La pen tablet di Wacom è multitouch

Lo storico produttore di tavolette grafiche ha lanciato le prime pen tablet che, grazie alla tecnologia multitouch, possono essere utilizzate alla stregua di un touch pad

Roma – Wacom ha investito molto negli scorsi anni per svecchiare il concetto di tavoletta grafica (o pen tablet , come la si preferisce chiamate oggi) e tentare di spingere questa periferica al di fuori della nicchia di mercato dei professionisti della grafica e del disegno. L’ultimo passo in questa direzione è stato fatto con il lancio della seconda generazione di pen tablet Bamboo , che Wacom definisce le prime a combinare la classica tecnologia delle tavolette da disegno con il multitouch.

il dispositivo “Combinare in un singolo dispositivo una penna digitale con la tecnologia touch ci consente di offrire il meglio dei due mondi, rendendo l’uso del computer ancora più facile, veloce e divertente”, si legge in un comunicato diffuso da Wacom. “Con le tavolette Bamboo di seconda generazione – si spiega – è possibile selezionare un’icona, aprire un menù o avviare un’applicazione con un semplice tocco di dito sul pad digitale”.

Le nuove pen tablet di Wacom sono in grado di gestire gesture a uno o due dita, ad esempio quelle per ruotare o ingrandire un’immagine, scorrere una pagina o sfogliare un album digitale di fotografie.

Queste tavolette si rivolgono espressamente agli utenti consumer, e per tale ragione sono spesso accompagnate da semplici software per creare e condividere contenuti, modificare le immagini, disegnare ecc.

Linea pen tablet Wacom Bamboo

La possibilità di utilizzare le pen tablet come touch pad rappresenta senza dubbio uno dei cambiamenti più importanti di cui le tavolette grafiche abbiano beneficiato negli ultimi anni. Un cambiamento che, come spera Wacom, potrebbe assegnare alle pen tablet un ruolo tutto nuovo e, in taluni casi, del tutto disgiunto da quello originale: esempio ne è la nuova Bamboo Touch, un modello privo di penna che si affida esclusivamente alla tecnologia touch. Di fatto Bamboo Touch non è più una tavoletta grafica, ma un touch pad in formato gigante .

Gli altri modelli della nuova linea Bamboo combinano invece penna e touch, tranne la Pen che, come suggerisce il nome, va invece sul tradizionale. Tutte le versioni si collegano al computer via USB e sono compatibili sia con Mac OS X che con Windows (incluso Seven).

Le nuove pen tablet di Wacom arriveranno sul mercato a partire da ottobre con prezzi di 69 dollari (circa 48 euro) per il modello Touch e per quello Pen, 99 dollari (70 euro) per il Pen & Touch, 129 dollari (90 euro) per il Craft e 199 dollari (140 euro) per il Fun. Ai prezzi in euro bisogna aggiungere, come sempre, tasse ed eventuali altri ricarichi.

Alessandro Del Rosso

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Peppe Tech scrive:
    Chrome frame
    http://youtu.be/EcAtCnZ3fNk
  • maurizia scrive:
    così imparano a non aggiornare IE6
    Se avessero permesso l'installazione di IE7, 8 ecc su win2000 , non saremmo a questo punto.Perché credete che tanta gente abbia IE6 ancora, compresa google?
  • gnappo scrive:
    @ professori
    dal peso si deduce la massa (anonimo)
  • Davide266 scrive:
    Provato
    L'ho messo è devo dire che è va veloceMolto più veloce di prima ,devono riflettere è ora di sviluppare Gazelle
  • gnulinux86 scrive:
    Vale anche per Active X!?
    Dato che Microsoft afferma, di aver lavorato tanto, per rendere IE8 estremamente più sicuro :| per quale motivo utilizzano la tecnologia fallata " ActiveX " :
  • Strx scrive:
    La solita tecnica M$
    FUD FUD FUD FUD FUD FUD FUD
  • GiAnLuCaSeT TE scrive:
    a microsoft non piace Chrome
    Bhè!è normale che a Microsoft non piaccia Chrome, nelle applicazioi JS certamente IE non è all'altezza di Chrome e sul fatto che rende IE meno sicuro,bhò..so solo che Chrome è considerato il browser piu sicuro...ma d'altronde in Italia siamo abituati a queste cose vedi Berlusconi...a lui nn piace niente di quello che gli va contro...speriamo che un bel Trojan se lo prenda e lo cancelli definitivamente dalla faccia della terra..prima che prenda l'elicottero per scappare in Tunisia come il suo grande amico XXXXX Craxi!!
    • Nocs scrive:
      Re: a microsoft non piace Chrome
      Non posso che essere d'accordo con lo sfogo...Ma che minc*ia centra???
      • peppino il giusto scrive:
        Re: a microsoft non piace Chrome
        nulla è che gli antiberlusconiani stanno dando di matto perchè gridano e sbraitano sui forum e sui blog ma non se li caga nessuno e questo li distrugge psicologicamente.hanno anche fatto un film su questo problema, si chiama "shooting silvio" e parla di uno di questi ragazzi che vedono in berlusconi tutti i mali del mondo, la sua ossessione lo porta a voler uccidere silvio.il ragazzo è ovviamente psicologicamente destabilizzato
        • Ale scrive:
          Re: a microsoft non piace Chrome
          - Scritto da: peppino il giusto
          nulla è che gli antiberlusconiani stanno dando di
          matto perchè gridano e sbraitano sui forum e sui
          blog ma non se li caga nessuno e questo li
          distrugge
          psicologicamente.

          hanno anche fatto un film su questo problema, si
          chiama "shooting silvio" e parla di uno di questi
          ragazzi che vedono in berlusconi tutti i mali del
          mondo, la sua ossessione lo porta a voler
          uccidere
          silvio.
          il ragazzo è ovviamente psicologicamente
          destabilizzatobohh per me sono nà chiavica tutti i politici però berlusconi è proprio un XXXXXne , non sò se hai sentito la battuta di cattivo gusto questa volta, verso la moglie di obama.Secondo me è subentrata la demenza senile, o il morbo di parkinson
  • Marius scrive:
    Sai che novità...
    In casa Microsoft continuano a fare quello che hanno sempre fatto: scrivere software con i piedi e poi tenere buoni gli utenti ignoranti con la tecnica del FUD. IExplorer ormai è un catorcio imbarazzante e per evitare che la gente continui a scappare verso browser che non sembrino scritti nella prima metà degli anni '90 ora si inventano fantomatici problemi di sicurezza. Sempre più patetici.
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Sai che novità...
      contenuto non disponibile
      • pay the Bill scrive:
        Re: Sai che novità...
        - Scritto da: unaDuraLezione

        Dal punto di vista utente poi, quale pazzia
        peggiore di voler usare una parenne beta (chrome)
        all'interno del peggior contenitore esplosivo
        (IE)?http://googleblog.blogspot.com/2009/09/google-chrome-after-year-sporting-new.htmlbuongiorno, oggi è lunedì 28 settembre 2009, e la guarra è finita da un pezzo
    • vintage scrive:
      Re: Sai che novità...
      - Scritto da: Marius[CUT]
      nella prima metà degli anni '90 ora si inventano
      fantomatici problemi di sicurezza. Sempre più
      patetici.Per una volta tanto mi sa che hanno ragione, o almeno ci sta se il famoso plugin e' un activex.E' arcinoto che più activex aggiungi piu la probabilita di avere bug di sicurezza aumenta.
  • Antony scrive:
    ActiveX?
    Si ma probabilmnete il plugin sarà un'ActiveX...quindi solito problema...Non si vuole usare IE per non avere problemi di sicurezza (sopratutto in ActiveX) e poi s'installa appositamente un ActiveX per poter navigare?Doppi problemi, doppie possibilità d'attacco e XXXXXX..Contenti voi...
    • Strx scrive:
      Re: ActiveX?
      Non hai minimamente idea della fatica e frustrazione che si ha nel dover supportare "per forza" un browser fuori standard come IE, soprattutto IE6 che quando funziona non sai nemmeno com'è possibile...Su 100 ore per lo sviluppo di un sito web "accettabile", 70 se ne vanno per hack e XXXXX vari di IEPer noi che ci combattiamo tutti i giorni, Chrome Frame è una manna dal cielo...anzi...da Google- Scritto da: Antony
      Si ma probabilmnete il plugin sarà
      un'ActiveX...quindi solito
      problema...
      Non si vuole usare IE per non avere problemi di
      sicurezza (sopratutto in ActiveX) e poi
      s'installa appositamente un ActiveX per poter
      navigare?
      Doppi problemi, doppie possibilità d'attacco e
      XXXXXX..

      Contenti voi...
  • cavillus scrive:
    ma chi li scrive i titoli..?
    Mountain View è attenta alla sicurezza......???Ma Google riatte....???
    • Luca Annunziata scrive:
      Re: ma chi li scrive i titoli..?
      E sì, ce ne siamo fatti scappare due.Adesso dovrebbe essere tutto ok, grazie mille! ;)L
      • Jim scrive:
        Re: ma chi li scrive i titoli..?
        - Scritto da: Luca Annunziata
        E sì, ce ne siamo fatti scappare due.

        Adesso dovrebbe essere tutto ok, grazie mille! ;)

        LNei Feed Xml è ancora cannato :$
        • Luca Annunziata scrive:
          Re: ma chi li scrive i titoli..?
          Quelli se li hai scaricati non è che posso farteli cambiare. :DCmq ho corretto tutte le voci relative, magari c'è della cache da far smaltire... ;)L
      • ruppolo scrive:
        Re: ma chi li scrive i titoli..?
        - Scritto da: Luca Annunziata
        E sì, ce ne siamo fatti scappare due.Vista la notizia, avete tutta la nostra comprensione :D
  • angros scrive:
    M$ sta muovendosi nella direzione giusta
    grazie alla forza di gravità
    • pay the Bill scrive:
      Re: M$ sta muovendosi nella direzione giusta
      - Scritto da: angros
      grazie alla forza di gravitàstando a questo linkhttp://wiki.answers.com/Q/How_tall_is_1_million_dollars_in_100_dollar_bills1 milione di dollari è alto circa 1 metro.il fatturato di MS è 51 miliardi di dollari, quindi stiamo a circa 51 chilometri di altitudine.sapendo che g=9.8m/s^2, e che ballmer pesa circa 150 chilogrammi, è possibile stimare tra quanto tempo MS farà il botto
      • ruppolo scrive:
        Re: M$ sta muovendosi nella direzione giusta
        - Scritto da: pay the Bill
        - Scritto da: angros

        grazie alla forza di gravità

        stando a questo link
        http://wiki.answers.com/Q/How_tall_is_1_million_do
        1 milione di dollari è alto circa 1 metro.

        il fatturato di MS è 51 miliardi di dollari,
        quindi stiamo a circa 51 chilometri di
        altitudine.

        sapendo che g=9.8m/s^2, e che ballmer pesa circa
        150 chilogrammi, è possibile stimare tra quanto
        tempo MS farà il
        bottoQuesta si che è matematica!
      • vintage scrive:
        Re: M$ sta muovendosi nella direzione giusta
        - Scritto da: pay the Bill
        - Scritto da: angros

        grazie alla forza di gravità

        stando a questo link
        http://wiki.answers.com/Q/How_tall_is_1_million_do
        1 milione di dollari è alto circa 1 metro.

        il fatturato di MS è 51 miliardi di dollari,
        quindi stiamo a circa 51 chilometri di
        altitudine.

        sapendo che g=9.8m/s^2, e che ballmer pesa circa
        150 chilogrammi, è possibile stimare tra quanto
        tempo MS farà il
        bottoSemplicemente grandioso :)
        • Strx scrive:
          Re: M$ sta muovendosi nella direzione giusta
          QUOTO- Scritto da: vintage
          - Scritto da: pay the Bill

          - Scritto da: angros


          grazie alla forza di gravità



          stando a questo link


          http://wiki.answers.com/Q/How_tall_is_1_million_do

          1 milione di dollari è alto circa 1 metro.



          il fatturato di MS è 51 miliardi di dollari,

          quindi stiamo a circa 51 chilometri di

          altitudine.



          sapendo che g=9.8m/s^2, e che ballmer pesa circa

          150 chilogrammi, è possibile stimare tra quanto

          tempo MS farà il

          botto

          Semplicemente grandioso

          :)
      • antonio scrive:
        Re: M$ sta muovendosi nella direzione giusta
        - Scritto da: pay the Bill
        sapendo che g=9.8m/s^2, e che ballmer pesa circa
        150 chilogrammi, è possibile stimare tra quanto
        tempo MS farà il
        bottoIl buon Galileo aveva già scoperto che la massa non influisce (o lo fa in minima parte quando la massa di un uomo si confronta con la massa della Terra) sull'accelerazione di gravità.Quindi sapendo da dove parte e dove deve arrivare, si sa quanto tempo ci mette indipendentemente dalla ciccia di Ballmer.In ogni caso non hai considerato che, nell'aria, una volta arrivati a circa 200 km/h si smette di accelerare a causa dell'attrito.
      • panda rossa scrive:
        Re: M$ sta muovendosi nella direzione giusta
        - Scritto da: pay the Bill
        - Scritto da: angros

        grazie alla forza di gravità

        stando a questo link
        http://wiki.answers.com/Q/How_tall_is_1_million_do
        1 milione di dollari è alto circa 1 metro.

        il fatturato di MS è 51 miliardi di dollari,
        quindi stiamo a circa 51 chilometri di
        altitudine.

        sapendo che g=9.8m/s^2,Questo vale al livello del mare non a 51 Km di altitudine
        e che ballmer pesa circa
        150 chilogrammi, e questo dato e' ininfluente.Un po' di ripasso di fisica non farebbe male alla cultura personale.
  • pay the Bill scrive:
    chi è attenta?
    Il nuovo plug-in di Mountain View!! c'è una 'è' di troppo mi sa
  • RunAway scrive:
    Ora proprio non ci sono più scuse
    Mi riferisco agli sviluppatori web.Ora non avete proprio più scuse per fare il doppio del lavoro per rendere il sito fruibile anche con IE.Quindi per favore smettetala di farlo e aggiungete solo il codice necessario ad usare il plugin (oltre il tag iniziale, immagino si creerà un "coso" che indica all'utente di dover cliccare per installare il plugin, come accade con flash).La mia è quasi una supplica, è ora per noi utenti di poter usare le ultime tecnologie liberamente (html5, css3, svg, javascript) senza essere penalizzati dalla zavorra quale è (sempre) stato IE.
    • Rasputinik scrive:
      Re: Ora proprio non ci sono più scuse
      - Scritto da: RunAway
      Mi riferisco agli sviluppatori web.
      Ora non avete proprio più scuse per fare il
      doppio del lavoro per rendere il sito fruibile
      anche con
      IE.Non avete più scuse? Perchè secondo te a noi piace fare il doppio lavoro per adattare i siti a quella ####### di IE 6/7??Lo si fa perchè ci sono sempre degli incompetenti davanti al monitor di casa o come sistemista aziendale...
      • RunAway scrive:
        Re: Ora proprio non ci sono più scuse
        - Scritto da: Rasputinik
        Non avete più scuse? Perchè secondo te a noi
        piace fare il doppio lavoro per adattare i siti a
        quella ####### di IE 6/7??No no, figurati, non intendevo dire che viene fatto per divertimento.per "scuse" intendevo proprio il fatto che senza questo plugin haimè ha senso dire che comunque si deve coprire la fascia d'utenza di IE, mentre adesso, appunto, non c'è più quest'ultima "scusa" per dover supportare Ie con hack e pastrocchi vari.
    • Oddio... scrive:
      Re: Ora proprio non ci sono più scuse
      HTML5 e CSS3 non hanno ancora uno standard definitivo e preciso, quindi ci andrei cauto prima di usarli in massa. In ogni caso... sì, è un'ottima cosa, ma Google non la fa 'per beneficenza'... Ovviamente, essendo il suo business sul web, avrebbe piacere 1. nel togliere il controllo del web alla MS 2. nel dover scrivere una sola volta ogni cosa. A lungo andare diventa molto dispendioso.È proprio in quest'ottica che fecero Google Chrome.
      • RunAway scrive:
        Re: Ora proprio non ci sono più scuse
        - Scritto da: Oddio...
        HTML5 e CSS3 non hanno ancora uno standard
        definitivo e preciso, quindi ci andrei cauto
        prima di usarli in massa.Giusto hai in parte ragione, tuttavia cominciando ad usarli e sperimentarci in gran numero è anche possibile che l'approvazione dello standard in tempi più brevi venga incoraggiata.In ogni caso già ora potrebbero invece essere usate in massa cose come javascript (perchè non sarebbe più penalizzato dalle ridicole prestazioni di IE), svg, canvas, eccetera.E ovviamente, già ora, cadrebbe la necessità di fare tutti quei pastrocchi al codice per sopperire ai "bug" (le virgolette sono per sottolineare che non li considero accidentali, anzi...) di IE. Quindi quantomeno anche senza usare nuove tecnologie, si potrà avere codice molto più pulito da testare solo su due layout engine principali: Gecko e WebKit, e al massimo su 3 browser: Firefox, Safari e Chrome. opera purtroppo non lo considero ancora abbastanza diffuso da ricevere troppe attenzioni.
        Ovviamente, essendo il suo business sul web, avrebbe piacere
        1. nel togliere il controllo del web alla MS 2. nel dover
        scrivere una sola volta ogni cosa. A lungo andare
        diventa molto dispendioso.

        È proprio in quest'ottica che fecero Google
        Chrome.Si bhe ovvio che Google pensa anche sl suo profitto, tuttavia questa volta ci si guadagna tutti ad avere siti migliori, più ricchi, con codice migliore quindi meno bug (anche di sicurezza) e più veloci.Insomma ci guadagna google, ma sicuramente ci si guadagna tutti...a parte microsoft...
    • gianiaz scrive:
      Re: Ora proprio non ci sono più scuse
      Se penso alle ore spese per far funzionare le cose su IE6 mi viene il mal di testa, forse ti sei espresso male, ma scuse proprio non ce ne siamo mai inventate, anzi ci siamo trovati spesso nella situazione di impegnare il doppio del tempo nel fare una cosa che su firefox safari e opera va senza problemi (e vai a spiegare a chi ti commissiona il lavoro che IE6 fa schifo, giustamente il cliente paga e devi farlo funzionare).Quindi sicuramente chi ne giova è l'utente finale, ma principalmente chi fa il lavoro. Come già detto google in questo caso riveste sia il ruolo di sviluppatore del plugin che di sviluppatore di applicazioni. Inoltre si sono resi conto che la rivoluzione iniziata da firefox è nata proprio dagli sviluppatori che con il passaparola sono riusciti a far passare il messaggio che internet explorer non è il miglior prodotto presente sul mercato, ma che esistonmo delle alternative (se pur non perfette) migliori. Sinceramente non ho mai potuto/voluto creare applicazioni che non funzionassero con IE6, semplicemente a mie spese ci ho investito molto più tempo del necessario. Chissà, forse è arrivata l'ora in cui Ie6 se non si estinguerà farà solo da contenitore per un browser con le palle.
    • Andreabont scrive:
      Re: Ora proprio non ci sono più scuse
      Condivido pienamente. abbiamo a disposizione delle tecnologia spettacolari, e per colpa di IE non possiamo usarle, altrimenti gli uTonti che usano IE non riuscirebbero a vedere il sito web....
Chiudi i commenti