Italia Digitale, falsa partenza dell'Agenzia

Palazzo Chigi chiede la restituzione dello statuto approvato a marzo, su probabile suggerimento della Corte dei Conti. Diversi punti deboli nel provvedimento, a partire da un organico considerato troppo pesante

Roma – Approvato a marzo , lo statuto dell’attesa Agenzia per l’Italia Digitale è stato ritirato su ordine governativo con una brusca inversione di marcia comunicata ai giudici della Corte dei Conti. Da Palazzo Chigi è infatti partita la richiesta di restituzione del provvedimento che avrebbe reso definitivamente operativa la stessa Agenzia guidata dal suo primo direttore generale Agostino Ragosa.

Un cammino difficile per il rilancio digitale del Belpaese, intrapreso dall’ex-premier Mario Monti sul lavoro congiunto di ben quattro ministeri (Pubblica Amministrazione, Istruzione, Finanze e Sviluppo economico). Stando alle ipotesi circolate tra gli addetti ai lavori, il repentino dietro-front del governo sarebbe stato indotto dagli stessi giudici contabili, accortisi di vari punti deboli all’interno dello statuto .

In sostanza, la Corte dei Conti avrebbe suggerito al governo di rimettere mano al testo del provvedimento per evitare una sonora bocciatura. In particolare, i nuovi ministri a Palazzo Chigi dovranno ripensare la parte relativa all’organico dell’Agenzia , da molti considerato troppo pesante, con un totale di 16 posizioni dirigenziali e 150 dipendenti.

Nel presunto parere dei giudici contabili, il tetto dei 150 dipendenti non dovrebbe essere raggiunto per forza, mentre il provvedimento non lascia spazio a diversa interpretazione . L’art. 22 del cosiddetto Decreto Sviluppo parla di un organico formato dall’accorpamento della soppressa DigitPA (120 unità) con l’Agenzia per l’Innovazione (anche questa cancellata) e quegli addetti del dipartimento per digitalizzazione della PA che sceglieranno volontariamente di spostarsi nella nuova Agenzia per l’Italia Digitale.

Un secondo dubbio espresso dalla Corte dei Conti riguarda le norme per la composizione del comitato di indirizzo dell’Agenzia, che è presieduto dalla figura del direttore generale, appunto Agostino Ragosa. Questa situazione potrebbe scatenare una sorta di cortocircuito operativo, dal momento in cui Ragosa diventerebbe allo stesso tempo direttore e presidente della struttura che dovrebbe dettare le linee guida dell’ente .

Nel frattempo, lo stesso Ragosa ha incontrato il presidente della Regione Liguria Claudio Burlando per un accordo di collaborazione in ambito ICT. Lo stallo istituzionale dell’Agenzia per l’Italia Digitale non era evidentemente stato previsto.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Shedar scrive:
    Whatsapp e marketing
    Viber c'è per pc, per smartphone, messaggia, chiama ed è gratuito.Ma tutti usano Whatsapp... quando gli e lo dici: ma tutti i miei amici usano Whatsapp.Non che sia un fan di Viber, ma secondo me tante cose ce le meritiamo.Altro esempio? Due amici dovevano parlare via skype. Ad uno non funzionava il microfono, quindi rispondeva tramite chat. Fino a qui tutto normale. Solo che la chat con cui rispondeva era quella di Facebook... poi mi chiedono perché non sono su facebook...
    • FDG scrive:
      Re: Whatsapp e marketing
      - Scritto da: Shedar
      Viber c'è per pc, per smartphone, messaggia,
      chiama ed è
      gratuito.
      Ma tutti usano Whatsapp... quando gli e lo dici:
      ma tutti i miei amici usano
      Whatsapp.

      Non che sia un fan di Viber, ma secondo me tante
      cose ce le
      meritiamo.

      Altro esempio? Due amici dovevano parlare via
      skype. Ad uno non funzionava il microfono, quindi
      rispondeva tramite chat. Fino a qui tutto
      normale. Solo che la chat con cui rispondeva era
      quella di Facebook... poi mi chiedono perché non
      sono su facebook...Ma in che lingua scrivi? :O
      • krane scrive:
        Re: Whatsapp e marketing
        - Scritto da: FDG
        - Scritto da: Shedar


        Viber c'è per pc, per smartphone, messaggia,

        chiama ed è

        gratuito.

        Ma tutti usano Whatsapp... quando gli e lo
        dici:

        ma tutti i miei amici usano

        Whatsapp.



        Non che sia un fan di Viber, ma secondo me
        tante

        cose ce le

        meritiamo.



        Altro esempio? Due amici dovevano parlare via

        skype. Ad uno non funzionava il microfono,
        quindi

        rispondeva tramite chat. Fino a qui tutto

        normale. Solo che la chat con cui rispondeva
        era

        quella di Facebook... poi mi chiedono perché
        non

        sono su facebook...

        Ma in che lingua scrivi? :ONon mi sembra scriva poi cosi' strano, e poi magari passa da twitter attraverso anonimouse per postare qua.
      • sbrotfl scrive:
        Re: Whatsapp e marketing
        - Scritto da: FDG
        - Scritto da: Shedar


        Viber c'è per pc, per smartphone, messaggia,

        chiama ed è

        gratuito.

        Ma tutti usano Whatsapp... quando gli e lo
        dici:

        ma tutti i miei amici usano

        Whatsapp.



        Non che sia un fan di Viber, ma secondo me
        tante

        cose ce le

        meritiamo.



        Altro esempio? Due amici dovevano parlare via

        skype. Ad uno non funzionava il microfono,
        quindi

        rispondeva tramite chat. Fino a qui tutto

        normale. Solo che la chat con cui rispondeva
        era

        quella di Facebook... poi mi chiedono perché
        non

        sono su facebook...

        Ma in che lingua scrivi? :OSi capisce dai... solo quel "gli e lo dici" è di difficile interpretazione :D
      • Mario Rossi scrive:
        Re: Whatsapp e marketing
        - Scritto da: FDG
        - Scritto da: Shedar


        Viber c'è per pc, per smartphone, messaggia,

        chiama ed è

        gratuito.

        Ma tutti usano Whatsapp... quando gli e lo
        dici:

        ma tutti i miei amici usano

        Whatsapp.



        Non che sia un fan di Viber, ma secondo me
        tante

        cose ce le

        meritiamo.



        Altro esempio? Due amici dovevano parlare via

        skype. Ad uno non funzionava il microfono,
        quindi

        rispondeva tramite chat. Fino a qui tutto

        normale. Solo che la chat con cui rispondeva
        era

        quella di Facebook... poi mi chiedono perché
        non

        sono su facebook...

        Ma in che lingua scrivi? :OEffettivamente quel "gli e lo" è peggio che una coltellata in un rene
        • Shedar scrive:
          Re: Whatsapp e marketing

          Effettivamente quel "gli e lo" è peggio che una coltellata in un reneOK, "gli e lo" non è il massimo (e non del tutto corretto), tu come lo scriveresti?
          • Mario Rossi scrive:
            Re: Whatsapp e marketing
            - Scritto da: Shedar
            OK, "gli e lo" non è il massimo (e non del tutto
            corretto)Non è neanche minimamente corretto
            tu come lo
            scriveresti?"glielo" o "glie lo".In ogni caso avresti potuto usare cercare in rete.Per esempio: http://dizionari.corriere.it/dizionario-si-dice/G/glielo-glie-lo.shtml
          • Shedar scrive:
            Re: Whatsapp e marketing
            Allora,"tu come lo scriveresti?" non implica che ti sto chiedendo come si fa.Per cui "In ogni caso avresti potuto usare cercare in rete." è logicamente scorretto.Volevo vedere quale forma avresti usato tra "glielo" e "glie lo".Dato che "glielo" o "glie lo" sono l'unione di "gli e lo",la frase "è peggio che una coltellata in un rene" è, a mio avviso, esagerata.Se "gli e lo" è per te "peggio che una coltellata in un rene", allora la confusione tra "o" congiunzione e "ho" verbo avere, cosa è?L'esagerazione spesso nasconde il non sapersi esprimere in modo alternativo.Non a caso rispondo a te e non al commento sopra che per primo faceva notare l'errore grammaticale.
          • Mario Rossi scrive:
            Re: Whatsapp e marketing
            - Scritto da: Shedar
            <s
            Allora, </s

            <s
            "tu come lo scriveresti?" non implica che ti sto </s

            <s
            chiedendo come si </s

            <s
            fa. </s

            <s
            Per cui "In ogni caso avresti potuto usare </s

            <s
            cercare in rete." è logicamente </s

            <s
            scorretto. </s

            <s
            Volevo vedere quale forma avresti usato tra </s

            <s
            "glielo" e "glie </s

            <s
            lo". </s


            <s
            Dato che "glielo" o "glie lo" sono l'unione di </s

            <s
            "gli e </s

            <s
            lo", </s

            <s
            la frase "è peggio che una coltellata in un rene" </s

            <s
            è, a mio avviso, </s

            <s
            esagerata. </s


            <s
            Se "gli e lo" è per te "peggio che una coltellata </s

            <s
            in un rene", allora la confusione tra "o" </s

            <s
            congiunzione e "ho" verbo avere, cosa </s

            <s
            è? </s

            <s
            L'esagerazione spesso nasconde il non sapersi </s

            <s
            esprimere in modo </s

            <s
            alternativo. </s

            <s
            Non a caso rispondo a te e non al commento sopra </s

            <s
            che per primo faceva notare l'errore </s

            <s
            grammaticale. </s
            Fixed 8)
          • sbrotfl scrive:
            Re: Whatsapp e marketing
            - Scritto da: Shedar

            Effettivamente quel "gli e lo" è peggio che
            una coltellata in un
            rene

            OK, "gli e lo" non è il massimo (e non del tutto
            corretto), tu come lo
            scriveresti?No vabbè... non è bello puntualizzare sugli errori degli altri pero' inizialmente non si capisce proprio il senso della frase... mettici l'accapo subito dopo e hai una frase senza senso :D
          • Shedar scrive:
            Re: Whatsapp e marketing
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3783386&m=3784702#p3784702Quel "... piu' ..." è "peggio che una coltellata in un rene"!Ovviamente scherzo! ;)
          • sbrotfl scrive:
            Re: Whatsapp e marketing
            - Scritto da: Shedar
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3783386&m=378

            Quel "... piu' ..." è "peggio che una coltellata
            in un
            rene"!Uhm... non direi... in teoria la netiquette "vieta" di usare lettere accentate perche' non sai mai come vengono interpretate.Ma poi ti salvi tutti i post per rispondere al momento giusto? (bertuccia style :D)
            Ovviamente scherzo! ;)Massi' ;)
    • MacGeek scrive:
      Re: Whatsapp e marketing
      - Scritto da: Shedar
      Viber c'è per pc, per smartphone, messaggia,
      chiama ed è
      gratuito.
      Ma tutti usano Whatsapp... quando gli e lo dici:
      ma tutti i miei amici usano
      Whatsapp.Poi c'è anche Tango che è ancora meglio di Viber (video chiamate anche sul cell e tante XXXXXatelle simpatiche).Ma questo Viber anche desktop è interessante.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 maggio 2013 13.40-----------------------------------------------------------
  • Francesco Esposito scrive:
    Problema
    iber sul telefono funziona mentre il client windows mi dice che devo attivarlo prima sullo smartphone
    • Francesco Esposito scrive:
      Re: Problema
      ah ok, ho risolto.lo spiegano su questo sito come fare, e posto l'articolo in modo tale che possa esser d'aiuto a chi come me non riusciva.http://www.chiccheinformatiche.com/viber-approda-su-pc-e-mac-e-partono-le-videochiamate/
    • sbrotfl scrive:
      Re: Problema
      - Scritto da: Francesco Esposito
      iber sul telefono funziona mentre il client
      windows mi dice che devo attivarlo prima sullo
      smartphoneAnch'io ci ho perso un po' di tempo :) ho messo 39 (senza +) davanti al numero ed è partito :). Sicuramente è un bug che sistemeranno
    • arturo scrive:
      Re: Problema
      confermo io avevo risolto inserendo 0039393.... ho un cellulare 3
    • Dansebus scrive:
      Re: Problema
      La soluzione puoi trovarla qui:http://worldims.weebly.com/Provata e funziona!!!!!!
Chiudi i commenti