Italia, 12 milioni hanno la banda larga

Italia settima fra i paesi Ocse per penetrazione del broadband. Ai primi posti anche per convenienza degli abbonamenti mobili: e per la lentezza delle connessioni

Roma – Nei 31 Paesi che fanno parte dell’OCSE (l’Organizzazione per la collaborazione e lo sviluppo economico), la penetrazione della banda larga è aumentata di circa lo 0,5 per cento nel corso dell’ultimo anno. Ora si inizia a dover guardare non solo alla sua diffusione in generale, ma anche alla velocità garantita dalla connessione.

A dicembre 2009 nei Paesi Ocse sono attivi 283 milioni di abbonamenti alla banda larga: 23,3 persone ogni 100 abitanti sono dotati di broadband, contro le 22,8 di giugno 2009.

Per numero totale di abbonamenti, il primo posto spetta agli Stati Uniti (81 milioni), seguiti da Giappone (31 milioni), Germania (24 milioni), Francia (19 milioni), Uk (18 milioni), Sud Corea (16 milioni) e settima è l’Italia con 12 milioni di abbonati .

Se si parla invece di tasso di penetrazione, al primo posto olandesi e danesi (con una penetrazione media di 37 abbonati ogni 100 abitanti), seguiti da Svizzera, Norvegia, Sud Corea, Islanda, Svezia, Lussemburgo, Francia e Germania, tutti al di sopra della media OCSE.

Per quanto riguarda la qualità di queste connessioni, su 283 milioni di linee quasi 169 milioni sono di tipo DSL (il 60 per cento), 81 milioni via cavo (29 per cento), 31,5 milioni su fibra (11 per cento), con quest’ultima che rappresenta il settore maggiormente cresciuto rispetto al precedente periodo di analisi.

L’ Italia, poi, è al quarto posto per costo più basso delle connessioni mobile , preceduta solo da Giappone, Regno Unito e Korea: ma il Belpaese si attesa alle prime posizioni anche per lentezza della connessione.

Claudio Tamburrino </EM

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • deluxe scrive:
    Attivati Per Difendere La Rete Da ACTA!!
    http://blog.tntvillage.scambioetico.org/?p=6227
    • Gattazzo scrive:
      Re: Attivati Per Difendere La Rete Da ACTA!!
      - Scritto da: deluxe
      http://blog.tntvillage.scambioetico.org/?p=6227Quoto, e cerco di farlo, vincendo una nausea incontrollabile che mi prende ogni volta che sento parlare di certi accordi disumani tra potentati a scopo di conservazione posizioni di lucro, accordi contrari ad ogni forma di civiltà e di progresso, non ne parliamo se poi questi vanno a discapito delle necessità basi delle fasce deboli...Ma come è mai possibile che questa meschina minoranza di umanità arrivi a questi eccessi di SCHIFO!
    • bubba scrive:
      Re: Attivati Per Difendere La Rete Da ACTA!!
      - Scritto da: deluxe
      http://blog.tntvillage.scambioetico.org/?p=6227hai fatto bene a segnalare il buon lavoro che tntvillage costantemente porta avanti. !Noto che il provvedimento 12/2010 contro Acta l'hanno firmato perfino 2 del PDL (2 donne nonche' giovani)...
Chiudi i commenti