Italia, verso la Pubblica Amministrazione digitale

PIN unici per identificare cittadini digitali e possibilità di effettuare pagamenti online e interagire via Internet con il sistema sanitario e con quello fiscale: questo il progetto del Governo

Roma – Palazzo Chigi ha approvato la nuova Agenda per la semplificazione 2015-2017 che punta forte su cittadinanza digitale e servizi della Pubblica Amministrazione offerti con la mediazione della Rete.

La linea guida del Governo e del ministro della Funzione Pubblica e della Semplificazione Marianna Madia sembra essere proprio la semplificazione: con il nuovo progetto di intervento lo scopo è quello di tagliare il 20 per cento dei costi della burocrazia .

Oltre ai tagli veri e propri, questo significa migliorare l’efficacia e l’efficienza del sistema della PA attraverso lo sfruttamento delle nuove tecnologie: in particolare questo assume le forme della cittadinanza digitale, che prevede una serie di strumenti legati all’e-government.

Da questo punto di vista l’Agenda parte dall’obiettivo di creare entro settembre 2015 3 milioni di utenti con identità digitali tramite la distribuzione dei PIN unici necessari, un numero che raggiungerà i 10 milioni entro dicembre 2017.

A tal proposito il Ministro Madia ha riferito che “il Pin Unico cambierà proprio il rapporto tra italiani e pubbliche amministrazioni”. “Costoro – spiega il Ministro – potranno dapprima fare dichiarazioni fiscali e “parlare” con l’Inps e poi chiedere servizi a tutte le amministrazioni pubbliche”.

Il progetto dell’agenda per la semplificazione si pone poi entro il 2016 l’obiettivo di introdurre i pagamenti telematici in tutta la Pubblica Amministrazione , avviare la sperimentazione della marca da bollo online entro dicembre 2015 (portandola a regime in 12 mesi) e creare strumenti e vademecum ad hoc per l’ interazione online dei cittadini con la PA entro la fine dello stesso anno.
Inoltre, entro dicembre 2016 l’obiettivo è quello di implementare le prenotazioni online per le prestazioni sanitarie in tutte le Regioni, nonché l’accesso ai referti online e in farmacia. Ci si dà invece un anno in più per l’accesso alla diagnostica per immagini.

Nei programmi del governo il digitale dovrebbe farsi largo anche nel campo fiscale: entro aprile 2015 dovrebbero concretizzarsi le dichiarazioni dei redditi precompilate per dipendenti e pensionati ed entro l’anno successivo gli scontrini della farmacia arriveranno direttamente sulla dichiarazione dei redditi.

Tutti servizi che i cittadini potranno sfruttare appieno solo se l’Italia sarà in grado di procedere di pari passo con lo sviluppo di una infrastruttura dedicata alla connettività capace di supportarli, un progresso invocato anche di recente dall’Autorità garante della concorrenza e del mercato e dall’Agcom.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Oppa scrive:
    Declino
    Bella scoperta che recupera su XP: ormai solo in pochi lo supportano ancora, e comunque i programmi non sono ottimizzati (ne so qualcosa personalmente) e girano lenti.Per quanto riguarda Windows contro Linux siamo alle solite: Guglielmino De Cancellis è stato furbissimo a lasciar piratare Windows dai tempi del 3.1 e ormai la gente è abituata.Nel medio periodo c'è poco da fare e a meno di qualche ulteriore pasticcio, non vedo perché qualcuno voglia fare qualcosa.Linux non si affermerà finché non avrà le caratteristiche di facile usabilità come i prodotti di Apple (al primo posto, paradossalmente essendo Unix-like) e Windows (molto distanziato).Per i Mac, mi ricordo che stavo facendo un lavoro in linea di comando e avendo fatto un errore il sistema mi ha suggerito una soluzione valida, chiedendomi se volevo che fosse lui ad attuarla....Per i patiti di un sistema va bene ogni cosa, lo capisco, ma poi è incoerente lamentarsi perché un sistema si afferma più di un altro.
    • Etype scrive:
      Re: Declino
      - Scritto da: Oppa
      Linux non si affermerà finché non avrà le
      caratteristiche di facile usabilità come i
      prodotti di Apple (al primo posto,
      paradossalmente essendo Unix-like) e Windows
      (molto
      distanziato).Non sapevo che dovevi risolvere un integrale per maneggiare Linux :D
      Per i Mac, mi ricordo che stavo facendo un lavoro
      in linea di comando e avendo fatto un errore il
      sistema mi ha suggerito una soluzione valida,
      chiedendomi se volevo che fosse lui ad
      attuarla....A parte alcune distribuzioni chi sceglie Linux lo fa anche per imparare e farsi le ossa...
      Per i patiti di un sistema va bene ogni cosa, lo
      capisco, ma poi è incoerente lamentarsi perché un
      sistema si afferma più di un
      altro.Un sistema si afferma più di un altro quando lo preinstalli su miliardi di computer...
      • Leguleio scrive:
        Re: Declino

        Un sistema si afferma più di un altro quando lo
        preinstalli su miliardi di
        computer...Non direi: MS-DOS di Microsoft era già molto diffuso prima che arrivasse la moda del preinstallato: anche perché i primissimi IBM compatibili non avevano nemmeno l'hard disk preinstallato, si acquistava a parte, e quindi non potevano avere preinstallato altro che il firmware del BIOS:http://www.c-i-a.com/pr0806.htmLa prima a preinstallare il sistema operativo fu la Apple, con il Macintosh del 1984. Ha aiutato, certo, ma non è mai stato il primo venditore al mondo.
        • Etype scrive:
          Re: Declino
          Per il DOS bastava un dischetto...Apple non è stato il primo venditore al mondo perchè ha sempre scelto soluzioni proprietarie lontano dagli standard che invece incominciavano a seguire i PC.
          • Leguleio scrive:
            Re: Declino

            Per il DOS bastava un dischetto...Mai detto il contrario. Ma quando i PC hanno cominciato a venderli già con l'hard disk, un Dos preinstallato non faceva mica male. Eppure la Microsoft non ha mai attuato questa politica, in quegli anni. Ha iniziato con windows 95 (se ben ricordo). La Apple ha iniziato fin dal primo Macintosh. Cosa più facile, in effetti il sistema operativo era il suo.
            Apple non è stato il primo venditore al mondo
            perchè ha sempre scelto soluzioni proprietarie
            lontano dagli standard che invece incominciavano
            a seguire i
            PC.Mettila come vuoi. La tua frase "un sistema si afferma più di un altro quando lo preinstalli su miliardi di computer..." non vale anche così, evidentemente non è quello il punto di forza.
          • Etype scrive:
            Re: Declino
            - Scritto da: Leguleio

            Per il DOS bastava un dischetto...

            Mai detto il contrario. Ma quando i PC hanno
            cominciato a venderli già con l'hard disk, un Dos
            preinstallato non faceva mica male.
            Eppure la Microsoft non ha mai attuato questa politica, in
            quegli anni. Ha iniziato con windows 95 (se ben
            ricordo).Si vede che ancroa nooci avevano pensato o che era difficoltoso per l'epoca.La Ms di allora non era mica quella che c'è oggi.
            La Apple ha iniziato fin dal primo Macintosh.
            Cosa più facile, in effetti il sistema operativo
            era il
            suo.si ma benchè preinstallato la diffusione di tale macchina è sempre stata bassa,quindi non ha aiutato.
            Mettila come vuoi. La tua frase "un sistema si
            afferma più di un altro quando lo preinstalli su
            miliardi di computer..."su larga scala ...
            on vale anche così,
            evidentemente non è quello il punto di
            forza.Stai forse dicendo che windows ha raggiunto il 95% di diffusione perché l'utente ha sempre comprato la versione retail ?Mah...non mi risulta...
          • Leguleio scrive:
            Re: Declino


            Mai detto il contrario. Ma quando i PC hanno

            cominciato a venderli già con l'hard disk,
            un
            Dos

            preinstallato non faceva mica male.

            Eppure la Microsoft non ha mai attuato
            questa politica,
            in

            quegli anni. Ha iniziato con windows 95 (se
            ben

            ricordo).

            Si vede che ancroa nooci avevano pensato o che
            era difficoltoso per l'epoca.Quale difficoltà? Si fa l'accordo coi produttori di PC, sia portatili sia stazionari, e via, MS-Dos preinstallato ovunque. Ma non è andata così. Dos si piratava che era un piacere.
            La Ms di allora non
            era mica quella che c'è
            oggi.Che differenza c'era?

            La Apple ha iniziato fin dal primo Macintosh.

            Cosa più facile, in effetti il sistema
            operativo

            era il

            suo.

            si ma benchè preinstallato la diffusione di tale
            macchina è sempre stata bassa,quindi non ha
            aiutato.O piuttosto: quel sistema operativo andava bene <B
            solo </B
            su quella macchina. Ed è così anche ora.Preinstallato o non preinstallato, non sarebbe cambiato nulla. Il punto di forza era altrove.

            on vale anche così,

            evidentemente non è quello il punto di

            forza.

            Stai forse dicendo che windows ha raggiunto il
            95% di diffusione perché l'utente ha sempre
            comprato la versione retail
            ?No, non c'entra nulla. Vedi sopra.
          • Etype scrive:
            Re: Declino
            - Scritto da: Leguleio
            Quale difficoltà? Si fa l'accordo coi produttori
            di PC, sia portatili sia stazionari, e via,
            MS-Dos preinstallato ovunque. Ma non è andata
            così. Dos si piratava che era un piacere.La Ms di allora non era la Ms di oggi.Ms non aveva la forza all'epoca d'imporsi che tu dici,DOPO lo ha fatto.Il Dos si piratava facilmente perchè non aveva una chiave di prodotto da inserire... se lo avevi rubato da qualche parte lo ptevi installare su 100 computer senza alcuna attivazione.
            Che differenza c'era?all'epoca era una piccola azienda.
            O piuttosto: quel sistema operativo andava bene
            <B
            solo </B
            su quella macchina. Ed
            è così anche
            ora.non è che se esprimi lo stesso concetto con paroel diverse il risultato cambia eh...
            Preinstallato o non preinstallato, non sarebbe
            cambiato nulla. Il punto di forza era altrove.il preinstallato serve per veicolare enormemente un OS,in particolar modo quella di una specifica architettura.Sin dal DOS Ms ha sempre abbracciato l'architettuta X86 cosa che apple ha fatto solo nel 2005,se ci aggiungiamo anche una certa flessibilità ed espansione dei PC rispetto ai Mac il gioco e fatto.
            No, non c'entra nulla. Vedi sopra.Invece c'entra eccome,windows si ritrova quest'alta percentuale grazie al preinstallato e non perchè ogni utente si andava a comprare una versione retail dello stesso OS.
          • Leguleio scrive:
            Re: Declino


            Quale difficoltà? Si fa l'accordo coi
            produttori

            di PC, sia portatili sia stazionari, e via,

            MS-Dos preinstallato ovunque. Ma non è andata

            così. Dos si piratava che era un piacere.

            La Ms di allora non era la Ms di oggi.Nessuno è lo stesso oggi rispetto agli anni Ottanta inizio anni Novanta, ammesso fosse già nato in quegli anni. Ma che significa? I prodotti Microsoft in quegli anni erano già abbastanza noti e diffusi al grande pubblico da poter tentare quella mossa, se lo avesse voluto.
            Ms non aveva la forza all'epoca d'imporsi che tu
            dici,DOPO lo ha
            fatto.Insomma, abbiamo uno storico del software che vuol far apparire il Bill Gates degli anni Ottanta-Novanta poco più che un poveraccio.In questo sito si elencano anno per anno i progressi della Microsoft:http://www.thocp.net/companies/microsoft/microsoft_company.htmNel 1985, per dire, aveva un fatturato di 140 milioni di dollari (di allora), 910 impiegati, e il programma di foglio di calcolo Multiplan raggiungeva la milionesima unità venduta, un record per l'epoca.
            Il Dos si piratava facilmente perchè non aveva
            una chiave di prodotto da inserire... se lo avevi
            rubato da qualche parte lo ptevi installare su
            100 computer senza alcuna
            attivazione.Veramente il codice di attivazione non serve a nulla senza la possibilità di verifica (e di blocco) da remoto, e in quegli anni internet non era diffuso. Esisteva la protezione da copia, e la Microsoft per scelta deliberata la eliminò da alcuni programmi, e fece pure pubblicità alla cosa:http://books.google.com/books?id=OC8EAAAAMBAJ&lpg=PA8&ots=_GBr4kW1Mk&dq=Copy+protection+on+MS-DOS&hl=da&pg=PA8&redir_esc=y#v=onepage&q&f=falseQuesto, più che il preinstallato, che non era certo un'invenzione di Gates, fece decollare la diffusione dapprima di Ms-Dos e poi di Windows.

            Che differenza c'era?

            all'epoca era una piccola azienda.Talmente piccola che la IBM, un marchio storico dei computer, se la scelse come partner per sviluppare OS/2. Era il 1985, incidentalmente l'anno del lancio di Windows 1.0. L'accordo durò poco, ognuno poi è andato per la propria strada, ma è un <B
            fatto </B
            che IBM scelse proprio quell'azienda.

            Preinstallato o non preinstallato, non
            sarebbe

            cambiato nulla. Il punto di forza era
            altrove.

            il preinstallato serve per veicolare enormemente
            un OS,in particolar modo quella di una specifica
            architettura.Ci sono sistemi operativi che si possono preinstallare su diverse architetture, a differenza di quelli Microsoft, e che di fatto vengono anche preinstallati e si trovano in alcuni negozi, ma che non sfondano sui PC. Solo sui telefonini e sulle tavolette. Inutile riscrivere la storia e puntare il dito contro un unico peccato originale che sarebbe il preinstallato, come se alla Apple non preinstallassero fin dal 1984. All'epoca non esistevano alternative valide a quel sistema operativo per i PC IBM compatibili. La Digital Research arrivò troppo tardi con Dos Plus, e in seguito DR DOS, e oramai PC-DOS ed MS-DOS si erano imposti come standard. Senza bisogno di alcun preinstallato.
            Sin dal DOS Ms ha sempre abbracciato
            l'architettuta X86 cosa che apple ha fatto solo
            nel 2005,se ci aggiungiamo anche una certa
            flessibilità ed espansione dei PC rispetto ai Mac
            il gioco e
            fatto.Qui stai parlando del motivo per cui l'architettura x86 si è imposta, e sono anche d'accordo, a patto di ricordare che grazie agli accordi di licenza era possibile fabbricare cloni a Taiwan a prezzo contenuto, una mossa di IBM, non certo della Microsoft. Anche la Apple poteva fare un accordo per cloni basati sul proXXXXXre Motorola 68000 e successivi, ma non ci pensò nemmeno.

            No, non c'entra nulla. Vedi sopra.

            Invece c'entra eccome,windows si ritrova
            quest'alta percentuale grazie al preinstallato e
            non perchè ogni utente si andava a comprare una
            versione retail dello stesso
            OS.Windows si vendeva nei negozi, e si vende tuttora, e con un certo sucXXXXX. Non è mai stato solo preinstallato, è <B
            anche </B
            preinstallato. Per il semplice fatto che fino ad un certo anno di alternative per gli x86 non ne esistevano proprio, e da quell'anno in poi, chiamiamolo l'anno 0 di linux (non l'anno di linux, che potrebbe dar adito a manifestazioni entusiastiche) le alternative c'erano ma non reggevano al confronto quanto a parco programmi compatibili e a facilità d'uso.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 08 dicembre 2014 13.31-----------------------------------------------------------
          • E_type scrive:
            Re: Declino
            - Scritto da: Leguleio
            I prodotti Microsoft in quegli anni erano già
            abbastanza noti e diffusi al grande pubblico da
            poter tentare quella mossa, se lo avesse
            voluto.Grande pubblico ? Nell'era del DOS ?
            Nel 1985, per dire, aveva un fatturato di 140
            milioni di dollari (di allora), 910 impiegati, e
            il programma di foglio di calcolo Multiplan
            raggiungeva la milionesima unità venduta, un
            record per l'epoca. e rapporta tutto sul piano globale,vedi che enorme azienda era...
            Veramente il codice di attivazione non serve a
            nulla senza la possibilità di verifica (e di
            blocco) da remoto, e in quegli anni internet non
            era diffuso.Mica vero,se non hai un codice non prosegui l'installazione,poichè il codice è univoco è sempre un ostacolo che devi affrontare.Il problema allora era che potevi installare lo stesso prodotto su centinaia di computer,non c'è una verifica di nessun tipo...
            Talmente piccola che la IBM, un marchio storico
            dei computer, se la scelse come partner per
            sviluppare OS/2.e cosa c'entra ?
            Era il 1985, incidentalmente
            l'anno del lancio di Windows 1.0. L'accordo durò
            poco, ognuno poi è andato per la propria strada,
            ma è un <B
            fatto </B
            che IBM
            scelse proprio
            quell'azienda.e cosa significa che scelse proprio quell'azienda ?Mica ho detto che era fatta da dilettanti...
            Ci sono sistemi operativi che si possono
            preinstallare su diverse architetture, a
            differenza di quelli Microsoftgià..
            e che di fatto
            vengono anche preinstallati e si trovano in
            alcuni negozi, ma che non sfondano sui PC. Solo
            sui telefonini e sulle tavolette.e grazie il computer più diffuso è il PC,specie in ambito lavorativo,su quale è preinstallato windows da una vita.
            Inutile riscrivere la storia e puntare il dito
            contro un unico peccato originale che sarebbe il
            preinstallato, come se alla Apple non
            preinstallassero fin dal 1984.La apple non fece mai un OS per il sistema più diffuso,x86..era facilmente prevedibile.
            La Digital Research arrivò troppo tardi con Dos Plus, e in
            seguito DR DOS, e oramai PC-DOS ed MS-DOS si
            erano imposti come standard. Senza bisogno di
            alcun preinstallato.infatti il DOS non era presente sul 95% dei computer..
            Qui stai parlando del motivo per cui
            l'architettura x86 si è imposta, e sono anche
            d'accordo, a patto di ricordare che grazie agli
            accordi di licenza era possibile fabbricare cloni
            a Taiwan a prezzo contenuto, una mossa di IBM,
            non certo della Microsoft. Anche la Apple poteva
            fare un accordo per cloni basati sul proXXXXXre
            Motorola 68000 e successivi, ma non ci pensò
            nemmeno.Non sarebbe cambiato nulla per apple rimaneva sempre una goccia nel mare,l'x86 si era già imposto come architettura.L'unica cosa che poteva fare era di adottarlo anche lei e non lo fece..
            Windows si vendeva nei negozi, e si vende
            tuttora, e con un certo sucXXXXX. Non è mai stato
            solo preinstallato, è <B
            anche </B

            preinstallato.Fai un passo indietro,se preinstalli un OS su qualsiasi PC della terra hai un bacino di utenza enorme.Basta farlo una sola volta per farti conoscere,il resto viene da se.
          • Leguleio scrive:
            Re: Declino
            Non è il massimo della correttezza rispondere con lo pseudonimo storpiato di un altro. Io mi accorgo che lo stile di scrittura è diverso, altri magari no.Rispondo solo ad un paio di questioni.

            Veramente il codice di attivazione non serve
            a

            nulla senza la possibilità di verifica (e di

            blocco) da remoto, e in quegli anni internet
            non

            era diffuso.

            Mica vero,se non hai un codice non prosegui
            l'installazione,poichè il codice è univoco è
            sempre un ostacolo che devi
            affrontare.Ma si fotocopia anche quello, dai, saranno questi i problemi!Solo quando c'è la connessione online alla Microsoft si possono accorgere che una copia di un sistema operativo è stato installato più volte.

            La Digital Research arrivò troppo tardi con
            Dos Plus, e
            in

            seguito DR DOS, e oramai PC-DOS ed MS-DOS si

            erano imposti come standard. Senza bisogno di

            alcun preinstallato.

            infatti il DOS non era presente sul 95% dei
            computer..Non so le percentuali dell'epoca. Sui Commodore 64 e sugli Spectrum ZX sicuramente non c'era, idem sui PC della Apple, e nemmeno sul TRS-80. Mi chiedo che sistema operativo potesse mai girare sugli IBM compatibili in alternativa all'Ms-Dos, visto che Xenix (sempre di Microsoft) era diretto a un'utenza più professionale, e il CP/M perdeva colpi mese dopo mese. Io azzardo una percentuale superiore al 95 %.
            Fai un passo indietro,se preinstalli un OS su
            qualsiasi PC della terra hai un bacino di utenza
            enorme.Basta farlo una sola volta per farti
            conoscere,il resto viene da
            se.L'ossessione del preinstallato... Fra poco ci racconterai che le compagnie petrolifere hanno sucXXXXX perché la benzina è preinstallata nelle auto.Guarda la questione dal lato opposto: i rivenditori di PC iniziarono a vendere le loro macchine con windows già incluso nel prezzo perché la gente non sapeva che farsene di un PC privo di tutto: o si rivolgevano alla Microsoft o di PC non ne vendevano, di alternative commercialmente disponibili almeno fino al 1998 non si parlava.
          • Etyp3 scrive:
            Re: Declino
            - Scritto da: Leguleio
            Non è il massimo della correttezza rispondere con
            lo pseudonimo storpiato di un altro. Io mi
            accorgo che lo stile di scrittura è diverso,
            altri magari
            no.
            Rispondo solo ad un paio di questioni.Ma pensa tu su cosa ti fissi...
            Ma si fotocopia anche quello, dai, saranno questi
            i
            problemi!
            Solo quando c'è la connessione online alla
            Microsoft si possono accorgere che una copia di
            un sistema operativo è stato installato più
            volte.Non hai mica il codice passepartout eh,ogni installazione un codice...
            Non so le percentuali dell'epoca. Sui Commodore
            64 e sugli Spectrum ZX sicuramente non c'eraHo uno Spectrum ZX +2 a 10 cm da me,monta il Basic ma è contenuto in una ROM
            L'ossessione del preinstallato... Fra poco ci
            racconterai che le compagnie petrolifere hanno
            sucXXXXX perché la benzina è preinstallata nelle
            auto.Le auto vengono vendute per vendere benzina e viceversa :)Quindi secondo te il 95% windows se lo ritrova perchè è stato scelto dagli unteti ? Averlo sopra ogno pc del pianeta non ha minimamente aiutato,vero ?
            Guarda la questione dal lato opposto: i
            rivenditori di PC iniziarono a vendere le loro
            macchine con windows già incluso nel prezzo
            perché la gente non sapeva che farsene di un PC
            privo di tutto: o si rivolgevano alla Microsoft o
            di PC non ne vendevano, di alternative
            commercialmente disponibili almeno fino al 1998
            non si
            parlava.Mi risulta che siano stati i produttori con accordi Ms a preinstallare ampiamente Windows su ogni pc...Comunque non si capisce come ad oggi uno non può sradicare windows da un pc e non pagarlo,si fanno procedure complicate per mettere i bastoni tra le ruote....eppur ele soluzioni per rendere tutto più semplice ce ne sono parecchie.
          • Leguleio scrive:
            Re: Declino

            Ma pensa tu su cosa ti fissi...Mantieni il nome uguale e io non mi fisso. Mi pare logico.
            Non hai mica il codice passepartout eh,ogni
            installazione un
            codice...Infatti, e ogni codice si può fotocopiare, o copiare a mano, e digitare all'installazione. Sai quante volte l'ho fatto, quando ancora i programmi non avevano una linea diretta con il server del produttore...

            Non so le percentuali dell'epoca. Sui
            Commodore

            64 e sugli Spectrum ZX sicuramente non c'era

            Ho uno Spectrum ZX +2 a 10 cm da me,monta il
            Basic ma è contenuto in una
            ROMEcco, appunto. Parliamo solo dei personal computer che necessitavano di un sistema operativo autonomo, non integrato e non fornito dal produttore (per quanto PC-DOS fosse formalmente di IBM, alla fine lo aveva creato la Microsoft). Per tutti gli altri il problema non si poneva, solo che, Apple a parte, sono tutti scomparsi strada facendo.

            L'ossessione del preinstallato... Fra poco ci

            racconterai che le compagnie petrolifere
            hanno

            sucXXXXX perché la benzina è preinstallata
            nelle

            auto.

            Le auto vengono vendute per vendere benzina e
            viceversa
            :)Lì non è colpa del preinstallato? Non so, concessionarie conniventi con le Sette sorelle, che rifiutano di mettere nel serbatoio aria e invece usano costosa benzina o gasolio?Sono preparato anche a questa trovata, oramai...
            Quindi secondo te il 95% windows se lo ritrova
            perchè è stato scelto dagli unteti ? No: perché altrimenti il computer non gira. Banalmente e semplicemente. Proprio come un'auto senza il carburante.Questo prima del 1998 circa, alternative all'altezza non ce ne erano proprio.
            Averlo sopra
            ogno pc del pianeta non ha minimamente
            aiutato,vero
            ?No. È una tua convinzione dogmatica, e basta.

            Guarda la questione dal lato opposto: i

            rivenditori di PC iniziarono a vendere le
            loro

            macchine con windows già incluso nel prezzo

            perché la gente non sapeva che farsene di un
            PC

            privo di tutto: o si rivolgevano alla
            Microsoft
            o

            di PC non ne vendevano, di alternative

            commercialmente disponibili almeno fino al
            1998

            non si

            parlava.

            Mi risulta che siano stati i produttori con
            accordi Ms a preinstallare ampiamente Windows su
            ogni
            pc...Erano accordi convenienti per entrambe le parti, non c'era alcun ricatto dietro, come si legge in molte vulgate: alla Microsoft faceva comodo vendere il loro sistema operativo anche con un forte sconto, ai rivenditori faceva comodo, oltre lo sconto sul prodotto, avere dei PC già funzionanti al primo avvio. Non tutti gli utenti hanno il tempo, la voglia, la capacità di installare un sistema operativo da zero, per quanto non vi siano difficoltà particolari con l'installazione di Windows. Triste, ma è così.
            Comunque non si capisce come ad oggi uno non può
            sradicare windows da un pc e non pagarlo,Alt, ti smentisco subito: si può fare, e da anni:http://www.apogeonline.com/webzine/1999/09/10/01/199909100101Se noti, l'articolo risale al 1999.Basta volerlo.
          • epytE scrive:
            Re: Declino
            - Scritto da: Leguleio
            Mantieni il nome uguale e io non mi fisso. Mi
            pare
            logico.Fatto ;)
            Infatti, e ogni codice si può fotocopiareSe già ce l'hai o non l'hai perso....
            copiare a mano, e digitare all'installazione. Sai
            quante volte l'ho fatto, quando ancora i
            programmi non avevano una linea diretta con il
            server del
            produttore...Pirata ;)
            Lì non è colpa del preinstallato?Bo è una dipendenza voluta ;)
            Non so, concessionarie conniventi con le Sette sorelleDimmi i nomi delle sette sorelle :)
            che rifiutano di mettere nel serbatoio aria e
            invece usano costosa benzina o
            gasolio?Dove lo hai letto ? E' un paradosso,si fermerebbe dopo pochi metri.
            No. È una tua convinzione dogmatica, e basta.Ah si ? preinstallare windows sulla quasi totalità dei pc non ha aiutato minimente,come no :D
            Erano accordi convenienti per entrambe le partiPiù oer Ms che guadagna in base al preinstallato e non sui PC effettivamente venduti...
            Non tutti gli utenti
            hanno il tempo, la voglia, la capacità di
            installare un sistema operativo da zero, per
            quanto non vi siano difficoltà particolari con
            l'installazione di Windows. Triste, ma è
            così.Che delusione :|

            Comunque non si capisce come ad oggi uno non
            può

            sradicare windows da un pc e non pagarlo,

            Alt, ti smentisco subito: si può fare, e da anni:No,non puoi hai riportato solo una parte di quello che ho detto che ti faceva più comodo,furbetto ;)
            http://www.apogeonline.com/webzine/1999/09/10/01/1

            Se noti, l'articolo risale al 1999.
            Basta volerlo.A parte che già lo sapevo,infatti hai omesso il "si fanno procedure complicate per mettere i bastoni tra le ruote" :DE secondo te uno sta dietro a tutta questa manfrina ? Stai scherzando vero ?Perchè invece non si semplifica di molto e ad acquisto avvenuto viene data la possibilità di formattare il pc prima che lasci il negozio ?Molto più veloce...
          • Leguleio scrive:
            Re: Declino

            Se già ce l'hai o non l'hai perso....Sono problemi tuoi se sei distratto.Ti assicuro che la maggior parte teneva il dischetto copiato e il codice in stretto contatto, in modo da effettuare altre installazioni in futuro, se necessario.

            copiare a mano, e digitare
            all'installazione.
            Sai

            quante volte l'ho fatto, quando ancora i

            programmi non avevano una linea diretta con
            il

            server del

            produttore...

            Pirata ;)Certo. Non l'ho mai negato.

            Non so, concessionarie conniventi con le
            Sette
            sorelle

            Dimmi i nomi delle sette sorelle :)Esso ShellBPMobil TexacoChevronGulf OilMa alcune si sono fuse, sono di meno oggi. ;)

            che rifiutano di mettere nel serbatoio aria e

            invece usano costosa benzina o

            gasolio?

            Dove lo hai letto ? E' un paradosso,si fermerebbe
            dopo pochi
            metri.E sono d'accordo che lo è. Così come è un paradosso immaginare un rivenditore di PC che ai clienti non dà anche un sistema operativo, in un'epoca pre 1998 in cui di sistemi operativi per i PC a livello utente c'era solo quello. O mangiare questa minestra o saltare dalla finestra. Dopo il 1998 il panorama è cambiato, ma io parlo di quella fase.

            No. È una tua convinzione dogmatica, e
            basta.

            Ah si ? preinstallare windows sulla quasi
            totalità dei pc non ha aiutato minimente,come no
            :DNon ce n'era bisogno: gli utenti avrebbero acquistato Windows sfuso, altro non c'era. Cosa cambia, all'atto pratico?Sì, avrebbero imparato come si fa un'installazione, che non guasta. Ma per ciò che riguarda il fatturato della Microsoft non sarebbe cambiato nulla. E nemmeno il fatturato di negozi di PC, che in genere vendono anche software e quindi anche Windows.Forse ci sarebbe stata un po' più di pirateria dei sistemi operativi, ma se la pirateria è verso il sistema di Microsoft, questa viene rafforzata comunque, nonostante i mancati introiti.

            Erano accordi convenienti per entrambe le
            parti

            Più oer Ms che guadagna in base al preinstallato
            e non sui PC effettivamente
            venduti...Questo dettaglio mi sfugge: la Microsoft si fa pagare una licenza windows anche se i PC su cui viene installato "vanno al macero" in quanto invenduti?Io so che ogni licenza acquistata dal rivenditore è trasferibile su un nuovo PC, previa cancellazione dal vecchio. Se è un windows obsoleto il rivenditore non riuscirà più a piazzarlo, d'accordo, è già nel rischio d'impresa per ogni merce.O forse non sono informato?

            Non tutti gli utenti

            hanno il tempo, la voglia, la capacità di

            installare un sistema operativo da zero, per

            quanto non vi siano difficoltà particolari
            con

            l'installazione di Windows. Triste, ma è

            così.

            Che delusione :|A integrazione del pensiero vedi il commento-testimonianza qui:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4198856&m=4201711#p4201711

            Alt, ti smentisco subito: si può fare, e da
            anni:

            No,non puoi hai riportato solo una parte di
            quello che ho detto che ti faceva più
            comodo,furbetto
            ;)Quando uno parte in quarta con un'affermazione simile, chissà perché, ho la sensazione che sia sbagliato anche tutto il seguito.È un'affermazione sbagliata, da qualsiasi parte la guardi. Se questa possibilità esiste ed è stata applicata più volte, si discuterà d'altro: di burocrazia, di resistenze dei rivenditori, di trattati ineguali, quello che vuoi. La legge è dalla parte del consumatore, è un fatto.
            A parte che già lo sapevo,infatti hai omesso il
            "si fanno procedure complicate per mettere i
            bastoni tra le ruote"
            :DNon ho nulla in contrario a chi proporrà una legge per renderlo più semplice, in alcuni Paesi al mondo pare sia già così. Non accetto l'equivalenza burocrazia = impossibile. Scalare l'Everest non è impossibile, ma non è da tutti. Se facendo la richiesta te lo disinstallano, oppure te lo rimborsano, francamente non vedo a che titolo recriminare.
            E secondo te uno sta dietro a tutta questa
            manfrina ? Stai scherzando vero
            ?Chi l'ha fatto è soddisfatto e ha risparmiato i soldi.Gli altri si arrangino.
          • epytE scrive:
            Re: Declino
            - Scritto da: Leguleio

            Pirata ;)

            Certo. Non l'ho mai negato.Ma come fai tanto il paladino della giustizia :| :| :|Mi cade un mito ...
            Esso
            Shell
            BP
            Mobil
            Texaco
            Chevron
            Gulf Oil

            Ma alcune si sono fuse, sono di meno oggi. ;)Incesto !!!! ,l'ultima non mi è nota ...
            E sono d'accordo che lo è. Così come è un
            paradosso immaginare un rivenditore di PC che ai
            clienti non dà anche un sistema operativo, in
            un'epoca pre 1998 in cui di sistemi operativi per
            i PC a livello utente c'era solo quello. O
            mangiare questa minestra o saltare dalla
            finestra.si ma siamo nel 2015,non ho mica detto di vietare Windows,solo di comprarlo a parte se uno lo vuole.
            Non ce n'era bisogno: gli utenti avrebbero
            acquistato Windows sfuso, altro non c'era. Cosa
            cambia, all'atto
            pratico?Alcune cosette...- Avrebbe abituato l'utente a comprarlo a parte e a non pensare che gli fosse regalato.- Separazione tra hardware e software con i vantaggi che ne derivano- con l'avvento di altri OS ci sarebbe stata più scelta,maggior suppoerto e maggior libertà di scelta del prodotto- Non si avrebbe un monopolio
            Sì, avrebbero imparato come si fa
            un'installazione, che non guasta.e non solo quello
            Ma per ciò che
            riguarda il fatturato della Microsoft non sarebbe
            cambiato nulla.Oh si invece perchè non ci sarebbe stata più l'eguaglianza PC=licenza windows,quindi introiti sicuri per lei.
            E nemmeno il fatturato di negozi
            di PC, che in genere vendono anche software e
            quindi anche
            Windows.Il fatturato di negozi PC si basa principalmente sulla vendita degli stessi e delle periferiche,anzi ora sono quasi tutti spariti e rimpiazzati da quelli online... per il software se hai internet hai una vasta scelta.
            Forse ci sarebbe stata un po' più di pirateria
            dei sistemi operativi, ma se la pirateria è verso
            il sistema di Microsoft, questa viene rafforzata
            comunque, nonostante i mancati
            introiti.Perchè ormai la frittata è già fatta,una volta che sei conosciuto come "fornitore ufficiale di OS" non cambiano le cose dall'oggi al domani.
            Questo dettaglio mi sfugge: la Microsoft si fa
            pagare una licenza windows anche se i PC su cui
            viene installato "vanno al macero" in quanto
            invenduti?Certo,non lo sapevi ?Prima che il computer lasci la fabbrica il produttore ha già pagato Ms perchè ha preintallato il suo OS su ogni suo PC.Qui però viene trasferia la patata bollente perchè ora Ms è a posto ma se di 100 PC il produttore ne vende solo la metà perde sia il costo dei 50 pc + il costo che ha dovuto pagare a Ms per le licenze invendute.
            Io so che ogni licenza acquistata dal rivenditore
            è trasferibile su un nuovo PC, previa
            cancellazione dal vecchio.Ti parlo di licenzo OEM del produttore non delle Retail del rivenditore
            Se è un windows obsoleto il rivenditore non riuscirà più a
            piazzarlo, d'accordo, è già nel rischio d'impresa
            per ogni
            merce.
            O forse non sono informato? Stiamo parlando di 2 tipi di licenze diverse,io delle OEM tu delle Retail...Il windows che trovi accendendo il PC nuovo è OEM,in genere personalizzato anche dal produttore con programmi extra.
            Quando uno parte in quarta con un'affermazione
            simile, chissà perché, ho la sensazione che sia
            sbagliato anche tutto il
            seguito.Tu ragioni per sensazioni ? :o
            È un'affermazione sbagliata, da qualsiasi
            parte la guardi.e non era sbagliata,lo era se dicevo che era impossibile farlo,invece ho detto che era difficile.
            Se questa possibilità esiste ed
            è stata applicata più volte, si discuterà
            d'altro: di burocrazia, di resistenze dei
            rivenditori, di trattati ineguali, quello che
            vuoi. La legge è dalla parte del consumatore, è
            un fatto.Stiamo parlando di una cosa che è più unica che rara.La legge è dalla parte di chi ha più soldi,è sempre stato così...
            Non ho nulla in contrario a chi proporrà una
            legge per renderlo più semplice, in alcuni Paesi
            al mondo pare sia già così.Tipo quale Paese ?
            Non accetto l'equivalenza burocrazia =
            impossibile. Scalare l'Everest non è impossibile,
            ma non è da tutti.Ma di fatto questa è la percezione dell'utente.Non è lo stesso motivo che disincentiva gli imprenditori da fare impresa in Italia ? 1000 cose a cui stare attenti,una valaga di burocrazia...
            Se facendo la richiesta te lo disinstallano,
            oppure te lo rimborsano, francamente non vedo a
            che titolo
            recriminare.Per gradi,tu compri un pc in un negozio e dici di voler rifiutare windows :1) Il commesso ti dice che è impossibile,è un prodotto unico o ,se è un pochino più serio,ti dirà che è una cosa complicata e non ne vale la penaOltretutto sa che questo è anche una bella grana per lui..a questo punto il 95% dell'utenza desiste o per ignoranza o perchè non gli va di complicarsi la vita,quindi si ferma.2) il commesso a denti stretti ti dice "va bene" e fa tutti i documenti che vanno a finire al fornitorequesto a sua volta lo fa desistere...3) nella migliore delle ipotesi questo contatta il produttore e anche qui mazzate a gogoQuesto per l'utente che non sa....Se sa invece,chiama direttamente il produttore,qui reggiti forte come hai likato l'articolo farà di tuttoper farti desistere...4) Se il produttore non te o vuoel riconoscere,cosa fai procedi per vie legali ? A questo punto non ti convienequindi lasci perdere ed ingoi il rospo...non è forse un modoper farti desistere ?
            Chi l'ha fatto è soddisfatto e ha risparmiato i
            soldi.
            Gli altri si arrangino.Sai che altri produttori hanno rifiutato si e che alla fine dovevi agire per vie legali ? A quel punto non essendoci più la convenienza crolla tutto.Chi sta dall'altra parte è cosciente di questo...
          • Albedo 0,9 scrive:
            Re: Declino
            - Scritto da: Leguleio
            Guarda la questione dal lato opposto: i
            rivenditori di PC iniziarono a vendere le loro
            macchine con windows già incluso nel prezzo
            perché la gente non sapeva che farsene di un PC
            privo di tutto: o si rivolgevano alla Microsoft o
            di PC non ne vendevano, di alternative
            commercialmente disponibili almeno fino al 1998
            non si
            parlava.Confermo.Ricordo verso la metà degli anni '90, quando c'era un fiorire di quei negozietti di informatica che offrivano consulenza e assemblaggio ad-hoc.Si sarebbe potuto scegliere un OS differente da installarci sopra, ma guarda caso tutti chiedevano Windows.E non tanto per moda, piuttosto perché "su Windows si pirata di tutto, da Windows stesso fino ai programmi professionali".Non ho mai visto la MS tentare di arginare con forza il problema, anzi, ne ha approfittato con i grossi risultati che ormai tutti abbiamo visto.
          • Leguleio scrive:
            Re: Declino


            Guarda la questione dal lato opposto: i

            rivenditori di PC iniziarono a vendere le
            loro

            macchine con windows già incluso nel prezzo

            perché la gente non sapeva che farsene di un
            PC

            privo di tutto: o si rivolgevano alla
            Microsoft
            o

            di PC non ne vendevano, di alternative

            commercialmente disponibili almeno fino al
            1998

            non si

            parlava.

            Confermo.
            Ricordo verso la metà degli anni '90, quando
            c'era un fiorire di quei negozietti di
            informatica che offrivano consulenza e
            assemblaggio
            ad-hoc.
            Si sarebbe potuto scegliere un OS differente da
            installarci sopra, ma guarda caso tutti
            chiedevano
            Windows.Ma che alternativa c'era, all'epoca, MS-Dos a parte?Io so che Linux, per quanto creato nel 1991, fino al 1998 era sconosciuto al pubblico perché di fatto non pubblicizzato e non distribuito.
            E non tanto per moda, piuttosto perché "su
            Windows si pirata di tutto, da Windows stesso
            fino ai programmi
            professionali".E il ragionamento con le dovute modifiche vale ancora, nel senso che perfino con il sistema operativo della Apple alcuni programmi un po' particolari non esistono, né gratis né a pagamento. Il parco programmi che girano sotto windows è immenso.
          • Passante scrive:
            Re: Declino
            - Scritto da: Leguleio


            Guarda la questione dal lato opposto: i


            rivenditori di PC iniziarono a vendere
            le

            loro


            macchine con windows già incluso nel
            prezzo


            perché la gente non sapeva che farsene
            di
            un

            PC


            privo di tutto: o si rivolgevano alla

            Microsoft

            o


            di PC non ne vendevano, di alternative


            commercialmente disponibili almeno fino
            al

            1998


            non si


            parlava.



            Confermo.

            Ricordo verso la metà degli anni '90, quando

            c'era un fiorire di quei negozietti di

            informatica che offrivano consulenza e

            assemblaggio

            ad-hoc.

            Si sarebbe potuto scegliere un OS differente
            da

            installarci sopra, ma guarda caso tutti

            chiedevano

            Windows.

            Ma che alternativa c'era, all'epoca, MS-Dos a
            parte?Qua in italia la OS war non l'abbiamo vissuta, c'erano diversi cloni di dos e windows al tempo ma non sono usciti dagli usa avendo perso contro il monopolista, qualche esempio: Flex, OS2, CPM, drdos, AcorsOS, Novell, MKdos, univac, giusto i primi che mi vengono in mente.
          • Leguleio scrive:
            Re: Declino



            Ricordo verso la metà degli anni '90,
            quando


            c'era un fiorire di quei negozietti di


            informatica che offrivano consulenza e


            assemblaggio


            ad-hoc.


            Si sarebbe potuto scegliere un OS
            differente

            da


            installarci sopra, ma guarda caso tutti


            chiedevano


            Windows.



            Ma che alternativa c'era, all'epoca, MS-Dos a

            parte?
            Qua in italia la OS war non l'abbiamo vissuta,
            c'erano diversi cloni di dos e windows al tempo
            ma non sono usciti dagli usa avendo perso contro
            il monopolista, qualche esempio: Flex, OS2, CPM,
            drdos, AcorsOS, Novell, MKdos, univac, giusto i
            primi che mi vengono in
            mente.Ah, ora capisco.Alcuni li ho sentiti nominare: ma sei sicuro che tutti questi sistemi operativi potessero girare sugli IBM compatibili? A livello amatoriale sono anche arrivati in Italia, non tradotti in italiano a differenza di MS-Dos e Windows e Classic Mac OS, ma ovviamente non hanno avuto maggior sucXXXXX che negli Usa. Tengo a precisare che OS/2 non solo era un'alternativa per modo di dire (era sviluppato a metà da Microsoft e da IBM), ma mi risulta fosse perfino più costoso.
          • Nome e cognome scrive:
            Re: Declino
            - Scritto da: Leguleio



            Ricordo verso la metà degli anni
            '90,

            quando



            c'era un fiorire di quei
            negozietti
            di



            informatica che offrivano
            consulenza
            e



            assemblaggio



            ad-hoc.



            Si sarebbe potuto scegliere un OS

            differente


            da



            installarci sopra, ma guarda caso
            tutti



            chiedevano



            Windows.





            Ma che alternativa c'era, all'epoca,
            MS-Dos
            a


            parte?


            Qua in italia la OS war non l'abbiamo
            vissuta,

            c'erano diversi cloni di dos e windows al
            tempo

            ma non sono usciti dagli usa avendo perso
            contro

            il monopolista, qualche esempio: Flex, OS2,
            CPM,

            drdos, AcorsOS, Novell, MKdos, univac,
            giusto
            i

            primi che mi vengono in

            mente.

            Ah, ora capisco.
            Alcuni li ho sentiti nominare: ma sei sicuro che
            tutti questi sistemi operativi potessero girare
            sugli IBM compatibili?Si, tra l'altro alcuni li usavo poichè erano già molto meglio dei prodotti microsoft, per dirne una il DrDOS della digital, se non ricordo male, era già multitasking, potevi passare da una shell all'altra e premendo un pulsante usciva in alto un comodissimo menù che MsDos si sognava.
            A livello amatoriale sono anche arrivati in
            Italia, non tradotti in italiano a differenza di
            MS-Dos e Windows e Classic Mac OS, ma ovviamente
            non hanno avuto maggior sucXXXXX che negli Usa.Qua sono arrivati dopo a livello amatoriale e come curiosità, poichè i giochi ormai erano stati fatti anni prima negli usa, ricorda che internet non era ancora diffusa qua, noi l'abbiamo visto dopo, almeno chi non faceva parte di quei 4 amici che avevano recuperato dei modem militari (erano gialli :D ) cui si attaccavano i fili del telefono ai morsetti e poi di andava di bluebox.
          • panda rossa scrive:
            Re: Declino
            - Scritto da: Etype
            Il Dos si piratava facilmente perchè non aveva
            una chiave di prodotto da inserire... se lo avevi
            rubato da qualche parte lo ptevi installare su
            100 computer senza alcuna
            attivazione.Non c'era da rubare proprio niente.Bastava avere a disposizione un sistema DOS gia' installato e il sistema stesso forniva il comando SYS per rendere bootabile un floppy col quale potevi installare il sistema su un altro computere sempre col comando SYS.Il manuale stesso diceva queste cose.Quindi era un sistema pensato per essere diffuso autonomamente.
  • Serafino scrive:
    BIMBIMINKIA
    BIMBIMINKIA [yt]e7tRDOvlsR0[/yt]
  • Alvaro Vitali scrive:
    Confronto col settore mobile/embedded
    Nel settore mobile, da subito gli utenti hanno avuto la possibilità di scegliere liberamente; il risultato è che Windows Phone, se tutto andrà bene, tra tre anni raggiungerà il 5,6% del mercato (molto più realisticamente, potrebbe anche scomparire del tutto).Nel settore embedded le aziende hanno avuto la possibilità di scegliere liberamente; il risultato è che li i SO Microsoft sono del tutto inesistenti.Nel settore dei super-computer le aziende hanno avuto la possibilità di scegliere liberamente; il risultato è che, con molta fatica, si riesce a trovare qualche buontempone che ha installato Windows.Nel settore desktop, molti sostengono che il sucXXXXX di Windows sia legato al pre-installato; in realtà, quello è un non-problema visto che chiunque può comprare un PC Windows e metterci qualunque altro SO.La vera arma in mano a Microsoft è rappresentata dagli accordi torbidi con le Pubbliche Amministrazioni e le aziende private; se tutti questi soggetti potessero scegliere liberamente, cosa succederebbe?
    • Uno scrive:
      Re: Confronto col settore mobile/embedded
      - Scritto da: Alvaro Vitali
      Nel settore mobile, da subito gli utenti hanno
      avuto la possibilità di scegliere liberamente; il
      risultato è che Windows Phone, se tutto andrà
      bene, tra tre anni raggiungerà il 5,6% del
      mercato (molto più realisticamente, potrebbe
      anche scomparire del
      tutto).

      Nel settore embedded le aziende hanno avuto la
      possibilità di scegliere liberamente; il
      risultato è che li i SO Microsoft sono del tutto
      inesistenti.

      Nel settore dei super-computer le aziende hanno
      avuto la possibilità di scegliere liberamente; il
      risultato è che, con molta fatica, si riesce a
      trovare qualche buontempone che ha installato
      Windows.

      Nel settore desktop, molti sostengono che il
      sucXXXXX di Windows sia legato al pre-installato;
      in realtà, quello è un non-problema visto che
      chiunque può comprare un PC Windows e metterci
      qualunque altro
      SO.
      La vera arma in mano a Microsoft è rappresentata
      dagli accordi torbidi con le Pubbliche
      Amministrazioni e le aziende private; se tutti
      questi soggetti potessero scegliere liberamente,
      cosa
      succederebbe?No semplicemente Windows è arrivato tardi :DAndroid è gratis e ai produttori HW piace da morire poter evitare il più possibile di pagare il software.
      • Alvaro Vitali scrive:
        Re: Confronto col settore mobile/embedded
        - Scritto da: Uno

        No semplicemente Windows è arrivato tardi :D
        Android è gratis e ai produttori HW piace da
        morire poter evitare il più possibile di pagare
        il software.Android è gratis?
      • macacaro scrive:
        Re: Confronto col settore mobile/embedded
        chiedilo a quei produttori che pagano per avere le gappse riguardo windows phone http://www.tomshw.it/cont/news/huawei-nessuno-ha-fatto-soldi-con-windows-phone/61053/1.htmlfatti non parole (TM)
        • nome e cognome scrive:
          Re: Confronto col settore mobile/embedded
          - Scritto da: macacaro
          chiedilo a quei produttori che pagano per avere
          le
          gapps

          e riguardo windows phone
          http://www.tomshw.it/cont/news/huawei-nessuno-ha-f

          fatti non parole (TM)Dallo stesso articolo che ovviamente non hai letto... "In Windows Phone c'è un problema che è legato ai costi di licenza rispetto ad Android. Questo aumenta il costo di un telefono del 10%."Fatti non parole. Windows phone costa più di android, è arrivato ultimo e si è conquistato il 2/3% di mercato. Non il sucXXXXX sperato, ovviamente no... ma tutto sommato accettabile per un inizio così in ritardo: se arrivasse al 5% sarebbe lo stesso sucXXXXX che Apple vanta per i mac nel mercato dei computer.
          • macacaro scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            tu invece non hai letto tutti i commenti e nemmeno la mia rispostasi parlava del perchè non viene adottato dai produttori e ti ho postato un articolo che lo spiegahai altre domande? vuoi un disegno? un prof che te lo spieghi? (rotfl)
          • nome e cognome scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            - Scritto da: macacaro
            tu invece non hai letto tutti i commenti e
            nemmeno la mia
            risposta

            si parlava del perchè non viene adottato dai
            produttori e ti ho postato un articolo che lo
            spiega

            hai altre domande? vuoi un disegno? un prof che
            te lo spieghi?
            (rotfl)No ma se vuoi ti faccio un corso accelerato di lettura "No semplicemente Windows è arrivato tardiA bocca apertaAndroid è gratis e ai produttori HW piace da morire poter evitare il più possibile di pagare il software."Hai risposto a questo ... postando un articolo che dice chiaramente che windows phone è più costoso. Vuoi che ti faccia un disegnino?
          • Etype scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            - Scritto da: nome e cognome
            "No semplicemente Windows è arrivato tardiA bocca
            aperta
            Android è gratis e ai produttori HW piace da
            morire poter evitare il più possibile di pagare
            il
            software."Perchè Ms non può rilasciare WP ai produttori gratis ? E una sua scelta.Android è gratis ma grazie Ms e le sue cause fuffa il produttore paga una quota anche a lei,quindi non è del tutto gratis,con tale somma ci ripiana i debiti delle Xbox...
          • nome e cognome scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded

            Perchè Ms non può rilasciare WP ai produttori
            gratis ? E una sua
            scelta.no, MS guadagna dal software in primis, Google guadagna dall'advertisement e dai servizi.
            Android è gratis ma grazie Ms e le sue cause
            fuffa il produttore paga una quota anche a
            lei,quindi non è del tutto gratis,con tale somma
            ci ripiana i debiti delle
            Xbox...Che vuol dire che grazie ai soldi spesi in ricerca e sviluppo microsoft ha potuto ottenere brevetti che android ha rubato e grazie alla sola minaccia di causa e alla coscienza sXXXXX dei produttori microsoft può pagarsi i debiti delle xbox.
          • Etype scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            - Scritto da: nome e cognome
            no, MS guadagna dal software in primis, Google
            guadagna dall'advertisement e dai servizi.Ms si ha guadagno con il preinstallato in primis,poi con il resto...
            Che vuol dire che grazie ai soldi spesi in
            ricerca e sviluppo microsoftIn cosa in frittelle come win 8 ? :D per poi fare un passo indietro ? :D
            ha potuto ottenere
            brevetti che android ha rubatocosa ha rubato Android la barra di caricamento ? la Fat32 ? :D
            grazie alla sola
            minaccia di causa e alla coscienza sXXXXX dei
            produttori microsoft può pagarsi i debiti delle
            xbox.Mica tutti lo fanno ;)
          • nome e cognome scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded

            Ms si ha guadagno con il preinstallato in
            primis,poi con il
            resto...E il pre-installato come ci arriva sui computer? Microsoft passa e lo installa uno a uno direttamente nei negozi, gratis?
            In cosa in frittelle come win 8 ? :D per poi fare
            un passo indietro ?
            :DPasso avanti, indietro? Che importa? La quota di mercato è identica. Le vendite vanno.
            cosa ha rubato Android la barra di caricamento ?
            la Fat32 ?
            :DChiedilo un po' a tutti quelli che pagano, per cosa pagano.
            Mica tutti lo fanno ;)Tutti tutti.
          • Etype scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            - Scritto da: nome e cognome
            E il pre-installato come ci arriva sui computer?Con le tangenti OEM
            Microsoft passa e lo installa uno a uno
            direttamente nei negozi,
            gratis?certo :)
            Passo avanti, indietro? Che importa? La quota di
            mercato è identica. Le vendite vanno.Ma quale vendite vanno se è Win7 a crescere...
            Chiedilo un po' a tutti quelli che pagano, per
            cosa pagano.quelli son brevetti fuffa...
          • Prozac scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            - Scritto da: Etype
            Con le tangenti OEMTu hai prove che Microsoft prenda tangenti da?
            Ma quale vendite vanno se è Win7 a crescere...Non solo 7. Secondo NetMarketShare, ad esempio, "parla" di crescita sia di Windows 7 che di Windows 8.1A giugno 2013 la situazione era questa:- Windows XP : 37,17%- Windows 7 : 44,37%- Windows 8 : 5,10%- Windows 8.1: 0,00% A giugno 2014 la situazione era questa:- Windows XP : 25,31% (-31,91%)- Windows 7 : 50,55% (+13,93%)- Windows 8 : 5,93% (+16,27%)- Windows 8.1: 6,61% (-------)A novembre 2014 la situazione era questa:- Windows XP : 13,57% (-46,38% | -63,49%)- Windows 7 : 56,41% (+10,39% | +21,34%)- Windows 8 : 6,55% (+10,45% | +28,43%)- Windows 8.1: 12,10% (+82,06% | -------)PraticamenteWindows XP ha iniziato a precipitareWindows 8.1 è quello che cresce meglio!XP -63,49% in 17 mesi e -46,38% negli ultimi 5 mesi7 +21,34% in 17 mesi e +10,39% negli ultimi 5 mesi8 +28,43% in 17 mesi e +10,45% negli ultimi 5 mesi8.1 possiamo capire solo gli ultimi 5 mesi: +82,06%
          • Prozac scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            - Scritto da: Etype
            Per forza ci trovi quello sui nuovi computer,7
            non è più preinstallato da parecchio sulle
            macchine.Quindi, alla fine, quello che dicevi era falso. Non è Windows 7 a crescere di più, ma Windows 8.
          • Etype scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            Ti sembra che Win8 abbia la stessa percentuale di 7 ?Se oggi vado a comprare un notebook ci trovo 7 o 8 ?Perchèp non hai risposto alla domanda di prima ? :D
          • Prozac scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            - Scritto da: Etype
            Ti sembra che Win8 abbia la stessa percentuale di
            7
            ?No. 8 ha una percentuale di crescita maggiore.Quindi la tua frase:"Ma quale vendite vanno se è Win7 a crescere..."Dice il falso. Non è 7 a crescere, ma 8.
            Se oggi vado a comprare un notebook ci trovo 7 o
            8
            ?

            Perchèp non hai risposto alla domanda di prima ?
            :DPerché non modifica il fatto che la tua frase sia falsa ;)
          • Etype scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            Crescita relativa o assoluta ? :)
          • aphex_twin scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            Non ce la fai proprio a non avere l'ultima parola vero ?
          • epytE scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            tu commenti dopo 2 giorni ? mah...
          • aphex_twin scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            Ti ho semplicemente lasciato ai tuoi deliri , non ho voglia di discutere con un infante.Leggo che altri hanno fatto un ottimo di lavoro mettendoti KO su tutti fronti.Ora dai scrivimi il solito ed inutile "ma dove ?" 8)Ho anche notato che quando , esprimendo gli stessi concetti, sei quasi d'accordo con l'interlocutore devi SEMPRE dire qualcos'altro in piú per poter aver ragione, anche cambiando discorso o dicendo che non hai mai scritto una determinata cosa e , anche se l'avessi scritta , sono gli altri che ti hanno capito male. Insomma, sei il classico personaggio che non riuscirá mai a dire "ops mi sono sbagliato" o "forse hai ragione tu" e questo anche di fronte all'evidenza dei fatti rendendoti ancor piú ridicolo.Ecco, ora ti rilascio ai tuoi deliri. 8)
          • epytE scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            - Scritto da: aphex_twin
            Ti ho semplicemente lasciato ai tuoi deliri , non
            ho voglia di discutere con un
            infante.Perche semplicemnte tu sei un tipo passivo e prendi le cose che ti propinano :D
            Ora dai scrivimi il solito ed inutile "ma dove ?"

            8)Infatti dove ? :D
            Ho anche notato che quando , esprimendo gli
            stessi concetti, sei quasi d'accordo con
            l'interlocutore devi SEMPRE dire qualcos'altro in
            piú per poter aver ragioneSe sono d'accordo con lui perchè devo obbiettare ? :D
            anche cambiando discorso o dicendo che non hai mai scritto una
            determinata cosa e , anche se l'avessi scritta ,
            sono gli altri che ti hanno capito male.Infatti è così,ma succede anche il contrario ;)
            Insomma, sei il classico personaggio che non riuscirá
            mai a dire "ops mi sono sbagliato" o "forse hai
            ragione tu"Lo devo dire per farli contenti ?Hai ragione Aphex,ho sbagliato :D
            questo anche di fronte all'evidenza
            dei fattiche non ci sono...
            rendendoti ancor piú
            ridicolo.Qui se c'è qualcuno di ridicolo sei proprio tu e i tuoi compagnucci di merende ;)
            Ecco, ora ti rilascio ai tuoi deliri. 8)tu torna pure ad inginocchiarti servo :D
          • aphex_twin scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            - Scritto da: epytE
            - Scritto da: aphex_twin

            Ti ho semplicemente lasciato ai tuoi deliri
            ,
            non

            ho voglia di discutere con un

            infante.

            Perche semplicemnte tu sei un tipo passivo e
            prendi le cose che ti propinano
            :D
            Tranquillo che se sei tu a propinarle ho capito come prenderle .... le prendo per il qlo.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 dicembre 2014 19.35-----------------------------------------------------------
          • epytE scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            - Scritto da: aphex_twin
            Tranquillo che sei tu a propinarle ho capito come
            prenderle ....Certo CPU a 220V :D
            le prendo per il
            qlo.Cosa fai tu pecorella smarrita ? :D
    • ex androidian o scrive:
      Re: Confronto col settore mobile/embedded
      - Scritto da: Alvaro Vitali
      Nel settore mobile, da subito gli utenti hanno
      avuto la possibilità di scegliere liberamente; il
      risultato è che Windows Phone, se tutto andrà
      bene, tra tre anni raggiungerà il 5,6% del
      mercato (molto più realisticamente, potrebbe
      anche scomparire del
      tutto).
      molto più realisticamente potrebbe raggiungere un 30% considerando che chiunque lo prova (e ne conosco a decine) è più che soddisfatto, mentre chiunque prova quella ciofeca di android prima o poi maledice il giorno in cui lo ha comprato con una o più motivazioni a scelta tra: lento, buggato, insicuro (soprattutto a causa dei produttori che non lo aggiornano), onestamente bruttino e inusabile, ha dozzilioni di app ma il 99.9% fanno vomitare e/o non funzionano.
      • iRoby scrive:
        Re: Confronto col settore mobile/embedded
        Mi hai convinto!Il tuo post però puzza di astroturfing lontano un km.
        • aphex_twin scrive:
          Re: Confronto col settore mobile/embedded
          Vuoi un piccolissimo esempio fresco fresco ?Ho da due giorni una fotocamera plenottica, scaricato il software (del produttore) sul notebook MS, tutto ok; scaricato il software (del produttore) sull'iPad (a gratis) tutto perfetto. Ora vai su Google Play , cerca Lytro e guarda i commenti.Praticamente ti consigliano di spendere quei soldi al bar. 8)
          • Etype scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            - Scritto da: aphex_twin
            Vuoi un piccolissimo esempio fresco fresco ?Avanti con le XXXXXXcce...
            Ho da due giorni una fotocamera plenotticaTi ci fai i selfie ? :D
            scaricato il software (del produttore) sul
            notebook MS, tutto ok; scaricato il software (del
            produttore) sull'iPad (a gratis) tutto perfetto.Lo avresti detto ugualmente anche se era una ciofeca,quindi...
            Ora vai su Google Play , cerca Lytro e guarda i
            commenti.Non c'è quindi ? Colpa di Android,Google,del brontosauro o delle tagliatelle di zia Pina ? :D
            Praticamente ti consigliano di spendere quei
            soldi al
            bar.

            8)Praticamente lo stesso concetto che riguarda i prodotti apple :D
          • aphex_twin scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: aphex_twin

            Vuoi un piccolissimo esempio fresco fresco ?

            Avanti con le XXXXXXcce...
            XXXXXXcce ? Puoi verificare tu stesso.

            Ho da due giorni una fotocamera plenottica

            Ti ci fai i selfie ? :D
            Serve proprio a quello si si. :|Ma sai almeno di cosa sto parlando o come sempre fai girare aria ?

            scaricato il software (del produttore) sul

            notebook MS, tutto ok; scaricato il software
            (del

            produttore) sull'iPad (a gratis) tutto
            perfetto.

            Lo avresti detto ugualmente anche se era una
            ciofeca,quindi...
            Puoi verificare tu stesso , scaricandolo ed installandolo , leggendo i commenti o comprandotene una anche tu. Almeno sai di cosa sto parlando.

            Ora vai su Google Play , cerca Lytro e
            guarda
            i

            commenti.

            Non c'è quindi ? Colpa di Android,Google,del
            brontosauro o delle tagliatelle di zia Pina ?
            :D
            Non so di chi sia realmente la colpa , quello che so (e che puoi verificare anche tu) é che tra i software di tre sistemi differenti, i peggiori (ed a pagamento) stanno tutti si Google Play.

            Praticamente ti consigliano di spendere quei

            soldi al

            bar.



            8)

            Praticamente lo stesso concetto che riguarda i
            prodotti apple
            :DEppure chi ha questo tipo di macchina fotografica puó elaborare le foto solo su sistemi Microsoft ed Apple.
          • Etype scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            - Scritto da: aphex_twin
            XXXXXXcce ? Puoi verificare tu stesso. che è una XXXXXXccia...
            Serve proprio a quello si si. :|Tu non hai senso dell'humor,vero ? :D
            Ma sai almeno di cosa sto parlando o come sempre
            fai girare aria
            ?ovvio è un cannolo siciliano,tanto per rimanere in tema ;)
            Puoi verificare tu stesso , scaricandolo ed
            installandolo Per farci cosa ?
            leggendo i commenti o
            comprandotene una anche tu.Non so che farmene ...
            Almeno sai di cosa
            sto
            parlando.e tu lo sai di cosa stai parlando ?
            Non so di chi sia realmente la colpadel produttore ?
            quello che so (e che puoi verificare anche tu) é che tra i
            software di tre sistemi differenti, i peggiori
            (ed a pagamento) stanno tutti si Google
            Play.questa trollata da newbie la potevi veramente evitare,vuoi farti del male a vedere quante periferiche sono incomaptibili con Apple ? :DSe vuoi anche io posso fare una ricerca di una cam sconosciuta dove non c'è supporto per apple ? Ho uno scanner che non ha driver per apple cosa facciamo ? :D Ho una radio digitale il cui software funziona solo su windows,niente apple ...che facciamo ? :D
            Eppure chi ha questo tipo di macchina fotografica
            puó elaborare le foto solo su sistemi
            Microsoft ed
            Apple.ho 2 webcam che sono supportate solo su windows,cosa facciamo ? :D
          • aphex_twin scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: aphex_twin


            XXXXXXcce ? Puoi verificare tu stesso.

            che è una XXXXXXccia...Se non vuoi verificare fai pure, ma dire che é una XXXXXXccia e negare la realtà.


            Serve proprio a quello si si. :|

            Tu non hai senso dell'humor,vero ? :D
            Ah era una battuta ? :|

            Ma sai almeno di cosa sto parlando o come
            sempre

            fai girare aria

            ?

            ovvio è un cannolo siciliano,tanto per rimanere
            in tema
            ;)
            Altra battuta stupida.

            Puoi verificare tu stesso , scaricandolo ed

            installandolo

            Per farci cosa ?
            Per verificare che non é una XXXXXXccia ed evitare figure di palta dicendo che lo é.

            leggendo i commenti o

            comprandotene una anche tu.

            Non so che farmene ...
            Allora potevi tacere, non credi ?

            Almeno sai di cosa

            sto

            parlando.

            e tu lo sai di cosa stai parlando ?


            Non so di chi sia realmente la colpa

            del produttore ?
            Pu´darsi, ma chi ha sviluppato le apps per Android non ha ricevuto feedback molto incoraggianti.

            quello che so (e che puoi verificare anche
            tu) é che tra
            i

            software di tre sistemi differenti, i
            peggiori

            (ed a pagamento) stanno tutti si Google

            Play.

            questa trollata da newbie la potevi veramente
            evitare,vuoi farti del male a vedere quante
            periferiche sono incomaptibili con Apple ?
            :DOra sto parlando di queste macchine fotografiche. Poi se vuoi parliamo di altro.
            Se vuoi anche io posso fare una ricerca di una
            cam sconosciuta dove non c'è supporto per apple ?
            Ho uno scanner che non ha driver per apple cosa
            facciamo ? :D Ho una radio digitale il cui
            software funziona solo su windows,niente apple
            ...che facciamo ?
            :DFacciamo che le apps per Android sono di solito meno apprezzate che le stesse su altre piattaforme.


            Eppure chi ha questo tipo di macchina
            fotografica

            puó elaborare le foto solo su sistemi

            Microsoft ed

            Apple.

            ho 2 webcam che sono supportate solo su
            windows,cosa facciamo ?
            :DFacciamo che, come sempre, il supporto c'é per praticamente tutto l'hw sotto windows , un po' meno per Apple , e li dove c'é per i sistemi open é meno apprezzato.Il tutto verificabile, altro che XXXXXXcce.
          • Etype scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            - Scritto da: aphex_twin
            Se non vuoi verificare fai pure, ma dire che é
            una XXXXXXccia e negare la
            realtà.No,tu stai facendo di tutta l'erba un fascio...
            Ah era una battuta ? :|No,ho messo la faccetta sorridente per optional ...
            Altra battuta stupida.No l'hai capita ? Non sei siciliano ? Di quale parte ?
            Per verificare che non é una XXXXXXccia ed
            evitare figure di palta dicendo che lo
            é.Tu installi un driver per una periferica che non hai ? Motivo ?
            Allora potevi tacere, non credi ?Ho detto che non so cosa farmene perchè non ho quella periferica...
            Ora sto parlando di queste macchine fotografiche.
            Poi se vuoi parliamo di
            altro.No tu stai trollando con quello specifico modello e vuoi far credere chissà cosa,è diverso...
            Facciamo che le apps per Android sono di solito
            meno apprezzate che le stesse su altre
            piattaforme.Vedi che avevo ragione e che stavi trollando ?Era questo il messaggio demenziale che volevi far passare,lo sai si che è una balla enorme vero ? :)
            Facciamo che, come sempre, il supporto c'é per
            praticamente tutto l'hw sotto windows , un po'
            meno per Apple , e li dove c'é per i sistemi open
            é meno
            apprezzato.

            Il tutto verificabile, altro che XXXXXXcce.Quindi stai affermando che apple fa schifo dato che non supporta tutto l'hardware di windows,è lo stesso ragionamento che stai facendo tu eh...
          • picicci scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            - Scritto da: aphex_twin
            Vuoi un piccolissimo esempio fresco fresco ?

            Ho da due giorni una fotocamera plenottica,
            scaricato il software (del produttore) sul
            notebook MS, tutto ok; scaricato il software (del
            produttore) sull'iPad (a gratis) tutto perfetto.
            Ora vai su Google Play , cerca Lytro e guarda i
            commenti.

            Praticamente ti consigliano di spendere quei
            soldi al
            bar.

            8)E a me continua a non aggiornare le app dall'AppStore.Quindi?
          • aphex_twin scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            - Scritto da: picicci
            - Scritto da: aphex_twin

            Vuoi un piccolissimo esempio fresco fresco ?



            Ho da due giorni una fotocamera plenottica,

            scaricato il software (del produttore) sul

            notebook MS, tutto ok; scaricato il software
            (del

            produttore) sull'iPad (a gratis) tutto
            perfetto.

            Ora vai su Google Play , cerca Lytro e
            guarda
            i

            commenti.



            Praticamente ti consigliano di spendere quei

            soldi al

            bar.



            8)

            E a me continua a non aggiornare le app
            dall'AppStore.

            Quindi?Non so che problemi abbia tu , con quale app e con quale device.Io stavo parlando di un'app specifica.
          • picicci scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            iPAd Mini, l'app è l'AppStore.Quando clicco aggiorna mi apre l'app.Questo per dire che ogni piattaforma ha i suoi problemi. Addirittura l'app dell'AppStore è problematica.Figuriamoci una di terze parti.
          • aphex_twin scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            - Scritto da: picicci
            iPAd Mini, l'app è l'AppStore.

            Quando clicco aggiorna mi apre l'app.

            Questo per dire che ogni piattaforma ha i suoi
            problemi. Addirittura l'app dell'AppStore è
            problematica.

            Figuriamoci una di terze parti.Alt, tu stai portando ad esempio un TUO problema non verificabile.Io sto parlando di apps specifiche dove solo su Google Play ha quasi il 100% di feedback negativi. Cerca Lytro se vuoi verificare tu stesso. Poi cerca Lytro su AppStore se vuoi fare un confronto.Una é gratis e funziona bene, l'altra a pagamento ed ha feedback negativi.
          • picicci scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            No asp, cerca e vedrai quanta gente ha il mio stesso problema. Molto probabilmente è più diffuso il mio di problema che non quello di Lytro.(su AppStore ci sono 12 commenti)
          • Etype scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            - Scritto da: aphex_twin
            Alt, tu stai portando ad esempio un TUO problema
            non
            verificabile.che è la stessa cosa che stai facendo tu...Scopo ? quello di illuderti che apple è importante ? :D :D :D
            Io sto parlando di apps specifiche dove solo su
            Google Play ha quasi il 100% di feedback
            negativi.E' un app proprietaria ? :D
            Cerca Lytro se vuoi verificare tu
            stesso.Non c'è,c'è un app che si chiama in modo simile ma non con quel nome ;)
            Poi cerca Lytro su AppStore se vuoi fare
            un
            confronto.metti il link va...
            Una é gratis e funziona bene, l'altra a pagamento
            ed ha feedback
            negativi.app per radio FM su smartophone (niente streaming) per Android a pagamento,è di un privato che supporta N modelli di N marche...pienamnete funzionante potrei dirti di provarla ma...toh iphone non ha mai avuto un modulo FM incorporto,pazienza...Ci facciamo un elenco di quante cose un utente iphone paga e un Android no ? :D
          • aphex_twin scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: aphex_twin

            Alt, tu stai portando ad esempio un TUO
            problema

            non

            verificabile.

            che è la stessa cosa che stai facendo tu...
            Scopo ? quello di illuderti che apple è
            importante ? :D :D
            :D
            Fai tu, sw ottimo su windows ed apple, scadente per android.

            Io sto parlando di apps specifiche dove solo
            su

            Google Play ha quasi il 100% di feedback

            negativi.

            E' un app proprietaria ? :D
            Non su android....... ma non dicevate che su Android trovi tutto ? :D

            Cerca Lytro se vuoi verificare tu

            stesso.

            Non c'è,c'è un app che si chiama in modo simile
            ma non con quel nome
            ;)
            Piú in la del naso non sai andare ?

            Poi cerca Lytro su AppStore se vuoi fare

            un

            confronto.

            metti il link va...
            https://itunes.apple.com/us/app/lytro-mobile-app/id894109160?mt=8

            Una é gratis e funziona bene, l'altra a
            pagamento

            ed ha feedback

            negativi.

            app per radio FM su smartophone (niente
            streaming) per Android a pagamento,è di un
            privato che supporta N modelli di N
            marche...pienamnete funzionante potrei dirti di
            provarla ma...toh iphone non ha mai avuto un
            modulo FM
            incorporto,pazienza...
            Si dai parla di altro che ti conviene.
            Ci facciamo un elenco di quante cose un utente
            iphone paga e un Android no ?
            :DIntanto il software per questo tipo di macchine é gratis e funziona bene su MS ed Apple , ma é una ciofeca su Android.Poi se ci sei rimasto male e vuoi parlare di altro fai pure.
          • Etype scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            - Scritto da: aphex_twin
            Fai tu, sw ottimo su windows ed apple, scadente
            per
            android.stai paragonando OS mobili e destop insieme,che obbiettività :D
            Non su android....... ma non dicevate che su
            Android trovi tutto ?
            :Dquindi stai paragonando 2 app che neanche sono dello stesso produttore,fantastico :D
            Piú in la del naso non sai andare ?Tu stai paragonando 2 app ufficiali con una di terze parti,WOW :D
            https://itunes.apple.com/us/app/lytro-mobile-app/iDi android NON di apple....
            Si dai parla di altro che ti conviene.E' lo stesso ragionamento che fai tu....
            Intanto il software per questo tipo di macchine é
            gratis e funziona bene su MS ed Apple , ma é una
            ciofeca su
            Android.e non è la stessa app,ne lo stesso autore....quindi che cavolo di paragone fai ?E' come se stessi paragonando l'app TomTom ufficiale con una appena creata di un altro autore...
            Poi se ci sei rimasto male e vuoi parlare di
            altro fai
            pure.No no continuiamo con questa scemenza di paragone su :D
      • Etype scrive:
        Re: Confronto col settore mobile/embedded
        - Scritto da: ex androidian o
        molto più realisticamente potrebbe raggiungere un
        30% si 30 anni :D
        considerando che chiunque lo prova (e ne
        conosco a decine) è più che soddisfattoChi un newbie ? :D
        mentre
        chiunque prova quella ciofeca di android prima o
        poi maledice il giorno in cui lo ha comprato con
        una o più motivazioni a scelta tra: lento,
        buggato, insicuro (soprattutto a causa dei
        produttori che non lo aggiornano), onestamente
        bruttino e inusabile, ha dozzilioni di app ma il
        99.9% fanno vomitare e/o non
        funzionano.Felice possessore di un Android da oltre 2 anni,più che soddisfatto....Veloce,di bug ce ne sono meno di tanti altri,di insicuro ci può essere solo il proprietario ;)Se è bruttino ed inusabile Android che puoi personalizzare come meglio credi cosa mi vuoi dire che WP modello cellulare evoluto è meglio ? :DPovero bambino,un OS che gira tanto su ARM tanto su X86,installabile sopra ogni device,con copertura globale dell'80% e le app sono quelle che installi tu,non quelle 4 stupidaggini messe in croce per WP...
        • aphex_twin scrive:
          Re: Confronto col settore mobile/embedded
          - Scritto da: Etype
          Se è bruttino ed inusabile Android che puoi
          personalizzare come meglio credi cosa mi vuoi
          dire che WP modello cellulare evoluto è meglio ?
          :DForza dai , dimostrami che sei bravo, personalizza questo:http://www.asiapads.com/en/sciphone-i6-mtk6582-quad-core-1gb-ram-16gb-rom-13mpx-camera-2573.html 8)
          • Etype scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            - Scritto da: aphex_twin
            Forza dai , dimostrami che sei bravo,
            personalizza
            questo:Perchè ora per personalizzare Android devi essere anche un genio ?
            http://www.asiapads.com/en/sciphone-i6-mtk6582-quaclone cinese dell'iphone,quindi ?
          • aphex_twin scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: aphex_twin


            Forza dai , dimostrami che sei bravo,

            personalizza

            questo:

            Perchè ora per personalizzare Android devi essere
            anche un genio
            ?
            Eppure NESSUNO mai dato almeno la parvenza di sapere cosa fare.


            http://www.asiapads.com/en/sciphone-i6-mtk6582-qua

            clone cinese dell'iphone,quindi ?Quindi cosa ? E' Android, quello che dite che puó fare tutto , é personalizzabile al massimo , ecc ecc ecc , eppure se vi si chiede qualcosa nessuno risponde.
          • picicci scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            Un po generico non trovi?Ok creo una cartella e ci metto dentro due app, eccotelo personalizzato.Quindi?
          • aphex_twin scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            Mettiamo che voglio cambiare ROM, mettiamo chessó ... la cyanogenmod.Molti qui dentro mi dicono che sia un gioco da ragazzi , che quasi lo fanno tutti.Prego.
          • picicci scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            Non credo esista per quel telefono, quindi?
          • aphex_twin scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            Quindi qui sbagliano tutti quando parlano in maniera generica di ROM , personalizzazioni delle ROM e balle varie.Si puó fare, certo , ma prima bisogna schivare diversi paletti, comprare l'HW giusto, ecc.Piú volte qui dentro é saltato fuori la questione di questi "cinafonini" e di quanto poco costino e quando si tirava fuori il discorso dei possibili "malware governativi" si diceva sempre "beh, che problema c'é , ci monti un'altra ROM piú sicura, é un gioco da ragazzi".Invece scava scava .... se non prendi un Samsung , un LG , insomma quelli che costano TI ATTACCHI AL CIUFOLO.
          • Etype scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            - Scritto da: aphex_twin
            Quindi qui sbagliano tutti quando parlano in
            maniera generica di ROM , personalizzazioni delle
            ROM e balle
            varie.No qui sbagli tu,il fatto che non ci sia una ROM ufficiale di Cyanogenmod non significa che non ci siano su altri forum Android o su XDA...tanto è vero che non è affatto raro trovare una ROM per un device che per marca sconosciuta non è presente in maniera ufficiale ma poi la trovi modificata o è compatibile con altri device perchè pur avendo marca diversa condivide quasi lo stesso hardware.
            Si puó fare, certo , ma prima bisogna
            schivare diversi paletti, comprare l'HW giusto,
            ecc.mmm quindi prima ti compri un device della famosa marca "ciun cian cin" poi hai la presunzione di trovare una ROM con uno schiocco di dita,ma è fantastico ! :)
            Piú volte qui dentro é saltato fuori la
            questione di questi "cinafonini" Anche Huawei e HTC sono cinesi eh...E per cinafonino dipendemcomwe detto sopra...
            di quanto poco
            costino e quando si tirava fuori il discorso dei
            possibili "malware governativi"il fatto che sia accaduto su un modello dece significare che siano presenti su tutti ?
            si diceva sempre
            "beh, che problema c'é , ci monti un'altra ROM
            piú sicura, é un gioco da
            ragazzi".e questo ti ferma ? :D
            Invece scava scava .... se non prendi un Samsung
            , un LG , insomma quelli che costano TI ATTACCHI
            AL
            CIUFOLO.quelli che costano ? e parli proprio tu ? e comunque falso ;)
          • aphex_twin scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: aphex_twin

            Quindi qui sbagliano tutti quando parlano in

            maniera generica di ROM , personalizzazioni
            delle

            ROM e balle

            varie.

            No qui sbagli tu,il fatto che non ci sia una ROM
            ufficiale di Cyanogenmod non significa che non ci
            siano su altri forum Android o su
            XDA...

            tanto è vero che non è affatto raro trovare una
            ROM per un device che per marca sconosciuta non è
            presente in maniera ufficiale ma poi la trovi
            modificata o è compatibile con altri device
            perchè pur avendo marca diversa condivide quasi
            lo stesso
            hardware.
            Sentiti libero di mettere un link se vuoi.

            Si puó fare, certo , ma prima bisogna

            schivare diversi paletti, comprare l'HW
            giusto,

            ecc.

            mmm quindi prima ti compri un device della famosa
            marca "ciun cian cin" poi hai la presunzione di
            trovare una ROM con uno schiocco di dita,ma è
            fantastico !
            :)
            E vai che si inizia a mettere i paletti.

            Piú volte qui dentro é saltato fuori la

            questione di questi "cinafonini"

            Anche Huawei e HTC sono cinesi eh...
            E per cinafonino dipendemcomwe detto sopra...
            Altro paletto.

            di quanto poco

            costino e quando si tirava fuori il discorso
            dei

            possibili "malware governativi"

            il fatto che sia accaduto su un modello dece
            significare che siano presenti su tutti
            ?
            Onde evitare ...

            si diceva sempre

            "beh, che problema c'é , ci monti un'altra
            ROM

            piú sicura, é un gioco da

            ragazzi".

            e questo ti ferma ? :D
            Siete voi gli esperti di Android .... a parole :D

            Invece scava scava .... se non prendi un
            Samsung

            , un LG , insomma quelli che costano TI
            ATTACCHI

            AL

            CIUFOLO.

            quelli che costano ? e parli proprio tu ? e
            comunque falso
            ;)Si si tutte balle e poi .... prendi uno smartphone android e non nessuno sa che fare , prendi una macchina plenottica e su Android ti attacchi.....peró poi sono io che racconto balle e lo dici negando la realtá.R I D I C O L O
          • picicci scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            Beh certo, devi comprare il chinafonino giusto ;)E' impensabile che per ogni cinese che XXXXXXXXX (scusate il francesismo) qualcuno faccia una rom :P
          • Albedo 0,9 scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            - Scritto da: picicci
            Beh certo, devi comprare il chinafonino giusto ;)

            E' impensabile che per ogni cinese che XXXXXXXXX
            (scusate il francesismo) qualcuno faccia una rom
            :PCosì com'è impensabile che ogni produttore si metta a montare quegli e soltanto quegli specifichi componenti (parlo di periferiche, sensori, e tutto ciò che normalmente viene gestito dai device driver).Il problema va risolto a livello di architettura.
          • Etype scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            Disse colui che comprò uno smartphone cinese sconosciuto in una fiera di elettronica e sbraitava perchè non c'erano ROM alternative :D
          • Albedo 0,9 scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            - Scritto da: Etype
            Disse colui che comprò uno smartphone cinese
            sconosciuto in una fiera di elettronica e
            sbraitava perchè non c'erano ROM alternative
            :DChe quest'anno ho rootato e aggiornato per quanto possibile.Con 160 mi son goduto Android per tre anni, ma secondo te ho sbagliato. Dovevo spendere almeno tre volte tanto per un produttore più conosciuto.Comunque sempre cinese, ma fa niente. :DChi eri tu, quello dell'indipendenza dai produttori? O mi confondo con qualcun'altro?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 dicembre 2014 01.52-----------------------------------------------------------
          • Etype scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            - Scritto da: Albedo 0,9
            Che quest'anno ho rootato e aggiornato per quanto
            possibile.Ma non era difficile ? (ghost)
            Con 160 mi son goduto Android per tre anni, ma
            secondo te ho sbagliato.160 Euro per uno smartphone cinese sconosciuto ? alla faccia eh...Non è il fatto di sbagliare,se compri una MG quante possibilità hai di trovare i pezzi di ricambio ? :)
            Dovevo spendere almeno
            tre volte tanto per un produttore più
            conosciuto.Gli smartphone di fascia bassa stanno insorno ai 100 Euro...
            Comunque sempre cinese, ma fa niente. :DQualsiasi cosa che ti capita sottomano è cinese,la Cina è la fabbrica del mondo....
            Chi eri tu, quello dell'indipendenza dai
            produttori? O mi confondo con
            qualcun'altro?Dipende cosa intendi...
          • Albedo 0,9 scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: Albedo 0,9

            Che quest'anno ho rootato e aggiornato per
            quanto

            possibile.

            Ma non era difficile ? (ghost)Tra scatter sistemati a mano e mismatch dei blocchi dovuti a Flash tool buggato, ci ho perso più di quattro ore.Tra l'altro ti confermo ciò che affermavo nella precedente occasione: va riflashato il recovery, se sbagli lì il brick è assicurato.A quel punto che fai, passi al JTAG? :D

            Con 160 mi son goduto Android per tre anni,
            ma

            secondo te ho sbagliato.

            160 Euro per uno smartphone cinese sconosciuto ?
            alla faccia
            eh...Il produttore sarà stato pure sconosciuto, ma il SoC è comunque un MT6577.Tre anni fa era paragonabile ad un sony xperia s, che all'epoca se non ricordo male costava sui 350.
            Non è il fatto di sbagliare,se compri una MG
            quante possibilità hai di trovare i pezzi di
            ricambio ?
            :)Stiamo parlando della Mediatek, una roba che sforna sui 500 milioni di SoC all'anno. "In 2014 to date, over <b
            1500 mobile models </b
            accounting for 700m units were shipped globally using MediaTek proXXXXXrs."Cyanogenmod non ha mai supportato i Mediatek. Come mai?Dai che ci arrivi anche tu...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 08 dicembre 2014 16.36-----------------------------------------------------------
          • E_type scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            - Scritto da: Albedo 0,9
            Tra scatter sistemati a mano e mismatch dei
            blocchi dovuti a Flash tool buggato, ci ho perso
            più di quattro
            ore.Mai sucXXXXX in vita mia,eppure ho anche un vecchio ed economico Galaxy turbo di un paio di anni fa,come mai ?
            Tra l'altro ti confermo ciò che affermavo nella
            precedente occasione: va riflashato il recovery,
            se sbagli lì il brick è
            assicurato.devi avere CWM o TRWP,a meno di flashare una ROM per un'altra non btikki nulla...
            A quel punto che fai, passi al JTAG? :Dno CWM o TRWP
            Il produttore sarà stato pure sconosciuto, ma il
            SoC è comunque un
            MT6577.Quindi Mediatek...
            Tre anni fa era paragonabile ad un sony xperia s,
            che all'epoca se non ricordo male costava sui
            350.Guarda che i Mediatek non sono comparabili per efficienza e potenza di elaborazione a Qualcom e company.Non che facciano schifo ma di solito li trovi quasi sempre su device cinesi per abbattere i costi.
            Stiamo parlando della Mediatek, una roba che
            sforna sui 500 milioni di SoC all'anno.E quante marche note li utilizzano ? Te lo sei mai chiesto ?
            Cyanogenmod non ha mai supportato i Mediatek.
            Come
            mai?Perchè sono una minoranza assoluta che trovi quasi sempre solo sulle cinesate ? L'accendiamo ?
          • Albedo 0,9 scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            - Scritto da: E_type
            - Scritto da: Albedo 0,9

            Tra scatter sistemati a mano e mismatch dei

            blocchi dovuti a Flash tool buggato, ci ho
            perso

            più di quattro

            ore.

            Mai sucXXXXX in vita mia,eppure ho anche un
            vecchio ed economico Galaxy turbo di un paio di
            anni fa,come mai
            ?Con la versione 5.13 ho ottenuto questo: http://i.imgur.com/g9BD1eg.pngLa fortuna è stata navigando in alcuni forum (russi) dove ho capito che molto probabilmente si trattava di un bug sulla nuova versione.Ricollegandomi con la versione 3.13 ho potuto procedere senza problemi.Chi invece forzava comunque con la 5.13 si ritrovava il device brickato.

            Tra l'altro ti confermo ciò che affermavo
            nella

            precedente occasione: va riflashato il
            recovery,

            se sbagli lì il brick è

            assicurato.

            devi avere CWM o TRWP,a meno di flashare una ROM
            per un'altra non btikki
            nulla...Mi sa che non ci siamo proprio capiti.Per avere CWM/TRWP devi mettercelo prima sopra.Per mettercelo sopra devi rischiare quanto ti ho già detto di sopra.In quel passaggio di sopra il rischio è assicurato, perché se bricki in quel punto non hai neanche uno straccio di backup originale.E allora daje a richiedere le ROM originali nei forum, spesso di altri sottomodelli leggermente differenti, dove funziona due terzi dell'hardware di prima.Questa è stata la mia esperienza nel mondo Android, dove se poco poco esci dal recinto dei produttori noti ti aspettano notti insonni.

            Stiamo parlando della Mediatek, una roba che

            sforna sui 500 milioni di SoC all'anno.

            E quante marche note li utilizzano ? Te lo sei
            mai chiesto
            ?Ripeto, è un problema di architettura.Se ogni produttore si fa un SoC in modo completamente diverso rispetto agli altri (visto che standardizzazioni in stile BIOS/UEFI sembrano il male di questo secolo), mantenendo giusto il cuore ARM, si arriva a questo.A dover guardare LE MARCHE anziché lo standard.Samsung/Sony/Huawei/Tizio/Caio anziché Android.Al contrario di come dovrebbe essere, in un ottica davvero libera e concorrenziale.Ovvio che poi si arriva inevitabilmente a questo: http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/e/ee/Android_historical_version_distribution_-_vector.svgDove ci smenano sia gli utenti, obbligati ad un ricambio dell'hardware, che gli sviluppatori, a perdere tempo nei test di compatibilità su versioni ormai obsolete.

            Cyanogenmod non ha mai supportato i Mediatek.

            Come

            mai?

            Perchè sono una minoranza assoluta che trovi
            quasi sempre solo sulle cinesate ? L'accendiamo
            ?No, perché la MediaTek è sempre stata restia a rilasciare sorgenti.Confermando quando ti ho appena spiegato: nel mondo mobile ogni produttore SoC fa da padrone al proprio gregge di utenti.Questo a casa mia si chiama lockin. Velato, ma sempre quello è.Da questo punto di vista l'Open Handset Alliance vale tanto quanto gli altri puzzoni.
          • E_type scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            - Scritto da: Albedo 0,9
            Mi sa che non ci siamo proprio capiti.

            Per avere CWM/TRWP devi mettercelo prima sopra.
            Per mettercelo sopra devi rischiare quanto ti ho
            già detto di
            sopra.
            In quel passaggio di sopra il rischio è
            assicurato, perché se bricki in quel punto non
            hai neanche uno straccio di backup
            originale.A me è stato molto più semplice...Root e poi ADB con driver della casa,da li in poi via terminale ho installato CWM ;)
            E allora daje a richiedere le ROM originali nei
            forum, spesso di altri sottomodelli leggermente
            differenti, dove funziona due terzi dell'hardware
            di
            prima.Nei modelli "normali" viene fornita una utility che si occupa dell'aggironamento e del flash della ROM scaricata dallo stesso produttore.In questo modo mal che vada ritorni a quella di default.
            Questa è stata la mia esperienza nel mondo
            Android, dove se poco poco esci dal recinto dei
            produttori noti ti aspettano notti insonni.Per questo dovresti scegliere un produttore noto...le cose vanno diversamente.
            Ripeto, è un problema di architettura.
            Se ogni produttore si fa un SoC in modo
            completamente diverso rispetto agli altri (visto
            che standardizzazioni in stile BIOS/UEFI sembrano
            il male di questo secolo), mantenendo giusto il
            cuore ARM, si arriva a
            questo.Condivisibile...Io ho avuto a che fare con gli Allwinner...
            A dover guardare LE MARCHE anziché lo standard.
            Samsung/Sony/Huawei/Tizio/Caio anziché Android.
            Al contrario di come dovrebbe essere, in un
            ottica davvero libera e
            concorrenziale.Lo so purtroppo sin dai primi modelli lo smartphone è sempre stato in balia delle implementazioni del produttore anzichè segure il modello pc.
            Ovvio che poi si arriva inevitabilmente a questo:
            http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/e/eeche sarebbe ?
            No, perché la MediaTek è sempre stata restia a
            rilasciare
            sorgenti.Si anche ma come puoi vedere nessuna marca nota usa i Mediatek
            Confermando quando ti ho appena spiegato: nel
            mondo mobile ogni produttore SoC fa da padrone al
            proprio gregge di
            utenti.Beh dovrebbero essere gli utenti a fare uan scelta oculato,in questo modo alla fine se non vogliono fallire si adeguano...invece l'utente compra alla cieca.
            Questo a casa mia si chiama lockin. Velato, ma
            sempre quello
            è.Beh ogni produttore ha preso scelte proprietarie anzichè cpndivise,magari è un modo per evitare che l'utente passasse da con troppa facilità tra i vari OS/ROM perdendo il vantaggio di rivolgersi solo a lui e di non legare l'aquirente a lui.
          • Albedo 0,9 scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            - Scritto da: E_type

            E allora daje a richiedere le ROM originali
            nei

            forum, spesso di altri sottomodelli
            leggermente

            differenti, dove funziona due terzi
            dell'hardware

            di

            prima.

            Nei modelli "normali" viene fornita una utility
            che si occupa dell'aggironamento e del flash
            della ROM scaricata dallo stesso
            produttore.
            In questo modo mal che vada ritorni a quella di
            default.Il modello "normale" è quello che indica nelle specifiche l'Open Handset Alliance, dove guarda caso c'è anche MediaTek.Il mio è un modello "normale" quanto il tuo.

            Questa è stata la mia esperienza nel mondo

            Android, dove se poco poco esci dal recinto
            dei

            produttori noti ti aspettano notti insonni.

            Per questo dovresti scegliere un produttore
            noto...le cose vanno
            diversamente.
            Beh dovrebbero essere gli utenti a fare uan
            scelta oculato,in questo modo alla fine se non
            vogliono fallire si adeguano...invece l'utente
            compra alla
            cieca.E sai perché va alla cieca?Perché sceglie "Android" anziché "Android (produttore)".Scommetto che se l'utente medio sapesse che l'unico device Android al 100% è soltanto il Nexus, ben pochi se lo comprerebbero.Cui prodest?Agli utenti/consumatori non di sicuro, men che meno agli sviluppatori.Chi rimane?

            Questo a casa mia si chiama lockin. Velato,
            ma

            sempre quello

            è.

            Beh ogni produttore ha preso scelte proprietarie
            anzichè cpndivise,magari è un modo per evitare
            che l'utente passasse da con troppa facilità tra
            i vari OS/ROM perdendo il vantaggio di rivolgersi
            solo a lui e di non legare l'aquirente a
            lui.Sì, in pratica anche Android ha il suo bel vendor lock-in.Potenziale nell'architettura e reale in milioni di device in circolazione.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 dicembre 2014 02.40-----------------------------------------------------------
          • Etyp3 scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            - Scritto da: Albedo 0,9
            E sai perché va alla cieca?
            Perché sceglie "Android" anziché "Android
            (produttore)".Sempre Android è...
            Scommetto che se l'utente medio sapesse che
            l'unico device Android al 100% è soltanto il
            Nexus, ben pochi se lo
            comprerebbero.ora non esageriamo...Se compri un modello conosciuto i lproblema no si pone,pensa che ancora fanno le ROM per l'S2...
            Sì, in pratica anche Android ha il suo bel vendor
            lock-in.
            Potenziale nell'architettura e reale in milioni
            di device in
            circolazione.Ogni produttore mette un lucchetto più o meno visibile,è un modo per tenere buono il consumatore ed ha tutto l'interesse nel farlo.solo chi non è nel campo commerciale ha una veduta più ampia della cosa perchè il suo scopo non è fare soldi ma fare un buon prodotto.
          • Albedo 0,9 scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            - Scritto da: Etyp3
            - Scritto da: Albedo 0,9


            E sai perché va alla cieca?

            Perché sceglie "Android" anziché "Android

            (produttore)".

            <b
            Sempre Android è... </b


            Scommetto che se l'utente medio sapesse che

            l'unico device Android al 100% è soltanto il

            Nexus, ben pochi se lo

            comprerebbero.

            ora non esageriamo...
            Se compri un modello conosciuto i lproblema no si
            pone,pensa che ancora fanno le ROM per
            l'S2...Sempre Android è... ma c'è Android e Android.Deciditi. Quando il consumatore deve acquistare, cosa deve scegliere, Android o Android-Samsung?

            Sì, in pratica anche Android ha il suo bel
            vendor

            lock-in.

            Potenziale nell'architettura e reale in
            milioni

            di device in

            circolazione.

            Ogni produttore mette un lucchetto più o meno
            visibile,è un modo per tenere buono il
            consumatore ed ha tutto l'interesse nel
            farlo.Ma se lo standard impone di non farlo, in quei precisi punti, il produttore si attacca e tira forte.O vuoi dirmi che esistono produttori di che sfornano PC x86 senza BIOS né UEFI?Ti rendi conto che con il discorso Android=Linux=Open=Libero=Linux (le associazioni mentali del consumatore medio) ci stanno allegramente pigliando per i fondelli, guadagnando a nostre spese?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 dicembre 2014 13.18-----------------------------------------------------------
          • Etyp3 scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            - Scritto da: Albedo 0,9
            Sempre Android è... ma c'è Android e Android.
            Deciditi.
            Quando il consumatore deve acquistare, cosa deve
            scegliere, Android o
            Android-Samsung?All'occhio del consumatore è sempre Android,ci girano le medesime applicazioni....
            Ma se lo standard impone di non farlo, in quei
            precisi punti, il produttore si attacca e tira
            forte.
            O vuoi dirmi che esistono produttori di che
            sfornano PC x86 senza BIOS né
            UEFI?Perchè semplicemente poi è il produttore che fisicamente fa lo smartphone.E' lui ad avere il coltello dalla parte del manico..Ho già detto che io preferivo un modello simil PC,però sono i produttori che materialmente lo fanno e meno che non ci guadagnino sopra molto non gli interessa quello che vuole o meno l'utenza,lo impone e basta.
            Ti rendi conto che con il discorso
            Android=Linux=Open=Libero=Linux (le associazioni
            mentali del consumatore medio) ci stanno
            allegramente pigliando per i fondelli,
            guadagnando a nostre
            spese?Se la metti su questo piano anche cambiare spesso smatphone è un'idiozia,loro però ti fornicscono delle "valide" motivazioni perchè loro guadagnano solo se vendono continuamente...Colpa dell'utente che non se ne rende conto,l'unico modo per "costringerli" e non comprare massivamente un loro prodotto fino a quando non cambiano idea.Purtroppo la maggior parte della gente vede e compra a prescindere,il consumismo e i falsi valori ormai sono ben radicati.
          • Albedo 0,9 scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded

            Ho già detto che io preferivo un modello simil
            PC,però sono i produttori che materialmente lo
            fanno e meno che non ci guadagnino sopra molto
            non gli interessa quello che vuole o meno
            l'utenza,lo impone e
            basta.Non vorrei esagerare, ma penso che <b
            tutti </b
            avrebbero ottenuto vantaggi da un modello simil PC (con architettura fortemente standardizzata) per Android.Lo sai bene che tra i vari produttori nell'Alliance ce n'è uno che fa da padrone e che avrebbe potuto imporre quel tipo di modello. Stiamo parlando di Google (e non è un produttore hardware).Insomma, secondo me, nel mobile, Google e quella combriccola di produttori di ferro ce l'hanno piantato allegramente in quel posto...Osservo la realtà di Android: - ho un device che somiglia ad un "personal computer", ma non lo è; - fa perno su Linux, ma il kernel è in mano a Google e soci; - offre una percezione di libertà, ma nei fatti il vendor lock-in è allo stesso livello degli altri produttori "closed".Visto che il boicottare sappiamo benissimo che non funziona, l'alternativa naturale dovrebbe essere quella di mettersi a realizzare OS liberi e alternativi per il mobile.Ma ciò non è materialmente possibile, in quanto:- non esiste un'architettura standard di riferimento, ovvero come poco poco ci si prova e si ha un minimo di sucXXXXX, basta un cambio di specifiche tecniche lato Alliance e nel giro di due anni (il ricambio medio dell'hardware grazie all'obsolescenza) viene vanificato tutto;- ormai la percezione di massa di Linux nel mobile è Android, il cantinaro si è affezionato a Google.Puoi rigirartela come più ti fa comodo, resta il fatto che per me Android è sullo stesso livello degli altri sistemi chiusi, se non addirittura peggio.
          • epytE scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            - Scritto da: Albedo 0,9
            Non vorrei esagerare, ma penso che <b

            tutti </b
            avrebbero ottenuto vantaggi da
            un modello simil PC (con architettura fortemente
            standardizzata) per
            Android.Aspetta,i vantaggi più grossi sarebbero stati per l'utente e una grana di non poco conto per il produttore.Per esempio con uno smartphone di quel tipo poteva nascere anche un OS molto efficiente e performante ma che tutti potevano installare,un OS open,anche su un device da 100 Euro.Sai che mazzata sarebbe stata per il produttore ?Un crollo delle vendite,un device che doveva essere sostituito poichè obsoleto e non più supportato trova nuova vita e va meglio di prima...E' esattamente quello che il produttore cerca di contrastare con ogni mezzo...
            Lo sai bene che tra i vari produttori
            nell'Alliance ce n'è uno che fa da padrone e che
            avrebbe potuto imporre quel tipo di modello.
            Stiamo parlando di Google (e non è un produttore
            hardware).Certo,lui fa l'OS però,non l'hardware...quindi poi deve trovare i produttori,se questi non sono d'accordo non va da nessuna parte,quindi o scendi a compromessi o sei fuori.
            Osservo la realtà di Android:
            - ho un device che somiglia ad un "personal
            computer", ma non lo è;

            - fa perno su Linux, ma il kernel è in mano a
            Google e soci;il Kernel è Linux
            - offre una percezione di libertà, ma nei fatti
            il vendor lock-in è allo stesso livello degli
            altri produttori
            "closed".qui esageri hai qualche libertà di manovra in più rispetto agli altri.
            Visto che il boicottare sappiamo benissimo che
            non funziona, l'alternativa naturale dovrebbe
            essere quella di mettersi a realizzare OS liberi
            e alternativi per il
            mobile.Il boicottare non funziona perchè la massa è manipolata con ogni mezzo,gli viene fatto credere che il nuovo device è meglio,instilla ilt arlo del comprre e del nuovo è meglio del vecchio.
            Ma ciò non è materialmente possibile, in quanto:
            - non esiste un'architettura standard di
            riferimento, ovvero come poco poco ci si prova e
            si ha un minimo di sucXXXXX, basta un cambio di
            specifiche tecniche lato Alliance e nel giro di
            due anni (il ricambio medio dell'hardware grazie
            all'obsolescenza) viene vanificato
            tutto;Qualsiasi cosa tu comprerai sarà influenzata da una multinazionale devota solo al denaro.
            - ormai la percezione di massa di Linux nel
            mobile è Android, il cantinaro si è affezionato a
            Google.Qui sbagli,certo Android è ormai diffusissimo ma neanche viene presentata un'alternativa libera comela intediamo noi,che poi,non è detto che questa non scenda di nuovo a patti con il diavolo prima o poi.Ci sono Firefox OS che però è per il mercato emergente e ho i miei dubbi che si espanda..C'è Tizen che sulla carta avrebbe delle buone chance,ma ormai si è perso il conto di quante volte viene rimandato,considera che comunque viene portato avanti da Intel e Samsung anche se dicono che lo sviluppo rimarrà open
            Puoi rigirartela come più ti fa comodo, resta il
            fatto che per me Android è sullo stesso livello
            degli altri sistemi chiusi, se non addirittura
            peggio.Su questo non sono d'accordo,alla fine si tratta di scegliere il male minore e comunque il miglior rapporto costo/benefici.
          • Albedo 0,9 scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            - Scritto da: epytE
            Aspetta,i vantaggi più grossi sarebbero stati per
            l'utente e una grana di non poco conto per il
            produttore.
            Per esempio con uno smartphone di quel tipo
            poteva nascere anche un OS molto efficiente e
            performante ma che tutti potevano installare,un
            OS open,anche su un device da 100
            Euro.
            Sai che mazzata sarebbe stata per il produttore ?
            Un crollo delle vendite,un device che doveva
            essere sostituito poichè obsoleto e non più
            supportato trova nuova vita e va meglio di
            prima...Quando nacque Linux i produttori di PC morirono di fame?A me risulta che la concorrenza a livello di OS ha creato addirittura nuovi mercati.Tanto nel mobile il ricambio di hardware ci sarà sempre, aggiungi qualche sonda in più e tutti a correre a comprarsi lo smartphone nuovo. Un po' come nel mercato degli All-In-One o dei notebook.Se ci rifletti bene solo ad uno in particolare romperebbe sicuramente le scatole: a Google.Che caso, eh?
            E' esattamente quello che il produttore cerca di
            contrastare con ogni
            mezzo...Tu credi davvero che se un produttore si mettesse a vendere uno smartphone o un tablet dove possono girare più OS, andrebbe in fallimento? :D

            Lo sai bene che tra i vari produttori

            nell'Alliance ce n'è uno che fa da padrone e
            che

            avrebbe potuto imporre quel tipo di modello.

            Stiamo parlando di Google (e non è un
            produttore

            hardware).
            <b
            Certo,lui fa l'OS però,non l'hardware...quindi
            poi deve trovare i produttori,se questi non sono
            d'accordo non va da nessuna parte,quindi o scendi
            a compromessi o sei
            fuori. </b
            Nella realtà i fatti stanno esattamente all'opposto:http://arstechnica.com/gadgets/2013/10/googles-iron-grip-on-android-controlling-open-source-by-any-means-necessary/3/http://www.electronicsweekly.com/eyes-on-android/general/how-open-is-googles-android-source-2013-10/http://arstechnica.com/gadgets/2012/09/google-blocked-acers-rival-phone-to-prevent-android-fragmentation/http://androidcommunity.com/google-mobile-application-distribution-agreement-leaks-calls-android-openness-into-question-20140213/Da quanto leggo sono i produttori del ferro che vogliono l'ecosistema di Google, mentre quest'ultimo detta le condizioni.

            Osservo la realtà di Android:

            - ho un device che somiglia ad un "personal

            computer", ma non lo è;



            - fa perno su Linux, ma il kernel è in mano a

            Google e soci;

            il Kernel è LinuxPardon, mi sono confuso. Volevo dire che fa perno su Linux, sembra Linux, ma non lo è.

            - offre una percezione di libertà, ma nei
            fatti

            il vendor lock-in è allo stesso livello degli

            altri produttori

            "closed".

            qui esageri hai qualche libertà di manovra in più
            rispetto agli
            altri.Le ROM cucinate? :D

            Puoi rigirartela come più ti fa comodo,
            resta
            il

            fatto che per me Android è sullo stesso
            livello

            degli altri sistemi chiusi, se non
            addirittura

            peggio.

            Su questo non sono d'accordo,alla fine si tratta
            di scegliere il male minore e comunque il miglior
            rapporto
            costo/benefici.Allora non dare la colpa al consumatore, quando acquista secondo quella logica - scegliendo il male minore E QUINDI sostenendo quel modello.
          • epytE scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            - Scritto da: Albedo 0,9
            Quando nacque Linux i produttori di PC morirono
            di
            fame?Quando nacque Linux era già troppo tardi..
            A me risulta che la concorrenza a livello di OS
            ha creato addirittura nuovi
            mercati.Per esempio ?
            Tanto nel mobile il ricambio di hardware ci sarà
            sempre, aggiungi qualche sonda in più e tutti a
            correre a comprarsi lo smartphone nuovo. Un po'
            come nel mercato degli All-In-One o dei
            notebook.Sonda ? Vuoi dire sensore...Non penso proprio che è per il sensore che uno acquista un nuovo smartphone.E' il marketing delle aziende che vogliono far intendere che il device nuovo è migliore di quello vecchio,che è bellissimo,che puoi fare tante cose in più,ecc ...in questo modo fa sentire il consumatore limitato e indietro. Ne fanno uno status symbol.Infatti quello nuovo ha si hardware più nuovo ma non cambia nulla,ne durano di più le batterie,ne c'è una rivoluzione tale e tangibile da preferirlo.
            Se ci rifletti bene solo ad uno in particolare
            romperebbe sicuramente le scatole: a
            Google.
            Che caso, eh?Come mai allora Tizen viene rimandato ogni 2X3 ? fosse come dici tu si sgomiterebbe per andarsene e prendere il nuovo OS.Se è migliore,più performante,più libero,ecc Google può solo migliorarloma di certo non può vietare la gente di migrare ...
            Tu credi davvero che se un produttore si mettesse
            a vendere uno smartphone o un tablet dove possono
            girare più OS, andrebbe in fallimento?
            :DRimuovi i vincoli,ergo non dai più nessun motivo all'utente per cambiare device...il suo prodotto va meglio di prima e può installare qualsiasi cosa.Dal punto di vista dell'utente è un enorme passo avanti,per il produttore NO.
            Da quanto leggo sono i produttori del ferro che
            vogliono l'ecosistema di Google, mentre
            quest'ultimo detta le
            condizioni.Perchè i produttori hardware vogliono l'OS di Google ?Quale sarebbe il vantaggio di prferirilo a Firefox OS o Tizen ?
            Le ROM cucinate? :DNel mio caso sono passato da Android 2.3.6 a 4.4,un bel salto no ? :)Oltetutto se non mi piace il tipo ce ne sono altre,posso cambiare il kernel,ecc
            Allora non dare la colpa al consumatore, quando
            acquista secondo quella logica - scegliendo il
            male minore E QUINDI sostenendo quel
            modello.Finchè non si passa dalla teoria alla prtica rimangono solo parole,ad oggi se uno vuole comprarsi uno smartphone ha a disposizioneIOS,WP e Androidora scegli tu il male minore, IOS ? Vuoi scherzare vero ?WP ? che anche io ceo di Huawei ha snobbato e che viene preso in consdierazione solo da Ms ?Cosa rimane ?
          • Passante scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            - Scritto da: epytE
            - Scritto da: Albedo 0,9
            Sonda ? Vuoi dire sensore...
            Non penso proprio che è per il sensore che uno
            acquista un nuovo smartphone.Dillo ai cardiopatici ora ed agli ipovedenti qualche tempo fa...E chissà cosa ci riserva il futuro, io appena mi fanno un sensore che rilevi i campi magnetici o il ph il cello lo cambio subito.
          • epytE scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            - Scritto da: Passante
            Dillo ai cardiopatici ora ed agli ipovedenti
            qualche tempo
            fa...Cosa fa il cardiopatico,guarisce ?E l'ippovedentre ?
            E chissà cosa ci riserva il futuro, io appena mi
            fanno un sensore che rilevi i campi magneticic'è già,su cosa pensi si basi la bussola digitale dello smartphone ?
            il ph il cello lo cambio
            subito.che ci devi fare con il ph ? :o
          • Albedo 0,9 scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            - Scritto da: epytE
            - Scritto da: Albedo 0,9

            Quando nacque Linux i produttori di PC
            morirono

            di

            fame?

            Quando nacque Linux era già troppo tardi..Come sarebbe oggi. Ergo tutta quella paranoia del fallimento di produzione che paventavi mi sembra fuori luogo.

            A me risulta che la concorrenza a livello di
            OS

            ha creato addirittura nuovi

            mercati.

            Per esempio ?Per esempio il mercato dell'embedded, dove aziende di piccolo/medio taglio hanno iniziato a produrre macchine x86 per le nicchie.

            Tanto nel mobile il ricambio di hardware ci
            sarà

            sempre, aggiungi qualche sonda in più e
            tutti
            a

            correre a comprarsi lo smartphone nuovo. Un
            po'

            come nel mercato degli All-In-One o dei

            notebook.

            Sonda ? Vuoi dire sensore...
            Non penso proprio che è per il sensore che uno
            acquista un nuovo
            smartphone.
            E' il marketing delle aziende che vogliono far
            intendere che il device nuovo è migliore di
            quello vecchio,che è bellissimo,che puoi fare
            tante cose in più,ecc ...in questo modo fa
            sentire il consumatore limitato e indietro. Ne
            fanno uno status
            symbol.
            Infatti quello nuovo ha si hardware più nuovo ma
            non cambia nulla,ne durano di più le batterie,ne
            c'è una rivoluzione tale e tangibile da
            preferirlo.Vero. Un po' questo, un po' quello che ho detto io.Entrambi fattori che manterrebbero comunque vivo i mercati di produzione hardware.

            Tu credi davvero che se un produttore si
            mettesse

            a vendere uno smartphone o un tablet dove
            possono

            girare più OS, andrebbe in fallimento?

            :D

            Rimuovi i vincoli,ergo non dai più nessun motivo
            all'utente per cambiare device...il suo prodotto
            va meglio di prima e può installare qualsiasi
            cosa.Dal punto di vista dell'utente è un enorme
            passo avanti,per il produttore
            NO.Infatti. Stiamo tutti con PC di venti anni fa, vero?

            Da quanto leggo sono i produttori del ferro
            che

            vogliono l'ecosistema di Google, mentre

            quest'ultimo detta le

            condizioni.

            Perchè i produttori hardware vogliono l'OS di
            Google
            ?
            Quale sarebbe il vantaggio di prferirilo a
            Firefox OS o Tizen
            ?Ovviamente i numeri. Tanto share = tanta produzione.Per questo ti dico: tanto share + altrettanto share = il produttore non vedrebbe l'ora.

            Allora non dare la colpa al consumatore,
            quando

            acquista secondo quella logica - scegliendo
            il

            male minore E QUINDI sostenendo quel

            modello.

            Finchè non si passa dalla teoria alla prtica
            rimangono solo parole,ad oggi se uno vuole
            comprarsi uno smartphone ha a
            disposizione

            IOS,WP e Android

            ora scegli tu il male minore, IOS ? Vuoi
            scherzare vero
            ?
            WP ? che anche io ceo di Huawei ha snobbato e che
            viene preso in consdierazione solo da Ms
            ?
            Cosa rimane ?Sai cosa mi fa ridere?Il fatto che mi muovi le medesime obiezioni che hanno permesso a Windows di sviluppare un monopolio. :DSolo che per Windows era profondamente sbagliato, per Android no (che è peggio del preinstallato, visto che in molti device neanche lo puoi rimuovere).Per questo ti rispondo: sceglierei ancora Android, così come ho scelto Windows per vent'anni. Sono il male minore, tocca accettarlo e sguazzarci dentro. ;)Ma ciò non mi vieta di schifarli entrambi, per gli stessi motivi.
          • epytE scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            - Scritto da: Albedo 0,9
            Come sarebbe oggi. Ergo tutta quella paranoia del
            fallimento di produzione che paventavi mi sembra
            fuori
            luogo.Perchè ? mica parliamo di computer X86....
            Infatti. Stiamo tutti con PC di venti anni fa,
            vero?11 per la precisione ;)
            Ovviamente i numeri. Tanto share = tanta
            produzione.
            Per questo ti dico: tanto share + altrettanto
            share = il produttore non vedrebbe
            l'ora.se è così conveniente perchè non lo fa ?
            Sai cosa mi fa ridere?
            Il fatto che mi muovi le medesime obiezioni che
            hanno permesso a Windows di sviluppare un
            monopolio.
            :DMica lo sto difendendo infatti ;)
            Solo che per Windows era profondamente sbagliatoe lo è tuttora,specie nel 2015
            per Android no (che è peggio del preinstallato,
            visto che in molti device neanche lo puoi
            rimuovere).Veramente sarei ben contento se fosse poccibile scegleire l'OS ...
            Per questo ti rispondo: sceglierei ancora
            Android, così come ho scelto Windows per
            vent'anni. Sono il male minore, tocca accettarlo
            e sguazzarci dentro.
            ;)Tu,io no...
            Ma ciò non mi vieta di schifarli entrambi, per
            gli stessi
            motivi.Non eri un sostenitore di windows ? (newbie)
          • Albedo 0,9 scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            - Scritto da: epytE

            Ovviamente i numeri. Tanto share = tanta

            produzione.

            Per questo ti dico: tanto share + altrettanto

            share = il produttore non vedrebbe

            l'ora.

            se è così conveniente perchè non lo fa ?PERCHE' GOOGLE NON VUOLEhttp://arstechnica.com/gadgets/2012/09/google-blocked-acers-rival-phone-to-prevent-android-fragmentation/http://www.zdnet.com/article/google-guarantees-android-compatibility/Te lo ripeto: pensi davvero che siano i produttori a tenere sotto scacco Google, e quest'ultimo poverino a dover sottostare alle condizioni più strane?E' esattamente il contrario, ergo con il potere che Google si ritrova potrebbe tranquillamente forzare ad un'architettura più standardizzata.Ma ha preferito non farlo.Te lo ripeto ancora una volta: Google ha preferito non farlo. Quel Google che NON produce hardware.

            Ma ciò non mi vieta di schifarli entrambi,
            per

            gli stessi

            motivi.

            Non eri un sostenitore di windows ? (newbie)Non mi piace la tifoseria informatica.
          • epytE scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            - Scritto da: Albedo 0,9
            - Scritto da: epytE


            Ovviamente i numeri. Tanto share = tanta


            produzione.


            Per questo ti dico: tanto share +
            altrettanto


            share = il produttore non vedrebbe


            l'ora.



            se è così conveniente perchè non lo fa ?

            PERCHE' GOOGLE NON VUOLE

            http://arstechnica.com/gadgets/2012/09/google-bloc
            http://www.zdnet.com/article/google-guarantees-and

            Te lo ripeto: pensi davvero che siano i
            produttori a tenere sotto scacco Google, e
            quest'ultimo poverino a dover sottostare alle
            condizioni più
            strane?Si ma abbiamo detto che non è Google quello che costruisce device,si parlava tanto di Tizen che sarebbe stato migliore e libero rispetto ad Android,perchè non lo hanno adottato in massa ?
            E' esattamente il contrario, ergo con il potere
            che Google si ritrova potrebbe tranquillamente
            forzare ad un'architettura più
            standardizzata.
            Ma ha preferito non farlo.Puntiamo su Tizen ? :)
            Te lo ripeto ancora una volta: Google ha
            preferito non farlo. Quel Google che NON produce
            hardware.e non lo fa per qual motivo ?
          • Albedo 0,9 scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            - Scritto da: epytE
            Si ma abbiamo detto che non è Google quello che
            costruisce device,si parlava tanto di Tizen che
            sarebbe stato migliore e libero rispetto ad
            Android,perchè non lo hanno adottato in massa
            ?Probabilmente per milioni di motivi, tanti quanti gli account attivi sull'ecosistema Google.Android grazie alle GApps si tira dietro un mare di utenza (clienti fidelizzati e potenziali nuovi clienti). Tizen, a parte gli amanti dell'open source e i consumatori fidelizzati Samsung?Per carità, personalmente spero che Tizen prenda piede poiché servono alternative (anche se... sotto sotto... vabbé lasciamo perdere).Ma con queste premesse commerciali gliela vedo molto dura.

            Te lo ripeto ancora una volta: Google ha

            preferito non farlo. Quel Google che NON
            produce

            hardware.

            e non lo fa per qual motivo ?Perché ha litigato con Babbo Natale.
          • epytE scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            - Scritto da: Albedo 0,9
            Probabilmente per milioni di motivi, tanti quanti
            gli account attivi sull'ecosistema
            Google.Frega a Google,non al produttore,che può benissimo cambiare...
            Android grazie alle GApps si tira dietro un mare
            di utenza (clienti fidelizzati e potenziali nuovi
            clienti).Cosa gliene importa al produttore degli utenti di Google ?Se Samsung fa un ipotetico S6 con Tizen nessuno lo compra ?
            Tizen, a parte gli amanti dell'open source e i
            consumatori fidelizzati
            Samsung?Chiunque voglia provare qualcosa di nuovo,poi insieme a Samsung c'è anche Intel nello sviluppo,dovrebbe essere una buona garanzia no ?
            Per carità, personalmente spero che Tizen prenda
            piede poiché servono alternative (anche se...
            sotto sotto... vabbé lasciamo
            perdere).Servono alternative ?io vedo un concorrente in più,poi è da vedere se con il tempo chi usa Android passa ad altro.Per succedere deve dare le stesse cose di Android (o in più),altrimenti pochi lo faranno...
            Ma con queste premesse commerciali gliela vedo
            molto
            dura.infatti è stato rimandato più volte all'ultimo momento.
          • Etype scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            - Scritto da: aphex_twin
            Mettiamo che voglio cambiare ROM, mettiamo
            chessó ... la
            cyanogenmod.E prima non lo potevi dire ?A parte che personalizzare non significa cmbiare necessariamente ROM.Posso anche cambiare launcher e ti ritrovi un telefono completamente diverso,come in quel caso....
            Molti qui dentro mi dicono che sia un gioco da
            ragazzi , che quasi lo fanno
            tutti.A personalizzare Android ? si qundi ?Intendi la ROM,di un telefono cinese che è un clone e che difficilmnete uno compra ? Ti senti bene ?Per la procedura hanno creato anche un installer ...
          • aphex_twin scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: aphex_twin

            Mettiamo che voglio cambiare ROM, mettiamo

            chessó ... la

            cyanogenmod.

            E prima non lo potevi dire ?Avevo chiesto un consiglio su cosa montarci. Risposta ? Solo insulti.
            A parte che personalizzare non significa cmbiare
            necessariamente
            ROM.Allora ho usato la parola "personalizzare" a sproposito.Riformulo. Mi piacerebbe cambiare ROM , quale mi consigliate ?
            Posso anche cambiare launcher e ti ritrovi un
            telefono completamente diverso,come in quel
            caso....
            Lo scopo principale é ridurre i consumi e snellire il sistema.

            Molti qui dentro mi dicono che sia un gioco
            da

            ragazzi , che quasi lo fanno

            tutti.

            A personalizzare Android ? si qundi ?Se é un gioco da ragazzi ... me lo saprai spiegare o , meglio ancora , indicarmi un sito da dove posso iniziare , vero ?
            Intendi la ROM,di un telefono cinese che è un
            clone e che difficilmnete uno compra ? Ok, quindi i telefoni cinesi non si possono riflashare ? Sopra dici che é un gioco da ragazzi , ora parli come se non fosse possibile ... deciditi.
            Per la procedura hanno creato anche un installer
            ...E quale ?
          • Etype scrive:
            Re: Confronto col settore mobile/embedded
            - Scritto da: aphex_twin
            Eppure NESSUNO mai dato almeno la parvenza di
            sapere cosa
            fare.Eh ? che significa ?
            Quindi cosa ? cosa c'entra il clone dell'iphone ?
            E' Android, quello che dite che
            puó fare tutto , é personalizzabile al
            massimo , ecc ecc ecc , eppure se vi si chiede
            qualcosa nessuno
            risponde.E' un clone quindi cosa vuoi dire ?
  • pippo75 scrive:
    chi ha winxp
    Per chi ha windows xp e non ha problemi che mirabolanti funzioni offrono le nuove versioni di windows?Quale sarebbero i motivi che mi dovrebbero convincere ad aggiornare, cosa non posso fare con XP?In XP mancano aggiornamenti? Bene il primo giorno in cui avrò problemi per questo ne parleremo, ma per il resto?
    • Darwin scrive:
      Re: chi ha winxp
      - Scritto da: pippo75
      Quale sarebbero i motivi che mi dovrebbero
      convincere ad aggiornare, cosa non posso fare con
      XP?I tuoi motivi dubito che te li possa dire qualcun altro.E inoltre mi pare che tu abbia già fatto una volta la stessa domanda.In ogni caso, la risposta è: se non hai voglia/possibilità/motivo di cambiare, puoi sempre rimanere con quello che usi oggi.
      • pippo75 scrive:
        Re: chi ha winxp

        E inoltre mi pare che tu abbia già fatto una
        volta la stessa
        domanda.si, l'ho già fatta varie volte, vedo che hai una buona memoria.è una mia domanda ricorrente, ma servono davvero queste soluzioni che ci propinano?
        In ogni caso, la risposta è: se non hai
        voglia/possibilità/motivo di cambiare, puoi
        sempre rimanere con quello che usi
        oggi.Appunto e se fosse questo il problema di windows, non aggiunge niente di veramente utile e per questo che creano problemi ( aggiungere qualcosa quando non serve è facile che crei questo ).Passare da win9x a 2k/xp aveva senso, il primo era instabile.Ma ora cosa serve che non posso già ottenere con programmi di terze parti?Contando che installando programmi di terze parti ho maggiore scelta compresa la possibilità di non installarlo.
    • Nome e cognome scrive:
      Re: chi ha winxp
      - Scritto da: pippo75
      Per chi ha windows xp e non ha problemi che
      mirabolanti funzioni offrono le nuove versioni di
      windows?La differenza tra una Fiat 127 e una Fiat Punto.
      Quale sarebbero i motivi che mi dovrebbero
      convincere ad aggiornare, cosa non posso fare con
      XP?Ma chi ti vuole convincere? Tienti la tua Fiat 127.
      In XP mancano aggiornamenti? Bene il primo giorno
      in cui avrò problemi per questo ne parleremo, ma
      per il
      resto?Come sopra.
      • macacaro scrive:
        Re: chi ha winxp
        solito paragone stupido da winaro (rotfl)non era meglio ammettere che non ne hai la più pallida idea?
      • Passante scrive:
        Re: chi ha winxp
        - Scritto da: Nome e cognome
        - Scritto da: pippo75

        Per chi ha windows xp e non ha problemi che

        mirabolanti funzioni offrono le nuove versioni

        di windows?
        La differenza tra una Fiat 127 e una Fiat Punto.Che la prima funziona ?Io, sapendo che una grooosssa grooooosssa ditta di telefonia ha schedulato a gennaio la fine dell'utilizzo di XP mettendo al posto win 7 a 32 bit, sto raccogliendo legna per comunicare a segnali di fumo.
        • Prozac scrive:
          Re: chi ha winxp
          - Scritto da: Passante
          - Scritto da: Nome e cognome

          - Scritto da: pippo75


          Per chi ha windows xp e non ha problemi
          che


          mirabolanti funzioni offrono le nuove
          versioni


          di windows?


          La differenza tra una Fiat 127 e una Fiat
          Punto.

          Che la prima funziona ?Io in gioventù ho avuto una Punto che mi ha portato in giro per l'Italia con qualsiasi tempo. Ah... Che ricordi... Quanto c'ero affezionato...Va beh, ora preferisco girare più comodo e con tutte quelle funzionalità moderne che rendono la guida molto più semplice, sicura, e rilassante.
          Io, sapendo che una grooosssa grooooosssa ditta
          di telefonia ha schedulato a gennaio la fine
          dell'utilizzo di XP mettendo al posto win 7 a 32
          bit, sto raccogliendo legna per comunicare a
          segnali di
          fumo.Wow. E dall'altra parte ti capiscono?
          • pippo cannelungh e scrive:
            Re: chi ha winxp
            - Scritto da: Passante
            Si, visto che in buona parte sono colleghi che
            lavorano nella suddetta citata sopra che sanno
            benissimo che ci sarà un crash totale all'arrivo
            di
            7.
            (rotfl)Vorrei ben sperare che, se lo switch-off è pianificato per gennaio, abbiano già migrato la maggior parte dei sistemi su Win7 già adesso. Se pensano di aspettare il 31 per spegnere tutti gli XP, accendere tutti i 7 e pregare che il tutto stia in piedi meglio che cambi compagnia :D
          • Passante scrive:
            Re: chi ha winxp
            - Scritto da: pippo cannelungh e
            - Scritto da: Passante

            Si, visto che in buona parte sono

            colleghi che lavorano nella suddetta

            citata sopra che sanno benissimo che

            ci sarà un crash totale all'arrivo di

            7.

            (rotfl)
            Vorrei ben sperare che, se lo switch-off è
            pianificato per gennaio, abbiano già migrato la
            maggior parte dei sistemi su Win7 già adesso.Pianificatissimo, è andata cosi:- è scaduto XP che si fa ?- mah, proviamo i tool sul nuovo fichissimo 7 64 bit- non vanno !- azz... Facciamo girare la voce tra i consulenti esterni che presto qua dentro non si potrà più usare XP e vediamo se qualcuno trova la soluzione così copiamo.Soluzione trovata: win 7 a 32 bit con XP mode...- Ok, raga abbiamo trovato la soluzione, ecco le specifiche che tutti i consulenti dovranno adottare entro gennaio.
            Se pensano di aspettare il 31 per spegnere
            tutti gli XP, accendere tutti i 7 e pregareMi ca è un problema loro, è un problema degli schiavi e delle ditte per cui lavorano.
            che il tutto stia in piedi meglio che cambi
            compagnia
            :DPerche' pensi che ho scritto che sto accumulando legna per comunicare con i segnali di fumo ??
          • pippo cannelungh e scrive:
            Re: chi ha winxp
            Ok, ma non mi pare sia colpa di Win7 questa situazione :|
          • Passante scrive:
            Re: chi ha winxp
            - Scritto da: pippo cannelungh e
            Ok, ma non mi pare sia colpa di Win7 questa
            situazione
            :|Non ho detto che sia colpa di windows, volevo solo far ridere anche voi di come stanno andando le cose. ;)
          • pippo cannelungh e scrive:
            Re: chi ha winxp
            Ah ok :D
          • Etype scrive:
            Re: chi ha winxp
            - Scritto da: Passante
            Certo, peccato la bassa affidabilità.Di che ? Questa è una vecchia leggenda...
          • Prozac scrive:
            Re: chi ha winxp
            - Scritto da: Albedo 0,9
            LOOOOL
            Chi se la dimentica la 127 verde pisello!

            Ma anche il Turbo Pascal... bei tempi. :)Eh... Eravamo giovani... Tutto sembra più bello e romantico se pensi a quegli anni ;)
        • panda rossa scrive:
          Re: chi ha winxp
          - Scritto da: Passante
          - Scritto da: Nome e cognome

          - Scritto da: pippo75


          Per chi ha windows xp e non ha problemi
          che


          mirabolanti funzioni offrono le nuove
          versioni


          di windows?


          La differenza tra una Fiat 127 e una Fiat
          Punto.

          Che la prima funziona ?

          Io, sapendo che una grooosssa grooooosssa ditta
          di telefonia ha schedulato a gennaio la fine
          dell'utilizzo di XP mettendo al posto win 7 a 32
          bit, E non e' l'unica!Curiosa la scelta di migrare passando da una mummia ad un cadavere.Succedono solo con winsozz queste cose.
    • evviva scrive:
      Re: chi ha winxp
      - Scritto da: pippo75
      Per chi ha windows xp e non ha problemi che
      mirabolanti funzioni offrono le nuove versioni di
      windows?Una funzione importantissima per il venditore, quella di battere cassa.

      Quale sarebbero i motivi che mi dovrebbero
      convincere ad aggiornare, cosa non posso fare con
      XP?Nessun motivo, tanto cambia solo l' interfaccia.

      In XP mancano aggiornamenti? Bene il primo giorno
      in cui avrò problemi per questo ne parleremo, ma
      per il
      resto?Se per qualche motivo xp dovesse essere messo fuori uso ti toccherà passare ad una versione col supporto ancora attivo tutto d' un colpo, non so quanto convenga un simile approccio potrebbe essere una situazione molto dolorosa, secondo me è meglio optare per un passaggio graduale se proprio non riesci a fare a meno di windows.
      • rockroll scrive:
        Re: chi ha winxp
        - Scritto da: evviva
        - Scritto da: pippo75

        Per chi ha windows xp e non ha problemi che

        mirabolanti funzioni offrono le nuove versioni
        di

        windows?

        Una funzione importantissima per il venditore,
        quella di battere
        cassa.



        Quale sarebbero i motivi che mi dovrebbero

        convincere ad aggiornare, cosa non posso fare
        con

        XP?

        Nessun motivo, tanto cambia solo l' interfaccia.




        In XP mancano aggiornamenti? Bene il primo
        giorno

        in cui avrò problemi per questo ne parleremo, ma

        per il

        resto?

        Se per qualche motivo xp dovesse essere messo
        fuori uso ti toccherà passare ad una versione col
        supporto ancora attivo tutto d' un colpo, non so
        quanto convenga un simile approccio potrebbe
        essere una situazione molto dolorosa, secondo me
        è meglio optare per un passaggio graduale se
        proprio non riesci a fare a meno di
        windows.Sono sostanzialment daccordo, ma sull'ultimo punto mi chiedo come XP potrebbe essere messo fuori uso. Da aggiornamento WinUpdate ostile ad opera della stessa matrigna M$? per carità, non stari mica ancora tenendo in piedi quel pachiderma di WinUpdate? Da virus ed infezioni? gli antivirus e antitutto anche gratuiti continuano ad aggiornarli, il firewall base di XP basta ed avanza (una volta che sei protetto in entrata), certamente non userai IE8 ma FIrefox o altro, e poi ti sarai sicuramente premunito con clone del volume di sistema... e l'eventuale futuro reiterarsi di attacchi su vulnerablità non più corrette, una volta conosciuto, verrà bloccato da difese di terze parti.... e le eventuali patches che M$ prepara per quella versione server con kernel gemello ancora mantenuta ovvero per i clienti istituzionali paganti salato, trapeleranno e circoleranno sul WEB, sempre ammesso e non conXXXXX che chi ha necessità di restare su XP ha anche necessità di essere connesso sempre on-line... Ma se proprio così non fosse, o ti sentissi stanco di resistere, o peggio XP diventasse all'atto pratico ingestibile... tra restore di sistema ed altre contromisure suddette avresti ancora modo di cavartela mentre ti attrezzi a passare ad altro SO, non necessariamente piastrellato e sopratutto non necessariamente M$... dipende da quanto coraggiose (e parallelamente risparmiose) saranno le tue scelte.
    • il signor rossi scrive:
      Re: chi ha winxp
      - Scritto da: pippo75
      Per chi ha windows xp e non ha problemi che
      mirabolanti funzioni offrono le nuove versioni di
      windows?

      Quale sarebbero i motivi che mi dovrebbero
      convincere ad aggiornare, cosa non posso fare con
      XP?

      In XP mancano aggiornamenti? Bene il primo giorno
      in cui avrò problemi per questo ne parleremo, ma
      per il
      resto?francamente, windows 7 è un milione di volte meglio di XP, e windows 8.1 un milione di volte meglio di 7. Non mi metto certo a spiegarti il perché, mi limito a dirti che fra XP e 8.1 ci sono 10 anni di evoluzione di sistemi operativi, internet, servizi cloud e interfacce utente touch (detto da uno che usa linux e sul mobile android, quindi assolutamente non un fan microsoft).Personalmente certi modi di utilizzare il computer che avevo 10 anni fa, oggi, con le nuove interfacce, l'hardware touch, internet 2.0, i servizi cloud, la perenne disponibilità di connessione... mi sembrano obsoleti.Poi figuriamoci, se ti va bene XP nessuno vuole costringerti a cambiare. Ci sono persone a cui piace seguire l'evoluzione della tecnologia, usare cose nuove e anche cambiare il modo in cui facciamo le cose di tutti i giorni con i nostri computer. Ci sono invece persone alle quali i cambiamenti non piacciono, e non c'è niente di male. C'è ancora chi mi chiede come recuperare la sua posta su thunderbird dopo un crash del disco, c'è ancora chi cerca di allegare file che ormai sono di decine o centinaia di megabyte alla propria posta elettronica di libero ignorando l'esistenza di dropbox, e potrei continuare. In 10 anni è cambiato tantissimo, ma non è obbligatorio cambiare. Si può continuare a usare quello che si usava prima e lasciare che siano le nuove generazioni a usare le nuove tecnologie, che è in genere quello che il 90% delle persone fanno. Solo una piccola parte di persone per le quali l'evoluzione tecnologica è naturale (in genere, persone che sono cresciute con l'informatica e che magari fanno una professione tecnologica) sono disposte a modificare i propri modi di pensare e le proprie routine.P.S.: per quanto riguarda la storia degli aggiornamenti, il tuo atteggiamento è più o meno quello di una persona che dice "perché dovrei acquistare un'auto senza airbag, ABS e ESP? Nel momento in cui mi serviranno, ci penserò". Purtroppo, quando arriva quel momento di solito è ormai troppo tardi.
      • Nome e cognome scrive:
        Re: chi ha winxp
        - Scritto da: il signor rossi
        - Scritto da: pippo75

        Per chi ha windows xp e non ha problemi che

        mirabolanti funzioni offrono le nuove

        versioni di windows?

        Quale sarebbero i motivi che mi dovrebbero

        convincere ad aggiornare, cosa non posso fare

        con XP?

        In XP mancano aggiornamenti? Bene il primo

        giorno in cui avrò problemi per questo ne

        parleremo, ma per il resto?
        francamente, windows 7 è un milione di volte
        meglio di XP, e windows 8.1 un milione di volte
        meglio di 7. Non mi metto certo a spiegarti il
        perché, mi limito a dirti che fra XP e 8.1 ci
        sono 10 anni di evoluzione di sistemi operativi,
        internet, servizi cloud e interfacce utente touch
        (detto da uno che usa linux e sul mobile android,
        quindi assolutamente non un fan microsoft).No no spiega spiega soprattutto la differenza tra 7 e 8.1 ...
      • pippo75 scrive:
        Re: chi ha winxp

        francamente, windows 7 è un milione di volte
        meglio di XP, e windows 8.1 un milione di volte
        meglio di 7Non escludo che sia migliore, ma si potrebbe discutere sul metro di paragone.Tutti sono d'accordo nel dire che la Ferrari sia meglio della Panda. Se però faccio io il percorso comincia a chiamare la gru perchè rischi di rimanere incastrato da qualche parte.
        perché, mi limito a dirti che fra XP e 8.1 ci
        sono 10 anni di evoluzione di sistemi operativi,
        internet, servizi cloud e interfacce utente touch
        (detto da uno che usa linux e sul mobile android,
        quindi assolutamente non un fan microsoft).I servizi cloud in realtà esistono da anni.Comunque mi sembra che siano tutte cose che si possono usare anche con xp.
        Personalmente certi modi di utilizzare il
        computer che avevo 10 anni fa, oggi, con le nuove
        interfacce, l'hardware touch, internet 2.0, i
        servizi cloud, la perenne disponibilità di
        connessione...Possibile che sia vero ma neanche questo giustifica il fatto di cambiare OS, si cambia a livello applicativo ( come direbbe ISO di OSI :) )
        Poi figuriamoci, se ti va bene XP nessuno vuole
        costringerti a cambiare. Ci sono persone a cui
        piace seguire l'evoluzione della tecnologia,non parlo di te, ma mi capita ogni tanto di parlare con persone che mi dicono questo, in genere sono attirati da luccichini.
        usare cose nuove e anche cambiare il modo in cui
        facciamo le cose di tutti i giorni con i nostri
        computer. Ci sono invece persone alle quali i
        cambiamenti non piacciono, e non c'è niente di
        male.ma di tutte queste nuove tecnologie, quali sono quelle che per avere devo aggiornare il SO.
        l'informatica e che magari fanno una professione
        tecnologica) sono disposte a modificare i propri
        modi di pensare e le proprie
        routine.dipende da come si modificano.
        P.S.: per quanto riguarda la storia degli
        aggiornamenti, il tuo atteggiamento è più o meno
        quello di una persona che dice "perché dovrei
        acquistare un'auto senza airbag, ABS e ESP? Nel
        momento in cui mi serviranno, ci penserò".Possibile che sia vero, ma guidando con un certo senso di prudenza ed evitando inchiodate, quante volte entra in funzione l'ABS?E se fosse perchè io uso un ABS alternativo che ha dimostrato sul campo risultato migliori?
        Purtroppo, quando arriva quel momento di solito è
        ormai troppo
        tardi.Forse fino al 2000 l'ABS era optional su quasi tutte le macchine, ora non si riesce a farne a meno?La storia è del tipo l'ABS fa una certa funzione ma io per primo devo guidare con prudenza. Mi raccontavano di persone che avendo l'auto con ABS prendevano la storia alla leggera.
  • vac scrive:
    "da qui a tre anni"
    Quando analisti/economisti fanno previsioni hanno orizzoni credibili inferiori a quelli del servizio meteo.Quando dicono "da qui a tre anni" dimostrano di essere pagati per dire qualche cosa.
  • Winner scrive:
    Grande risultato
    Molto bene, Windows 8.1 e' il miglior os per pc progettato da Microsoft.Speriamo che la concorrenza prenda spunto!
    • webwizard scrive:
      Re: Grande risultato
      - Scritto da: Winner
      Molto bene, Windows 8.1 e' il miglior os per pc
      progettato da
      Microsoft.

      Speriamo che la concorrenza prenda spunto!E' una battuta ?
      • Fun Time scrive:
        Re: Grande risultato
        Cos'a che non va windows 8?
        • Fun Time scrive:
          Re: Grande risultato
          * Cos'ha che non va windows 8?
          • Darwin scrive:
            Re: Grande risultato
            Windows 8 ha un problema alla base: paradossalmente a quello che si pensi, è un OS troppo orientato ai Power Users.Mi spiego: quando dicono che l'interfaccia è scomoda se usata col mouse, hanno ragione.Windows 7 era basato sul vecchio paradigma: clicca qui e clicca là.Windows 8 ha imposto un paradigma completamente differente, che lo rende più produttivo sui tablet in quanto usato con le dita, e sui PC quando usato con la tastiera e le shortcut.Obbiettivamente, andare a spulciare tutte le applicazioni da una lista infinita o richiamare la Charm Bar col mouse è di una scomodità pazzesca.Diverso è se usi WIN+C per la Charm Bar, WIN+I per le impostazioni, e WIN+S per la barra di ricerca.Se usato in questa maniera, richiamare le applicazioni o le impostazioni su Windows 8 diventa molto più facile e veloce che con Windows 7.Ma questo solo a patto che si conoscano le shortcut.Su Windows 7 e precedessori devi usare il mouse e spulciare in tutti quei dozziliardi di sottomenu.Su Windows 8, ti basta WIN+S, digitare il nome dell'applicazione o parte di esso, e premere invio per eseguirla.Diciamo che se si è un Power User, Windows 8 porta migliorie impressionanti dal punto di vista dell'usabilità.Ma se si è una casalinga di voghera la curva di apprendimento diventa molto più ripida.Windows 10 ci mette una pezza con un menu tradizionale disabilitabile, per coloro che trovano più comodo il vecchio paradigma.Tuttavia, ho notato che anche disattivandolo non è più presente la Charm Bar e le funzioni ad essa connesse, come la ricerca.Spero che rimettano questa funzionalità, perché se non dovessero farlo risulterebbe essere un passo indietro enorme, rispetto a Windows 8.Ora, io Windows 10 l'ho provato quando uscì all'inizio, quindi se hanno rimesso la Charm Bar con gli update successivi non lo so.
          • Etype scrive:
            Re: Grande risultato
            Si ma bisogna anche vedere se con il nuovo fai più passaggi o meno,se ne fai di più c'è qualcosa che non va.Le scorciatoie da tastiera erano presenti anche nei windows precedenti...Il fatto di trovare un programma mentre scrivi in una casella di ricerca la vedo un pò ridicola come cosa.Siamo passati dal "punta e clicca" a "scrivi e premi invio" ?Va bene se lo fai una volta ogni tanto,ma è anche la strada più lunga e meno intuitiva...
          • Sg@bbio scrive:
            Re: Grande risultato
            Il problema è che volevano imporre un modo di usare il PC, che non è adatto, se microsoft era furba, non XXXXva il desktop come fece con 8.Certe voci sono state messo in maniera illogica, per andare nel pannello di controllo, dovevi fare dei giri assurdi..ecc ecc.
          • panda rossa scrive:
            Re: Grande risultato
            - Scritto da: Sg@bbio
            Il problema è che volevano imporre un modo di
            usare il PC, che non è adatto, se microsoft era
            furba, non XXXXva il desktop come fece con
            8.

            Certe voci sono state messo in maniera illogica,
            per andare nel pannello di controllo, dovevi fare
            dei giri assurdi..ecc
            ecc.Poi proprio oggi ho scoperto che la finestra dei permessi dei files e' ancora NON RESIZABILE: un bel rettangolino fisso, al centro di uno schermo immenso, con le scroll bar per scorrere la lista degli utenti.
          • ... scrive:
            Re: Grande risultato
            mbutu
          • Darwin scrive:
            Re: Grande risultato
            - Scritto da: Sg@bbio
            Il problema è che volevano imporre un modo di
            usare il PC, che non è adatto, se microsoft era
            furba, non XXXXva il desktop come fece con
            8.Beh, il desktop non l'ha XXXXto.Non ti sto mica scrivendo da un'interfaccia Modern. xD Diciamo che MS ha invertito l'ordine delle cose.Quello che è uscito come Windows 8 sarebbe dovuto essere Windows 10, e quello che uscirà come Windows 10 sarebbe dovuto uscire come Windows 8.Io sono per l'idea che un cambio più graduale sarebbe stato decisamente migliore dal punto di vista della reputazione del sistema.
            Certe voci sono state messo in maniera illogica,
            per andare nel pannello di controllo, dovevi fare
            dei giri assurdi..ecc
            ecc.Non so a quali giri ti riferisci.Io, dal desktop, quelle poche volte che apro il Pannello di Controllo lo faccio con WIN+I e invio.Quando sto su una applicazione Modern lo apro con WIN+S e digito "controllo".
          • panda rossa scrive:
            Re: Grande risultato
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: Etype

            Si ma bisogna anche vedere se con il nuovo
            fai

            più passaggi o meno,se ne fai di più c'è
            qualcosa

            che non

            va.
            Infatti non fai più passaggi, ne fai meno.
            Il punto è proprio quello.
            Al posto di spulciare diecimila menu, scrivi
            anche solo parte del
            nome.Se lo sai il nome!
            Si perde meno tempo a digitare il nome di una
            applicazione e lanciarla, piuttosto che cercare
            tra gli applicativi
            installati.Se lo sai il nome!
            Adesso si sta cercando di tornare indietro,
            perché è il modello più
            logico.
            D'altronde se tu devi lanciare una applicazione,
            sai già il suo
            nome.Magari non sai come si scrive...O lo hai sempre pronunciato sbagliato...
          • Darwin scrive:
            Re: Grande risultato
            - Scritto da: panda rossa
            Se lo sai il nome!

            Magari non sai come si scrive...
            O lo hai sempre pronunciato sbagliato...In quel caso, se non hai nemmeno un'icona sul desktop o il lanciatore pinnato in taskbar:Finestra Start-
            View Appe cerchi il nome dell'applicazione.Così fai le cose come si facevano prima, solo che al posto del menu hai una finestra fullscreen.Le applicazioni vengono catalogate esattamente come ai tempi del menu start, quindi non troverai roba mischiata a caso, a meno che l'applicazione non installa il lanciatore nel menu senza una sua sottodirectory.Ma quello vale anche con i vecchi Windows.E comunque, in questi casi l'applicazione starebbe tra i primi risultati, perché la view app cataloga prima le applicazioni senza sottodirectory, e poi quelle con le directory in ordine alfabetico.
          • Sam scrive:
            Re: Grande risultato
            sono d'accordo con te, la nuova interfaccia è veramenteXXXXX, charm bars incluse. Io stesso le uso parecchio.L'unico problema, tipico di Microsoft, è che ti vogliono imporre un unico modo, sempre. Perché non hanno tenuto la possibilità di scegliere se usare il vecchio menù start (io comunque lo preferisco alla schermata start, ad esempio)? Magari con un bel wizard guidato al primo utilizzo, facendo scegliere all'utente che interfaccia adottare, spiegandola in breve.L'interfaccia Modern è ottima per le interfacce touch. Sono contento che con 10 vadano verso la vera integrazione, ovvero interfaccia desktop + Modern che vengono richiamate automaticamente a seconda dell'utilizzo (la famosa opzione Continuum).
          • Leguleio scrive:
            Re: Grande risultato

            Poi sono arrivate le GUI e hanno portato
            paradigmi idioti e
            controproducenti.Le GUI veramente fanno anche altro, e in ogni caso, nessun sistema operativo, nel 2014, ne fa a meno. Sì, alcune distribuzioni di Linux (nemmeno tutte) si possono scaricare senza installare la GUI, ma si tratta di una nicchia della nicchia. Qualcosa vorrà pur dire.
            Adesso si sta cercando di tornare indietro,
            perché è il modello più
            logico.
            D'altronde se tu devi lanciare una applicazione,
            sai già il suo
            nome.Non è così schematico. La maggior parte degli utenti, me compreso, mette le scorciatoie sulla scrivania per i programmi che usa più spesso. E lì basta un clic. Per quelli che vengono usati di meno c'è il menù avvio, che spesso è un aiuto perché mi ricordo di che tipo di programma ho bisogno (esempio: utility) ma non il suo nome.
          • Darwin scrive:
            Re: Grande risultato
            - Scritto da: Leguleio
            Le GUI veramente fanno anche altro,Fanno esattamente quello che si faceva prima, solo con livelli di astrazione più alti.
            e in ogni
            caso, nessun sistema operativo, nel 2014, ne fa a
            meno.
            Sì, alcune distribuzioni di Linux (nemmeno
            tutte) si possono scaricare senza installare la
            GUI, ma si tratta di una nicchia della nicchia.
            Qualcosa vorrà pur dire.E quindi?Chi ha detto il contrario?Io ho detto: il metodo che è diventato su Windows 8 lo standard è il metodo utilizzato fin dalla notte dei tempi.Poi sono arrivate le GUI e hanno detto: perché chiamare le applicazioni direttamente, quando potete spulciare i menu?Si tratta di un metodo che ha avuto sucXXXXX, e non l'ho mai messo in dubbio.Ma sempre broken è.E difatti le Quick Launch, le icone sul desktop, e la superbar sono concetti che vanno a mettere una pezza ad un modello sbagliato fin dal principio.
            Non è così schematico. La maggior parte degli
            utenti, me compreso, mette le scorciatoie sulla
            scrivania per i programmi che usa più spesso. E
            lì basta un clic.Nessuno ti vieta di farlo anche adesso.
            Per quelli che vengono usati di meno c'è il menù
            avvio, che spesso è un aiuto perché mi ricordo di
            che tipo di programma ho bisogno (esempio:
            utility) ma non il suo
            nome.Lo puoi usare anche adesso, eh.Si chiama view app, e funziona alla stessa maniera del menu Tutti i Programmi.
          • Leguleio scrive:
            Re: Grande risultato


            Le GUI veramente fanno anche altro,
            Fanno esattamente quello che si faceva prima,
            solo con livelli di astrazione più
            alti.Ecco, messa così mi sta meglio. Messa così: "Poi sono arrivate le GUI e hanno portato paradigmi idioti e controproducenti" no, perché equivale a dire che scrivere il nome di un'applicazione è più veloce di un clic sull'icona sulla scrivania. Cosa che non è.

            e in ogni

            caso, nessun sistema operativo, nel 2014, ne
            fa
            a

            meno.

            Sì, alcune distribuzioni di Linux (nemmeno

            tutte) si possono scaricare senza installare
            la

            GUI, ma si tratta di una nicchia della
            nicchia.

            Qualcosa vorrà pur dire.
            E quindi?
            Chi ha detto il contrario?
            Io ho detto: il metodo che è diventato su Windows
            8 lo standard è il metodo utilizzato fin dalla
            notte dei
            tempi.No. Da windows 1.0 fino a windows 7 c'era la scrivania, o una sua rozza rappresentazione. Con windows 8 la scrivania sparisce dallo schermo all'accensione e ci sono le piastrelle, oppure il richiamo del programma scrivendo il nome.La scrivania si può richiamare in vari modi (io ho installato Start Menu 8 ), ma alla Microsoft con questa innovazione hanno tolto, non hanno aggiunto.
            Poi sono arrivate le GUI e hanno detto: perché
            chiamare le applicazioni direttamente, quando
            potete spulciare i
            menu?Ripeto: con la metafora della scrivania i programmi più usati si potevano cliccare da lì. E si può tuttora, con un passaggio in più da Metro.I menù e i sottomenù non sono mai stati un obbligo: servono a districarsi meglio quando i programmi installati sono tanti, e non ci stanno tutti sulla scrivania.
            Si tratta di un metodo che ha avuto sucXXXXX, e
            non l'ho mai messo in
            dubbio.
            Ma sempre broken è.
            E difatti le Quick Launch, le icone sul desktop,
            e la superbar sono concetti che vanno a mettere
            una pezza ad un modello sbagliato fin dal
            principio.La Quick launch non lo so: le icone sulla scrivania ci sono sempre state, non sono la "pezza" di nulla e nulla è "broken". Solo, con Windows 8 bisogna fare un passaggio in più e passare da Metro a scrivania, gran seccatura.

            Non è così schematico. La maggior parte degli

            utenti, me compreso, mette le scorciatoie
            sulla

            scrivania per i programmi che usa più
            spesso.
            E

            lì basta un clic.
            Nessuno ti vieta di farlo anche adesso.Se non avessi Start Menu 8 dovrei arrivare alla scrivania ogni volta cliccando sulla piastrella corrispondente. Non il massimo della praticità...

            Per quelli che vengono usati di meno c'è il
            menù

            avvio, che spesso è un aiuto perché mi
            ricordo
            di

            che tipo di programma ho bisogno (esempio:

            utility) ma non il suo

            nome.
            Lo puoi usare anche adesso, eh.
            Si chiama view app, e funziona alla stessa
            maniera del menu Tutti i
            Programmi.No, se permetti io, e credo molti utenti, mi trovo bene con il menù start classico: ma per fortuna c'è Start menu 8 gratuito.Dall'anno prossimo ci sarà Windows 10, che reintroduce il menù start fin dalla schermata di avvio (così ho letto).-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 dicembre 2014 23.07-----------------------------------------------------------
          • Darwin scrive:
            Re: Grande risultato
            - Scritto da: Leguleio
            Messa così: "Poi sono arrivate le GUI e hanno
            portato paradigmi idioti e controproducenti" no,
            perché equivale a dire che scrivere il nome di
            un'applicazione è più veloce di un clic
            sull'icona sulla scrivania. Cosa che non è.Veramente fin dall'inizio ho parlato di menu.La scrivania l'hai messa in mezzo tu.Io ho detto fin dal primo post che è più veloce il metodo WIN+S e nome applicazione, piuttosto che Start-
            Tutti i Programmi ecc..
            No. Da windows 1.0 fino a windows 7 c'era la
            scrivania, o una sua rozza rappresentazione.Windows != albori dell'informatica.
            Con
            windows 8 la scrivania sparisce dallo schermo
            all'accensione e ci sono le piastrelle,Sei rimasto indietro.Con Windows 8.1 non è più così.https://i.imgur.com/fDtcOv1.pngE la spunta è attivata di default.
            La scrivania si può richiamare in vari modi (io
            ho installato Start Menu 8 ), ma alla Microsoft
            con questa innovazione hanno tolto, non hanno
            aggiunto. Hanno risolto da un pezzo questo problema.
            Ripeto: con la metafora della scrivania i
            programmi più usati si potevano cliccare da lì. E
            si può tuttora, con un passaggio in più da
            Metro.Ripeto: sei rimasto indietro.
            I menù e i sottomenù non sono mai stati un
            obbligo: servono a districarsi meglio quando i
            programmi installati sono tanti, e non ci stanno
            tutti sulla scrivania.Meglio? All'epoca, forse.Difatti quasi tutte le shell moderne li hanno abbandonati poiché troppo scomodi.
            La Quick launch non lo so: le icone sulla
            scrivania ci sono sempre stateLa Quick Launch è stata aggiunta dopo.Proprio per il motivo che ho detto.
            e nulla è "broken".Vaglielo a dire agli UX designer.Le UI attuali dicono tutto il contrario.
            Solo, con Windows 8 bisogna fare un passaggio in
            più e passare da Metro a scrivania, gran
            seccatura.Ripeto: sei rimasto indietro.
            Se non avessi Start Menu 8 dovrei arrivare alla
            scrivania ogni volta cliccando sulla piastrella
            corrispondente. Non il massimo della
            praticità...Ripeto: sei rimasto indietro.
            No, se permetti io, e credo molti utenti, mi
            trovo bene con il menù start classico: ma per
            fortuna c'è Start menu 8
            gratuito.E sono contento per te.
            Dall'anno prossimo ci sarà Windows 10, che
            reintroduce il menù start fin dalla schermata di
            avvio (così ho
            letto).Sì, mette il menu classico e, almeno quando ho provato io, toglie Charm Bar.Una bella fregatura per chi del menu classico non ne sente l'esigenza.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 dicembre 2014 23.21-----------------------------------------------------------
          • Leguleio scrive:
            Re: Grande risultato


            Messa così: "Poi sono arrivate le GUI e hanno

            portato paradigmi idioti e controproducenti"
            no,

            perché equivale a dire che scrivere il nome
            di

            un'applicazione è più veloce di un clic

            sull'icona sulla scrivania. Cosa che non è.
            Veramente fin dall'inizio ho parlato di menu.Il difetto del discorso è che parlavi <B
            solo </B
            di menù.Una GUI è molto più del menù start. C'è la scrivania, e altri accorgimenti che fanno risparmiare tempo, direi molto di più che scrivere il nome dell'applicazione.
            La scrivania l'hai messa in mezzo tu.Certo che sì: altrimenti andavi avanti mille commenti a parlare solo di menù. Peccato che i programmi su Windows non si richiamino solo attraverso il menù.
            Io ho detto fin dal primo post che è più veloce
            il metodo WIN+S e nome applicazione, piuttosto
            che Start-
            Tutti i Programmi
            ecc..


            No. Da windows 1.0 fino a windows 7 c'era la

            scrivania, o una sua rozza rappresentazione.
            Windows != albori dell'informatica.A parte il fatto che con i comodi simboli Unicode viene fuori il simbolo universale ≠, al posto di quello usato in alcuni linguaggi di programmazione, ma poi, vogliamo parlare di schede perforate e di immissione dati via telescrivente?È evidente che si parlava solo di GUI, e queste esistono dal 1973 (Xerox Alto), e Windows dal 1985.

            Con

            windows 8 la scrivania sparisce dallo schermo

            all'accensione e ci sono le piastrelle,
            Sei rimasto indietro.
            Con Windows 8.1 non è più così.
            https://i.imgur.com/fDtcOv1.png
            E la spunta è attivata di default.Lo so bene. Windows 8 ≠ Windows 8.1.Dal 1° agosto 2012 al 27 agosto 2013 questa possibilità non c'era, e scusami se è poco. In questo senso dico che è stata una sottrazione anziché un'aggiunta.

            I menù e i sottomenù non sono mai stati un

            obbligo: servono a districarsi meglio quando
            i

            programmi installati sono tanti, e non ci
            stanno

            tutti sulla scrivania.
            Meglio? All'epoca, forse.
            Difatti quasi tutte le shell moderne li hanno
            abbandonati poiché troppo
            scomodi.Fammi un elenco di shell moderne che li hanno abbandonati, allora.

            La Quick launch non lo so: le icone sulla

            scrivania ci sono sempre state
            La Quick Launch è stata aggiunta dopo.
            Proprio per il motivo che ho detto.Oh, sentilo: adesso sei in contatto diretto con i <I
            software engineer </I
            responsabili di tutti i sistemi operativi, e conosci il motivo dell'introduzione della quick launch.

            e nulla è "broken".
            Vaglielo a dire agli UX designer.
            Le UI attuali dicono tutto il contrario.No, non lo vado a dire agli UX designer: lo vado a dire a te, dati alla mano, o meglio, storia di Windows alla mano.Non so se i menù siano stati aboliti nei vari sistemi operativi attuali, francamente ne dubito. So per certo che Windows non ha intenzione di farlo, e che per lanciare un programma non sono mai stati l'unico sistema.

            No, se permetti io, e credo molti utenti, mi

            trovo bene con il menù start classico: ma per

            fortuna c'è Start menu 8

            gratuito.
            E sono contento per te.Non era questo il punto del discorso: il punto era che i menù che tu tanto critichi da molti è apprezzato. Nonostante il fatto non si usi sempre, anzi.Per dire: anche il pannello di controllo non è che si usi tutti i giorni, ma trovo comodo che sia raggiungibile <B
            anche </B
            attraverso il menù start.

            Dall'anno prossimo ci sarà Windows 10, che

            reintroduce il menù start fin dalla
            schermata
            di

            avvio (così ho

            letto).
            Sì, mette il menu classico e, almeno quando ho
            provato io, toglie Charm
            Bar.
            Una bella fregatura per chi del menu classico non
            ne sente
            l'esigenza.Il menù, per chi non lo usa, non dà nessun fastidio: si può addirittura far finta che non esista.Come il lancio dei programmi scrivendone il nome, del resto: chi non conosce quell'opzione o la ritiene scomoda non la userà mai, eppure Windows funziona perfettamente lo stesso.Trovo che ti fissi troppo su dettagli del sistema operativo secondari per un utente medio: in un'auto a me non interessa se l'apertura del cofano motore ha la leva a destra del volante o a sinistra, mi basta poterlo aprire e ispezionare il motore. Non mi importa più di tanto se il cambio è automatico o manuale, basta che le marce si possano cambiare.
          • Prozac scrive:
            Re: Grande risultato
            Personalmente, penso che Darwin abbia fatto notare il cambio di paradigma e i vantaggi di tale cambio in modo preciso e tecnico. Andando a confrontare funzionalità simili evitando di creare confusione.P.S.La directory delle applicazioni non è un menu e non ci assomiglia nemmeno.La directory delle applicazioni la raggiungi tramite Finder (o tramite scorciatoia via Dock). O mi stai dicendo che la cartella dei documenti è un menu pure quella?
          • Leguleio scrive:
            Re: Grande risultato

            Personalmente, penso che Darwin abbia fatto
            notare il cambio di paradigma e i vantaggi di
            tale cambio in modo preciso e tecnico. Andando a
            confrontare funzionalità simili evitando di
            creare
            confusione.Nessuno qui crea confusione.Si fa solo notare che fra digitare il nome di un'applicazione, cosa fattibile con windows, volendo, già prima della versione 8, e fra cliccare sulla scorciatoia della scrivania, vince la seconda.Ognuno si regoli come vuole, ma parlar male di Windows dimenticandosi che esiste anche la possibilità del clic diretto, da quando esiste, non è fare un bel servizio all'obiettività.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 dicembre 2014 19.59-----------------------------------------------------------
          • Darwin scrive:
            Re: Grande risultato
            - Scritto da: Leguleio
            ma parlar male di
            WindowsParlar male di Windows?Veramente non ho fatto altro che difendere la scelta fatta da MS con Windows 8.
            dimenticandosi che esiste anche la
            possibilità del clic diretto, da quando esiste,
            non è fare un bel servizio
            all'obiettività.Io non mi sono dimenticato di niente.Semplicemente confronto una funzionalità con un suo corrispettivo.Non faccio paragoni tra mele e pere.Altrimenti, ti potrei persino dire che metto le app in autostart e faccio ancora prima rispetto ad un doppio click sul desktop.
          • Leguleio scrive:
            Re: Grande risultato


            ma parlar male di

            Windows
            Parlar male di Windows?
            Veramente non ho fatto altro che difendere la
            scelta fatta da MS con Windows
            8.Evidentemente hai una percezione del "parlar bene" e del "parlar male" che non è condivisa dalla lingua italiana. Ecco alcuni esempi: "Poi sono arrivate le GUI e hanno portato paradigmi idioti e controproducenti"."Il concetto di intuitività è viziato dall'abitudine verso paradigmi di GUI broken-by-design.Se provi a vederla in maniera obbiettiva, vedrai che è più intuitivo e logico richiamare una applicazione scrivendo il suo nome, piuttosto che aprire menu a caso."Menù a caso... questa poi.
            Io non mi sono dimenticato di niente.Lo hai omesso perché non metteva in buona luce il metodo di digitare il nome del programma.Il confronto si fa con tutti i metodi: anzi, ricordo per inciso che nell'epoca internet molti programmi si lanciano da soli quando sono richiamati, se l'impostazione del browser lo consente: con firefox se incontro un breve video wmv parte automaticamente the KMPlayer. Se c'é un PDF, SumatraPDF. Ancora più rapido. Certo, sulla scrivania devo ricorrere ai clic.
            Semplicemente confronto una funzionalità con un
            suo
            corrispettivo.ti sei messo in testa che il corrispettivo dello scrivere il nome dell'applicazione è il menù start, e di lì non ti schiodi.Non ti viene in mente che nei PC moderni, l'alternativa è fra metodi diversi, e più di due.
            Non faccio paragoni tra mele e pere.Non sia mai! Poi cosa potresti rinfacciarmi?
            Altrimenti, ti potrei persino dire che metto le
            app in autostart e faccio ancora prima rispetto
            ad un doppio click sul
            desktop.È un po' tardi.Questa risposta era adatta al mio primo commento:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4198856&m=4199820#p4199820E lì poteva anche andare bene, forse nemmeno avrei replicato. Messa adesso sa molto di ripiego, di argomentazione <I
            extrema ratio </I
            .
          • Darwin scrive:
            Re: Grande risultato
            - Scritto da: Leguleio
            sembravaE ti è stato già detto che così non era, ma tu insisti.
            Lanciare un programma. Parlavi di quello con
            Etype.Sì vabbe', è come dici tu.Ti do la ragione così la smetti.
            e altri
            programmi che la casa madre vuole che si usino
            (IE).Non vedo IE sul desktop da Windows 2000.Da XP in poi di default c'è solo il Cestino. Poi se vuoi aggiungi quello che ti pare.
            Nel menù start vanno a finire solo i programmi
            che necessitano di installazione.E io che ho detto?
            Quello sì. Ma tecnicamente nulla lo impedisce.E nessuno l'ha messo in dubbio.
            Ma sono tutte considerazioni che credo non
            convincano nessuno.Tu != tutti.
            tutta 'sta filosofia del
            software la stai aggiungendo
            ora.Ora? Hai uno strano concetto di ora.
            Giusto per restare in ambito window:window?Ma come? Uno come te che fa tanto della precisione la sua bandiera mi cade su questo?Non si scriveva forse Windows?
            per accedere
            all'elenco dei processi (taskmanager) posso sia
            usare la combinazione ctrl+alt+delete, sia
            l'icona che rimanda all'utility.Vero, ma tecnicamente uno è il lanciatore e l'altro è uno shortcut.E la differenza sta qui. Se io parlo di shortcut su KDE e metto in mezzo quelli di Windows, non frega nulla che esista o meno l'icona del task manager.Su tutto il resto si è già risposto abbastanza nei precedenti post.
          • Leguleio scrive:
            Re: Grande risultato


            Lanciare un programma. Parlavi di quello con

            Etype.
            Sì vabbe', è come dici tu.
            Ti do la ragione così la smetti.Non mi sembra proprio. Diversamente non avresti proseguito a rispondere.

            e altri

            programmi che la casa madre vuole che si
            usino

            (IE).
            Non vedo IE sul desktop da Windows 2000.
            Da XP in poi di default c'è solo il Cestino.
            Poi se vuoi aggiungi quello che ti pare.A me risulta che lo schermo preimpostato di XP sia questo:[img]http://photos1.blogger.com/blogger/449/1134/1600/Windows%20XP%20Desktop.jpg[/img]E di icone ce ne sono ben quattro, oltre al cestino. Non avendo mai installato sui miei PC né Vista né windows 7, non so cosa piazzassero inizialmente sulla scrivania, sui PC di altri che ho usato ricordo che qualcosa c'era sempre.

            Nel menù start vanno a finire solo i
            programmi

            che necessitano di installazione.
            E io che ho detto?Hai detto questo: "salvo rari casi di software installati amano". Attenzione, l'installazione manuale si può fare (quasi) sempre ed evitare che venga messa l'icona nel menù start, ma alcuni programmi semplici per windows non hanno bisogno di installazione: si lanciano e basta. E quelli non finiranno mai nel menù start.

            Quello sì. Ma tecnicamente nulla lo
            impedisce.
            E nessuno l'ha messo in dubbio.Non si trattava di mettere in dubbio; allora, è vero, come dici tu, che mettendo sulla scrivania tutti i programmi che si hanno sul proprio computer si creerebbe un pastrocchio inestricabile, persino peggiore del menù start; ma sarebbe lento solo perché non ci si ricorda dove è stata piazzata l'icona, non per ragioni intrinseche come nel menù start, dove è necessario fare un clic su start e poi ancora un clic in corrispondenza del gruppo.Le icone sono più veloci esattamente come prima, e se qualcuno ha la memoria fotografica per ogni programma che usa utilizzerà quel metodo in un flash.

            tutta 'sta filosofia del

            software la stai aggiungendo

            ora.
            Ora? Hai uno strano concetto di ora.Alla mia prima risposta il contenuto delle obiezioni era diverso:" <I
            Nessuno ti vieta di farlo anche adesso </I
            "." <I
            Lo puoi usare anche adesso, eh.Si chiama view app, e funziona alla stessa maniera del menu Tutti i Programmi. </I
            "E anche alla seconda, e alla terza...Gli studiosi chiamano questo metodo "cambio di paradigma".

            Giusto per restare in ambito window:
            window?
            Ma come? Uno come te che fa tanto della
            precisione la sua bandiera mi cade su
            questo?
            Non si scriveva forse Windows?No, ho scritto windows fin dal principio. Rileggi i miei commenti. È diventato ormai un termine comune, si può usare la minuscola.

            per accedere

            all'elenco dei processi (taskmanager) posso
            sia

            usare la combinazione ctrl+alt+delete, sia

            l'icona che rimanda all'utility.
            Vero, ma tecnicamente uno è il lanciatore e
            l'altro è uno
            shortcut.Si lanciano in maniera diversa, ma fanno <B
            la stessa cosa </B
            . Non è che funzionano in maniera diversa a seconda di come ci si è arrivati. È questa la sostanza su cui insisto: uno può fare tutte le considerazioni tecniche e filosofiche che vuole, ma di fatto i sistemi per richiamare un programma agiscono come i sinonimi nella lingua naturale: sono intercambiabili. Come i sinonimi si confrontano fra di loro per il numero delle lettere, oppure per quello di uso più comune, così i comandi di un sistema operativo. Perfino nel vecchio MS-DOS esistevano alcuni comandi con doppio richiamo: per rimuovere una directory si poteva usare sia rd che rmdir (vai a capire il motivo); alcuni usavano il primo, altri il secondo, che è più lungo.
            E la differenza sta qui. Se non ci fosse stata la differenza nemmeno iniziava la discussione. Non è una differenza di sostanza, è una differenza di forma: semplicemente ci si arriva in maniera diversa.
            Se io parlo di shortcut
            su KDE e metto in mezzo quelli di Windows, non
            frega nulla che esista o meno l'icona del task
            manager.Cosa c'entra KDE in questa parte della discussione?
          • Prozac scrive:
            Re: Grande risultato
            - Scritto da: Leguleio


            e altri


            programmi che la casa madre vuole che si

            usino


            (IE).


            Non vedo IE sul desktop da Windows 2000.

            Da XP in poi di default c'è solo il Cestino.

            Poi se vuoi aggiungi quello che ti pare.

            A me risulta che lo schermo preimpostato di XP
            sia
            questo:

            [img]http://photos1.blogger.com/blogger/449/1134/1E ti risulta male... E poi dai, sei convinto che appena installato Windows XP mostrasse l'icona di AOL???Questo è quello che ti appare al primo avvio di Windows XP dopo l'installazione:http://www.guidebookgallery.org/pics/gui/desktop/firstrun/winxppro-2-1.pngSe ti interessano gli altri sistemi operativi:http://www.guidebookgallery.org/screenshots/firstrun-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 08 dicembre 2014 12.12-----------------------------------------------------------
          • Leguleio scrive:
            Re: Grande risultato




            e altri



            programmi che la casa madre vuole
            che
            si


            usino



            (IE).




            Non vedo IE sul desktop da Windows 2000.


            Da XP in poi di default c'è solo il
            Cestino.



            Poi se vuoi aggiungi quello che ti pare.



            A me risulta che lo schermo preimpostato di
            XP

            sia

            questo:




            [img]http://photos1.blogger.com/blogger/449/1134/1

            E ti risulta male... E poi dai, sei convinto che
            appena installato Windows XP mostrasse l'icona di
            AOL???
            Questo è quello che ti appare al primo avvio di
            Windows XP dopo
            l'installazione:

            http://www.guidebookgallery.org/pics/gui/desktop/fE bravo, proprio una schermata che copre il 50 % della scrivania. :DAllora, non parlo a vanvera. Ho installato copie piratate di Windows XP almeno 5 volte, e mi ricordo un po' le icone presenti all'avvio. AOL è uno di quei programmi che in effetti non c'entrano, forse alcune versioni particolari di Windows in quegli anni lo prevedevano, ma c'era MSN, che faceva le stesse cose. Va aggiunto che all'installazione volendo si può declinare se lasciare alcuni programmi, ma l'icona del cestino e quella di internet explorer rimangono sempre.
          • Prozac scrive:
            Re: Grande risultato
            - Scritto da: Leguleio
            E bravo, proprio una schermata che copre il 50 %
            della scrivania.
            :DMa lascia libera una porzione che sbugiarda completamente quella che hai postato tu:Nell'angolo in alto a sinistra nel tuo screenshot è presente "My computer". In quella postata da me no.Solo questo basta a dimostrare che la tua immagine non è quella di un'installazione appena avvenuta di Windows XP.Se aggiungiamo che nella tua immagine, è presente pure l'icona di Outlook ;)Comunque se la prefesisci senza menu start aperto:[img]http://www.extremetech.com/wp-content/uploads/2014/01/windows-xp-desktop.jpg[/img]
          • Leguleio scrive:
            Re: Grande risultato


            E bravo, proprio una schermata che copre il
            50
            %

            della scrivania.

            :D

            Ma lascia libera una porzione che sbugiarda
            completamente quella che hai postato
            tu:

            Nell'angolo in alto a sinistra nel tuo screenshot
            è presente "My computer". In quella postata da me
            no.Siamo d'accordo, ma le icone si possono anche spostare, eh?!?
            Solo questo basta a dimostrare che la tua
            immagine non è quella di un'installazione appena
            avvenuta di Windows
            XP.La fai facile tu. Sì, il particolare di AOL rivela un'aggiunta o comunque un'edizione particolare, ma trovare una schermata di XP uguale all'altra sul web è impossibile. :Ho trovato questa in francese che è molto simile a quel che ricordo io:[img]http://www.assemblersonpc.websiteconcept.fr/demarrage/images/winxpdesktop.jpg[/img]Ma dietro al menù start c'è qualcosa, le icone non sono solo il cestino e il mio computer.
            Se aggiungiamo che nella tua immagine, è presente
            pure l'icona di Outlook
            ;)

            Comunque se la prefesisci senza menu start aperto:
            [img]http://www.extremetech.com/wp-content/uploads/2014/01/windows-xp-desktop.jpg[/img]Vabbè, è possibile cancellare tutto, sono icone che rimandano a un file .exe. Volendo ci sono utility per cancellare pure il cestino. Per completezza va detto che di Windows XP esistevano sia la Professional sia la Home edition, e poco dopo anche la N e la x64: io mi riferisco alla Professional a 32 bit. È possibile che nella prima schermata dopo l'installazione sussista una differenza. Vedi questa, ad esempio:[img]http://www.cnet.com/i/so/pc/ji_7057308_7057309_pc_01.gif[/img](io però Create CD non l'ho mai visto sulla scrivania, Outlook sì)Spero che ora non mi obbligherai a reinstallare daccapo un XP sull'altro HD del mio PC. Un XP installato di riserva infatti ce l'ho, ma non è "intonso", qualcosina ci ho aggiunto.
          • Prozac scrive:
            Re: Grande risultato
            - Scritto da: Leguleio
            Siamo d'accordo, ma le icone si possono anche
            spostare, eh?!?Quindi stai dicendo che il tuo screenshot non rappresenta un Windows XP appena dopo l'installazione?
            La fai facile tu. Sì, il particolare di AOL
            rivela un'aggiunta o comunque un'edizione
            particolare, ma trovare una schermata di XP
            uguale all'altra sul web è impossibile.
            :
            Ho trovato questa in francese che è molto simile
            a quel che ricordo
            io:

            [img]http://www.assemblersonpc.websiteconcept.fr/d

            Ma dietro al menù start c'è qualcosa, le icone
            non sono solo il cestino e il mio
            computer. Forse perché sono abituato a lavorare nell'ambito forense. E nell'ambito forense la tua tesi è stata smontata ;)Anzi, portando questa immagine dimostri ancora di più che l'immagine di prima non ha nessuna valenza come "prova" di come appare Windows XP appena installato.

            Se aggiungiamo che nella tua immagine, è
            presente

            pure l'icona di Outlook

            ;)



            Comunque se la prefesisci senza menu start
            aperto:


            [img]http://www.extremetech.com/wp-content/uploads

            Vabbè, è possibile cancellare tutto, sono icone
            che rimandano a un file .exe. Volendo ci sono
            utility per cancellare pure il cestino.Tu hai portato un'immagine dichiarando che quello è ciò che si vede appena installi Windows XP.Io ho portato questa per dimostrare la stessa cosa.La tua oltre alla mia ha:- l'icona di AOL- l'icona di OutlookSecondo te qualle delle due ha più probabilità di essere quello che appare appena installato Windows XP?
          • Leguleio scrive:
            Re: Grande risultato


            Siamo d'accordo, ma le icone si possono anche

            spostare, eh?!?

            Quindi stai dicendo che il tuo screenshot non
            rappresenta un Windows XP appena dopo
            l'installazione?Non so perché dici "tuo", non ho fatto io il cattura immagine, in ogni caso sì, qualche ritocco ci può essere stato, come le icone spostate.

            Ma dietro al menù start c'è qualcosa, le
            icone

            non sono solo il cestino e il mio

            computer.

            Forse perché sono abituato a lavorare nell'ambito
            forense. E nell'ambito forense la tua tesi è
            stata smontata
            ;)In ambito forense ci si occupa dell'aspetto di Windows XP appena installato? Non hanno proprio niente di meglio da fare in tribunale?
            Anzi, portando questa immagine dimostri ancora di
            più che l'immagine di prima non ha nessuna
            valenza come "prova" di come appare Windows XP
            appena
            installato.Ma quale prova! Darwin sostiene che su XP le icone sulla scrivania non c'erano già più, a differenza di Windows 2000 (e anche Me), io sostengo il contrario in base alla mia esperienza di utente di XP professional version. Ma non ricordo esattamente quali e quante, mi posso anche confondere.Tu hai un XP professional sottomano appena installato, visto che la cosa pare interessarti assai? ;)
            Tu hai portato un'immagine dichiarando che quello
            è ciò che si vede appena installi Windows
            XP.Ma io non ho dichiarato (magari sotto giuramento): ho trovato quell'immagine online e l'ho messa, a memoria le icone sono quelle. In effetti di immagini online ce ne sono così tante, e in contraddizione fra di loro, che capire qual è quella genuina è impossibile.
            Io ho portato questa per dimostrare la stessa
            cosa.

            La tua oltre alla mia ha:
            - l'icona di AOL
            - l'icona di OutlookNon ha rilevanza quali icone sono sulla scrivania, ai fini della discussione. Come detto, mi posso confondere. Il punto è solo sapere se ci sono, oltre quella ovvia del cestino.
            Secondo te qualle delle due ha più probabilità di
            essere quello che appare appena installato
            Windows
            XP?Adesso tiriamo a indovinare... :DTo', ti metto anche un'immagine di Windows XP Professional e in calce ti rivelo perché non va bene (anche se, per puro caso, la scrivania potrebbe essere così):http://tinyurl.com/ocbwy5h.............Non va bene perché si tratta di Windows XP professional che gira su un Mac. Ripeto: hai un Windows XP appena installato di cui fare il cattura immagine?
          • Prozac scrive:
            Re: Grande risultato
            - Scritto da: Leguleio
            Non so perché dici "tuo", non ho fatto io il
            cattura immagine, in ogni caso sì, qualche
            ritocco ci può essere stato, come le icone
            spostate.Perché l'hai postato tu.



            Ma dietro al menù start c'è qualcosa, le

            icone


            non sono solo il cestino e il mio


            computer.



            Forse perché sono abituato a lavorare
            nell'ambito

            forense. E nell'ambito forense la tua tesi è

            stata smontata

            ;)

            In ambito forense ci si occupa dell'aspetto di
            Windows XP appena installato? Non hanno proprio
            niente di meglio da fare in
            tribunale?Ok. Mi sono espresso male. Se fossimo in ambito forense, la tua tese sarebbe stata smontata.Meglio?

            Anzi, portando questa immagine dimostri
            ancora
            di

            più che l'immagine di prima non ha nessuna

            valenza come "prova" di come appare Windows
            XP

            appena

            installato.

            Ma quale prova!
            Darwin sostiene che su XP le icone sulla
            scrivania non c'erano già più, a differenza di
            Windows 2000 (e anche Me), io sostengo il
            contrario in base alla mia esperienza di utente
            di XP professional version. Ma non ricordo
            esattamente quali e quante, mi posso anche
            confondere.E a prova della tua tesi hai messo un'immagine che io ho dimostrato non avvalorare affatto la tua tesi.
            Tu hai un XP professional sottomano appena
            installato, visto che la cosa pare interessarti
            assai?
            ;)No. Non ce l'ho...Sarei curioso pure io di sapere quale sia la verità. Non installo XP da anni ormai.
            Ma io non ho dichiarato (magari sotto
            giuramento): ho trovato quell'immagine online e
            l'ho messa, a memoria le icone sono quelle. In
            effetti di immagini online ce ne sono così tante,
            e in contraddizione fra di loro, che capire qual
            è quella genuina è impossibile.Già ;) Ah... Comunque le icone non sono quelle dell'immagine che hai messo. AOL sono sicurissimo non ci sia ;)
            Non ha rilevanza quali icone sono sulla
            scrivania, ai fini della discussione. Come detto,
            mi posso confondere. Il punto è solo sapere se ci
            sono, oltre quella ovvia del cestino. Già. Ma tu non hai dimostrato che ce ne siano altre oltre al cestino. E l'unica volta che hai provato a dimostrarlo l'hai fatto con un'immagine che è, poi, risultata non veritiera.

            Secondo te qualle delle due ha più
            probabilità
            di

            essere quello che appare appena installato

            Windows

            XP?

            Adesso tiriamo a indovinare... :DNo. Non tiro mai a indovinare ;)
            Ripeto: hai un Windows XP appena installato di
            cui fare il cattura
            immagine?No :(
          • E_type scrive:
            Re: Grande risultato
            Io si che vi serve ? :)
          • Darwin scrive:
            Re: Grande risultato
            - Scritto da: Leguleio
            Certo che corrisponde all'alias: e quindi?E quindi quando paragoni la funzionalità di ricerca di cui si parla alle icone del desktop, paragoni le mele con le pere.
            In quel punto della discussioneAh beh, ecco.Il post era chiaro, ma siccome non hai argomenti per giustificare il fraintendimento voluto spari cose a caso.
            Funziona così fin dalla notte dei tempi.
            Il metodo per lanciare applicativi è sempre stato
            questo, fin dai tempi della linea di
            comando.
            Poi sono arrivate le GUI e hanno portato
            paradigmi idioti e controproducenti </I

            ".Appunto.E il quote che riporti dice esattamente quello che sto dicendo io fin dall'inizio: il contesto era chiaro.Anche perché quando sei intervenuto ( qui: http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4198856&m=4199820#p4199820 ) hai quotato proprio quest'ultimo pezzo, salvo togliere la parte che non ti interessava per creare un fraintendimento voluto.
            Prendo atto che non potendo controbattere sul
            punto che una GUI (in particolare quella di
            Windows, ma anche le altre in generale non sono
            così diverse) ha altre possibilità per lanciare
            un programma che il menù start, mi accusi di
            paragonare mele con pere (che
            originalità!).Non ti accuso.Sto solo facendo una constatazione.Io non devo controbattere nulla perché non ho mai affermato ciò di cui tu mi accusi.Io non ho mai detto che non ci sono altre vie per lanciare applicazioni.
            Prendo atto che sei convinto di avere il
            monopolio delle funzionalità dei sistemi
            operativi, e, va da sé, delle differenze fra le
            mele e le pere: nessuno le conosce bene quanto
            te. :-o :-o :-o
            Modestia, questa sconosciuta. Fammi capire, tutta 'sta trafila di prendere atto per non rispondere sul merito della questione?Avresti fatto prima a chiuderla lì...
            Fai il conto di quante shell sono distribuite,
            oggi, con Linux, alcune supportate ufficialmente
            altre
            no:Subito.Abbiamo GNOME, Unity, Maynard, Pantheon e Deepin da un lato.Cinnamon e Budgie dall'altro.Cinnamon e Budgie rientrerebbero anche nella prima categoria, visto che sono delle shell ibride, avendo sì i menu, ma sono plasmati in maniera più simile alla vecchia Activities che ad un menu tradizionale come questo:https://extensions.gnome.org/extension/6/applications-menu/Possono essere usati in entrambi i modi, ma per farti un favore li inserisco solo nel secondo gruppo.5 vs 2 (7 vs 2 se aggiungessi nella prima anche Cinnamon e Budgie)
            No, un attimo: con Windows 8 sei rimasto indietro
            (cit.). Oggi c'è Windows
            8.1....Questa è la cosa più triste che avresti mai potuto fare.
            Non si chiama così, e siam d'accordo, ma la
            funzione è estremamente simile.Certo.La directory è come il menu.(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
            No. Non trovo riscontro nella frase:
            "Difatti quasi tutte le shell moderne li hanno
            abbandonati poiché troppo
            scomodi".

            Quasi tutte? Mah...5 vs 2.Se non è quasi tutte questo...
            E tu hai il monopolio della logica.No, quella la condivido con tutti.Forse con te, no. Evidentemente eri assente quando Dio l'ha distribuita.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 dicembre 2014 20.25-----------------------------------------------------------
          • Leguleio scrive:
            Re: Grande risultato


            Certo che corrisponde all'alias: e quindi?
            E quindi quando paragoni la funzionalità di
            ricerca di cui si parla alle icone del desktop,
            paragoni le mele con le
            pere.Peccato che io non abbia mai scritto la parola "paragone", né altre dal significato simile.È vero, non si possono paragonare le mele con le pere. Ma si può benissimo far notare a chi è fissato a parlare di pere, e solo di quelle, che al mondo esistono anche le mele, e come potere nutriente sono pari. Non è un attentato né alla logica né ai gusti dell'interlocutore: se non piacciono, si torni pure alle pere. Ed è quello che ho fatto.

            In quel punto della discussione
            Ah beh, ecco.
            Il post era chiaro, ma siccome non hai argomenti
            per giustificare il fraintendimento voluto spari
            cose a
            caso.Qui c'è solo uno che spara cose a caso, e inizia per D.Per fortuna i lettori non sono scemi, queste trovate da <I
            talk show </I
            dopo un po' stufano.
            E il quote che riporti dice esattamente quello
            che sto dicendo io fin dall'inizio: il contesto
            era
            chiaro.No, la citazione dice altre cose a proposito del lancio dei programmi, decisamente più trincianti. E in particolare omette totalmente la possibilità di clic sull'icona, come se non esistesse.Ma non ti preoccupare: ho incontrato prima di te migliaia di persone che messe alle strette negano l'evidenza, e ne incontrerò ancora. Sono qui per questo.
            Io non devo controbattere nulla perché non ho mai
            affermato ciò di cui tu mi
            accusi.Ah no, infatti:" <I
            Poi sono arrivate le GUI e hanno detto: perché chiamare le applicazioni direttamente, quando potete spulciare i menu?Si tratta di un metodo che ha avuto sucXXXXX, e non l'ho mai messo in dubbio.Ma sempre broken è.E difatti le Quick Launch, le icone sul desktop, e la superbar sono concetti che vanno a mettere una pezza ad un modello sbagliato fin dal principio. </I
            "Adesso magari scriverai che "metodo broken" non lo hai mai scritto.
            Io non ho mai detto che non ci sono altre vie per
            lanciare
            applicazioni.No, quello no: hai solo detto che sono delle pezze. Elegantissimo modo di affrontare l'argomento.Peccato che perché una soluzione possa essere considerata una "pezza", occorre che ci sia un buco prima, che questa va a coprire; e nel caso del clic sulle icone, questo buco non poteva esserci: era possibile farlo dalla prima versione di Windows, ed è possibile ora. Ed è più rapido della digitazione del nome, ma questo ormai mi pare sottinteso.
            Avresti fatto prima a chiuderla lì...Prendo atto che qui c'è qualcuno che decide per me. Comunque vai avanti a dire che tu hai ragione e io torto, oppure che io fraintendo volutamente ciò che dici: almeno i lettori capiscono meglio il tipo. ;)

            Fai il conto di quante shell sono
            distribuite,

            oggi, con Linux, alcune supportate
            ufficialmente

            altre

            no:
            Subito.

            Abbiamo GNOME, Unity, Maynard, Pantheon e Deepin
            da un
            lato.
            Cinnamon e Budgie dall'altro.

            Cinnamon e Budgie rientrerebbero anche nella
            prima categoria, visto che sono delle shell
            ibride, avendo sì i menu, ma sono plasmati in
            maniera più simile alla vecchia Activities che ad
            un menu tradizionale come
            questo:
            https://extensions.gnome.org/extension/6/applicati

            Possono essere usati in entrambi i modi, ma per
            farti un favore li inserisco solo nel secondo
            gruppo.

            5 vs 2 (7 vs 2 se aggiungessi nella prima anche
            Cinnamon e
            Budgie)E questi pochi esempi giustificano il quasi tutte? Tra l'altro sono molte di più.

            No, un attimo: con Windows 8 sei rimasto
            indietro

            (cit.). Oggi c'è Windows

            8.1.
            ...
            Questa è la cosa più triste che avresti mai
            potuto
            fare.Prendo atto che hai anche il monopolio delle cose tristi e allegre.Del resto, che altro ti rimane da fare? Certo, sulla contraddizione non puoi rispondere, te la sei creata con le tue stesse mani.

            Quasi tutte? Mah...
            5 vs 2.
            Se non è quasi tutte questo...Ripeto, solo limitandoci a Linux le distribuzioni sono molte di più.E come mai ti sei fermato lì, e non hai preso in considerazione l'app launcher di Chromium OS, e l'eCenter toolbar che usa eComStation?[img]http://toastytech.com/guis/ecsdstart.png[/img]Sì, i nomi cambiano, ma la sostanza no.

            E tu hai il monopolio della logica.
            No, quella la condivido con tutti.Dai risultati non mi pare proprio.Ma continua così, che vai benissimo.
          • Darwin scrive:
            Re: Grande risultato
            - Scritto da: Leguleio
            Punto primo, non vedo smentite qui: se cliccare
            su un'icona è più veloce che digitare il nome, e
            se questo a sua volta è più veloce che cercare il
            programma nel menù start, la circostanza ha il
            suo peso anche se tu dici che non c'entra.Ti ho già risposto sopra.Continua di là.
            Basta che per il gusto di seguire una logica
            tutta tuaNon è una logica tutta mia, e ti ho già spiegato sopra.
            " <I
            In quel punto della discussione con
            Etype parlavi solo del lancio di programmi, non
            c'era una classificazione sulle funzionalità. Lo
            ricopio a vantaggio dei lettori </I

            "Il topic di risposta ad Etype è tutto un botta e risposta tra menu vs e ricerca app.http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4198856&m=4199807#p4199807
            Tu non hai linkato nullaLOLE questa è l'ennesima dimostrazione che non leggi i post, e quoti come ti conviene.Il tuo post te l'avevo linkato qui:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4198856&m=4200488#p4200488Ma tu l'hai bellamente ignorato, come il resto.
            Riporta qui la frase per intero, allora, così
            vediamo in che punto l'ho estrapolata. Carta
            canta. <i
            Non ti accuso.Sto solo facendo una constatazione.Io non devo controbattere nulla perché non ho mai affermato ciò di cui tu mi accusi.Io non ho mai detto che non ci sono altre vie per lanciare applicazioni. </i
            Tu hai preso questa: <i
            Io non devo controbattere nulla perché non ho mai affermato ciò di cui tu mi accusi. </i
            Per metterla su un pezzo che non c'entrava NULLA con quello a cui stavo rispondendo.
            Ancora non hai spiegato il perché.
            Ma sono uno paziente, se vuoi spiegarlo ora son
            qui.Te l'ho già spiegato.
            È la stessa cosa, alla fine, limitato alle
            app.E rientra nella prima categoria in quanto funziona esattamente come Dash e Activities.
            6 contro 4.Quello è un menu quanto lo è Dash.Ti ho già mostrato cosa si intendeva per menu tradizionali, quando ho parlato delle due shell ibride.Siamo a 6 vs 2 (8 vs 2)
            Non ha rilevanza quando è stata introdotta la
            prima volta.Eh no che ce l'ha, io sono stato chiaro fin dall'inizio.Non cambiare le carte in tavola.Io ho detto fin dall'inizio di shell sviluppate in questi anni.E quella non lo è.
            L'ultima versione è recente, un anno fa. È
            un sistema operativo che aggiorna molto meno
            spesso le sue versione rispetto ai
            concorrenti.Si parlava di shell sviluppate in questi anni.Non di shell vecchie e mantenute.Sono stato chiaro fin dall'inizio.Difatti non ho messo in lista tante altre che seguono lo stesso metodo in quanto vecchie.
            Cosa c'entrano i WM tiled qui?Si stava parlando di shell grafiche.
            Stiamo confrontando i sistemi operativi e la loro
            presenza o assenza di menù start.
            I WM tiled mica
            erano sistemi
            operativi.Quindi GNOME Shell, Unity, Deepin, Maynard, Pantheon, Cinnamon e Budgie sono sistemi operativi?
          • ullula scrive:
            Re: Grande risultato
            - Scritto da: Darwin

            presenza o assenza di menù start.

            I WM tiled mica

            erano sistemi

            operativi.
            Quindi GNOME Shell, Unity, Deepin, Maynard,
            Pantheon, Cinnamon e Budgie sono sistemi
            operativi?Urca che legnate !!
          • Sam scrive:
            Re: Grande risultato
            scusa, ma non ha senso parlare di 8 senza parlare di 8.1. Altrimenti staremmo ancora a parlare di Windows 95.Se il problema del desktop "nascosto" è già stato risolto, in quanto in Microsoft hanno riconosciuto l'errore fatto, perché ancora ne discuti? Quando parli di 7, citi ancora Vista o parli solo di 7?Le tue argomentazioni decadono dal momento che i problemi da te citati sono già stati risolti. Il desktop è la prima cosa che appare su una macchina aggiornata (ed 8.1 è praticamente un service pack gratuito).
          • NotLeguleio scrive:
            Re: Grande risultato
            - Scritto da: Leguleio
            Sì, alcune distribuzioni di Linux (nemmeno
            tutte) si possono scaricare senza installare la
            GUIMica vero.Qualsiasi distribuzione può essere installata senza X11, perché tutte le distribuzioni si basano sull'idea di pacchetto.Al massimo puoi dire che non tutti gli installer lo prevedono, ma nessuno ti vieta di installare la distribuzione manualmente.D'altronde, l'installer altro non è che una serie di automatismi ad operazioni che possono essere eseguite a mano.
          • Leguleio scrive:
            Re: Grande risultato


            Sì, alcune distribuzioni di Linux (nemmeno

            tutte) si possono scaricare senza installare
            la

            GUI
            Mica vero.
            Qualsiasi distribuzione può essere installata
            senza X11, perché tutte le distribuzioni si
            basano sull'idea di
            pacchetto.
            Al massimo puoi dire che non tutti gli installer
            lo prevedono, ma nessuno ti vieta di installare
            la distribuzione
            manualmente.Sì, intendevo dire quello.Uhm... installare manualmente una interfaccia "CLI only", deve essere uno spasso.
          • Darwin scrive:
            Re: Grande risultato
            - Scritto da: Leguleio
            Uhm... installare manualmente una interfaccia
            "CLI only", deve essere uno
            spasso.Il vantaggio dell'installazione manuale sta nella flessibilità.Puoi sperimentare configurazioni personali, che esulano dallo standard definito dall'installer.Tipo creare un tree di subvolumi btrfs e gestire singolarmente le opzioni da passare al mount.Oppure installare il sistema in una directory specifica, anziché nella / del disco.
          • Leguleio scrive:
            Re: Grande risultato


            Uhm... installare manualmente una interfaccia

            "CLI only", deve essere uno

            spasso.
            Il vantaggio dell'installazione manuale sta nella
            flessibilità.

            Puoi sperimentare configurazioni personali, che
            esulano dallo standard definito
            dall'installer.
            Tipo creare un tree di subvolumi btrfs e gestire
            singolarmente le opzioni da passare al
            mount.
            Oppure installare il sistema in una directory
            specifica, anziché nella / del
            disco.E qui si contrappone la visione di chi il PC lo usa per lavorare e chi lo usa per giocare al "piccolo ingegnere informatico".Ci sono molti che amano cambiare continuamente la configurazione della propria casa con lavori di fai-da-te più o meno complessi, e lo stesso fanno alcuni con la propria moto (a volte anche l'auto). Va benissimo, basta che non ci veniate a dire che non sappiamo come funziona il nostro appartamento perché non abbiamo mai buttato giù una parete divisoria e non abbiamo mai spostato il WC dalla parte destra alla parte sinistra del bagno. Perché la risposta è, banalmente, che non ne sentivamo il bisogno. :|-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 dicembre 2014 15.02-----------------------------------------------------------
          • Darwin scrive:
            Re: Grande risultato
            - Scritto da: Leguleio
            E qui si contrappone la visione di chi il PC lo
            usa per lavorare e chi lo usa per giocare al
            "piccolo ingegnere
            informatico".Avrei potuto risponderti seriamente e dimostrarti come in certi scenari ci siano esigenze concrete, ma nel momento in cui hai scritto "giocare al piccolo ingegnere informatico" mi è passata la voglia.Sarebbero perle ai porci.
          • Un altro scrive:
            Re: Grande risultato
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: Leguleio

            E qui si contrappone la visione di chi

            il PC lo usa per lavorare e chi lo usa per

            giocare al "piccolo ingegnere informatico".
            Avrei potuto risponderti seriamente e dimostrarti
            come in certi scenari ci siano esigenze concrete,
            ma nel momento in cui hai scritto "giocare al
            piccolo ingegnere informatico" mi è passata la
            voglia.

            Sarebbero perle ai porci.Del resto lui pseudo lavora e viene qua a giocare al piccolo leguleo, peraltro con gran tedio dei lettori.
          • Leguleio scrive:
            Re: Grande risultato


            E qui si contrappone la visione di chi il PC
            lo

            usa per lavorare e chi lo usa per giocare al

            "piccolo ingegnere

            informatico".
            Avrei potuto risponderti seriamente e dimostrarti
            come in certi scenari ci siano esigenze concrete,
            ma nel momento in cui hai scritto "giocare al
            piccolo ingegnere informatico" mi è passata la
            voglia.Più verosimilmente, sei stato punto sul vivo.Durante la formazione simili esercitazioni si fanno, e vanno benissimo. Una volta formati, nessuno spenderebbe ore o giorni a togliere la GUI da un sistema operativo Linux che è distribuito con la GUI, per sfizio. Per il semplice motivo che già esistono distribuzioni Linux che si possono installare senza GUI: equivale a reinventare la ruota. Sul tono utilizzato, ti ricordo che nemmeno sapevi che i diritti su Unix non ce li ha più SCO, ma Novell:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4187583&m=4189562#p4189562Non credo che ti giovi atteggiarti a gran conoscitore del mondo del software: non ti crede nessuno.
          • Zack scrive:
            Re: Grande risultato
            - Scritto da: Leguleio
            Non credo che ti giovi atteggiarti a gran
            conoscitore del mondo del software: non ti crede
            nessuno.Se è per questo, anche tu non è che brilli particolarmente in qualche campo, se non quello dei fanfaroniE adesso corri subito a far cancellare tutti i messaggi ...
          • Darwin scrive:
            Re: Grande risultato
            - Scritto da: Leguleio
            Più verosimilmente, sei stato punto sul vivo.Più verosimilmente hai cambiato argomento dopo aver preso l'ennesima botta sui denti.
            Sul tono utilizzato, ti ricordo che nemmeno
            sapevi che i diritti su Unix non ce li ha più
            SCO, ma
            Novell:

            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4187583&m=418Ecco appunto.Come sopra.
            Non credo che ti giovi atteggiarti a gran
            conoscitore del mondo del software: non ti crede
            nessuno.0/10Try harder.
          • Leguleio scrive:
            Re: Grande risultato


            Più verosimilmente, sei stato punto sul vivo.
            Più verosimilmente hai cambiato argomento dopo
            aver preso l'ennesima botta sui
            denti.Uh, adesso la buttiamo sul pugilato...Attieniti agli argomenti di informatica che conosci, che è meglio. I round e i ko tecnici lasciamoli allo sport.

            Sul tono utilizzato, ti ricordo che nemmeno

            sapevi che i diritti su Unix non ce li ha più

            SCO, ma

            Novell:




            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4187583&m=418
            Ecco appunto.
            Come sopra.Infatti.

            Non credo che ti giovi atteggiarti a gran

            conoscitore del mondo del software: non ti
            crede

            nessuno.
            0/10
            Try harder.In effetti usare la metafora sportiva ti darebbe il vantaggio di essere allo stesso tempo giudice di gare e partecipante. Peccato che in nessuno sport è ammesso. Figurati nei commenti di PI.
          • Darwin scrive:
            Re: Grande risultato
            Va bene, hai ragione.
          • Leguleio scrive:
            Re: Grande risultato

            Va bene, hai ragione.Sicuro?Non è che domani torni qui?
          • Sam scrive:
            Re: Grande risultato
            continua a fare a gara per chi ha ragione con assurde bordate informatiche da sfigato.Qui si sta discutendo di interfacce di sistemi operativi, hai dimostrato di dire XXXXXXcce e di non essere aggiornato (8 e 8.1) e quando non sai come rispondere vai sul personale.Darwin non cercava di avere ragione, non cercava di venderti Windows. Cercava di spiegare la logica dietro alcune scelte di design. Tu invece di ascoltare, devi replicare per forza.Si vede benissimo che Windows 8 e 8.1 non li hai mai usati per più di qualche giorno. Non hai colto, ed è lampante, quali siano pregi e difetti di questa iterazione di Windows (tanto da negare che il problema del desktop "nascosto" dalla schermata Start è già stato risolto).Leggo Punto Informatico da anni, avrò fatto due o tre commenti durante questo arco di tempo e ti dico, la gente qua è molto preparata. Tu stesso lo sei, non lo nego, ho imparato un sacco di cose dai tuoi commenti, ma devi farti una vita. Decisamente.
          • NotLeguleio scrive:
            Re: Grande risultato
            Veramente in quel thread l'unico che ha fatto la figura di chi non sapeva nulla sei tu.Lui ha sbagliato su Novell-SCO, ma era un errore che non pregiudicava nemmeno il senso del discorso. Era solo un puntino sulle i. Su tutto il resto aveva ragione.Attaccarsi ad un cavillo del genere per trollare, linkando tra l'altro un thread in cui si è fatta una brutta figura, non è il massimo della vita, sai?
          • Leguleio scrive:
            Re: Grande risultato

            Veramente in quel thread l'unico che ha fatto la
            figura di chi non sapeva nulla sei
            tu.Adesso abbiamo anche il tifo da curva. E vabbè, siamo su PI...
            Lui ha sbagliato su Novell-SCO, ma era un errore
            che non pregiudicava nemmeno il senso del
            discorso. Mai detto che lo fosse.Uno che di queste cose si intende oppure si interessa abbastanza non cade su questi errori: è un fatto noto che Novell ha vinto il proXXXXX contro SCO, voglio dire, non è una notizia solo per addetti ai lavori, circolata nel mondo della finanza Usa e basta.
            Attaccarsi ad un cavillo del genere per trollare,
            linkando tra l'altro un thread in cui si è fatta
            una brutta figura, non è il massimo della vita,
            sai?Chi trolla qui?lo rivela addirittura usando quello pseudonimo specifico.
          • Darwin scrive:
            Re: Grande risultato
            - Scritto da: Leguleio
            Uno che di queste cose si intende oppure si
            interessa abbastanza non cade su questi erroriIo non ho mai detto di essere infallibile.Forse ti eri fatto questa idea di me.Beh, se è così mi dispiace.
          • Leguleio scrive:
            Re: Grande risultato


            Uno che di queste cose si intende oppure si

            interessa abbastanza non cade su questi
            errori
            Io non ho mai detto di essere infallibile.
            Forse ti eri fatto questa idea di me.
            Beh, se è così mi dispiace.Contrariamente a quello che pensi, lo fai trasparire ad ogni risposta che mi dai.Ma nemmeno parlerei di infallibilità, che è una cosa diversa: direi piuttosto tracotanza, atteggiamento ingiustificatamente superiore. Per poi cadere su una cosa banale come i diritti su Unix.
          • Darwin scrive:
            Re: Grande risultato
            - Scritto da: Leguleio
            Contrariamente a quello che pensi, lo fai
            trasparire ad ogni risposta che mi
            dai.
            Ma nemmeno parlerei di infallibilità, che è una
            cosa diversa: direi piuttosto tracotanza,
            atteggiamento ingiustificatamente superiore.Questa è una idea che ti sei fatto tu.La rispetto, tutto quel che vuoi.Ma rimane una cosa tua.
          • Leguleio scrive:
            Re: Grande risultato


            Contrariamente a quello che pensi, lo fai

            trasparire ad ogni risposta che mi

            dai.

            Ma nemmeno parlerei di infallibilità, che è
            una

            cosa diversa: direi piuttosto tracotanza,

            atteggiamento ingiustificatamente superiore.
            Questa è una idea che ti sei fatto tu.
            La rispetto, tutto quel che vuoi.
            Ma rimane una cosa tua.Ecco la frase che mi ha portato a questa conclusione, così anche i lettori si fanno un'idea loro: " <I
            Avrei potuto risponderti seriamente e dimostrarti come in certi scenari ci siano esigenze concrete, ma nel momento in cui hai scritto "giocare al piccolo ingegnere informatico" mi è passata la voglia.Sarebbero perle ai porci. </I
            "
          • Darwin scrive:
            Re: Grande risultato
            - Scritto da: Leguleio
            Ecco la frase che mi ha portato a questa
            conclusione, così anche i lettori si fanno
            un'idea loro:


            " <I
            Avrei potuto risponderti seriamente e
            dimostrarti come in certi scenari ci siano
            esigenze concrete, ma nel momento in cui hai
            scritto "giocare al piccolo ingegnere
            informatico" mi è passata la
            voglia.

            Sarebbero perle ai porci. </I
            "Post generato da una tua affermazione palese: "giocare al piccolo ingegnere informatico".Che ti aspettavi?Ti avevo persino risposto pacatamente prima di quel tuo intervento, facendo due dei tanti esempi che potrebbero verificarsi in diversi scenari concreti, e tu l'hai messa in quella maniera.
          • Leguleio scrive:
            Re: Grande risultato


            Ecco la frase che mi ha portato a questa

            conclusione, così anche i lettori si fanno

            un'idea loro:





            " <I
            Avrei potuto risponderti
            seriamente
            e

            dimostrarti come in certi scenari ci siano

            esigenze concrete, ma nel momento in cui hai

            scritto "giocare al piccolo ingegnere

            informatico" mi è passata la

            voglia.



            Sarebbero perle ai porci. </I
            "
            Post generato da una tua affermazione palese:Lasciamo perdere ora cosa l'ha generato. Quello è il tono di chi pensa che tutti pendano dalle sue labbra talmente è importante, non è il tono da persona offesa o risentita. Ed è la stessa persona che non sa che i diritti di Unix li ha Novell e non SCO.
            "giocare al piccolo ingegnere
            informatico".
            Che ti aspettavi?
            Ti avevo persino risposto pacatamente prima di
            quel tuo intervento, facendo due dei tanti esempi
            che potrebbero verificarsi in diversi scenari
            concreti, e tu l'hai messa in quella
            maniera.Come volevasi dimostrare. Dai l'impressione di essere su un piedistallo di 10 chilometri anche quando fai il gesto di voler scendere.Nel merito, non credo di dovermi scusare, visto che l'affermazione era in generale, non era diretta a te in particolare, e visto che non hai mai detto in questo filo di aver fatto un'installazione manuale di questo genere (in particolare, un linux CLI quando la distribuzione non lo prevede). Magari questa installazione l'hai fatta, da come s'è messa la discussione ora mi pare plausibile: ma io non potevo saperlo, e offendersi dando quella risposta è a dir poco puerile.
          • Darwin scrive:
            Re: Grande risultato
            - Scritto da: Leguleio
            Lasciamo perdere ora cosa l'ha generato.Eh no, è proprio quello il punto.Se non avessi scritto quella frase ti avrei risposto in maniera corretta, come ho fatto all'inizio.
            Quello è
            il tono di chi pensa che tutti pendano dalle sue
            labbra talmente è importante, non è il tono da
            persona offesa o risentita.No, quello è il tono di uno che rinuncia ad intavolare una discussione basata su un presupposto stupido.
            Nel merito, non credo di dovermi scusare, visto
            che l'affermazione era in generale, non era
            diretta a te in particolare,Va bene, per stavolta chiudo un occhio e ti credo sulla parola.
            e visto che non hai
            mai detto in questo filo di aver fatto
            un'installazione manuale di questo genere (in
            particolare, un linux CLI quando la distribuzione
            non lo prevede). Magari questa installazione
            l'hai fatta,Sì, quando dovevo testare una Ubuntu sotto ZFS installandola con debootstrap o quando l'ho installata su un portatile con LUKS+LVM (non so ora, ma prima l'installer non supportava la cifratura dei blocchi e i volume manager).O quando installo Slackware sotto un tree Btrfs per gestire meglio gli snapshot dei subvolumi.O quando dovevo installare una versione più recente di OpenSUSE per provarla ma avevo le partizioni in XFS (che non supportano lo shrink) e ho dovuto installarla in un punto terzo e configurare a mano il boot.
            da come s'è messa la discussione ora
            mi pare plausibile: ma io non potevo saperlo, e
            offendersi dando quella risposta è a dir poco
            puerile.Mi offende perché prima quando ho letto "deve essere uno spasso" ti stavo anche rispondendo con piacere, quando dopo però mi son letto quella frase mi è passata la voglia.Comunque va bene, la chiudo qui.Se mi dici che non era diretta a me in particolare, mi sta bene. Mi fido.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 dicembre 2014 03.52-----------------------------------------------------------
          • Leguleio scrive:
            Re: Grande risultato


            Lasciamo perdere ora cosa l'ha generato.
            Eh no, è proprio quello il punto.
            Se non avessi scritto quella frase ti avrei
            risposto in maniera corretta, come ho fatto
            all'inizio.Non è nemmeno una risposta scorretta, e non mi aspettavo nessuna risposta in particolare a quel commento, era una considerazione, che si può condividere o meno.Era un tono tracotante e pieno di stizza, quello sì, sbagliato.

            Quello è

            il tono di chi pensa che tutti pendano dalle
            sue

            labbra talmente è importante, non è il tono
            da

            persona offesa o risentita.
            No, quello è il tono di uno che rinuncia ad
            intavolare una discussione basata su un
            presupposto
            stupido.Non mi sembra dal seguito che questo proposito sia stato rispettato. ;)E ripeto, offendersi per una cosa del genere, e con quella reazione, indica solo puerilità.
            Mi offende perché prima quando ho letto "deve
            essere uno spasso" ti stavo anche rispondendo con
            piacere, quando dopo però mi son letto quella
            frase mi è passata la
            voglia.Potevi farlo qui:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4198856&m=4199844#p4199844La frase lì sta, e non nel commento successivo. Perché aspettare?
          • Darwin scrive:
            Re: Grande risultato
            - Scritto da: Leguleio
            era una considerazione, che si può
            condividere o
            meno.Anche la mia era una considerazione. Puoi condividerla o meno.
            Era un tono tracotanteCome il tuo in questa frase: <i
            E qui si contrappone la visione di chi il PC lo usa per lavorare e chi lo usa per giocare al "piccolo ingegnere informatico". </i
            Sei così arrogante da pensare che chiunque faccia cose che a te non risultino nella norma stia giocando.Di conseguenza, la mia risposta è del tutto adeguata.
            E ripeto, offendersi per una cosa del genere, e
            con quella reazione, indica solo puerilità.La prossima volta impara a scegliere meglio le parole, così vedi che la gente non ti risponde male.In ogni caso, io non proseguirò più questa discussione.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 dicembre 2014 10.49-----------------------------------------------------------
          • Prozac scrive:
            Re: Grande risultato
            - Scritto da: Leguleio


            era una considerazione, che si può


            condividere o


            meno.


            Anche la mia era una considerazione. Puoi

            condividerla o

            meno.

            Io affermazioni come quelle le chiamo "andarsene
            sbattendo la porta e imprecando". Sarà una mia
            limitazione, che ci vuoi
            fare...
            La ricopio: " <I
            Sarebbero perle ai porci
            </I
            ".





            Era un tono tracotante


            Come il tuo in questa frase:

            <i
            E qui si contrappone la visione
            di
            chi

            il PC lo usa per lavorare e chi lo usa per

            giocare al "piccolo ingegnere informatico".

            </i


            Trovi?
            Io non la vedo così: non è sbagliato giocare, e
            scegliersi il gioco che più piace. Tutti
            giochiamo, ogni tanto. Non c'era insomma una
            critica a chi si diverte con queste operazioni.

            Il mio pensiero era, e rimane, che è discutibile
            inserire questo gioco in un ambito professionale
            (a meno che sia il committente a richiederlo
            espressamente, in questo caso paga lui, il
            cliente ha sempre ragione). Quando il tempo è
            denaro bisogna capire qual è la via più breve per
            un dato
            lavoro.Non so se hai notato, ma su questo forum il 90% delle persone che lo frequentano pensano di te esattamente quello che hai scritto qui:"Era un tono tracotante".Io se fossi in te mi farei un piccolo esame di coscienza ;)
          • Leguleio scrive:
            Re: Grande risultato

            Non so se hai notato, ma su questo forum il 90%
            delle persone che lo frequentano pensano di te
            esattamente quello che hai scritto
            qui:

            "Era un tono tracotante".E c'è anche un 10 % che scrive per chiedere consulenze fuori tema, che PI potrebbe cancellare ma lascia:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3697358&m=3699514#p3699514http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3752139&m=3752542#p3752542http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3932584&m=3932859#p3932859E c'è stato un utente che mi ha scritto in privato per complimentarsi per come avevo gestito la discussione sul caso Di Bella, un annetto fa, un utente registrato ma che non scrive da anni.
            Io se fossi in te mi farei un piccolo esame di
            coscienza
            ;)A volte è voluto, il mio motto è "ad arrogante, arrogante e mezzo". ;)Altre volte mi lascio prendere la mano. Dopodiché offendersi e abbandonare in malo modo la discussione per questo è esagerato in tutti i casi.
          • Prozac scrive:
            Re: Grande risultato
            - Scritto da: Leguleio
            E c'è anche un 10 % che scrive per chiedere
            consulenze fuori tema, che PI potrebbe cancellare
            ma
            lascia:

            E c'è stato un utente che mi ha scritto in
            privato per complimentarsi per come avevo gestito
            la discussione sul caso Di Bella, un annetto fa,
            un utente registrato ma che non scrive da
            anni.Sì sì, infatti ho parlato di 90%, mica 100% ;)
            A volte è voluto, il mio motto è "ad arrogante,
            arrogante e mezzo".
            ;)
            Altre volte mi lascio prendere la mano. Dopodiché
            offendersi e abbandonare in malo modo la
            discussione per questo è esagerato in tutti i
            casi.Ecco, quando ti fai prendere la mano, poi gli altri reagiscono di conseguenza ;)P.S.Io non sono tra quel 90%.Sei supponente, ma ogni tanto quello che scrivi mi fa sorridere ;)
          • Leguleio scrive:
            Re: Grande risultato

            Sei supponente, ma ogni tanto quello che scrivi
            mi fa sorridere
            ;)In che senso? :@
          • Prozac scrive:
            Re: Grande risultato
            - Scritto da: Leguleio

            Sei supponente, ma ogni tanto quello che
            scrivi

            mi fa sorridere

            ;)

            In che senso? :@Che mi diverto nel leggerti. E nel leggere chi ti risponde ;)
          • PinguinoCattivo scrive:
            Re: Grande risultato
            - Scritto da: Leguleio[...]
            Uhm... installare manualmente una interfaccia
            "CLI only", deve essere uno
            spasso.Non è una procedura necessariamente complessa. Ad esempio l'approccio di slackware è proprio questo (usa un installer testuale).
          • Leguleio scrive:
            Re: Grande risultato


            Uhm... installare manualmente una interfaccia

            "CLI only", deve essere uno

            spasso.

            Non è una procedura necessariamente complessa. Ad
            esempio l'approccio di slackware è proprio questo
            (usa un installer
            testuale).Sì, non parlavo tanto del modo di installazione di un sistema operativo, ma di quando questo è già installato e funzionante. Alla fine anche il firmware del BIOS è un sistema senza GUI, si comanda con la freccia sopra e sotto e la tastiera, benché non so se esistano dei BIOS con una vera riga di comando. È accettabile: la configurazione del BIOS e l'installazione di un SO si fanno una volta sola. Ci sono diverse distribuzione di Linux che vengono offerte senza la GUI: esempio, Salix versione core. Andare a smanettare in quelle che sono distribuite con la GUI, e perdere tempo solo per toglierla, mi pare davvero un controsenso.
          • Joe Tornado scrive:
            Re: Grande risultato
            Per una specifica necessità tempo fa provai varie distribuzioni, tra cui Ubuntu Server. Anche in quella, mi pare, non c'era GUI.
          • Leguleio scrive:
            Re: Grande risultato

            Per una specifica necessità tempo fa provai varie
            distribuzioni, tra cui Ubuntu Server. Anche in
            quella, mi pare, non c'era
            GUI.Allora, si installa in un secondo momento, volendo:http://askubuntu.com/questions/53822/how-do-you-run-ubuntu-server-with-a-guiIn ogni caso un sistema operativo destinato solo alla funzione di server non era l'argomento di questa discussione, qui parliamo di sistemi operativi destinati all'uso comune.
          • Joe Tornado scrive:
            Re: Grande risultato
            In effetti l'ho provato mentre cercavo un sistema operativo che rendesse utilizzabile il PC come NAS. Poi ho preferito Open Media Vault.
          • PinguinoCattivo scrive:
            Re: Grande risultato
            - Scritto da: Leguleio

            Sì, non parlavo tanto del modo di installazione
            di un sistema operativo, ma di quando questo è
            già installato e funzionante. In genere (salvo casi esotici) è sufficiente rimuovere i pacchetti relativi alle componenti grafiche (server X, DE o WM, font server e altre amenità), o più semplicemente partire in un runlevel che non preveda l'avvio del server X.
            Alla fine anche il
            firmware del BIOS è un sistema senza GUI, si
            comanda con la freccia sopra e sotto e la
            tastiera, benché non so se esistano dei BIOS con
            una vera riga di comando. Si c'è, che io sappia non su sistemi consumer, ma su chassis di classe enterprise come la serie M9K 32/64 di Sun/Oracle.
            Ci sono diverse distribuzione di Linux che
            vengono offerte senza la GUI: esempio, Salix
            versione core. Andare a smanettare in quelle che
            sono distribuite con la GUI, e perdere tempo solo
            per toglierla, mi pare davvero un
            controsenso.Sicuramente nella maggior parte degli scenari domestici non ha senso. Tuttavia si può fare ed è normalmente un passaggio piuttosto semplice (pacchetti software da disinstallare o più morbidamente servizi da disattivare).
          • Passante scrive:
            Re: Grande risultato
            - Scritto da: Leguleio


            Sì, alcune distribuzioni di Linux
            (nemmeno


            tutte) si possono scaricare senza
            installare

            la


            GUI

            Mica vero.

            Qualsiasi distribuzione può essere installata

            senza X11, perché tutte le distribuzioni si

            basano sull'idea di

            pacchetto.

            Al massimo puoi dire che non tutti gli
            installer

            lo prevedono, ma nessuno ti vieta di
            installare

            la distribuzione

            manualmente.
            Sì, intendevo dire quello.
            Uhm... installare manualmente una interfaccia
            "CLI only", deve essere uno spasso.Si in effetti, perchè tu vedi difficolta ?
          • rockroll scrive:
            Re: Grande risultato
            - Scritto da: Leguleio

            Poi sono arrivate le GUI e hanno portato

            paradigmi idioti e

            controproducenti.

            Le GUI veramente fanno anche altro, e in ogni
            caso, nessun sistema operativo, nel 2014, ne fa a
            meno. Sì, alcune distribuzioni di Linux (nemmeno
            tutte) si possono scaricare senza installare la
            GUI, ma si tratta di una nicchia della nicchia.
            Qualcosa vorrà pur dire.




            Adesso si sta cercando di tornare indietro,

            perché è il modello più

            logico.

            D'altronde se tu devi lanciare una
            applicazione,

            sai già il suo

            nome.

            Non è così schematico. La maggior parte degli
            utenti, me compreso, mette le scorciatoie sulla
            scrivania per i programmi che usa più spesso. E
            lì basta un clic.

            Per quelli che vengono usati di meno c'è il menù
            avvio, che spesso è un aiuto perché mi ricordo di
            che tipo di programma ho bisogno (esempio:
            utility) ma non il suo
            nome.Questa volta sono completamente daccordo con te.
          • rockroll scrive:
            Re: Grande risultato
            @DarwinNon mi hai per niente convinto, a paerte che parlare di tipi di interfaccia operativa, specie se ci sono più alternative, è come parlare di lana caprina. Ognuno si sceglie la più comoda per lui, ed i gusti sono gusti, e sopratutto sapendosi organizzare su qualunque sistema degno di questo nome si fa tutto e di più di quel che tu difendi come miglioramente o soluzioni innovative. Come mai su XP io faccio tutto e meglio quel che tu propugni come innovativa operabilità in Win8/8.1?Sapevi ad esempio che anche da prima di WinXP su qualunque area non di input di qualunque cartella o sopratutto del desktop (in una zona libera da icone), battendo le iniziali di qualunque elemento all'interno contenuto, link o cartella o eseguibile o file o icona varia che sia, il cursore si posiziona contestualmente sull'elemento cercato e se dai invio e come averci fatto doppio click sinistro? Certo devi organizzarti un attimino, perchè se i tuoi link iniziano tutti per "Collegamento a..." e non li rinomini togliendo il superfluo, mette un po' ma battere la sequenza iniziale. Tutti i miei eseguibili (lanci di pgm) sono indcizzati da link riuniti in un'unica cartella operativa, che è il mio vero desktop...E comunque è lana caprina, sesso degli angeli ... Chi di noi, per PowerUser che sia, esegue giornalmente più di qualche decina di lanci su quel meno di una decina di soliti programmi, ludici compresi?
          • Darwin scrive:
            Re: Grande risultato
            - Scritto da: rockroll
            Non mi hai per niente convinto,Non devo convincere nessuno.
            a paerte che
            parlare di tipi di interfaccia operativa, specie
            se ci sono più alternative, è come parlare di
            lana caprina.Si sta parlando di efficienza nelle UI e non è lana caprina.Tutte le interfacce eseguono un'operazione, ma non tutte la eseguono con la stessa velocità ed efficienza.
            Ognuno si sceglie la più comoda per
            lui, ed i gusti sono gusti,Puoi anche scegliere di nuotare nella me*da.Anche quelli sono gusti, ma non puoi certo dire che è giusto.
            e sopratutto
            sapendosi organizzare su qualunque sistema degno
            di questo nome si fa tutto e di più di quel che
            tu difendi come miglioramente o soluzioni
            innovative.Difendere? Convincere?Nessuno sta difendendo o convincendo nessuno.Qui si è detto: il modello a menu è broken.Sono difese? No, sono FATTI.Aprire un menu e ritrovarsi con dozziliardi di sottomenu, uno per ogni applicazione, e pensare che tutto ciò sia efficiente è da malati di mente.E questo lo si è capito già da tempo. Non a caso si sono cercate soluzioni alternative.Poi la gente si è lamentata, ma non lo ha fatto perché i menu sono più produttivi.L'ha fatto perché era abituata a ragionare in quella maniera. Fa niente se per cercare un'applicazione ci perdi tre volte il tempo.Fa niente se ti ritrovi davanti quel menu "Tutti i programmi" che è uno scempio.Fa niente se, su OpenSUSE, per raggiungere virt-manager devi andare in:KMenu-
            Sistema-
            Virtualizzazione-
            Gestore macchine virtuali*, quando con Alt+F2, "virt" e invio l'hai aperto da un pezzo.Potete dire tutto quello che volete. Ma il menu ha fatto il suo tempo.*Questo usando il KMenu classico.Col KMenu "moderno" fai prima ad usare la barra di ricerca integrata, visto che è una XXXXXta immane.
            Come mai su XP io faccio tutto e meglio quel che
            tu propugni come innovativa operabilità in
            Win8/8.1?La risposta a questo l'ho già scritta.
            Sapevi ad esempio che anche da prima di WinXP su
            qualunque area non di input di qualunque cartella
            o sopratutto del desktop (in una zona libera da
            icone), battendo le iniziali di qualunque
            elemento all'interno contenuto, link o cartella o
            eseguibile o file o icona varia che sia, il
            cursore si posiziona contestualmente
            sull'elemento cercato e se dai invio e come
            averci fatto doppio click sinistro?
            Certo devi
            organizzarti un attimino, perchè se i tuoi link
            iniziano tutti per "Collegamento a..." e non li
            rinomini togliendo il superfluo, mette un po' ma
            battere la sequenza iniziale.

            Tutti i miei eseguibili (lanci di pgm) sono
            indcizzati da link riuniti in un'unica cartella
            operativa, che è il mio vero
            desktop...A parte che sì, lo sapevo.E in ogni caso: lo sai che il principio di cui parli è lo stesso di Windows 8?Come fai a dire che fai di più con XP, quando fai le stesse cose di Windows 8, con la differenza che 8 le fa meglio?Sì, perché un conto è farti una directory e piazzarci collegamenti a caso, o creare un mer*aio sul desktop.Un altro è lasciare il desktop pulito o con le icone che ti servono, evitare di perdere tempo a creare directory "contenitore", e fare la stessa cosa che fai tu con la funzionalità di ricerca della Charm Bar.A naso direi che hai confermato quello che sto dicendo dall'inizio.Una soluzione di questo tipo è più produttiva di uno stupido menu.E tra l'altro questo modus operandi su Windows si è diffuso già dai tempi di Windows Vista.Su un sacco di guide, quando bisogna aprire il prompt leggi: aprite start e digitare sulla barra di ricerca "cmd".Non sento nessuno dire: Aprite start-
            Tutti i programmi-
            AcXXXXXri-
            Utilità di sistema (non ricordo se si trovava qui o in AcXXXXXri)-
            Prompt dei comandi.Pensi che si faccia prima con i menu? Libero di pensarla come ti pare.Sei anche libero di pensare che gli elefanti volino, per quanto mi riguarda. Ma non è la realtà.Pensa che ci sono un sacco di utenti Apple che fanno la stessa cosa che io "difendo" usando Spotlight.E loro lo fanno da ben prima dell'arrivo di Windows 8.Idem gli utenti di awesome, dwm, xmonad, GNOME Shell ecc.Tutti difensori di MS siamo?
            Chi di noi, per PowerUser che sia, esegue
            giornalmente più di qualche decina di lanci su
            quel meno di una decina di soliti programmi,
            ludici
            compresi?Può essere anche uno solo.Rimane comunque il fatto che chiamare direttamente una applicazione è più pratico e veloce che girare menu a caso.
          • Prozac scrive:
            Re: Grande risultato
            Non quoto fisicamente, ma ti quoto al 100%.Io aggiungo anche che:- sulla mia workstation Windows 8.1 parte direttamente in Desktop. Sulla taskbar ho "pinnato" le applicazioni che utilizzo di più e il desktop è bello pulito e ordinato.- sul mio tablet/notebook Windows 8.1 parte con la schermata Start dove ho tutte le applicazioni che uso più spesso nelle tile.Per il resto lo utilizzo esattamente come da te descritto e pure io mi trovo mille volte meglio con Windows 8.1 rispetto a XP (ma anche a 7).
          • Prozac scrive:
            Re: Grande risultato
            - Scritto da: DarwinLa mia workstation è ad uso puramente "operativo".All'inizio anch'io preferivo avere la screen start per poter vedere email e appuntamenti. Poi, col tempo, ho notato che sulla workstation non guardavo mai tali informazioni. Semplicemente cliccavo su "Desktop" e entravo sulla scrivania.Il notebook, invece, parte con lo start screen proprio perché la prima cosa che guardo sono le notifiche di email e calendario...Io preferisco, comunque, Windows 8.1 all'8. Secondo me hanno migliorato di molto l'utilizzo con mouse e tastiera (almeno per come lo utilizzo io).
          • Joe Tornado scrive:
            Re: Grande risultato
            L'intera discusssione si può sintetizzare così: la GUI migliore per tutti non esiste, ma quanta più libertà di personalizzazione lascia, meglio è per l'utente. Anche io ho questa opinione, e, rimanendo legato ad una impostazione classica, ho fatto in modo di avere i collegamenti organizzati in menu e sottomenu, sempre gli stessi da anni; salvo posizionare altrove o in più posti diversi i link ai programmi più utilizzati; ad esempio (con Windows 7), un vecchio applicativo grafico, che utilizzo per creare/modificare piccole immagini; incollare e modificare screenshots; effettuare semplicissime operazioni su fotografie, etc., ha il suo link nel menu start, sul desktop e nella barra di avvio veloce. Pur essendo possibile ottenere ciò anche con Windows 8, ho preferito evitarne l'uso, per non avere la "struttura" di Metro in funzione in background inutilizzata.
          • Pietro scrive:
            Re: Grande risultato
            - Scritto da: Darwin..
            Nessuno sta difendendo o convincendo nessuno.
            Qui si è detto: il modello a menu è broken.
            Sono difese? No, sono FATTI.
            Aprire un menu e ritrovarsi con dozziliardi di
            sottomenu, uno per ogni applicazione, e pensare
            che tutto ciò sia efficiente è da malati di
            mente.C'erano delle voci che Apple starebbe studiando l'abbandono del finder con menu, icone e cartelle per sostituirlo con un'interfaccia smil itunes (sostenuta da un DB) ma che per ora stia prendendo tempo perchè la resistenza degli utenti abituati all'interfaccia standard sarebbe troppo forte e molti non digeriscono proprio itunes.
          • Mario scrive:
            Re: Grande risultato
            - Scritto da: Darwin
            ..
            Tanta gente, io compreso, lo fa anche su KDE con
            Alt+F2, e persino su GNOME Shell e Unity è
            diventata una cosa
            abituale.

            Si perde meno tempo a digitare il nome di una
            applicazione e lanciarla, piuttosto che cercare
            tra gli applicativi
            installati.

            Però, ripeto, sono comodità per Power Users.
            Gli utenti comuni preferiscono i menu, ed ecco
            spiegato il motivo dell'esistenza dei programmi
            per rimettere il menu start su Windows
            8...io di solito non lancio le applicazioni ma apro un file documento e lui lancia l'applicazione con cui è stato creato.E di solito non mi ricordo il nome del documento finchè non lo vedo scritto
          • panda rossa scrive:
            Re: Grande risultato
            - Scritto da: Mario
            - Scritto da: Darwin

            ..

            Tanta gente, io compreso, lo fa anche su KDE con

            Alt+F2, e persino su GNOME Shell e Unity è

            diventata una cosa

            abituale.



            Si perde meno tempo a digitare il nome di una

            applicazione e lanciarla, piuttosto che cercare

            tra gli applicativi

            installati.



            Però, ripeto, sono comodità per Power Users.

            Gli utenti comuni preferiscono i menu, ed ecco

            spiegato il motivo dell'esistenza dei programmi

            per rimettere il menu start su Windows

            8.
            ..

            io di solito non lancio le applicazioni ma apro
            un file documento e lui lancia l'applicazione con
            cui è stato
            creato.No, non te lo apre con l'applicazione con cui e' stato creato, ma con quella di default associata a quel tipo di documento.E' solo un caso che sia quella che lo ha creato.E comunque ti stai limitando solo a banali gestionali di documenti.
            E di solito non mi ricordo il nome del documento
            finchè non lo vedo
            scrittoQuesta cosa non mi stupisce: la consapevolezza degli utenti e' molto inferiore al rasoterra.
          • Mario scrive:
            Re: Grande risultato
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Mario

            - Scritto da: Darwin


            ..


            Tanta gente, io compreso, lo fa anche
            su KDE
            con


            Alt+F2, e persino su GNOME Shell e
            Unity
            è


            diventata una cosa


            abituale.





            Si perde meno tempo a digitare il nome
            di
            una


            applicazione e lanciarla, piuttosto che
            cercare


            tra gli applicativi


            installati.





            Però, ripeto, sono comodità per Power
            Users.


            Gli utenti comuni preferiscono i menu,
            ed
            ecco


            spiegato il motivo dell'esistenza dei
            programmi


            per rimettere il menu start su Windows


            8.

            ..



            io di solito non lancio le applicazioni ma
            apro

            un file documento e lui lancia
            l'applicazione
            con

            cui è stato

            creato.

            No, non te lo apre con l'applicazione con cui e'
            stato creato, ma con quella di default associata
            a quel tipo di
            documento.
            E' solo un caso che sia quella che lo ha creato.si è vero, però non è casuale che io gli abbia associato proprio quell'applicazione.
            E comunque ti stai limitando solo a banali
            gestionali di
            documenti.che nel mio caso riguarda il 95% delle situazioni, il gestionale ha un collegamento sul desktop.

            E di solito non mi ricordo il nome del
            documento

            finchè non lo vedo

            scritto

            Questa cosa non mi stupisce: la consapevolezza
            degli utenti e' molto inferiore al
            rasoterra.ma di che consapevolezza parli, quando hai migliaia di documenti e con nomi simili, visto che trattano più o meno degli stessi argomenti, è inevitabile.
          • Darwin scrive:
            Re: Grande risultato
            - Scritto da: Mario
            E di solito non mi ricordo il nome del documento
            finchè non lo vedo
            scrittoIo i Documenti li archivio con nomi contenenti parole chiavi utili alla ricerca.Es.Se ho tre rapporti, uso:rapporto_foo.odtrapporto_bar.odtrapporto_pippo.odtcosì uso le funzionalità di ricerca sfruttando la parola "rapporto" e velocizzo il proXXXXX.Questo sia su Windows, tramite la barra di ricerca di Windows Explorer, e sia su Unix con find.
          • Mario scrive:
            Re: Grande risultato
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: Mario

            E di solito non mi ricordo il nome del
            documento

            finchè non lo vedo

            scritto
            Io i Documenti li archivio con nomi contenenti
            parole chiavi utili alla
            ricerca.

            Es.
            Se ho tre rapporti, uso:
            rapporto_foo.odt
            rapporto_bar.odt
            rapporto_pippo.odt

            così uso le funzionalità di ricerca sfruttando la
            parola "rapporto" e velocizzo il
            proXXXXX.
            Questo sia su Windows, tramite la barra di
            ricerca di Windows Explorer, e sia su Unix con
            find.nel mio caso non funzionerebbe, ho spesso molti documenti con lo stesso nome o nomi simili che appartengono a progetti differenti e solo il percorso gerarchico a volte molto lungo mi permette di individuarli.Li trovo prima andando nella sottocartella che li contiene piuttosto che fare una ricerca testuale e credo che per molti la situazione sia analoga.Il lavoro di ricerca di file anche oggi si basa di più sulla memoria visiva che su quella testuale o sfruttando quella della macchina. E quello è anche il motivo per cui la gui a finestre e icone ha avuto tanto sucXXXXX.
          • Etype scrive:
            Re: Grande risultato
            Se io devo usare Word per esempio,senza avere il link sul desktop ...Su win 8 :- Tasto WIN- Prime lettere di Word- invioSui sistemi precedenti- tasto Win + clic del mouse o addirittura,se è già tra le app più usate premendo W si apre già Wordnon mi sembra che con win8 fai meno passaggi...Questo da un punto di vista classico,poi su ogni windows ti puoi organizzare le cose come ti pare,io per esempio per anni mi son fatto un menu personalizzato nel quick launch,ma per quelle applicazioni che non sono installate...
          • Prozac scrive:
            Re: Grande risultato
            - Scritto da: Etype
            Se io devo usare Word per esempio,senza avere il
            link sul desktop
            ...

            Su win 8 :

            - Tasto WIN
            - Prime lettere di Word
            - invio

            Sui sistemi precedenti

            - tasto Win + clic del mouse o addirittura,se è
            già tra le app più usate premendo W si apre già
            Word

            non mi sembra che con win8 fai meno passaggi...In realtà, in questo esempio, una piccola sottiliezza che avvantaggia Windows 8 c'è:Con Windows 8 hai fatto WIN + WO (o solo W) + Invio e apri Word <b
            mantenendo entrambe le mani sulla tastiera e gli occhi sullo schermo </b
            Con Windows precedente hai fatto Win + clic del mouse + WP (o solo W) + Invio e apri Word <b
            spostando una mano sul mouse (se se destro quella destra che poi è dovuta tornare sulla tastiera per premere la O e Invio, o solo Invio) e lo sguardo lontano dallo schermo (per individuare il mouse) </b
            Il primo metodo è vantaggioso ;)
          • Prozac scrive:
            Re: Grande risultato
            Ok... Mi sa che avevo capito male il tuo esempio.Win + clic non serve per aprire la "ricerca" in Windows XP ma- Win: apri il menu start.- clic del mouse: sull'icona di Word.Beh... In questo caso l'icona deve essere visibile tra le applicazioni pinnate nel menu start altrimenti devi entrare in "Tutti i programmi" -
            "Office" -
            "Word"...
            Scusa ma io di solito ho quasi sempre la mano sinistra sulla tastiera e
            la destra sul mouse,di certo non guardo il mouse mentre lo sposto che
            dici ?Io la maggior parte delle persone che conosco tiene sulla tastiera entrambe le mani contemporaneamente. Tu veramente passi la maggior parte del tempo con una sola mano sulla tastiera e l'altra sul mouse?In questo caso, secondo, me sei per la maggior parte del tempo molto meno produttivo della media delle persone ;)
          • Prozac scrive:
            Re: Grande risultato
            - Scritto da: Etype
            Quello è Win + FInfatti mi sembrafa fosse Win + F... Non capivo bene cosa fosse Win + Click ma, non utilizzando più Windows XP da anni, mi sono chiesto se ricordassi male ;)

            ma

            - Win: apri il menu start.

            - clic del mouse: sull'icona di Word.

            Beh... In questo caso l'icona deve essere

            visibile tra le applicazioni pinnate nel menu

            start altrimenti devi entrare in "Tutti i

            programmi" -
            "Office" -


            "Word"...

            Infatti l'ho specificato...Appunto. Quindi, a parta casi particolari, la soluzione di Windows 8.1 (in realtà è una soluzione che è presente fin da Windows Vista) è più veloce.

            Io la maggior parte delle persone che conosco

            tiene sulla tastiera entrambe le mani

            contemporaneamente.

            se devo scrivere qualcosa oltre una parola si,ma
            anche in quel caso il mouse lo cerchi con la
            vista periferica
            ;)Lo cerchi con la vista periferica che crea, comunque, una distrazione che introduce un ritardo. Anche qui, secondo me (esperienza), diventa più semplice e veloce non spostare le mani dalla tastiera.
            Affatto,dipende da come ti trovi...quando tu
            smetti di scrivere sulla tastiera e devi prendere
            il mouse,mica lo guardi ? o si ?
            O_oSicuramente sposto l'attenzione da quello che ho davanti. Devo capire dove si trova il mouse. Uso vista periferica e ricordo. Cambio, comunque, modalità. E tale evento mi distrae e mi fa perder tempo.
          • Max scrive:
            Re: Grande risultato

            Obbiettivamente, andare a spulciare tutte le
            applicazioni da una lista infinita o richiamare
            la Charm Bar col mouse è di una scomodità
            pazzesca.
            Diverso è se usi WIN+C per la Charm Bar, WIN+I
            per le impostazioni, e WIN+S per la barra di
            ricerca.Ma tra parentesi non è nemmeno necessario: se uno va nello Start ed inizia a digitare il nome (anche parziale) dell'applicazione si apre automaticamente la barra di ricerca con quanto ha digitato, e relativi risultati; pertanto non è nemmeno necessario conoscere le shortcut, ed i passaggi necessari volendo vedere sono nettamente inferiori rispetto all'uso del classico menu Start pre Win8.
          • cicciocicci o scrive:
            Re: Grande risultato
            - Scritto da: Fun Time
            * Cos'ha che non va windows 8?Cos'ha che va Windows 8?
          • panda rossa scrive:
            Re: Grande risultato
            - Scritto da: cicciocicci o
            - Scritto da: Fun Time

            * Cos'ha che non va windows 8?

            Cos'ha che va Windows 8?In che senso va?
          • aphex_twin scrive:
            Re: Grande risultato
            Lascia stare và che son 15 anni che mandi Windows in schermata blu, pensa alle cose che conosci e non pensare a Windows.Che fortuna che hai ad avere la mente sgombra. 8)
        • caron scrive:
          Re: Grande risultato
          a parte l'enorme flop mondiale?
          • Fun Time scrive:
            Re: Grande risultato
            E stato rilasciato nel momento sbagliato.Ben poche persone sanno o pensano ad aggiornare l OS.Le persone normali cambiano windows quando cambiano computer. E windows 8 e uscito nel momento in cui la gente si comprava un tablet.Stupide critiche da ignoranti sull' interfaccia a parte windows 8 funziona meglio di 7.
          • Etype scrive:
            Re: Grande risultato
            - Scritto da: Fun Time
            E stato rilasciato nel momento sbagliato.Ma de che...
            Ben poche persone sanno o pensano ad aggiornare l
            OS.Se ho un windows con supporto a 10 anni perchè dovrei cambiarlo prima ?
            Le persone normali cambiano windows quando
            cambiano computer. E windows 8 e uscito nel
            momento in cui la gente si comprava un
            tablet.Win8 non è piaciuto,infatti anche quando c'è stata la dismissione di XP non si sono affatti gettati su 8 ma su 7,che sarà il nuovo XP...
            Stupide critiche da ignoranti sull' interfaccia a
            parte un interfaccia imposta per far pubblicità alla sua controparte sul mobile,persino le app su store non sono mai decollate...
            windows 8 funziona meglio di 7.e vai con le balle...
          • gioseppe scrive:
            Re: Grande risultato
            - Scritto da: Fun Time
            E stato rilasciato nel momento sbagliato.qutoto, avrebbero dovuto rilasciarlo con Bill Gates in punto di morte, per sfruttarne il clamore mediatico, così le persone spinte dalla pietà ne avrebbero preso anche più copie.
          • cicciocicci o scrive:
            Re: Grande risultato
            Scritto da: Fun Time

            Stupide critiche da ignoranti sull' interfaccia a
            parte windows 8

            funziona meglio di 7.(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • ... scrive:
            Re: Grande risultato
            - Scritto da: Fun Time
            Stupide critiche da ignoranti sull' interfaccia a
            parte windows 8Sei un demente!
          • Fogin Laied scrive:
            Re: Grande risultato
            L' interfaccia di Windows 8 è un taglio troppo netto col passato, non si limita a semplificare ma cambia radicalmente...L utente comune abituato a Windows 7 non ha interesse o volontà nell' imparare di nuovo ad utilizzare il pc.Windows 8 non lo trovo brutto anzi, ma troppo diverso e la versione 8 in particolare un tantino scomoda per il classico utilizzo mouse e tastiera (parere non solo personale)
          • rockroll scrive:
            Re: Grande risultato
            - Scritto da: Fun Time
            E stato rilasciato nel momento sbagliato.
            Ben poche persone sanno o pensano ad aggiornare l
            OS.
            Le persone normali cambiano windows quando
            cambiano computer. E windows 8 e uscito nel
            momento in cui la gente si comprava un
            tablet.

            Stupide critiche da ignoranti sull' interfaccia a
            parte windows 8

            funziona meglio di 7.Veramente M$ ha cercato di far fuori XP, il SO dominante, per far posto proprio a Win8 piastrellotto. Più tempismo di così... e pensa che manco Win7 è più in vendita... e 7 continua a crescere e XP solo ora comincia a calare... Qualcosa vorrà dire. O no? Ignorante è chi da dell'ignorante a chi non è ignorante.Idem per il termine stupido .
        • rockroll scrive:
          Re: Grande risultato
          - Scritto da: Fun Time
          Cos'a che non va windows 8?Quel che c'e' di diverso da Win7.Invece, cosa ha che non va WinXP?
      • Winnipoopoo scrive:
        Re: Grande risultato
        - Scritto da: webwizard
        - Scritto da: Winner

        Molto bene, Windows 8.1 e' il miglior os per pc

        progettato da

        Microsoft.



        Speriamo che la concorrenza prenda spunto!

        E' una battuta ?No, è una barzelletta sXXXXX.
        • Provare per credere scrive:
          Re: Grande risultato
          - Scritto da: Winnipoopoo
          - Scritto da: webwizard

          - Scritto da: Winner


          Molto bene, Windows 8.1 e' il miglior os per
          pc


          progettato da


          Microsoft.





          Speriamo che la concorrenza prenda spunto!



          E' una battuta ?

          No, è una barzelletta sXXXXX.(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • il solito bene informato scrive:
      Re: Grande risultato
      - Scritto da: Winner
      Molto bene, Windows 8.1 e' il miglior os per pc
      progettato da
      Microsoft.

      Speriamo che la concorrenza prenda spunto!Microsoft è sempre stata un punto di riferimento sul come NON fare le cose
      • panda rossa scrive:
        Re: Grande risultato
        - Scritto da: il solito bene informato
        - Scritto da: Winner

        Molto bene, Windows 8.1 e' il miglior os per
        pc

        progettato da

        Microsoft.



        Speriamo che la concorrenza prenda spunto!

        Microsoft è sempre stata un punto di riferimento
        sul come NON fare le
        coseEsatto.Speriamo proprio che la concorrenza prenda spunto per andare nella direzione opposta.Da notare come l'articolo sottolinei l'importanza dell'atteggiamento "a pecora" degli OEM, visto che da sempre e' il preinstallato l'unico motivo della grande diffusione della roba M$.Se gli OEM si opporranno ai diktat, WC restera' relegato allo zero virgola che si merita.
        • mbutu scrive:
          Re: Grande risultato
          utumbu babuntu
          • MicroShit Supporter scrive:
            Re: Grande risultato
            sarebbe ora che ampliassi almeno un po' il tuo vocabolario :D
          • caron scrive:
            Re: Grande risultato
            - Scritto da: mbutu
            utumbu babuntunon lo sai manco scrivere, QI di un comodino eh?
        • aphex_twin scrive:
          Re: Grande risultato
          - Scritto da: panda rossa
          Esatto.
          Speriamo proprio che la concorrenza prenda spunto
          per andare nella direzione
          opposta.

          Da notare come l'articolo sottolinei l'importanza
          dell'atteggiamento "a pecora" degli OEM, visto
          che da sempre e' il preinstallato l'unico motivo
          della grande diffusione della roba
          M$.Mettiti un po' le idee in chiaro , perché non puoi scrivere una cosa qui sopra e poi scrivere l'esatto contrario qui sotto.
          Se gli OEM si opporranno ai diktat, WC restera'
          relegato allo zero virgola che si
          merita.O "e' il preinstallato l'unico motivo della grande diffusione della roba M$." o "WC restera' relegato allo zero virgola che si merita."A meno che tu non ritenga lo "zero virgola" pari ad una "grande diffusione".Molto piú verosimilmente stai mescolando WP , Windows , OEM per una trollata di maggiore qualitá. 8)
          • ... scrive:
            Re: Grande risultato
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: panda rossa

            Esatto.

            Speriamo proprio che la concorrenza prenda
            spunto

            per andare nella direzione

            opposta.



            Da notare come l'articolo sottolinei
            l'importanza

            dell'atteggiamento "a pecora" degli OEM,
            visto

            che da sempre e' il preinstallato l'unico
            motivo

            della grande diffusione della roba

            M$.

            Mettiti un po' le idee in chiaro , perché non
            puoi scrivere una cosa qui sopra e poi scrivere
            l'esatto contrario qui
            sotto.


            Se gli OEM si opporranno ai diktat, WC
            restera'

            relegato allo zero virgola che si

            merita.

            O "e' il preinstallato l'unico motivo della
            grande diffusione della roba M$." o "WC restera'
            relegato allo zero virgola che si
            merita."

            A meno che tu non ritenga lo "zero virgola" pari
            ad una "grande
            diffusione".

            Molto piú verosimilmente stai mescolando WP
            , Windows , OEM per una trollata di maggiore
            qualitá.
            8)[yt]Twsl_kAt8Zo[/yt]
          • aphex_twin scrive:
            Re: Grande risultato
            D'altronde quando la si spara grossa e non si sa piú cosa dire si cambia nick e si postano queste razzate.Troppo spesso dopo colossali razzate di PR salta fuori il solito "nr". Film visto piú e piú volte.
          • Un altro scrive:
            Re: Grande risultato
            - Scritto da: aphex_twin
            D'altronde quando la si spara grossa e non si sa
            piú cosa dire si cambia nick e si postano
            queste razzate.Mica tutti, ad esempio tu quoti via tutto e continui a sparare razzate.
            Troppo spesso dopo colossali razzate di PR salta
            fuori il solito "nr". Film visto piú e
            piú volte.Si, di solito arriva dopo che ti hanno già spiegato una cosa in tutte le salse e comprendendo che non hai gli strumenti per capire arriva lui che prova a parlare una lingua che tu comprendi.
          • panda rossa scrive:
            Re: Grande risultato
            - Scritto da: aphex_twin

            Se gli OEM si opporranno ai diktat, WC
            restera'

            relegato allo zero virgola che si

            merita.

            O "e' il preinstallato l'unico motivo della
            grande diffusione della roba M$." o "WC restera'
            relegato allo zero virgola che si
            merita."

            A meno che tu non ritenga lo "zero virgola" pari
            ad una "grande
            diffusione".

            Molto piú verosimilmente stai mescolando WP
            , Windows , OEM per una trollata di maggiore
            qualitá.
            8)Dice l'articolo che gli OEM di telefonia mobile si vogliono opporre e non ci sara' WC preinstallato, quindi WC arrivera' al massimo allo zero virgola.Che cosa non capisci?
          • aphex_twin scrive:
            Re: Grande risultato
            "Da notare come l'articolo sottolinei l'importanza dell'atteggiamento "a pecora" degli OEM, visto che da sempre e' il preinstallato l'unico motivo della grande diffusione della roba M$.Se gli OEM si opporranno ai diktat, WC restera' relegato allo zero virgola che si merita."Dai, é una trollata bella e buona.Parti dicendo che gli OEM sono pecore ed é per questo che Windows ha una grande diffusione e chiudi sperando che gli OEM continuino a relegare WP allo zero virgola.Quindi , sono tutti pecore se preinstallano Windows ma non lo sono se tutti NON lo preinstallano senza renderti conto che un gregge di pecore che va a sinistra ed uno che va a destra restano sempre DUE GREGGI DI PECORE.R I D I C O L O 8)
          • Uno qualunque scrive:
            Re: Grande risultato
            - Scritto da: aphex_twin
            "Da notare come l'articolo sottolinei
            l'importanza dell'atteggiamento "a pecora" degli
            OEM, visto che da sempre e' il preinstallato
            l'unico motivo della grande diffusione della roba
            M$.Perchè c'e' altro oltre a quello che ti danno nel pc da mediaword ?Sei mai entrato a mediaword ?
          • aphex_twin scrive:
            Re: Grande risultato
            Una volta c'erano anche i netbook Linux , poi, al raggiungimento del centimetro di polvere, li hanno rimossi.
        • nome e cognome scrive:
          Re: Grande risultato

          Se gli OEM si opporranno ai diktat, WC restera'
          relegato allo zero virgola che si
          merita.Per ora l'unico relegato allo zero virgola rimane sempre e solo il sistema operativo dell'anno...
          • ... scrive:
            Re: Grande risultato
            - Scritto da: nome e cognome

            Se gli OEM si opporranno ai diktat, WC
            restera'

            relegato allo zero virgola che si

            merita.

            Per ora l'unico relegato allo zero virgola rimane
            sempre e solo il sistema operativo
            dell'anno...[yt]AeQxiqPDWw4[/yt]
      • Dumah Brazorf scrive:
        Re: Grande risultato

        Microsoft è sempre stata un punto di riferimento
        sul come NON fare le cose... più che altro sul come NON progettare le interfacce.Quello che c'è sotto funziona anche meglio di 7.
    • Etype scrive:
      Re: Grande risultato
      - Scritto da: Winner
      Molto bene, Windows 8.1 e' il miglior os per pc
      progettato da
      Microsoft.Ma non era 8 ? :DCAvolo se 8 è il miglior OS di Ms Dio ce ne scampi....
      Speriamo che la concorrenza prenda spunto!per fare bloatware ?
    • Winnipoopoo scrive:
      Re: Grande risultato
      - Scritto da: Winner
      Molto bene, Windows 8.1 e' il miglior os per pc
      progettato da
      Microsoft.

      Speriamo che la concorrenza prenda spunto!A quale concorrenza ti riferisci? Apple?
    • end2ita scrive:
      Re: Grande risultato
      certo!lasciano il pc vecchio con windows 7 e passano al nuovo pc con windows 7windows 8 e 9.1 sta allo stesso livello di winsows me
      • rockroll scrive:
        Re: Grande risultato
        - Scritto da: end2ita
        certo!

        lasciano il pc vecchio con windows 7 e passano al
        nuovo pc con windows
        7

        windows 8 e 9.1 sta allo stesso livello di
        winsows
        meSe il vecchio PC fa ancora quello che ti serve, perchè cambiarlo?
        • Zack scrive:
          Re: Grande risultato
          - Scritto da: rockroll
          - Scritto da: end2ita

          certo!



          lasciano il pc vecchio con windows 7 e passano
          al

          nuovo pc con windows

          7



          windows 8 e 9.1 sta allo stesso livello di

          winsows

          me

          Se il vecchio PC fa ancora quello che ti serve,
          perchè
          cambiarlo?

          <<(9.1 è ironico?)

          No è cretinaggine ... cosa pretendi, sei su PI :)
    • Alvaro Vitali scrive:
      Re: Grande risultato
      - Scritto da: Winner
      Molto bene, Windows 8.1 e' il miglior os per pc
      progettato da Microsoft.

      Speriamo che la concorrenza prenda spunto!15 anni fa mi sono letteralmente disintossicato da Windows e di sicuro è stata la scelta migliore che potessi fare.Il fatto che da allora non ne abbia più sentito la mancanza, dimostra che è tutta questione di mentalità.
Chiudi i commenti