La photocam più piccola di un floppy

Ha dimensioni inferiori a quelle di un floppy disk da 3,5" la nuova macchina fotografica digitale presentata da Minolta

Tokyo (Giappone) – Minolta ha presentato una nuova macchina fotografica digitale da 2 Megapixel più piccola di un floppy disk.

La nuova Dimage X, che adotta uno zoom ottico 3X ed un display LCD da 1,5″, misura infatti 8,3 cm di larghezza per x 7,1 cm di lunghezza, è sottile 2 cm e pesa poco più di 135 grammi.

Le lenti, equivalenti ad uno zoom 37-111mm di una 35mm, sono montate verticalmente all’interno del corpo della macchina grazie alla tecnica “flexuous optical zoom lens”, che usa un prisma, e sono in grado di catturare, grazie ad un sensore CCD da 2,11 milioni di pixel, immagini con una risoluzione massima di 1.600 x 1.200 punti.

Dimage X adotta una nuova CPU RISC che, secondo quanto dichiarato da Minolta, abbassa sensibilmente i tempi di accensione portandoli sotto i 2 secondi.

La piccola macchina fotografica è dotata di uno slot in grado di accogliere schede d’espansione in formato SecureDigital e MultiMediaCard. Il suo costo, con una SD Card da 8 MB, è di circa 620 euro.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    sarà la volta buona?
    appunto sarà la volta buona? uscirà veramente sul mercato qualche prodotto nuovo per il mobile computing? provate a lavorare in piedi con un portatile tradizionale e provate con un pen computer, la differenza c'è e eccome. Io personalmente sarei disposto a spendere un po di più su un dispositivo così concepito ma lo voglio con un hard disk e non con WinCe, ma un tradizionale Windows o Linux. E poi facilmente reperibile. Provate a cercarli nei rivenditori tradizionali se ci riuscite.Salutoni a tutti.Roberto roby.roma@tiscalinet.it
  • Anonimo scrive:
    Troppo poco discreto
    questo coso e' inutile: come lo giustifichi se ci devi tenere gli appunti x le interrogazioni o i bigliettini x i compiti?no ci vuole qualcosa tipo gli occhiali di M:I2o meglio sugli occhiali da vistaciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Troppo poco discreto

      no ci vuole qualcosa tipo gli occhiali di
      M:I2
      o meglio sugli occhiali da vista
      ciaoin america sono gia in vendita...anche per occhiali da vista...avevo visto un sito per sbaglio un giorno, cerca e troverai...pero costano e tanto ;-0)
      • Anonimo scrive:
        Re: Troppo poco discreto
        costano e non sono ancora indistinguibili da occhiali veri come dovrebbero essere.ancora qualche anno di pazienza, poi tutto sarà possibile.Ciao!
        • Anonimo scrive:
          Re: Troppo poco discreto

          costano e non sono ancora indistinguibili da
          occhiali veri come dovrebbero essere.no invece costano soltanto...l'unico altro problema e la memoria limitata (gia sufficiente alla grande per gli usi normali), ma con la corsa a chi c'e l'ha piu piccolo, fra una decina d'anni si potra fare un po tutto...;-0)
          • Anonimo scrive:
            Re: Troppo poco discreto
            - Scritto da: blah

            costano e non sono ancora indistinguibili
            da

            occhiali veri come dovrebbero essere.
            no invece costano soltanto...l'unico altro
            problema e la memoria limitata (gia
            sufficiente alla grande per gli usi
            normali), ma con la corsa a chi c'e l'ha piu
            piccolo, fra una decina d'anni si potra fare
            un po tutto...
            ;-0)
            A parte il fatto che è preferibile la corsa a chi ce l'ha più lungo... una domanda sorge spontanea: STUDIARE NO, EH? :) Tutte queste pippe futuribili mi fanno pensare alle pubblicità degli occhiali a raggi-x su Cronaca Vera :))))
Chiudi i commenti