrive:
            Re: Il bacio della morte
            - Scritto da: JackRackham
            - Scritto da: estiqaatsi


            Devo andare avanti o vi rendete conto da
            soli
            di

            quale tremenda XXXXXXX avete appena detto

            ?

            Vabbè, ma sti poracci devono pure trovare una
            scusa per il fatto che si sono fatti sfilare
            centinaia di euro dal portafogli per un
            dispositivo Apple. E allora via con la XXXXXXX
            che gratis = furto di
            privacy.
            So' poracci, lasciali perde...
            --
            JackRackhamgratis non è per forsa = a furto di privacyla versione corretta è piuttosto:facebook = furto di privacy
          • Sgabbio scrive:
            Re: Il bacio della morte
            - Scritto da: estiqaatsi
            - Scritto da: Sgabbio

            - Scritto da: ruppolo







            Come regola generale, stare alla larga
            da


            qualsiasi cosa


            gratis.



            Gratis = Violano la tua privacy.
            Apache
            MySql
            Postgresql
            PHP
            Java
            Ruby
            Python
            Perl
            Linux
            Gnu
            BSD
            Thunderbird

            Devo andare avanti o vi rendete conto da soli di
            quale tremenda XXXXXXX avete appena detto
            ?Avevo solitamente riassunto il ragionamento di ruppolo.
          • estiqaatsi scrive:
            Re: Il bacio della morte
            prenditi due minuti di più e scrivi in maniera non ambigua, il rischio è di finire nello stesso calderone di ruppolo....
      • pippos scrive:
        Re: Il bacio della morte
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Gennarino B

        Bene come non uso facebook non useró

        instagram..al solito mi cercherò delle

        alternative che non facciano polpette della mia

        privacy

        Come regola generale, stare alla larga da
        qualsiasi cosa
        gratis.quindi se una te la vuole dare declini gentilmente l'offerta perchè tu gratis non la vuoi?
        • ninjaverde scrive:
          Re: Il bacio della morte

          quindi se una te la vuole dare declini
          gentilmente l'offerta perchè tu gratis non la
          vuoi?Meglio controllare prima se ha i denti!!! (rotfl)
        • Funz scrive:
          Re: Il bacio della morte
          - Scritto da: pippos
          - Scritto da: ruppolo

          Come regola generale, stare alla larga da

          qualsiasi cosa

          gratis.

          quindi se una te la vuole dare declini
          gentilmente l'offerta perchè tu gratis non la
          vuoi?Ruppolo solo mercenarie con la mela tatuata sul cu*o! E' uno coerente, lui! :p
      • gnammolo scrive:
        Re: Il bacio della morte
        perché pagando le app sei convinto di avere la privacy al sicuro? illuso...
    • Mettiuz scrive:
      Re: Il bacio della morte
      Se ti fossi informato sul funzionamento dell'applicazione avresti fatto un commento più sensato.Modificando una foto con instagram non sei costretto a pubblicarla da nessuna parte, puoi anche non collegare l'app a nessun social network e usarla semplicemente per editare foto e salvarle sul tuo smartphone/tablet.
      • lucapas scrive:
        Re: Il bacio della morte
        Si ma per farlo funzionare devi comunque completare l'iscrizione.
        • Mettiuz scrive:
          Re: Il bacio della morte
          si ma l'iscrizione da sola non condivide niente e puoi tranquillamente farla con dati falsi
        • ninjaverde scrive:
          Re: Il bacio della morte
          - Scritto da: lucapas
          Si ma per farlo funzionare devi comunque
          completare
          l'iscrizione.Sì e leggere le clausole del contratto.
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Il bacio della morte
      contenuto non disponibile
Chiudi i commenti