Jamiroquai porta il funk nel metaverso di Sandbox

Jamiroquai porta il funk nel metaverso di Sandbox

I Jamiroquai sono pronti a mettere un piede nel metaverso: la Virtual Insanity e le note funky della band britannica per The Sandbox.
I Jamiroquai sono pronti a mettere un piede nel metaverso: la Virtual Insanity e le note funky della band britannica per The Sandbox.

Le note funk e le sonorità acid jazz dei Jamiroquai stanno per fare il loro ingresso nel mondo virtuale The Sandbox. L’obiettivo dichiarato della partnership è quello di portare lo stile inconfondibile della band britannica capitanata da Jay Kay nel metaverso. Partecipa al progetto anche Bravado, divisione di Universal Music Group che gestisce il merchandising del gruppo.

Per investire sulle realtà di questo promettente ambito puoi affidarti agli strumenti della piattaforma eToro MetaverseLife.

Funky e metaverso: Jamiroquai per The Sandbox

Al sempre più popolato universo online si aggiunge così un big dell’industria discografica, capace di distribuire oltre 27 milioni di album in tutto il mondo e di ricevere un Grammy Award per Traveling Without Moving, la produzione funk più venduta della storia. Di seguito il commento.

Jamiroquai è sempre stata una band con uno sguardo al futuro e con una vocazione super social: creare una LAND in cui tutti possono riunirsi in The Sandbox per godersi un po’ di funk, libertà e moda fornirà un nuovo spazio per connettersi digitalmente con i nostri fan e con chi ama la musica. Non vediamo l’ora di dare maggiori informazioni, ma per ora possiamo solo dire che i cappelli di Jay Kay saranno sicuramente parte del nostro viaggio insieme.

Non si tratta del solo nome celebre ad aver abbracciato l’idea di uno spazio digitale condiviso che propone The Sandbox. Ci sono anche Snoop Dogg e marchi del calibro di Adidas, Atari, CryptoKitties., Ubisoft e The Walking Dead. La piattaforma, controllata da Animoca Brands,, incarna appieno lo spirito del metaverso, offrendo una formula a metà strada tra una realtà immobiliare virtuale e un parco divertimenti.

*Il 67% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi

*Il 68% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 19 mag 2022
Link copiato negli appunti