Kaspersky Lab: che barba questi malware

L'ultimo report realizzato dal team di specialisti per la sicurezza conferma una certa rilassatezza degli sviluppatori di virus: salgono i numeri ma la qualità è bassa

Roma – La tristezza vagola negli uffici dell’ Anti-virus di Kaspersky Lab : la sfida con i creatori di malware non è più così divertente come un tempo. L’ultimo studio del noto team russo confermerebbe che l’impegno dei virus writer nello sviluppo di proof-of-concept per attaccare le nuove piattaforme, difficilmente si tradurrà in malware dall’impatto devastante. Questo codice, usato anche per dimostrare come sia possibile avvantaggiarsi di alcune vulnerabilità, continuerà a generare exploit , ma dalla nocività contenuta.

“Il trend del 2006 indica che stanno rimanendo a secco di idee. Gli sviluppatori di virus stanno cercando di difendere le loro creazioni dalle nuove tecnologie di protezione, e si affidano sempre di più a proof-of-concept”, ha spiegato Alex Gostev, analista di Kaspersky Lab e autore del report ” Malware Evolution: July – September 2006 “. “Comunque, queste creazioni non si sono ancora concretizzate in reali pericoli. Niente a che vedere, insomma, con Klez, Mydoom, Lovesan e Sasser, che provocarono danni per milioni di dollari”.

Gostev sembra colto da malinconia. Ha riconosciuto infatti che è come se i suoi grandi “nemici” avessero perso smalto, e soffrissero del “blocco dello scrittore”. “Le minacce non sono più globali e non durano più come un tempo. Le novità sono poche. È sempre la solita sequela di Trojan, virus e worm. L’unica differenza è che i numeri sono aumentati”, ha ribadito Gostev.

Secondo Kaspersky, il confronto fra i VXers (Virus writers) e le società di sicurezza è giunto ad uno stallo. E fondamentalmente questo è successo grazie ai “buoni”, che hanno saputo migliorare i loro tempi di reazione e le tecnologie di identificazione. Nei prossimi mesi, però, qualcosa cambierà e una delle due parti si ritroverà a dominare – seppur marginalmente – sull’altra.

L’unica vera novità sembra essere rappresentata da Mobler , un virus cross-platform capace di infettare sia Symbian che i sistemi Windows. Il suo proof-of-concept non ha combinato molto, ma Kaspersky ha previsto che i suoi futuri sviluppi potrebbero diventare pericolosi. Sul fronte mobile, invece, sembra farsi strada una nuova versione di Comwar , che è in grado di infettare via MMS e Bluetooth.

L’aspetto curioso del report è che sembra chiudersi con la segnalazione di una vulnerabilità, nella funzione Wi-Fi dei processori Intel Centrino, non ancora sfruttata dai VXers. “Che aspettano?”, sembrano lasciare intendere i Kasperskys ormai colti da inedia.

Dario d’Elia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Wakko Warner scrive:
    Se continua così
    Fra una decina d'anni ci troveremo tutti quanti a giocare con una versione 3D di "Campo Fiorito". :'(
  • Anonimo scrive:
    Manifestazione 2 Dicembre
    Il 2 Dicembre si terrà una manifestazione contro Prodi con particolare riferimento a questa Finanziaria e al Fisco in generale. Il nostro movimento, Movimento Libertario, invita i forumisti di PI a partecipare con noi alla manifestazione. Non siamo politicizzati ed avremo cartelli che conterranno chiaramente il messaggio "Né di destra né di sinistra, lotta antistatalista". Sebbene lo scopo di questa manifestazione sia appunto il Fisco, le teorie alle quali il movimento si appoggia sono quelle di uno Stato ridotto al minimo o persino assente. Credo che gli utenti di questo sito, che da anni propugna la libertà totale per i contenuti digitali, potrebbero essere interessati a marciare affianco a noi, portando le loro istanze di libertà. In particolare i punti che ci uniscono sono:- Libertà di parola totale (nessun limite per mancata iscrizione all'ordine dei giornalisti, blasfemia, apologia di reato, etc...)- Nessun controllo governativo sulle telecumincazioni ivi inclusa internet- Nessun limite nell'iniziativa personale (ivi inclusa la condivisione di reti proibita dal decreto Urbani, l'apertura di siti a contenuto erotico o altro)Infine segnalo che all'interno del Movimento Libertario circa un 50% si dichiara a favore dell'abolizione del concetto di "proprietà intellettuale" (ivi incluso chi scrive).Maggiori informazioni le trovate sul sito www.libertari.org. Per adesione alla manifestazione potete contattare me a siroma@siroma.comMarcello
  • Anonimo scrive:
    Da nazisti a mammolette...
    ...una via di mezzo no?
  • Solvalou scrive:
    Solita presa in giro?
    Mentre per il cinema o il videogioco un minimo atto di scelta e' obbligatorio da parte del fruitore, la violenza in tv arriva da un bottoncino del telecomando. Ma per la tv la cantilena da decenni a questa parte e' che "esorcizza" la violenza. Nonostante casi di cronaca abbiano spesso insegnato che si imitano i modelli cinematografici e televisivi nelle attivita' piu' idiote.E poi, non vedo cosa di piu' esorcizzante ci sia nel premere tu stesso il grilletto in un videogame.Se i videogiochi violenti sono un problema, perche' devo continuarmi a sorbire violenze in tv? Sara' che in fondo a chi comanda una societa' violenta fa comodo, visto che la gente deve preoccuparsi dei suoi simili invece di, putacaso, pensare a cosa fanno i nostri amministratori? E quindi i videogiochi sono solo uno sterile oggetto di dibattito mentre a lavare il cervello continua a pensarci mamma tv e zia hollywood? Niente censura, per carita', se uno si diverte coi film violenti se li veda. In dvd.
  • tdimax scrive:
    se andiamo avanti così..
    ...al primo che farà una strage dopo aver fatto sesso, ci vieteranno di fare sesso... V - E - R - G - O - G - N - ATanto faremo quel caxxo che ci pare cmq @^ (giustamente)
  • Ekleptical scrive:
    Gravissime dichiarazioni del Ministro!!!
    Ma che Germania! Ma preoccupatevi dell'Italia!!!Sentite le GRAVISSIME dichiarazioni oggi a pagina 31 de La Repubblica (catacea) da parte del ministro per l'Istruzione Giuseppe Fioroni:Cito:"D:Esiste però un mercato mediatico che influisce sui comportamenti violenti dei giovani.R[del Ministro]: Vengono diffusi videogiochi violenti, è in corso una campagna di aggressione sulle reti e sul web dove tutto passa senza alcun filtro. Siamo assistendo impotenti ad un'aggressione mediatica. Da video su internet, vidoegiochi, film, reality arrivano troppe incitazioni alla violenza. E' il momento, ad esempio, di rivedere la commercializzazione dei videogiochi che vengono propinati ai minori. Non ' un'opera d'arte quella che promulga la violenza per la violenza. Ho messo in piedi un'equipe di giuristi che devono studiare nuove regole per Internet. Poi assieme al collega Clemente MAstella studieremo i provvedimenti per regolare il mercato. Non è pensabile che a fronte di un articolo o un serviziio possa rrivare una querela ed una condanna al giornalista e al direttore della testata, mentre un sito o una tv non devono rispondere di quello che mandano in circolazione."Le dichiarazioni di quest'inqualificabile elemento, meritano:a) Un'intervista dura di PI a 'sto ministrob) La partenza di un'immediata campagna mediatica contro di lui. E' ora che PI, da sempre a parole militante su questi temi della censura, si faccia portavoce e punto di aggregazione del pubblico della Rete. Non è più tollerabile che un ministro possa lasciare dichiarazioni simili. Non è più tollerabile che un governo, che sta lì solo grazie al voto dei giovani, che alla Camera gli ha fatto avere la maggioranza, si ponga così frontalmente contro i giovani. Non è più tollerabile che un vecchio 50enne si permette di regolare un mezzo di cui lui sa poco o nulla.c) PI, è ora di organizzare una manifestazione di piazza! Svegliamoci prima che sia troppo tardi!Fioroni, dimettiti subito!
    • Anonimo scrive:
      Re: Gravissime dichiarazioni del Ministr
      "E' il momento, ad esempio, di rivedere la commercializzazione dei videogiochi che vengono propinati ai minori"parla di giochi vietati ai minori, non di censura.... cmq se vietassero i reality farebbero un favore all'umanità ;)
      • Ekleptical scrive:
        Re: Gravissime dichiarazioni del Ministr
        Rileggiti bene l'ultimo periodo, che estraggo qui, per farlo risaltare:"Non è pensabile che a fronte di un articolo o un servizio possa arrivare una querela ed una condanna al giornalista e al direttore della testata, mentre un sito o una tv non devono rispondere di quello che mandano in circolazione"
    • tdimax scrive:
      Re: Gravissime dichiarazioni del Ministr
      - Scritto da: Ekleptical

      Fioroni, dimettiti subito!Non accaniamoci con Fioroni, dimettiamo i vecchi bavosi e imbecilli dai ruoli di potere invece!
      • Anonimo scrive:
        Re: Gravissime dichiarazioni del Ministr

        Non accaniamoci con Fioroni, dimettiamo i vecchi
        bavosi e imbecilli dai ruoli di potere
        invece!Sì, è meglio sostituirli con dei giovani bavosi e imbecilli.
  • Anonimo scrive:
    ma i genitori???
    perche non si accusano mai i genitori??bha...
  • UnrealWar scrive:
    Ok lo AVETE voluto VOI
    "Allora vi prometto che se vietate i videogiochi violenti VOI mi date il cattivo esempio e vado all'università e uccido tutti quelli che incontro..."Speriamo non succeda direi che non è il caso specialmente per gli squilibrati che possono ritenere logica una frase sopra citata..
  • Anonimo scrive:
    Vietare dirette TV dal Parlamento?
    Considerata l'alta riottosità dei deputati italiani, con grida, sberleffi reciproci e (ogni tanto) pure qualche ceffone che vola da una parte all'altra, perchè non vietarne le dirette TV del Parlamento?Se alla classe dirigente è permesso comportarsi in questo modo in un'aula istituzionale - cui dovrebbe esser dato il dovuto rispetto da parte di chiunque, cittadino o parlamentare - durante l'esercizio delle proprie funzioni, perchè la stessa classe dirigente si stupisce se poi i giovani di oggi sono sempre più violenti ed aggressivi?E di sicuro una classe dirigente è sicuramente un modello di maggior impatto rispetto ad un semplice videogioco, e quindi, quando negativo, un modello assolutamente più rischioso per le nuove generazioni: se si censurano i videogiochi, a maggior ragione dobbiamo censurare modelli di maggior pregio e prestigio che si prestano, per loro natura, ad influenzare ancor di più i comportamenti degli adolescenti.
  • Anonimo scrive:
    La scuola ! La società....NON Doom3 !
    "Se ti rendi conto del fatto che non troverai mai la felicità nella tua vita a causa delle ragioni accumulate giorno per giorno, la sola possibilità che hai è quella di sparire da questa vita. L'unica cosa che ho ripetutamente imparato dalla scuola è che sono un perdente"Mi pare di capire, che almeno per questa persona sicuramente afflitta da problemi, la SCUOLA e la sua incapacità di relazionarsi con i giovani è il principale indiziato !! Non CSS o Doom3....Non capisco perchè non si aprà un dibattito sulla scuola, che come appare anche dalle recenti cronache del nostro paese, è lontana anni luce dai ragazzi...Se esistono persone con problemi, e tutti(famiglia e scuola) se ne sbattono, non sarà Doom3 se lo vieti a far scattare un qlc, ma magari sarà uno stupido telefilm oppure veder squartare un pollo a far scattare la molla che porta alla....perdizione, ma il problema di fondo resta.DISAGIO, famiglia assenta, istituzioni incapaci.
  • Anonimo scrive:
    I videogiochi violenti non c'entrano...
    ... è tutta colpa degli impermeabili: mai sentito parlare di Trench Coat Mafia?http://www.repubblica.it/online/fatti/massacro/massacro/massacro.htmlIo vieterei gli impermeabili.
  • Anonimo scrive:
    lasciamoli fare
    Lasciamo che vietino tutto e creino una società-caramella stile "Demolition Man", poi alla prossima strage sarà divertente vederli struggere per cercare qualcosa o qualcuno da incolpare :D Sono dell'idea che gli idi*ti vadano messi di fronte al fatto compiuto, finché si cerca di instaurare una discussione civile e ragionevole non si otterrà nulla. Questo perché non abbiamo a che fare con gente che vuole risolvere un problema, ma solo che cerca visibilità per raccattare voti. :@
  • Anonimo scrive:
    Veramente sono vietati da anni...
    Se dunque c'è qualcosa di nuovo, nell'articolo non si capisce bene cos'è.In pratica si tratta di giochi (e altri media in genere) "Indiziert" dalla "Bundesprüfstelle für jugendgefährdende Medien" (www.bundespruefstelle.de), e per questo non accessibili ai giovani, e non usabili in luoghi pubblici.Guardare a quanto la Germania ha già fatto da anni, piuttosto (oltre) che a quello che sta discutendo, sarebbe forse un primo passo anche per l'Italia?
  • Anonimo scrive:
    ma lui usava l'automobile!
    ma quel ragazzo usava l'automobile tutti i giorni! ecco perchè ha tentato una strage! vietiamo la automobile! lui la usava tutti i giorni e ha cercato di uccidere un sacco di persone! è colpa dell'automobile! che mandria di pagliacci.. uno fa una strage perchè ha i suoi problemi e danno la colpa ai videogiochi..... tanto a dirne una la denuncia arriva dal partito cristiano democratico..demagogia allo stato puro.Ovviamente IMHO
    • Anonimo scrive:
      Re: ma lui usava l'automobile!
      - Scritto da:
      ma quel ragazzo usava l'automobile tutti i
      giorni! ecco perchè ha tentato una strage!
      vietiamo la automobile! lui la usava tutti i
      giorni e ha cercato di uccidere un sacco di
      persone! è colpa dell'automobile!
      che mandria di pagliacci.. uno fa una strage
      perchè ha i suoi problemi e danno la colpa ai
      videogiochi..... tanto a dirne una la denuncia
      arriva dal partito cristiano
      democratico..demagogia allo stato
      puro.
      Ovviamente IMHORicordo quando succedevano queste cacce alle streghe con i giocatori di GdR.
      • The_GEZ scrive:
        Re: ma lui usava l'automobile!
        Ciao Anonimo !
        Ricordo quando succedevano queste cacce alle
        streghe con i giocatori di
        GdR.Succedono ancora ...http://www.miodiosalvami.net/tm/giochi_ruolo.html
        • Anonimo scrive:
          Re: ma lui usava l'automobile!
          - Scritto da: The_GEZ
          Ciao Anonimo !


          Ricordo quando succedevano queste cacce alle

          streghe con i giocatori di

          GdR.

          Succedono ancora ...
          http://www.miodiosalvami.net/tm/giochi_ruolo.html
          E' incredibile... :OE' questo il motivo per cui, pur essendo cattolico, non vado più in Chiesa da eoni: o è frequentata da chi si batte in petto e, appena uscito dalla messa, vorrebbe dar fuoco al primo zingaro che gli si para di fronte; o è frequentata da veri e propri fanatici.Non ci posso credere che nel 2006 ci sia ancora una tale arretratezza di pensiero: quel link mi ha lasciato veramente basito.
          • Anonimo scrive:
            Re: ma lui usava l'automobile!
            Non generalizziamo ... A "dar fuoco" al primo zingaro che mi si para di fronte, vorrei farlo anche io che in chiesa non ci vado ...
        • tdimax scrive:
          Re: ma lui usava l'automobile!

          http://www.miodiosalvami.net/tm/giochi_ruolo.html
          TARCISIO MEZZETTI??? CHI E' TARCISIO MEZZETTI??? Cari fratelli cristiani, è forse ora che aprite gli occhi e lasciate perdere ste schifo di persone... (mamma mia che sito..non andateci.. nemmeno per curiosità!!!)
      • Anonimo scrive:
        Re: ma lui usava l'automobile!
        - Scritto da:
        - Scritto da:


        ma quel ragazzo usava l'automobile tutti i

        giorni! ecco perchè ha tentato una strage!

        vietiamo la automobile! lui la usava tutti i

        giorni e ha cercato di uccidere un sacco di

        persone! è colpa dell'automobile!


        che mandria di pagliacci.. uno fa una strage

        perchè ha i suoi problemi e danno la colpa ai

        videogiochi..... tanto a dirne una la denuncia

        arriva dal partito cristiano

        democratico..demagogia allo stato

        puro.

        Ovviamente IMHO

        Ricordo quando succedevano queste cacce alle
        streghe con i giocatori di
        GdR.Basta che tu vada sul Forum dei Troll...
  • Anonimo scrive:
    requisiti
    se un gioco ha come requisiti (non parlo dei req hw (rotfl) ) d'età 16 o 18 anni, i primi a far rispettare questa cosa sono i negozi, seguiti a ruota dai genitori.se iniziano a censurare i videogiochi, pretendo che censurino anche i film...poi quando ci saranno solo i teletubbies da guardare, forse cambieranno idea (rotfl)ma del resto...il fumo è vietato ai minori? e perchè ci sono in giro le macchinette automatiche? (rotfl)
  • xuneel scrive:
    vietare anche il paintball?
    ma sono pazzi! il paintball è divertentissimo, sarebbe come vietare in Italia il Softair http://it.wikipedia.org/wiki/Softair . Ad ogni modo il paintball è considerato uno sport e non vedo cos'abbia di "simulazione di guerra". Certo, esistono modalità di gioco "mimetiche" nel bosco, ma quelle più in voga sono quelle con gli ostacoli di gomma.Dovrebbero abolire l'esercito, le guerre, non i videogiochi!Un simpatico video sul paintball (cd-sportz promo): http://www.cd-sportz.ch/media/movies/movies.html
    • edoz scrive:
      Re: vietare anche il paintball?
      Io sono d'accordo con te.. xo vorrei sapere dove si trova un campo da paintball vicino a roma??grazie
      • xuneel scrive:
        Re: vietare anche il paintball?
        in italia il paintball è vietato a causa di una stupida legge sulla potenza dei "pallini".a quanto pare un marcatore paintball, data la pressione del gas, in italia, viene considerato come un'ARMA.se sei appassionato ci sono 2 soluzioni: 1) gioca a softair (ma non é come il paintball), oppure procurati illegalmente dei marcatori (occhio a non farti beccare, vieni considerato come un possessore di un'arma) e gioca copn degli amici fidati in un posto "sicuro".se fossi in te opterei per la I soluzione.alternativamente gioca a paintball quando sei in vacanza in qualche paese fuori dall'italia (in svizzera, in tutta l'unione europea e anche nei paesi dell'est...)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 dicembre 2006 13.31-----------------------------------------------------------
      • adpatres scrive:
        Re: vietare anche il paintball?
        Ciao,Vicino a Roma non lo so, ma vai a vedere questo nuovo forum : www.paintballs.it ;)Dentro ci sono alcuni campi, puoi contattare gente tramite MP se hai voglia oppure i post normali. Io ci sono come "adpatres". Se hai bisognio di informazioni, non esitare a contattarmi :)Buona sparatoia...!
        • Resonance scrive:
          Re: vietare anche il paintball?
          Se volete qualche informazione riguardante il paintball, vi consiglio di visitare www.paintballs.it . Troverete molte risposte alle vostre domande, curiosità e magari il vostro vicino di casa interessato anche lui a provare, o giocare a questo fantastico gioco!!!www.paintballs.it
  • xuneel scrive:
    se vietano la vendita in germania...
    ... i tedeschi compreranno i giochi violenti all'estero, ad esempio su ebay.com o li scaricheranno via p2p... cosi l'economia tedesca ci rimetterebbe ancora tanti $$$.
  • Anonimo scrive:
    in USA si sonosparati per la ps3
    se leggete le notizie in usa c'e gente che spara per avere la ps3 e anche perla xbox360 cis ono stati dei morti a suo tempo.....con tutti i giochi violenti che giranoo.FANNO BENE A VIETARLI
    • Anonimo scrive:
      Re: in USA si sonosparati per la ps3
      - Scritto da:
      se leggete le notizie in usa c'e gente che spara
      per avere la ps3Alcuni acquirenti di PS3 sono stati derubati a mano armata.e anche perla xbox360 cis ono
      stati dei morti a suo
      tempo...I rapinatori sparano anche per prendersi una mercedes o i soldi di una banca.Sorprendente?
      • xuneel scrive:
        Re: in USA si sonosparati per la ps3
        - Scritto da:
        I rapinatori sparano anche per prendersi una
        mercedes o i soldi di una
        banca.

        Sorprendente?appunto... dovrebbero vietare sia le mercedes che i soldi... (e le banche).(rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: in USA si sonosparati per la ps3
        che ti sparino per prendersi una mercedes ci può pure stare, ma per una ps3 :| :| :|in che mondo di merda viviamo
    • Anonimo scrive:
      Re: in USA si sonosparati per la ps3
      Azz. Posso capire uccidere per il Wii, o ibernarsi per non dover aspettare che esca, ma per XBox e PS3...
      • Anonimo scrive:
        Re: in USA si sonosparati per la ps3
        - Scritto da:
        Azz. Posso capire uccidere per il Wii, o
        ibernarsi per non dover aspettare che esca, ma
        per XBox e
        PS3...South Park rulez (rotfl)
    • tdimax scrive:
      Re: in USA si sonosparati per la ps3
      - Scritto da:
      se leggete le notizie in usa c'e gente che spara
      per avere la ps3 e anche perla xbox360 cis ono
      stati dei morti a suo
      tempo...
      ..
      con tutti i giochi violenti che giranoo.
      FANNO BENE A VIETARLIGIUSTO! VIETIAMO I GIOCHI VIOLENTI! Sfoghiamo i nostri istinti direttamente sugli IMMERITEVOLI DI VIVEVERE come te. @^ @^
  • scribble scrive:
    Germania-Italia 1-0
    In vendetta della semifinale mondiale, a godermi la quale ero in terra teutonica, la Germania arriva prima dell'Italia nelle mie premonizioni.http://punto-informatico.it/f/m.aspx?m_id=1770627&m_rid=0tristezza.
    • Anonimo scrive:
      Re: Germania-Italia 1-0
      Il sesso anale non è proibito negli USA, ma solo in certi stati (per esempio in Lousiana). Questa non è materia federale, informati... ;-)
      • scribble scrive:
        Re: Germania-Italia 1-0
        - Scritto da:
        Il sesso anale non è proibito negli USA, ma solo
        in certi stati (per esempio in Lousiana). Questa
        non è materia federale, informati...
        ;-)Il sesso anale non è più proibito in USA dal 2003 (http://en.wikipedia.org/wiki/Sodomy_law#State_laws_at_time_of_2003_Supreme_Court_decision), informati :pNon ho specificato "in tutti gli USA", ho scritto "era proibito in USA fino al 2003". La Lousiana è in USA. :DCmq voglio vedere lo sbirro nascosto tra le coperte che ti intima: "sbagliato buco!"Sul buffone andante...
  • Anonimo scrive:
    E' la natura umana ad essere violenta...
    ...accettatelo una buona volta! Non siamo diventati la specie dominante sul pianeta offrendo fiori e baci...
    • Anonimo scrive:
      Re: E' la natura umana ad essere violent
      appunto per quello che i videogiochi violenti devono essere bannati... aggravano una tendenza innata...pericolosissimi...
  • Anonimo scrive:
    Sono maggiorenne e vaccinato
    E decido da me cosa comprare, non ho bisogno di tutori che decidano al posto mio. Quindi lorsignori perbenisti si facessero i cazzi loro ed impongano la loro "alta morale" a casa loro senza rompere i coglioni a me. Grazie.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono maggiorenne e vaccinato

      E decido da me cosa comprare, non ho bisogno di
      tutori che decidano al posto mio.Certo che non ne hai bisogno. Ma se loro decidono altrimenti devi adattarti, non c'é nulla che tu possa fare.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono maggiorenne e vaccinato

        Certo che non ne hai bisogno. Ma se loro decidono
        altrimenti devi adattarti, non c'é nulla che tu
        possa
        fare.Non direi proprio, caro il mio ragionier Cagazza. Basta comprare su siti esteri (come già faccio peraltro) per fottere completamente e legalmente la becera censura italica. Finiranno con l'affossare definitivamente uno dei pochi settori ancora economicamente dinamici delle nuove tecnologie, a favore di negozi esteri come play.com e nierle. Bravi avanti così! (rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono maggiorenne e vaccinato
      - Scritto da:
      E decido da me cosa comprare, non ho bisogno di
      tutori che decidano al posto mio. Quindi
      lorsignori perbenisti si facessero i cazzi loro
      ed impongano la loro "alta morale" a casa loro
      senza rompere i coglioni a me.
      Grazie.Sei maggiorenne, ma questo mica basta.Conti qualcosa? Comandi?La scala gerarchica umana non si limita all'eta'. Tu su che piolo ti sei fermato?
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono maggiorenne e vaccinato
        "Io sono un uomo libero, quali che siano le regole che mi circondano. Se le trovo tollerabili, le tollero; se le trovo fastidiose, le rompo. Sono libero perche' so che io solo sono responsabile di tutto cio` che faccio."R.HeinleinPS: non sono quello che ha scritto il primo post ma lo condivido in pieno
        • Anonimo scrive:
          Re: Sono maggiorenne e vaccinato
          - Scritto da:
          "Io sono un uomo libero, quali che siano le
          regole che mi circondano. Se le trovo
          tollerabili, le tollero; se le trovo fastidiose,
          le rompo. Sono libero perche' so che io solo sono
          responsabile di tutto cio` che
          faccio."
          R.Heinlein

          PS: non sono quello che ha scritto il primo post
          ma lo condivido in
          pienoQuoto. Anche se mi viene sempre la tremarella prima del lancio.
  • Anonimo scrive:
    La via più facile
    Certo è più complesso accettare l'idea che si ci trovi di fronte ad una scuola che non funziona, che non trasmette più valori. E ancor di più l'ammettere che il salto generazionale, l'ultimo, è un baratro quasi incolmabile. Si preferisce dunque stigmatizzare il videogame violento, facendo finta di non capire che quello è solo la maschera dietro il quale si cela la rabbia di molti giovani, stufi di politiche, istituzionali e familiari che non hanno nulla più a che fare con il tempo in cui viviamo, troppe contraddizioni che nessuno ha mai spiegato loro, Dai diritti costuzionali che vanno comprati e pagati, alle delusioni successive alle bugie di chi dovrebbe guidarli e dare loro una educazione.Tutto ciò è di una ottusità che lascia l'amaro in bocca, ancora una volta organi di governo si dimostrano incapaci di capire, e continuano con il loro paraocchi...perseguendo la via più facile.
  • danieleMM scrive:
    quando si confondono causa e effetto...
    " Il ragazzo era noto per essere assiduo giocatore di simulatori di guerra e titoli conditi da una spiccata dose di violenza all'interno del gameplay "questo è l'effetto che è stato preso per la causae non voglio dire che tutti gli assidui giocatori di.. bla bla bla... siano dei disturbati..infatti se si va a cercare sicuramente quel ragazzo aveva ALTRI comportamenti "strani"ma ci sono persone che a questo non arrivanovanno ad intervistare i compagni di classe che dicono: "so che giocava a giochi violenti"e subito.. ecco la colpa è di quello...credo che siano le nuove puntate de "l'intelligente"
    • Anonimo scrive:
      Re: quando si confondono causa e effetto
      - Scritto da: danieleMM
      " Il ragazzo era noto per essere assiduo
      giocatore di simulatori di guerra e titoli
      conditi da una spiccata dose di violenza
      all'interno del
      gameplay "

      questo è l'effetto che è stato preso per la causaNè causa (ovviamente) nè effetto.E' ridicolo pretendere di trovare legame causale fra le attività videoludiche o i wargame e le psicopatologie, sia in un senso sia nell' altro.
      • danieleMM scrive:
        Re: quando si confondono causa e effetto

        Nè causa (ovviamente) nè effetto.
        E' ridicolo pretendere di trovare legame causale
        fra le attività videoludiche o i wargame e le
        psicopatologie, sia in un senso sia nell'
        altro.quello che intendevo dire (e ho cercato di spiegarlo subito dopo nella parte che non hai riportato)è che una persona disturbata di quel tipo è normale che faccia attività che gli permettano di sfogarsiqueste possono essere ammazzare formiche/altri animali, costruire esplosivi, guardare film violenti, giocare a videogame violentinon so se mi spiego.. ovviamente non c'è un nesso...io credo che queste cose non incrementino la voglia di far del male, ma caso mai la "appaghino" per certi versi..con questo non voglio dire che chi gioca a videogame violenti sia una persona che voglia scaricare la sua violenza..dico solo che una persona disturbata come quel ragazzo lo fa probabilmente per quello... (come potrebbe fare una marea di altre cose)
  • Anonimo scrive:
    LINUX NO PROBLEM
    il gioco piu' violento che si pouo' trovare su linux e' pacman monocromatico.un vero disastro!l'unico sangue che si vede e' quello degli occhi arrossati dei linari, costretti a districarsi tra punti bonus e fantasmini rappresentati dai caratteri ascii della loro shell.(anonimo)(anonimo)(anonimo)
  • Anonimo scrive:
    questi sono prorio imbecilli
    Vietare per legge le auto per via dei pirati della strada che ammazzano la gente, no??Vietare per legge la produzione di armi, no??Ma no,ideona! Vietiamo i videogiochi!!Andate a cagher!
  • Anonimo scrive:
    America anni '50...
    ...lo psichiatra Wertham va in giro per i riformatori e chiede a i ragazzi rinchiusi cosa leggessero prima di commetere i reati, tutti rispondono i fumetti. Lui pubblica un libro in cui accusa direttamente i fumetti, in particolare quelli horror, come causa della violenza di quei ragazzi. Peccato che anche i ragazzi fuori dai riformatori leggessero fumetti in continuazione ma ormai la caccia alle streghe era incominciata. Alla fine ci fu un'inchiesta del Senato, venne approvato un codice di autocensura e parecchie case editrici dovettero chiudere. Vedremo se la storia si ripeterà.
  • Anonimo scrive:
    Il ragazzo...
    "Il ragazzo era noto per essere assiduo giocatore di simulatori di guerra e titoli conditi da una spiccata dose di violenza all'interno del gameplay."Di più, pare che fosse anche un assiduo respiratore di aria.
  • Anonimo scrive:
    Ma avete visto...
    che cosa faceva quell'idiota a casa e che filmati pubblicava su internet? E' evidente che mostrava segni di patologia psichiatrica da tempo. Che cosa centrano i videogiochi violenti con tutto questo?La domanda da farsi è che cosa ci faceva un pazzo del genere, pergiunta pregiudicato, con delle armi a casa sua? Chi ha rilasciato il porto d'armi? Con quali criteri?
  • Crazy scrive:
    Assurdita` senza Senso
    CIAO A TUTTIi giochi violenti non e` da poco che esistono, mi ricordo che giocavo alla prima verxione di Doom che ero alle Medie, eppure, non ho mai sentito il bisogno di andare ad ammazzare qualcuno.Gioco a GTA da quando avevo 14 anni, fin dalla prima versione, eppure, non ho mai sentito il bisogno di rubare un'Auto e mettermi a sparere all'impazzata...Insomma, e` la testa che conta.Oltretutto, la censura e` sempre una brutta cosa perche` toglie liberta` di scelta alla gente e cio` e` totalmente anti-democratico.Quello che pero` sarebbe giusto fare, e` imporre un limite minimo di eta` per acquistare determinati VideoGame, che ne so, per cose tipo GTA & Company si potrebbe mettere il limite dei 18 o anche dei 20 anni.Ma non dimentichiamoci che esistono altri giochi, vedesi ad esempio Need For Speed, Io ce li ho tutti, eppure, la voglia di correre ce la avevo ancora da prima che comperassi il mio primo Need For Speed che fu il "2SE".Allora cosa bisogna fare?: vietare i giochi di corse motoristiche perche` incitano alla pirateria stradale?Sarebbe assurdo, no, al limite, un limite di eta` per quelli esplicitamente violenti ci potrebbe anche sta bene, con magari tanto di scritta sulla copertina stile sigarette "ATTENZIONE" videogioco non consigliato ai minori di anni tot, non vendibile ai minori"Ecco, una cosa del genre potrebbe andare bene, ma vietare in toto tutti i giochi dove sia presente un'Arma o dove si fa della violenza sulle persone sarebbe assurdo al 100%.Spero vivamente che la Germania non faccia questo grosso passo indietro nello sviluppo, anzi, inviluppo sociale.DISTINTI SALUTI
    • Anonimo scrive:
      Re: Assurdita` senza Senso
      leggendo i tuoi post credo che abbiano ragione,i videogiochi violenti fanno male
      • Angelone scrive:
        Re: Assurdita` senza Senso
        - Scritto da:
        leggendo i tuoi post credo che abbiano ragione,
        i videogiochi violenti fanno malee bravo il troll!
        • Anonimo scrive:
          Re: Assurdita` senza Senso
          - Scritto da: Angelone

          - Scritto da:

          leggendo i tuoi post credo che abbiano ragione,

          i videogiochi violenti fanno male
          e bravo il troll!Ha ragione!Guarda che l' ultimo che può parlare è mister crazy.
          • Anonimo scrive:
            Re: Assurdita` senza Senso
            - Scritto da:

            - Scritto da: Angelone



            - Scritto da:


            leggendo i tuoi post credo che abbiano
            ragione,


            i videogiochi violenti fanno male

            e bravo il troll!

            Ha ragione!
            Guarda che l' ultimo che può parlare è mister
            crazy.Taci zerbino microfuffaro, prostrati e disinfettati le dita prima di digitare il Suo nome.
          • Anonimo scrive:
            Re: Assurdita` senza Senso
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da: Angelone





            - Scritto da:



            leggendo i tuoi post credo che abbiano

            ragione,



            i videogiochi violenti fanno male


            e bravo il troll!



            Ha ragione!

            Guarda che l' ultimo che può parlare è mister

            crazy.

            Taci zerbino microfuffaro, prostrati e
            disinfettati le dita prima di digitare il Suo
            nome.Allora, bamba che non sei altro, vatti a leggere le solenni caxxate che mister crazy ha scritto sul forum Politica e Diritti prima di prendere lucciole per lanterne.
    • Anonimo scrive:
      Re: Assurdita` senza Senso
      Guarda che se parli te fai solo pubblicità negativa.
    • Anonimo scrive:
      Re: Assurdita` senza Senso
      - Scritto da: Crazy
      CIAO A TUTTI
      i giochi violenti non e` da poco che esistono, mi
      ricordo che giocavo alla prima verxione di Doom
      che ero alle Medie, eppure, non ho mai sentito il
      bisogno di andare ad ammazzare
      qualcuno.
      Gioco a GTA da quando avevo 14 anni, fin dalla
      prima versione, eppure, non ho mai sentito il
      bisogno di rubare un'Auto e mettermi a sparere
      all'impazzata...
      Insomma, e` la testa che conta.
      Oltretutto, la censura e` sempre una brutta cosa
      perche` toglie liberta` di scelta alla gente e
      cio` e` totalmente
      anti-democratico.
      Quello che pero` sarebbe giusto fare, e` imporre
      un limite minimo di eta` per acquistare
      determinati VideoGame, che ne so, per cose tipo
      GTA & Company si potrebbe mettere il limite dei
      18 o anche dei 20
      anni.
      Ma non dimentichiamoci che esistono altri giochi,
      vedesi ad esempio Need For Speed, Io ce li ho
      tutti, eppure, la voglia di correre ce la avevo
      ancora da prima che comperassi il mio primo Need
      For Speed che fu il
      "2SE".
      Allora cosa bisogna fare?: vietare i giochi di
      corse motoristiche perche` incitano alla
      pirateria
      stradale?
      Sarebbe assurdo, no, al limite, un limite di eta`
      per quelli esplicitamente violenti ci potrebbe
      anche sta bene, con magari tanto di scritta sulla
      copertina stile sigarette "ATTENZIONE" videogioco
      non consigliato ai minori di anni tot, non
      vendibile ai
      minori"
      Ecco, una cosa del genre potrebbe andare bene, ma
      vietare in toto tutti i giochi dove sia presente
      un'Arma o dove si fa della violenza sulle persone
      sarebbe assurdo al
      100%.
      Spero vivamente che la Germania non faccia questo
      grosso passo indietro nello sviluppo, anzi,
      inviluppo
      sociale.
      DISTINTI SALUTIah si?mi spieghi perchè tu allora gta ci hai potuto giocare fin da 14 anni e gli altri dovrebbero aspettare i 18?ma va..la legge è come il TC, decide per te cosa puoi o non puoi fare
  • Anonimo scrive:
    danno incredibile per Crytek
    è tedesca e fa giochi abbastanza violenti.Incredibile, una delle più importanti software house al mondo dovrà vendere esclusivamente fuori dal suo territorio.
Chiudi i commenti