Il mouse? Buttalo che ti fa male

Wacom torna alla carica e sfruttando i dati una ricerca che definisce indipendente avverte tutti gli utenti di computer: i topi rosicchiano le articolazioni giorno dopo giorno, le pen tablet invece no

Roma – Dolorino insistente al polso? La spalla pesa? Le dita fanno male ogni volta che toccano la tastiera? Questi alcuni dei sintomi delle note e temute RSI , sigla che sta per Repetitive Strain Injury , patologie dovute ad uno sforzo ripetitivo, problemi che secondo Wacom, tra i maggiori produttori di tavolette grafiche, sono spesso e volentieri attribuibili al mouse .

Wacom si affida per queste deduzioni ad uno studio, Prevenzione del RSI attraverso un diverso dispositivo di puntamento , realizzato sotto la direzione di Hardo Sorgatz, docente di psicologia clinica presso l’Istituto universitario di Tecnologia a Darmstadt, in Germania, ed è stato completato da un test durato tre mesi su 60 persone, che utilizzavano il mouse con il PC da circa dieci anni, “senza aver mai lavorato con una pen tablet”, specifica Wacom.

Una delle pubblicità delle tablet “I risultati – spiega l’azienda – hanno dimostrato che la penna ha una maggiore ergonomicità del mouse; i partecipanti a questo studio hanno inoltre scoperto che la non familiare penna era meno faticosa del familiare mouse “. A causa della significativa riduzione della tensione muscolare utilizzando la pen tablet, lo studio consiglia a coloro che utilizzano il mouse, affetti o meno da sindrome RSI ma evidentemente in possesso di un computer qualsiasi, di usare la penna il più possibile.

Come è stato condotto lo studio
Le prove comparative effettuate per l’analisi, con la riproduzione di condizioni reali tipiche di un ufficio, miravano a valutare “la produttività ed il diverso effetto sui muscoli causato dall’utilizzo di una pen tablet senza batteria e di un mouse”. Complessivamente – sottolinea Wacom – i soggetti testati dovevano svolgere tre tipi di attività diverse con il PC: esercizi in cui bisognava cliccare sulle icone che apparivano sullo schermo; esercizi dove era richiesto di trascinare e lasciar cadere icone ed esercizi di inserimento, una linea rossa doveva essere copiata il più vicino possibile applicando una pressione costante. Ogni attività è stata compiuta per 6 volte.

Nel corso delle prove sono stati misurati dati come velocità e precisione , il tutto mentre veniva registrato l’uso (o l'”effetto” come dice la nota diffusa da Wacom) dei muscoli. Prima del test, il valore del carico dei muscoli a riposo era stato valutato con il braccio steso sulla scrivania mentre alla fine di ogni serie di prove è stata effettuata un’ulteriore analisi con il braccio rilassato sulla scrivania con la pen e con il mouse in mano.

Chi vuole può cercare di scovare la ricerca sul sito ufficiale dell’azienda, www.wacom.eu , nella sezione dedicata all’ergonomia (che si trova sotto “uso”), oppure cliccare qui .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Angelo (SV) scrive:
    Al Sig. Luca Spada
    Queste parole che ha rilasciato a P.I. non poteva allegarle alla "fredda" mail che ci ha mandato informandoci dell'aumento. Almeno avremmo avuto l'impressione che Ngi stìa dalla parte dei suoi clienti.Grazie
  • italianoMed io scrive:
    Se continuamo cosi'....
    Ahaha mi viene da ridere all'idea...ma vedrete che andando avanti...ci troveremo a pagare una tassa anche sulle macchine non italiane...saremo costretti a prendere solo fiat, alfa o lancia...ahahah una golf? + 1000 ahaha.
  • Sergio Tamborini scrive:
    Lo sapete che....
    Si può avere adsl 20 mega, telefonate su rete fissa di mezzo mondo, 43 canali di paytv, incluso la copertura negli hotspot wifi, a 24,95 euro al mese?Sisi è vero, e senza costi aggiuntivi....Chi è il provider? Alice Adsl di Telecom Italia...Si però bisogna abitare in Francia!!!!Guardate qui: http://www.alicebox.fr/essentiel.htmlE a noi chiedono 10 euro al mese per le adsl cessose che ci danno oggi?FANNO SCHIFO!
    • italianoMed io scrive:
      Re: Lo sapete che....
      Ehh..ma in francia...non hanno Tronchetto Prov. che comanda. Dobbiamo purtroppo renderci conto che le mele marcie le abbiamo solo quà! Qua siamo gli ultimi...e purtroppo ne paghiamo le conseguenze solo noi cittadini, lo dico ora e lo dirò sempre... ITALIA...MI FAI SCHIFO!!! sputo nel piatto dove mangio...ma tanto il piatto sono anni che è vuoto...quindi ci SPUTO!!!
  • Lello Cardone scrive:
    è grave
    Salve, io ho vira flat e voip. Questo provider, anche se su molti forum non ha una buona fama com me è stato serissimo dall'inizio, ovvero gennaio 2006. Avevano problemi tecnici e mi hanno ridotto di molto il costo mensile, finchè non li hanno risolti, in più hanno sempre risposto molto rapidamente e con garbo estremo alle chiamate ed email per problemi saltuari. Non scarico con p2p sono un musicista e didatta ed uso l'adsl per l'upload di grossi wav ed il downloand di filmati da ftp per la sonorizzazione di colonne sonore e fornisco servizi di e-learning musicale attraverso il mio sito. Mentre prima pensavo che si potesse andare verso l'ampliamento della banda e la fruizione dei servizi didattici on line su tutto il territorio nazionale entro 5 anni ora sono totalmente deluso ed impotente perchè molti di quelli che hanno una 4mb saranno costretti ad abbandonarla per passare ad una 640 del tutto. In questo modo, verranno ridisegnati verso il basso i profili di quelle aziende che offrono servizi come il mio (che al 90% sono gratuiti per gli utenti finali) lasciando nel baratro anche la possibilità di evoluzione dell'e-learning e della diffusione culturale sul territorio penalizzando anche i disabili che spesso da casa seguono l'e-learning.Ho una sola parola per governanti, telecom e provider che non riescono a trovare strade alternative (vedi quella wi-max proposta): VERGOGNA, VERGOGNA, VERGOGNA.Bentornati ai tempi della BBB.
    • Daniele scrive:
      Re: è grave
      Anch'io, come te, ho Vira Flat + VOIP.Ho riletto l'offerta sottoscritta a suo tempo: ho attivato la linea naked (ViraSingle) perché mi assicuravano che non avrei dovuto pagare il canone Telecom:http://web.archive.org/web/20051212141741/www.vira.it/virasingle.aspAnche nel contratto (che, a differenza di quanto vogliono farci credere, NON È e NON PUÒ ESSERE retroattivo) si parla di "imposizioni ministeriali, ulteriori canoni, aggravi o tasse imposte da terzi".Bene: peccato che vogliano farci passare il canone Telecom (perché di questo si tratta) come nuova "tassa", contravvenendo a ciò che ci hanno offerto.Una domanda: se io decido di disdire l'ADSL di Vira, potrò mantenere il VOIP? A suo tempo era un'offerta "integrata", e ora non vorrei essere costretto ad abbandonare qualcosa che, tutto sommato, funziona abbastanza bene...
  • Deluso e Amareggiat o scrive:
    BAH!!!!!
    Signori la dura realtà e che noi non abbiamo abbastanza palle per andare in massa in primis davanti a palazzo chigi e urlare e cacciare a pedate questi "nostri dipendenti", in secundis andare fuori da casa di soggetti come il tronchetto che nel nostro paese non fanno altro che danni, come una larva che succhia sempre di più fino a corrodere da dentro l'essere che la ospita.Questi signori creano società fantasme per controllarne altre, e con le scatole cinesi indebitano la società stessa e ne prelevano le stock options (ma da dove vengono fuori?), dopodichè quando l'hanno corrosa si tuffano in un'altra attività e occhio signori e signori il tutto evadendo completamente il fisco e le tasse, e indovinate a chi le aumentano per colmare questo grosso buco????? siamo arrivati al confine signori, o ci muoviamo per far qualcosa o questi ci verranno dentro casa a cacciarci per prendersela loro, fate un pò voi!!!!!!
  • Marco Curto scrive:
    Disdire e poi?
    Beh, anche se si disdice Ngi e si ritorna da Telecom o altri operatori, cosa cambia?Il canone lo si deve sempre e comunque pagare, in più si corre il rischio di avere una qualità del servizio inferiore rispetto a quanto offerto da Ngi.Tanto vale non disdire e iniziare a sperare...
  • Stefano Azzi scrive:
    Vergogna!! italia ladra!!
    Ma non si rendono conto in che schifo di situazione siamo? Stiamo cadendo sempre + in basso?!! Ma che schifo... pieno di criminalità, black block del caz spacciatori e drogati che spaccano tutto e restano liberi, tasse sempre più care, prodotti scadenti...e in + vogliono ancora soldi???!!!Io avevo NGI e purtroppo non posso pagare 10 al mese + IVA, sono circa 150 l'anno!!! quindi ho disdetto. italia ladra!!!
  • Massimo70 scrive:
    maggiorazione adsl naked UNA VERGOGNA
    Con i prezzi che hanno le ADSL in Italia è veramente una vergogna!!!!!
  • Sergio Tota scrive:
    Vi prego, non passate ad Alice!!!!!!!
    Come voi mi trovo nello stesso guaio.Come voi ho una naked, nel mio caso NGI.Devo ammettere che nonostante la superba qualita' di questo provider,anche io non posso permettermi un abbonamento da 45 euro.Semplicemente non posso.Ed e' cosi' ingiusto che l'infame pizzo legalizzato penalizzi realta' di qualita' come NGI e' veramente triste. O fai parte del club dei furbi, o, miei cari, qui' non c'e' posto per voi!!!Ed io, elettore di questo governo, sono stufo dei BLA BLA BLA dei ministri che dovrebbere fare i nostri interessi, ed invece, semplicemente per paura, piegano la testa a chi il paese lo comanda veramente, le lobby industriali. Mi dispiace dirlo, ma se il ministro di turno prova ad alzare la voce, si becca un ceffone e stop.Capisco quello che provate ma non cedete. Non fate il loro gioco.Ok, NGI costa troppo adesso, e' vero.Cambiate provider ma non passate a Telecom, vi imploro, vi supplico.Non date soldi a quegli individui.So fosse consentito li chiamerei mafiosi, ma non si puo'....Anche io sono ancora frastornato da questo schifo, ed ancora non so bene cosa fare. Anche se non sono ancora convinto, penso che passero' a Tiscali.In ogni caso, cercate di non dare i vostri soldi a chi non se li merita.Per esempio, anche se avete la linea voce, cercate di non fare telefonate. Usate il VoIP.Se ben configurato, oltre a funzionare bene, e dannatamente conveniente.Molti di voi lo sanno gia', ma forse non tutti.Con un adattatore da 50 euro (io ho il linksys spa1001) avete chiamate ai fissi GRATIS praticamente in tutto il mondo.E per i cellulari le tariffe sono MOLTO convenienti (nessuno scatto alla risposta e 11c al minuto).Io uso VoIP cheap, provatelo anche voi.Non regalate soldi se potete evitare.E poi, voi provider, cercate soluzioni alternative.Anche a voi sino ad ora ha fatto comodo usare l'ultimo miglio 'a gratis'.Non fate finta di cadere dalle nuvole perche' non fate fessi nessuno.Le soluzioni alternative ci sono!Ad esempio, Hyperlan, correntemente utilizzata per i paeselli non coperti dall'ADSL, puo' essere usta anche in citta'.Una BTS Alvarion costa circa 30.000 euro, ma ha una buona portata, anche in citta. Un'antenna patch sopra al condominio puo' cablare un'intera palazzina.Andiamo su', niente lacrime da coccodrillo.Poi una provocazione.Sapete che il condominio, dal punto di vista giuridico e' una persona fisica?Sapete cosa vuol dire?Che potrebbe essere possibile fare un unico abbnonamento a nome del condominio e poi farsi una rete locale tra le varie abitazioni.Bisogna sentire l'associazione consumatori; bisogna avere TANTA pazienza e un po' di tempo da perdere.Ma se continuano a provocarci cosi'.....Non e' detta l'ultima parola amici.Cerchiamo un modo intelligente per reagire.Magari una pallottola ci e' ancora rimasta.Non mollate!!!
    • Andrea Piemontesi scrive:
      Re: Vi prego, non passate ad Alice!!!!!!!
      CiaoPotresti cortesemente indirizzarmi su dove acquistare l'adattatore voip che dici e su dove trovare una guida valida per la configurazione?Grazie Ciao
    • Andrea Piemontesi scrive:
      Re: Vi prego, non passate ad Alice!!!!!!!
      X Sergio Tota

      Molti di voi lo sanno gia', ma forse non tutti.
      Con un adattatore da 50 euro (io ho il linksys
      spa1001) avete chiamate ai fissi GRATIS
      praticamente in tutto il
      mondo.
      E per i cellulari le tariffe sono MOLTO
      convenienti (nessuno scatto alla risposta e 11c
      al
      minuto).
      Io uso VoIP cheap, provatelo anche voi.
      Non regalate soldi se potete evitare.
      CiaoPotresti cortesemente indirizzarmi su dove acquistare l'adattatore voip che dici e su dove trovare una guida valida per la configurazione?Grazie Ciao
    • SergioT scrive:
      Re: Vi prego, non passate ad Alice!!!!!!!
      Ciao Andrea.Dunque, esistono diverse compagnie che offrono servizi VoIP.Il protocollo piu' usato e' il SIP.L'adattatore della linksys che uso io e' SPA1001 e l'ho comprato da eprice (www.eprice.it).Comunque per il prezzo piu' basso vai su www.kelkoo.it e metti come parola chiave spa1001. Magari adesso c'e' un prezzo migliore.Il provider VoIP che uso per chiamare e' voipcheap (www.voipcheap.com).E' tipo una prepagata. Tu carichi minimo 10 euro, ed hai 300 minuti alla settimana di chiamate ai fissi completamente gratuite (1200 minuti al mese!!).Chiamate, da notare, in molti paesi del mondo.Per avere un numero geografico in ingresso (in realta' ne puoi avere sino a 99 GRATIS) usa eutelia (www.skypho.net).Pensa che funziona anche il caller-id, servizio che quei pazzi delle telco ti fanno pagare.Per la configurazione basta che cerchi su google, altrimenti dimmelo che ti mando io tutte le info.Ti saluto.Sergio-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 giugno 2007 17.13-----------------------------------------------------------
    • Tronchetto Del Provolone scrive:
      Re: Vi prego, non passate ad Alice!!!!!!!
      - Scritto da: Sergio Tota

      Ed io, elettore di questo governo, sono stufo dei
      BLA BLA BLA dei ministri che dovrebbere fare i
      nostri interessi, ed invece, semplicemente per
      paura, piegano la testa a chi il paese lo comanda
      veramente, le lobby industriali. Mi dispiace
      dirlo, ma se il ministro di turno prova ad alzare
      la voce, si becca un ceffone e
      stop.Interessante .... e pensare che qualche insulso nanetto apostrofò un annetto abbondante fa'la frase: "Non penso che gli italiani siano tanto coglioni da votare contro i propri interessi....."Ce l'hai ancora quella simpatica maglietta con scritto "COGLIONE e FELICE di ESSERLO" ? ... l'hai tenuta da conto? ti va' ancora ? o con tutti quei popo' di soldi che il tuo governo ti ha dato li hai spesi a sontuosi pasti (insomma sei ingrassato) ?Bravo ... COGLIONE ... ORA ZITTO E MOSCA, E PAGA PURE !!!
    • SergioT scrive:
      Re: Vi prego, non passate ad Alice!!!!!!!
      Ciao Tronchetto.Vedere il livello di ignoranza della parte che NON ho votato mi ha dato ancora un motivo per essere comunque SICURO che ho votato il meno peggio.E' facile poi scrivere senza firmarsi eh!Fammi solo un favore, continua esattamente ad avere questo atteggiamento ed a parlare allo stesso modo.Appena apri bocca fai automaticamente campagna elettorale ai tuoi avversari, ovvero quelli che io voto ;).Cerca di prendere la terza media, almeno capirai qualcosa in piu', anche se ne dubito!Stammi bene caro.Sergio-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 giugno 2007 20.59-----------------------------------------------------------
    • Pejone scrive:
      Re: Vi prego, non passate ad Alice!!!!!!!
      Ma tu pensi davvero che Tiscali o Infostrada o Tele2 siano aziende oneste??Infostrada (tanto per fare un esempio) ti fa PAGARE un profumato (per modo di dire!) 166 solo per comunicare eventuali malfunzionamenti...Tele2 nella mia zona (altro esempio) fa cadere la conessione almeno una volta per sera...In fondo sono altre facce della stessa medaglia...
    • Tommaso scrive:
      Re: Vi prego, non passate ad Alice!!!!!!!
      per il VOIP con tecnologia SIP il migliore è www.sipdiscount.com Io lo utilizzo con il telefono Siemens C450-IP e pago 0,5 centesimi di euro per le chiamate in tutta Italia!!! Non esistono prezzi così bassi. Unica cosa, bisogna inserire 0039 prima di ogni numero, ma basta inserirlo quando si salvano i numeri in rubrica.
    • SergioT scrive:
      Re: Vi prego, non passate ad Alice!!!!!!!
      Ciao Tommaso.SIP Discount, come VoipStunt e VoipCheap, fanno tutti parte della societa' tedesca BetaMax.VoIPCheap, rispetto a SIPDiscount e' piu' conveniente perche' le chiamate ai fissi sono COMPLETAMENTE gratuite. Chiamate ai fissi italiani ma anche di tutta europa, australia, nuova zelanda, russia ed ancora molti altri.E' completamente gratis anche chiamare gli Stati Uniti, compresi i cellulari.Come ho scritto in precedenza hai un massimo di 300 minuti a settimana, per un totale di 1200 minuti al mese. Io ci sto' provando ad esaurirli ma non ci sono ancora riuscito!Non occorre aggiungere lo 0039 se configuri correttamente il tuo ATA. Basta mettere una maschera appropriata in fase di configurazione ed il tuo ATA aggiungera' automaticamente lo 0039 prima di eseguire la chiamata. Il siemens 450-IP l'ho valutato anche io ma facendo due conti non conviene. Mi pare che costi piu' di 100 euro, ed il firmware di gestione non e' cosi' buono come quello linksys (cisco).In piu' con il linksys hai comunque due linee. Io uso una linea per le chiamate in uscita (VoIPCheap) ed una linea per le chiamate in ingresso (skypho.net).Per avere un cordless basta collegare la base di un comune senzafili all'ata. Io uso il cordless duo della siemens che praticamente te lo buttano dietro. Inoltre supporta il caller-id, quindi vedi chi ti chiama anche da casa. Questo servizio le altre telco te lo fanno pagare!!Online si trovano diverse guide per configurare il linksys in modo tale da non accorgersi neanche di avere un VoIP.Davvero non perde un colpo e telefonare diventa un'operazione veramente economica.Tieni conto che anche per i cellulari, almeno per me e' piu' conveniente. Io ho una Wind12 (era una Wind10 poi mi hanno simpaticamente detto che sarebbe passata a Wind12...le cose qui' invece che migliorare peggiorano...). Con questo piano ho uno scatto alla risposta e spendo 12c al minuto.Con VoIPCheap NON ho lo scatto alla risposta e spendo 11c al minuto.Ed in piu', oltre a risparmiare, i miei soldi non li do ad una telco italiana, che in questo momento non mi sento di premiare per la loro condotta. Anche gli sms costano meno. In italia li puoi mandare a 7.5c, ed in molti altri paesi del mondo ti bastano 5c.Meglio di cosi'.Una cosa molto importante e' ovviamente il provider che usi.Infatti un parametro molto importante e' avere una bassa latenza per non avere fastidiosi ritardi, quindi un ADSL configurata in FAST e' da preferirsi.Inoltre il tuo provider dovrebbe supportare il Quality of Service (QoS) nell'instradamento dei pacchetti.Io attualmente ho NGI e davvero non sei in grado di riconoscere che usi il VoIP.Io poi per lavoro devo chiamare gli stati uniti, e fare un'intercontinentale gratis e' qualcosa che ti fa sentire molto soddisfatto. Specialmente quando i soliti furbi (vedi post precedenti) cercano di farti pagare anche l'aria che respiri.Piu' voi usate il VoIP, piu' le telco dovranno modulare i loro prezzi alla concorrenza. Con internet, il ibero mercato c'e'.Un'ombra, forse paranoica e maliziosa comunque c'e'. Da un punto di vista tecnico e' possibile comunque effettuare shaping del traffico di un dato IP (il vostro) verso un IP (quello, ad esempio di VoIPCheap). Se fatto con malizia si puo' creare una sorta di "disservizio" in modo tale da abbassare la qualita' del servizio e farvi desistere. Lo possono fare e voi non potrete MAI dimostrarlo. Darebbe troppo nell'occhio bloccare completamente un IP, perche voi ve ne accorgereste ed avreste una "prova". Invece con uno shaping non si puo' veramente fare nulla.Spero siano solo pare, ma quelli sono squali. Ci sono schiere di tecnici e commerciali molto in gamba che vengono pagati per massimizzare il profitto delle compagnie per cui lavorano e spremere lo spremibile. Ad ogni costo. L'etica per loro e' davvero solo una cosa da libro cuore.Spero comunque siano solo mie pare.Ti saluto.Sergio-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 17 giugno 2007 03.18----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 17 giugno 2007 03.19-----------------------------------------------------------
  • Unoqualunqu e scrive:
    Tassiamo anche il voip, già che ci siamo
    Io proporrei anche di mettere una tassa su chi utilizza il voip così la smette di togliere guadagni alla fonia tradizionale (= del monopolista al 99%).L'adsl non la tasserei ulteriormente tanto con quel che in italia la fanno pagare ci si sta dentro alla grande con i costi !!Che dire.....votatemi !!!Scherzi a parte, questa ulteriore tassa sulle adsl solo dati sarebbe da fare pagare a tutti quei provider che pubblicizzavano (e pubblicizzano tutt'ora) l'adsl su cavo dati come alternativa alla telecom sapendo che c'è un grande inganno di base visto che in realtà le linea è pur sempre di proprietà telecom e che quindi, come si è dimostrato, può fare il bello e il cattivo tempo, alla faccia degli utenti e della concorrenza. :-( :-( :-( :-( :-(
    • stefdragon scrive:
      Re: Tassiamo anche il voip, già che ci siamo
      - Scritto da: Unoqualunqu e
      Io proporrei anche di mettere una tassa su chi
      utilizza il voip così la smette di togliere
      guadagni alla fonia tradizionale (= del
      monopolista al
      99%).
      L'adsl non la tasserei ulteriormente tanto con
      quel che in italia la fanno pagare ci si sta
      dentro alla grande con i costiShhhhhhhht!!!
  • GianniM scrive:
    Proponiamo un Decreto Legge
    La soluzione potrebbe essere quella di farsi promotori di una raccolta di firme per avere poi un politico che proponga al governo un decreto legge per l'abolizione di questi costi (costi approvati dalla AGCOM in maniera veramente ottusa).E' infatti evidente che si tratta di un regalo a TelecomItalia che si ripercuote solo sugli utenti finali.In questo modo l'Italia rischiera' sempre di restare un passo indietro a tutti gli altri paesi in tema di nuove tecnologie e diffusione di Internet sul territorio.
  • Nexusei scrive:
    Comprato l'ultimo miglio?
    Io ho pagato per comprare l'ultimo miglio quasi 200 per non dover dipendere da nessun canone e adesso linea solo dati viene tassata per un servizio inesistente. Chissà se in Francia gli utenti si lasciano trattare così :-((
  • Michele Orlandi scrive:
    - 5€ a TIM + 12 € a Telecom
    un grazie ai nostri dipendenti politici, anche questa volta ce l'hanno messo nel c..o!!
  • Roberto T. scrive:
    estorsione legalizzata
    Sono anch'io un cliente della sosietà NGI e da luglio vedrò il mio canone "Naked" salire a circa 45 euro.W l'Italia, repubblica delle banane.
    • Giuseppe scrive:
      Re: estorsione legalizzata
      Purtroppo ho deciso di disdire ngi, il costo complessivo è fuori mercato.Grazie all'autority che ci difende siamo in questa situazione.Per forza di cose abbandono Ngi per tornare nelle braccia di mamma telecom, purtroppo i conti si fanno a fine mese e 45e per un'adsl 2mb con tutto il rispetto per la qualità e banda garantita, sono troppi, è pur sempre un'adsl telecom rivednuta e settata in fast.alla prossima.
    • Tommaso scrive:
      Re: estorsione legalizzata
      io sono staccato da Telecom (ho Wind-Infostrada) e quindi, se scelgo di mollare NGI non ho scelta, mi resta solo Libero. Confesso che ho molta paura, ma in effetti 45e per l'ADSL più il canone (sì, x' cmq si paga anche con Wind, ti regalano però 10 ore di chiamate urbane, sai che regalo...) si arriva a circa 60 euro al mese, decisamente troppo. Sarò costretto a fare Libero Absolute a 30 euro mese canone compreso (per fortuna che per chiamare uso SIP Discount).Che tristezza. Abbasso Tronchetti Provera e la sua Telecom di m.....
    • Angelo scrive:
      Re: estorsione legalizzata
      ...già, un rincaro per il mio canone del 35%!!! colpendo oltretutto i 256 up che credo, senza dubbio, sìano la maggioranza delle utenze!!! eh mica fessi!
  • stefdragon scrive:
    Telecom deve fallire
    E la rete pagata con i NOSTRI soldi deve tornare di NOSTRA proprietà. Ora basta!
    • Max Grim scrive:
      Re: Telecom deve fallire
      - Scritto da: stefdragon
      E la rete pagata con i NOSTRI soldi deve tornare
      di NOSTRA proprietà. Ora
      basta!dillo a Dalema & Co. che hanno svenduto l'azienda... Telecom Italia è stata privatizzata e non può più tornare indietro a meno che lo Stato non la ricompri: dovrebbe tirare fuori almeno 40 miliardi di .non succederà mai!
    • Sandro Degiri scrive:
      Re: Telecom deve fallire
      - Scritto da: stefdragon
      E la rete pagata con i NOSTRI soldi deve tornare
      di NOSTRA proprietà. Ora
      basta!
      dillo a Dalema & Co. che hanno svenduto l'azienda... Telecom Italia
      è stata privatizzata e non può più tornare indietro a meno che lo
      Stato non la ricompri: dovrebbe tirare fuori almeno 40 miliardi di .
      non succederà mai!Hai ragione. Però si potrebbe fare una cosa molto più semplice e a costo zero: scorporo di Telecom in due aziende, una per la rete ed una per i servizi. L'azienda che gestisce la rete non può vendere servizi.
    • stefdragon scrive:
      Re: Telecom deve fallire
      Ma si... il mio era un commento più che altro rabbioso.Visto che alla fine tutto ciò è stato permesso da uno schifo di sentenza, non riusciamo a mobilitarci per dare sostegno ai provider che perlomeno stanno lottando???
    • Tommaso scrive:
      Re: Telecom deve fallire
      Ma anche loro devono fare qualcosa! Io personalmente se NGI mi propone una 640 (come avevo all'inizio) a 20 euro al mese (+ il canone), la prendo al volo!!!
  • Maga scrive:
    solita Italia....
    la solita merda italiana!!!Vergognatevi tutti, governo in primis!
  • predandreto r scrive:
    E' una cosa scandalosa....
    ...soprattutto per quegli utenti che sono nelle mie condizioni: Telecom non fornisce accesso ADSL in tutta la mia zona e dopo anni di 56K sono finalmente riuscito a farmi portare una linea solo dati che bypassa i MUX e si collega ad una centrale coperta da ADSL. E adesso mi ritrovo a dover pagare un ulteriore canone su questa linea solo dati? Telecom NON si sforza di fornire i servizi essenziali e poi mi tassa ulteriormente se trovo un'alternativa? E' vergognoso! Le linee solo dati spesso sono una necessità, non un capriccio.Risultato? Ora mi ritrovo con un canone eccessivo (uso proprio NGI) da pagare a partire da Luglio.Telecom tiene il Paese nell'arretratezza e nel digital divide e poi accampa ancora pretese! Bisogna eliminarla a tutti i costi!!!!!
  • Michele Orlandi scrive:
    Il pizzo di Telecomafia
    Come si chiama quando uno chiede ad un altro dei soldi non dando nulla in cambio e solo per continuare a fare quello che stava facendo? PIZZO? Bè allora, da oggi la legge non lo classifica più come un reato!
  • Alessandro Russo scrive:
    W il Bitstream !! W la concorrenza !!
    E' davvero scandaloso! Solo in Italia!
    • L'Italia del monopolio scrive:
      Re: W il Bitstream !! W la concorrenza !!
      Come al solito Telecom ladrona colpisce ancora. Per riucire a smaltire la botta presa dal nano tronchetto, si doveva pure inventare qualcosa.
  • Unoqualunqu e scrive:
    W il Bitstream !! W la concorrenza !!
    Scusate lo sfogo, ma sono proprio deluso. Deluso dai vari garanti, authority varie (e monopolisti in genere). Alternative ? NESSUNA ! (i vari provider che utilizzano reti proprie hanno una copertura ancora troppo poco capillare).Ci tocca pagare, e caro, un servizio adsl che non è minimamente paragonabile al resto d'europa (e che certo non vale il prezzo del canone che paghiamo !) eppure non ci sono alternative, non c'è scelta, c'è questo e basta. Le varie possibilità di "scelta" sono in effetti sempre la stessa cosa, sempre la stessa adsl, con nomi e costi diversi ma pur sempre uguale a sè stessa.Bella roba. Andiamo avanti così che andiamo bene. E magari c'è pure qualcuno che pensava che con questo bitstream gli utenti avrebbero guadagnato qualcosa.....
  • Pejone scrive:
    Per la redazione:
    corregete il titolo!!(bistream?????)
Chiudi i commenti