KOffice 2 sfida OpenOffice anche su Windows

KDE Project ha rilasciato una nuova major release della propria suite per l'ufficio, che grazie alle librerie QT4 ambisce a mettere radici anche sulle piattaforme Windows e Mac. Ma il puzzle non è ancora completo

Roma – La scorsa settimana ha visto la luce KOffice 2.0.0, nuova major release di una delle più diffuse suite per l’ufficio open source per Linux. Nato in seno alla celebre comunità KDE , il cui software più famoso è rappresentato dall’omonimo desktop environment per Unix, KOffice mira ora a farsi strada su piattaforme differenti da quella nativa, quali Windows e Mac OS X . A renderlo possibile è l’utilizzo di Qt4 , un toolkit multipiattaforma che permette di fare girare le applicazioni KDE sui principali sistemi operativi.

una schermata del software koffice Gli sviluppatori affermano che KOffice 2.0.0 rappresenta il frutto di oltre tre anni di lavoro, tempo richiesto dalla migrazione del codice verso le librerie Qt4 e KDE 4 e alla riscrittura di ampie porzioni del motore alla base delle applicazioni di KOffice.

“Nei recenti anni il team di KOffice ha rimesso mano al codice del proprio framework rendendolo più agile e flessibile”, si legge nell’ annuncio ufficiale di KOffice 2.0.0. “Il nostro obiettivo era quello di incrementare l’integrazione tra i diversi componenti di KOffice, ridurre le funzionalità duplicate e semplificare la manutenzione e lo sviluppo di nuove feature”. Oltre a ciò, gli sviluppatori affermano di aver apportato importanti migliorie all’interfaccia utente della suite , che promette ora di essere più attraente e facile da usare.

Sebastian Kugler, sviluppatore di KDE, sotiene che la possibilità di far girare KOffice anche su Windows andrà soprattutto a beneficio delle aziende che utilizzano un’infrastruttura di computing eterogenea, e che possono così fare di KOffice o di una soltanto delle sue applicazioni una soluzione comune per tutti i propri client. Un altro vantaggio, secondo il portavoce, è che il progetto potrà attrarre a sé anche gli sviluppatori di piattaforme diverse da Linux.

Ma attenzione, perché KOffice 2.0.0 è considerata dai suoi creatori una versione d’anteprima , e come tale rivolta soprattutto a sviluppatori e tester. “Non è indirizzata agli utenti finali, e ne sconsigliamo l’utilizzo come suite per l’ufficio predefinita all’interno delle distribuzioni Linux”, si legge nel comunicato di KDE.

Gli sviluppatori di KOffice hanno dunque deciso di seguire il controverso modello di sviluppo introdotto con KDE 4 , dove la versione x.0.0 non rappresenta la prima release matura di un software, ma una sorta di technology preview ancora da completare e rifinire. Questo modo di procedere non piace a tutti: c’è infatti chi sostiene che pubblicare versioni ancora incomplete di un software senza specificare (nel nome) che si tratta di release preliminari rischia di generare confusione, specie tra gli utenti finali.

KOffice 2.0.0 viene definito dai suoi autori una “platform release”, intendendo con questo termine una base sufficientemente stabile di codice capace di fornire un’anteprima delle principali novità del nuovo software. Il team di sviluppo specifica altresì che KOffice 2.0.0 non contiene ancora tutte le funzionalità e le applicazioni presenti nella versione 1.6 : ciò che manca sarà introdotto con le future release 2.1 e 2.2.

Polemiche a parte, una delle maggiori novità di KOffice 2 è rappresentata da Flake Shapes , un motore grafico condiviso da tutte le applicazioni della suite che permette di combinare in un singolo documento – sia esso un file di testo, una presentazione o un foglio di calcolo – immagini bitmap, grafici, diagrammi di flusso o spartiti di musica.

Come anticipato, KOffice 2 porta inoltre con sé una interfaccia grafica utente (GUI) in gran parte rivista , che tra le altre cose è accreditata di sfruttare al meglio l’area di lavoro offerta dagli odierni monitor wide-screen. La nuova GUI si compone di uno spazio di lavoro centrale e di una barra laterale a cui è possibile ancorare nuovi strumenti e riposizionarli a piacimento.

L’altra importante novità di KOffice 2 è data dall’adozione di OpenDocument , il cui supporto è presente fin dalla versione 1.5, come formato predefinito della suite: ciò dovrebbe ulteriormente migliorare l’interoperabilità di questo software con OpenOffice e le altre suite per l’ufficio compatibili con ODF.

KDE Project definisce KOffice come “la più completa suite per l’ufficio in circolazione”: questa consiste di una decina di applicazioni, tra le quali l’elaboratore di testi KWord, il foglio di calcolo KSpread, il programma per la creazione di presentazioni KPresenter, l’editor di grafica vettoriale Karbon14, il nuovo editor per la grafica bitmap Krita e il programma per la gestione dei progetti KPlato. A questi si aggiungerà, probabilmente a partire da KOffice 2.1, anche l’applicazione per il data management Kexi , concepita come alternativa a Microsoft Access e FileMaker.

I pacchetti binari di KOffice 2 possono essere scaricati da qui per alcune delle principali distribuzioni Linux, tra le quali Ubuntu.

Nella roadmap di KOffice 2 il rilascio della versione 2.1 è previsto per ottobre : nel frattempo dovrebbero vedere la luce almeno tre release di manutenzione.

Alessandro Del Rosso

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Shu scrive:
    XP vulnerabile, Vista no. Mi fa pensare
    ...che sono almeno 2 anni che alla MS sono a conoscenza del bug, e non l'hanno ancora corretto in XP, che pure ha ancora un supporto ufficiale per i problemi di sicurezza.I bug di Vista li conosceremo ufficialmente (ufficiosamente gia` si conoscono... :P ) dopo due anni dall'uscita di Seven?Sono questi i tempi di correzione dei bug in MS?
    • vistabuntu. wordpress. com scrive:
      Re: XP vulnerabile, Vista no. Mi fa pensare
      - Scritto da: Shu
      ...che sono almeno 2 anni che alla MS sono a
      conoscenza del bug, e non l'hanno ancora corretto
      in XP, che pure ha ancora un supporto ufficiale
      per i problemi di
      sicurezza.

      I bug di Vista li conosceremo ufficialmente
      (ufficiosamente gia` si conoscono... :P ) dopo
      due anni dall'uscita di
      Seven?

      Sono questi i tempi di correzione dei bug in MS?l'agente Mulder ne e' convinto.
  • SardinianBoy scrive:
    Passate a LINUX
    Semplice..passate a LINUX , e avrete anche i quicktime che volete. Usate una DEBIAN 4.0 ETCH oppure la 5.0 e non avrete problemi di nulla,soprattutto in sicurezza e stabilità.
    • yesSir scrive:
      Re: Passate a LINUX
      - Scritto da: SardinianBoy
      non avrete problemi di
      nulla,soprattutto in sicurezza e
      stabilità.linux ha gli stessi problemi di sicurezza degli altri OS
      • pabloski scrive:
        Re: Passate a LINUX
        ma li supera molto bene :D
      • Funz scrive:
        Re: Passate a LINUX
        - Scritto da: yesSir
        linux ha gli stessi problemi di sicurezza degli
        altri
        OSCome astroturfer sei scarso, sai?Dovresti almeno finta di argomentare le tue affermazioni, altrimenti a fine mese il bonifico da Redmond non ti arriva tutto intero :p
    • vistabuntu.wordpress.com scrive:
      Re: Passate a LINUX
      - Scritto da: SardinianBoy
      Semplice..passate a LINUX , e avrete anche i
      quicktime che volete. Usate una DEBIAN 4.0 ETCH
      oppure la 5.0 e non avrete problemi di
      nulla,soprattutto in sicurezza e
      stabilità.mentre perderete in programmi, drivers ed altro.
      • AtariLover scrive:
        Re: Passate a LINUX
        Dover installare i drivers di sicuro :D
      • uomo nero scrive:
        Re: Passate a LINUX
        - Scritto da: vistabuntu.wordpress.com
        - Scritto da: SardinianBoy

        Semplice..passate a LINUX , e avrete anche i

        quicktime che volete. Usate una DEBIAN 4.0 ETCH

        oppure la 5.0 e non avrete problemi di

        nulla,soprattutto in sicurezza e

        stabilità.
        mentre perderete in programmi, drivers ed altro.Ma vuoi mettere la soddisfazione di trovare soluzioni esoteriche?Che XP sia afflitto da un baco non dovrebbe meravigliare.E' un SO VECCHIO, VETUSTO, OBSOLETO!Piano piano (con l'imposizione del preinstallato, quello che vi pare am sarà così) Vista prima e Seven poi, conquisteranno le fette di mercato che sono loro consone (98%) e a linux non passerà mai nessuno.Mi dispiace per gli appassionati ma fatevene una ragione.
        • ruppolo scrive:
          Re: Passate a LINUX
          - Scritto da: uomo nero
          - Scritto da: vistabuntu.wordpress.com
          conquisteranno le fette di mercato che
          sono loro consone (98%)Spiacente, i "bei tempi" sono finiti.Le fette di mercato MS sono destinate a divenire sempre più sottili. Lentamente, ma inesorabilmente.Qui puoi vedere con i tuoi occhi chi scende e chi sale:http://marketshare.hitslink.com/os-market-share.aspx?qprid=9
          • uomo nero scrive:
            Re: Passate a LINUX
            Mah... personalmente, a giudicare da come vi si accosta l'utenza, reputo tutto ciò che ruota attorno ad Apple una moda.E come tutte le mode, a meno che Apple non spinga sul pedale dell'innovazione a 1000 come ha fatto finora, è destinata a morire oppure a rimanere su quel 10%, più che sufficiente per distinguersi dalla massa (altrimenti non sarebbe più tale).Ma l'innovazione non segue la legge di moore quindi è solo una questione di tempo. La selezione naturale farà il resto.
          • ruppolo scrive:
            Re: Passate a LINUX
            - Scritto da: uomo nero
            Ma l'innovazione non segue la legge di moore
            quindi è solo una questione di tempo. La
            selezione naturale farà il
            resto.Sarà, ma intanto Apple vive da 32 anni.E, come dici tu stesso, il pedale dell'innovazione è sempre premuto.Se poi l'innovazione è moda, beh, allora ben venga la moda.
        • pabloski scrive:
          Re: Passate a LINUX
          sempre che prima Apple con un iPhone e un iMac non li mandi in bancarotta :Dvisto il capitombolo che hanno fatto con IE e pure con Windows che è calato del 6% in due anni, direi che sono loro ad essere a rischiocon l'entrata in gioco di ARM e Android, verrà posto l'ultimo chiodo sulla loro bara
      • pabloski scrive:
        Re: Passate a LINUX
        - Scritto da: vistabuntu.wordpress.com
        mentre perderete in programmibeh basta sapere a priori cosa andrai a fare e quali programmi sono disponibili
        , drivers basta scegliere l'hardware compatibile
        ed altro.beh detta cosa può significare di tutto e di più....pure su windows non c'è amygdala che uso tutti i giorni, quindi quest'ultima parte si può addebitare pure a windowspersonalmente uso esclusivamente linux e in tutta franchezza non sento la mancanza del bloatware made in redmond
        • vistabuntu. wordpress. com scrive:
          Re: Passate a LINUX
          - Scritto da: pabloski
          - Scritto da: vistabuntu.wordpress.com

          personalmente uso esclusivamente linux e in tutta
          franchezza non sento la mancanza del bloatware
          made in
          redmondAllora continua ad usarlo. c'e' invece chi usa windows e si trova benissimo.
    • Hanyuu scrive:
      Re: Passate a LINUX
      Io ho problemi a far funzionare le cose che prima mi andavano benone.E non ho alternative valide.Solito discorso, ma è cosi facile dire di passare ad un altro OS senza pensare che ognuno ha determinate esigenze.
      • ruppolo scrive:
        Re: Passate a LINUX
        - Scritto da: Hanyuu
        Solito discorso, ma è cosi facile dire di passare
        ad un altro OS senza pensare che ognuno ha
        determinate
        esigenze.Che possono essere conciliate in molti casi.
    • siena scrive:
      Re: Passate a LINUX
      - Scritto da: SardinianBoy
      Semplice..passate a LINUX LINUX ti fa ritornare indietro negli anni '70 dove per far funzionare qualcosa dovevi smanettare su 10000000 file di config e digitare a manina numerosi comandi di script ognuno con una sua sintassi proprietaria.No, grazie.
      • ajambo scrive:
        Re: Passate a LINUX
        - Scritto da: siena
        - Scritto da: SardinianBoy

        Semplice..passate a LINUX

        LINUX ti fa ritornare indietro negli anni '70
        dove per far funzionare qualcosa dovevi
        smanettare su 10000000 file di config e digitare
        a manina numerosi comandi di script ognuno con
        una sua sintassi
        proprietaria.
        No, grazie.Di dover smanettare con tutti sti file capita solo a te, povero sfigato...
      • ruppolo scrive:
        Re: Passate a LINUX
        - Scritto da: siena
        - Scritto da: SardinianBoy

        Semplice..passate a LINUX

        LINUX ti fa ritornare indietro negli anni '70
        dove per far funzionare qualcosa dovevi
        smanettare su 10000000 file di config e digitare
        a manina numerosi comandi di script ognuno con
        una sua sintassi
        proprietaria.
        No, grazie.Veramente negli anni '70 i file di config non erano 10000000, ma al massimo 10 :D
        • vistabuntu.wordpress.com scrive:
          Re: Passate a LINUX
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: siena

          - Scritto da: SardinianBoy


          Semplice..passate a LINUX



          LINUX ti fa ritornare indietro negli anni '70

          dove per far funzionare qualcosa dovevi

          smanettare su 10000000 file di config e digitare

          a manina numerosi comandi di script ognuno con

          una sua sintassi

          proprietaria.

          No, grazie.

          Veramente negli anni '70 i file di config non
          erano 10000000, ma al massimo 10
          :Dma sempre files di config da editare a manina erano :D
          • krane scrive:
            Re: Passate a LINUX
            - Scritto da: vistabuntu.wordpress.com
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: siena


            - Scritto da: SardinianBoy



            Semplice..passate a LINUX





            LINUX ti fa ritornare indietro negli anni '70


            dove per far funzionare qualcosa dovevi


            smanettare su 10000000 file di config e
            digitare


            a manina numerosi comandi di script ognuno con


            una sua sintassi


            proprietaria.


            No, grazie.



            Veramente negli anni '70 i file di config non

            erano 10000000, ma al massimo 10

            :D
            ma sempre files di config da editare a manina
            erano
            :DTi stupisce cosi' tanto che per usare un pc saper leggere sia utile ?
          • vistabuntu.wordpress.com scrive:
            Re: Passate a LINUX
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: vistabuntu.wordpress.com

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: siena



            - Scritto da: SardinianBoy




            Semplice..passate a LINUX







            LINUX ti fa ritornare indietro negli anni
            '70



            dove per far funzionare qualcosa dovevi



            smanettare su 10000000 file di config e

            digitare



            a manina numerosi comandi di script ognuno
            con



            una sua sintassi



            proprietaria.



            No, grazie.





            Veramente negli anni '70 i file di config non


            erano 10000000, ma al massimo 10


            :D

            ma sempre files di config da editare a manina

            erano

            :D

            Ti stupisce cosi' tanto che per usare un pc saper
            leggere sia utile
            ?No, mi stupisce che nel 2009 debba editare a manina un file di testo per far funzionare un programma correttamente :D
          • ruppolo scrive:
            Re: Passate a LINUX
            - Scritto da: vistabuntu.wordpress.com
            No, mi stupisce che nel 2009 debba editare a
            manina un file di testo per far funzionare un
            programma correttamente
            :DVedrai che col prossimo Windows si potrà dettare le modifiche a voce. Un bel passo avanti :D
          • vistabuntu.wordpress.com scrive:
            Re: Passate a LINUX
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: vistabuntu.wordpress.com

            No, mi stupisce che nel 2009 debba editare a

            manina un file di testo per far funzionare un

            programma correttamente

            :D

            Vedrai che col prossimo Windows si potrà dettare
            le modifiche a voce. Un bel passo avanti
            :Dio so che sul prossimo apple le modifiche saranno effettuabili con l'uso del pensiero (ovviamente per i pochi esseri umani pensanti). Ovviamente questa utility non sara' nativa, ma la potrai tranquillamente comperare nell'apple store per 3 milioni di euro :D
          • ruppolo scrive:
            Re: Passate a LINUX
            - Scritto da: vistabuntu.wordpress.com
            io so che sul prossimo apple le modifiche saranno
            effettuabili con l'uso del pensiero (ovviamente
            per i pochi esseri umani pensanti). Ovviamente
            questa utility non sara' nativa, ma la potrai
            tranquillamente comperare nell'apple store per 3
            milioni di euro
            :DAh ma io aspetto che la mettano in offerta, così la pago solo 0,79 milioni di euro :D
          • ruppolo scrive:
            Re: Passate a LINUX
            - Scritto da: vistabuntu.wordpress.com
            ma sempre files di config da editare a manina
            erano
            :DSi, ma vuoi mettere? Erano talmente pochi che diventavano tutti amici intimi, dei quali sapevi vita morte e miracoli ;)
      • mura scrive:
        Re: Passate a LINUX
        - Scritto da: siena
        - Scritto da: SardinianBoy

        Semplice..passate a LINUX

        LINUX ti fa ritornare indietro negli anni '70
        dove per far funzionare qualcosa dovevi
        smanettare su 10000000 file di config e digitare
        a manina numerosi comandi di script ognuno con
        una sua sintassi
        proprietaria.
        No, grazie.Se tu sei rimasto fermo agli anni 70 aggiornati sai oggi anche sotto linux ci sono le interfacce grafiche a prova di scemo per gestire le configurazioni più comuni, poi se vuoi smanettare la scelta del file di testo a manina resta.
        • siena scrive:
          Re: Passate a LINUX
          - Scritto da: mura
          Se tu sei rimasto fermo agli anni 70 aggiornati
          sai oggi anche sotto linux ci sono le interfacce
          grafiche peccato che siano solo dei pagliativi perchè in realtà quelle interfaccie grafiche sono spaventosamente inefficienti in quanto continuano a dipendere e a richiamare centinaia di comandi linux, anzichè usare API native di linux come in Windows.
          • mura scrive:
            Re: Passate a LINUX
            - Scritto da: siena
            - Scritto da: mura

            Se tu sei rimasto fermo agli anni 70 aggiornati

            sai oggi anche sotto linux ci sono le interfacce

            grafiche

            peccato che siano solo dei pagliativi perchè in
            realtà quelle interfaccie grafiche sono
            spaventosamente inefficienti in quanto continuano
            a dipendere e a richiamare centinaia di comandi
            linux, anzichè usare API native di linux come in
            Windows.E quindi ? Se fanno il lavoro che si prefiggono che differenza fa se chiamano comandi di sistema o api ?Scusa secondo te se c'è già qualcosa che fa il tuo lavoro perchè reinventare la ruota ?La verità è che all'utente finale non gliene frega una cippa se il tuo programma fa uso di questo o quel sistema ma se alla fine risolve il problema oppure no, per cui non venirmi a dire che (programma che usa API)
            (programma che richiama comandi shell) perchè è una baggianata bella e buona.
      • pabloski scrive:
        Re: Passate a LINUX
        buhahahahhahaè bello leggere commenti di gente che non sa manco di cosa sta parlando :Dmi fai un esempio pratico di questi file di configurazione che hai dovuto modificare a mano? no così tanto per attualizzare invece di ragionare su balle sparate a casaccio
        • pippo75 scrive:
          Re: Passate a LINUX


          mi fai un esempio pratico di questi file di
          configurazione che hai dovuto modificare a mano?
          no così tanto per attualizzare invece di
          ragionare su balle sparate a
          casaccioun mi viene in mente, ho latto vari commenti riguardanti problemi di risoluzione video.Il consiglio piu' usato passava per modificare un file di cui al momento non ricordo il nome.Potrebbe essere xorg.conf ?
          • panda rossa scrive:
            Re: Passate a LINUX
            - Scritto da: pippo75



            mi fai un esempio pratico di questi file di

            configurazione che hai dovuto modificare a mano?

            no così tanto per attualizzare invece di

            ragionare su balle sparate a

            casaccio

            un mi viene in mente, ho latto vari commenti
            riguardanti problemi di risoluzione
            video.
            Il consiglio piu' usato passava per modificare un
            file di cui al momento non ricordo il
            nome.
            Potrebbe essere xorg.conf ?Sara' perche' l'utilizzatore consapevole di linux non ha bisogno dell'interfaccia per cerebrolesi e quando vuole modificare qualche parametro preferisce farlo agendo direttamente nel file di configurazione piuttosto che facendo una dozzina di click dal pannello di configurazione, dove e' possibile effettuare la stessa funzione solo col mouse.Poi, quando gli viene richiesto come si fa a fare questo e quello, ti dice come ha fatto lui e non come vorresti fare tu.In altre parole, l'interfaccia di configurazione per cerebrolesi, su linux c'e', ma solo i cerebrolesi la vogliono usare.
      • pippo75 scrive:
        Re: Passate a LINUX
        - Scritto da: siena
        - Scritto da: SardinianBoy

        Semplice..passate a LINUX

        LINUX ti fa ritornare indietro negli anni '70ma ti fa anche ringiovanire di 30 anni?Windows rischia un netto ridimensionamento :)
  • Alberto Omonimo scrive:
    a me non ha mai funzionato Quick Time
    e quindi non mi si pone il problema tanto non ho mai trovato filmati sono il quicktime
    • PGStargazer scrive:
      Re: a me non ha mai funzionato Quick Time
      - Scritto da: Alberto Omonimo
      e quindi non mi si pone il problema
      tanto non ho mai trovato filmati sono il quicktimeBasta vai su qualunque sito di software apple e per vedere una preview sei costretto ad avere il suo pluginesempio: http://www.star-map.fr/starmapProFilm.htmlAltro non serve dato se scarichi i formati li vedi con mplayer o kmplayer su win eccForse la diffwerenza più grossa è che quiktime è più bacato di mediaplayerhttp://secunia.com/advisories/search/?search=quick+timehttp://secunia.com/advisories/search/?search=windows+media+playervabbeh cose che capitano nel think different :D
  • yesSir scrive:
    altra ragione per passare a Vista
    anche questa volta Vista risulta non vulnerabile,altra ragione per passare a Vista
    • DOG scrive:
      Re: altra ragione per passare a Vista
      Finora non ho maaaai sentito qualcuno che volesse esplicitamente essere installato Vista. Se non uscisse preinstallato sui PC di alcuni produttori...penso che il numero di installazioni di Vista sarebbe davvero esiguo.(rotfl)Per non parlare di 7 che è in dirittura di arrivo.(newbie)In conclusione Vista è davvero una Sola con la S maiuscola.(linux)
    • alexjenn scrive:
      Re: altra ragione per passare a Vista
      Vorrai dire "altra ragione per lasciare Microsoft".
    • pingladen scrive:
      Re: altra ragione per passare a Vista
      vista non e' vulnerabile perche' chi ricerca exploit neanche lo caga, perche' non ce l'ha nessuno se non qualche sfigato che se l'e' trovato preinstallato.Non vale neanche la pena.
      • Steve Austin scrive:
        Re: altra ragione per passare a Vista
        - Scritto da: pingladen
        vista non e' vulnerabile perche' chi ricerca
        exploit neanche lo caga, perche' non ce l'ha
        nessuno se non qualche sfigato che se l'e'
        trovato
        preinstallato.
        Non vale neanche la pena.1 computer su 5 sul web ha vista
        • DOG scrive:
          Re: altra ragione per passare a Vista
          - Scritto da: Steve Austin
          1 computer su 5 sul web ha vistaFontiiii!! pregooooo!!
          • nome e cognome scrive:
            Re: altra ragione per passare a Vista
            - Scritto da: DOG
            - Scritto da: Steve Austin


            1 computer su 5 sul web ha vista

            Fontiiii!! pregooooo!!http://marketshare.hitslink.com/operating-system-market-share.aspx?qprid=10Si è sbagliato, è uno su 4.
          • DOG scrive:
            Re: altra ragione per passare a Vista
            - Scritto da: nome e cognome
            - Scritto da: DOG

            - Scritto da: Steve Austin




            1 computer su 5 sul web ha vista



            Fontiiii!! pregooooo!!

            http://marketshare.hitslink.com/operating-system-m

            Si è sbagliato, è uno su 4.Non fa testo. E' un partner Microsoz!!http://marketshare.hitslink.com/Fonti autorevoliiiii!!! Pregooo!!
          • Steve Austin scrive:
            Re: altra ragione per passare a Vista

            Fonti autorevoliiiii!!! Pregooo!!to qua ce ne sono un pochehttp://en.wikipedia.org/wiki/Usage_share_of_operating_systemscmq qua in italia stando alle statistiche dei siti che in azienda abbiamo in gestione siamo circa al 20% di utenti vista.
          • annibale scrive:
            Re: altra ragione per passare a Vista
            Circa infinitamente volte più di Osx e Linux. Che dire, veramente sberle a 360° per i i concorrenti
          • pabloski scrive:
            Re: altra ragione per passare a Vista
            no, solo il 20% per un OS preinstallato su tutti i computer in vendita è un EPIC FAILnon dimentichiamo la marea di utenti business che ha chiesto, ed ottenuto, il downgradee non dimentichiamo che MS permetterà il downgrade pure con 7che dire Vista è effettivamente ME 2.0
          • ruppolo scrive:
            Re: altra ragione per passare a Vista
            - Scritto da: DOG
            Non fa testo. E' un partner Microsoz!!
            http://marketshare.hitslink.com/
            Fonti autorevoliiiii!!! Pregooo!!Marketshare è un partner Microsoft?
          • Steve Austin scrive:
            Re: altra ragione per passare a Vista
            Ma lascia perdere sto qua che se le sogna di notte.
          • -ToM- scrive:
            Re: altra ragione per passare a Vista
            - Scritto da: DOG
            Non fa testo. E' un partner Microsoz!!
            http://marketshare.hitslink.com/
            Fonti autorevoliiiii!!! Pregooo!!dopo il logo MS cè quello Apple ;)
          • ruppolo scrive:
            Re: altra ragione per passare a Vista
            - Scritto da: -ToM-
            - Scritto da: DOG

            Non fa testo. E' un partner Microsoz!!

            http://marketshare.hitslink.com/

            Fonti autorevoliiiii!!! Pregooo!!

            dopo il logo MS cè quello Apple ;)Kaspita, una combutta!
          • nome e cognome scrive:
            Re: altra ragione per passare a Vista
            - Scritto da: -ToM-
            - Scritto da: DOG

            Non fa testo. E' un partner Microsoz!!

            http://marketshare.hitslink.com/

            Fonti autorevoliiiii!!! Pregooo!!

            dopo il logo MS cè quello Apple ;)Poi quello di opera, di mozilla... un cartello per screditare linux.
      • vistabuntu.wordpress.com scrive:
        Re: altra ragione per passare a Vista
        - Scritto da: pingladen
        vista non e' vulnerabile perche' chi ricerca
        exploit neanche lo caga, perche' non ce l'ha
        nessuno se non qualche sfigato che se l'e'
        trovato
        preinstallato.
        Non vale neanche la pena.ma non era linux quello?
        • linaro scrive:
          Re: altra ragione per passare a Vista
          - Scritto da: vistabuntu.wordpress.com
          - Scritto da: pingladen

          vista non e' vulnerabile perche' chi ricerca

          exploit neanche lo caga, perche' non ce l'ha

          nessuno se non qualche sfigato che se l'e'

          trovato

          preinstallato.

          Non vale neanche la pena.
          ma non era linux quello?ah ah ahma ti quoto alla grande :D
          • pingladen scrive:
            Re: altra ragione per passare a Vista
            anche linux e' privo di exploit e virus per lo stesso motivo, e anche l'os di mac.in generale si cercano exploit per sistemi operativi piu' diffusi e utilizzati in azienda, non per il portatile del poppante.
          • pabloski scrive:
            Re: altra ragione per passare a Vista
            e soprattutto si cercano bug per sistemi operativi che permettono di creare exploit semplicil'ho detto mille volte in mille forum....linux ha il 60% circa del mercato webserver, ebbene allora perchè windows server ha l'esclusiva dei worm e del drive-by-download ?perchè non bucare linux che ha il 60%?
          • ruppolo scrive:
            Re: altra ragione per passare a Vista
            - Scritto da: pabloski
            e soprattutto si cercano bug per sistemi
            operativi che permettono di creare exploit
            semplici

            l'ho detto mille volte in mille forum....linux ha
            il 60% circa del mercato webserver, ebbene allora
            perchè windows server ha l'esclusiva dei worm e
            del drive-by-download
            ?

            perchè non bucare linux che ha il 60%?Non fare queste domande, che dopo potrebbero capire che Windows ha i virus non perché è il più difuso, e nemmeno perché è il meno sicuro, ma... :D
    • pabloski scrive:
      Re: altra ragione per passare a Vista
      se non ci fosse Conficker passerei a sVista :D
      • yesSir scrive:
        Re: altra ragione per passare a Vista
        - Scritto da: pabloski
        se non ci fosse Conficker passerei a sVista :DVista non è affetto da Conficker ==
        altra ragione per passare a Vista
        • Melchiorre Agamennone scrive:
          Re: altra ragione per passare a Vista
          - Scritto da: yesSir
          - Scritto da: pabloski

          se non ci fosse Conficker passerei a sVista :D

          Vista non è affetto da Conficker ==
          altra
          ragione per passare a
          Vista(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
        • pabloski scrive:
          Re: altra ragione per passare a Vista
          balle, pure windows 7 è infettabile tramite conficker http://attivissimo.blogspot.com/2009/01/conficker-batte-anche-windows-7-se.html
      • vistabuntu.wordpress.com scrive:
        Re: altra ragione per passare a Vista
        - Scritto da: pabloski
        se non ci fosse Conficker passerei a sVista :DSe aggiornassi il sistema operativo (oltre che le tue conoscenze) non sapreresti ste caxxate :D
        • ruppolo scrive:
          Re: altra ragione per passare a Vista
          - Scritto da: vistabuntu.wordpress.com
          - Scritto da: pabloski

          se non ci fosse Conficker passerei a sVista :D
          Se aggiornassi il sistema operativo (oltre che le
          tue conoscenze) non sapreresti ste caxxate
          :DE tu se passassi a Mac non scriveresti "sapreresti", perché il correttore ortografico a bordo del sistema operativo te lo evidenzierebbe con un tanto simpatico quanto visibile tratteggio rosso sottolineato :D
          • vistabuntu.wordpress.com scrive:
            Re: altra ragione per passare a Vista
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: vistabuntu.wordpress.com

            - Scritto da: pabloski


            se non ci fosse Conficker passerei a sVista :D

            Se aggiornassi il sistema operativo (oltre che
            le

            tue conoscenze) non sapreresti ste caxxate

            :D

            E tu se passassi a Mac non scriveresti
            "sapreresti", perché il correttore ortografico a
            bordo del sistema operativo te lo evidenzierebbe
            con un tanto simpatico quanto visibile tratteggio
            rosso sottolineato
            :Dun ottimo motivo per spendere il doppio rispetto ad un normale pc oserei dire (lasciando stare il fatto che su Firefox gia' lo ho ma lo tengo disattivato perche' mi secca)...quello di scrivere una parola correttamente su PI...mi stai convincendo a sperperare i miei soldi sai?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 giugno 2009 12.50-----------------------------------------------------------
          • ruppolo scrive:
            Re: altra ragione per passare a Vista
            - Scritto da: vistabuntu.wordpress.com
            un ottimo motivo per spendere il doppio rispetto
            ad un normale pc oserei dire (lasciando stare il
            fatto che su Firefox gia' lo ho ma lo tengo
            disattivato perche' mi secca)...quello di
            scrivere una parola correttamente su PI...mi stai
            convincendo a sperperare i miei soldi
            sai?Oh non vorrei mai farti sperperare soldi... al massimo farteli investire in qualcosa che ti darà molte soddisfazioni :DPS: il correttore su Mac è a livello sistema operativo, così le eventuali parole che aggiungi le hai su tutti i programmi, e non solo su FireFox ;)
          • vistabuntu.wordpress.com scrive:
            Re: altra ragione per passare a Vista
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: vistabuntu.wordpress.com

            un ottimo motivo per spendere il doppio rispetto

            ad un normale pc oserei dire (lasciando stare il

            fatto che su Firefox gia' lo ho ma lo tengo

            disattivato perche' mi secca)...quello di

            scrivere una parola correttamente su PI...mi
            stai

            convincendo a sperperare i miei soldi

            sai?

            Oh non vorrei mai farti sperperare soldi... al
            massimo farteli investire in qualcosa che ti darà
            molte soddisfazioni
            :D

            PS: il correttore su Mac è a livello sistema
            operativo, così le eventuali parole che aggiungi
            le hai su tutti i programmi, e non solo su
            FireFox
            ;)OOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO (*esclamazione di estremo stupore).
          • ruppolo scrive:
            Re: altra ragione per passare a Vista
            - Scritto da: vistabuntu.wordpress.com
            OOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO (*esclamazione
            di estremo
            stupore).Per oggi basta, non vorrei darti troppe emozioni :D
          • vistabuntu.wordpress.com scrive:
            Re: altra ragione per passare a Vista
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: vistabuntu.wordpress.com

            OOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO (*esclamazione

            di estremo

            stupore).

            Per oggi basta, non vorrei darti troppe emozioni
            :Dsono anche queste a pagamento? :D...ed anche se fossero, in puro stile apple, ti prego di darmele, le paghero' ben volentieri al triplo del prezzo normale :D
          • ruppolo scrive:
            Re: altra ragione per passare a Vista
            - Scritto da: vistabuntu.wordpress.com
            sono anche queste a pagamento? :D...ed anche se
            fossero, in puro stile apple, ti prego di
            darmele, le paghero' ben volentieri al triplo del
            prezzo normale
            :DDomani ci sono i saldi, così le potrai comprare ancora più care (e quindi più emozionanti) :D
          • vistabuntu.wordpress.com scrive:
            Re: altra ragione per passare a Vista
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: vistabuntu.wordpress.com

            sono anche queste a pagamento? :D...ed anche se

            fossero, in puro stile apple, ti prego di

            darmele, le paghero' ben volentieri al triplo
            del

            prezzo normale

            :D

            Domani ci sono i saldi, così le potrai comprare
            ancora più care (e quindi più emozionanti)
            :Dlol
          • tardi per logare scrive:
            Re: altra ragione per passare a Vista
            veramente ci sono anche su linux (ubuntu in questo caso)...ovvio che un professore di lettere "latine" non ne ha bisogno però XD
          • lroby scrive:
            Re: altra ragione per passare a Vista
            - Scritto da: ruppolo
            PS: il correttore su Mac è a livello sistema
            operativo, così le eventuali parole che aggiungi
            le hai su tutti i programmi, e non solo su
            FireFox
            ;)cosi se ti rompe i co....ni magari non lo puoi nemmeno disattivare :D LROBY
        • pabloski scrive:
          Re: altra ragione per passare a Vista
          vallo a dire ai miei colleghi infettati col trucchetto dell'autorun delle pendrive
          • vistabuntu. wordpress. com scrive:
            Re: altra ragione per passare a Vista
            - Scritto da: pabloski
            vallo a dire ai miei colleghi infettati col
            trucchetto dell'autorun delle
            pendrivese i tuoi colleghi sono utonti possono fare benissimo danno pure con linux, quindi l'idea migliore e' distaccarli di circa 100 metri da un apparecchio elettronico. La stessa cosa capito' ad un mio amico con un bel "sudo rm -f"...quindi?
    • Max3D scrive:
      Re: altra ragione per passare a Vista
      - Scritto da: yesSir
      anche questa volta Vista risulta non vulnerabile,
      altra ragione per passare a VistaNon ha più senso aggiornarsi a Vista dato che il 24 Ottobre rilasciano Win7 :Pscarcastic_mode(on);... e cmq. l'ho sempre detto io che apple è la fonte di tutti i mali, che se è vero che non solo non beccano virus, sono peroò, dei portatori sandi di virus, spece nelle chiavette usb.Adesso pure le vulnerabilità in quicktime.scarcastic_mode(off);fortuna che non uso prodotti apple per principio (rotfl)
      • ruppolo scrive:
        Re: altra ragione per passare a Vista
        - Scritto da: Max3D
        fortuna che non uso prodotti apple per principio
        (rotfl)Per principio no, ma alla fine si (rotfl)
      • siena scrive:
        Re: altra ragione per passare a Vista
        - Scritto da: Max3D
        Non ha più senso aggiornarsi a Vista dato che il
        24 Ottobre rilasciano Win7
        :Pciccio, guarda che Win7 è sempre basato su Vista, ha la stessa architettura.
        • pabloski scrive:
          Re: altra ragione per passare a Vista
          appunto, quindi perchè vendere un rene per comprare svista e poi venderne un altro ad ottobre per comprare 7?ne vendiamo solo uno è compriamo 7 no !?! :D
        • Max3D scrive:
          Re: altra ragione per passare a Vista
          ciccio guarda che sono SEI MESI che lavoro con Win7 e a naso direi che l'ammazza OSX
      • pabloski scrive:
        Re: altra ragione per passare a Vista
        lo dovresti far presente a quelle bestie dell'USAF che hanno speso milioni di dollari per passare a vistae dire che noi pensavamo che gli aiuti di Stato fossero un malcostume solo italiano
  • Nome e cognome scrive:
    La stessa microsoft...
    un "invito" orchestrato per passare una volta per tutte a sVista? All'UAC di sVista preferisco il sudo di linux, mi spiace per voi. Inoltre lo sviluppo html su linux è 100 volte meglio su linux piuttosto che sVista sdOz system.That's all I need.(linux)(amiga)
    • vistabuntu.wordpress.com scrive:
      Re: La stessa microsoft...
      - Scritto da: Nome e cognome
      un "invito" orchestrato per passare una volta per
      tutte a sVista? All'UAC di sVista preferisco il
      sudo di linux, mi spiace per voi. Inoltre lo
      sviluppo html su linux è 100 volte meglio su
      linux piuttosto che sVista sdOz
      system.
      That's all I need.
      (linux)(amiga)e suda suda.
    • Hanyuu scrive:
      Re: La stessa microsoft...
      Mia opinione
      tua opinione ;)
    • siena scrive:
      Re: La stessa microsoft...
      - Scritto da: Nome e cognome
      All'UAC di sVista preferisco il
      sudo di linuxcontento te di dover aprire a manina una shell di comandi e digitare ogni volta "sudo".
      • krane scrive:
        Re: La stessa microsoft...
        - Scritto da: siena
        - Scritto da: Nome e cognome

        All'UAC di sVista preferisco il

        sudo di linux
        contento te di dover aprire a manina una shell di
        comandi e digitare ogni volta "sudo".In che occasioni ti e' capitato l'ultima volta ?
        • ruppolo scrive:
          Re: La stessa microsoft...
          - Scritto da: krane
          - Scritto da: siena

          - Scritto da: Nome e cognome


          All'UAC di sVista preferisco il


          sudo di linux


          contento te di dover aprire a manina una shell
          di

          comandi e digitare ogni volta "sudo".

          In che occasioni ti e' capitato l'ultima volta ?Probabilmente un paio di settimane fa, quando faceva un caldo boia...
        • piccolo scrive:
          Re: La stessa microsoft...
          - Scritto da: krane
          In che occasioni ti e' capitato l'ultima volta ?purtroppo è vero, in linux ottieni continui accessi negati, mentre in Vista hai che scatta in automatico lo UAC che ti eleva ad amministratore al momento del bisogno. Lo UAC è nettamente superiore a linux
      • aaa scrive:
        Re: La stessa microsoft...
        beh per la grafica c'è kdesu o gksu che girano anche con supporto a impronta digitale(al posto di digitare la pass, passi il dito :P(alla faccia di vista))e poi da terminale si può dare un semplice su e per tutta la sessione te ne stai con i privilegi di admin :D
        • lroby scrive:
          Re: La stessa microsoft...
          - Scritto da: aaa
          e poi da terminale si può dare un semplice su e
          per tutta la sessione te ne stai con i privilegi
          di admin
          :Dse invece di scrivere SU e basta scrivi SU DI NOI.. si mette anche a cantare la famosa canzone di Pupo :DLROBY
        • piccolo scrive:
          Re: La stessa microsoft...
          - Scritto da: aaa
          e poi da terminale si può dare un semplice su e
          per tutta la sessione te ne stai con i privilegi
          di admin
          :Dcome in Vista (start -
          scrivi cmd -
          click tasto destro esegui come amministratore)
  • lellykelly scrive:
    se non vi serve itunes
    usate quicktime alternative o come si chiama, che va bene uguale. tanto per vedere qualche mpg che vlc non becca.
    • pippo scrive:
      Re: se non vi serve itunes
      - Scritto da: lellykelly
      usate quicktime alternative o come si chiama, che
      va bene uguale. tanto per vedere qualche mpg che
      vlc non
      becca.Esatto!Evitate come la peste il software applz in versione windows: fa veramente ca@@re!!! :@
      • ruppolo scrive:
        Re: se non vi serve itunes
        - Scritto da: pippo
        - Scritto da: lellykelly

        usate quicktime alternative o come si chiama,
        che

        va bene uguale. tanto per vedere qualche mpg che

        vlc non

        becca.
        Esatto!
        Evitate come la peste il software applz in
        versione windows: fa veramente ca@@re!!!
        :@Vero, meglio usarlo in versione Mac.
        • lellykelly scrive:
          Re: se non vi serve itunes
          BOROBORO DOTADOTAKUTSU KUTSU KUTSU KUTSUHEY HEY HEYHEYBOROBORO DOTADOTAKUTSU KUTSU KUTSU KUTSUHEY HEY HEYHEYTOTTEMO SUKINANDA KONOKUTSUTEBANASENAINDA KONOKUTSUDAIJINA DAIJINABORO GUTSU DOTA GUTSUITSUMO HAITEIRUYO
      • hahei scrive:
        Re: se non vi serve itunes
        da utente win/linux/osx non mi sono mai saputo spiegare perche' quicktime su win faccia pena mentre su osx (dopo aver installato perian) sia praticamente il mio player di default.Cosa strane!
        • ruppolo scrive:
          Re: se non vi serve itunes
          - Scritto da: hahei
          da utente win/linux/osx non mi sono mai saputo
          spiegare perche' quicktime su win faccia pena
          mentre su osx (dopo aver installato perian) sia
          praticamente il mio player di
          default.

          Cosa strane!Se a pensar male ci si azzecca, direi che è una delle tante pratiche concorrenziali scorrette di MS.
          • pippo scrive:
            Re: se non vi serve itunes


            da utente win/linux/osx non mi sono mai saputo

            spiegare perche' quicktime su win faccia pena

            mentre su osx (dopo aver installato perian) sia

            praticamente il mio player di

            default.



            Cosa strane!

            Se a pensar male ci si azzecca, direi che è una
            delle tante pratiche concorrenziali scorrette di
            MS.Certo è la Microsoft che non sa fare i programmi...SVEGLIA stiamo partlando di roba made in apple!!! :D
Chiudi i commenti