Latitude per iOS appare e scompare

Google è in fermento: lanciata anche l'app del suo servizio di geolocalizzazione per i dispositivi mobile con la Mela. Ma solo per un attimo: se ne riparlerà

Roma – Google ha lanciato per il suo servizio Latitude l’applicazione per iOS. Almeno per qualche ora, poi è sparita da App Store.

Il servizio che permette di geolocalizzare i propri amici Google aveva fatto la sua comparsa nell’App Store giapponese (ma con tanto di schermate e descrizioni in inglese). Neanche il tempo per essere provata e valutata, ed è sparita.

Latitude era già arrivato a disposizione degli utenti iPhone con un’applicazione non nativa ma web in HTML5: in concomitanza con l’ affaire Gvoice , Google cercava di evitare altri lavori inutili e aveva deciso in ogni caso di trovare un modo per mettere il servizio a disposizione degli utenti.

Ora sembrava aver superato le oppozioni e portato una app nativa ufficiale dentro iOS: visto il repentino cambio di rotta, la diffusione dell’app potrebbe esser stata determinata da un errore, una fuga di notizie che ha anticipato un lancio più ufficiale. E che ora si attende con fiducia.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti