La UE contro chi diffonde virus

Si prepara un'offensiva comunitaria per punire chi danneggia l'evoluzione della società dell'informazione con la diffusione di worm e virus


Bruxelles – La UE potrebbe presto studiare misure punitive comuni a tutti gli stati membri contro chi diffonde worm o virus.

Un segnale deciso che arriva dopo settimane di allarmi dovuti a Code Red, il worm che si diffonde tra i server web targati Microsoft e per cui l’azienda aveva rilasciato da tempo una patch . Un worm che è destinato a far parlare a lungo di sé visto che si starebbe già diffondendo la seconda versione, come riportato oggi da Punto Informatico .

Pia Ahrenkilde, portavoce della commissione, ha infatti dichiarato: “In settembre o ottobre verrà presentata una proposta per una decisione-quadro sulla lotta agli attacchi ai sistemi informatici sul tipo di questo virus (Code Red, ndr). Verranno messe per iscritto non solo le definizioni comuni su queste azioni criminali ma anche le sanzioni da infliggere in questi casi”.

Secondo la Ahrenkilde, una presa di posizione dell’Europa è fondamentale per “il successo della società dell’informazione”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Massimilian o Cassone scrive:
    Posso essere infettato?
    RAGAZZI IL VIRUS CODRED 2 SI PUO VEDERE COME E IL CODICE CE SU INTERNET OPPURE è TROPPO PERICOLOSO METTERLO COMUNQUE IO HO AVAST AVIRA E MICROSOFT SECURITY ESSENTIAL CHE VANNO BENE QUESTI ANTIVIRUS OPPURE SONO ANCHE IO VULNERABILE A QUESTO VIRUS GIA HO AVUTO UN VIRUS CHE NON MI FACEVA NEANCHE ANDARE IN MODALITA PROVVISORIA QUINDI VORREI SAPERE MOLTE PIU INFORMAZIONI SU QUESTO VIRUS CHE COSA MI CONSIGLIATE DI LINK?? GRAZIE.....
    • rotfl scrive:
      Re: Posso essere infettato?
      - Scritto da: Massimilian o Cassone
      CHE COSA MI CONSIGLIATE DI LINK??
      GRAZIE.....Non andare a XXXXX e vedrai che i virus li eviti...
  • Xc f3e5rwawvb 4 scrive:
    Secondo me...
    Secondo me i sistemi che ancora non installano la patch meritano in pieno il codered e il suo fratellino
  • Anonimo scrive:
    Viva la grammatica
    Ok. Con tutta questa tecnologia la coniugazione dei verbi puo' sfuggire, ma da voi il correttore di bozze non l'hanno ancora inventato ? Grazie per la perla."Al contrario del suo predecessore, pare che Code Red II non lancia nessun attacco DoS verso la Casa Bianca o altri siti Web." Forse sarebbe stato meglio "Al contrario del suo predecessore, pare che Code Red II non LANCI nessun attacco DoS verso la Casa Bianca o altri siti Web." Sempre viva il congiuntivo.
  • Anonimo scrive:
    pluri-virus (interessante...)
    Sarebbe interessante sapere quanti server non vengono MAI patchati.Non mi stupirei se ci fosse qualcuno con un server con più virus sovrapposti, tranquillo tranquillo che lo usa per quattro o cinque cose e che contemporaneamente non viene maltrattato tanto perché ormai è "base" per qualche piratonzo...ok, è fantasia.... ma io non mi stupirei se ci fosse qualcuno così.
    • Anonimo scrive:
      Re: pluri-virus (interessante...)
      - Scritto da: Venusia

      Sarebbe interessante sapere quanti server
      non vengono MAI patchati.I server della ns. azienda (non grande...~40 client) non è + pachato da 3 anni...pensa un pò...mi ero offerto io per eseguire la manutenzione dello stesso...(a tempo perso) ed hanno rifiutato...mò spero che si danneggi un qualcosina...s33ya~®±ali3n±®~
  • Anonimo scrive:
    worm, script e altro
    e ancora c'e' gente che dice che i prodotti ms sono i migliori sul mercato....... si .... per gli scrittori di virus... non se ne puo' piu!
    • Anonimo scrive:
      Re: worm, script e altro
      - Scritto da: mauro
      e ancora c'e' gente che dice che i prodotti
      ms sono i migliori sul mercato....... si
      .... per gli scrittori di virus... non se ne
      puo' piu!bene...quando sarà un qualche altro software ad essere il + *venduto* forse ci sarà una migrazione di questi virus/worm-writer ??? ogni forma di virus si adatta (o cerca di adattarsi) al corpo nel quale viene inseminata...si chiama evoluzione...perchè non si può applicare anche al settore informatico ??? QUANDO sarà linux il software + venduto vi saranno worm x linux, poi verrà il turno di Beos poi il turno di QNX poi solaris...lo è stato per milioni di anni...non vedo x quale motivo il settore dell'informatica debba essere immune da tale discorso...s33 ya~®±ali3n±®~
      • Anonimo scrive:
        Re: worm, script e altro
        - Scritto da: ~®±ali3n±®~
        bene...quando sarà un qualche altro software
        ad essere il + *venduto* forse ci sarà una
        migrazione di questi virus/worm-writer ???Impossibile: il modello di non-security M$ e' inimitabile...:P
  • Anonimo scrive:
    The Best...
    Microsoft the best in the cess......Spero che tutti i sostenitori di IIS stiano scoppiando e decidano di passare ad apache una volta per tutte.Non è possibile che almeno una volta al mese esca una falla sulla sicurezza, e mi vengono i brividi se si avesse accesso hai sorgenti non voglio sapere..........
    • Anonimo scrive:
      Re: The Best...
      Guardando Netcraft sembrerebbe proprio il contrario.By the way, mi sapresti citare il nome di un software senza bug, a parte "hello world"?- Scritto da: blade
      Microsoft the best in the cess......
      Spero che tutti i sostenitori di IIS stiano
      scoppiando e decidano di passare ad apache
      una volta per tutte.
      Non è possibile che almeno una volta al mese
      esca una falla sulla sicurezza, e mi vengono
      i brividi se si avesse accesso hai sorgenti
      non voglio sapere..........
      • Anonimo scrive:
        Re: The Best...
        - Scritto da: Darth Vader
        Guardando Netcraft sembrerebbe proprio il
        contrario.su dai forza... quando finalmente quella riga rossa passera' sotto la riga blu, internet sara' vostra e giu' di protocolli proprietari. e' quello che sogni vero?
        By the way, mi sapresti citare il nome di un
        software senza bug, a parte "hello world"?tutti i programmi hanno bug. Non tutti hanno falle di sicurezza. Postfix ad esempio. Ah... il sorgente e' aperto, quindi dovrebbe essere pieno di bachi e facile per gli "hacker" trovarli. mi spieghi dall'alto della tua cognizione di professionista questa stranezza ?
        • Anonimo scrive:
          Re: The Best...
          - Scritto da: munehiro
          - Scritto da: Darth Vader

          Guardando Netcraft sembrerebbe proprio il

          contrario.

          su dai forza... quando finalmente quella
          riga rossa passera' sotto la riga blu,
          internet sara' vostra e giu' di protocolli
          proprietari. e' quello che sogni vero?Sogno un'informatica liberata dai dilettanti. E, fino a prova contraria, l'open source è scritto da dilettanti. Quelli che tu chiami protocolli proprietari io li chiamo standard de facto. E poi Windows 2000 è molto più aderente agli standard rispetto agli altri Windows. Ma non ti ho mai sentito ammettere la cosa. Chissà come mai?


          By the way, mi sapresti citare il nome di
          un

          software senza bug, a parte "hello world"?

          tutti i programmi hanno bug. Non tutti hanno
          falle di sicurezza. Postfix ad esempio.
          Ah... il sorgente e' aperto, quindi dovrebbe
          essere pieno di bachi e facile per gli
          "hacker" trovarli. mi spieghi dall'alto
          della tua cognizione di professionista
          questa stranezza ?Infatti hanno bucato anche il sito di Apache.
          • Anonimo scrive:
            Re: The Best...
            - Scritto da: Darth Vader

            su dai forza... quando finalmente quella

            riga rossa passera' sotto la riga blu,

            internet sara' vostra e giu' di protocolli

            proprietari. e' quello che sogni vero?

            Sogno un'informatica liberata dai
            dilettanti.quindi secondo te questi dilettanti del pc non devono avere il diritto di scriversi il loro programmino in pace e metterlo a disposizione su internet. Devono limitarsi a cliccare come scimmie sulle belle iconcine che lo zio bill gli mette a disposizione, sempre stando zitti, sempre cliccando ma non troppo, altrimenti si rompe tutto.
            E, fino a prova contraria,
            l'open source è scritto da dilettanti.dilettanti che pero' sono spesso professori universitari e scrivono cose come il progetto beowulf, librerie di parallelizzazione come pvm, protocolli di rete come il tcp/ip. Senza questi "dilettanti" oggi non esisterebbe internet... o forse esisterebbe, ma sarebbe solo un caro servizio a pagamento come la tv satellitare.
            Quelli che tu chiami protocolli proprietari
            io li chiamo standard de facto.io li chiamo protocolli proprietari.O forse lo standard de facto tcp/ip e' proprietario ? cosa succederebbe se lo fosse ?
            E poi Windows 2000 è molto più aderente agli
            standard rispetto agli altri Windows. quali standard ?
            Ma non
            ti ho mai sentito ammettere la cosa. Chissà
            come mai?forse perche' non uso win2k o XP?beh... non e' del tutto vero.. il cd della RC1 di XP che mi hanno dato alla presentazione lo uso tutt'ora, come sottobicchiere.
            Infatti hanno bucato anche il sito di Apache.1) ti parlo di postfix e mi tiri fuori apache.. come se ti dicessi: "la ferrari e' una macchina sicura" e tu mi rispondessi "ah ma un mio amico sulla porsche si e' schiantato"2) vedo che non hai la minima cognizione di come sono entrati su apache.org, nonostante sia stato detto e ridetto e stradetto in questi forum.3) devo forse ricordarti che sono entrati anche in microsoft ?Dopo questa tua frase, mi convinco completamente del fatto che sei solamente un mentecatto, e credo che questo tuo post dica la stessa cosa a tutte le altre persone che stanno leggendo.
          • Anonimo scrive:
            grande mune!
            Lo hai fatto una monnezza e se lo meritava;frasi come "l'open source e`scritto da dilettanti", "windows 2000 aderisce agli standard"fanno solo ridere.Pare che nel migrare daWin98 a Win2000 il programma di installazionefaccia ereditare cosi` come sono anche gliutenti del win98, che spesso sonoadministrator senza password; in questo modo andranno in rete delleworkstation con utenti administrator senzapassword e magari col Telnet Server acceso.A quel punto non ci sara`bisogno di trojan per entrare ne` di virus per faredanni...Bill tratta i suoi clienti come scimmiette..E forza Micro$ooooft tanta voglia di crescereeeePino Silvestre
          • Anonimo scrive:
            Re: The Best...
            Breve conciso e chiaro.Appoggio a pieno.Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: The Best...
            ?

            Dopo questa tua frase, mi convinco
            completamente del fatto che sei solamente un
            mentecatto, e credo che questo tuo post dica
            la stessa cosa a tutte le altre persone che
            stanno leggendo.Pienamente d'accordo.... :-)io comunque mi okkupo di sikurezza e devo ringraziare Guglilmino Cancelli e il suo meraviglioso Stuff di "professionisti" per farmi guadagnare un monte di soldi .... Se tutti usassero linuxe Morirei di fame...O forse Sarei a cuba a vendere Noci di cocco sotto il sole in buona compagnia...'Fanculo Guglielmino...:-)
          • Anonimo scrive:
            Re: The Best...

            ringraziare Guglilmino Cancelli e il suo
            meraviglioso Stuff di "professionisti" perstaff con la 'A'stuff = roba
          • Anonimo scrive:
            Re: The Best...

            forse perche' non uso win2k o XP?
            beh... non e' del tutto vero.. il cd della
            RC1 di XP che mi hanno dato alla
            presentazione lo uso tutt'ora, come
            sottobicchiere.
            bell'esempio di moderazione.Io invece uso sia linux, si windows, sia Beos sul portatile.E la patch per questo worm e' uscita molti mesi fa.Ora spiegami, la colpa e' sempre di MS?Usalo XP e poi parla, senno' taci.Altrimenti diventi uguale a chi dice che "peracottinux fa schifo" e non ha mai superato la prima schermata che gli dice "press return to boot linux"Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: The Best...
            - Scritto da: munehiro

            quindi secondo te questi dilettanti del pc
            non devono avere il diritto di scriversi il
            loro programmino in pace e metterlo a
            disposizione su internet. Devono limitarsi a
            cliccare come scimmie sulle belle iconcine
            che lo zio bill gli mette a disposizione,
            sempre stando zitti, sempre cliccando ma non
            troppo, altrimenti si rompe tutto.


            E, fino a prova contraria,

            l'open source è scritto da dilettanti.

            dilettanti che pero' sono spesso professori
            universitari e scrivono cose come il
            progetto beowulf, librerie di
            parallelizzazione come pvm, protocolli di
            rete come il tcp/ip. Senza questi
            "dilettanti" oggi non esisterebbe
            internet... o forse esisterebbe, ma sarebbe
            solo un caro servizio a pagamento come la tv
            satellitare.1) TCP/IP non è Linux e Linux non è TCP/IP.2) Raramente si vede un progetto universitario che sia esportabile al mondo reale così com'è. Di solito qualche azienda prende l'idea di base e la rende fruibile per le esigenze del mondo reale: che cazzo me ne faccio delle derivate parziali se poi non le uso per creare la tecnologia per i telefoni cellulari, wireless network etc. etc.?3) Tutti questi concetti di base sviluppati dalla ricerca universitaria trovano poi implementazioni in due categorie di sviluppatori: i professionisti (che scrivono prodotti per altri professionisti) e i dilettanti (generalmente studenti o persone vicine al mondo universitario che non hanno la più pallida idea delle esigenze del mondo reale). Bravi, per carità, ma dilettanti.

            E poi Windows 2000 è molto più aderente
            agli

            standard rispetto agli altri Windows.

            quali standard ?Si vede che scrivi perché non puoi tenerti le dita nel naso tutto il tempo:DNS (invece di WINS),LDAP (per l'accesso al directory invece di API Win32),L2TP,IPv6,Kerberos,QoS,IPSec,Certificati x.509,XML.Ti bastano o vado avanti?
            Dopo questa tua frase, mi convinco
            completamente del fatto che sei solamente un
            mentecatto, e credo che questo tuo post dica
            la stessa cosa a tutte le altre persone che
            stanno leggendo.Ah, quindi scendiamo al livello osteria.
          • Anonimo scrive:
            Re: The Best...

            2) Raramente si vede un progetto
            universitario che sia esportabile al mondo
            reale così com'è. Di solito qualche azienda
            prende l'idea di base e la rende fruibile
            per le esigenze del mondo reale: che cazzo
            me ne faccio delle derivate parziali se poi
            non le uso per creare la tecnologia per i
            telefoni cellulari, wireless network etc.
            etc.?Difficilmente le università inizierebbero a vendere i cellulari...Ma cmq, tutte le ricerche sono fatte basandosi su esigenze reali, fosse altro che per risolvere problematiche matematiche.....Se poi i risultati sono implementati in applicazioni... non faccio certo merito a qualche azienda di aver pensato bene, ne ha solo approfittato....
            3) Tutti questi concetti di base sviluppati
            dalla ricerca universitaria trovano poi
            implementazioni in due categorie di
            sviluppatori: Vediamo
            i professionisti (che scrivono
            prodotti per altri professionisti) professionisti= gente che li usa per professione
            e i
            dilettanti Dilettanti = gente che lo fa per diletto, cioè per passione.
            reale). Bravi, per carità, ma dilettanti.Io, personalmente, dei cosidetti professionisti ho visto solo una cosa... di professionale hanno solo che si fanno pagare...Per il resto... IF sbagliati, personalizzazioni fatte che poi mi dicono "testala", e non funzionava neanche al primo colpo....Ci si approfitta solamente perchè certe cose non si conoscono.... e se le tengono in segreto...Come il fatto che per estrarre i dati da un programma devi chiamare una certa routine con determinati parametri....Questa non è bravura, solamente che per esempio, io non saprei che routine chiamare e che parametri passare, quiandi sono cotretto a chiamare qualcuno che lo faccia....Salvo poi, riprendere in mano i programmi, e rifare tutte le strutture logiche....Bravi 'sti professionisti....Ma per non fare di tutta l'erba un fascio, ne ho trovati alcuni molto bravi....La percentuale, Cmq, tra universitari e professionisti, devo dire che è a favore degli universitari.....L'unica cosa che veramente distingue i professionisti dagli universitari, secondo me, è il cellulare con l'auricolare e la creavatta....
          • Anonimo scrive:
            Re: The Best... HALLOWEEN INSEGNA
            - Scritto da: Darth Vader
            Kerberos,come è noto, la microsoft si è fatta in casa il "Suo" Kerberos, modificando l'originare MIT e impedendone l'implementazione altrove (avevano paura di Samba).se microsoft si fa gli altri "standard"tutti così, te li raccomando i "suoi" standard !D'altronde l'attività di m$ contraria agli standard liberi è nota fin dai tempi della diffusione dei documenti Halloween ...
          • Anonimo scrive:
            Re: The Best... HALLOWEEN INSEGNA
            Microsoft ha utilizzato alcuni campi lasciati liberi per usi futuri con informazioni relative al dominio.Come al solito il vostro modo di interpretare è prevenuto e paranoico.- Scritto da: zap


            - Scritto da: Darth Vader


            Kerberos,

            come è noto, la microsoft si è fatta in casa
            il "Suo" Kerberos, modificando l'originare
            MIT e impedendone l'implementazione altrove
            (avevano paura di Samba).

            se microsoft si fa gli altri "standard"tutti
            così, te li raccomando i "suoi" standard !

            D'altronde l'attività di m$ contraria agli
            standard liberi è nota fin dai tempi della
            diffusione dei documenti Halloween ...
          • Anonimo scrive:
            Re: The Best.. KERBEROS M$ = NO STANDARD
            - Scritto da: Darth Vader
            Microsoft ha utilizzato alcuni campi
            lasciati liberi per usi futuri con
            informazioni relative al dominio...modifiche che han reso non più introperabili i sistemi con Kerberos puro, come è stato ampiamente documentato, anche con commenti aspri da parte dei creatori del protocollo.Microsoft si è effettivamente creata un SUO kerberos, all'apparente scopo di rompere lo standard universalmente utilizzato, e poi lo ha dichiarato standard.Come se non bastasse questa implementazione è stata coperta da una licenza chiusa che ne ha di fatto impedito la diffusione della documentazione, ostacolando così i competitori nella ricerca di soluzioni per la condivisione delle risorse con questo nuovo standard semi-proprietario di m$.Slashdot è stata denunciata da m$ per averne diffuso alcuni particolari.Questi sono metodi tipici di m$ : prende lo standard, lo modifica imponendo restrizioni, e poi lo vuole far passare per standard ufficiale (pronta a modificarlo con la prossima versione del suo software), usando la sua forza monopolistica a solo esclusivo vantaggioquesti "standard" sono ben poco raccomandabili, se non sei legato mani e piedi con m$.
            Come al solito il vostro modo di
            interpretare è prevenuto e paranoico.direi il contrario: sei tu ad essere eccessivamente fiducioso, dopo quanto emerso nei dibattiti processuali a carico di m$.Infatti le manovre scorrette di microsoft sono state RICONOSCIUTE dalla pur clemente corte di appello.Per questo m$ ha fatto dietrofront con la dis-integrazione del browser dal SO.Mi chiedo quale sia il motivo per cui si dovrebbe avere fiducia in una azienda come m$. O a quale pro.
          • Anonimo scrive:
            Re: The Best.. KERBEROS M$ = NO STANDARD
            - Scritto da: zap
            - Scritto da: Darth Vader

            Microsoft ha utilizzato alcuni campi

            lasciati liberi per usi futuri con

            informazioni relative al dominio.

            ..modifiche che han reso non più
            introperabili i sistemi con Kerberos puro,
            come è stato ampiamente documentato, anche
            con commenti aspri da parte dei creatori del
            protocollo.Ho partecipato ad una presentazione dove si spiegava come integrare Kerberos di Windows 2000 con realm Kerberos di altri. In più c'è una whitepaper all'indirizzo http://www.microsoft.com/windows2000/techinfo/howitworks/security/kerbint.asp che spiega come fare a realizzare l'interoperabilità tra sistemi Kerberos differenti. O quello che viene detto sono tutte balle o sono balle quelle che dici tu. Io ho in mente un'opzione, indovina qual'è?

            Microsoft si è effettivamente creata un SUO
            kerberos, all'apparente scopo di rompere lo
            standard universalmente utilizzato, e poi lo
            ha dichiarato standard.

            Come se non bastasse questa implementazione
            è stata coperta da una licenza chiusa che ne
            ha di fatto impedito la diffusione della
            documentazione, ostacolando così i
            competitori nella ricerca di soluzioni per
            la condivisione delle risorse con questo
            nuovo standard semi-proprietario di m$.

            Slashdot è stata denunciata da m$ per averne
            diffuso alcuni particolari.Slashdot andrebbe denunciata ogni giorno per calunnia. Una denuncia mi pare risibile.

            Questi sono metodi tipici di m$ : prende lo
            standard, lo modifica imponendo restrizioni,
            e poi lo vuole far passare per standard
            ufficiale (pronta a modificarlo con la
            prossima versione del suo software), usando
            la sua forza monopolistica a solo esclusivo
            vantaggio

            questi "standard" sono ben poco
            raccomandabili, se non sei legato mani e
            piedi con m$.


            Come al solito il vostro modo di

            interpretare è prevenuto e paranoico.

            direi il contrario: sei tu ad essere
            eccessivamente fiducioso, dopo quanto emerso
            nei dibattiti processuali a carico di m$.

            Infatti le manovre scorrette di microsoft
            sono state RICONOSCIUTE dalla pur clemente
            corte di appello.Il processo verteva su pratiche monopolistiche nel rilascio delle licenze e nell'integrazione di nuove funzionalità. Non di quello di cui vai ciarlando. Degli standard e dei purismi intorno ad essi ai tribunali americani non importa una beneamato.

            Per questo m$ ha fatto dietrofront con la
            dis-integrazione del browser dal SO.

            Mi chiedo quale sia il motivo per cui si
            dovrebbe avere fiducia in una azienda come
            m$.
            O a quale pro.Perché mi fa fare un sacco di soldi mettendo a disposizione tecnologie che rendono semplice lo sviluppo di applicazioni, quindi più veloce (e il tempo è denaro), e che sono più economiche delle altre soluzioni commerciali paragonabili(la stessa potenza di Sun o Oracle ma senza la complicazione e i costi di questi ultimi).Lascio fuori Linux? Be' quando Linux sarà un SO all'altezza di Windows 2000 o Solaris ne riparleremo.


          • Anonimo scrive:
            Re: The Best.. KERBEROS M$ = NO STANDARD

            Slashdot andrebbe denunciata ogni giorno per
            calunnia. Una denuncia mi pare risibile.http://www.zdnet.com/zdnn/stories/news/0,4586,2801560,00.html?chkpt=zdnnp1tp02
            Be' quando Linux sarà un
            SO all'altezza di Windows 2000 o Solaris ne
            riparleremo.Pensi che Linux si fermi per aspettare Win2K o che Solaris si fermi per aspettare entrambi ? Mah ...
          • Anonimo scrive:
            Re: The Best.. KERBEROS M$ = NO STANDARD
            - Scritto da: Darth Vader





            Microsoft si è effettivamente creata un
            SUO

            kerberos, all'apparente scopo di rompere
            lo

            standard universalmente utilizzato, e poi
            lo

            ha dichiarato standard.



            Come se non bastasse questa
            implementazione

            è stata coperta da una licenza chiusa che
            ne

            ha di fatto impedito la diffusione della

            documentazione, ostacolando così i

            competitori nella ricerca di soluzioni per

            la condivisione delle risorse con questo

            nuovo standard semi-proprietario di m$.



            Slashdot è stata denunciata da m$ per
            averne

            diffuso alcuni particolari.

            Slashdot andrebbe denunciata ogni giorno per
            calunnia. Una denuncia mi pare risibile.quindi l'importante per te è togliere l'accento dalla libertà di diffusione dell'informazione, quando riguarda le informazioni relative a un protocollo che dovrebbe essere standard ?Scantoni sul comportamento oscurantista di microsoft, che c'è stato. Se vuoi negarlo ti metterò di fronte alla tua responsabilità facendouna puntuale ricerca.

            Infatti le manovre scorrette di microsoft

            sono state RICONOSCIUTE dalla pur clemente

            corte di appello.

            Il processo verteva su pratiche
            monopolistiche nel rilascio delle licenze e
            nell'integrazione di nuove funzionalità. e sugli ostacoli posti da m$ alla diffusione delle informazioni ai concorrenti (Netscape, nel caso specifico).Fatti che sono stati riconosciuti come REALI e che inquadrano m$ come COLPEVOLE di ABUSO di posizione di MONOPOLIO.Che m$ abbia accusato il colpo è ovvio, dopo la ricihesta alla corte suprema di ieri.m$ non è "pentita". m$ è inaffidabile, perché è anti-mercato. Il mercato la spaventa. Può solo perdere posizioni (mantenute anche scorrettamente, come affermato dalla nota SENTENZA).
            Non
            di quello di cui vai ciarlando. era solo un esempio del comportamento anti-liberale di m$.
          • Anonimo scrive:
            Re: The Best.. KERBEROS M$ = NO STANDARD
            - Scritto da: Darth Vader
            Lascio fuori Linux? Be' quando Linux sarà un
            SO all'altezza di Windows 2000 o Solaris ne
            riparleremo.Ora mi racconti in cosa, con particolare riferimento alle funzioni di server, Linuxsarebbe inferiore a Win2k (lol!) o allo stessoSolaris.
          • Anonimo scrive:
            Re: The Best... HALLOWEEN INSEGNA
            - Scritto da: Darth Vader
            Microsoft ha utilizzato alcuni campi
            lasciati liberi per usi futuri con
            informazioni relative al dominio.rotfl...l'ho detto che sei un comico...:)[scrivetevi un draft, una RFC e fatevi ilvostro bravo standard, ma non chiamatelo Kerberos]
          • Anonimo scrive:
            Re: The Best...
            - Scritto da: Darth Vader
            1) TCP/IP non è Linux e Linux non è TCP/IP.Infatti: TCP/IP *e'* Unix.E TCP/IP e' RFC.Quando le leggeranno, a Redmond?
            2) Raramente si vede un progetto
            universitario che sia esportabile al mondo
            reale così com'è.Never heard about Berkley? Ah...fatti un giro su netgroup.polito.it.Alla M$ non ci sarebbero mai riusciti...
            Di solito qualche azienda
            prende l'idea di base e la rende fruibile
            per le esigenze del mondo reale: che cazzo
            me ne faccio delle derivate parziali eheheh...ecco a voi la teorizzazione della rozzezza.Ricorda, mio caro, che senza quella "robaccia"di cui blateri e nulla sai, con buona probabilita', che sono le PDE (Partial DerivativeEquations), avresti oggi un abaco e non un pc.Tra le altre cose.
            Bravi, per carità, ma dilettanti.Se dilettante e' colui che e' in grado discrivere un software migliore di quello dei*professionisti*, ben venga il dilettante.Ma dimmi: Stallman e' per te un dilettante?

            quali standard ?

            Si vede che scrivi perché non puoi tenerti
            le dita nel naso tutto il tempo:
            DNS (invece di WINS),Ah...bello, il DNS di win2k...LOL!
            LDAP (per l'accesso al directory invece di
            API Win32),Tu chiami *quello* LDAP?rotfl!
            IPv6,Mai visto, ancora.Dirotti.
            Kerberos,AHAHAHAHAHAH!!!*Quello* e' Kerberos?Non me ne ero mica accorto!
            IPSec,Beh, piano con le parole...:PPP
            Ti bastano o vado avanti?Continua: sei uno spasso.
            Ah, quindi scendiamo al livello osteria.Tu ci hai portato a livello Bagaglino.
          • Anonimo scrive:
            Re: The Best...

            E, fino a prova contraria,
            l'open source è scritto da dilettanti.No. Tu trovami un soft a livello di qmail scritto da _professionisti_ e io ti do' l'equivalente del premio che riceveresti se trovassi un BUG in qmail. Sono _anni_ che il premio e' in palio.E poi spiegami la metamorfosi che avviene in un programmatore professionista quando lascia il posto di lavoro e la sera programma per i cavoli suoi soft "Open".
            Quelli che tu chiami protocolli proprietari
            io li chiamo standard de facto.E secondo te' e una cosa giusta ?
            Infatti hanno bucato anche il sito di Apache.Non a causa di un BUG nella sicurezza, informati.
          • Anonimo scrive:
            Re: The Best...

            Sogno un'informatica liberata dai
            dilettanti. E, fino a prova contraria,
            l'open source è scritto da dilettanti.Quest'affermazione è semplicemente ignobile... casomai saranno dilettanti una buona parte (non tutti, occhio, ma sicuramente una parte consistente) di "esperti" programmatori DB che usano quell'insulto di linguaggio chiamato VisualBasic.
          • Anonimo scrive:
            Re: The Best...
            - Scritto da: DYD666
            casomai saranno dilettanti una
            buona parte (non tutti, occhio, ma
            sicuramente una parte consistente) di
            "esperti" programmatori DB che usano
            quell'insulto di linguaggio chiamato
            VisualBasic.E se a differenza di te, quei dilettanti conoscono almeno le 3 forme normali, sanno usare i modelli matematici di Chen per validare un database, sanno realizzare un diagramma E-R e trasformarlo in uno schema logico?
          • Anonimo scrive:
            Re: The Best...

            E se a differenza di te, quei dilettanti
            conoscono almeno le 3 forme normali, sanno
            usare i modelli matematici di Chen per
            validare un database, sanno realizzare un
            diagramma E-R e trasformarlo in uno schema
            logico?Rispondo che una persona che si da tanta pena per svolegere tutto questo lavoro intelletivo, è proprio pazza quando poi poi non riesce ad accedere al suo ODBC da VB.....Provato... all'AS400 non ci arrivo....Non discuto sul fatto che potrebbe essere un mio errore o qualcosa di sbaglito sulle impostazioni ODBC...mi incavolo perchè non c'è nessuna segnalazione di errore, nulla di nulla.......come faccio ad individuare il problema????
          • Anonimo scrive:
            Re: The Best...
            - Scritto da: l
            Non discuto sul fatto che potrebbe essere un
            mio errore o qualcosa di sbaglito sulle
            impostazioni ODBC...
            mi incavolo perchè non c'è nessuna
            segnalazione di errore, nulla di
            nulla.......
            come faccio ad individuare il problema????Andando su MSDN a leggersi la documentazioni di ADO e di ODBC. Oppure piu semplicementeattivando il Log nell'applet di configurazione dell'ODBC che trovi nel pannello di controlo.Produce un file SQL.LOG con dentro tutte le chiamate ODBC ed i messaggi restituiti dal server.
          • Anonimo scrive:
            Re: The Best...
            - Scritto da: Mario Rossi

            E se a differenza di te, quei dilettanti
            conoscono almeno le 3 forme normali, sanno
            usare i modelli matematici di Chen per
            validare un database, sanno realizzare un
            diagramma E-R e trasformarlo in uno schema
            logico?E' un piacere ritrovarla, caro omonimo, anche se in mezzo a futili guerre di religione.Temo però, per esperienza, che simili argomentazioni non riescano a sortire effetti sui fondamentalisti opensource/FSF/GNU: più che interessarsi ai digrammi entità-relazioni o alla modellazione di database con UML, si trovano individui perseguitati dal terrore che il programma possa contenere chissà quale spione segreto, da cui l'obbligo dei sorgenti e, immaginiamo, delle notti passate alla ricerca della malefica backdoor. Per definizione, nello schema manicheo di certi fedayn, poco disposti a ragionare (il che è già peccato mortale per chiunque ambisca a definirsi programmatore), quelli che lavorano gratis sono tutti dei geni, inclusi coloro che riempiono sourceforge e freshmeat di roba buttata giù a casaccio senza effettuare sana progettazione e solidi test (e giù buffer overflows e dangling references come se piovesse - e certo non è solo un problema di sicurezza, ma di cattiva progettazione e di pessima implementazione), mentre chi usa prevalentemente strumenti commerciali di qualsiasi marca è, invece, un incapace, giusto perchè non ha da perdere le giornate in mezzo ad obsoleti files di configurazione sparpagliati per una dozzina di directories, con variazioni stocastiche secondo il flavour distributivo di moda al momento, ed invece usa strumenti (con sorgenti o meno, ma di comprovata qualità: certo non esiste solo microsoft) atti ad aumentare la produttività e, soprattutto, idonei al problema da affrontare.La verità è che a costoro dell'aspetto teoretico ed accademico non importa un bell'accidenti di niente. Altrimenti si limiterebbero a scambiarsi gli algoritmi in forma standard, non già le implementazioni specifiche. Personalmente non ho mai visto uno strumentista del Conservatorio buttare via lo spartito ed andare ad ascoltarsi un CD per sapere come suonare una sinfonia, ed il paragone si applica sic et simpliciter alla questione informatica.Che poi vi siano centinaia di ricercatori e docenti che vogliono condividere il loro (a volte ottimo) codice, è cosa buona e giusta e fa parte dell'apertura del mondo scientifico. Non è certo una invenzione del signor Stallman, ricercatore del MIT a 120.000$ all'anno travestito da barbone anarcoide. Farne discendere che chiunque può inviare le sue patacche in sorgente e divenire, per questo, un eroe e liberatore della comunità, è un non sequitur assolutamente ingiustificato, alla luce della sola buona volontà. La forma non sostituisce mai la sostanza, nonostante le reiterate asserzioni di Marshall McLuhan...
          • Anonimo scrive:
            Re: The Best...


            Per definizione, nello schema manicheo di
            certi fedayn, poco disposti a ragionare (il
            che è già peccato mortale per chiunque
            ambisca a definirsi programmatore), quelli
            che lavorano gratis sono tutti dei geni,
            inclusi coloro che riempiono sourceforge e
            freshmeat di roba buttata giù a casaccio
            senza effettuare sana progettazione e solidi
            test (e giù buffer overflows e dangling
            references come se piovesse - e certo non è
            solo un problema di sicurezza, ma di cattiva
            progettazione e di pessima implementazione),
            mentre chi usa prevalentemente strumenti
            commerciali di qualsiasi marca è, invece, un
            incapace, giusto perchè non ha da perdere le
            giornate in mezzo ad obsoleti files di
            configurazione sparpagliati per una dozzina
            di directories, con variazioni stocastiche
            secondo il flavour distributivo di moda al
            momento, ed invece usa strumenti (con
            sorgenti o meno, ma di comprovata qualità:
            certo non esiste solo microsoft) atti ad
            aumentare la produttività e, soprattutto,
            idonei al problema da affrontare.
            Non so se darle del lei o del tu ;)Ritengo il suo messaggio la trasposizione "in bella forma" di cio' che vado dicendo da tantissimo tempo.C'e' tantissimo codice open source/GPL/LGPL che fa letteralmente schifo, che e' praticamente non manutenibile, soggetto a bug molto piu' di quanto lo sia qualsiasi altro software commerciale.E questo solo perche' non basta saper buttare giu' qualche riga di sorgente C per essere un programmatore.La differenza non la fa il sistema operativo o lo strumento usato, ne' tantomeno la fa la licenza applicata al software.Non basta dire produco software GPL per ottenere effettivamente codice (e quindi software) di qualita'.Non basta neanche sperare che la collaborazione vada a coprire le lacune e le mancanze nella mia preparazione.Per produrre software di qualita' occorre essere preparati, conoscere il dominio del problema da risolvere, saper trovare la soluzione piu' adatta o la migliore fra le possibili.I bug non spariranno il giorno in cui tutti saranno passati a linux.Semplicemente linux diventerebbe cio' che oggi e' windows.cordiali saluti
          • Anonimo scrive:
            Re: The Best...
            facciamo un gioco: motiva TECNICAMENTE questa affermazione in modo INEQUIVOCABILE oppure SPARISCI e torna a _giochicchiare_ con Quake...senza rancore.
          • Anonimo scrive:
            Re: The Best...

            Quest'affermazione è semplicemente
            ignobile... casomai saranno dilettanti una
            buona parte (non tutti, occhio, ma
            sicuramente una parte consistente) di
            "esperti" programmatori DB che usano
            quell'insulto di linguaggio chiamato
            VisualBasic.Io programmo da quasi 20 anni, sono arrivato a Visual Basic da 3-4 anni e non mi vergogno di dire che per le applicazioni attuali (leggi quello che gli utenti vogliono ... non quello che fa comodo al programmatore ...) è il linguaggio migliore in assoluto (anche, e soprattutto, per connettersi a DB).Ve lo immaginate come sarebbe un programma nel 2001 senza utilizzo del mouse, senza drag & drop, senza copia e incolla??
          • Anonimo scrive:
            Re: The Best...

            Sogno un'informatica liberata dai
            dilettanti. La penso esattamente così.
            E, fino a prova contraria,
            l'open source è scritto da dilettanti.Fantastico.... visto che M$ itegrerà completamente parti di codice derivante da BSD, che è OpenSource, ne deriva la conseguenza che se chi scrive OpenSource è un dilettante, se uno non riesce a fare un programma meglio di quello fatto da un dilettante, e lo copia, è proprio incapace....Devo dire che i tuoi commenti sono ricchi di riferimenti a fatti o personaggi...Per esempio, l'algoritmo di compressione ZIP... è libero. e lo usano tutti. L'algoritmo del PGP, è libero. Ed infatti è la colonna portante dei nuovi sistemi di crittografia.
            Quelli che tu chiami protocolli proprietari
            io li chiamo standard de facto. Io invece protocolli proprietari imposti violando le norme antimonopolistiche, visto che non si sono imposti per la loro "funzionalità"
            E poi
            Windows 2000 è molto più aderente agli
            standard rispetto agli altri Windows. Io, l'altro giorno, ho fatto una cagata molto meno puzzolente del solito....Ogni tanto succede.....
          • Anonimo scrive:
            Re: The Best...

            Per esempio, l'algoritmo di compressione
            ZIP... è libero. e lo usano tutti.sbagliato, solo quello di decompressione e' libero.
            L'algoritmo del PGP, è libero. Ed infatti è
            la colonna portante dei nuovi sistemi di
            crittografia.
            nella crittografia il sorgente e' d'obbligo...lo sanno anche i sassiciao
          • Anonimo scrive:
            Re: The Best...
            Su, non ci allarghiamo troppo.
          • Anonimo scrive:
            Re: The Best...
            - Scritto da: Mario Rossi
            Su, non ci allarghiamo troppo. Allarghiamoci Allarghiamoci, la magior parte degli standard sono opensource, e piano piano vi sta convergendo anche M$ se non vuole esser tagliata fuori es. win2000 per risolverei nomi usa il domain name system per office sta spostandosi come formato dei documenti su xml che è multipiattaforma, hotmail "non ne sono sicuro" ma gira su q-mail, ormai il protocollo definitivo che M$ usa è il tcp/ip abbandonando il NetBeui tutti questi software e standard sono opensource e free, devo continuare, sendmailil server di posta più utilizzato al mondo, apache il server web più utilizzato al mondo anche essi opensource e free,basta mi sono stufato e dico...allarghiamoci allarghiamoci, opensource dilettanti!!!! te posso di na cosa? man do vivi, esci dalla gabbia.Per chi ha detto conosci un software senza bag a parte "hello word" dico no!....ma conosco software che una volta all'anno possono avere problemi di sicurezza e altri che ne hanno uno al mese, che dici ci sarà si o no una differenza? e cmq apache.org non è stato bucato per colpa di apache quindi...lasciamo perdere che parlare con certa gente e come parlare con i muri e magari siete pure muri "certificati M$" che hanno copiato le risposte dell'esame finale su internet bravi continuate cosi continuate a clikkare e a non capire. :D :D :D
          • Anonimo scrive:
            Re: The Best...

            Per chi ha detto conosci un software senza
            bag a parte "hello word" dico no!....ma
            conosco software che una volta all'anno
            possono avere problemi di sicurezza e altri
            che ne hanno uno al mese, che dici ci sarà
            si o no una differenza? e cmq apache.org nonesattoe ce ne sono decine di migliaia sotto linux che neanche si avviano"core dumped"e nessuno sa darti un perche'...non e' per criticare, e' che voi portate sempre gli stessi 3 esempiPer ogni xemacs, ci sono 100 editor di cacca che crashano, ti rovinano i file, si impallano...penso che sia normale, su ogni OS
            è stato bucato per colpa di apache
            quindi...lasciamo perdere che parlare conIl risultato quale e'?che apache cmq e' stato bucato.E pure quelli non dovevano essere sistemisti con 4 palle?Anche la falla su IIS non e' di IIS, ma di un filtro ISAPI, per altro rimovibile.Ripeto, se mod_perl facesse cavolate, la colpa sarebbe di apache?
            certa gente e come parlare con i muri e
            magari siete pure muri "certificati M$" che
            hanno copiato le risposte dell'esame finale
            su internet bravi continuate cosi continuate
            a clikkare e a non capire. :D :D :DLo vedi che alla fine sei cadutop nella trappola?non riesci a uscire dall'ordine di idee che chi usa windows non e' una scimmia... ha solo fatto una scelta.E se questa scelta non vi piace... beh... mi dispiace per voi, ma dovreste per lo meno accetarla...Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: The Best...

            Il risultato quale e'?
            che apache cmq e' stato bucato.
            E pure quelli non dovevano essere sistemisti
            con 4 palle?E chi l'ha detto ? Non sono i sistemisti che hanno _scritto_ Apache. Potremmo dire che IIS, oltre ad essere un prodotto scadente, peggiora pure i SysAdmin: Ad oggi gli attacchi al mio Web-Server da parte di Code Red sono stati quasi 200, attacchi da parte di Apache "zombizzati" non ne ho mai avuti :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: The Best...
            - Scritto da: MaKz

            Per chi ha detto conosci un software senza

            bag a parte "hello word" dico no!....ma

            conosco software che una volta all'anno

            possono avere problemi di sicurezza e
            altri

            che ne hanno uno al mese, che dici ci sarà

            si o no una differenza? e cmq apache.org
            non

            esatto
            e ce ne sono decine di migliaia sotto linux
            che neanche si avviano
            "core dumped"
            e nessuno sa darti un perche'...
            non e' per criticare, e' che voi portate
            sempre gli stessi 3 esempi
            Per ogni xemacs, ci sono 100 editor di cacca
            che crashano, ti rovinano i file, si
            impallano...
            penso che sia normale, su ogni OS


            è stato bucato per colpa di apache

            quindi...lasciamo perdere che parlare con

            Il risultato quale e'?
            che apache cmq e' stato bucato.
            E pure quelli non dovevano essere sistemisti
            con 4 palle?

            Anche la falla su IIS non e' di IIS, ma di
            un filtro ISAPI, per altro rimovibile.

            Ripeto, se mod_perl facesse cavolate, la
            colpa sarebbe di apache?


            certa gente e come parlare con i muri e

            magari siete pure muri "certificati M$"
            che

            hanno copiato le risposte dell'esame
            finale

            su internet bravi continuate cosi
            continuate

            a clikkare e a non capire. :D :D :D

            Lo vedi che alla fine sei cadutop nella
            trappola?
            non riesci a uscire dall'ordine di idee che
            chi usa windows non e' una scimmia... ha
            solo fatto una scelta.
            E se questa scelta non vi piace... beh... mi
            dispiace per voi, ma dovreste per lo meno
            accetarla...

            CiaoIl problema non è nelle scelte ma diventa inevitabilmente politico, io sto dalla parte di chi vuole sapere quello che fa come lo fa tu sei dalla parte di chi fa del puro business, e non ti importa sapere perchè le cose avvengono.vai a dire a tutte le persone che hanno usato access (tanto per farti un esempio)anche per grosse mole di dati ed a ogni uscita dell'office il db cambiava formato e importare i db nel nuovo formato spesso creava non pochi danni e perdita di dati, questo è business questo è la non curanza di chi per altro ha pagato dall'aprile 2000 la microsoft ha ufficialmente interrotto il supporto per nt4 eppure ancora va benissimo per determinate cose, ma il business spinge e tutti devono passare a win2000 anzi che dico xp anzi già si parla del suo predecessore non ricordo il nome, ripeto il problema è $$$$$$$$$$.
          • Anonimo scrive:
            Re: The Best...
            - Scritto da: Blade


            - Scritto da: Mario Rossi

            Su, non ci allarghiamo troppo.
            Allarghiamoci Allarghiamoci, la magior
            parte degli standard sono opensource, e
            piano piano vi sta convergendo anche M$ se
            non vuole esser tagliata fuori es. win2000
            per risolverei nomi usa il domain name
            system per office sta spostandosi come
            formato dei documenti su xml che è
            multipiattaforma, hotmail "non ne sono
            sicuro" ma gira su q-mail, ormai il
            protocollo definitivo che M$ usa è il tcp/ip
            abbandonando il NetBeui tutti questi
            software e standard sono opensource e free,Ma mettetevi d'accordo. Quel cogl10ne di munehiro dice che Windows non usa standard mentre tu dici il contrario (dicendo però la cazzata che la maggior parte sono nati nell'open source e scordandoti i vari comitati di standard).
            devo continuare, sendmail
            il server di posta più utilizzato al mondo,
            apache il server web più utilizzato al mondo
            anche essi opensource e free,basta mi sono
            stufato e dico...allarghiamoci
            allarghiamoci, opensource dilettanti!!!! te
            posso di na cosa? man do vivi, esci dalla
            gabbia.
            Per chi ha detto conosci un software senza
            bag a parte "hello word" dico no!....ma
            conosco software che una volta all'anno
            possono avere problemi di sicurezza e altri
            che ne hanno uno al mese, che dici ci sarà
            si o no una differenza? Certo. Le ragioni si chiamano:1) popolarità2) diffusione3) accanimento contro Microsoft da parte di una manica di criminali (perché nell'era digitale così si devono chiamare)e cmq apache.org non
            è stato bucato per colpa di apache
            quindi...lasciamo perdere che parlare con
            certa gente e come parlare con i muri e
            magari siete pure muri "certificati M$" che
            hanno copiato le risposte dell'esame finale
            su internet bravi continuate cosi continuate
            a clikkare e a non capire. :D :D :DInvece capisco benissimo. E capisco tanto bene che ogni anno contribuisco al fatturato del mio gruppo di persone per un totale di 3.8 miliardi. Tutto su piattaforma Microsoft.I prodotti MS hanno gli stessi bachi di tutti gli altri, ma mi fanno fare un sacco di soldi perché funzionano bene e, in un rapporto costi/prestazione, valgono più degli altri.E guarda che potrei vendere anche prodotti Unix, ma mi sono stufato di avere strumenti complicatissimi che fanno al triplo del prezzo le stesse cose che fa Windows con Backoffice.
          • Anonimo scrive:
            Re: The Best...
            Riposto così tolgo la x rossa.- Scritto da: Blade


            - Scritto da: Mario Rossi

            Su, non ci allarghiamo troppo.
            Allarghiamoci Allarghiamoci, la magior
            parte degli standard sono opensource, e
            piano piano vi sta convergendo anche M$ se
            non vuole esser tagliata fuori es. win2000
            per risolverei nomi usa il domain name
            system per office sta spostandosi come
            formato dei documenti su xml che è
            multipiattaforma, hotmail "non ne sono
            sicuro" ma gira su q-mail, ormai il
            protocollo definitivo che M$ usa è il tcp/ip
            abbandonando il NetBeui tutti questi
            software e standard sono opensource e free,Ma mettetevi d'accordo. Quel *beep* di munehiro dice che Windows non usa standard mentre tu dici il contrario (dicendo però la cazzata che la maggior parte sono nati nell'open source e scordandoti i vari comitati di standard).
            devo continuare, sendmail
            il server di posta più utilizzato al mondo,
            apache il server web più utilizzato al mondo
            anche essi opensource e free,basta mi sono
            stufato e dico...allarghiamoci
            allarghiamoci, opensource dilettanti!!!! te
            posso di na cosa? man do vivi, esci dalla
            gabbia.
            Per chi ha detto conosci un software senza
            bag a parte "hello word" dico no!....ma
            conosco software che una volta all'anno
            possono avere problemi di sicurezza e altri
            che ne hanno uno al mese, che dici ci sarà
            si o no una differenza? Certo. Le ragioni si chiamano:1) popolarità2) diffusione3) accanimento contro Microsoft da parte di una manica di criminali (perché nell'era digitale così si devono chiamare)e cmq apache.org non
            è stato bucato per colpa di apache
            quindi...lasciamo perdere che parlare con
            certa gente e come parlare con i muri e
            magari siete pure muri "certificati M$" che
            hanno copiato le risposte dell'esame finale
            su internet bravi continuate cosi continuate
            a clikkare e a non capire. :D :D :DInvece capisco benissimo. E capisco tanto bene che ogni anno contribuisco al fatturato del mio gruppo di persone per un totale di 3.8 miliardi. Tutto su piattaforma Microsoft.I prodotti MS hanno gli stessi bachi di tutti gli altri, ma mi fanno fare un sacco di soldi perché funzionano bene e, in un rapporto costi/prestazione, valgono più degli altri.E guarda che potrei vendere anche prodotti Unix, ma mi sono stufato di avere strumenti complicatissimi che fanno al triplo del prezzo le stesse cose che fa Windows con Backoffice.
          • Anonimo scrive:
            Re: The Best...
            - Scritto da: Darth Vader
            Sogno un'informatica liberata dai
            dilettanti.Stai invocando una catastrofe su Redmond?
            E, fino a prova contraria,
            l'open source è scritto da dilettanti.AHAHAHAHAHAHAH!!!Stallman un dilettante?Zimmermann un dilettante?AHAHAHAHAHAHAH!!!Hai un futuro, come comico!
            Quelli che tu chiami protocolli proprietari
            io li chiamo standard de facto.Io la chiamo immondizia monopolista.Le corna ve le siete gia' rotte al tempodi MSN vs Internet...non e' bastato?Ah, gia'...ora ci riprovate tentendo di eliminare Java...rotfl!Buona fortuna.
            E poi
            Windows 2000 è molto più aderente agli
            standard rispetto agli altri Windows. Davvero?A quando uno stack tcp rfc-compliant?
            Infatti hanno bucato anche il sito di Apache.E' evidente che non sai come.
        • Anonimo scrive:
          Re: The Best...

          tutti i programmi hanno bug. Non tutti hanno
          falle di sicurezza. Postfix ad esempio.
          Ah... il sorgente e' aperto, quindi dovrebbe
          essere pieno di bachi e facile per gli
          "hacker" trovarli. mi spieghi dall'alto
          della tua cognizione di professionista
          questa stranezza ?Anche MS Sql Server ha BUG ma non falle di sicurezza...e non mi sembra un softwerino da due soldiallora?che vuoi fare a chi ce l'ha piu' lungo?Spiegami invece come mai per fare una versionedecente di mozilla ci sono voluti 5 anni...Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: The Best...
            Perche'... esiste una versione decente di Mozilla?
          • Anonimo scrive:
            Re: The Best...
            - Scritto da: Pogoboy
            Perche'... esiste una versione decente di
            Mozilla?perchè è un progetto partito da 0 IE dalla versione 2 alla versione 4x, che è stata la prima decente quanto ci ha messo? te lo dico io poco di meno.Per altro io uso solo Opera e non ti sto neanche a dire quanto fa schifo IE.Mozilla si attiene rigorosamente a gli standard e ti assicuro che nell'ultima versione va molto bene, ma te sei amante delle cose proprietarie ti sarà dispiaciuto che IE 6 non avrà più gli smart tag, dal nome sembra un nuovo gelato dell'algida :D :D :D scusi mi da due "smart tag" al cioccolato quant'è?
          • Anonimo scrive:
            Re: The Best...

            - Scritto da: Pogoboy

            Perche'... esiste una versione decente di

            Mozilla?
            perchè è un progetto partito da 0 IE dalla
            versione 2 alla versione 4x, che è stata la
            prima decente quanto ci ha messo? te lo dico
            io poco di meno.bugiardo! ;) ;)Mozilla e' partito dai sorgenti di netscape...quando netscape li rese open
            Per altro io uso solo Opera e non ti sto
            neanche a dire quanto fa schifo IE.
            Mozilla si attiene rigorosamente a gli
            standard e ti assicuro che nell'ultima
            versione va molto bene, ma te sei amante
            delle cose proprietarie ti sarà dispiaciuto
            che IE 6 non avrà più gli smart tag, dal
            nome sembra un nuovo gelato dell'algida :Dpero' in compenso mozilla ha lo smart browsing che e' piu' o meno la stessa cosa degli smart tag...mi sai spiegare perche' nessuno si e' rivoltato?due pesi e due misure.... e' questo il problema di questo forum...Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: The Best...
            - Scritto da: MaKs

            - Scritto da: Pogoboy


            Perche'... esiste una versione decente
            di


            Mozilla?

            perchè è un progetto partito da 0 IE dalla

            versione 2 alla versione 4x, che è stata
            la

            prima decente quanto ci ha messo? te lo
            dico

            io poco di meno.

            bugiardo! ;) ;)
            Mozilla e' partito dai sorgenti di
            netscape...
            quando netscape li rese open


            Per altro io uso solo Opera e non ti sto

            neanche a dire quanto fa schifo IE.

            Mozilla si attiene rigorosamente a gli

            standard e ti assicuro che nell'ultima

            versione va molto bene, ma te sei amante

            delle cose proprietarie ti sarà
            dispiaciuto

            che IE 6 non avrà più gli smart tag, dal

            nome sembra un nuovo gelato dell'algida :D

            pero' in compenso mozilla ha lo smart
            browsing che e' piu' o meno la stessa cosa
            degli smart tag...

            mi sai spiegare perche' nessuno si e'
            rivoltato?

            due pesi e due misure.... e' questo il
            problema di questo forum...

            Ciaosu lo smart browsing sono in parte d'accordo ma ti premetto che mozilla integra geko un motore di rendering delle pagine nato da 0 ed è proprio quello che ha richiesto molto tempo per la sua messa a punto.Due pesi due misure? I sostenitori di M$ ancora parlano del buco di apache "che poi non era di apache" che risale quasi ad un anno fa e quando si tira in ballo il fatto che M$ tira fuori un bag al mese si dice tutti ce l'hanno con M$.La verità a mio parere è una sola nessuno è perfetto, ma perchè complicarsi la vita quando ci sono soluzioni inequivocabilmente più sicure ed affidabili? Quindi tanto per fare un esempi perchè usare M$ Winzozz quando esiste gnu/linux, e anche se rimango dell'idea che winzozz per l'ufficio è ancora una soluzione "ancora per poco", credo che per tutte quelle applicazioni lato server è un vero suicidio...meditate gente meditate.
          • Anonimo scrive:
            Re: The Best...

            Due pesi due misure? I sostenitori di M$
            ancora parlano del buco di apache "che poi
            non era di apache" che risale quasi ad un
            anno fa e quando si tira in ballo il fatto
            che M$ tira fuori un bag al mese si dice
            tutti ce l'hanno con M$.bug, non bag.Per carita' divina, non sto qui a dire che MS siabug-free, pero', per cortesia, confrontate fatti simili.Io sul mio server non ho mai avuto problemi perche' le uniche estensioni accettate sono .asp, .plx (per i file perl) e htm/html.Non ho mai avuto problemi di sorta con IIS.Virus mai, hackeraggi mai.Se c'e' una patch, la installo.Non vedo differenza dall'aprire apache, togliere tutte le associazioni da httpd.conf, configurare due virtuali e installare le patch quando serve.Poi c'e' pure chi (come il sottoscritto) installa apache con il module webdav 0.1 e gli crasha tutto.Ma la colpa e' di apache?Chi e' causa del suo mal pianga se stesso.Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: The Best...

            perfetto, ma perchè complicarsi la vita
            quando ci sono soluzioni inequivocabilmente
            più sicure ed affidabili? Quindi tanto perInfatti, quindi perche' scomodarsi con 240 distribuzioni di Linux, una peggio dell'altra?
          • Anonimo scrive:
            Re: The Best

            Infatti, quindi perche' scomodarsi con 240
            distribuzioni di Linux, una peggio
            dell'altra?hai ragione !Non c'e' alcun motivo !Ma ti diro' di piu',io non vedo l'ora che qualcuno mi tolga il fastidio di pensare.Perche scomodarsi a pensare quando potremmo acquistare dei pensieri già belli e fatti ?Sarebbe una meraviglia !!!ma ci pensi ?Via tutti questi dilettanti hacker-pensatori, che non fanno altro che complicare le cose. Una bella societa' che abbia un pensiero unico chiaro e semplice. Con una cifra modesta potremmo acquistare i pensieri base e quando questi diventano superati con dei semplici upgrade passare ai succevvisi.Niente piu' dubbi, incertezze, e timori SAREMMO NEL GIUSTO !!!Chiaramente non dovrebbe essere necessario capire questi pensieri, basterebbe usarli nel rispetto delle "policy" associate. Anzi, per maggiore "tranquillita'" sarebbe meglio vietare ogni forma di "Reverse Engineering" dei pensieri acquistati (non vorremmo mica che qualche cialtrone provasse a capire cose che non gli competono). Speriamo che prima o poi gli uomini smettano di pensare, si ravvedano, ed intraprendano questa strada che mi sembra di gran lunga la piu' proficua e promettente.un abbracciomezzo-bit
          • Anonimo scrive:
            Re: The Best

            Ma ti diro' di piu',
            io non vedo l'ora che qualcuno mi tolga il
            fastidio di pensare.Mi viene da pensare che Stallman te l'abbia gia' tolto, visto come sei scattato appena ti hanno toccato Linux. Anzi, GNU/Linux, mi raccomando. Linux, i cui sorgenti non hanno ancora visto un pezzo di CVS all'alba del 2002.
            Perche scomodarsi a pensare quando potremmo
            acquistare dei pensieri già belli e fatti ?http://www.gnu.org/
            Una bella societa' che abbia un pensiero
            unico chiaro e semplice. http://www.gnu.org/
            Con una cifra modesta potremmo acquistare i
            pensieri base e quando questi diventano
            superati con dei semplici upgrade passare ai
            succevvisi.http://www.ximian.com/
            Niente piu' dubbi, incertezze, e timori
            SAREMMO NEL GIUSTO !!!http://www.gnu.org/Favorisce una camomilla?
            Speriamo che prima o poi gli uomini smettano
            di pensare, si ravvedano, ed intraprendano
            questa strada che mi sembra di gran lunga la
            piu' proficua e promettente.Ti sei accorto che questa storia di GNU/Linux vi sta facendo leggermente andare fuori di testa? Non e' certo colpa dei massoni col cappuccio nero se buona parte delle distro Linux e' fatta con i piedi. Per non parlare di Gnome.Nel frattempo, continuero' ad evitare le 240 distribuzioni Linux, una peggiore dell'altra, cercando conforto e consolazione nella BSD-BOX.Conserva l'ironia per il prossimo upgrade di Gnome, che e' meglio...
          • Anonimo scrive:
            Re: The Best
            Caro Pogoboyperche tanto risentimento ? Io sono dalla tua parte !
            Nel frattempo, continuero' ad evitare le 240
            distribuzioni Linux, una peggiore
            dell'altra, Bravo !Anche io continuero' ad evitare le 240 distribuzioni Linux ! (perdincibacco, ormai e' diventata una questione di principio).
            cercando conforto e consolazione
            nella BSD-BOX.Mi consigli quindi di affidare la mia anima alla BSD-BOX ?Lo faro' !Diamine, se me la consigli cosi' "caldamente" l'avrai sicuramente studiata a fondo (cosi come immagino abbia studiato a fondo le 240 distribuzioni Linux) e io sono portato ad avere fiducia nelle persone. Grazie ancoraun abbracciomezzo-bit
          • Anonimo scrive:
            Re: The Best...

            Mozilla si attiene rigorosamente a gli
            standard e ti assicuro che nell'ultima
            versione va molto bene, ma te sei amanteMozilla impiega 2 secondi ad aprire una nuova finestra con Ctrl-N. IE invece la apre subito, salvo poi impiegare 20 secondi aspettando lo Spirito di sua nonna via rete. Opera e' closed source e per giunta a pagamento. Ci si chiede inoltre perche' Mozilla, invece di fare il browser, debba fare anche l'editor HTML, il news reader, il MUA, il client LDAP e le altre mille scempiaggini che ne hanno ritardato lo sviluppo.Il vecchio Netscape faceva schifetto ma era sopportabile, tolto il fatto che i geni alla Netscape hanno la mano troppo stanca per far girare un "make" su *BSD (potremmo indagare sul perche' hanno la mano stanca, visti i loro risultati).In conclusione, la situazione dei browser e' patetica. Konqueror da' un cenno di speranza, se non fosse che qualche invasato non ha ritenuto KDE abbastanza "free" e ora tocca sciropparsi Gnome con il suo "release engineering" patetico e scimmiesco.
          • Anonimo scrive:
            Re: The Best...
            è vero opera è a pagamento e closed però io non riesco a farne a meno...sul discorso M$ - Linuxil bug del red code è drammatico... anche io usavo IIS e facevo tutte le patch che uscivano ma ora che anche la patch non funziona???o spegni il server o passi ad apache!sei sicuro di non essere stato bucato tu?
          • Anonimo scrive:
            Re: The Best...
            - Scritto da: ninni34
            è vero opera è a pagamento e closed però io
            non riesco a farne a meno...
            sul discorso M$ - Linux
            il bug del red code è drammatico... anche ionon credo proprio visto che il patch è stato rilasciato il 18 giugno (bollettino MS-033 mi sembra... cmq moolto prima della costruzione dei worms...). Io ho fatto gli aggiornamenti 2 giorni dopo, dopo attente analisi, ed ora mi godo i poveracci di amministratori che non sanno neanche quale pagina del sito MS andare a guardare per recuperare il patch... :))
            usavo IIS e facevo tutte le patch che
            uscivano
            ma ora che anche la patch non funziona???Come non funziona!?!? Ah... mi hai fatto pigliare un colpo! :D Funziona funziona... anche con il nuovo worm.Proviamo ad elevare la discussione? Evitiamo di fare a chi ce l'ha + lungo...Vediamo ad esempio se qulcuno è riuscito ad isolarlo ed a catturarlo? Allora? Io non ci ho provato... forse si poteva.Qualcuno ha il Root.exe da qualche parte?
          • Anonimo scrive:
            Re: The Best...
            funziona?????????si solo a te però!!!! guarda che ti sbaglisono io che godo a vedere gli amministratori di rete che pensano di aver risolto i problemi con una patch M$ e invece non si accorgono che non funge!!!se vuoi il root.exe te lo spedisco io...io l'ho isolato
          • Anonimo scrive:
            Re: The Best...
            - Scritto da: ninni34
            funziona?????????
            si solo a te però!!!! guarda che ti sbagli
            sono io che godo a vedere gli amministratori
            di rete che pensano di aver risolto i
            problemi con una patch M$ e invece non si
            accorgono che non funge!!!UHHH cazzo sto in pensiero... notevole!E come mai lo scanner della eeye mi dice che ora è tutto a posto???? ;)Per la cronaca la eeye è stata la prima ad individuare il bug e a studiare i 2 worm. Se non erro, ma si può leggere a www.eeye.com, il patch di Microsoft originale funzia bene anche con il secondo. Che mmmmmmi dici?Ma forse ne sai + di loro... ;)
            se vuoi il root.exe te lo spedisco io...
            io l'ho isolatoglande! Inviamelo a x18722@virgilio.it così lo lancio contro dei miei server e vediamo...
          • Anonimo scrive:
            Re: The Best...
            dunque forse sbaglio io però è meglio essere sicuri...anche io ho fatto la scansione e mi dice che sono pulito... però spiegami una cosa perché nei log del IIS ho che le chiamate default.ida ecc.. sono accettate? (200)o la patch M$ non blocca le connessioni ma evita che si copi il worm o non FUNZIONA!!!!un'altra cosa da capire è questa: la patch in inglese è diversa da quella in ita? se si non è che quella in en funge e quella in ita no?ti mando il root.exe... buon divertimento ;) :-)))
          • Anonimo scrive:
            Re: The Best...
            - Scritto da: ninni34
            dunque forse sbaglio io però è meglio essere
            sicuri...'nfatti
            anche io ho fatto la scansione e mi dice che
            sono pulito... però spiegami una cosa perché
            nei log del IIS ho che le chiamate
            default.ida ecc.. sono accettate? (200)si certo, credo che la patch copra un buffer underrun (o overrun) classico. Se è così una volta corretto il bug la chiamata viene accettata e processata per quello che è.... garbage, credo... ne ho avute qualcuna che nei miei log.
            o la patch M$ non blocca le connessioni ma
            evita che si copi il worm o non FUNZIONA!!!!mo lo provo e poi ti dico.
            un'altra cosa da capire è questa: la patch
            in inglese è diversa da quella in ita? se si
            non è che quella in en funge e quella in ita
            no?ehh infatti questo dilemma delle versioni nazionalizzate mi assilla fin da quando installo server MS. Io installo solo quelli in inglese appena sfornati dalle mani di zio bill... ;)non ci voglio traduttori cazzoni di mezzo. :)A volte fanno cappelle mostruose
            ti mando il root.exe... buon divertimento ;)
            :-)))hem... scusa me lo potresti mandare zippato che ho l'Outlook 2000 impostato in modalità "integralista" che appena vede un exe che arriva... lo sega via con l'AK49 :))Grazie, scusa!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: The Best...

            ma ora che anche la patch non funziona???
            o spegni il server o passi ad apache!
            sei sicuro di non essere stato bucato tu?Io sicuramente no: powered by *BSD (ovviamente senza il telnet). Lascio volentieri Windows a chi lo merita...!
          • Anonimo scrive:
            Re: The Best...
            - Scritto da: Pogoboy


            Mozilla si attiene rigorosamente a gli

            standard e ti assicuro che nell'ultima

            versione va molto bene, ma te sei amante

            Mozilla impiega 2 secondi ad aprire una
            nuova finestra con Ctrl-N. IE invece la apre
            subito, salvo poi impiegare 20 secondi
            aspettando lo Spirito di sua nonna via rete.
            Opera e' closed source e per giunta a
            pagamento. Ci si chiede inoltre perche'
            Mozilla, invece di fare il browser, debba
            fare anche l'editor HTML, il news reader, il
            MUA, il client LDAP e le altre mille
            scempiaggini che ne hanno ritardato lo
            sviluppo.

            Il vecchio Netscape faceva schifetto ma era
            sopportabile, tolto il fatto che i geni alla
            Netscape hanno la mano troppo stanca per far
            girare un "make" su *BSD (potremmo indagare
            sul perche' hanno la mano stanca, visti i
            loro risultati).

            In conclusione, la situazione dei browser e'
            patetica. Konqueror da' un cenno di
            speranza, se non fosse che qualche invasato
            non ha ritenuto KDE abbastanza "free" e ora
            tocca sciropparsi Gnome con il suo "release
            engineering" patetico e scimmiesco.Quello che dici in parte è vero ma per quanto riguarda le distribuzioni linux sta orientandosi verso una standardizzazione e cmq chi ti obliga ad usarle tutte, usane una e prosegui con quella no!!!!! Opera si è vero quello che dici ma io sono il primo sostenitore che spinge perchè opera diventi opensource e cmq non parliamo di opera perchè se no succede l'inferno, un programma cosi geniale negli ultimi 10 anni non esiste, peccato che chi lo ha provato lo sfrutta al 2%, opera apre una nuova finestra istantaneamente anche su di un pentium 100 con 32 di ram ed esplorer ci mette svariati secondi, non solo opera lo continua ad aprire finestre istantaneamente anche dopo la 10° la 20° explorer come minimo crash ed allora ne parliamo. ma come navighi aspettando!!! ma lo sai che cos'è la navigazione dinamica!!!!!Meditate gente meditate
          • Anonimo scrive:
            Re: The Best...
            - Scritto da: blade
            non parliamo di opera
            perchè se no succede l'inferno, un programma
            cosi geniale negli ultimi 10 anni non
            esiste, peccato che chi lo ha provato lo
            sfrutta al 2%, opera apre una nuova finestra
            istantaneamente anche su di un pentium 100
            con 32 di ram ed esplorer ci mette svariati
            secondi, non solo opera lo continua ad
            aprire finestre istantaneamente anche dopo
            la 10° la 20° explorer come minimo crash ed
            allora ne parliamo. IO ho fatto na prova sul mio PIII500@560 128 Mega di ram...ho provato l'opzione "apri tutte le finestre in qs. cartella" nel menù segnalibri; a parte la confusione che ha creato stò mare di finestrelle...sono arrivato alla 58a finestrella prima che OPERA andasse in crash ( risultato dunque ottimo ;-) ...peccato per il bug della stampa...eppoi...il file di installazione (anche se nella versione LIGHT) stà su un dischetto...quando invece IE occupa lo spazio di un dischetto...ma solo x il setup....e x il resto lo devo scaricare...quando c'è l'alternativa valida...xchè non usarla :-/~®±ali3n±®~
          • Anonimo scrive:
            Re: The Best...
            - Scritto da: ~®±ali3n±®~


            - Scritto da: blade

            non parliamo di opera

            perchè se no succede l'inferno, un
            programma

            cosi geniale negli ultimi 10 anni non

            esiste, peccato che chi lo ha provato lo

            sfrutta al 2%, opera apre una nuova
            finestra

            istantaneamente anche su di un pentium 100

            con 32 di ram ed esplorer ci mette
            svariati

            secondi, non solo opera lo continua ad

            aprire finestre istantaneamente anche dopo

            la 10° la 20° explorer come minimo crash
            ed

            allora ne parliamo.

            IO ho fatto na prova sul mio PIII500@560 128
            Mega di ram...ho provato l'opzione "apri
            tutte le finestre in qs. cartella" nel menù
            segnalibri; a parte la confusione che ha
            creato stò mare di finestrelle...sono
            arrivato alla 58a finestrella prima che
            OPERA andasse in crash ( risultato dunque
            ottimo ;-) ...peccato per il bug della
            stampa...eppoi...il file di installazione
            (anche se nella versione LIGHT) stà su un
            dischetto...quando invece IE occupa lo
            spazio di un dischetto...ma solo x il
            setup....e x il resto lo devo scaricare...

            quando c'è l'alternativa valida...xchè non
            usarla :-/

            ~®±ali3n±®~Il bag della stampa lo risolvi utilizzando la lingua di default "inglese" vedrai che non crascia più. :) :) e non l'italiano.
          • Anonimo scrive:
            Re: The Best...

            orientandosi verso una standardizzazione e
            cmq chi ti obliga ad usarle tutte, usane una
            e prosegui con quella no!!!!! Opera si èVolentieri, se ce ne fosse una che fa tutto quello che mi serve, e che abbia il software che serve a me.
            ma come navighi
            aspettando!!! ma lo sai che cos'è la
            navigazione dinamica!!!!!E' un incrocio fra il pervasive multithreading e la persistenza ortogonale!! buzzword bingo! :o)
          • Anonimo scrive:
            Re: The Best...
            - Scritto da: Pogoboy

            orientandosi verso una standardizzazione e

            cmq chi ti obliga ad usarle tutte, usane
            una

            e prosegui con quella no!!!!! Opera si è

            Volentieri, se ce ne fosse una che fa tutto
            quello che mi serve, e che abbia il software
            che serve a me.


            ma come navighi

            aspettando!!! ma lo sai che cos'è la

            navigazione dinamica!!!!!

            E' un incrocio fra il pervasive
            multithreading e la persistenza ortogonale!!
            buzzword bingo! :o)Ho capito sei uno di quelli che naviga e aspetta, che qualcosa avvenga be allora ti do una drittta, recentemente è uscito un browser che gira sotto il commodor 64, potresti usarlo andreabbe benissimo.
          • Anonimo scrive:
            Re: The Best...
            boh... sarà pure vero ciò che dite, ma tutte le volte che invio uno stream xml collegato ad uno xslt a Mozilla o Opera ricevo sempre il due di picche: eppure sul sito del W3C ci sono dall'anno scorso...beh, si, xslt era in draft, però almeno xsl c'era... ed infatti IE (dalla 5 in poi gestisce tutto SENZA ALCUN PROBLEMA). vogliamo evitare le guerre di religione e parlare seriamente delle tecnologie? grazie.senza rancore.
        • Anonimo scrive:
          Re: The Best...

          Postfix ad esempio.
          Ah... il sorgente e' aperto, quindi dovrebbe
          essere pieno di bachi e facile per gli
          "hacker" trovarli. Che è sto Postfix??? E chi lo usa?
      • Anonimo scrive:
        Re: The Best...
        - Scritto da: Darth Vader
        Guardando Netcraft sembrerebbe proprio il
        contrario.E che e' Netcraft?
        By the way, mi sapresti citare il nome di un
        software senza bug, a parte "hello world"?By the way, nessun webserver ha tali e tanti buchidi tale gravita', la cui "scoperta" ha ritmiimpressionanti.Ti par possibile che si riesca a far defacing da un web browser?Gia', dimenticavo chi e' che ti paga...
Chiudi i commenti