Kurzweil e Joy: occhio ai virus biologici!

I due guru ammoniscono il Mondo e la comunità scientifica: la ricetta per la distruzione dell'umanità è negli archivi online che contengono il codice genetico di virus ed agenti patogeni


New York (USA) – Ray Kurzweil, inventore di fama e celebre osservatore del progresso tecnologico, lancia un allarme rivolto a tutti gli esponenti della comunità scientifica. Se il mondo trema all’idea dell’ influenza aviaria , Kurzweil lancia un SOS dalle colonne dell’autorevole New York Times con un articolo dal titolo significativo: “La ricetta per la distruzione” . Un titolo che ben si sposa anche con gli scenari catastrofisti più volte disegnati dal co-autore di quell’articolo, il co-founder di Sun Microsystems Bill Joy.

“Dopo un decennio di duri sforzi di ricerca – si legge nell’articolo – gli scienziati statunitensi sono riusciti a ricostruire il virus dell’influenza spagnola che nel 1918 falciò l’esistenza di 50 milioni di persone”. La condizione essenziale per la pubblicazione di questi studi, come ricorda Jocelyn Kaiser del prestigioso Science , è che “gli autori di queste ricerche genetiche devono rendere di pubblico dominio tutto il DNA dei virus analizzati”.

Una “assoluta follia”, dichiarano i due futurologi. Il design genetico di questo virus, appartenente al ceppo dell’influenza aviaria, è stato recentemente pubblicato su Internet dal dipartimento della salute degli Stati Uniti, disponibile attraverso il database GenBank. Un sistema facilmente consultabile ed aperto, grazie a strumenti di consultazione gratuiti .

Un sistema informatico e come tale vulnerabile . “Il genoma di questo virus è un’arma di distruzione di massa, forse peggio”, continuano Joy e Kurzweil, “perché creare una bomba atomica è molto più difficile rispetto a nuove mutazioni virali ancora più potenti e letali”. Chiunque, con un minimo di conoscenze specifiche, potrebbe mettere le mani su queste informazioni e creare la propria arma biologica personalizzata.

La polemica di Kurzweil e Joy è spaventosa ed attuale. “Abbiamo bisogno di un nuovo Manhattan Project”, dicono, paragonando i dati genetici reperibili su Internet ai piani per la costruzione di bombe atomiche. “Abbiamo bisogno di organizzare e sperimentare difese specifiche contro queste nuove minacce provenienti dal mondo dell’alta tecnologia”, concludono: “Forse questa volta ci andrà bene e la diffusione di informazioni su questi virus potrà contribuire alla creazione di vaccini antiepidemici”.

L’intero articolo è disponbile qui .

Tommaso Lombardi

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    OT la conoscenza deve essere condivisa
    Ci tengo a ricordare che un conto e' condividere conoscenza e un conto e' condividere prodotti finiti....Un conto e' dire come si costruisce un motorino e un conto e' regalarlo.A questo aggiungerei il fatto che quasi tutti i patiti di open source non cercano di capire come si scrive del buon software analizzando quello dei seguaci di Stallman, ma scroccano solo per poter usare senza alcun vero scambio di sapere
  • frk scrive:
    Ci sono stato quest'estate!
    Ci sono stato proprio ad Agosto di quest'anno! :D Un gran bel museo, e ho fatto un sacco di foto.Potete vederle al seguente indirizzo:http://www.farenga.it/foto/index.htm
  • Anonimo scrive:
    Bravo! Fa bene...
    ...a sponsorizzare un museo di archeologia informatica, visto che ben presto ci finirà la sua stessa Microsoft! :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Bravo! Fa bene...
      - Scritto da: Anonimo
      ...a sponsorizzare un museo di archeologia
      informatica, visto che ben presto ci finirà la
      sua stessa Microsoft! :DahahahahhHHHHHHHAHHHHahhhhhhaHHHHHHHHSHHHH........
    • Anonimo scrive:
      Re: Bravo! Fa bene...
      - Scritto da: Anonimo
      ...a sponsorizzare un museo di archeologia
      informatica, visto che ben presto ci finirà la
      sua stessa Microsoft! :DAHHAHAHAHAHHAAHH!!!! questa battuta e' carina e la "riciclo" per i miei colleghi!!!
  • Anonimo scrive:
    il sito fa SHIFO!!!
    come da titolo...pochi dati, poche foto, richiede abbonamento...!SCHIFO TOTALE!mille volte meglio:http://www.computermuseum.it/http://www.ipsj.or.jp/katsudou/museum/computer/computer_e.htmlhttp://www.obsoletecomputermuseum.org/et altri...
  • Anonimo scrive:
    Povero DRAGA....
    Non sa proprio + cosa inventare x stare sotto i riflettori e x cercare di carpire la buona fede dei TONTOLONI di cocca buona.Il DRAGA consegnato ai posteri in un museo ci sta bene come Jack lo Squartatore dentro un convento delle Carmelitane Scalze.
    • Anonimo scrive:
      Re: Povero DRAGA....
      - Scritto da: Anonimo
      Non sa proprio + cosa inventaretu neanche...solo che almeno lui è l'uomo più ricco del mondo non il più patetico
      x stare sotto i
      riflettori e x cercare di carpire la buona fede
      dei TONTOLONI di cocca buona.senti un pò: carpiscimi tu la buona fede facendo beneficenza e promuovendo donazioni ad associazioni culturali invece di stare a dire le solite cretinate su pi

      Il DRAGA consegnato ai posteri in un museo ci sta
      bene come Jack lo Squartatore dentro un convento
      delle Carmelitane Scalze.se questi sono i risultati dell'uso di sw alternativo che dio ce ne scampi.....
      • Anonimo scrive:
        9 --
      • Anonimo scrive:
        Re: Povero DRAGA....
        - Scritto da: Anonimo



        Il DRAGA consegnato ai posteri in un museo ci
        sta

        bene come Jack lo Squartatore dentro un convento

        delle Carmelitane Scalze.

        se questi sono i risultati dell'uso di sw
        alternativo che dio ce ne scampi.....In effetti Alien quando usava Windows era un ragazzo normale. Ora è un testimone del free software che gira forum per forum con una coperta in una mano e con un dito in bocca. Ormai il suo vocabolario conosce solo 6 termini (draga, utonti, pretoriano, trippa, gatti, finita). P.I. è stata la sua rovina. Leggendo gli articoli ed i post che trova qui si è convinto che Linux ha il 50% del mercato desktop. Mi ricorda i frequentatori abituali di certi siti che per le primarie davano Scaffarotto al 30% e dove tutti si davano le pacche sulle spalle per la gioia.. Alien ora vive di donazioni.
        • Anonimo scrive:
          Re: Povero DRAGA....
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo






          Il DRAGA consegnato ai posteri in un museo ci

          sta


          bene come Jack lo Squartatore dentro un
          convento


          delle Carmelitane Scalze.



          se questi sono i risultati dell'uso di sw

          alternativo che dio ce ne scampi.....

          In effetti Alien quando usava Windows era un
          ragazzo normale. Ora è un testimone del free
          software che gira forum per forum con una coperta
          in una mano e con un dito in bocca. Ormai il suo
          vocabolario conosce solo 6 termini (draga,
          utonti, pretoriano, trippa, gatti, finita). P.I.
          è stata la sua rovina. Leggendo gli articoli ed i
          post che trova qui si è convinto che Linux ha il
          50% del mercato desktop. Mi ricorda i
          frequentatori abituali di certi siti che per le
          primarie davano Scaffarotto al 30% e dove tutti
          si davano le pacche sulle spalle per la gioia..
          Alien ora vive di donazioni.Di quelle che ricevono i centri sociali?Ma qualcuno ha mai detto a questi "compagni" che Linus Torvald vive e lavora negli Stati Uniti?Ahi ahi ahi, vuoi vedere che se lo imparano smettono subito di usare Linux?Suvvia, compagnucci da centro sociale, ancora per poco!!!Tra qualche mese (anno/decennio) il buon Chavez vi fornirà uno splendido Ordinador Revolucionario, che avrà un bel sistema operativo assolutamente alternativo, equo e solidale, magari realizzato in collaborazione con qualche cooperativa di raccoglitori di canna da zucchero.E funzionerà esattamente come tutto quello che questi "compagni" sanno fare......
          • francescor82 scrive:
            Re: Povero DRAGA....
            [CUT]
            E funzionerà esattamente come tutto quello che
            questi "compagni" sanno fare......L'autore del thread ha sicuramente esagerato. Ma gli effetti del software proprietario sono quelli provocati sull'autore del post a cui sto rispondendo, stiamo freschi. :p Ovviamente sono ironico, però gli eccessi stanno da entrambi i lati.
          • Anonimo scrive:
            Re: Povera Italia...

            L'autore del thread ha sicuramente esagerato. Ma
            gli effetti del software proprietario sono quelli
            provocati sull'autore del post a cui sto
            rispondendo, stiamo freschi. :p
            Ovviamente sono ironico, però gli eccessi stanno
            da entrambi i lati.....gia...cose come
            Tra qualche mese (anno/decennio) il buon Chavez vi
            fornirà uno splendido Ordinador Revolucionario, che
            avrà un bel sistema operativo assolutamente
            alternativo,
            equo e solidale, magari realizzato in collaborazione
            con
            qualche cooperativa di raccoglitori di canna da
            zucchero.sanno proprio da razzismo.bravi, dimostrate proprio superiorità scrivendo 'ste cose...bravi, vivete nel lato ricco del pianeta, continuate, continuate pure a sfottere chi non ha niente, tanto, mica possono dirvi niente, he?bravi bravi...
        • Anonimo scrive:
          Re: Povero DRAGA....
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo






          Il DRAGA consegnato ai posteri in un museo ci

          sta


          bene come Jack lo Squartatore dentro un
          convento


          delle Carmelitane Scalze.



          se questi sono i risultati dell'uso di sw

          alternativo che dio ce ne scampi.....

          In effetti Alien quando usava Windows era un
          ragazzo normale. Ora è un testimone del free
          software che gira forum per forum con una coperta
          in una mano e con un dito in bocca. Ormai il suo
          vocabolario conosce solo 6 termini (draga,
          utonti, pretoriano, trippa, gatti, finita). P.I.
          è stata la sua rovina. Leggendo gli articoli ed i
          post che trova qui si è convinto che Linux ha il
          50% del mercato desktop. Mi ricorda i
          frequentatori abituali di certi siti che per le
          primarie davano Scaffarotto al 30% e dove tutti
          si davano le pacche sulle spalle per la gioia..
          Alien ora vive di donazioni.Ah BIMBETTI!!Sarà serio il TRIPPAROLO Ballmer quando danza come una massa di lardo tremolate su di un palco scagliando sedie a destra e a manca imprecando contro LINUX e l' Open Sorcio e sudando come una vecchia baldracca che sta tirando l' ultimo spinello!Oppure sarà serio l' occhialuto DRAGA quando ravana sotto sotto scagliando i suoi PRETORIANI prezzolati a seminar zizzagna e false informazioni su LINUX e sulla Comunità Open Sorcio dicendo che sono dei cattivi comunisti come dice anche il nostrano pollo bollito NANO MAGOO!Voi della vita non avete capito una MAZZA e campate solo di riflesso in attesa di esser seppelliti come delle povere meteore di passaggio che nessuno ha visto passare.Chi non capisce cjhe la conoscenza deve essere condivisione non merita nessuna comprensione, ma solo di esser preso a calci in culo!TRIPPAROLI SCOREGGIONI siete!!
Chiudi i commenti