Latitude, fila al check-in

Aggiornamento per il servizio di Google che adotta da ultima la funzione propria di altri social network geolocalizzati. Ma con un'automazione in più

Roma – Google Latitude diventa sempre più social e, seguendo le offerte degli altri social network geolocalizzati, dà ora ai suoi utenti la possibilità di effettuare check-in e aggiudicarsi distintivi simbolici. Con qualche novità dal punto di vista dell’automazione.

Con l’ aggiornamento di novembre il servizio di geolocalizzione di Google aveva assunto un taglio sempre più social: oltre ad offrire la possibilità di registrare la cronologia dei propri spostamenti, faceva il suo esordio Google Location Alerts , attraverso cui l’utente può scegliere di ricevere notifiche via email o SMS nel momento in cui un amico si trova nelle vicinanze.

Proprio in questa direzione va anche l’ ultimo aggiornamento : l’utente stesso, ora, potrà effettuare il check-in pubblicizzando non solo alla cerchia di amici ma anche ad altri la propria posizione attraverso il proprio Google Profile, aggiungendovi foto o informazioni sull’attività che si sta svolgendo in quel luogo. Al via, inoltre, la possibilità di vedersi attribuire con l’utilizzo del servizio una serie di distintivi “VIP” e “Guru” sul modello instaurato dagli altri protagonisti del settore.

A differenza di alcuni di questi, inoltre, Google Latitude permetterà di automatizzare (come già fa da un anno Foursquare) il check-in in determinati luoghi indicati dall’utente, effettuandolo senza che questi prenda in mano lo smartphone. Allo stesso modo sarà automatico il check-out nel momento in cui si lascia il luogo indicato, un’altra novità dell’aggiornamento.

I 10 milioni di utenti che possono vedere sulla mappa dove si trovano approssimativamente i propri amici potranno dunque decidere ora di scegliere di geolocalizzare la propria posizione in automatico e in background. Rischiando di arrivare al punto di dimenticare di essere di fatto tracciati.

Il check-in, tuttavia, rappresenta un servizio esclusivamente opt-in: occorre scegliere di utilizzarlo e, data la pervasività che può avere nella vita di una persona, con i conseguenti rischi connaturati, questa era l’unica soluzione per evitare accuse di violazione della privacy degli utenti.
Per ribadire l’intenzione di lasciare il controllo in mano all’utente, il servizio permette di scegliere se condividere il singolo check-in pubblicamente, solo con gli amici o se tenerlo per sé.

L’aggiornamento sarà per il momento disponibile su Google Maps 5.1 per Android e arriverà su iPhone (dove ha esordito da dicembre ) nei prossimi mesi.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • libre free scrive:
    Apple?
    e cosa è?
    • ruppolo scrive:
      Re: Apple?
      - Scritto da: libre free
      e cosa è?È l'azienda informatica più grande al mondo, torna a dormire, angioletto.
      • casostrano scrive:
        Re: Apple?
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: libre free

        e cosa è?

        È l'azienda informatica più grande al mondo,
        torna a dormire,
        angioletto.microsoft
        • ruppolo scrive:
          Re: Apple?
          - Scritto da: casostrano
          - Scritto da: ruppolo

          - Scritto da: libre free


          e cosa è?



          È l'azienda informatica più grande al mondo,

          torna a dormire,

          angioletto.

          microsoftMicrosoft cosa?
          • Darwin scrive:
            Re: Apple?
            - Scritto da: ruppolo
            Microsoft cosa?Semplice. È l'azienda informatica più grande. O pensavi fosse più grande Apple? :D
      • Sordo scrive:
        Re: Apple?
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: libre free

        e cosa è?

        È l'azienda informatica più grande al mondo,
        torna a dormire,
        angioletto.Di telefonia vorrai dire... come informatica non vale niente.(rotfl)
      • Darwin scrive:
        Re: Apple?
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: libre free

        e cosa è?

        È l'azienda informatica più grande al mondo,
        torna a dormire,
        angioletto.ahahahahahahahahahahahahhhah stai scherzando vero?Microsoft, IBM, HP, AMD, NVIDIA, Oracle (dopo l'acquisto di Sun) sono aziende da una cinquantina di dipendenti vero? (rotfl)
        • ruppolo scrive:
          Re: Apple?
          - Scritto da: Darwin
          - Scritto da: ruppolo

          - Scritto da: libre free


          e cosa è?



          È l'azienda informatica più grande al mondo,

          torna a dormire,

          angioletto.
          ahahahahahahahahahahahahhhah stai scherzando vero?
          Microsoft, IBM, HP, AMD, NVIDIA, Oracle (dopo
          l'acquisto di Sun) sono aziende da una
          cinquantina di dipendenti vero?
          (rotfl)Sono tutte aziende più piccole, ma puoi aggiungere alla lista anche tutte le altre aziende non informatiche del mondo, tranne la compagnia petrolifera Exxon.
          • Darwin scrive:
            Re: Apple?
            - Scritto da: ruppolo
            Sono tutte aziende più piccole, ma puoi
            aggiungere alla lista anche tutte le altre
            aziende non informatiche del mondo, tranne la
            compagnia petrolifera
            Exxon.ahahahahahahahahahahahahahah bella battuta.Abbiamo stabilito che Apple è l'azienda informatica più grande al mondo. (rotfl)
  • Funz scrive:
    Apple: nessun acquisto e basta
    Cari utenti Apple, che dite di essere tanto liberi nelle vostre scelte... si, liberi di mettervi il collare e attaccarvi alla catena. :p
    • Findi scrive:
      Re: Apple: nessun acquisto e basta
      si è vero, non possiamo comprare dove ci pare, ma si spera che quella sia anche la ns prima linea di difesa...la libertà di comprare software anche da improbabili siti cinesi è meglio lasciarla a chi si fida del prossimo o a chi è molto esperto, io voglio comprare in 2 click senza preoccuparmi troppo...e perchè no, anche la prima linea di sconti, visto che le app costano meno rispetto alla versione retail!:-)
      • Funz scrive:
        Re: Apple: nessun acquisto e basta
        - Scritto da: Findi
        si è vero, non possiamo comprare dove ci pare, ma
        si spera che quella sia anche la ns prima linea
        di
        difesa...

        la libertà di comprare software anche da
        improbabili siti cinesi è meglio lasciarla a chi
        si fida del prossimo o a chi è molto esperto, io
        voglio comprare in 2 click senza preoccuparmi
        troppo...

        e perchè no, anche la prima linea di sconti,
        visto che le app costano meno rispetto alla
        versione
        retail!To', un bell'ossoSe fai il bravo dopo ti porto a spasso
    • kinder scrive:
      Re: Apple: nessun acquisto e basta
      Sia tu che io possiamo scegliere quello che vogliamo.Se poi a me sta bene il giardinetto Apple é una MIA SCELTA, se a te non piace non entrarci.E' difficile da capire ?
      • Funz scrive:
        Re: Apple: nessun acquisto e basta
        - Scritto da: kinder
        Sia tu che io possiamo scegliere quello che
        vogliamo.

        Se poi a me sta bene il giardinetto Apple é una
        MIA SCELTA, se a te non piace non
        entrarci.Non tirare troppo la catena però, che ti strozzi
        E' difficile da capire ?Un bell'ossetto anche a te!
    • MeX scrive:
      Re: Apple: nessun acquisto e basta
      e perchè?Basta comprare l'ebook dallo store Sony e poi sincronizzarlo con la App tramite iTunes...Sony vuole cavalcare a gratis l'inn-app purchase... dillo a Sony di mollare l'osso e rilasciare l'app con la possibilità di caricare i libri acquistati tramite iTunes
      • zuzzurro scrive:
        Re: Apple: nessun acquisto e basta
        Proprio comodo!
        • kinder scrive:
          Re: Apple: nessun acquisto e basta
          Se compri ebook solo da iTunes é un sistema chiuso , se puoi comprare anche da altri store (che per Android, invece, va bene) é scomodo.Come la chiamava Mourinho ? Ah , "prostituzione intellettuale" ma nel tuo caso "intellettuale" é fuori luogo.
        • MeX scrive:
          Re: Apple: nessun acquisto e basta
          se vuoi la comodità dell'in-app purchase paghi il dovuto ad Apple per il servizio...
        • kinder scrive:
          Re: Apple: nessun acquisto e basta
          Un po' di dignita' dai !! Sei scandaloso! Hai l'obiettivita' di Crudeli quando parla di Inter
      • Funz scrive:
        Re: Apple: nessun acquisto e basta
        - Scritto da: MeX
        e perchè?
        Basta comprare l'ebook dallo store Sony e poi
        sincronizzarlo con la App tramite
        iTunes...già devi avere itunes e mi ripugna...poi dove va a finire tutta la semplicità d'uso di iphone / ipad e tutte le sue app?Se ti sei attaccato alla catena di tua spontanea volontà, perché staccarti e andarti a cercare il cibo da solo? Aspetta che il padrone Jobs te lo porti! Ma non ti preoccupare, un pacco di crocchette per te ce l'ho sempre :p
        Sony vuole cavalcare a gratis l'inn-app
        purchase... dillo a Sony di mollare l'osso e
        rilasciare l'app con la possibilità di caricare i
        libri acquistati tramite
        iTunesPerché dovrebbe?Io direi che è Apple che vuol cavalcare l'in-app purchase e lucrarci il 30% sopra... Perché mai, se non nella logica monopolistica di Apple, non dovrei poter comprare qualcosa da sito Sony tramite un'app Sony senza passare dall'app store o da itunes?(non che mi stia simpatica Sony, anzi, è il principio neh!)
        • MeX scrive:
          Re: Apple: nessun acquisto e basta

          già devi avere itunes e mi ripugna...se hai un iPhone hai già iTunes, ergo il problema non si pone
          poi dove va a finire tutta la semplicità d'uso di
          iphone / ipad e tutte le sue
          app?guarda che VLC per iPhone/iPad funziona esattamente così!Fare un drag and drop dal desktop ad iTunes e premere il bottone "sync" ti assicuro che non è così complicato
          Se ti sei attaccato alla catena di tua spontanea
          volontà, perché staccarti e andarti a cercare il
          cibo da solo? Aspetta che il padrone Jobs te lo
          porti!perchè parli di cose che non sai...
          Ma non ti preoccupare, un pacco di crocchette per
          te ce l'ho sempre
          :pgrazie!
          Perché dovrebbe?
          Io direi che è Apple che vuol cavalcare l'in-app
          purchase e lucrarci il 30% sopra...ma va? sai com'è Apple l'ha inventato! ;)
          Perché mai, se non nella logica monopolistica di
          Apple, non dovrei poter comprare qualcosa da sito
          Sony tramite un'app Sony senza passare dall'app
          store o da
          itunes?ma guarda che infatti lo puoi fare benissimo, nessuno mi vieta di comprare libri per il mio Sony Reader sul mio macbook
          (non che mi stia simpatica Sony, anzi, è il
          principio
          neh!)si si... basta essere contro Apple e diventano tutti più buoni...
        • ruppolo scrive:
          Re: Apple: nessun acquisto e basta
          - Scritto da: Funz
          - Scritto da: MeX

          e perchè?

          Basta comprare l'ebook dallo store Sony e poi

          sincronizzarlo con la App tramite

          iTunes...

          già devi avere itunes e mi ripugna...È un tuo limite mentale.
          Perché dovrebbe?
          Io direi che è Apple che vuol cavalcare l'in-app
          purchase e lucrarci il 30% sopra...Come fa Carrefour quando mi vende le crocchette per il gatto.
  • Francesco_Holy87 scrive:
    Mi pare anche giusto...
    Stavolta do ragione ad Apple: se uno vuol sfruttare il grande canale di distribuzione degli iGingilli e quindi guadagnare di più, è prevedibile che la Apple stessa voglia una percentuale.
    • Ghostdog scrive:
      Re: Mi pare anche giusto...
      ma infatti non sarebbe un problema se vuole una percentuale, alla fine è il suo appstore, e come se uno entra in un negozio di un altro e mette in vendita della roba senza dare nulla al proprietario del negoziola cosa ha sensoil problema, è che l'appstore è l'unico store conXXXXX a chi usa iphone/pad etcquello è il problema!
      • shevathas scrive:
        Re: Mi pare anche giusto...
        - Scritto da: Ghostdog
        ma infatti non sarebbe un problema se vuole una
        percentuale, alla fine è il suo appstore, e come
        se uno entra in un negozio di un altro e mette in
        vendita della roba senza dare nulla al
        proprietario del
        negozio

        la cosa ha senso

        il problema, è che l'appstore è l'unico store
        conXXXXX a chi usa iphone/pad
        etc

        quello è il problema!beh se le condizioni non piacciono si cercano alternative. Non mi sembra che la apple abbia il monopolio dei tablet o degli smartphone.
      • Ciuccellone scrive:
        Re: Mi pare anche giusto...
        Praticamente non hai capito niente.
      • MeX scrive:
        Re: Mi pare anche giusto...
        no.Puoi sempre comprare il tuo libro sullo Sony Store e importare il libro nell'app tramite iTunes
    • Kesty scrive:
      Re: Mi pare anche giusto...
      Si, ha ragione Apple, dovrebbe farlo anche Microsoft e prendere il 30% di tutti i soldi che vengono guadagnati vendendo applicazioni per Windows.
      • Francesco_Holy87 scrive:
        Re: Mi pare anche giusto...
        Windows non è basato su un canale di distribuzione come l'App Store.
      • adda scrive:
        Re: Mi pare anche giusto...
        - Scritto da: Kesty
        Si, ha ragione Apple, dovrebbe farlo anche
        Microsoft e prendere il 30% di tutti i soldi che
        vengono guadagnati vendendo applicazioni per
        Windows.non potrebbe in quanto Ms ha posizione dominante sul mercato.
      • MeX scrive:
        Re: Mi pare anche giusto...
        microsoft prende 50 ogni volta che viene venuto un portatile
      • Funz scrive:
        Re: Mi pare anche giusto...
        - Scritto da: Kesty
        Si, ha ragione Apple, dovrebbe farlo anche
        Microsoft e prendere il 30% di tutti i soldi che
        vengono guadagnati vendendo applicazioni per
        Windows.Gli piacerebbe, a Microsoft! :D
  • Teo_ scrive:
    Non la vedo così tragica (bis)
    http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3080561&m=3081339#p3081339Sony può vendere contenuti sul suo sito ma deve anche dare la possibilità agli utenti di comprare tramite in-app purchase per restare nellApp store?Se non vuole perderci niente, può far pagare il 30% in più i prodotti se comprati da in-app purchase.
    • Anonimo Veneziano scrive:
      Re: Non la vedo così tragica (bis)
      Quoto
    • MeX scrive:
      Re: Non la vedo così tragica (bis)
      buona idea... in più se ho già contenuti acquistati posso sempre caricare il libro nell'app tramite iTunes quando sincronizzo l'iPhone... e a questo punto possono anche renderlo l'unico modo per caricare libri nell'applicazione... così risolvono il problema alla radice
    • maltese scrive:
      Re: Non la vedo così tragica (bis)
      - Scritto da: Teo_
      http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3080561&m=308

      Sony può vendere contenuti sul suo sito ma deve
      anche dare la possibilità agli utenti di comprare
      tramite in-app purchase per restare nellApp
      store?
      Se non vuole perderci niente, può far pagare il
      30% in più i prodotti se comprati da in-app
      purchase.imho sony rivolgerà tutta la sua attenzione ad android e lo seguiranno anche altre se apple rimane ferma nelle sue regole
      • lol scrive:
        Re: Non la vedo così tragica (bis)
        Android? Non farmi ridere.Il 99% di chi usa Android non paga nulla, scaricano a scrocco.
        • maltese scrive:
          Re: Non la vedo così tragica (bis)
          - Scritto da: lol
          Android? Non farmi ridere.

          Il 99% di chi usa Android non paga nulla,
          scaricano a
          scrocco.non hai capito la notizia scommetto, amazone sony ebay ed altre servono per aquisti in stores diversi da quello apple ma apple a quanto pare vuole una fetta della torta quindi cosa c'entra il fatto che chi compra android preferisce scaricarsi le app gratis?
          • ruppolo scrive:
            Re: Non la vedo così tragica (bis)
            - Scritto da: maltese
            - Scritto da: lol

            Android? Non farmi ridere.



            Il 99% di chi usa Android non paga nulla,

            scaricano a

            scrocco.

            non hai capito la notizia scommetto, amazone sony
            ebay ed altre servono per aquisti in stores
            diversi da quello apple ma apple a quanto pare
            vuole una fetta della torta quindi cosa c'entra
            il fatto che chi compra android preferisce
            scaricarsi le app
            gratis?Quanto grande è una fetta di una torta che non c'è?
          • maltese scrive:
            Re: Non la vedo così tragica (bis)
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: maltese

            - Scritto da: lol


            Android? Non farmi ridere.





            Il 99% di chi usa Android non paga nulla,


            scaricano a


            scrocco.



            non hai capito la notizia scommetto, amazone
            sony

            ebay ed altre servono per aquisti in stores

            diversi da quello apple ma apple a quanto pare

            vuole una fetta della torta quindi cosa c'entra

            il fatto che chi compra android preferisce

            scaricarsi le app

            gratis?

            Quanto grande è una fetta di una torta che non
            c'è?è quello che dovrà chiedersi apple se queste app se ne vanno dall'applestore
        • panda rossa scrive:
          Re: Non la vedo così tragica (bis)
          - Scritto da: lol
          Android? Non farmi ridere.

          Il 99% di chi usa Android non paga nulla,
          scaricano a
          scrocco.Da quando scaricare applicazioni gratuite si chiama "a scrocco" ?Il 99% di chi usa Android e' intelligente e, potendo scegliere, visto che nessuno gli impone nulla, sceglie l'applicazione gratuita!
          • ruppolo scrive:
            Re: Non la vedo così tragica (bis)
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: lol

            Android? Non farmi ridere.



            Il 99% di chi usa Android non paga nulla,

            scaricano a

            scrocco.

            Da quando scaricare applicazioni gratuite si
            chiama "a scrocco"
            ?Beh, nel tuo caso ci sta, tu non stai a guardare se è gratis o no, prendi senza pagare a prescindere.

            Il 99% di chi usa Android e' intelligenteCome te?
            e,
            potendo scegliere, visto che nessuno gli impone
            nulla, sceglie l'applicazione
            gratuita!Ma che intelligente! Veramente intelligente. Non è mica da tutti arrivare a capire che la scelta migliore è quella gratuita!Ah, ma adesso ho imparato, domani vado a pranzo alla mensa dei poveri!E chissà che un un giorno non diventi ancora più intelligente scegliendo di andare al ristorante di lusso, sgattaiolando via a fine pasto senza pagare il conto! Ahhhh... che bello essere intelligenti...
          • maltese scrive:
            Re: Non la vedo così tragica (bis)
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: lol


            Android? Non farmi ridere.





            Il 99% di chi usa Android non paga nulla,


            scaricano a


            scrocco.



            Da quando scaricare applicazioni gratuite si

            chiama "a scrocco"

            ?

            Beh, nel tuo caso ci sta, tu non stai a guardare
            se è gratis o no, prendi senza pagare a
            prescindere.




            Il 99% di chi usa Android e' intelligente

            Come te?


            e,

            potendo scegliere, visto che nessuno gli impone

            nulla, sceglie l'applicazione

            gratuita!

            Ma che intelligente! Veramente intelligente. Non
            è mica da tutti arrivare a capire che la scelta
            migliore è quella
            gratuita!
            Ah, ma adesso ho imparato, domani vado a pranzo
            alla mensa dei
            poveri!
            E chissà che un un giorno non diventi ancora più
            intelligente scegliendo di andare al ristorante
            di lusso, sgattaiolando via a fine pasto senza
            pagare il conto! Ahhhh... che bello essere
            intelligenti...con tutto questo dire non sembri affatto intelligente
          • Darwin scrive:
            Re: Non la vedo così tragica (bis)
            - Scritto da: ruppolo
            Beh, nel tuo caso ci sta, tu non stai a guardare
            se è gratis o no, prendi senza pagare a
            prescindere.Come te non stai a guardare se qualche app gratuita è superiore. L'importante è che Apple ti imponga di pensare che bisogna pagare anche ciò che è gratuito.
            Come te?Nono. Lo sappiamo che voi seguaci Apple siete di un intelligenza sopraffina. Siete così intelligenti che fate ragionare il Mac al posto vostro...
            Ma che intelligente! Veramente intelligente. Non
            è mica da tutti arrivare a capire che la scelta
            migliore è quella
            gratuita!L'applicazione migliore è quella che si paga vero?
            Ah, ma adesso ho imparato, domani vado a pranzo
            alla mensa dei
            poveri!
            E chissà che un un giorno non diventi ancora più
            intelligente scegliendo di andare al ristorante
            di lusso, sgattaiolando via a fine pasto senza
            pagare il conto! Ahhhh... che bello essere
            intelligenti...Questa fà parte dell'annuario di Jobs 2011, vero?
          • kinder scrive:
            Re: Non la vedo così tragica (bis)
            - Scritto da: Darwin
            L'applicazione migliore è quella che si paga vero?Quasi sempre si, anzi adesso che ci penso non mi viene in mente alcun sw gratuito migliore del corrispettivo commerciale.
            Questa fà parte dell'annuario di Jobs 2011, vero?Jobs 2011 ? Panda Rossa 2011 vorrai dire !?
          • disgra scrive:
            Re: Non la vedo così tragica (bis)
            thunderbird rispetto a outlook può andare come esempio?il traduttore di google?google maps?sono solo esempi ma dimmi se possono andarti bene...altrimenti se ne trova altri
          • kinder scrive:
            Re: Non la vedo così tragica (bis)
            - Scritto da: disgra
            thunderbird rispetto a outlook può andare come
            esempio?Meglio di Outlook Express sicuramente, mentre rispetto ad Office Outlook .... bhé se lo usi a casa lo posso capire ma in azienda , con tutti i prodotti Office, sconsiglio l'uso di client di posta diversi da Outlook.
            il traduttore di google?Meglio di uno a pagamento ? Ma dai !
            google maps?Questo sí

            sono solo esempi ma dimmi se possono andarti
            bene...altrimenti se ne trova
            altriVanno benissimo , grazie
          • Darwin scrive:
            Re: Non la vedo così tragica (bis)
            - Scritto da: kinder
            Meglio di Outlook Express sicuramente, mentre
            rispetto ad Office Outlook ....Stai scherzando vero? Mozilla Thuderbird è avanti anni luce a Outlook che è una piaga sociale come tutto Office. Thunderbird è espandible e decisamente più flessibile come client per la posta e le attività.
            bhé se lo usi a
            casa lo posso capire ma in azienda , con tutti i
            prodotti Office, sconsiglio l'uso di client di
            posta diversi da
            Outlook.L'integrazione con Office, non vuol dire che non ha rivali gratuiti o open source.
            Vanno benissimo , grazieInfatti. Vanno bene per smentirti.
          • Darwin scrive:
            Re: Non la vedo così tragica (bis)
            - Scritto da: kinder
            Meglio di Outlook Express sicuramente, mentre
            rispetto ad Office Outlook ....Stai scherzando vero? Mozilla Thuderbird è avanti anni luce a Outlook che è una piaga sociale come tutto Office. Thunderbird è espandible e decisamente più flessibile come client per la posta e le attività.
            bhé se lo usi a
            casa lo posso capire ma in azienda , con tutti i
            prodotti Office, sconsiglio l'uso di client di
            posta diversi da
            Outlook.L'integrazione con Office, non vuol dire che non ha rivali gratuiti o open source.
            Vanno benissimo , grazieInfatti. Vanno bene per smentirti.
          • Darwin scrive:
            Re: Non la vedo così tragica (bis)
            - Scritto da: kinder
            - Scritto da: Darwin
            Quasi sempre si, anzi adesso che ci penso non mi
            viene in mente alcun sw gratuito migliore del
            corrispettivo
            commerciale.Trovami un corrispettivo migliore di VLC.Trovami un corrispettivo migliore di ArdourTrovami un corrispettivo migliore del Jack Audio Connection KitTra l'altro Windows si paga ed è scadente. Vedi? Software a pagamento non vuol dire software di qualità-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 febbraio 2011 20.05-----------------------------------------------------------
          • Darwin scrive:
            Re: Non la vedo così tragica (bis)
            - Scritto da: panda rossa
            Da quando scaricare applicazioni gratuite si
            chiama "a scrocco"
            ?Panda, non dirgli queste cose. Lo spaventi. Già è rimastro traumatizzato quando gli hanno detto che babbo natale non esiste. Figurati se gli dici che noi utilizziamo software open, per la maggior parte gratuiti, che sono all'altezza dei software che pagano. ;)
            Il 99% di chi usa Android e' intelligente e,
            potendo scegliere, visto che nessuno gli impone
            nulla, sceglie l'applicazione
            gratuita!Loro non lo capiscono. Perchè se un software è gratuito fa schifo. Loro vogliono solo pagare. Poverini...
          • panda rossa scrive:
            Re: Non la vedo così tragica (bis)
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: panda rossa

            Da quando scaricare applicazioni gratuite si

            chiama "a scrocco"

            ?
            Panda, non dirgli queste cose. Lo spaventi. Già è
            rimastro traumatizzato quando gli hanno detto che
            babbo natale non esiste.Come sarebbe a dire non esiste?E Steve Jobs chi e' allora? La befana?
            Figurati se gli dici che
            noi utilizziamo software open, per la maggior
            parte gratuiti, che sono all'altezza dei software
            che pagano.
            ;)Noi siamo dei pezzenti, che non possiamo permetterci ne' gli iCosi ne' l'iSoftware di qualita'.Ha ragione lui.

            Il 99% di chi usa Android e' intelligente e,

            potendo scegliere, visto che nessuno gli impone

            nulla, sceglie l'applicazione

            gratuita!
            Loro non lo capiscono. Perchè se un software è
            gratuito fa schifo. Loro vogliono solo pagare.
            Poverini...
          • MeX scrive:
            Re: Non la vedo così tragica (bis)
            cool! un link a Pixelmator gratuito?
          • Darwin scrive:
            Re: Non la vedo così tragica (bis)
            - Scritto da: MeX
            cool! un link a Pixelmator gratuito?Prego, http://www.gimp.org/
          • MeX scrive:
            Re: Non la vedo così tragica (bis)
            [img]http://www.soft-go.com/app_images/47926.jpg[/img]
          • Gasogen scrive:
            Re: Non la vedo così tragica (bis)
            - Scritto da: MeX
            [img]http://www.soft-go.com/app_images/47926.jpg[/È persino più usabile di Gimp
          • Darwin scrive:
            Re: Non la vedo così tragica (bis)
            - Scritto da: Gasogen
            - Scritto da: MeX


            [img]http://www.soft-go.com/app_images/47926.jpg[/

            È persino più usabile di GimpOvvio, PixelMator è un giocattolo. G.I.M.P. è software molto più professionale.Non c'è bisogno di usare PixelMator, basta Microsoft Paint.
          • MeX scrive:
            Re: Non la vedo così tragica (bis)
            GIMP and Pixelator are pretty much equal when it comes to image touch up tools, both containing eraser tools, clone stamp tools, blur, and sharpen tools. Both developers have done a decent job in this regard.Finally the big question how much would each of these ICAPS cost you? You cant beat GIMP pricing which has our favorite price, absolutely free! Pixelmator is listed at $59.00 which is still a great price for the power that this software is packing, and a nice alternative for someone new to image editing when compared to Adobe Photoshops $650.00 price tag. This was a very touch battle with both compeditors showing up with their A game. We are sure we will get a slew of rebuttals for this, but we just had to give the win to Pixelator this time around for its user friendly interface and strait forward tool options. If this software could be developed for Windows OS it would be a force to reckoned with.http://miracleworldmedia.com/blog/?p=71
          • Darwin scrive:
            Re: Non la vedo così tragica (bis)
            - Scritto da: MeX
            GIMP and Pixelator are pretty much equal when it
            comes to image touch up tools, both containing
            eraser tools, clone stamp tools, blur, and
            sharpen tools. Both developers have done a
            decent job in this
            regard.
            Finally the big question how much would each of
            these ICAPS cost you? You cant beat GIMP
            pricing which has our favorite price, absolutely
            free! Pixelmator is listed at $59.00 which is
            still a great price for the power that this
            software is packing, and a nice alternative for
            someone new to image editing when compared to
            Adobe Photoshops $650.00 price tag. This was a
            very touch battle with both compeditors showing
            up with their A game. We are sure we will get a
            slew of rebuttals for this, but we just had to
            give the win to Pixelator this time around for
            its user friendly interface and strait forward
            tool options. If this software could be
            developed for Windows OS it would be a force to
            reckoned
            with.

            http://miracleworldmedia.com/blog/?p=71Veramente quello non è un articolo tecnico ma solo un blog. Tra l'altro più in basso c'è un altro utente che dice la mia stessa cosa: G.I.M.P. è un software più professionale e con molte più funzioni (tutte integrabili con i plugin), al chè viene risposto che l'articolo è solo una sua opinione riguardo la facilità d'uso di PixelMator per i principianti e lo stesso autore non mette in dubbio le funzionalità di G.I.M.P. Credo tu debba leggere meglio ciò che posti.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 febbraio 2011 17.07-----------------------------------------------------------
        • Francesco_Holy87 scrive:
          Re: Non la vedo così tragica (bis)
          Dimmi come lo sai? Hai fatto una ricerca di mercato?
      • MeX scrive:
        Re: Non la vedo così tragica (bis)
        possibile... lo hanno già fatto con il playstation store (sarà divertente poi vedere come se la cavano con cellullari senza tasti fisici... o con tasti in posizioni diverse etc...)Non credo molto comunque nell'iPhone/iPad come ereader... io ho un Sony e-reader e non sento l'esigenza di portare i miei acquisti su iPhone /iPad sinceramente
        • ruppolo scrive:
          Re: Non la vedo così tragica (bis)
          - Scritto da: MeX
          possibile... lo hanno già fatto con il
          playstation store (sarà divertente poi vedere
          come se la cavano con cellullari senza tasti
          fisici... o con tasti in posizioni diverse
          etc...)

          Non credo molto comunque nell'iPhone/iPad come
          ereader... io ho un Sony e-reader e non sento
          l'esigenza di portare i miei acquisti su iPhone
          /iPad
          sinceramenteDipende da cosa vuoi leggere.Libri classici meglio un reader dedicato.Per tutto il resto c'è mast... iPad :D
        • Francesco_Holy87 scrive:
          Re: Non la vedo così tragica (bis)
          Prevedo un fiasco il PS Store su telefonini. E comunque sì, molto meglio un e-reader dedicato, leggi come se fosse carta e non stanca gli occhi.
  • maltese scrive:
    tante
    oltre ad amazon sono tante le app che rimandano all'acquisto di contenuti esterni, come si comporterà apple con loro? o forse la domanda esatta è come si comporteranno le aziende ora che non possono usare l'applestore per sviluppare il loro business?
Chiudi i commenti