La voce di Kindle viola il copyright?

Il sintetizzatore vocale finisce sotto accusa: trasforma l'ebook in audiolibro, per il quale si dovrebbe ottenere una nuova cessione dei diritti. Il furore degli editori

Roma – Una voce quasi umana scandisce le parole che si avvicendano sullo schermo, l’intreccio si dipana attraverso gli altoparlanti, il lettore si lascia avvincere dalla narrazione. Autori ed editori si scagliano contro il Kindle di seconda generazione: si tratta di una violazione del copyright.

Presentato nei giorni scorsi da Amazon, Kindle 2 potrebbe rappresentare un’occasione di smaterializzare la carta in bit, di consolidare modelli di business per l’editoria che si stanno facendo largo su schermi e mercati. Fra le funzioni di Kindle 2, la possibilità di declinare il testo in voce e di impartire a un sintetizzatore vocale il compito di intrattenere il lettore.

Ma ci sono associazioni di autori e di editori che non sembrano essere entusiaste: intravedono nella funzione di Kindle 2 una violazione del diritto d’autore. “Non hanno il diritto di leggere un libro ad alta voce – questa la denuncia di Paul Aiken, a capo della Authors Guild – è un diritto relativo all’audio, che è un diritto derivato, sulla base della legge che regola il copyright”. La voce di un sintetizzatore text to speech, a parere dell’associazione di autori ed editori, trasforma il testo in una nuova esperienza di fruizione .

La rivendicazione della Authors Guild, la stessa associazione che si è scagliata contro Google Book Search, salvo poi patteggiare un nuovo modello di business, non si discosta dalle ordinarie politiche di numerosi autori ed editori che impongono lucchetti ai propri testi. Non è raro imbattersi in ebook presidiati da sistemi DRM che non consentono ai sintetizzatori vocali di esplorarli. Si tratterebbe , a parere dell’associazione di autori ed editori, di una copia illegale, di un’opera derivata, ottenuta spremendo irregolarmente i diritti acquisiti per declinare il testo in un ebook.

Ma EFF decostruisce senza difficoltà le argomentazioni della Authors Guild: un’opera derivata consta dell’opera originaria e di un apporto di creatività che necessariamente si deve attribuire ad un autore. Umano.

Amazon concorda : quello integrato nel Kindle di seconda generazione è un semplice convertitore text to speech. Nonostante il pubblico abbia apprezzato con sorpresa le due voci naturali del sintetizzatore, Amazon chiarisce che il supporto del text to speech non ha nulla a che vedere con l’esperienza di farsi avvolgere dalla voce carezzevole di un interprete umano . Ponderato nel dosare intonazioni, fiato e silenzi, il lettore di un audiobook non può essere paragonato ad un meccanico sintetizzatore: la risolutezza di Amazon nel tracciare questa discriminante è supportata dal fatto che lo scorso anno abbia acquistato Audible, leader nel settore degli audiolibri. Una sovrapposizione del dominio degli audiolibri e del dominio degli ebook letti da un sintetizzatore potrebbe danneggiare tanto Amazon quanto gli autori e gli editori.

Gaia Bottà

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • TrueWords scrive:
    Exchange IE...
    Exchange IE with a real browser, please.
  • Feliciaus scrive:
    Solo pregiudizi
    Mi sembrano assurde tante critiche, se microsoft ha una falla tutti a parlare male del prodotto, poi se chrome o firefox hanno falle ben più gravi nessun commento negativo. Compratevi allora tutti un bel pc con linux, ve lo installate e non rompete i marroni. Non capisco questo accanirsi contro microsoft e poi continuare ad usarne i prodotti. Io li uso perchè mi trovo benissimo e raramente ho avuto problemi. Ho testato altri prodotti ma sinceramente chi mi dice che open office e Microsoft office sono la stessa cosa allora si vede che non sa usare il pacchetto microsoft.Compratevi un bel linux e poi quando acquistando un lettore mp3, una webcam, un palmare, un qualsiasi oggetto dovrete bestemmiare per farlo funzionare dove di la basta attaccare un cavo e tutto è ok allora ne riparliamo.Se poi qualcuno mi risponderà che su linux è altrettanto facile allora mi chiedo: ma come mai non usi linux e ti ostini ad usare Windows? Ma chi cavolo di voi ha avuto mai un hacker che si è impossessato del pc tramite una falla su explorer? Ma fatemi il piacere va....
    • gnulinux86 scrive:
      Re: Solo pregiudizi
      Cerca di analizzare i problemi prima di parlare.Internet Explorer, oltre ad avere vulnerabilità non ancore risolte, spesso è afflitto da vulnerabilità con il più alto rischio di pericolosità:http://secunia.com/advisories/product/12366/?task=statistics_2008Mentre su Firefox vulnerabilità con il più alto rischio non se ne vedono:http://secunia.com/advisories/product/19089/?task=statistics_2008
    • pabloski scrive:
      Re: Solo pregiudizi
      - Scritto da: Feliciaus
      Mi sembrano assurde tante critiche, se microsoft
      ha una falla tutti a parlare male del prodotto,
      poi se chrome o firefox hanno falle ben più gravibeh si alcuni si lanciano come avvoltoi, però fai caso che le falle più gravi compaiono sempre nei prodotti MSfatti un giro qui http://security.nnov.ru/ e conta il numero di vulnerabilità RCE di windows e quelle di linux....resterai sconvolto dalla realtà
      nessun commento negativo. Compratevi allora tutti
      un bel pc con linux, ve lo installate e nonma si vendono? io non ne trovo :D
      rompete i marroni. Non capisco questo accanirsi
      contro microsoft e poi continuare ad usarne i
      prodotti. Io li uso perchè mi trovo benissimo ee chi li usa :D io sono QNX e Linux da un triennio ormai
      raramente ho avuto problemi. Ho testato altriforse perchè lo accendi e lo contempli tutto il giorno
      prodotti ma sinceramente chi mi dice che open
      office e Microsoft office sono la stessa cosa
      allora si vede che non sa usare il pacchetto
      microsoft.e infatti nessuno lo dice...tutti sanno che openoffice per motivi di licenze purtroppo è costretto a fare il reverse engineering dei formati officema questo non è colpa di openoffice
      Compratevi un bel linux e poi quando acquistando
      un lettore mp3, una webcam, un palmare, un
      qualsiasi oggetto dovrete bestemmiare per farlo
      funzionare dove di la basta attaccare un cavo e
      tutto è ok allora ne
      riparliamo.
      se compri una periferica col pinguino sulla scatola non hai nessun problema....attacchi il cavo e vai
      Se poi qualcuno mi risponderà che su linux è
      altrettanto facile allora mi chiedo: ma come mai
      non usi linux e ti ostini ad usare Windows?

      io uso linux e non uso windows da 3 anni ormai
      Ma chi cavolo di voi ha avuto mai un hacker che
      si è impossessato del pc tramite una falla su
      explorer? Ma fatemi il piacere
      va....quindi i 15 milioni di PC windows infettati da conficker chi sono?ma fammi il piacere và e non parlare a vanvera e per sentito dire
      • Mastro Ciliegia scrive:
        Re: Solo pregiudizi

        quindi i 15 milioni di PC windows infettati da
        conficker chi
        sono?

        ma fammi il piacere và e non parlare a vanvera e
        per sentito
        direQUOTO (dipendente di un'azienda tuttora in lotta con Confiker B, ovviamente tutti costretti a usare Explorer 7) e Office.
        • pabloski scrive:
          Re: Solo pregiudizi
          - Scritto da: Mastro Ciliegia
          ovviamente tutti costretti a
          usare Explorer 7) e
          Office.è una brutta ma purtroppo almeno in azienda bisogna averlo, parlo di office ovviamente, ostinarsi ad utilizzare ancora ie è da masochistise solo l'UE invece di perdere tempo dietro al preinstallato imponesse a MS di aprire i formati office allora si che sarebbe una grande vittoria
          • Mastro Ciliegia scrive:
            Re: Solo pregiudizi
            I nostri programmatori non la pensano così purtroppo. Ho personalmente installato FF e Opera a molti dipendenti (su loro richiesta) e ho preso pure da "quello che crede di sapere e fa solo danni" (sempre dai nostri programmatori).Abbiamo appena avuto un'infezione di confiker B. Unica macchina non infetta: la mia. Perchè? Come browser uso solo Opera (meno frequentemente FF e MAI Explorer 7), e spesso (ma non sempre) da OpenSuse 11 (dual boot con XP ovviamente all'insaputa di tutti). Adesso io mi chiedo: questo fatto deve significare qualcosa no?Naturalmente la mia è una domanda basata su esperienza personale. Non voglio arrivare a dire che sia così sempre e dappertutto (almeno spero).
          • alexjenn scrive:
            Re: Solo pregiudizi
            Però dalle esperienze si impara, e tu hai avuto conferma delle tue preoccupazioni.Sarebbe bello vedere le espressioni di questi programmatori (capacissimi di dire che la causa delle infezioni è da imputare a Opera!).Comunque, leggi qui che avrai conferma delle tue opinioni:http://www.corriere.it/scienze_e_tecnologie/09_febbraio_09/virus_informatico_aviazione_francese_elmar_burchia_9d95834e-f693-11dd-9c7e-00144f02aabc.shtml
          • Mastro Ciliegia scrive:
            Re: Solo pregiudizi
            La cosa ridicola è che avevo già fatto presente al programmatore che avevamo la rete infetta. Quando metà macchine si impiantano senza motivo, la banda scompare, è impossibile scaricarsi aggiornamenti antivirali e non è consentito l'acXXXXX agli aggiornamenti di programmi tipo Malwarebyte, WinowsDefender, SpywareBlaster e SpybotS&D, non c'è molto di cui dubitare. Risposta testuale: "non è quello il problema, il fatto è che c'è gente che crede di sapere e invece fa solo danni".A quel punto li ho mandati affanc...e ho vietato loro di toccare la mia macchina.
          • alexjenn scrive:
            Re: Solo pregiudizi
            Mi ricorda l'esperienza di un mio amico: nella sua azienda, il sistemista ha creato diversi account in Windows XP, fatti apposta per i titolari degli account, appunto, che lavorano a turno su diverse postazioni.Ebbene, nonostante questo sistemista abbia creato account senza privilegi di amministratore e creato una cartella condivisa tra gli utenti, questi ultimi sono benissimo in grado, senza usare trucchi o quant'altro, a vedere, modificare e cancellare i dati degli altri...Presentato il problema al sistemista spiegandogli come dovevano essere fatti gli account (chiusi tra loro, ovviamente), questi ha detto che non è così e, comunque, non si può fare...Questi sono i programmatori e sistemisti del nostro Paese. Coloro che sanno davvero, o emigrano o cambiano mestiere (perché sono sicuro che vengono scalzati dai soliti raccomandati).Hai fatto bene a difendere la tua macchina.
          • pabloski scrive:
            Re: Solo pregiudizi
            per quanto riguarda office la necessità effettivamente c'è, non si può passare ore a lottare con incompatibilità tra formati testodel resto office è famigerato per essere un breaker di compatibilità, visto che tra una versione e l'altra sorgono problemi ( e pensare che è lo stesso programma )....figuriamoci dover combattere tra office e openoffice, odf, ooxml e quant'altroquesto è uno di quei settori in cui uno standard aperto imposto dall'alto sarebbe ottimoper quanto riguarda IE è assurdo che dei programmatori insistano su tale browser, anche perchè FF non è certo un novellino e ha oltre il 20% di share, quindi chi sviluppa applicazioni web non può far finta che non esistaOpera è un ottimo browser ed è estremamente robusto, nonchè standard compliant e sempre avanti nell'implementazione delle nuove caratteristiche....se fosse per Opera e Webkit avremmo già da un pezzo l'html 5, cosa che purtroppo è rimandata a tempo indeterminatoIE è realisticamente una miniera d'oro per i malware writer che negli anni passati hanno spostato la loro attenzione dai worm agli exploit per IE....questo la dice lunga su quali potenzialità distruttive abbia IE ( del resto non lo chiamano internet exploder per nulla :D )
          • Mastro Ciliegia scrive:
            Re: Solo pregiudizi
            Comincio a pensare che IE sia una miniera anche per certi programmatori che si fanno pagare profumatamente ogni puù banale intervento..."Pensare male è peccato ma raramente si sbaglia..."
          • pabloski scrive:
            Re: Solo pregiudizi
            beh è sotto gli occhi di tutti che c'è un indotto abbastanza grande di bassa manovalanza tecnologica che vive di riparazioni ai PC windows
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Solo pregiudizi
            - Scritto da: Mastro Ciliegia
            I nostri programmatori non la pensano così
            purtroppo.
            ....
            Adesso io mi chiedo: questo fatto deve
            significare qualcosa
            no?
            Che i "vostri programamtori" sono dei caproni?
          • Mastro Ciliegia scrive:
            Re: Solo pregiudizi
            O sono molto furbi??? (gli interventi si pagano...)
          • mbohpz scrive:
            Re: Solo pregiudizi
            perchè nella tua azienda ci sono programmatori che fanno lavoro da sistemista?
          • Mastro Ciliegia scrive:
            Re: Solo pregiudizi
            Eh, sai, si chiama "pacchetto completo".In realtà poi è un "pacco completo".Ciao
          • nome e cognome scrive:
            Re: Solo pregiudizi
            - Scritto da: Mastro Ciliegia
            I nostri programmatori non la pensano così
            purtroppo. Ho personalmente installato FF e Opera
            a molti dipendenti (su loro richiesta) e ho preso
            pure da "quello che crede di sapere e fa solo
            danni" (sempre dai nostri
            programmatori).
            Abbiamo appena avuto un'infezione di confiker B.
            Unica macchina non infetta: la mia. Perchè? Come
            browser uso solo Opera (meno frequentemente FF eTutto molto bello non fosse che conficker non si prende attraverso il browser.
            MAI Explorer 7), e spesso (ma non sempre) da
            OpenSuse 11 (dual boot con XP ovviamente
            all'insaputa di tutti).Se la tua azienda ti ha dato un pc su cui puoi installare un sistema operativo non mi stupisce che siate in preda a worm e virus.
            Adesso io mi chiedo: questo fatto deve
            significare qualcosa
            no?Si, 1) non sai come si prende conficker 2) i sistemisti vi lasciano troppa libertà.
            Naturalmente la mia è una domanda basata su
            esperienza personale. Non voglio arrivare a dire
            che sia così sempre e dappertutto (almeno
            spero).Infatti non è cosi'... se ci sono 9 milioni di pc infetti sul miliardo installato vuol dire meno dell'1%. Una percentuale di fessi dell'1% è accettabile. Ogni riferimento alla percentuale di mercato di linux è puramente casuale.
          • Mastro Ciliegia scrive:
            Re: Solo pregiudizi
            Il computer in questione è un notebook che mi porto dietro per motivi di lavoro. Effettivamente i sistemisti mi avevano configurato in XP come "Utente con previlegi limitati" ma ti garantisco che con il DVD di OpenSuse installare è stato facilissimo e la connessione LAN alla rete aziendale (almeno per ciò che riguarda connessione a internet e posta elettronica ovviamente da configurare su Kmail) è stata facile e indolore. Nonostante le tue perplessità il mio XP NON ERA INFETTO. Non sono un novellino e so come si propaga confiker (richieste RPC modificate, servizi server, chiavette USB o altro del genere). Nei miei post non mi sembra di avere messo in relazione confiker B a IE7. Se ti è sembrato così sappi che non volevo dire questo. Semplicemente elencavo una serie di incongruenze dei nostri sistemisti (sempre secondo me tra l'altro). Tuttavia mi è sembrato strano che le macchine in cui avevo installato Opera e FF (tre su venti) non erano infette. Mi è sembrato un fatto singolare è ho voluto chiedere ad altri un parere. Non sono un sistemista e nemmeno un programmatore ma come utente evoluto (formattare, installare SO, aggiornare driver configurare le solite quattro periferiche standard, creare e ripristinare backup, assemblare Desktop e così via...) sono abbastanza smaliziato.Ciao
      • vistabuntu.wordpress.com scrive:
        Re: Solo pregiudizi
        - Scritto da: pabloski
        - Scritto da: Feliciaus

        Mi sembrano assurde tante critiche, se microsoft

        ha una falla tutti a parlare male del prodotto,

        poi se chrome o firefox hanno falle ben più
        gravi

        beh si alcuni si lanciano come avvoltoi, però fai
        caso che le falle più gravi compaiono sempre nei
        prodotti
        MS

        fatti un giro qui http://security.nnov.ru/ e
        conta il numero di vulnerabilità RCE di windows e
        quelle di linux....resterai sconvolto dalla
        realtà


        nessun commento negativo. Compratevi allora
        tutti

        un bel pc con linux, ve lo installate e non

        ma si vendono? io non ne trovo :Dhttp://www.linuxsi.com/stores/search_stores
    • sorcio scrive:
      Re: Solo pregiudizi
      - Scritto da: Feliciaus
      Mi sembrano assurde tante critiche, se microsoft
      ha una falla tutti a parlare male del prodotto,
      poi se chrome o firefox hanno falle ben più gravi
      nessun commento negativo. Ma no è che Firefox, dopo poco, ha già la patch pronta. Attualmente di falle aperte tende a lasciarne zero: ha iniziato a fare anche lui come Opera. Notevole, considerando che il codice di Firefox è aperto e chiunque può cercare qualche vulnerabilità da sfruttare.La sensazione dell'utente è che alla sicurezza ci tengono.Invece su IE le falle le tappano una volta per morte di papa e ne ha sempre qualcuna inesorabilmente aperta (anche adesso), nonostante sia closed e nonostante faccia parte di un prodotto a pagamento (IE è "gratis", ma devi avere una licenza Windows).La sensazione è che "io pago e mi trattano peggio che con un prodotto gratuito", senza contare la nomea sinistra dovuta ad anni di bug, falle clamorose, politiche discutibili, virus che si prendevano visitando una pagina ed altre amenità.MS fa bene a mettere una pezza al suo gruviera, ma ormai la gente è talmente abituata a tutti questi buchi, che si lamenta anche quando li tappa e non distingue le cose: qui si parla di una serie patch, non di una serie di vulnerabilità presenti.
      Compratevi allora tutti
      un bel pc con linux, ve lo installate e non
      rompete i marroni. Se mi compro un PC con linux, si suppone che sia già installato. O intendi installare il pc in camera o in soggiorno?
      Non capisco questo accanirsi
      contro microsoft e poi continuare ad usarne i
      prodotti. Non capisco neanche io: mi trovo molto meglio con GNU/Linux.
      Io li uso perchè mi trovo benissimo e
      raramente ho avuto problemi. Io troppi: dalla sicurezza insoddisfaciente, alla stabilità non ottimale, passando per il poco controllo che si ha del sistema. Con GNU/Linux non mi è mai sucXXXXX di dovermi arrendere e formattare o (meglio) ripristinare da un backup. Il backup comunque è una bazzecola sotto Linux: basta creare un file tar (sotto Windows potresti fare uno zip o un rar, ma non puoi mentre stai usando Windows). Vista ha migliorato un po' diversi aspetti e mi auguro che MS continui per quella strada, migliorando ancora. Le botnet hanno rotto le scatole. Vista però pesa troppo per il mio portatile e non ho voglia di sborsare tutti quegli euro (per il SO e per il nuovo hardware), quando posso usare GNU/Linux (a parte qualche gioco che non va con Wine, ma per quello basta già il vecchio XP in dual boot).
      Ho testato altri
      prodotti ma sinceramente chi mi dice che open
      office e Microsoft office sono la stessa cosa
      allora si vede che non sa usare il pacchetto
      microsoft.No, non sono la stessa cosa, infatti, ma considerato che Openoffice è gratis, è decente e conveniente (a meno che non usi MS Office piratato...).
      Compratevi un bel linux Nah, è gratis.
      quando acquistando
      un lettore mp3, una webcam, un palmare, un
      qualsiasi oggetto dovrete bestemmiare per farlo
      funzionare dove di la basta attaccare un cavo e
      tutto è ok allora ne
      riparliamo.I miei lettori mp3 vanno. Posso collegarmi ad Internet col mio Nokia. La mia webcam funziona. La tastiera multimediale fa il suo dovere. Ho collegato stampante e scanner e li ha riconosciuti subito, già perfettamente funzionati e pronti all'uso, la tavoletta grafica anche. Su Windows invece ho dovuto scaricare ed installare dei driver...Però è vero, qualche cosa può non essere supportata (sono sempre meno), anche con le distro dal migliore riconoscimento hardware, ma dipende dal produttore, anche se qualche hacker genialoide a volte riesce a creare un driver lo stesso. Poi se un dispositivo non va per il mio SO, semplicemente compro quello di un altro produttore.
      Se poi qualcuno mi risponderà che su linux è
      altrettanto facile allora mi chiedo: ma come mai
      non usi linux e ti ostini ad usare Windows? Me lo chiedo anche io: cosa stanno a fare ancora su Windows?
      Ma chi cavolo di voi ha avuto mai un hacker che
      si è impossessato del pc tramite una falla su
      explorer? Ma fatemi il piacere
      va....Guarda quanto sono diffusi gli "zombie" e le botnet...
    • Fabrizio scrive:
      Re: Solo pregiudizi
      - Scritto da: Feliciaus
      Mi sembrano assurde tante critiche, se microsoft
      ha una falla tutti a parlare male del prodotto,
      poi se chrome o firefox hanno falle ben più gravi
      nessun commento negativo. Compratevi allora tutti
      un bel pc con linux, ve lo installate e non
      rompete i marroni. Non capisco questo accanirsi
      contro microsoft e poi continuare ad usarne i
      prodotti. Io li uso perchè mi trovo benissimo e
      raramente ho avuto problemi. Ho testato altri
      prodotti ma sinceramente chi mi dice che open
      office e Microsoft office sono la stessa cosa
      allora si vede che non sa usare il pacchetto
      microsoft.
      Compratevi un bel linux e poi quando acquistando
      un lettore mp3, una webcam, un palmare, un
      qualsiasi oggetto dovrete bestemmiare per farlo
      funzionare dove di la basta attaccare un cavo e
      tutto è ok allora ne
      riparliamo.

      Se poi qualcuno mi risponderà che su linux è
      altrettanto facile allora mi chiedo: ma come mai
      non usi linux e ti ostini ad usare Windows?


      Ma chi cavolo di voi ha avuto mai un hacker che
      si è impossessato del pc tramite una falla su
      explorer? Ma fatemi il piacere
      va....Io a casa uso solo linux da anni In ufficio mi hanno fornito xp, sono socio di una cooperativa quindi è come se l'avessi pagato io, e il prodotto deve funzionare.ci sono delle falle? è normale è programmato da umani si correggonoil problema è che ie è programmato da un gruppo di scimmie urlatrici e i bug spuntano come funghi e vengono corretti dopo decennicracker che si impossesano del pc tramite ie? pensi che a nessuno sia mai sucXXXXX? che ti aspetti un cartello attaccato al monitor? e i milioni di pc zombise non conosci la materia non commentare. è come se io mi mettessi a sparare post in un forum di auto (non ci capisco niente direi una serie di cavolate infinita)ps tutto l'hardware che ho funziona alla perfezione con linux (senza modifiche) basta sapere cosa comprare
    • dont feed the troll scrive:
      Re: Solo pregiudizi
      - Scritto da: Feliciaus
      Mi sembrano assurde tante critiche, se microsoft
      ha una falla tutti a parlare male del prodotto,
      poi se chrome o firefox hanno falle ben più gravi
      nessun commento negativo.Prima frase prima inesattezza (falsità).Le falle + gravi in termini di sicureza e realtiva ai browser sono sempre di Internet Explorer, come mai?Quando chrome e firefox presentano debolezze vengono corretti con + sollecitudine. E sono pure gratis.
      Compratevi allora tutti
      un bel pc con linux,Questo è un bel problema, perchè la malapratica del preinstallato di fatto ti costringe a usare Windows.Dico visto che mi vuoi oblbigare a comprare e usare un prodotto, PRETENDO che almeno sia buono.Invece non solo te lo impongono, ti obbligano a pagarlo, ma è pure na ciofeca.Ammesso e non conXXXXX che gli altri browser abbiano falle + gravi (ma è solo una tua bugia), almeno nessuno mi ha obbligato nè ad usarli nè a pagarli.
      ve lo installate e non
      rompete i marroni.No, ciccio, sei te che rompi i maroni.Modera i termini.
      Non capisco questo accanirsi
      contro microsoft e poi continuare ad usarne i
      prodotti.Il fatto che tu non lo capisca significa veramente poco.Se microsoft non imponesse la sua ingombrante presenza non ci sarebbe bisogno di accanirsi, basterebbe non doverci avere a che fare, per un motivo o per l'altro.

      Io li uso perchè mi trovo benissimo e
      raramente ho avuto problemi.Usare (nel vero senso della parola) i prodotti microsoft e trovarcisi bene sono concetti mutuamente esclusivi.
      Ho testato altri
      prodotti ma sinceramente chi mi dice che open
      office e Microsoft office sono la stessa cosa
      allora si vede che non sa usare il pacchetto
      microsoft.Oppure che tu non sai usare Open Office.Ad ogni modo, consideradno il COSTO di M$Office e la gratuità di Open Office, come minimo il primo dovrebbe essere + completo del secondo.Fermo restando il fatto che il 99% degli utenti non ha bisogno delle funzionalità avanzate di Office.
      Compratevi un bel linuxè evidente che no nsai di che parli.Parlando di cio' che no nsi conosce conduce a inevitabili figuracce.
      e poi quando acquistando
      un lettore mp3, una webcam, un palmare, un
      qualsiasi oggetto dovrete bestemmiare per farlo
      funzionare dove di la basta attaccare un cavo e
      tutto è ok allora ne
      riparliamo.E' stato già ampiamente dimostrato che le periferiche riconosciute oggi dalle varie distro Linux è SUPERIORE a quelle VISTA-compatibili.Continuare a menare il torrone su questo punto è risibile.

      Se poi qualcuno mi risponderà che su linux è
      altrettanto facile allora mi chiedo: ma come mai
      non usi linux e ti ostini ad usare Windows?
      PEr tanti motivi. Il primo dei quali è che l'ampia diffusione di Windows (ottenuta attraversi canali discutibili) ha introdotto una serie di "anti-standard" che in alcuni ambiti professionali ti costringe a lavorare male usando certi prodotti oggettivamente peggiori di altri.

      Ma chi cavolo di voi ha avuto mai un hacker che
      si è impossessato del pc tramite una falla su
      explorer? Ma fatemi il piacere
      va....Diciamo che a te, che evidentemente non sei molto esperto come utente, ti han ravanato nei documenti e nemmeno te ne sei accorto.
      • Steve Austin scrive:
        Re: Solo pregiudizi
        Concordo per la parte della sicurezza, linux e mac ti fanno dormire sonni tranquilli (neache mr. bean ubriaco riesce a inchiodarli).Ma per l'usabilità esistono ancora scogli con il linux insuperabili per l'utente medio, es. installare questa stampante:http://www.etanonline.fr/en/2008/ubuntu-installer-une-imprimante-multifonction-espson-dx8450/non é cosa per tutti.Per l'installazione del S.O. ubuntu é più semplice rispetto all'installazione di windows sugli "assemblati" (ovvero installi la win OEM, poi drivers e aggiornamenti).Tuttavia la maggior parte del popolo compra computers di marca, specie i portatili, che con un solo CD e pochi clicks ti installano tutto, rendendo l'installazione Ubunto e Win praticamente di identica difficoltà (livello informatico: bradipo con un po di ritardo mentale).Io all'utente medio che mi chiede: "che computer posso prendere?" PER ORA non consiglierò mai linux, win sicuramente, al limite se ha soldini in tasca il mac.
      • littlegauss scrive:
        Re: Solo pregiudizi
        ca**o se ti quoto in toto!
      • Feliciaus scrive:
        Re: Solo pregiudizi
        Guarda non voglio proseguire in eterno questa discussione, ma vista la netta superiorità di linux o mac nei confronti di windows, mi chiedo come mai ora tutti i produttori di netbook si stanno spostando su windows in quanto preferito dall'utente finale al posto del più economico e "sicuramente" più funzionale linux?Poi anche il fatto che ci siano più periferiche compatibili linux piuttosto che vista questa è proprio bella. Vogliamo fare un giro in un mediaworld per fare la prova? Vediamo quante cam vendono non compatibili con vista? Oppure quanti cellulari non lo sono o quante stampanti. Ma perchè dite queste cretinate? Qualsiasi periferica elettronica, prodotto da un anno a questa parte è perfettamente compatibile con vista. Saluti a tutti
      • Feliciaus scrive:
        Re: Solo pregiudizi
        Se sei cosi convinto di quello che dici come mi spieghi che il collega che usa il linux per comprare una modem usb è impazzito per trovarlo compatibile con il suo linux, per non parlare poi della difficoltà di far navigare il suo linux con quel modem.Ma siete davvero cosi sicuri che il mondo linux sia cosi semplice per chi non è esperto di pc?A me sembrate davvero troppo presi a dire che microsoft sia una cagata che non vediate molti problemi legati oggi all'uso di linux.
  • Vuln scrive:
    Re: microzozz !
    A me XP sembra di gran lunga più stabile di Win9x. Windows la sua fama negativa se l'è guadagnata proprio coi 9x. Invece, negli ultimi due anni, avrò avuto 3 o 4 BSoD con XP SP2 e solo col sistema a pieno carico e sotto stress. Le applicazioni sono un'altro discorso, naturalmente.
    • pabloski scrive:
      Re: microzozz !
      dimentichi il mitico NT4 che crashava ogni 2 per 3
    • Fabrizio scrive:
      Re: microzozz !
      - Scritto da: Vuln
      A me XP sembra di gran lunga più stabile di
      Win9x. Windows la sua fama negativa se l'è
      guadagnata proprio coi 9x. Invece, negli ultimi
      due anni, avrò avuto 3 o 4 BSoD con XP SP2 e solo
      col sistema a pieno carico e sotto stress. Le
      applicazioni sono un'altro discorso,
      naturalmente.hai la memoria corta caro amicocon Windows XP senza service pack 2 appena ti colleghi/collegavi ad internet scatta il virus (senza aver fatto assolutamente niente) Windows 98 in confronto è oro
  • lalla63 scrive:
    Explorer 8 RC1 ??
    Per exlorer 8 rc1 niente patch (rilasciata solo per la beta 2).Sarà stato già aggiornato al rilascio ??
  • SardinianBoy scrive:
    microzozz !
    ha ha ha ...ma chiudi il becco "microzzozziano " fallito!Io da quando conosco Linux non ho più visto schermate BLU nel mio pc,avvisi di sicurezza o falle nei browsers! Quando uso winzozz sudo freddo..e mi viene una crisi di nervi..!
    • Ultraman82 scrive:
      Re: microzozz !

      Io da quando conosco Linux non ho più visto
      schermate BLU nel mio pc,avvisi di sicurezza o
      falle nei browsers! Quando uso winzozz sudo
      freddo..e mi viene una crisi di
      nervi..!E io da quando uso Windows 98 installato con 98lite posso dire la stessa cosa.Il vantaggio principale è che posso usare l'interfaccia del vecchio Windows 95 (senza IE
      IE
      • SardinianBoy scrive:
        Re: microzozz !
        ciao, diciamo che con windows 98 mmm..riesci a cavartela,ma continua ad utilizzare Opera. Anche io uso Opera,qualche volta,non male direi.Per quanto riguarda IE , a tutt'oggi -detto sinceramente- lo trovo ancora un giocattolino fragile che si rompe facilmente,nemmeno con Vista riesce a decollare.Anche Vista è un giocattolino che sembra facile,potente e intutitivo...e quasi la microzozz c'era riuscita a sfornare un prodotto per tutti gli utenti anche meno esperti,ma a mio avviso ha solo complicato le cose.A tutti.Ma questo è un altro discorso.
  • steve_ballm er scrive:
    Complotto e FUD
    qui siamo in presenza di un bel complotto. Ci sono sostenitori dell'open sorcio, pinguinazzoli irriducibili, che non fanno altro che farsi assumere da Microsoft per aggiungere dei bug nei programmi più importanti, come IE oppure SQL Server.bisogna fare basta con questi linari pinguinazzoli open sorci.viva il VERO closed source!!!!!!!!!ho parlato
  • bubba scrive:
    non vorrei dire le solite cose
    ...ma questa si avvicina veramente alla fantascienza"vulnerabilità legata al danneggiamento della memoria con CSS - CVE-2009-0076Qual è la portata o l'impatto di questa vulnerabilità? Si tratta di una vulnerabilità legata all'esecuzione di codice in modalità remota. "cioe ma IE considera codice attivo anche la puzza cribbio? come diavolo hanno codato IE x far si un css malformato possa far crashare il browser, esporre registri e compagnia e iniettare codice? capisco il solito activex.. ma il CSS?! wowQuando apparira' su milw0rm sara' proprio da ridere.. gh.
    • Paoloz scrive:
      Re: non vorrei dire le solite cose
      Penso facciano riferimento al Cross Site Scripting piuttosto che ai Cascading Style Sheets.Con tutti questi acronimi... :-)
      • Steve Austin scrive:
        Re: non vorrei dire le solite cose
        - Scritto da: Paoloz
        Penso facciano riferimento al Cross Site
        Scripting piuttosto che ai Cascading Style
        Sheets.
        Con tutti questi acronimi... :-)Mi spiace son CSS:A remote code execution vulnerability exists in the way Internet Explorer handles Cascading Style Sheets (CSS). An attacker could exploit the vulnerability by constructing a specially crafted Web page. When a user views the Web page, the vulnerability could allow remote code execution. An attacker who successfully exploited this vulnerability could gain the same user rights as the logged on user.
      • galak scrive:
        Re: non vorrei dire le solite cose
        - Scritto da: Paoloz
        Penso facciano riferimento al Cross Site
        Scripting piuttosto che ai Cascading Style
        Sheets.
        Con tutti questi acronimi... :-)Per quello che dici tu l'acronimo normalmente usato è XSS, proprio per evitare confusioni tra acronimi, ormai è deprecato l'uso di CSS per indicare cross site scripting:http://en.wikipedia.org/wiki/Cross-site_scripting
  • pitu scrive:
    Internet Explorer=insicurezza
    Possibile che tutti i mesi su Internet Explorer saltino falle di sicurezza, c'è una spiegazione a tutto ciò?
    • Alvaro Vitali scrive:
      Re: Internet Explorer=insicurezza
      Succede per qualunque software.Mi preoccuperei se non succedesse; significherebbe che nessuno usa più quel determinato software.
    • anonimo gui scrive:
      Re: Internet Explorer=insicurezza
      Io uso firefox, e ogni mese mi salta fuori l'update che corregge 5-10 falle di varia gravità. La cosa simpatica è che nell'articolo che riguarda le patch di IE la gente infama Microsoft, nell'articolo che tratta delle patch di Firefox la gente loda Mozilla per il supporto e le correzioni che fa. O a me sfugge qualcosa oppure la gente è molto prevenuta
      • rockroll scrive:
        Re: Internet Explorer=insicurezza
        - Scritto da: anonimo gui
        Io uso firefox, e ogni mese mi salta fuori
        l'update che corregge 5-10 falle di varia
        gravità. La cosa simpatica è che nell'articolo
        che riguarda le patch di IE la gente infama
        Microsoft, nell'articolo che tratta delle patch
        di Firefox la gente loda Mozilla per il supporto
        e le correzioni che fa. O a me sfugge qualcosa
        oppure la gente è molto
        prevenutaSul fatto che la gente ormai sia prevenuta contro il colabrodo IE (io stesso lo sono, a parte che l'ho verificato personalmente), ti posso dar ragione, ma ci sarà pure un motivo se si è arrivati a questo? Ormai IE, come Win6 (sVista), potrebbero per incanto diventare perfetti, ma la loro tampa disastrosa se la sono fatta, e i preconcetti, ammesso che siano tali, sono duri a morire. In ogni caso anche pubblicazioni e recensioni specializzate sono concordi ad attribuire ad IE un grado di sicurezza insoddisfacente ed assolutamente inferiore a quello di Browser concorrenti; è la cosa è tanto più grave se si pensa che M$ detiene, o per amore o per forza, la maggioranza assoluta del mercato, e non sto a dire con quali mezzi l'ha ottenuta...
        • pisolo scrive:
          Re: Internet Explorer=insicurezza
          No, non c'è alcun motivo per cui si arriva a questo. Oracle corregge falli gravissime, e quando salta fuori un Update per Sql Server iniziano i flame. Non è questione di prodotto in se, la questione è che il prodottore è MS.
          • di passaggio scrive:
            Re: Internet Explorer=insicurezza
            quoto.classica tendenza dell'uomo ad andare contro chi è più "forte"...la juve domina? tutti contro la juve?l'inter vince? tutti contro l'inter...la destra al potere? tutti contro la destra...la sinistra al potere? tutti a dargli addosso...ecc ecc
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Internet Explorer=insicurezza
            - Scritto da: di passaggio
            quoto.
            classica tendenza dell'uomo ad andare contro chi
            è più
            "forte"...che è cmq molto + dignitoso che salire sempre e cmq sul caror del vincitore.Che è la classdica tendenza degli italiani...
          • di passaggio scrive:
            Re: Internet Explorer=insicurezza
            1) beh, non mi pare che ci sia un più dignitoso o un meno dignitoso.2) non c'entra nulla con quel di cui si parlava.
      • Andrea scrive:
        Re: Internet Explorer=insicurezza
        - Scritto da: anonimo gui
        Io uso firefox, e ogni mese mi salta fuori
        l'update che corregge 5-10 falle di varia
        gravità. La cosa simpatica è che nell'articolo
        che riguarda le patch di IE la gente infama
        Microsoft, nell'articolo che tratta delle patch
        di Firefox la gente loda Mozilla per il supporto
        e le correzioni che fa. O a me sfugge qualcosa
        oppure la gente è molto
        prevenutasi infatti dai ... basta che queste cavolate ..quando firefox, che uso giornalmente perchè più perfomante .., non avrà bug per tanti mesi ... allora si si potrà parlare
      • Ultraman82 scrive:
        Re: Internet Explorer=insicurezza

        Io uso firefox, e ogni mese mi salta fuori
        l'update che corregge 5-10 falle di varia
        gravità.Almeno Firefox, una volta che lo aggiorni, non ti costringe a riavviare il computer... :D
      • pingladen scrive:
        Re: Internet Explorer=insicurezza
        perche' explorer lo paghi e ff no?
      • Vuln scrive:
        Re: Internet Explorer=insicurezza
        Su Firefox la falla viene corretta subito. Su IE aspetti e speri.Che poi ci sia gente che non sa distinguere un fix da una falla aperta ormai non mi stupisco più.
      • panda rossa scrive:
        Re: Internet Explorer=insicurezza
        - Scritto da: anonimo gui
        Io uso firefox, e ogni mese mi salta fuori
        l'update che corregge 5-10 falle di varia
        gravità. La cosa simpatica è che nell'articolo
        che riguarda le patch di IE la gente infama
        Microsoft, nell'articolo che tratta delle patch
        di Firefox la gente loda Mozilla per il supporto
        e le correzioni che fa. O a me sfugge qualcosa
        oppure la gente è molto
        prevenutaOppure tu non hai capito ancora niente dalla vita.Sai che differenza passa tra un team di lavoro PAGATO per sviluppare un browser che invece e' un colabrodo, e un altro team di lavoro che GRATUITAMENTE presta la sua opera per mettere a disposizione una alternativa funzionante?Pensaci, e capirai perche' ci si XXXXXXX quando i primi ci mettono mesi a tappare le falle, mentre si ringraziano i secondi che ci mettono ore a correggere le anomalie.
      • gnulinux86 scrive:
        Re: Internet Explorer=insicurezza
        Il problema è che su Internet Explorer, saltano fuori falle, con il più alto grado di pericolosità, ed in oltre rimangono falle ancora aperte:http://secunia.com/advisories/product/12366/?task=statistics_2008Mentre su Firefox, le falle di sicurezza con il più alto grado di pericolosità sono inesistenti:http://secunia.com/advisories/product/19089/?task=statistics_2008-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 febbraio 2009 10.23-----------------------------------------------------------
      • pabloski scrive:
        Re: Internet Explorer=insicurezza
        si ma non si è mai visto con FF che un bug nel motore CSS espone registri del proXXXXXreè assurdo che esistano bug simili, ma chi li scrive i software ms, topolino?
    • gnulinux86 scrive:
      Re: Internet Explorer=insicurezza
      Il problema è che su Internet Explorer, saltano fuori falle, con il più alto grado di pericolosità, ed in oltre rimangono falle ancora aperte:http://secunia.com/advisories/product/12366/?task=statistics_2008Mentre su Firefox, le falle di sicurezza con il più alto grado di pericolosità sono inesistenti:http://secunia.com/advisories/product/19089/?task=statistics_2008-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 febbraio 2009 10.24-----------------------------------------------------------
      • vistabuntu.wordpress.com scrive:
        Re: Internet Explorer=insicurezza
        Modificato dall' autore il 12 febbraio 2009 10.24
        --------------------------------------------------Perche' ripeti i post due volte?
  • pitu scrive:
    Internet Explorer=insicurezza
    Possibie che tutti i mesi su Internet Explorer saltino fulle di sicurezza, c'è una spiegazione a tutto ciò?
    • Vuln scrive:
      Re: Internet Explorer=insicurezza
      Non è un problema se saltano fuori: nessun software del genere è assolutamente privo di bug e falle. Anzi è meglio se saltano fuori il prima possibile e vengano corrette altrettanto in fretta, prima che vengano sfruttate.Invece il problema vero è quando le falle restano aperte. IE completamente patchato non l'ho mai visto su Secunia, a differenza di Firefox o Opera, che in questo momento sono entrambi privi di falle aperte.
Chiudi i commenti