L'appello della Baia arriverà col caldo

Rimandata la decisione di una corte d'appello svedese nel processo a The Pirate Bay. La presunta imparzialità di alcuni giudici fa slittare il ricorso alla prossima estate

Roma – Avevano già provato inutilmente ad ottenere il rinvio dell’appello a cui erano ricorsi dopo la sentenza che aveva condannato lo scorso aprile The Pirate Bay. I legali di Neij, Svartholm, Sunde e Lundstrom hanno ora appreso la recente decisione di una corte d’appello svedese: il tribunale ha rimandato il prosieguo del processo a causa delle profonde perplessità emerse da una presunta mancanza di imparzialità da parte di alcuni giudici coinvolti nella causa industria dei contenuti vs la Baia più famosa del p2p .

La decisione dopo il ricorso in appello da parte degli imputati era attesa per il mese prossimo, ma il tribunale svedese ha chiarito che il poco chiaro coinvolgimento di alcuni giudici con il mondo delle etichette discografiche ha gettato il caos all’interno delle normali tempistiche della giustizia. Impossibile, dunque, giungere ad un verdetto nel mese precedentemente stabilito: la corte d’appello si è dichiarata possibilista su un esito che dovrebbe arrivare non prima dell’estate del 2010 .

Ad aprile, i quattro imputati della Baia erano stati dichiarati colpevoli di aver agevolato una massiccia violazione del copyright, condannati ad un anno di carcere ciascuno con l’aggiunta di una multa complessiva pari a circa 4 milioni di dollari. Da quel momento sono emersi strani casi di affiliazione da parte di alcuni giudici coinvolti nel caso, ultimo Fredrik Niemela, rimosso dall’incarico perché impiegato e azionista di Spotify , servizio di streaming musicale in parte controllato da alcune delle etichette che hanno messo sotto accusa TPB.

L’avvocato difensore Samuelsson ha ora annunciato di voler ricorrere alla Corte Suprema per mettere questi curiosi legami sotto un’approfondita analisi giudiziaria. Il più alto giudice della Svezia non riuscirà ad emettere una sentenza prima del prossimo febbraio, dando ancora del tempo ai pirati di pensare seriamente alle attività future del torrentismo.

“Considerate che all’inizio abbiamo provato a tenere i dibattimenti ad agosto – ha dichiarato il giudice d’appello Ulrika Ihrfelt – e poi, solo con grandi difficoltà, siamo riusciti ad ottenerli per novembre. Ora, tenuto presente che la Corte Suprema non si esprimerà prima di febbraio o marzo, c’è una piccola possibilità che le sedute potranno riprendere prima dell’estate”.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Colpa Di Berlusconi scrive:
    Cribbio!!!
    ma sti astronomi non si potrebbero dedicare ad attivita' piu' proficue.allo stato attuale con sta tecnologia da protopaleolitici non si potrebbero dedicare a scienze piu' utili.che boia me ne faccio di tutti sti esopianeti se al giorno d'occi ridotti con le pezze al XXXX e per l'uomo non solo e' un'impresa arrivare sulla luna (per non parlare di marte) ma non siamo riuscitai ancora manco da avvicinarci ad una societa' indipendente dal petrolio.ma a che serve buttare soldi per sta roba? mah...
    • skyeye scrive:
      Re: Cribbio!!!
      dobbiamo togliere i finanziamenti a questi astronomi comunisti..come dici? non hanno finanziamenti? allora tassiamoli a sangue!!!
  • skyeye scrive:
    Re: Luce, limite invalicabile?
    - Scritto da: poiuy
    2) Ci sono fenomeni quantistici (entanglement
    quantistico? scusate i possibili errori, ne so
    poco) in cui alcune proprietà accoppiate si
    propagano non tenendo conto del limite della
    velocità della
    luce.proprio il fatto che particelle lontane anche chilometri possano influenzarsi a vicenda istantaneamente puo' far pensare che in qualche modo il concetto di spazio e tempo subira' di sicuro dei "raffinamenti" in futuro. Magari non si superera' la velocita' della luce ma si troveranno delle "scorciatoie"
    5) Basta aumentare il valore della velocità della
    luce per decreto
    legge...Berlusconi ci sta gia' lavorando ma questa sinistra comunista, anti-italiana e farabutta non gli permette di lavorare..
  • Whishper scrive:
    Cavolata esponenziale
    Cito:" A questo punto i ricercatori stimano che tra il 40 e il 60 per cento di tutti i sistemi planetari esistenti nell'universo ospitino pianeti con poca massa, con il conseguente aumento esponenziale di possibilità di indagine per l'esobiologia "Quale che fosse prima la stima, le probabilità mi risulta difficile che crescano esponenzialmente, al più cresceranno proporzionalmente. La funzione esponenziale, poi, cresce indefinitamente, ma le probabilità non potranno mai andare oltre a 1 (o analogamente al 100%)...
    • OldDog scrive:
      Re: Cavolata esponenziale
      - Scritto da: Whishper
      Cito:
      " A questo punto i ricercatori stimano che tra il
      40 e il 60 per cento di tutti i sistemi planetari
      esistenti nell'universo ospitino pianeti con poca
      massa, con il conseguente aumento esponenziale di
      possibilità di indagine per l'esobiologia
      "

      Quale che fosse prima la stima, le probabilità mi
      risulta difficile che crescano esponenzialmente,
      al più cresceranno proporzionalmente. La funzione
      esponenziale, poi, cresce indefinitamente, ma le
      probabilità non potranno mai andare oltre a 1 (o
      analogamente al
      100%)...Credo che in questo contesto "esponenziale" non volesse intendersi secondo rigorosa definizione scientifica, ma come termine di uso comune per indicare qualcosa che aumenta talmente tanto da richiamare un grafico con curva esponenziale crescente (verso l'alto). Tipo: "dopo quel match, le probabilità di vincere il torneo sono aumentate in maniera esponenziale". :)
      • Gattazzo scrive:
        Re: Cavolata esponenziale
        "dopo quel match, le probabilità di vincere il torneo sono aumentate in maniera esponenziale" Si dovrebbe dire: "dopo quel match, l' inverso della probabilità di non vincere il torneo è aumentato in maniera esponenziale".
  • asd scrive:
    Re: Come ci vedranno dal futuro
    gia' :D di sicuro diranno che eravamo rozzi e grezzi :P
  • HAL scrive:
    Teoria e pratica
    La differenza tra la teoria sulla formazione dei pianeti e la realta' ci insegna quanto ancora siamo ignoranti, e quanto tutte le nostre teorie (non ancora provate) possano essere lontano dalla realta'. Chissa' che un giorno anche il limite della velocita' della luce possa essere infranto, permettendoci di viaggiare nello spazio verso "dove nessun uomo e' mai giunto prima"
    • xxx scrive:
      Re: Teoria e pratica
      La velocità della luce non puo' essere infranta, è una costante dimostrata matematicamente... quello che la teoria (e la fantascienza) propone è un modo per "accorciare" lo spazio e con esso il tempo di percorrenza. Tra l'altro è vero che per raggiungere un punto distante 1 anno luce, alla velocità della luce, ci vuole 1 anno... pero' 1 anno di chi non si muove a velocità prossime di c... la relatività insegna che il tempo non è uguale a velocità prossime a c. Non è detto che una navicella non possa arrivare ai confini dell'universo, ma potrebbe tornare sulla terra anni o secoli dopo la sua partenza. Per gli amanti del genere consiglio la visione di Gunbuster (http://it.wikipedia.org/wiki/Gunbuster), in cui viene affrontato il problema dei viaggi stellari e la "relatività" del tempo...
    • anti voyager scrive:
      Re: Teoria e pratica
      - Scritto da: HAL
      La differenza tra la teoria sulla formazione dei
      pianeti e la realta' ci insegna quanto ancora
      siamo ignoranti, e quanto tutte le nostre teorie
      (non ancora provate) possano essere lontano dalla
      realta'. Chissa' che un giorno anche il limite
      della velocita' della luce possa essere infranto,
      permettendoci di viaggiare nello spazio verso
      "dove nessun uomo e' mai giunto
      prima"questo post e' il sintomo lampante di una sottocultura fomentata da deleteri ma ahime' seguitissimi programmi televisivi. Sebbene sia vero che le teorie scientifiche non possono essere provate vere ma solo falsificate, e' anche vero che le stesse teorie sono costantemente messe alla prova da innumerevoli esperimenti scientifici che ne confermano le predizioni entro i limiti sperimentali. Tanto e' vero che molte teorie scientifiche sono usate con sucXXXXX per costruire aeroplani, telefonini per curare le persone e per fare innumerevoli cose. Ogni nuova teoria scientifica, inoltre, non fa altro che "estendere" le teorie precedenti, ma NON invalidandole, per cui, citando Einstein "il destino piu' bello di una teoria scientifica e' quello di essere superata da una teoria piu' generale che la comprenda come caso particolare".Questo e' quello che e' sucXXXXX con la teoria classica del moto di Newton e la sua evoluzione, cioe la teoria della relativita' ristretta (quella che si basa sul postulato della costanza della velocita' della luce), tanto e' vero che oggi si usa ancora la teoria di Newton vechia di piu' di 300 anni per mandare in orbita i satelliti, ma si usa la relativita' di Eistein quando si predicono le traettorie delle particelle negli acceleratori.Questo e' il motivo esatto per cui non si potra' mai superare la velocita' della luce, ne' nessuna teoria in futuro potra' mai predire di farlo.
      • Be&O scrive:
        Re: Teoria e pratica
        Dipende da come si guarda la cosa.....Un muro è solido e non lo si può attraversare ed èprovato che è un muro, ma nessuno ti vieta di Aggirarloo scavalcarlo, se ti do un righello e ti lascio in ungiardino di 500m2 potrai giungere ad un unica soluzionela terra è Piatta ! (Cosa non vera)Per ora una Massa non può raggiungere la velocità dellaluce perchè è un Limite, ma come ben sai noi siamo dauna parte del limite, chissà qualche teoria in futuropotrà "Isolare" una piccola bolla che non sarà soggettaalla relatività e sfrutterà un "upgrade" della teoria dellarelatività per ora siamo ancora piccini piccini....-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 ottobre 2009 13.35-----------------------------------------------------------
        • anti voyager scrive:
          Re: Teoria e pratica
          Modificato dall' autore il 21 ottobre 2009 13.35
          --------------------------------------------------un accozzaglia di non sensi degni della migliore puntata di voyager, comlimenti! non ti sarai mica perso la scorsa puntata sugli "alieni che sono tra noi", vero?
          • Be&O scrive:
            Re: Teoria e pratica
            Ragazzo, solo qualche giorno fa sono stati scoperti i MONOPOLI MAGNETICI cosa che fino a ieri era unabestemmia, scentifica, da inquisizione spagnola.L'eletricità in alternata è stata studiata a fondosolo grazie ai numeri complessi (fin l'ora di ieri chiamati numeri Immaginari) tra qualche anno sipotrebbe tornare a trovare che lo spazio non èvuoto e magari viene dimostrata la ZPE (una voltachiamata Etere) e lo spazzio non sarebbe più vuotoe dimostrerebbe buona parte della teoria dellesuperstringhe, con semplicità.PER ORA CONOSCIAMO QUELLO punto e basta e su quelloci basiamo, la scenza e scenza e varia con l'evoluzionela simmetria non quadra e la scenza per ora li vacilla.
          • Be&O scrive:
            Re: Teoria e pratica
            PS, se noi fossimo dentro un atomo, le leggi checi governerebbero non sono le stesse di quando si esce dall'atomo, stessa cosa "Potrebbe" verificarsi da zona a zona dell'universo, la stessateoria dell' Inflazione c'è un momento in cuil'espansione supera la velocità della luce, questoperchè in quello stato c'erano condizioni differentic'erano più dimensioni il che porta a meccanichequantistiche differenti.Per ora mi sembri un Cristiano all'epoca di Galileodove la scenza che conosce è legge e la scenza chearriverà non può esistere perchè la sua scenza è la scenza, Potrebbe arrivare "DIO" (Scusate per la bestemmia)e decidere di voler rimettere tutto in regola, scenza o non scenza, per niente Albert era Cristiano e dicevache dio non può giocare a dadi.... eppure così perora è la quantistica, un grande mistero, basato sullastatistica e non sul Fatto, già l'elettrone che puòessere ovunque è un "appiattimento di comodo" dellarealtà che non capiamo perchè ci manca la formula efettiva.
          • skyeye scrive:
            Re: Teoria e pratica
            lo so che non si dovrebbe correggere ma cavolo tu scrivi di bestemmie e poi continui a scrivere scienza senza la i!!! hai scritto anche cose giuste ma fai cadere le braccia..S C I E N Z Ahttp://it.wiktionary.org/wiki/scienza
      • ... scrive:
        Re: Teoria e pratica
        si ma anche te mica ti limiti tanto...con la meccanica quantistica non puoi predirre la traiettoria di un bel niente, quello che predici con la teoria dei campi quantistici sono le probabilità che si formino determinate particelle con un valore dell'impulso ed eventualmente con lo spin orientato in un certo modo, dopo un evento di collisione, quello che succede prima, dopo e durante alle particelle, non potrai mai saperlo, quindi non puoi ricostruire la traiettoria, anche perché col formalismo di Feynman hai gia sommato su tutte le traiettorie (che sono infinite)la fisica non così semplice come vuole farla sembrare wikipedia eh...
  • Silvan scrive:
    Sognare è bello ...
    ma in realtà siamo "prigionieri" in una gabbia fatta di spazio e tempo incommensurabili che ci separa da questi possibili pianeti abitabili da forme di vita.
    • krane scrive:
      Re: Sognare è bello ...
      - Scritto da: Silvan
      ma in realtà siamo "prigionieri" in una gabbia
      fatta di spazio e tempo incommensurabili che ci
      separa da questi possibili pianeti abitabili da
      forme di vita.Dici un po' come quando non si sapeva dell'esistenza delle americhe ?
      • misto scrive:
        Re: Sognare è bello ...
        - Scritto da: krane
        - Scritto da: Silvan

        ma in realtà siamo "prigionieri" in una gabbia

        fatta di spazio e tempo incommensurabili che ci

        separa da questi possibili pianeti abitabili da

        forme di vita.

        Dici un po' come quando non si sapeva
        dell'esistenza delle americhe
        ?Eh, e' un pelino diverso...
        • krane scrive:
          Re: Sognare è bello ...
          - Scritto da: misto
          - Scritto da: krane

          - Scritto da: Silvan


          ma in realtà siamo "prigionieri" in una gabbia


          fatta di spazio e tempo incommensurabili che


          ci separa da questi possibili pianeti abitabili


          da forme di vita.

          Dici un po' come quando non si sapeva

          dell'esistenza delle americhe ?
          Eh, e' un pelino diverso...Ma anche no...
  • Francesco_Holy87 scrive:
    Peccato...
    Molto probabilmente la mia vita non sarà abbastanza lunga da aspettare che la scienza apprenda un modo per studiare questi pianeti da vicino, così da regalarmi bellissime immagini di sistemi lontani.
    • paky scrive:
      Re: Peccato...
      Perche' disperare? Il primo pianeta extrasolare e' stato scoperto solo nel 1995, e adesso siamo a 400! Siamo *gia'* riusciti a fotografare direttamente con Hubble e altri telescopi dei sistemi planetari! Con Spitzer sono riusciti anche a fare la mappa della temperatura di un pianeta! Adesso c'e' Kepler che promette addirittura di riuscire a scoprire le lune di pianeti extrasolari!!Il campo dei pianeti extrasolari e giovane e ci aspettano un scacco di scoperte!
Chiudi i commenti