Rubavano smartphone e pacchi in un centro DHL, arrestati

Last Delivery: rubavano pacchi a DHL, arrestati

Le manette sono scattate ai polsi dei quattro, colti in flagranza di reato dalla Polizia Postale: tra la refurtiva anche diversi smartphone.
Le manette sono scattate ai polsi dei quattro, colti in flagranza di reato dalla Polizia Postale: tra la refurtiva anche diversi smartphone.

Con l'operazione battezzata Last Delivery, la Polizia Postale ha fermato l'azione di alcuni criminali intenti a rubare pacchi DHL contenenti oggetti di valore come dispositivi elettronici e gioielli. La banda, formata da quattro persone appartenenti a una cooperativa subappaltante ingaggiata dalla società di corrieri, agiva in un centro di smistamento a Carpiano, nell'area del milanese.

Rubavano in un centro DHL, quattro in manette

Le perquisizioni condotte nelle abitazioni dei soggetti hanno consentito di rinvenire apparecchi e accessori tra i quali anche quattro iPhone di ultima generazione. Questo un resoconto di quanto avvenuto tra il 12 e il 13 aprile, quando i responsabili sono stati colti in flagranza di reato.

In particolare, intorno alle due di notte, il personale della Polizia Postale milanese, appostato all'interno del magazzino di Carpiano e lungo il perimetro del parcheggio esterno, notava due soggetti che, dopo aver impugnato un taglierino, si dirigevano verso un “pallet” contenente una spedizione di cellulari. Dopo aver tagliato la copertura messa a protezione della spedizione, gli stessi prelevavano quattro pacchi di dispositivi elettronici e li nascondevano in un borsone.

Successivamente, dopo aver sostato per circa venti minuti all’interno degli spogliatoi riservati ai dipendenti, uscivano dall’edificio per depositare nelle loro autovetture private la refurtiva che avevano occultato all’interno dei giubbotti che indossavano.

Stando a quanto si legge nel comunicato della Polizia Postale, le indagini hanno preso il via lo scorso 25 febbraio in seguito a una denuncia sporta proprio da DHL. L'azienda ha poi collaborato attivamente alla fase di raccolta delle informazioni che ha infine portato agli arresti.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti