Keith Uncapher è morto

Pioniere di internet, considerato uno dei padri della rete, Uncapher è stato stroncato da un attacco di cuore a 80 anni. Decisivo il suo ruolo


Los Angeles (USA) – Una figura di spicco che ha dato molto alla rete e alla sua costruzione, il cui ruolo viene ribadito con forza in queste ore da chi ha avuto la fortuna di lavorare con lui. Questo il profilo essenziale di Keith W. Uncapher , vicepresidente della “Corporation for National Research Initiatives” e professore emerito di ingegneria informatica presso la “University of Southern California”, deceduto nei giorni scorsi in seguito ad un attacco di cuore.

Nato nel 1922, pioniere dell’informatica, negli anni ’60 Uncapher diede vita al JOSS System, il primo apparato per la condivisione del tempo di lavoro nel mondo della matematica. Presso la RAND Corporation ha anche lavorato su progetti di spicco come il riconoscimento digitale dei caratteri grafici e la tecnologia di packet switching. Nel 1972 ha fondato l’Information Sciences Institute (ISI) presso la University of Southern California il cui staff è passato negli anni da tre persone a 240 nel lavoro su numerose tecnologie spesso al servizio del Dipartimento della Difesa americano.

All’ISI furono sviluppati i concetti e i progetti essenziali al mantenimento dei domini internet.

Ad Uncapher negli anni ’80 si deve una parte importante nella realizzazione di MOSIS, un agente informatico capace di facilitare la vita agli sviluppatori di chip e nel 1986 insieme a Vinton Cerf e a Robert Kahn, Uncapher ha fondato la “Corporation for National Research Initiatives” di cui è stato a lungo vicepresidente.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    QUale comunismo?
    Ma si rendono conto che si tagliano le gambe da soli? Come hanno fatto all'epoca di MAO?Poveri bambini cinesi, povere mamme
  • Anonimo scrive:
    Mangiabiambini linuxari...
    vi daremo pane per i vostri denti da monte Sun...Il javaos non ha il firewall quindi non si potrà filtrare i contenuti e vedremo se la vostra "democrazia" potrà continuare a censurare...Scegli free as in "free life"! Compra JavaOS dal Monte del Sole!
    • Anonimo scrive:
      Re: Mangiabiambini linuxari...
      - Scritto da: Solarics
      vi daremo pane per i vostri denti da monte
      Sun...

      Il javaos non ha il firewall quindi non si
      potrà filtrare i contenuti e vedremo se la
      vostra "democrazia" potrà continuare a
      censurare...

      Scegli free as in "free life"! Compra JavaOS
      dal Monte del Sole!Capisco perfettamente la sana coompetizione di idee che ci deve essere fra gli utilizzatori dei vari sitemi operativi che il mercato oggi offre , ma possibile, mi chiedo, che si debba scendere in simili discussioni anche di fronte ad un fatto cosI' tristemente serio?Io direi che di fronte allla mancanza cronica di liberta'e alle sofferenze che caratterizza TUTTE le dittature bisognierebbe riflettere piuttosto che discutere su quale sia il miglior software del monno! Scusate l'intromissione.
      • Anonimo scrive:
        Re: Mangiabiambini linuxari...
        Ma dai su stavo solo scherzando... Solarics l'ho inventato così per ridere come ha fatto anche linucs... JavaOS non è più commercializzato da anni ;)
Chiudi i commenti