Italia, prima condanna per un virus writer

Non era mai successo prima ed è toccato all'autore di Zelig, il worm che si mascherava da screen saver della celebre trasmissione Tv per installare un dialer sui PC degli utenti. Una frode smascherata dalle Fiamme Gialle


Roma – Era stato definito il worm più infido perché capace di creare un diretto danno economico alle sue vittime, un worm nato e cresciuto in Italia che nel novembre del 2003 ha creato non poco scompiglio. Ora il suo autore, un italiano, è stato condannato in quella che è considerata la prima sentenza di questo tipo nel nostro paese .

Ieri, infatti, l’autore denunciato per frode informatica ha cercato di mitigare la pena chiedendo il patteggiamento dinanzi all’8a Sezione Penale del Tribunale di Milano. Nel pomeriggio il giudice ha annunciato di aver accettato il patteggiamento ed ha condannato l’uomo ad un anno e due mesi di carcere e al pagamento di una multa.

I danni creati da Zelig in due soli giorni, prima che il suo autore venisse individuato e bloccato dai cybercop del Nucleo Regionale di Polizia Tributaria della Lombardia della Guardia di Finanza , sono ingenti: si ritiene che abbia rastrellato più di 104mila euro dalle bollette delle proprie vittime. Le indagini sono state condotte sotto il coordinamento del Sostituto Procuratore della Repubblica di Milano, Claudio Gittardi, in collaborazione con Telecom Italia.

Zelig era un worm capace di sfruttare le caratteristiche tipiche del mass-mailing, ovvero di auto-inviarsi come allegato in una email a tutti gli indirizzi presenti nella rubrica di Windows. L’email era forgiata ad arte, con un messaggio che diceva:
Ricevo e cortesemente inoltro.. un premio per la genialità hanno reso mitico un salva schermo scaricalo, “poesie catartiche”, che non sai cosa ti perdi ciao .
A “poesie catartiche” era associato un link: cliccandolo si accedeva ad un sito che richiedeva senza ulteriori click il download del file “zelig.scr”. Al suo interno il dialer, che reimpostava la connessione ad Internet ad un numero 899 a pagamento.

“Le statistiche – avevano spiegato i cybercop italiani – hanno evidenziato, dalle ore 12.00 circa del 24 ottobre alle ore 19.20 circa del 27 ottobre, connessioni illecitamente deviate per un totale di 57.794 minuti (a 1,80 euro al minuto), facendo presagire, laddove la truffa non fosse stata immediatamente interrotta dall’intervento della Guardia di Finanza, danni nei confronti dei consumatori per ingenti importi (con una costanza di collegamenti della stessa frequenza dei primi due giorni, sarebbe stato frodato in un mese un importo pari a circa un milione di euro)”.

Gli utenti colpiti dal worm hanno ottenuto da Telecom l’azzeramento del debito accumulato con questa frode, con l’eccezione di qualche caso isolato che è stato poi risolto o è ancora in via di risoluzione dovuto ad utenze non Telecom (di Wind e altri operatori) oppure perché si trattava di numeri riservati, quindi identificabili solo dopo l’emissione della bolletta e la successiva denuncia dell’utenza.

Di interesse segnalare che lo stesso team di cybercop che ha agito contro Zelig è quello che nel 2001 aveva combattuto contro un altro virus italiano, il celebre Vierika . Questo caso è ancora nel pieno del dibattimento e si ritiene probabile che la sentenza, attesa per il 21 luglio al Tribunale di Bologna, si riveli ancora più significativa, sul piano giurisprudenziale, nella definizione di virus informatico .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    php hahahahha
    Per qualche curiosa motivazione personaggi vari sostengono php.Sebbene php abbia rappresentato un'innovazione nell'ambito dello sviluppo web, a suo tempo, il motivo valido per usarlo adesso è... beh.. arduo da rintracciare.Giacché più e più volte il flame "php sux/php rulez" si ripresenta, raccolgo qua dei pensieri a riguardo, affinché siano usati dai detrattori del linguaggio come promemoria, ed ai fautori come stimolo. Nelle speranze dell'Autore, tale lista potrà tagliare nettamente la lunghezza di numerosi flame, ove questi non aggiungano nulla alle discussione passate. Parlo di php5, invero. 1. php non ha namespace. Qualunque linguaggio che debba essere usato per un compito complesso dovrebbe fornire un metodo per segregare funzionalità diverse in spazi diversi da quello globale. PHP, simpaticamente, non lo fa. 2. php ha un sistema ad oggetti ridicolo, in quanto: 3. non esiste la possibilità di manipolare le metaclassi 4. non esiste la possibilità gestire l'inizializzazione e l'allocazione di un oggetto distintamente, e numerose hot head di php non sanno neanche cosa significhi. 5. non esiste una convenzione ne' forzata tramite sintassi ne' a livello sociale nel dare nomi a librerie, variabili, classi. 6. Non c'è supporto per la metaprogrammazione a nessun livello. 7. Non ci sono funzioni di ordine superiore, currying, e lambda. Manipolare una funzione in php significa fare l'eval ogni volta 8. non c'è supporto per le coroutine 9. non c'è supporto per directed coroutine (i generatori di python)10. non c'è call-with-current-continuation11. non ci sono eccezioni resumabili12. è impossibile estendere php in php (cfr tcl o lisp o in qualche misura ruby/python/smalltalk)13. SimpleXML è stato scritto da una manica di ubriachi. Ad esempio non è possibile gestire tag con nomi non nell'intervallo a-z.14. non c'è supporto per multilingualization, ovvero la possibilità di manipolare encoding vari in modo univoco. Addirittura non si possono usare encoding a più di otto bit.15. non esistono ne' mixin ne' trait ne' ereditarietà multipla, quindi mostruosa duplicazione del codice.16. hanno inventato un sistema di controllo dei tipi che avviene per ogni chiamata a funzione, ogni volta, controllando il tipo dei parametri. Vi lascio intuire che performance.17. lo zend engine è notoriamente un colabrodo a livello di sicurezza.18. php è un interprete lento, cercate sui benchmark del Grande Shootout o di scutigena.19. non c'è ottimizzazione delle tail call20. le classi non sono modificabili a run time21. le classi non si sa se siano oggetti, gli autori di php a riguardo non rispondono22. php non è completamente ad oggetti. Se pensate che non essere full OO sia un vantaggio in termini di semplicità, vi prego di postare un esempio, e ve lo mostrerò più semplice.23. non c'è DBC e dato #12 non si può infilarcelo24. per qualche strano motivo gli array sono degli hash25. il sistema di controllo d'accesso è antiquato26. non c'è un sistema di sicurezza degli script builtin (vedi #17)27. il sistema di type check è ridicolo per la sua imprecisione. Lo avessero lasciato completamente dinamico sarebbe meglio.Se ritenete che Queste motivazioni siano errate o incomplete vi prego di commentare.
    • Anonimo scrive:
      Re: php hahahahha
      l'unico commento è che l'hai copiato senza citare la fontehttp://verbat.blogspot.com/2004/08/php-problemi-infiniti.html
  • Anonimo scrive:
    python vs php
    ai phpkkari provate a fare un piccolo servertipo questo in meno righe di codice=================================from twisted.internet.protocol import Protocol, Factoryfrom twisted.internet import reactorclass Echo(Protocol): def dataReceived(self, data): self.transport.write(data)def main(): f = Factory() f.protocol = Echo reactor.listenTCP(12345, f) reactor.run()if __name__ == '__main__': main()=================================
    • Anonimo scrive:
      Re: python vs php
      il codice dei sorgenti delle import rientra nel conteggio delle righe di codice?
      • francescor82 scrive:
        Re: python vs php

        il codice dei sorgenti delle import rientra nel
        conteggio delle righe di codice?Ovviamente no, altrimenti vincerebbe PHP. ;-)Comunque io tifo per il Perl, per quanti difetti possa avere. :-D
        • Anonimo scrive:
          Re: python vs php
          - Scritto da: francescor82

          il codice dei sorgenti delle import rientra nel

          conteggio delle righe di codice?

          Ovviamente no, altrimenti vincerebbe PHP. ;-)

          Comunque io tifo per il Perl, per quanti difetti
          possa avere. :-DIl perl? ah si quel linguaggio di cui parlano tanto male.. quello il cui creatore è affettuosamente ( si fa per dire ) chiamato "dittatore benevolente"... si si bello bello ( chi vuole maggiori informazioni se le cerchi da sè su wikipedia )
          • francescor82 scrive:
            Re: python vs php

            Il perl? ah si quel linguaggio di cui parlano
            tanto male.. quello il cui creatore è
            affettuosamente ( si fa per dire ) chiamato
            "dittatore benevolente"... si si bello bello (
            chi vuole maggiori informazioni se le cerchi da
            sè su wikipedia )Mah, intanto si parla male di tutti i linguaggi, non solo del Perl. Chiunque ha i propri gusti personali, e preferisce un linguaggio ad un altro, che questo sia C, C++, Perl, Python, Lisp o chissà cos'altro.Quanto a me, preferisco il Perl perché è stato il primo che ho imparato, quindi è una cosa più affettiva che altro. E poi preferisco scrivere il mio codice usando parentesi graffe per individuare i blocchi di codice, lo trovo immensamente più leggibile dei tab.
    • Anonimo scrive:
      Re: python vs php
      - Scritto da: Anonimo
      ai phpkkari provate a fare un piccolo server
      tipo questo in meno righe di codiceprova a scrivere un server in puro pythonsenza usare twisted e poi ne riparliamoe cmq posso fare la stessa cosa in php graziealla pearlib....:)
      • Anonimo scrive:
        PHP e' solo script, PYTHON è programmaz.
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        ai phpkkari provate a fare un piccolo server

        tipo questo in meno righe di codice

        prova a scrivere un server in puro python
        senza usare twisted e poi ne riparliamo
        e cmq posso fare la stessa cosa in php grazie
        alla pearlib....
        :)Cari miei, dimenticate una cosa fondamentale: PHP è solo un linguaggio di scripting mentre PYTHON è un linguaggio di programmazione.Non c'è nessun trucchetto closed source, nessun imbroglio, nessun capitalista, basta visitare le rispettive homepage:da http://www.php.net :What is PHP?PHP is a widely-used general-purpose scripting language that is especially suited for Web development and can be embedded into HTMLda http://www.python.org :What is Python?Python is an interpreted, interactive, object-oriented programming languageCOME AL SOLITO NON SAPETE NEANCHE DI COSA PARLATE ( e poi parlate tanto di Libertà, Libertà, Libertà, però sotto sotto ci sono i $oldi, i Dobloni, i $oldi, mah, per me avete le idee molto confuse e prendete le opportunità così come vengono ).
        • francescor82 scrive:
          Re: PHP e' solo script, PYTHON è program

          COME AL SOLITO NON SAPETE NEANCHE DI COSA PARLATE
          ( e poi parlate tanto di Libertà, Libertà,
          Libertà, però sotto sotto ci sono i $oldi, i
          Dobloni, i $oldi, mah, per me avete le idee molto
          confuse e prendete le opportunità così come
          vengono ).Secondo me hai le idee più confuse tu. C'era bisogno di ripetere due volte "$oldi"? E poi, chi siamo i "noi" di cui parli?
        • Anonimo scrive:
          Re: PHP e' solo script, PYTHON è programmaz.
          - Scritto da: Anonimo
          Cari miei, dimenticate una cosa fondamentale: PHP
          è solo un linguaggio di scripting mentre PYTHON è
          un linguaggio di programmazione.Ma alla fine tutto si traduce in impulsi elettrici che passano nella macchina e che spesso si traducono con l'accensione di pixel sullo schermo o con la variazione della magnetizzazione della superficie del disco rigido. :PQuello che conta è che alla fine il cliente o l'utilizzatore finale o il programatore stesso sia soddisfatto del risultato...
    • Anonimo scrive:
      Re: python vs php
      - Scritto da: Anonimo
      ai phpkkari provate a fare un piccolo server
      tipo questo in meno righe di codice
      =================================
      from twisted.internet.protocol import Protocol,
      Factory
      from twisted.internet import reactor
      class Echo(Protocol):
      def dataReceived(self, data):
      self.transport.write(data)
      def main():
      f = Factory()
      f.protocol = Echo
      reactor.listenTCP(12345, f)
      reactor.run()
      if __name__ == '__main__':
      main()
      =================================
      Sono CONTRO open source e software libero PERO', dato che voglio sapere di cosa parlo, ho usato sia quella monnezza di php che python.Devo dire che python è una gran figata ( p.es. vedasi le strutture dati ), peccato che sia pensato per produrre solo codice open source ( dal compilato si può ottenere il sorgente quasi identico tranne i commenti ): quindi inutilizzabile.Ho apprezzato molto l'indentazione obbligatoria, grandissima invenzione per rendere il codice chiaro e leggibile, ce ne vorrebbe un bel pò, altro che l'orribile stile "linus turvalds" che alcuni vorrebbero imporre più per religione o scelta politica che per altro.
      • francescor82 scrive:
        Re: python vs php

        Devo dire che python è una gran figata ( p.es.
        vedasi le strutture dati ), peccato che sia
        pensato per produrre solo codice open source (
        dal compilato si può ottenere il sorgente quasi
        identico tranne i commenti ): quindi
        inutilizzabile.

        Ho apprezzato molto l'indentazione obbligatoria,
        grandissima invenzione per rendere il codice
        chiaro e leggibile, ce ne vorrebbe un bel pò,
        altro che l'orribile stile "linus turvalds" che
        alcuni vorrebbero imporre più per religione o
        scelta politica che per altro.Da uno che definisce "inutilizzabile" il compilato perchè si può ricavare il codice sorgente, non c'era da aspettarsi che un commento sulle scelte di religione o politiche per l'imposizione di uno stile.La mia opinione è che lo stile Python è buono in certi casi ma in generale è più leggibile uno stile con parentesi graffe messe con criterio. Poi ognuno ha le sue opinioni e argomentazioni, e io non sono certo qui a far cambiare idea a nessuno.
    • Anonimo scrive:
      Re: python vs php
      ci mancava il fissato col pythoz :Dciccio senti a me,python è un linguaggetto castratopieno di trucchetti per simulare l'OO(vedasi i tipi privati e protected usando il mangling )fammi un esempio in python e io te lo replico inphp con meno righe di codice....ciao testina :)
  • Anonimo scrive:
    meglio che buttar tempo in str:::te
    Ottima iniziativa: piuttosto che perdere tempo in giro a ca**ggiare e a fare gli sboroni, molto meglio occuparsi di cose interessanti e con un minimo di spessore culturale.Finalmente un modello diverso da quello televisivoprefabbricato, fatto per rincoglioniti. Bravi ragazzi.
  • Anonimo scrive:
    lezioni di economia
    Salve a tutti ,sono la persone che ha inviato l'annuncio...Innanzi tutto lavoro come programmatore php, ma anche tengo volontariamente un corso.Perchè? Perche conosco diversi programmatori che vorrebbero finalmente utilizzare questa tecnologia ma non hanno nessuno che gli aiuti, eccomi qua... Questo a loro da maggiori possibilità lavorative...Ma veniamo al dunque:Se una sola azienda (o pochissime ) produce tutto il software, vuol dire che lavori per lei o sei disoccupato e vuol dire che lavoranno solo in 5 perchè quel software sara poi distribuito in 100 milioni di copie e ci guadagnerà solo l'azienda e quei 5 ma tu rimmarai disoccupato. Se invece quel software viene viene configurato conosciuto istallato personalizzato da 100 mila persone allora forse tra queste 100 mila ci sei anche te che lavori e eviterai di essere disoccupato...per il momento è tutto...
    • debianaro scrive:
      Re: lezioni di economia
      - Scritto da: Anonimo
      Salve a tutti ,sono la persone che ha inviato
      l'annuncio...Salve
      Innanzi tutto lavoro come programmatore php, ma
      anche tengo volontariamente un corso.perdonami ma quando sento l'equazione programmatore = php mi viene il prurito :)
      Perchè? Perche conosco diversi programmatori che
      vorrebbero finalmente utilizzare questa
      tecnologia ma non hanno nessuno che gli aiuti,
      eccomi qua... Questo a loro da maggiori
      possibilità lavorative...bene allora ti consiglio di andare al LUG piu vicinoe dare i corsi nella sede sociale del gruppo.
      Ma veniamo al dunque:
      Se una sola azienda (o pochissime ) produce tutto
      il software, vuol dire che lavori per lei o sei
      disoccupato e vuol dire che lavoranno solo in 5
      perchè quel software sara poi distribuito in 100
      milioni di copie e ci guadagnerà solo l'azienda e
      quei 5 ma tu rimmarai disoccupato. Se invece quel
      software viene viene configurato conosciuto
      istallato personalizzato da 100 mila persone
      allora forse tra queste 100 mila ci sei anche te
      che lavori e eviterai di essere disoccupato...non ho capito un casso di quello che hai detto:|
      • Anonimo scrive:
        Re: lezioni di economia
        - Scritto da: debianaro

        - Scritto da: Anonimo

        Salve a tutti ,sono la persone che ha inviato

        l'annuncio...

        Salve


        Innanzi tutto lavoro come programmatore php, ma

        anche tengo volontariamente un corso.

        perdonami ma quando sento l'equazione
        programmatore = php mi viene il prurito :)


        Perchè? Perche conosco diversi programmatori che

        vorrebbero finalmente utilizzare questa

        tecnologia ma non hanno nessuno che gli aiuti,

        eccomi qua... Questo a loro da maggiori

        possibilità lavorative...

        bene allora ti consiglio di andare al LUG piu
        vicino
        e dare i corsi nella sede sociale del gruppo.



        Ma veniamo al dunque:

        Se una sola azienda (o pochissime ) produce
        tutto

        il software, vuol dire che lavori per lei o sei

        disoccupato e vuol dire che lavoranno solo in 5

        perchè quel software sara poi distribuito in 100

        milioni di copie e ci guadagnerà solo l'azienda
        e

        quei 5 ma tu rimmarai disoccupato. Se invece
        quel

        software viene viene configurato conosciuto

        istallato personalizzato da 100 mila persone

        allora forse tra queste 100 mila ci sei anche te

        che lavori e eviterai di essere disoccupato...

        non ho capito un casso di quello che hai detto
        :|
        (troll4) zitto troll
    • Anonimo scrive:
      Re: lezioni di economia
      puoi fare consulenza anche su software non regalato..cmq con il software regalato qualcuno in meno lavora!
    • Anonimo scrive:
      Re: lezioni di economia
      - Scritto da: Anonimo
      Salve a tutti ,sono la persone che ha inviato
      l'annuncio...
      Innanzi tutto lavoro come programmatore php, ma
      anche tengo volontariamente un corso.
      Perchè? Perche conosco diversi programmatori che
      vorrebbero finalmente utilizzare questa
      tecnologia ma non hanno nessuno che gli aiuti,un buon libro sarebbe ideale almeno chi scrive e pubblica libri lavora
      eccomi qua... Questo a loro da maggiori
      possibilità lavorative...

      Ma veniamo al dunque:
      Se una sola azienda (o pochissime ) produce tutto
      il software,di aziende c'è ne sono a flotte, cmq il numero di aziende che produce sw non dipende da php vuol dire che lavori per lei o sei
      disoccupato e vuol dire che lavoranno solo in 5
      perchè quel software sara poi distribuito in 100
      milioni di copie e ci guadagnerà solo l'azienda e
      quei 5 ma tu rimmarai disoccupato. Se invece quel
      software viene viene configurato conosciuto
      istallato personalizzato da 100 mila personese 100 persone hanno bisogno di lavorare allo stesso sw che poteva produrre in 5 significa:a) ho 100 pseudo programmatori perche tutti insieme valgono come 5b) i soldi da utilizzare x i 5 andranno divisi per 100ma poi non capisco questa mania di io configuro, un'altro installa e 1000 personalizzano...per sti 100 non fanno un software e basta invece di aggiungere costi al software originale (in forma di spese di configurazione, installazione etc)
      allora forse tra queste 100 mila ci sei anche te
      che lavori e eviterai di essere disoccupato...del tutto indipendente da php, anzi se sti programmatori di cui parli magari pensassero un pò a c++ o veri linguaggi invece di php magari il sw lo produrebbero invece di doverlo configurare come tanti operaicomunque le attività che citi (configurazione, personalizzazione) esistono indpendentemente da php e software free

      per il momento è tutto...
    • Anonimo scrive:
      Re: lezioni di economia

      Salve a tutti ,sono la persone che ha inviato
      l'annuncio...
      Innanzi tutto lavoro come programmatore php, ma
      anche tengo volontariamente un corso.
      Perchè? Perche conosco diversi programmatori che
      vorrebbero finalmente utilizzare questa
      tecnologia ma non hanno nessuno che gli aiuti,
      eccomi qua... Questo a loro da maggiori
      possibilità lavorative...A me sembra un'idea molto bella ed entusiasmante, anche se non ho capito bene cosa vuol dire l'articolo:... articolato in 8 lezioni in cui - si legge in una nota - "i partecipanti si cimentano nella creazione dell'embrione del sourgeforce.org/freshmeat.net dell'open source di tutti i saperi, vengono pubblicate formule chimiche, matematiche, procedimenti, tecnica, la tecnologia, gli elementi che servono per attuare quella soluzione, servizio..."basteranno 8 lezioni o e' solo un corso introduttivo o teorico? ( che gia' sarebbe bello lo stesso )Comunque sia, grazie per essere riusciti a realizzare qualcosa di bello, anche se io non abito a Milano.ciao.
    • Anonimo scrive:
      Re: lezioni di economia? no grazie!
      - Scritto da: Anonimo
      Salve a tutti ,sono la persone che ha inviato
      l'annuncio...
      Innanzi tutto lavoro come programmatore php, ma
      anche tengo volontariamente un corso.Ma il PHP non è un linguaggio di programmazione, per rendersene conto basta visitare il loro sito ufficiale http://www.php.net"What is PHP?PHP is a widely-used general-purpose scripting language that is especially suited for Web development and can be embedded into HTML"E' solo un linguaggio di scripting, non è un linguaggio di programmazione.A questo punto mi chiedo, ma tu, almeno, sai ciò che ti accingi a "insegnare" ?
      Perchè? Perche conosco diversi programmatori che
      vorrebbero finalmente utilizzare questa
      tecnologia ma non hanno nessuno che gli aiuti,Un programmatore non ha bisogno di "aiuti", questa pretesa di altruismo, secondo il mio parere, è molto patetica.Un programmatore capisce da solo di quale linguaggio ha bisogno, se poi uno non è capace di autoapprendimento ( stiamo parlando solo di un linguaggio di scripting mica di qualcosa di complicato ) allora è meglio che lasci perdere.
      eccomi qua... Questo a loro da maggiori
      possibilità lavorative...Proprio bella questa.
      Ma veniamo al dunque:
      Se una sola azienda (o pochissime ) produce tutto
      il software, vuol dire che lavori per lei o sei
      disoccupato e vuol dire che lavoranno solo in 5
      perchè quel software sara poi distribuito in 100
      milioni di copie e ci guadagnerà solo l'azienda e
      quei 5 ma tu rimmarai disoccupato. Se invece quel
      software viene viene configurato conosciuto
      istallato personalizzato da 100 mila persone
      allora forse tra queste 100 mila ci sei anche te
      che lavori e eviterai di essere disoccupato...

      per il momento è tutto...Sarebbe il caso che ti limitassi a dare solamente lezioni di programmazione, se te ne intendi.Non mi risulta che i programmatori si possano permettere pure di dare lezioni di economia, è meglio lasciar perdere.SalutiFrancesco
      • Anonimo scrive:
        Re: lezioni di economia? no grazie!
        - Scritto da: Anonimo
        E' solo un linguaggio di scripting, non è un
        linguaggio di programmazione.Mi spieghi la differenza tra le due cose?
  • Anonimo scrive:
    Anche i corsi gratis
    Per svalutare l'informatica (ndt per Linux-Maniaci: parlo di soldi e non di valore intellettuale) non bastava la gente disposta a lavorare gratis nel free software (poi sfruttato dai giganti tipo IBM che evitano di assumere impiegati perchè tanto li hanno free o almeno al prezzo di una donazione).Ora anche i corsi devono diventare gratis in modo che chi li tiene non possa guadagnare.Io farei anche un gruppo di persone che vada nelle aziende ad installare e amministrare free software GRATUITAMENTE in modo da abbattere anche il mercato di quelli che sfruttano il lavoro di questi programmatori free software installando e gestendo roba dai clienti senza aver pagato manco mezzo euro di elemosin...ehm donazioni (oh molti maniaci del free software se ne servono per fare prezzi più accattivanti al cliente... sfruttando il lavoro dei programmatori). L'informatica è una religione e come tutte le religioni deve essere gratis.... Speriamo che mi offrano un posto come ricercatore universitario così posso fare anche io il maniaco del free software..... ma se esistessero i ricercatori free...bah lasciamo perdere... è meglio fare i consulenti che far vivere Micro$oft e rendere l'informatica una cosa che si può avere gratis.. speriamo che la laurea in informatica non diventi come quella in lettere o Stallman scoppierà di felicità
    • Anonimo scrive:
      Re: Anche i corsi gratis
      - Scritto da: Anonimo
      Per svalutare l'informatica (ndt per
      Linux-Maniaci: parlo di soldi e non di valore
      intellettuale) non bastava la gente disposta a
      lavorare gratis nel free software (poi sfruttato
      dai giganti tipo IBM che evitano di assumere
      impiegati perchè tanto li hanno free o almeno al
      prezzo di una donazione).a loro basta che ms perda soldi, se poi ibm (ma anche red-hat) si arricchisce sulle loro spalle prendendoli per i fondelli non fa niente

      Ora anche i corsi devono diventare gratis in modo
      che chi li tiene non possa guadagnare.tutto gratis...e vaii...o kakkio ma il pane, la pasta, e la carne con che li pago? voglio pure quelli gratis!mi sa che tocchera fare un lavoro qualsiasi (chesso operaio) e programmatore ad hobby

      Io farei anche un gruppo di persone che vada
      nelle aziende ad installare e amministrare free
      software GRATUITAMENTE in modo da abbattere
      anche il mercato di quelli che sfruttano il
      lavoro di questi programmatori free software
      installando e gestendo roba dai clienti senza
      aver pagato manco mezzo euro di elemosin...ehm
      donazioni (oh molti maniaci del free software se
      ne servono per fare prezzi più accattivanti al
      cliente... sfruttando il lavoro dei
      programmatori).che squallore, e pensare che stanno qui a fare anche guerre sante perchè ciò possa succedere

      L'informatica è una religione e come tutte le
      religioni deve essere gratis.... :)))gia mi sa che hai ragione

      Speriamo che mi offrano un posto come ricercatore
      universitario così posso fare anche io il maniaco
      del free software..... ma se esistessero i
      ricercatori free...mmmm....no direi di no, quelli qualcuno li paga

      bah lasciamo perdere... è meglio fare i
      consulenti che far vivere Micro$oft e rendere
      l'informatica una cosa che si può avere gratis..
      speriamo che la laurea in informatica non diventi
      come quella in lettere o Stallman scoppierà di
      felicitàma se l'open divenderrà il sistema dominante una laurea in informatica varrà molto meno di una in lettere..in gigantesco copia incolla che potrà essere fatto anche da uno sbarbatello con poca competenza svalutando il mestiere di programmatore e rendendo suicida la scelta di investire tanto tempo e denaro in studi universitari!lentamente il programmatore sarà rimpiazzato da semi-hobbisti operai dell'informatica...
      • francescor82 scrive:
        Re: Anche i corsi gratis

        ma se l'open divenderrà il sistema dominante una
        laurea in informatica varrà molto meno di una in
        lettere..in gigantesco copia incolla che potrà
        essere fatto anche da uno sbarbatello con poca
        competenza svalutando il mestiere di
        programmatore e rendendo suicida la scelta di
        investire tanto tempo e denaro in studi
        universitari!
        lentamente il programmatore sarà rimpiazzato da
        semi-hobbisti operai dell'informatica...Ma se non sai neanche cos'è l'open source, fai almeno il piacere di stare zitto. :-)"Un gigantesco copia incolla"... ma per favore!!!
  • Anonimo scrive:
    Web, php, design...
    Tantissimi corsi sposorizzati dalle regioni per recupero disoccupati con licenza elementare.Ma per fare il designer professionista, programmatore o altro e' davvero sufficiente un corsetto di un paio di mesi? :|
    • Anonimo scrive:
      Re: Web, php, design...
      - Scritto da: Anonimo
      Tantissimi corsi sposorizzati dalle regioni per
      recupero disoccupati con licenza elementare.

      Ma per fare il designer professionista,
      programmatore o altro e' davvero sufficiente un
      corsetto di un paio di mesi? :|No, ho visto qualcuno che ha fatto questi corsi (mi pare in ASP, ma il linguaggio ha poca importanza), e poi si è improvvisato sviluppatore web, con scarso successo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Web, php, design...
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        Tantissimi corsi sposorizzati dalle regioni per

        recupero disoccupati con licenza elementare.



        Ma per fare il designer professionista,

        programmatore o altro e' davvero sufficiente un

        corsetto di un paio di mesi? :|

        No, ho visto qualcuno che ha fatto questi corsi
        (mi pare in ASP, ma il linguaggio ha poca
        importanza), e poi si è improvvisato sviluppatore
        web, con scarso successo.Strano, c'è chi sostiene che in "15 giorni" con "voglia di studiare e fantasia" il PHPsi impari facilmente ottenendo buoni risultati.http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=941560&tid=940505&p=1#941560
        • Anonimo scrive:
          Re: Web, php, design...
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          Tantissimi corsi sposorizzati dalle regioni
          per


          recupero disoccupati con licenza elementare.





          Ma per fare il designer professionista,


          programmatore o altro e' davvero sufficiente
          un


          corsetto di un paio di mesi? :|



          No, ho visto qualcuno che ha fatto questi corsi

          (mi pare in ASP, ma il linguaggio ha poca

          importanza), e poi si è improvvisato
          sviluppatore

          web, con scarso successo.

          Strano, c'è chi sostiene che in "15 giorni" con
          "voglia di studiare e fantasia" il PHP
          si impari facilmente ottenendo buoni risultati.

          http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=9415c'è chi sostiene un pò di tutto sul php specie su p.i. ma la maggior parte qui posta per far vedere 'QUANTO E' MEGLIO L'OPENSOURCE'
        • DKDIB scrive:
          Re: Web, php, design...
          Anonimo wrote:
          Strano, c'è chi sostiene che in "15 giorni" con "voglia di
          studiare e fantasia" il PHP si impari facilmente ottenendo
          buoni risultati.Il PHP lo impari anche in meno tempo: ti leggi un po' com'e' la sintassi e per i primi tempi tieni a portata di cursore la guida di php.net, almeno fino a quando non hai preso dimestichezza con le principali funzioni.Il problema e' che un sito dev'essere in primo luogo progettato, e per far cio' servono conoscenze in diversi ambiti.Inoltre bisogna anche saper disegnare e scrivere (in linguaggio naturale), altri 2 elementi tutt'altro che banali.
          • Anonimo scrive:
            Re: Web, php, design...
            - Scritto da: DKDIB
            Anonimo wrote:

            Strano, c'è chi sostiene che in "15 giorni" con
            "voglia di

            studiare e fantasia" il PHP si impari
            facilmente ottenendo

            buoni risultati.

            Il PHP lo impari anche in meno tempo: ti leggi un
            po' com'e' la sintassi e per i primi tempi tieni
            a portata di cursore la guida di php.net,come per asp o altre 3000 alternative almeno
            fino a quando non hai preso dimestichezza con le
            principali funzioni.quindi sei un principiante!conoscere la sintassi non signifa saper sfruttare o saper usare un linguaggio

            Il problema e' che un sito dev'essere in primo
            luogo progettato, e per far cio' servono
            conoscenze in diversi ambiti.
            Inoltre bisogna anche saper disegnare e scrivere
            (in linguaggio naturale), altri 2 elementi
            tutt'altro che banali.vero e molto altro c'è dietro quindi...
          • Anonimo scrive:
            Re: Web, php, design...
            - Scritto da: Anonimo
            quindi sei un principiante!
            conoscere la sintassi non signifa saper sfruttare
            o saper usare un linguaggiobah in php non serve imparare la sintassi quello che ti serve è una bella adsl a 2mbitun editor col cut&paste sofisticato e tanta allegriacon 2 minuti anche un'ebete riesce a scrivere il cmsdella madonna con tanto di stile css scopiazzatoda qualche parte @^
          • Anonimo scrive:
            Re: Web, php, design...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            quindi sei un principiante!

            conoscere la sintassi non signifa saper
            sfruttare

            o saper usare un linguaggio

            bah in php non serve imparare la sintassi
            quello che ti serve è una bella adsl a 2mbit
            un editor col cut&paste sofisticato e tanta
            allegriaa be la tecnica del cut&paste!ma allora che parla sta gente, e si autodifiscono pure programmaori
            con 2 minuti anche un'ebete riesce a scrivere il
            cms
            della madonna con tanto di stile css scopiazzatoappunto!e quello che in realtà rimprovero all'open source (nella conformazione selvaggia che ormai sta prendendo)..un guazzabuglio di copia e incolla, qualche modifichina et voilà: anchio sono un programmatore con i fiocchi!
            da qualche parte @^
          • Opera scrive:
            Re: Web, php, design...
            uno spiega il php, ma i troll come al solito si divertono a farlo sembrare un'ebete.chi sa come mai i troll sono sempe anonimi, eh?
          • Anonimo scrive:
            Re: Web, php, design...
            - Scritto da: Opera
            uno spiega il php, ma i troll come al solito si
            divertono a farlo sembrare un'ebete.



            chi sa come mai i troll sono sempe anonimi, eh?Essere un troll anonimo mostra gia' un barlume di coscienza della propria disonesta' intellettuale, contro ogni evidenza potrebbe essere in se una cosa positiva. Basta non dimenticare che anonimo = troll e' un paralogismo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Web, php, design...
            stai a rosicà?
  • Anonimo scrive:
    PHP: ha una grammatica bacata
    PHP: 6 simboli non terminali non utilizzati, da 893 accertati fino a 1100 possibili conflittiPraticamente alcuni pezzi della grammatica non servono a niente e altri funzionano per puro caso, di solito succede quando il linguaggio è stato scritto per tentativi, senza capire nulla di come dovrebbe funzionare ( che è la generale sensazione d'uso di php ).Perché usare php quanto esistono linguaggi professionali? Perchè è una scelta ideologica e politica, non tecnica, salite salite sul carrozzone dell'open source e del software libero aleee, o oooo, aleee, o ooooo.
    • cla scrive:
      Re: PHP: ha una grammatica bacata
      Che noia ... Yawn ...Cla!
      • Anonimo scrive:
        Re: la verita sul php
        Per qualche curiosa motivazione personaggi vari sostengono php.Sebbene php abbia rappresentato un'innovazione nell'ambito dello sviluppo web, a suo tempo, il motivo valido per usarlo adesso è... beh.. arduo da rintracciare.Giacché più e più volte il flame "php sux/php rulez" si ripresenta, raccolgo qua dei pensieri a riguardo, affinché siano usati dai detrattori del linguaggio come promemoria, ed ai fautori come stimolo. Nelle speranze dell'Autore, tale lista potrà tagliare nettamente la lunghezza di numerosi flame, ove questi non aggiungano nulla alle discussione passate. Parlo di php5, invero. 1. php non ha namespace. Qualunque linguaggio che debba essere usato per un compito complesso dovrebbe fornire un metodo per segregare funzionalità diverse in spazi diversi da quello globale. PHP, simpaticamente, non lo fa. 2. php ha un sistema ad oggetti ridicolo, in quanto: 3. non esiste la possibilità di manipolare le metaclassi 4. non esiste la possibilità gestire l'inizializzazione e l'allocazione di un oggetto distintamente, e numerose hot head di php non sanno neanche cosa significhi. 5. non esiste una convenzione ne' forzata tramite sintassi ne' a livello sociale nel dare nomi a librerie, variabili, classi. 6. Non c'è supporto per la metaprogrammazione a nessun livello. 7. Non ci sono funzioni di ordine superiore, currying, e lambda. Manipolare una funzione in php significa fare l'eval ogni volta 8. non c'è supporto per le coroutine 9. non c'è supporto per directed coroutine (i generatori di python)10. non c'è call-with-current-continuation11. non ci sono eccezioni resumabili12. è impossibile estendere php in php (cfr tcl o lisp o in qualche misura ruby/python/smalltalk)13. SimpleXML è stato scritto da una manica di ubriachi. Ad esempio non è possibile gestire tag con nomi non nell'intervallo a-z.14. non c'è supporto per multilingualization, ovvero la possibilità di manipolare encoding vari in modo univoco. Addirittura non si possono usare encoding a più di otto bit.15. non esistono ne' mixin ne' trait ne' ereditarietà multipla, quindi mostruosa duplicazione del codice.16. hanno inventato un sistema di controllo dei tipi che avviene per ogni chiamata a funzione, ogni volta, controllando il tipo dei parametri. Vi lascio intuire che performance.17. lo zend engine è notoriamente un colabrodo a livello di sicurezza.18. php è un interprete lento, cercate sui benchmark del Grande Shootout o di scutigena.19. non c'è ottimizzazione delle tail call20. le classi non sono modificabili a run time21. le classi non si sa se siano oggetti, gli autori di php a riguardo non rispondono22. php non è completamente ad oggetti. Se pensate che non essere full OO sia un vantaggio in termini di semplicità, vi prego di postare un esempio, e ve lo mostrerò più semplice.23. non c'è DBC e dato #12 non si può infilarcelo24. per qualche strano motivo gli array sono degli hash25. il sistema di controllo d'accesso è antiquato26. non c'è un sistema di sicurezza degli script builtin (vedi #17)27. il sistema di type check è ridicolo per la sua imprecisione. Lo avessero lasciato completamente dinamico sarebbe meglio.Se ritenete che Queste motivazioni siano errate o incomplete vi prego di commentare.
        • Anonimo scrive:
          Re: la verita sul php
          Beh hai elencato tutta una serie di motivi che si possono sre veri...anche se sinceramente nn lo so...ma d'altra parte però nn credo che gli altri linguaggi siano perfetti.Fondamentalmente una persona sceglie un linguaggio piuttosto che un altro nn solo x motivi ideologici...io l'ho scelto perchè è facile da imparare...e fondamentalmente si trova da lavorare abb facilmente.Cosa me ne faccio x esempio del python se poi faccio fatica a trovare lavoro???Le questioni tecniche della struttura del linguaggio servono veramente a poco...
          • Anonimo scrive:
            Re: la verita sul php
            - Scritto da: Anonimo
            Le questioni tecniche della struttura del
            linguaggio servono veramente a poco...Le questioni tecnica della struttura del linguaggio servono veramente a poco?Sei un hobbysta quindi?Quali questioni servono a qualcosa? le questioni ideologiche? politiche?
          • Anonimo scrive:
            Re: la verita sul php
            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo


            Le questioni tecniche della struttura del

            linguaggio servono veramente a poco...

            Le questioni tecnica della struttura del
            linguaggio servono veramente a poco?

            Sei un hobbysta quindi?

            Quali questioni servono a qualcosa? le questioni
            ideologiche? politiche?http://www.easylinuxcds.com/wallpapers/linux-china-communism.jpg
          • Anonimo scrive:
            Re: la verita sul php
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo




            Le questioni tecniche della struttura del


            linguaggio servono veramente a poco...



            Le questioni tecnica della struttura del

            linguaggio servono veramente a poco?



            Sei un hobbysta quindi?



            Quali questioni servono a qualcosa? le questioni

            ideologiche? politiche?

            http://www.easylinuxcds.com/wallpapers/linux-chinadovevano metterci una svastica
        • Anonimo scrive:
          Re: la verita sul php
          - Scritto da: Anonimo
          Per qualche curiosa motivazione personaggi vari
          sostengono php.


          Sebbene php abbia rappresentato un'innovazione
          nell'ambito dello sviluppo web, a suo tempo, il
          motivo valido per usarlo adesso è... beh.. arduo
          da rintracciare.

          Giacché più e più volte il flame "php sux/php
          rulez" si ripresenta, raccolgo qua dei pensieri a
          riguardo, affinché siano usati dai detrattori del
          linguaggio come promemoria, ed ai fautori come
          stimolo. Nelle speranze dell'Autore, tale lista
          potrà tagliare nettamente la lunghezza di
          numerosi flame, ove questi non aggiungano nulla
          alle discussione passate. Parlo di php5, invero.

          1. php non ha namespace. Qualunque linguaggio
          che debba essere usato per un compito complesso
          dovrebbe fornire un metodo per segregare
          funzionalità diverse in spazi diversi da quello
          globale. PHP, simpaticamente, non lo fa.
          2. php ha un sistema ad oggetti ridicolo, in
          quanto:
          3. non esiste la possibilità di manipolare le
          metaclassi
          4. non esiste la possibilità gestire
          l'inizializzazione e l'allocazione di un oggetto
          distintamente, e numerose hot head di php non
          sanno neanche cosa significhi.
          5. non esiste una convenzione ne' forzata
          tramite sintassi ne' a livello sociale nel dare
          nomi a librerie, variabili, classi.
          6. Non c'è supporto per la metaprogrammazione
          a nessun livello.
          7. Non ci sono funzioni di ordine superiore,
          currying, e lambda. Manipolare una funzione in
          php significa fare l'eval ogni volta
          8. non c'è supporto per le coroutine
          9. non c'è supporto per directed coroutine (i
          generatori di python)
          10. non c'è call-with-current-continuation
          11. non ci sono eccezioni resumabili
          12. è impossibile estendere php in php (cfr tcl o
          lisp o in qualche misura ruby/python/smalltalk)
          13. SimpleXML è stato scritto da una manica di
          ubriachi. Ad esempio non è possibile gestire tag
          con nomi non nell'intervallo a-z.
          14. non c'è supporto per multilingualization,
          ovvero la possibilità di manipolare encoding vari
          in modo univoco. Addirittura non si possono usare
          encoding a più di otto bit.
          15. non esistono ne' mixin ne' trait ne'
          ereditarietà multipla, quindi mostruosa
          duplicazione del codice.
          16. hanno inventato un sistema di controllo dei
          tipi che avviene per ogni chiamata a funzione,
          ogni volta, controllando il tipo dei parametri.
          Vi lascio intuire che performance.
          17. lo zend engine è notoriamente un colabrodo a
          livello di sicurezza.
          18. php è un interprete lento, cercate sui
          benchmark del Grande Shootout o di scutigena.
          19. non c'è ottimizzazione delle tail call
          20. le classi non sono modificabili a run time
          21. le classi non si sa se siano oggetti, gli
          autori di php a riguardo non rispondono
          22. php non è completamente ad oggetti. Se
          pensate che non essere full OO sia un vantaggio
          in termini di semplicità, vi prego di postare un
          esempio, e ve lo mostrerò più semplice.
          23. non c'è DBC e dato #12 non si può infilarcelo
          24. per qualche strano motivo gli array sono
          degli hash
          25. il sistema di controllo d'accesso è antiquato
          26. non c'è un sistema di sicurezza degli script
          builtin (vedi #17)
          27. il sistema di type check è ridicolo per la
          sua imprecisione. Lo avessero lasciato
          completamente dinamico sarebbe meglio.

          Se ritenete che Queste motivazioni siano errate o
          incomplete vi prego di commentare.WOW il COPIA-INCOLLA dell' anno!!!!!!E' la seconda volta che leggo sta lista di quest' annoIDENTICA IDENTICACommenta tu quello che hai scritto(se hai una vaga idea di quanto hai scritto)Ma per piacere!Mi sembri questo (grazie a chi l' ha postato su P.I. e' una figata)http://polygen.org/web/Genio.412.0.html
          • Anonimo scrive:
            Re: la verita sul php
            l'autore del post è verbat http://verbat.blogspot.com/2004/08/php-problemi-infiniti.htmleverything sux è il suo motto :Drecentemente è passato all'attacco di XML e javain caso di news riguardo queste tecnologie preparatevia sicuri post flammanti (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: la verita sul php
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Per qualche curiosa motivazione personaggi vari

            sostengono php.





            Sebbene php abbia rappresentato un'innovazione

            nell'ambito dello sviluppo web, a suo tempo, il

            motivo valido per usarlo adesso è... beh.. arduo

            da rintracciare.



            Giacché più e più volte il flame "php sux/php

            rulez" si ripresenta, raccolgo qua dei pensieri
            a

            riguardo, affinché siano usati dai detrattori
            del

            linguaggio come promemoria, ed ai fautori come

            stimolo. Nelle speranze dell'Autore, tale lista

            potrà tagliare nettamente la lunghezza di

            numerosi flame, ove questi non aggiungano nulla

            alle discussione passate. Parlo di php5, invero.



            1. php non ha namespace. Qualunque linguaggio

            che debba essere usato per un compito complesso

            dovrebbe fornire un metodo per segregare

            funzionalità diverse in spazi diversi da quello

            globale. PHP, simpaticamente, non lo fa.

            2. php ha un sistema ad oggetti ridicolo, in

            quanto:

            3. non esiste la possibilità di manipolare le

            metaclassi

            4. non esiste la possibilità gestire

            l'inizializzazione e l'allocazione di un oggetto

            distintamente, e numerose hot head di php non

            sanno neanche cosa significhi.

            5. non esiste una convenzione ne' forzata

            tramite sintassi ne' a livello sociale nel dare

            nomi a librerie, variabili, classi.

            6. Non c'è supporto per la metaprogrammazione

            a nessun livello.

            7. Non ci sono funzioni di ordine superiore,

            currying, e lambda. Manipolare una funzione in

            php significa fare l'eval ogni volta

            8. non c'è supporto per le coroutine

            9. non c'è supporto per directed coroutine (i

            generatori di python)

            10. non c'è call-with-current-continuation

            11. non ci sono eccezioni resumabili

            12. è impossibile estendere php in php (cfr tcl
            o

            lisp o in qualche misura ruby/python/smalltalk)

            13. SimpleXML è stato scritto da una manica di

            ubriachi. Ad esempio non è possibile gestire tag

            con nomi non nell'intervallo a-z.

            14. non c'è supporto per multilingualization,

            ovvero la possibilità di manipolare encoding
            vari

            in modo univoco. Addirittura non si possono
            usare

            encoding a più di otto bit.

            15. non esistono ne' mixin ne' trait ne'

            ereditarietà multipla, quindi mostruosa

            duplicazione del codice.

            16. hanno inventato un sistema di controllo dei

            tipi che avviene per ogni chiamata a funzione,

            ogni volta, controllando il tipo dei parametri.

            Vi lascio intuire che performance.

            17. lo zend engine è notoriamente un colabrodo a

            livello di sicurezza.

            18. php è un interprete lento, cercate sui

            benchmark del Grande Shootout o di scutigena.

            19. non c'è ottimizzazione delle tail call

            20. le classi non sono modificabili a run time

            21. le classi non si sa se siano oggetti, gli

            autori di php a riguardo non rispondono

            22. php non è completamente ad oggetti. Se

            pensate che non essere full OO sia un vantaggio

            in termini di semplicità, vi prego di postare un

            esempio, e ve lo mostrerò più semplice.

            23. non c'è DBC e dato #12 non si può
            infilarcelo

            24. per qualche strano motivo gli array sono

            degli hash

            25. il sistema di controllo d'accesso è
            antiquato

            26. non c'è un sistema di sicurezza degli script

            builtin (vedi #17)

            27. il sistema di type check è ridicolo per la

            sua imprecisione. Lo avessero lasciato

            completamente dinamico sarebbe meglio.



            Se ritenete che Queste motivazioni siano errate
            o

            incomplete vi prego di commentare.




            WOW il COPIA-INCOLLA dell' anno!!!!!!
            E' la seconda volta che leggo sta lista di quest'
            anno
            IDENTICA IDENTICAhttp://verbat.blogspot.com/2004/08/php-problemi-infiniti.htmlvuoi vedere che il tizio che ha in copia-incollato è questo?:|"ahhaha grande post, me lo segno per i vari php lovers che mi scasseranno in futuro :Pciao!By Lawrence, at 2:37 PM"
        • Anonimo scrive:
          Re: la verita sul php
          Da sempre penso che PHP faccia schifo...Il solo fatto che in caso di nomi uguali le variabili globali prevalgono su quelle locali (quanti altri linguaggi adottano un approccio simile?) per me è stato abbastanza per definirlo un linguaggio penoso. La lista che hai inviato... non è altro che una conferma.Anche ASP non è molto meglio (specie quando come errore ti ritrovi un non meglio precisato "Catastrophic failure"). ASP.NET... non saprei.Molto meglio JSP, se solo fosse un pochino più supportato...Lieutenant
        • carobeppe scrive:
          Re: la verita sul php
          è open source... visto che da bravo ti sei accorto che ha tutti questi bachi e che mezzo mondo lo usa, perché non lo fixi tu, o genio?
          • Anonimo scrive:
            Re: la verita sul php
            - Scritto da: carobeppe
            è open source... visto che da bravo ti sei
            accorto che ha tutti questi bachi e che mezzo
            mondo lo usa, perché non lo fixi tu, o genio?Ecco lo stratagemma "Sfruttare il senso di colpa" usato da quelli dell'open source e/o software libero.Senti un po', la lista lui la fatta, ora risolvi i problemi tu, non ti piace programmare?
      • Anonimo scrive:
        Re: PHP: ha una grammatica bacata
        W l'inutile polemica, ti ho chiesto d'usarlo? no! allora taci!
      • Anonimo scrive:
        Re: PHP: ha una grammatica bacata
        - Scritto da: cla
        Che noia ... Yawn ...
        Cla!Che noia? Bella argomentazione, avete solo questo da dire? Complimenti!Php ha una grammatica bacata oppure no.Se per te è noia, allora o non sei un professionista o sei un professionista e ritieni che php non abbia una grammatica bacata.Quale di queste è vera?1- non sei un professionista2- php non ha una grammatica bacataLa 1 è difficile da verificare, la 2 è molto semplice da verificare da chiunque ed in qualsiasi momento.( N.B.: dall'essere falsa la 2 segue la verità della 1 )
    • Anonimo scrive:
      Re: PHP: ha una grammatica bacata

      Praticamente alcuni pezzi della grammatica non
      servono a niente e altri funzionano per puro
      caso, di solito succede quando il linguaggio è
      stato scritto per tentativi, senza capire nulla
      di come dovrebbe funzionare ( che è la generale
      sensazione d'uso di php ).Non e' solo una sensazione :DMa per lavoretti anche di una certa entita' sul web basta ed avanza.Per progetti piu' complessi non basta e' ovvio.
      Perché usare php quanto esistono linguaggi
      professionali? Perchè è una scelta ideologica e
      politica, non tecnica, salite salite sul
      carrozzone dell'open source e del software libero
      aleee, o oooo, aleee, o ooooo.La butti troppo sul difficile ed ideologico in realta' semplicemente php e' FACILE da imparare ed utilizzare rispetto agli altri linguaggi.
    • sathia scrive:
      Re: PHP: ha una grammatica bacata

      Praticamente alcuni pezzi della grammatica non
      servono a niente e altri funzionano per puro
      caso, di solito succede quando il linguaggio è
      stato scritto per tentativi, senza capire nulla
      di come dovrebbe funzionare ( che è la generale
      sensazione d'uso di php ).
      ma tu chi sei per permetterti di giudicare?sei in grado di aprire un file di c (che puoi scaricare da php.net) e dire qui va bene qui no?[ ] Sì[ ] Noperché sennò sei un altro che straparla per sentito dire.se poi invece puoi rispondere [x] Sì tanto di cappellomagari potresti renderti utile alla comunità
      • Anonimo scrive:
        Re: PHP: ha una grammatica bacata
        - Scritto da: sathia


        Praticamente alcuni pezzi della grammatica non

        servono a niente e altri funzionano per puro

        caso, di solito succede quando il linguaggio è

        stato scritto per tentativi, senza capire nulla

        di come dovrebbe funzionare ( che è la generale

        sensazione d'uso di php ).



        ma tu chi sei per permetterti di giudicare?
        sei in grado di aprire un file di c (che puoi
        scaricare da php.net) e dire qui va bene qui no?

        [ ] Sì
        [ ] No

        perché sennò sei un altro che straparla per
        sentito dire.

        se poi invece puoi rispondere [x] Sì tanto di
        cappello

        magari potresti renderti utile alla comunitàhttp://verbat.blogspot.com/2004/08/php-problemi-infiniti.html
        • sathia scrive:
          Re: PHP: ha una grammatica bacata

          http://verbat.blogspot.com/2004/08/php-problemi-in^^^^^^^^^^^^^^^^^^ahah, cioè adesso uno sfigato mette su un blog ed è sufficiente per distribuire la verità a tutti?guarda la data di quel post.^^^^^^^ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: PHP: ha una grammatica bacata
            - Scritto da: sathia
            ahah, cioè adesso uno sfigato mette su un blog ed
            è sufficiente per distribuire la verità a tutti?sathia mi dispiace contraddirti ma verbat non èuno sfigato.mi piace come scrive e alcuni dei suoi parerisono decisamente interessanti.cmq visto che ci sei,leggiti pure sto commentocontro il c# http://verbat.blogspot.com/2004/09/c-why-not.htmldivino :D
          • sathia scrive:
            Re: PHP: ha una grammatica bacata
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: sathia

            ahah, cioè adesso uno sfigato mette su un blog
            ed

            è sufficiente per distribuire la verità a tutti?

            sathia mi dispiace contraddirti ma verbat non è
            uno sfigato.sì, sono stato leggerino.non volevo attaccare verbat (che cmq non conosco)ma era solo per dire che non è detto che qualunque sia da prendere come oro colato.
            mi piace come scrive e alcuni dei suoi pareri
            sono decisamente interessanti.approfondisco ora e poi rispondo allora.
            cmq visto che ci sei,leggiti pure sto commento
            contro il c#
            http://verbat.blogspot.com/2004/09/c-why-not.html
            come sopra.ciao :)
            divino :D
          • Anonimo scrive:
            Re: PHP: ha una grammatica bacata
            "Adesso" uno che programma da anni in più linguaggi di quanti tu ne abbia mai sentiti menzionare, e che nel suo blog dimostra con naturalezza di condividere per esperienza le valutazioni dei più importanti teorici dei linguaggi sull'assoluta superiorità di SmallTalk, Eiffel e Lisp/CLOS, ha dato un parere tecnico approfondito su quella schifezza ignobile di PHP. Tu puoi solo ascoltare con rispetto, tacere e magari cogliere l'occasione per imparare qualcosa... imparate l'arte e la sensibilità di riconoscere alla prima occhiata le persone esperte, quelle parecchio più esperte di voi ed i veri guru, PRIMA di farvi accecare delle vostre cazzate fideistiche: avete solamente da guadagnarne in competenza e visione d'insieme.
          • Anonimo scrive:
            Re: PHP: ha una grammatica bacata
            Bè questo non è detto.E comunque qualcuno qui ha fatto il COPIA-INCOLLA di quel blog.
      • Anonimo scrive:
        Re: PHP: ha una grammatica bacata
        - Scritto da: sathia
        magari potresti renderti utile alla comunitàForse non vi rendete conto di una cosa, che nessuno deve rendere conto alla comunità di un FICO SECCO.Ma chi vi credete di essere?
        • Anonimo scrive:
          Re: PHP: ha una grammatica bacata
          - Scritto da: Anonimo


          - Scritto da: sathia

          magari potresti renderti utile alla comunità

          Forse non vi rendete conto di una cosa, che
          nessuno deve rendere conto alla comunità di un
          FICO SECCO.

          Ma chi vi credete di essere?Fammi capire: non fai parte del genere umano, e quindi non te ne frega nulla se qualcosa non va.Ok: allora perché sfrantumi le balle su quanto faccia schifo php ?
        • Anonimo scrive:
          Re: PHP: ha una grammatica bacata
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: sathia

          magari potresti renderti utile alla comunità
          Forse non vi rendete conto di una cosa, che
          nessuno deve rendere conto alla comunità di un
          FICO SECCO.E' vero : nessuno "Deve"... Infatti.... Sei tu che parli di "Dovere"... Perche ????
          Ma chi vi credete di essere?Personalmente (non parlo per gli altri) credo di essere un modesto programmatore che si interessa ad alcuni progetti aperti, allo scopo di crescere il mio bagaglio culturale, contribuire allo sviluppo di strumenti che mi interessa utilizzare, e scambiare conoscienze con persone altettanto interessate alla programmazione.E tu che parli di "dovere" e ti rivolgi ad una "Comunita'" come se stessi parlando direttamente ad un individuo; chi ti credi di essere ?
    • Anonimo scrive:
      Re: PHP: ha una grammatica bacata
      scritto il 28/02/05 alle 13:04http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=913501Vuoi anche le risposte?Erano qui....Basta postare sempre le stesse cose!! ora vi spiego perchè php è male (voto: 1,33) del 28/02/05 13:04 Re: ora vi spiego perchè php è male del 28/02/05 14:56 Re: ora vi spiego perchè php è male di kuarl del 28/02/05 15:50 Re: ora vi spiego perchè php è male di gerry del 28/02/05 16:04 Re: ora vi spiego perchè php è male del 28/02/05 16:11 Re: ora vi spiego perchè php è male di gerry del 28/02/05 16:22 Re: ora vi spiego perchè php è male del 24/03/05 0:27 Re: ora vi spiego perchè php è male del 28/02/05 16:07 Re: ora vi spiego perchè php è male di maks del 28/02/05 23:26 Re: ora vi spiego perchè php è male del 01/03/05 13:44 Re: ora vi spiego perchè php è male del 24/03/05 0:44 Re: ora vi spiego perchè php è male del 28/02/05 17:38 Re: ora vi spiego perchè php è male del 28/02/05 17:39 Re: ora vi spiego perchè php è male del 28/02/05 18:02 Re: ora vi spiego perchè php è male del 28/02/05 19:55 Re: ora vi spiego perchè php è male del 28/02/05 20:31 Re: ora vi spiego perchè php è male del 01/03/05 1:00 Re: ora vi spiego perchè php è male del 01/03/05 13:48 perchè qualcuno usa il php ? (voto: 1,33) del 28/02/05 0:19 Re: perchè qualcuno usa il php ? del 28/02/05 0:21 Re: perchè qualcuno usa il php ? del 28/02/05 0:27 Re: perchè qualcuno usa il php ? del 28/02/05 0:33 Re: perchè qualcuno usa il php ? del 28/02/05 0:42 Re: perchè qualcuno usa il php ? del 28/02/05 1:00 Re: perchè qualcuno usa il php ? del 28/02/05 1:31 Re: perchè qualcuno usa il php ? del 28/02/05 2:07 Re: perchè qualcuno usa il php ? del 28/02/05 16:17 Re: perchè qualcuno usa il php ? del 28/02/05 16:57 Re: perchè qualcuno usa il php ? del 28/02/05 2:33 Re: perchè qualcuno usa il php ? di awerellwv del 28/02/05 10:50 Re: perchè qualcuno usa il php ? del 28/02/05 14:21 Re: perchè qualcuno usa il php ? del 28/02/05 0:27 Re: perchè qualcuno usa il php ? del 28/02/05 0:32 Re: perchè qualcuno usa il php ? del 28/02/05 0:39 Re: perchè qualcuno usa il php ? del 28/02/05 0:41 Re: perchè qualcuno usa il php ? del 28/02/05 0:45 Re: perchè qualcuno usa il php ? del 28/02/05 0:55 Re: perchè qualcuno usa il php ? del 28/02/05 1:28 Re: perchè qualcuno usa il php ? del 28/02/05 1:36 Re: perchè qualcuno usa il php ? del 28/02/05 1:51 Re: perchè qualcuno usa il php ? del 28/02/05 2:11 [OT] Re: perchè qualcuno usa il php ? del 28/02/05 2:13 Re: perchè qualcuno usa il php ? del 28/02/05 2:24 Re: perchè qualcuno usa il php ? del 28/02/05 2:41 Re: perchè qualcuno usa il php ? del 28/02/05 2:47 [OT] Re: perchè qualcuno usa il php ? del 28/02/05 2:58 [OT] Re: perchè qualcuno usa il php ? del 28/02/05 3:06 [OT] Re: perchè qualcuno usa il php ? del 28/02/05 3:12 Re: perchè qualcuno usa il php ? del 28/02/05 3:47 Re: perchè qualcuno usa il php ? del 28/02/05 19:32 [OT] Re: perchè qualcuno usa il php ? del 28/02/05 3:04 [OT] Re: perchè qualcuno usa il php ? del 28/02/05 3:07 Re: perchè qualcuno usa il php ? del 28/02/05 8:35 Re: perchè qualcuno usa il php ? di Shu del 28/02/05 9:11 Re: perchè qualcuno usa il php ? del 28/02/05 9:46 Re: perchè qualcuno usa il php ? del 28/02/05 11:18 Re: perchè qualcuno usa il php ? del 28/02/05 12:52 Re: perchè qualcuno usa il php ? del 28/02/05 14:05 Re: perchè qualcuno usa il php ? del 28/02/05 14:41 Re: perchè qualcuno usa il php ? del 28/02/05 14:42 Re: perchè qualcuno usa il php ? del 28/02/05 16:00 Re: perchè qualcuno usa il php ? del 28/02/05 16:19 Re: perchè qualcuno usa il php ? del 28/02/05 16:37 Re: perchè qualcuno usa il php ? del 28/02/05 16:47 Re: perchè qualcuno usa il php ? HAI GIA FLAMMATO UNA VOLTA
      • Anonimo scrive:
        Re: PHP: ha una grammatica bacata
        - Scritto da: Anonimo
        scritto il 28/02/05 alle 13:04



        http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=9135http://verbat.blogspot.com/2004/08/php-problemi-infiniti.html
    • Anonimo scrive:
      Re: PHP: ha una grammatica bacata
      - Scritto da: Anonimo
      Perché usare php quanto esistono linguaggi
      professionali? Perchè è una scelta ideologica e
      politica, non tecnica, salite salite sul
      carrozzone dell'open source e del software libero
      aleee, o oooo, aleee, o ooooo.Non vedo quale è il problema e non capisco quali sono i "linguaggi professionali".PHP nasce con una sintassi frutto della fusione di Perl e C fornisce in un core abbastanza piccolo e relativamente semplice tutto quello che forniscono i "linguaggi professionali" con velocità di esecuzione buone e utilizzo di memoria nettamente più basse se comparate a un classico "Application Server" i quali spesso e volentieri necessitano di CPU e RAM fino a poco tempo fa regno di RDBMS blasonati.Nel mondo reale a parità di macchina è MOOLTO più facile vedere un Application Server morire sotto il peso di un alto numero di richieste che un server PHP (lower TCO).Sia perchè molte parti sono scritte direttamente in C sia perchè le funzioni di libreria non devono essere interpretate.Utilizzare direttamente una chiamata nativa di un RDBMS è nettamente più efficace che interpretare un JDBC o utilizzare la 5-6 implementazione di interfaccia ad un database sql (.net).Se fai riferimento all' utilizzo degli oggetti mi sembra ancora di più una cosa ridicola quando si parla di Web Server dove i constraint di tempo e la memoria sono esigenze primarie rispetto al mantenimento della filosofia OOP, non capisco a cosa serve ereditare 5 classi in un processo che dovrebbe essere realtime, probabilmente qualcuno me lo potrebbe chiarire.Bye,Mdx
      • Anonimo scrive:
        Re: PHP: ha una grammatica bacata
        - Scritto da: Anonimo
        Nel mondo reale a parità di macchina è MOOLTO più
        facile vedere un Application Server morire sotto
        il peso di un alto numero di richieste che un
        server PHP (lower TCO).lower TCO? perchè i ragazzotti che fanno da "admin" e da "coder" sono gratis?
        Se fai riferimento all' utilizzo degli oggetti mi
        sembra ancora di più una cosa ridicola quando si
        parla di Web Server dove i constraint di tempo e
        la memoria sono esigenze primarie rispetto al
        mantenimento della filosofia OOP, non capisco a
        cosa serve ereditare 5 classi in un processo che
        dovrebbe essere realtime, probabilmente qualcuno
        me lo potrebbe chiarire.Forse perchè ad oggetti si sviluppa meglio, ma da quello che parli si vede quanto ne capisci.
        • Anonimo scrive:
          Re: PHP: ha una grammatica bacata
          come fai a usare gli oggetti ?crei un file con dentro le classi e poi lo carichi ogni volta ?oppure hai piu file con dentro 1 -2 funzioni che carichi solo quando usi ?in definitiva quante righe di codice carichi ogni volta che fai un output (il php non e' c!)io penso di stare attorno alle 750 -1500 con circa 10 file in una ciamata di parser (ovvio l'applicativo e' piu grosso) sono circa 1000 file tutti separati
    • Joseb scrive:
      Re: PHP: Ma che razza di forum è questo?
      Sono entrato nel forum perché, utilizzatore poco più che discreto di PHP, speravo in qualche "dritta" per migliorare la mia sintassi.Mi trovo dentro un processo del PHP, con detrattori e aficionados, che si rinfacciano con "linguaggi Biscardiani" l'amore o l'odio per quello che dovrebbe essere un semplice strumento.Non vi piace php? non usatelo e non rompete.A me non piace asp, ma non entro nei forum per cercare di convincere le persone in una inutile crociata. Se mi chiedono perché utilizzo il PHP, dò le mie motivazioni: gratutito, non eccessivamente complesso, si porta senza problemi in Linux e Windows, gestisce senza problemi sia MySql che Sql server.Ma soprattutto che finora sono riuscito a realizzare tutto quello che mi sono proposto, e parlo di realizzazioni di discrerta complessità. Per me basta e avanza.Ho letto la lista delle cose che non fa e mi sono detto, ma chi mai le ha utilizzate 'ste cose. Ma davvero credete che un progetto debba per forza usare istruzioni strafiche per funzionare? No. Un progetto è tanto migliore quanto il suo codice è semplice e facilmente modificabile. Se disegnate bene la banca dati, la maggior parte del codice sarà di tipo i-o e query di selezione. E quì bastano 4 comandi in croce. tutto il resto, sono cazzate.Se poi avete problemi di sicurezza, dimensioni ecc., allora mano al portafogli e installate Oracle o DBII.E ricordatevi che nelle banche il 90% del software è ancora in codice cobol 72, che fa un centesimo del PHP.Quindi, basta Roma vs Lazio (o Inter vs Milan). Se non vi piace, cambiate forum.==================================Modificato dall'autore il 08/04/2005 19.15.53
      • Anonimo scrive:
        Re: PHP: Ma che razza di forum è questo?
        - Scritto da: Joseb
        Sono entrato nel forum perché, utilizzatore poco
        più che discreto di PHP, speravo in qualche
        "dritta" per migliorare la mia sintassi.www.php.net mi sembra ottima come risorsao forse speravi di trovare qualche pezzo di codicecut/paste da inserire negli aborti che molto probabilmente fai ? :D
        Non vi piace php? non usatelo e non rompete.difatti scutegena rulez non lo usa come pure shootout:D
        . Se mi chiedono perché utilizzo il PHP,
        dò le mie motivazioni: gratutito, non
        eccessivamente complesso, si porta senza problemi
        in Linux e Windows, gestisce senza problemi sia
        MySql che Sql server.certo giusto hai ragione l'importante è che gestiscemysql poi se non supporta le call-with-continuationle clousure il lambda sticazzi :D
        Ma soprattutto che finora sono riuscito a
        realizzare tutto quello che mi sono proposto, e
        parlo di realizzazioni di discrerta complessità.prova a fare col php un parser xml col dtd a carattericinesi vediamo che ti sputa fuori :D
        Ho letto la lista delle cose che non fa e mi sono
        detto, ma chi mai le ha utilizzate 'ste cose.appunto visto che non le hai mai usate chi ti diceche siano stronzate ?
        Ma
        davvero credete che un progetto debba per forza
        usare istruzioni strafiche per funzionare?certo leviamo le istruzioni inutili facciamo i programmidentro un'unico blocco main con tanto if (gli else pure li leviamo tanto non servono a una sega )
        Se disegnate
        bene la banca dati, la maggior parte del codice
        sarà di tipo i-o e query di selezione. E quì
        bastano 4 comandi in croce. tutto il resto, sono
        cazzate.hahahahah hahahhahahaha hahahahahhahama dove esci fuori sei fantastico :Dhahahahahahahla banca dati ahhahahahah :D
        Se poi avete problemi di sicurezza, dimensioni
        ecc., allora mano al portafogli e installate
        Oracle o DBII.questa frase me la segno (rotfl) (rotfl) (rotfl)
        • Anonimo scrive:
          Re: PHP: Ma che razza di forum è questo?

          www.php.net mi sembra ottima come risorsa
          o forse speravi di trovare qualche pezzo di codice
          cut/paste da inserire negli aborti che molto
          probabilmente fai ? :DConcordo :-)
          certo giusto hai ragione l'importante è che
          gestisce
          mysql poi se non supporta le
          call-with-continuation
          le clousure il lambda sticazzi :DMa chi se ne frega del call-with-continuation!E delle sonde lambda nei catalizzatori poi ...
          prova a fare col php un parser xml col dtd a
          caratteri
          cinesi vediamo che ti sputa fuori :DCerto, tutti hanno la necessita' di fare un parser xml col dtd a caratteri cinesi. Fondamentale, direi!
          certo leviamo le istruzioni inutili facciamo i
          programmi
          dentro un'unico blocco main con tanto if (gli
          else pure li leviamo tanto non servono a una sega
          ) Che c'e' di male? Piu' e' semplice meglio e'. O preferisci un codice ad oggetti che dopo due giorni non ricordi manco che fa?
          hahahahah hahahhahahaha hahahahahhaha
          ma dove esci fuori sei fantastico :D
          hahahahahahah
          la banca dati ahhahahahah :DE' la terminologia piu' corretta. "Base dati" se ci pensi non ha alcun senso ed e' un inglesismo.

          Se poi avete problemi di sicurezza, dimensioni

          ecc., allora mano al portafogli e installate

          Oracle o DBII.

          questa frase me la segno
          (rotfl) (rotfl) (rotfl)Fai bene, stampatela bene in mente.
      • monique scrive:
        Re: PHP: Ma che razza di forum è questo?
        - Scritto da: Joseb
        Sono entrato nel forum perché, utilizzatore poco
        più che discreto di PHP, speravo in qualche
        "dritta" per migliorare la mia sintassi.
        Mi trovo dentro un processo del PHP, con
        detrattori e aficionados, che si rinfacciano con
        "linguaggi Biscardiani" l'amore o l'odio per
        quello che dovrebbe essere un semplice strumento.
        Non vi piace php? non usatelo e non rompete.
        A me non piace asp, ma non entro nei forum per
        cercare di convincere le persone in una inutile
        crociata. Se mi chiedono perché utilizzo il PHP,
        dò le mie motivazioni: gratutito, non
        eccessivamente complesso, si porta senza problemi
        in Linux e Windows, gestisce senza problemi sia
        MySql che Sql server.
        Ma soprattutto che finora sono riuscito a
        realizzare tutto quello che mi sono proposto, e
        parlo di realizzazioni di discrerta complessità.
        Per me basta e avanza.
        Ho letto la lista delle cose che non fa e mi sono
        detto, ma chi mai le ha utilizzate 'ste cose. Ma
        davvero credete che un progetto debba per forza
        usare istruzioni strafiche per funzionare? No. Un
        progetto è tanto migliore quanto il suo codice è
        semplice e facilmente modificabile. Se disegnate
        bene la banca dati, la maggior parte del codice
        sarà di tipo i-o e query di selezione. E quì
        bastano 4 comandi in croce. tutto il resto, sono
        cazzate.
        Se poi avete problemi di sicurezza, dimensioni
        ecc., allora mano al portafogli e installate
        Oracle o DBII.
        E ricordatevi che nelle banche il 90% del
        software è ancora in codice cobol 72, che fa un
        centesimo del PHP.
        Quindi, basta Roma vs Lazio (o Inter vs Milan).
        Se non vi piace, cambiate forum.

        Evviva la libertà di opinioni "Se non vi piace, cambiate forum", loro quì ci sono come te e come tutti, piuttosto se speravi in qualche dritta su php avresti dovuto frequentare un forum a tema o no?Cmq chiaro è che tu preferisci php ed esprimi il tuo amore per tale linguaggio, c'è chi esprime odio e magari mentre lo fa ne elenca difetti, non è una dritta questa? ;-)
        ==================================
        Modificato dall'autore il 08/04/2005 19.15.53
      • Anonimo scrive:
        Re: PHP: Ma che razza di forum è questo?
        - Scritto da: Joseb
        Quindi, basta Roma vs Lazio (o Inter vs Milan).
        Se non vi piace, cambiate forum.Bravo, ora sii coerente: cambia forum.
    • Anonimo scrive:
      Re: PHP: ha una grammatica bacata
      che php abbia degli errori e' chiaroresta il fatto che uno script non esiste per piu di 3-4 secondi(in memoria) quindi anche se ci metti tutto quello che servealla fine non lo usile classi e le funzioni se non implementate a livello di php (.dll o compilate) vanno incluse solo se USATEin alcuni casi fe ne fa anche a meno, l'oggetto al posto di essere una funzione e' un file, rende anche molto il codice a livello di esecuzuionepiu che altro il php ha un manuale che puoi permetterti di fare copia e incolla e vedere del codice funzionante il codice M$ di esempio non funziona, non ha sistemi di programmazione grafici (si risolve creando un file che scriva lo stesso codice in quella condizione, il resto lo fa il css2)ha molte pecche, specialmente l'output che non permette la comunucazione continua con il server, ma genera un output statico (html) diciamo che e' semidinamicoper me il php puo crepare, pero ci vuole un alternativa (un bel manuale di c++ in stile di php??) e ce ne torniamo felici ai CGI-BIN (i provier ringrazieranno)intanto e' meglio di asp ed e' portabile e non legato a OS, Web serever, versioni variecmq molte cose sarebbe possibile definirle in php.initipo se usare o meno l'identificazione delle variabili in modo automatico.per gli errori non soso daccordo, si possono gestire tranne quelli gravi (come in tutti i linguaggi) e ha un debugger veramente ottimo error reporting E_ALLnon mi pare che l'opensource sia restio a fare le gui, basta solo dirgli se volete mettere il vostro prodotto in concorrenza con M$ dovete dare anche l'interfaccia per tonti.uno sceglie il php perche e' documentato, e con il manuale che scarichi impari.il c++ scarichi il compilarore grati pero un manuale di inizio non lo trovi.con php puoi iniziare da subito a rompere le sferette a un db con il c++ puoi iniziare con un inutile hello word il che risultamolto piu lento da apprendere (e quindi produrre)
      • Anonimo scrive:
        Re: PHP: ha una grammatica bacata
        - Scritto da: Anonimo
        che php abbia degli errori e' chiaro
        resta il fatto che uno script non esiste per piu
        di 3-4 secondi
        (in memoria) quindi anche se ci metti tutto
        quello che serve
        alla fine non lo usihai detto niente... 4 secondi sono tantissimi:D
        ha molte pecche, specialmente l'output che non
        permette la comunucazione continua con il server,
        ma genera un output statico (html) diciamo che e'
        semidinamicodiciamo anche che a livello di comunicazione phpproprio è una ciofeca.con 2 pcntl e 4 fork tiri giu l'apache con tutto il server:D
        per me il php puo crepare, pero ci vuole un
        alternativa (un bel manuale di c++ in stile di
        php??) e ce ne torniamo felici ai CGI-BIN (i
        provier ringrazieranno)twisted matrix +nevownon ti serve altro (manco apache )architettura enterprise scalabile a pallae ovviamente tutta la potenza di pythonwww.twistedmatrix.com
        per gli errori non soso daccordo, si possono
        gestire tranne quelli gravi (come in tutti i
        linguaggi) e ha un debugger veramente ottimo
        error reporting E_ALLhahahahaha hahahaahah che cazzo di debuggerè quello :D
    • Anonimo scrive:
      rosicamento collettivo...
      il problema e' che PHP ha ormai il predominionella programmazione lato server e mamma $unfa di tutto per screditarlo e imporre il suo Java sullato server...
      • Anonimo scrive:
        Re: sputa sentenze
        Dio ci salvi dagli sputa sentenze, bravissimi a criticare e a stroncare il lavoro altrui solo per avere 15 minuti di notorieta'.
        • Anonimo scrive:
          Re: sputa sentenze
          Per quanto mi riguarda, non demolirei il PHP come un linguaggio bacato. Non ve lo dice un esperto di programmazione, ma uno che apprezza il lavoro GRATUITO di una squadra di programmatori che ha fornito un ottimo strumento di sviluppo. Aldilà di tutto ciò che è stato detto.- Scritto da: Anonimo


          Dio ci salvi dagli sputa sentenze, bravissimi
          a criticare e a stroncare il lavoro altrui solo
          per avere 15 minuti di notorieta'.


          Sono completamente d'accordo. Qui l'utente medio sputa termini e tematiche che magari non si aspetta neanche che gli altri capiscano. Devo dire il vero, molti qui sparano sentenze e critiche solo per divertimento, e per il gusto di mettersi "sopra gli altri". Argomenti magari ficcati in mezzo alla discussione e che spesso sono pure off-topic (senza contare chi fa il copia e incolla da blog vari -.-). Ma non vi sentite bambini? :sOgnuno ha un punto di vista, che può essere valido o meno a seconda dell'ambito. Non esiste che ha assolutamente ragione o chi ha assolutamente torto. Qui vedo solo un branco di lattanti che si scannano l'uno per far tacere l'altro e dimostrarsi superiore.Siate più costruttivi, invece di fare i giudici della mi***ia!Logan
          • Anonimo scrive:
            Re: sputa sentenze
            - Scritto da: Anonimo
            Per quanto mi riguarda, non demolirei il PHP come
            un linguaggio bacato. Non ve lo dice un esperto
            di programmazionePHP fa cagare te lo dice un'esperto di programmazione
            Argomenti magari
            ficcati in mezzo alla discussione e che spesso
            sono pure off-topic (senza contare chi fa il
            copia e incolla da blog vari -.-). Ma non vi
            sentite bambini? :s qui di off topic c'è solo l'ostinazione dei phpkkari chenon ammettono di aver fra le mani un linguaggettodi scripting del cazzo
          • Anonimo scrive:
            Re: sputa sentenze
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Per quanto mi riguarda, non demolirei il PHP
            come

            un linguaggio bacato. Non ve lo dice un esperto

            di programmazione


            PHP fa cagare te lo dice un'esperto di
            programmazione



            Argomenti magari

            ficcati in mezzo alla discussione e che spesso

            sono pure off-topic (senza contare chi fa il

            copia e incolla da blog vari -.-). Ma non vi

            sentite bambini? :s

            qui di off topic c'è solo l'ostinazione dei
            phpkkari che
            non ammettono di aver fra le mani un linguaggetto
            di scripting del cazzoE adesso... Allora i programmatori di VB 5.0 cosa dovevano fare ? Suicidarsi in massa come i lemming ???
          • Anonimo scrive:
            Re: sputa sentenze
            Sono d'accordo con lui (l'ultimo che ha scritto).Non scrivete da anonimi, registratevi o almeno inserite uno straccio di firma!Comunque (parlando con il penultimo che ha scritto), direi che sei davvero un esaltato del c***o.Prima di tutto perchè ti autodefinisci un esperto di programmazione (non si mette l'apostrofo davanti a "un", poichè è machile, impara a scrivere in italiano, caro esperto di programmazione), e sinceramente non credo che tu lo sia, mi sembri solo un buffone montato, e poi perchè continui a spuntare sentenze del c***o inutili e soprattutto Off-topic.Chi considera PHP una merda lo vada a dire agli autori, invece di stare qui a fare bella mostra della propria infantilità.Logan
          • Anonimo scrive:
            Re: sputa sentenze
            - Scritto da: Anonimo
            Chi considera PHP una merda lo vada a dire agli
            autori, invece di stare qui a fare bella mostra
            della propria infantilità.gli autori lo sanno che php è una merda,difatti seguardi loro sono gli unici a non fare conferenze dai su su vai a debuggare il tuo cms on demandscritto con le perelibs :D
            Logan
  • Anonimo scrive:
    Ma siete proprio fissati
    cioè... purchè non venga meno la gratuità, il pagamento del corso si camuffa in donazioni e sostenimento di spese obbligatoriroba da santoni esaltati :-s
Chiudi i commenti